Vai al contenuto

Emmanus

Circolo degli Antichi
  • Conteggio contenuto

    135
  • Registrato

  • Ultima attività

Informazioni su Emmanus

  • Rango
    Adepto
  • Compleanno 05/03/1977

Come contattarmi

  • Skype
    nessuno per ora

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    roma
  • GdR preferiti
    Uno sguardo nbel Buio, d&d, mondo di tenebra, CTHULHU, Cyberpunk, Il signore degli anelli, ed altri
  • Occupazione
    impiegato
  • Interessi
    GDR, Teatro, Salsa, scrivere libri e sceneggiature
  • Biografia
    mi piace molto giocare a GDR, nel tempo libero scrivo romanzi e sto provvedendo a fare teatro e una fiction amatoriale <br /><br /><br />
    volevo anche girare scena di 15 minuti per The Dark Eye....ma non so se accadrà mai...sapete...gli attori gratuiti non è facile trovarli ....

Visitatori recenti del profilo

Il blocco visitatori recenti è disabilitato e non viene visualizzato dagli altri utenti.

  1. Foresta di Reichsforst- Radura - Sereno la foresta echeggia nel caos le armi degli eroi e dei loro avversari emettono un continuo clangore nella foresta poco prima leggermente silenziosa. l'orco sta per prendere una freccia dalla faretra ma , si accorge subito dopo dell'arrivo del pirata, prontamente butta a terra la sua arma per sguainare un'ascia posta al suo fianco, ma l'avversario lo raggiunge nn appena estrae l'arma e non riesce a parare il suo attacco, il pirata nl raggiungere l'avversario scivola leggermente , mandando in fumo il suo attacco con lo scudo , ma la sua lama va nuovamente a segno. intanto lo stregone lo stregone, come la volta precedente, comincia ad emettere suoni simili a canti per poi rilasciare la parola "Balsamon Salabunde" eslama la frase a mo di cantilena , quasi come una gradevole canzone, subito dopo comincia a muovere le mani, come se avesse una invisibile palla tra di esse , l'orco lo guarda pronto a fermarlo con un colpo , ma il grido dell'iniziato fa distogliere lo sguardo verso di lui la mazza del sacerdote scende verso la testa dell'avversario che prontamente para il colpo, lo stesso effetto non succede con l'arma del mezzelfo, veloce, agile si insinua tra le costole , l'arma viene tolta con grazia e un piccolo fiotto di sangue esce dal corpo del mostro , tenta anche un attacco con il pugnale , ma questa volta l'orco è pronto e riesce a schivare il colpo all'ultimo momento, di rimando quest'ultimo tenta un attacco, sicuro del fatto che il mezzelfo , sbilanciato dall'attacco col pugnale , potesse riuscire a non parare , ma Nayrell riesce bene a bilanciarsi e con un'agile mossa riesce a deviare il colpo del mostro, intanto il sacerdote, mentre para un attacco dell'orco alla sua sinistra, percepisce una cantilena, ma la voce non è del suo amico, è più gracchiante….agghiacciante quasi e capisce perché il goblin è uscito dal corpo al corpo, non per vigliaccheria, ma perché è una specie di sciamano , dopo le parole pronunciate indica con il dito Orestas, e proprio da quel dito parte un fascio di luce che lo colpisce in pieno. Orestas , il mercenario ,e Kurgh , suo acerrimo nemico si guardano un attimo negli occhi , un istante che sembra non passare mai , poi vede i suoi gialli occhi stingersi, i denti serrarsi, la lama alzarsi, per scendere verso il suo capo , e lui prontamente colpisce , vicino al petto, un colpo netto , preciso….gli occhi di Kurgh sono spalancati , ora, ma lui non è soddisfatto , e con una mossa di polso, con un fendente da sinistra a destra, verso l' altezza del capo , colpisce la gola, lacerandogliela,... la lama di Kurgh cade...gli occhi ancora spalancati..strani versi escono da lui , poi una delle mani va alla gola……..si mette in ginocchio e dopo 2 secondi cade una chiazza di sangue comincia a generarsi da sotto il suo corpo. Ma la gioia è di breve durata …..un dolore lancinante colpisce Orestas , che per un attimo vacilla ma poi rialza la sua arma ed esclama "il vostro capo è morto , volete fare la sua stessa fine ? allora fatevi