Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
  • inserzioni
    44
  • commenti
    166
  • visualizzati
    348

Care vecchie abitudini perdute: leggere tra le righe

Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
Aerys II

42 visualizzazioni

Non sono uno di quelli per cui "è bello se non si capisce": mi piacciono le opere letterarie/poetiche/cinematografiche/altro che facciano lavorare le meningi, ma ritengo che solitamente un senso, un significato, si possa e debba trarre dalle opere.

Chiaro, l'ambiguità è bella. C'è però chi non sa coglierla, o peggio la coglie e ne è spaventato, e me ne rammarico.

velo pallido

gocciare di ciliegia

prima d'estate

Vi sembra forse immorale?

Spoiler:  
C'è chi l'ha letta come una storia di sesso... Evidentemente pensano che le parole siano messe giù a caso.

Sono felice, in ogni caso, di aver instillato il germe del dubbio in tali lettori: essere ritenuto disturbante è quasi come essere amato, da un certo punto di vista.


Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0


2 Commenti


Leggere tra le righe è un'arte importante. veramente. Da' la possibilità di esprimersi in maniera alternativa. Molti capolavori hanno più di una "lettura" anche per questo.

MA.....

Ha permesso a scrittori/parolieri/poeti mediocri di fare fortuna giocando sull'ambiguità...

Ha dato lavoro ai critici, che nel 90% dei casi interpreta male; mi rimane ad imperituro monito l'esempio del critico musicale che intervista Mc Cartney riguardo a Yesterday.

IMPORRE la lettura fra le righe (che sia parlando o che sia scrivendo una lettera/mail) è fastidioso quando non richiesto, se la necessità e comprendersi.... Voglio dire, ti prego parla chiaro che non ho la minima voglia di leggere tra le tue ******e righe se ciò comporta il rischio di non capire quello che intendi dire veramente, con tutto ciò che ne consegue.

Si....leggere tra le righe è una attività interessante, ma io preferisco la schiettezza e l'esser chiari. Se voglio giocare con l'arte preferisco la metafora, il siimbolismo e l'ironia.

Condividi questo commento


Link al commento

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account e registrati nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora