Vai al contenuto

Evanelis

Utenti
  • Conteggio contenuto

    19
  • Registrato

  • Ultima attività

Informazioni su Evanelis

  • Rango
    Viandante
  • Compleanno 27/05/1983

Informazioni Profilo

  • Località
    Lucca
  • GdR preferiti
    D&D
  1. DnD 4e Più opzioni o meno opzioni: ranger e guerriero

    infatti x me l'errore è stato continuare a citare la natura:-) al più si poteva citare come stile di combattimento meno adatto ai luoghi chiusi(mobilità e distanza non la fanno da padroni nei dungeon)
  2. DnD 4e Più opzioni o meno opzioni: ranger e guerriero

    la griglia è utile.
  3. DnD 4e D&D 4a edizione - Commenti e impressioni

    Ma scusami nn stavamo parlando di questo? D&D 3.x mi assicura (assurdo sempre ovviamente^^) 50% di combattimenti 50% di gdr (e ovviamente sempre nn presupponendo, come in relatà succede, che le due parti siano mischiate e che spesso il GDR occupi più tempo) D&D 4 ha: bilanciamento migliore (al 1° alcune classi nn giocavano quasi mai, vedi mago, al 7° era equilibrato e molto divertente, dopo il 13 i non incantatori erano in panca, sia a livello di scelte in combattimento che a scelte fuori da quest'ultimo, ovviamente rispetto agli incantatori) Tempistica migliore (1 combattimento con giocatori esperti al 1° livello durava 30 minuti, già intorno al 10 sono arrivato (in incontri senza i save or die famosi, per implicare quanto il gioco fosse basato su questo) fino a 4 ore d'incontro(non boss), qui la durata rimane sempre intorno ai 20/40 minuti) equilibrio migliore(sia a livello 1 che al 26 tutte le classi hanno 1 loro utilità effettiva) anche mettendo che questo regolamento abbia spostato il 50% al 60/40, non pensate che il notevole guadagno di dinamisco e sopratutto di semplificazione e velocità in un settore(quello del combattimento) che ritenete (come me) secondario, abbia lasciato moltissimo tempo in + x il gdr? in fondo anche prima, se volevi, potevi giocare senza BG, e senza GDR, nn vedo cosa sia cambiato? vabbè posto poi le impressione della seduta di sabato x ora basta con discussioni che flammano un pò ovunque, anche se mi tengono compagnia^^
  4. DnD 4e D&D 4a edizione - Commenti e impressioni

    si appunto sei stordito, non puoi fare niente ma non ti posso tagliare la gola, era appunto per far notare che qualcosa era sbagliato prima e lo è ancora;-) mindflayer: uccide il mago, uccide il chierico, gli altri personaggi si svegliano, altro flagello (è rimasto il guerriero ed il ladro adesso è 1 pò più probabile no?) il discorso è che D&D 3.x si presta in maniera troppo più evidente, direi quasi infantile e inconsapevole, al power play. adesso, anche se difatti alcune classi sono volutamente sbilanciate in potenza in un ipotetico confronto tra 2 pg, sono paritetiche, a livello di potere, nei confronti dei nemici. provate a fare 1 incontro anche di livello basso, e poi 1 di livello alto. vi accorgerete di come la parabola di danno/utilità cresce in maniera equilibrata sia per mostri che per pg, provocando di fatto un gioco veloce e divertente sia al 1° che al 30°(questo nn lo so mi sono fermato al 26° per i test). il gioco non ne può che guadagnare, e la parte di GDR, dato che NON può essere inibita quale che sia il regolamento, rimane costante.
  5. DnD 4e D&D 4a edizione - Commenti e impressioni

    diventi un berserker furioso(come effetto di 1 incantesimo) e t uccide il gruppo? poi, anche se c'è diciamo 1 probabilità bassa, può succedere, e i personaggi sono da sempre conosciuto come attirasfighe incredibili;-) ma scusa... se siete immobili nn può succhiare il cervello via a tutti?^^ o semplicemente tagliare la gola... e poi, di nuovo, spazzati via mago e chierico il guerriero che fa? gli ride in faccia e si suicida?
  6. DnD 4e D&D 4a edizione - Commenti e impressioni