sotto ……..e preparatevi ad incontrare Boron " per un attimo il tutto si ferma …….gli orchi e persino il goblin anche se con armi in pugno ..provvedono a guardarsi intorno , gli orchi parlano la loro lingua per un attimo , poi tutti annuiscono, goblin compreso , infine uno di loro parla , forse l'unico che capisce qualcosa della vostra lingua "Capo Kurgh, morto…….senza di lui noi persi…...lasciateci andare ……..noi non daremo più fastidio … noi andare via lontano da qui ….noi lasciare ragazzo a voi , non interessa, prendere solo cibo acqua e poi via" lo sguardo è speranzoso, il morale evidentemente a terra, ma le armi non vengono gettate, capite che non si fidano completamente e che non le lasceranno mai, fino a quando non saranno fuori vista Nayrell Etienne du Landerian Alaric Danow Gislald Orestas Goblin sciamano Tutti
  2. Foresta di Reichsforst- Radura - Sereno il respiro di Marzus, la guardia del corpo del cavaliere comincia a diventare affannosa, con un ennesimo sforzo , riesce a schivare l'attacco con lo scudo del pirata, ma non il successivo attacco con la sua lama, il duplice attacco del mezzelfo , infine lo mette in ginocchio, mentre lo stregone, inneggiando a Satuaria, con il suo artiglio, che colpisce diretto alla nuca , mette fine alla sua vita, ma la gioia dello stregone ha breve termine, poiché sembra che l'orco , con il suo arco , abbia deciso di prenderlo di mira , ed ecco che una nuova freccia , lo colpisce alla gamba , ferita piccola, ma dolorosa . mentre l'iniziato e l'orco parano vicendevolmente i loro colpi il goblin tenta di colpire nuovamente Orestas, che con un colpo da maestro lo disarma e l'arma viene scagliata via lontano , pertanto decide di allontanarsi , ma tale mossa non sfugge all'iniziato ed al mercenario che colpiscono il mostro chi al fianco , chi alla gamba ferendolo. ad ogni modo il goblin riesce, anche se ferito, a rimanere in piedi ed al suo posto sopraggiunge un altro orco . Oresta rivolge nuovamente lo sguardo all'orco che tra le ferite e ancora un leggero terrore nei suoi occhi sbaglia il colpo e non riesce a parare l'attacco del mercenario che va nuvamente a segno Nayrell Etienne du Landerian Alaric Danow Gislald Orestas
  3. Come detto anche a @nanobud, settimana prossima vado in ferie e pertanto nn penso di poter postare, ricordo a tutti che l'avventura sta per terminare, se possiamo tutti postare anche solo l'attacco, (cosa al momento più valida) in modo da rendere più velocizzante il tutto e rendere più fluido e, secondo me, più piacevole il tutto. Chiaramente capisco le esigenze extra Gdr, di tutti, ed infatti questo post era solo per informarvi della mia assenza per la settimana prossima e tranquillizzarti sulla quasi fine dell'avventura, di cui, al Terni e, si parlerà di eventuali proseguimento o meno della compagnia, qualsiasi sia la vostra decisione e, grazie per aver giocato
  4. Foresta di Reichsforst- Radura - Sereno Alaric attacca con lo scudo, colpendo direttamente al viso il suo avversario, che rimane un attimo stordito, poi, vedendolo vacillare , colpisce anche con la sua arma e somma soddisfazione si nota sul suo viso, quando avverte la sua lama penetrare la carne. Nayrell attacca con lo stocco, ma lo spostamento dell'uomo fa mancare il bersaglio , ma fa anche in modo da lasciare scoperto il fianco e il mezzelfo ne approfitta per infierire con il suo pugnale da parata anche lo stregone riesce a mettere a segno un colpo con i suoi artigli e questo colpo genera una ferita sanguinante, per un attimo l'umano con tutta la sua altezza di circa 2m metri respira affannosamente , poi guarda uno per uno i suoi avversari, come per capire bene cosa fare, o capire chi colpire…. per un attimo sembra cedere, poi di voler scappare, ma l'espressione del viso che compare subito dopo mostra il contrario, per quanto ferito, il mercenario riesce a mettere a segno il suo colpo verso Danow aprendo una ulteriore ferita nel suo corpo sanguinante. Kurgh riesca a mettere a segno un ulteriore colpo , che viene però fermato dall'arma di Orestas, che, con grande agilità riesce a parare anche il colpo dell'altro orco alla sua sinistra il goblin , invece riesce a mettere a segno l'attacco con la daga e questa volta riesce a superare la sua armatura. a Sua volta Orestas , infischiandosene del colpo appena infertogli attacca nuovamente Kurgh, un colpo mirato verso lo stomaco…. un colpo preciso...generato dall'odio e dalla sua abilità ed esperienza come mercenario e combattente , gli occhi di Kurgh si aprono per un attimo e appena orestas toglie la sua spada per un attimo si sofferma a guardare il sangue che esce dalla sua ferita . Intanto l'iniziato , metre lancia qualche preghiera al suo Dio , si avvicina all'orco , troppo impegnato ad attaccare Orestas , e riesce a colpirlo direttamente sulla spalla con la sua mazza l'altro orco prvvede a caricare il suo arco con un'altra freccia Nayrell Etienne du Landerian Alaric Danow Gislald Orestas
  5. Gislald  quando l'iniziato comicia avedere che i suoi antagonisti sono più interessati a colpire Orestas, si precipita, mazza in mano a dare una mano si avvicina alla sua destra cercando di colpire l'orco , davanti a lui.
  6. Alaric il pirata, vedendo i suoi compagni, cominciare a sanguinare e la superiorità numerica si avventa verso l'umano avversario prima con lo scudo e successivamente con la sua spada
  7. Allora, prima di tutto quando avevo risposto al tuo posto ti avevo inserito vicino Orestas per attaccare, ma mi è stato detto di cambiare per spostare il tuo personaggio dietro di lui, poi si è capito che pensavi potesse essere attaccato lateralmente, perché nn ti eri accorto della siepe e rocce e posso capirlo, ma dire che nn ti voglio far attaccare mi sembra eccessivo, basta postare che ti vuoi avvicinare ed attaccare il goblin, Accetto tutto, ma nn che nn le eresie su cosa nn far fare ai personaggi, se gentilmente potete postare, così continuiamo a giocare, se possibile entro domenica, solo per rendere più fluido il gioco, grazie
  8. Foresta di Reichsforst- Radura - Sereno Alaric e Danow provvedono ad aiutare Nayrell contro il guerriero, guardia del corpo del cavaliere , per quanto in minoranza il guerriero mostra la sua grande abilità parando prima il colpo del mezzelfo e, con grande maestria, successivamente quello di Alaric, tenta inutilmente di parare anche l'artigliata di Danow, il quale, però, lo colpisce al fianco infliggendo una leggera ferita. il gigante prova a colpire Alaric, ma l'arma di quest'ultimo riesce nella parata ed entrambe le armi impattano generando uno stridio nell'aria Intanto l'intimidazione di Orestas non sortisce effetto, ed i due orchi,, insieme al goblin provvedono ad accerchiare il mercenario, anche l'ultimo orco con l'arco provvede ad avvicinarsi di qualche passo , giusto per prendere di mira qualcuno dei suoi avversari. lancia successivamente la freccia verso Danow, che si accorge troppo tardi della freccia e non riesce a schivarla colpendolo al fianco, anche se la freccia non rimane nel fianco la munizione genera una ferita sanguinante. l'iniziato di Boron rimane in posizione di difesa poco dietro del mercenario e uno degli orchi, forse temendo una nuova preghiera provvede a girare intorno ai suoi alleati per raggiungerlo. intanto Kurgh, l'orco e il goblin attaccano contemporaneamente il giovane mercenario , il colpo di Kurgh, anche se frastornato, va a segno colpendolo al braccio e lacerando un po' di pelle, anche qui dalla ferita comincia sgorgare sangue - un leggero sorriso appare sul viso stanco del capoorco. il goblin colpisce al toccare, ma il giaco di cuoio riesce a trattenere la lama senza generare ulteriori ferite, un altro orco tenta di ferire il mercenario, ma quasta volta Orestas con un movimento di polso alza l'arma bloccando, l'attacco, senza curarsi dell'orco seguace , tenta i colpire Kurgh, e l'odio provato per lui fa si che il colpo vada a segno Nayrell Etienne du Landerian Alaric Danow Orestas
  9. @nanobud, tocca a te @Zellos fammi sapere quello richiesto nella mail , eventuali modifiche le faccio io saluti
  10. grazie mille garagulp, ora verifico e nel caso ci penso io grazie ancora ed auguri a tutti voi.
  11. Foresta di Reichsforst- Interno Foresta/Radura - Sereno l'ascia lanciata dal pirata, caduta a pochi centimetri dai piedi del cavaliere , prima e l'arrivo di Alaric, armato di spada e scudo, dopo non impensieriscono il cavaliere che non provvede neanche a parare, ne il colpo di Nayrell ,che lo colpisce allo sterno, ne quello di Alaric stesso che lo ferisce al braccio .dall'armatura escono piccoli fiotto di sangue "non vi conosco , messeri, ma sono certo che mi ricorderò di voi…..ringraziate i vostri dei che non ho tempo , e pregate...pregate che le nostre strade non si rincrocino nuovamente….Poiché la prossima volta , potrei non avere questa fretta , Marcus sbrigati a tornare, mentre te Kurgh, sei stato una tale delusione ...non cercarmi più o la sorte loro potrebbe essere anche la tua , da oggi siamo come nemici " subito dopo un luccichio compare sull'anello, che provvede successivamente ad esplodere in mille pezzi, senza, ad ogni modo , che questi colpiscano qualcuno, è come se si fossero disintegrati. Durante la sua distruzione , tale luccichio, genera una luce che si muove dalla testa ai piedi del cavaliere , facendolo scomparire ai vostri occhi ,probabilmente si è teletrasportato eo è diventato in qualche modi invisibile. Nel frattempo Kurgh , mentre para il fendente di Orestas esclama "no mia colpa, loro fortunati e forse neanche cercare noi , grrrr" ringhia per tentare di colpire Orestas con la sua arma ,che viene schivata dal mercenario, poi provvede a colpire ancora, ma Orestas vede che comincia a scuotere il capo e aprire e chiudere gli occhi , "Cosa accadere! sentire molto strano " mormora sentendo l'arma leggermente più pesante e la testa che gira . Gislald non vede ancora Kurgh e sa che la distanza per la sua preghiera è limitata, pertanto provvede ad avvicinarsi e subito dopo comincia a cantare una devota canzone al suo Dio Boron, , la richiesta è ardua, deve richiedere al suo Dio , non solo di aiutarlo in battaglia, ma di ascoltare le sue preghiere anche se provvederà a cantarle nella metà del tempo , normalmente necessario, fortunatamente, si accorge , vedendo cadere Kurgh, , che anche questa volta il Dio ha ascoltato il suo Iniziato. La canzone di Danow è diversa, le parole a volte risultano profonde e qualche volta , come demoniache , per un attimo un piccolo lampo attraversa i suoi occhi . Dopo aver finito la cantilena , provvede a mettere le mani vicino al suo viso , il dorso di queste verso il basso , mentre le dita in alto come se fossero artigli, subito dopo , infatti le unghie cominciano a crescere fino a diventare veri e propri artigli, un sorriso pervade le sue labbra, in di si avvicina. lo stesso fanno il goblin ed i due orchi , anche se per un attimo si fermano vedendo cadere il loro capo, cosa che non fa , invece l'orco vicino al ragazzo , (probabilmente non si è accorto di Kurgh) che provvede a caricare l'arco e tendere la corda . Marcus, l'omone guardia del corpo del cavaliere , non sembra furioso per la fuga del suo padrone, sembra più furioso del disturbo arrecato si avvicina al mezzelfo , provvede ad effettuare una finta , tenta un fendente verso la sinistra, ma appena Nayrell tenta la parata , con un movimento di di polso sposta il colpo , fendendo l'aria alla destra del mezzelfo, sembrava averlo colpito, ma con un colpo di fortuna, come istintivamente , il mezzelfo alza la sua arma parando l'attacco . Danow e Gislald Orestas Nayrell Etienne du Landerian Alaric TUTTI
  12. Danow non appena, il giovane stregone, vede sparire la sorpresa, comincia a pronunciare strane parole, provvede a generare un incantesimo in aiuto ai suoi compagni "questa volta non rimarrò indietro" pronuncia mentre si avvicina anche lui verso kurgh
×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.