Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: CY_BORG, Il Mulino e il Gigante, New Edo

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Una Breve Storia dei Blocchi delle Statistiche dei Mostri

In questo articolo vengono analizzate le principali variazioni che i blocchi delle statistiche dei mostri di D&D hanno subito nel tempo.

Read more...

Ragionando sui Viaggi nelle Terre Selvagge - Parte 2

In questa seconda parte vedremo come aggiungere maggiore complessità ai nostri itinerari.

Read more...

La casa degli orrori

Gareth Ryder-Hanrahan ci presenta una breve idea per una serie di nuovi nemici di Fear Itself legati ad una casa degli orrori fin troppo reale...

Read more...

Le terre selvagge di Dembraava - Parte 1

GoblinPunch ci fa intravedere un altro squarcio nel suo mondo peculiare e bizzarro.

Read more...
  • entries
    44
  • comments
    166
  • views
    1.5k

QQ Low


Aerys II

432 views

 Share

E' apparso online un mio piccino racconto sperimentalino: ho voluto partecipare a un concorso di racconti horror, un po' per addentrarmi nel genere (che conosco tutto sommato poco), e un po' perché il tema del racconto mi ha permesso di astrarmi molto da me stesso.

Spesso è difficile, leggendo un pezzo scritto da qualcuno che conosciamo, non credere sia tutto autobiografico, vero? Beh, per evitare che accada questa volta ho provato a mettermi in dei panni decisamente non miei.

Se volete lo trovate qui, fatemi sapere che ne pensate.

 Share

6 Comments


Recommended Comments

Inquietante. Inquietante assai.

Ti sei ispirato a qualche autore in particolare o ti è venuto così di getto?(scusa la banalità della domanda ma il componimento di racconti e/o poesie mi è praticamente sconosciuto)

Link to comment

Mi è venuto così, molto alla lontana a rileggerlo mi fa pensare a una storia di Sandman, ma proprio lontanissimamente. Il finale "ammutolito" forse mi deriva da non so più che Halloween, in cui alla fine c'era una scena a rallentatore simile, ma sono considerazioni che posso fare ora, il racconto l'ho scritto di getto.

Link to comment

Geniale quando parli di "pensiero abortito" dopo una successione di descrizioni della felicità della gravidanza. E' come un sasso nello stagno: fa presagire che non accadrà nulla di buono. Forse si capisce già come va a finire, ma non diventa prevedibile. Però va a finire che dai retta a Sub con le sue corriere di vecchi...

Link to comment

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.