    mmm lo riposto xkè mi sa che nn è stato capito... no si chiama powerplaying lo sfruttare le cose a tuo vantaggio per ottenere cose limite (sopratutto a livello di potere). non si chiama power playing decidere di voler fare 1 cosa per un motivo di BG. ti faccio 1 esempio stupido che mi pare alquanto calzante. il mindflayer esce fuori dal nascondiglio, stordisce tutti i personaggi e cancella il gruppo dalla faccia della terra. io nn posso modificare i dadi che tirano i pg quindi o faccio volutamente di non colpire tutto il gruppo(stupido x 1 mind flayer) o non lo metto o mi invento 1 situazione plausibile perchè ciò nn avvenga. in pratica nn devo giocare 1 mostro ma devo corromperlo x giocarlo. per il guerriero stesso disorso. prima gli incontri doveva essere fatti a su misura per lui (metto il necromante ma anche gli scheletri così il guerriero nn si rompe(estremizzazione, nn me lo ripete)) adesso il guerriero ha la possibilità di tenermi fermo il lich ad esempio, nn mi muore al primo colpo(vedi TS volontà) nn c'è paragone ne a livello di giocabilità, ne a livello di equità... e neanche a livello di Interpretazione ne vedo più chiaro non mi può sembrare senza tirare in ballo nulla. prima era possibile, adesso lo swallow, costringe il gruppo ad una gara contro il tempo x salvare un compagno, mi sembra ben diverso no?
  7. DnD 4e Più opzioni o meno opzioni: ranger e guerriero

    CUT - Non alzate i toni. DTL non sono orecchie da mercante. ecco dove hai detto che in 4ed non si può... per tirare le somme il ranger ha perso un background obbligatorio ma ha aperto la strada alla possibilità (senza usare classi di prestigio) di strutturare un combattente sbilanciato all'attacco legato a quello che si desidera (come giustamente notato, legato alla natura, o alla città, o alla caccia di un nemico: scelte tutte di BACKGROUND, che secondo me non dovevano essere imposte a priori)
  8. DnD 4e D&D 4a edizione - Commenti e impressioni

    no si chiama powerplaying lo sfruttare le cose a tuo vantaggio per ottenere cose limite (sopratutto a livello di potere). non si chiama power playing decidere di voler fare 1 cosa per un motivo di BG. ti faccio 1 esempio stupido che mi pare alquanto calzante. il mindflayer esce fuori dal nascondiglio, stordisce tutti i personaggi e cancella il gruppo dalla faccia della terra. io nn posso modificare i dadi che tirano i pg quindi o faccio volutamente di non colpire tutto il gruppo(stupido x 1 mind flayer) o non lo metto o mi invento 1 situazione plausibile perchè ciò nn avvenga. in pratica nn devo giocare 1 mostro ma devo corromperlo x giocarlo. per il guerriero stesso disorso. prima gli incontri doveva essere fatti a su misura per lui (metto il necromante ma anche gli scheletri così il guerriero nn si rompe(estremizzazione, nn me lo ripete)) adesso il guerriero ha la possibilità di tenermi fermo il lich ad esempio, nn mi muore al primo colpo(vedi TS volontà) nn c'è paragone ne a livello di giocabilità, ne a livello di equità... e neanche a livello di Interpretazione ne vedo più chiaro non mi può sembrare senza tirare in ballo nulla. prima era possibile, adesso lo swallow, costringe il gruppo ad una gara contro il tempo x salvare un compagno, mi sembra ben diverso no?
  9. DnD 4e Più opzioni o meno opzioni: ranger e guerriero

    cambio il potere x con il potere y che fa la stessa cosa ed è naturale invece che marziale. dove è la difficoltà? x happy jedi. Ma che stai dicendo? se io voglio perdere 1 ora al giorno a pregare la natura e voglio recitare una preghiera al dio dei boschi ad ogni nemico ucciso sono house rules? io lo chiamo BG, ciò che REALMENTE distingue il ranger, e nn ho bisogno ne di house rules ne di modifiche al regolamento x farlo, poi boh sarò io che ritengo il giocatore in grado di fare cose nn scritte solo xkè sono belle ma immagino che per voi nn sia così. ed in 4ed è possibile farlo quello che ritieni impossibile. il ranger nanico ha scelto tutte abilità di reazione, in manier tale da colpire il nemico che lo attacca, andargli alle spalle, fargli gli attchi e tornare in linea con il guerriero naico, x mantenere la posizione, mentre la fata elfica scappa di continuo sparando frecce, utilizzando anche i teletrasporti. il secondo mantiene un danno costante e si basa sulle riduzioni di movimento fornite dal mago ecc., l'altro funziona in combo con i guerrieri e ha turni di danno basso e scatti verso la'lto saltuari. prima, i talenti mi davano + scelte forse ma nn mi davano la profondità di gioco di nessuna di queste due che ho appena scritto
  10. DnD 4e D&D 4a edizione - Commenti e impressioni

    7 anni... sono un genio;-) e cmq nn hai capito che i miei personaggi muoiono ogni volta che gioco D&D 3.x edizione con le regole ufficiali e che è questo che non mi piace.... fatto stà che il gioco che vuoi chiamte D&D 3ed era strutturato in maniera disuguale tra personaggio e personaggio, tra mostro e mostro e gestiva male persino la successione logica di scontri. il solo pensare all'esistenza di situazioni save or die in un gioco di gruppo, dove morire significa spesso non giocare per parecchi minuti, e che voi consideriate tutto questo sistema un bene (ovvio ognuno la pensa come vuole) la dice lunga su tutto. inoltre, sempe parlando in senso lato, perchè nn mi si dia dell'adolescente, del vecchietto o del visionario, l'esperienza emozionante dovrebbe essere quella di avventurarsi in un mondo fantasy, per sognante o arcigno che sia. Le regole che mi impediscono di sviluppare un buon ritmo della narrazione (vedi incontri rarefatti obbligatoriamente, vedi incontri dalla lunghezza esasperante) sono il male peggiore che io riesca a vedere. il sistema 4ed, eliminando gli estremi del save or die ad esempio, mi permette di gestire le situazioni in maniera + dinamica (lancio l'incantesimo e muori è 1 bello visivamente, ma altamente snervante per 1 giocatore che si vede nullafacente per mezz'ora). lo stesso vale per il drago che uccide, o quasi, un personaggio a turno e contro cui solo gli incantatori possono fare realmente qualcosa. mi viene da pensare ad un topic dove, 1 pò di tempo fa, si parlava di uccidere un mostro epico dov l'unica soluzione era simile a : beh il mago fa questo mentre il chierico fa quest'altro... ah ok il bardo gli da 1 mano... sisi Piccolo mezzorco guerriero Brok, tu continua pure a giocare con la tua palla di pezza che tanto nn servi... la 4edizione rende il gioco + bello x il gruppo, mi dispace che vediate tutto nell'ottica del mago che perde la sua onnipotenza, ma sembrate veramente fossilizati secondo questo schema.
  11. DnD 4e Più opzioni o meno opzioni: ranger e guerriero

