Jump to content

Nimblefire

Members
  • Content Count

    9
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Nimblefire

  1. Gilthanas Guardando si in giro confuso Gilthanas prese ad esplorare con cautela la stanza. "Questo posto mi confonde sempre di più, quindi non posso aiutarti Riverwind"
  2. Gilthanas Guardandosi in giro freneticamente. "Direi che a questo punto non c'è molta scelta. Usiamo il tempo che ci rimane per prepararci. Attacchiamo a distanza quando possibile e cerchiamo di farli entrare uno alla volta." poi tirando fuori arco e frecce "Kender, nel mentre continua a cercare. Non vedo motivo perché questa camera non abbia altre uscite."
  3. Gilthanas Gilthanas vedendo la situazione iniziò ad agitare le mani formando simboli arcani. "Tenetela per quanto potete" Appena pronto indicò il portone e fece patire un fascio di magia dalle sue dita. "Questo dovrebbe aiutare a tenerlo chiuso, ma non durerà a lungo" DM
  4. Gilthanas Vedendo che ormai quelle strane statue semoventi davanti a lui erano state ridotte in pezzi, Gilthanas si diresse velocemente verso i rumori di lotta che ancora venivano dal tunnel vicino. Corse fino a vedere la lotta in corso e si strinse tra Caramon e la parete di roccia, mettendosi poi vicino a lui, pronto a colpire.
  5. Gilthanas Sperando nella magia infusa nella sua spada, Gilthanas si preparò a colpire. (La spada è magica, giusto?) DM
  6. Gilthanas Dopo aver infruttuosamente osservato i vari muri e associati bassorilievi per vario tempo, Gilthanas alzo lo sguardo appena gli arrivarono le parole del Kender in esplorazione e la sua mano andò direttamente alla spada che aveva da poco rifoderato, nel mentre i suoi piedi già si muovevano nella direzione della voce.
  7. Gilthanas Rinfoderando la spada. "Questo non è più un passaggio sicuro come credevamo. Siamo fortunati ad essere passati per primi o rischiavamo perdite molto maggiori. Guaritrice, ti prego di farci vedere ancora una volta il potere della Dea, affinché possiamo continuare con la nostra spedizione. Nano, tu riesci a capire da quale parte possa essere l'uscita?" La sua testa continua ad girare, controllando che quello fosse l'unico pericolo nei paraggi.
  8. Rickard Jonsson Appena la signorina Northernsea entrò nella stanza le diede un'occhiata cercando di non sembrare troppo indiscreto, sperando forse di aver imparato qualcosa in tutti questi anni con Holmes. Nel mentre fece un leggero inchino dopo essere stato presentato dall'uomo che poco prima si era a sua volta presentato come William Darwin "Qui per servirla". Sentendosi imbarazzato per aver guardato un donna così a lungo distolse lo sguardo e passo il tempo a guardare a terra, guardare gli altri gentiluomini nella stanza e occasionali occhiate alle due donne presenti nella stanza.
  9. [Rickard Jonsson] Mi avvicino a Watson porgendogli la mano Salve Dr. Watson, è un piacere vederla ancora una volta e in circostanze leggermente più felici della scorsa volta. Il funerale di un gentiluomo quel'era il Signor Holmes non può essere un momento felice. Sono rimasto alquanto sorpreso del suo invito, non mi ritengo degno di provare ad imitare il livello di abilità del Signor Holmes, tuttavia proverò a dare il mio aiuto per quello che posso. Potrei chiedere chi sia questa Miss Nortersea? Non sono familiare con il nome.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.