Jump to content

Teo777

Ordine del Drago
  • Content Count

    50
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

8 Coboldo

About Teo777

  • Rank
    Viandante
  • Birthday 01/24/1977

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Lecce
  • GdR preferiti
    D&D
  • Interessi
    giochi di ruolo, powerlifting, mountain bike e viaggi

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. scusate ma quando al turno di un personaggio che è inconscio perchè è al di sotto dei suoi punti feriti ma ancora in vita, tira un 20 per stabilizzarsi, recupera 1 pf e poi resta a terra e per il suo turno è tutto oppure si può rialzare spendendo la metà del suo movimento e fare altro? grazie
  2. eccomi di nuovo qui a chiedervi consiglio. sul forum non ho trovato nulla e ho aperto questo topic, spero di non aver sbagliato perchè qualche post fa mi è stato detto che per domande veloci dovrei usare l'opzione domande, ma non ho capito come si fa! in sessione è accaduto questo che un nemico ha afferrato il chierico che al suo turno si è lanciato libertà di movimento per liberarsi, la domanda è avendo avuto velocità 0 perchè afferrato, si riesce a liberare? e se si resta vicino al nemico perchè ha velocità 0 giusto? grazie
  3. scusate in sessione c'è sorto un dubbio, ma se un paladino colpisce un nemico che ha immagine speculari addosso, ed usa il punire usando uno slot libero di incantesimi come da regolamento. ci chiedevamo, il paladino sa prima di usare la sua punizione che ha colpito l'immagine e non il nemico? oppure conclude il suo attacco usando anche la punizione e poi il DM tira il dado per capire se è stato colpito il nemico anzichè l'immagine? grazie a tutti
  4. buon pomeriggio non ho trovato nel forum questo topic, spero di non aver cercato male. mi chiedevo se in uno scontro un personaggio con velocità gli viene lanciato lentezza cosa accade? e se invece, avrebbe lentezza e gli venisse lanciato sopra velocità? come vi comportereste? grazie
  5. ciao a tutti, spero di non aver sbagliato ad aprire questo topic ma non ho trovato nel forum ciò che cercavo. Volevo sapere se il mago quando usa il famiglio per esplorare, spendendo un'azione per vedere coi proprio occhi, e il famiglio incrocia lo sguardo di una medusa o basilisco, anche lui diventa vittima dell'attacco basato sulla vista di questi due mostri. grazie
  6. si scusami non lo sapevo. perdonami mi potresti dire come posso farlo, o dove posso andare a vedere come si fa cosi da non sbagliare in seguito?
  7. Salve, un altro dubbio sull'interpretazione di un incantesimo, muro di fuoco. nella descrizione dice: quando il muro appare, ogni creatura entro la sua area deve effettuare un tiro salvezza su Destrezza. Se lo fallisce.subisce 5d8 danni da fuoco, mentre se lo supera, subisce soltanto la metà di quei danni, fin qui tutto ok. poi però leggendo ancora dice: un lato del muro, scelto dall'incantatore al momento del lancio di questo incantesimo, infligge 5d8 danni da fuoco a ogni creatura che termina il suo turno entro 3 metri da quel lato o all'interno del muro, Una creatura subisce gli stessi danni quando entra nel muro per la prima volta in un turno o vi termina il proprio turno. ma quindi in questa fase non ha diritto l tiro salvezza? come vi comportereste? grazie
  8. Ciao a tutti, vorrei chiedervi consiglio su come interpretare questa abilità del mago invocatore, egli al 2° livello avrà la possibilità di plasmare gli incantesimi di invocazione, quindi mi chiedo 1)anche lui si può escludersi dall'effetto del suo incantesimo? Per esempio una palla di fuoco centrata su di lui. 2)se una creatura che il mago vuole escludere è priva di sensi? grazie
  9. buon pomeriggio, un mago nel mio gruppo indossa la tunica degli occhi, riporto la descrizione sotto: This robe is adorned with eyelike patterns. While you wear the robe, you gain the following benefits: The robe lets you see in all directions, and you have advantage on Wisdom (Perception) checks that rely on sight. You have darkvision out to a range of 120 feet. You can see invisible creatures and objects, as well as see into the Ethereal Plane, out to a range of 120 feet. The eyes on the robe can't be closed or averted. Although you can close or avert your own eyes, you are never considered to be doing so while wearing this robe. A light spell cast on the robe or a daylight spell cast within 5 feet of the robe causes you to be blinded for 1 minute. At the end of each of your turns, you can make a Constitution saving throw (DC 11 for light or DC 15 for daylight), ending the blindness on a success. se non ho capito male, questa tunica non protegge dalla pietrificazione del basilisco o della medusa, anche se si chiudono gli occhi? che dite?
  10. quindi se la si usa su di un barbaro che non indossa nessuna armatura e per questo aggiunge alla sua CA il bonus Des e Cos, e andrebbe oltre a 13+des, mi stai dicendo che la sua CA sarebbe fissata a 13+des?
  11. Buon pomeriggio a tutti, volevo chiedervi consiglio sull'interpretazione dell'incantesimo dei maghi di primo livello Armatura magica. Riporto l'incantesimo pari pari dal manuale del giocatore. L'incantatore tocca una creatura consenziente che non indossi un'armatura. e una forza magica protettiva circonda quella creatura finché l'incantesimo non termina. La CA base del bersaglio diventa 13 + il suo modificatore di Destrezza. L'incantesimo termina se il bersaglio indossa un'armatura o se l'incantatore interrompe l'incantesimo con un'azione. la domanda è questa, il mago sostiene che il bonus che dà all'alleato è di +3 (dato che parte da CA 10) + il suo modificatore di Destrezza, è corretto? voi come lo usate o usereste? Grazie
  12. scusate inavvertitamente ho postato una risposta incompleta. volevo dire che secondo me pecca di scarso realismo. Mi spiego meglio, chi lancia un incantesimo di cura durante uno scontro dovrebbe comunque fare un tiro per colpire, magari con vantaggio (lo si fa per colpire oggetti immobili o persone incoscienti, non vedo perché in questo caso non si dovrebbe farlo anche perchè è oggettivamente più difficile), oppure il ricevente la cura dovrebbe avere o svantaggio al txc oppure dare vantaggio al nemico, perché è chiaro che per permettere al chierico di curarlo dovrà essere meno "attento al nemico". spero di essere stato intellegibile e mi auguro di aver scritto nella parte corretta del forum, altrimenti potreste dirmi dove posso scrivere per sapere cosa ne pensate? ringrazio tutti.
  13. si hai ragione non c'è scritto da nessuna parte, (poi era lo svantaggio). ad ogni modo, la meccanica in q
  14. Ciao a tutti, ho cercato di trovare una risposta a questa domanda ma invano. mi chiedevo se nel mezzo di uno scontro un chierico che si trova nell'area minacciata da un nemico cura un alleato, il nemico al suo turno ha vantaggio se decide di colpire il chierico? grazie
  15. i manuali li abbiamo tutti, però non li avevamo sotto mano ed in più la questione riguardava un ragazzo che non mastica inglese e non volevamo spendere il resto della sessione a cercare di risolvere quel dubbio.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.