    semplicemente il gioco di ruolo è indipendente dal regolamento a cui lo applichi a me con ranger, se permetti restando terra terra, mi è sempre venuto in mente yoghi e bubu, anche quello è immaginario... e indipendentemente dai nomi( e ranger nn è italiano e molte altre cose sono state tradotte) il ranger può essere visto sia come cacciatore che come protettore della natura... prima ero obbligato a giocare il protettore della natura anche se volevo fare il cacciatore di nemici (vedi studio degli incantesimi, preghiere ecc.) adesso posso semplicemente non farlo COME POSSO DECIDERE DI FARLO UGUALMENTE (BG nn regole) nn ti sembra 1 miglioramento? Immagino già i nuovi giocatori... DM:"allora parliamo del tuo PG, che vorresti fare ?" Giocatore1: "voglio un personaggio che sia caratterizzato dall'uso dell'arco" DM:"immagino che quindi voglia restare lontano dal combattimento per tirare. una delle classi che si addice meglio a questo è il ranger" Giocatore:"mmm e se mi ritrovo in mezzo ad una mischia" DM: "beh, le abilit del ranger di per se sono buone per fuggire quindi nn dovresti avere problemi. inoltre a seconda della razza puoi avere dei vantaggi. l'elfo è + sbilanciato verso l'attacco, l'eladrin sul movimento, il nano sulla resistenza..." Giocatore: "ma sarei utile al gruppo? come funzionano le meccaniche di gioco? sparo 1 singola freccia molto potente oppure ho una cadenza di fuoco rapida?" DM: "tiri molte frecce, spesso su nemici diversi, a volte sommi i colpi su uno stesso per fare molto danno. ricordati che dato che il tuo ruolo è quello di fare danno mentre gli altri ti difendono, non devi essere carente in questo, altrimenti ne avreste uno svantaggio" Il giocatore legge le regole Giocatore: "guarda mi è venuto in mente, leggendo il manuale, la possibilità di usare questa serie di colpi per ottenere 1 buon danno... certo ha questi pro e questi contro per te è giocabile?" DM:"Si" Giocatore: "ok, voglio essere nano, voglio avere un'odio contro i goblin, e voglio essere profondamente razzista. ha rifiuto anche di parlare, il più possibile il comune perchè lo ritengo uno svilimento della nostra razza... per il background passato pensavo all'esilio. lo so è stato usato mille volte ma è difficile inserire 1 nano in un gruppo di avveturieri vista la rigoroità della cultura nanica... però ovviamente mi dovrei basare di è sul corpo a corpo, è difficile tirare nei tunnel, con che logica funzionerebbe un pg così ecc.ecc.ecc. posso fare 1 ranger nano che combatte nei tunnel senza prendere classi di prestigio ad esempio per le faccine carine... incanteimo livello 1: passare senza tracce capacità di ranger liv x: passare senza tracce che mi cambia? che nn sfrutto la magia? ovvio devo per forza fare il protettore della santa madre terra vero? cacciatore di che so io è obbligatori fare la classe di prestigio vero? e mi spieghi per quale motivo comunque l'interpretazione non può essere applicata anche in cmbattimento? i nani fanno muri di scudi, gli elfi corrono... nel mio gruppo almeno ognuno gioca il pg come dovrebbe essere razzialmente e da BG quindi sono all'ordine del giorno anche le discussioni sulle tattiche in CaC ora mi spieghi xkè il ranger dovrebbe imporre 1 BG e nn dovrebbe essere il personaggio ad avere la libertà del BG che preferisce con la classe che preferisce?
  12. DnD 4e D&D 4a edizione - Commenti e impressioni

    i personaggi di livello x vanno contro mostri di GS x... grazie delle perle di saggezza, prova a fare 1 passo avanti... se ti dico su 100 volte nn è sopravvissuto nessuno te mi rispondevi alla 101esima si? non è 1 cosa dimostrabile a priori, neanche la matematica lo è, c'è sempre il fattore umano, fatto stà che per me lo è EDIT: mi potevi rispondere anche giocano male i tuoi pg, o gioco male io, o che so io, ma cmq ho avuto diversi gruppi e master e nn è mai andata molto diversamente Disintegrazione, distruggere viventi, lamento della banshee, ferire quanti altri ne vuoi? ah già anche il TS difficoltà assurda che fa 100 e passa danni, o ts sulla volontà cd assurda che ti fa fare quello che vuoio, o che so io ci sono 1000 altri esempi... è + chiaro? ah scusami x quelle che hai preso x offese, pensavo si capisse il tono ironico^^ era solo x discutere, dai apparte gli scherzi, nn volevo offenderti scusa il linguaggio colorito
  13. DnD 4e Più opzioni o meno opzioni: ranger e guerriero

    ... puoi fare il guerriero/ranger puoi fare il ranger o il ladro(guerriero basato sull'attacco, nel primo caso mobile o reattivo, nel secondo caso attivo)/mago puoi fare 1000 altre combinazioni, tranne quelle sgrave e illogiche che citi te come il ranger/ladro, scelta logicissima, 1 ladro che ha + abilità di guerra e di esplorazione perchè prima era troppo poco ladro e troppo + guerriero, così basandoci sullo sbilanciamento assurdo di poteri che in 3a edizione c'era nei primi livelli (il solo +2 a 1/2/3 TS al 1° livello la dice lunga) e creare così personaggi sgravi NB: nessuno ti vieta di fare 1 qualsiasi altra classe e caratterizzarla come il ranger vecchio, se quello che piaceva prima del ranger vecchio era l'idea di combattente delle foreste (perchè dato che è BG che c'entra con le classi?)... certo se prima il ranger era prendere abilità sgrave a gratis nn parlo + ed hai ragione te
  14. DnD 4e Più opzioni o meno opzioni: ranger e guerriero

    PRIMA non era 1 identità era 1 obbligo. lo spiego ovviamente, nn è 1 flame. x il discorso dell'arciere io lo vedo SOLO 1 miglioramento. Prima IO stesso avevo messo limitazioni al fatto che gli arcieri e chi combattesse con 2 armi fosse penalizzato nel mettere l'armatura non leggera. inoltre già prima(e qui perchè io la vedo così nn perchè c'è 1 motivo) la classe del ranger (anche quella del bardo x me, ma è 1 mio giudizio quindi nn iniziate a flammare su questo) era già diventata cacciatore a tutti gli effetti da 1 sacco, senza incantesimi, ma con la possibilità di fare unguneti e trappole e senza compagno animale. non vedevo proprio la necesità (o meglio l'obbligo!) di dare incantesimi ad 1 cacciatore quando questi potevano facilmente essere emulati da abilità ecc. e non vedevo alcun nesso logico xkè natura= 2 armi o arco... nella prima edizione nn c'era neanche il ranger è diventato un must nn so quando immagino con l'elfo scuro dal nome ridicolo, quindi anche questo mostro sacro (pfui) era senza senso(o meglio, lui era costruito così, mica il ranger era obbligatorio fosse così), l'identità qual'era? la copia del personaggio famoso? io poi son dell'idea, come ho detto prima, che prima si equilibrano i personaggi nel combattimento, per rendere il gioco fruibile a tutti, e poi si sviluppa la parte extra (in fondo che mi interessa se il ranger può passare senza tracce tramite l'incantesimo o lo può fare perchè è 1 ranger???) e poi scusa, guerriero e ranger sono nomi... se io voglio fare una persona che utilizza le armi ed è improntata sull'attacco (e qui 2 armi e arco possono essere solo improntate con questo) faccio 1 classe che è improntata sull'attacco(qui chiamata ranger, ma è 1 nome, che me ne frega, di nuovo), se invece ne voglio fare 1 improntata più su difesa e resistenza stoica faccio il guerriro(altro nome). poi, come utilizzo i miei poteri (se il mio arco è guidato dalla mia mano o dalla madre terra per intenderci) che differenza farà mai? o mio dio, una differenza incolmabile penso vero?... l'unica differenza è di background, ma le regole non devono obbligare il background(se sono ranger seguo la natura e nn posso fare il cacciatore e basta) ma permettere alle regole di poter essere applicate come si desidera. prima non potevo fare 1 combattente della natura improntato alla difesa, ora faccio il guerriero della natura, la personalizzazione al + aumenta nn diminuisce e il sistema di poteri è malleabilissimo per caratterizzare i personaggi:-) e ancora dal mio punto le classi sono divise(in ogni gioco, in generale, perchè bene o male tutto funziona sempre così) così: Combattenti: chi usa le armi Non combattenti: chi non usa le armi semicombattenti: multiclasse tra 1 due per i compagni animali discorso a parte... beh mi manca 1 pò vedere l'animaletto che muore sempre al primo attacco ad area o quasi ma dal punto di vista del master... che soddisfazione^^ i miei pg ci si affezzionavano sempre subito^^
  15. DnD 4e D&D 4a edizione - Commenti e impressioni

    Beh mettero in firma un grazie dedalo, mi sono iscritto solo x rispondere a te^^ no niente è che mi diverto scusami solo che m appassiono;-) ... se i pg hanno porta dimensionale o teletrasporto o che so io i mostri, che non sono stupidi(int 8 almeno) devono essersi preparati all'eventualità. altrimenti sei TU che hai cannato il GS dell'incontro facendo incontrare mezze calze a personaggi potenti... per quanto possano tornare preparati un'agguato lo sara sempre + di loro... se i dungeon non sono iperaffollati... ma che minxxx dici? era 1 esempio! la 4ed mi permette di fare dungeon + affolati che la 3, nn vedo il problema, frase senza senzo solo per rompermi le biglie draghi battibili... beh tecnicamente anche la tua che NON è così, che prove mi dai che nn è così? e poi scusa nn stiamo parlando tra bimbetti no? il drago bianco è il drago stupido x antonomasia o sbaglio? e comunque, anche se in 4ed lo potrebbe fare, in 3ed uccidere sul colpo è + facile, quindi sarebbe giocabile almeno 1 pò (non tanto = perchè il drago vale 5) anzichè TS=morto
×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.