Vai al contenuto

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Sondaggio di Settembre - Eladrin e Gith

La WotC ha appena rilasciato un nuovo Sondaggio, nel quale ci viene richiesto di dare la nostra opinione sull'ultimo Arcani Rivelati, dedicato alle razze Eladrin e Gith.
Se non avete ancora letto l'Arcani Rivelati, potete trovarlo al seguente link.
Qui di seguito, invece, troverete il collegamento al nuovo sondaggio:
sondaggio: eladrin e gith  
Leggi tutto...

E' uscito Tomb of Annihilation

Da oggi, 19 Settembre 2017, è ufficialmente uscita in tutti i negozi la nuova Storyline di D&D, Tomb of Annihilation. Ambientata nella misteriosa e selvaggia penisola di Chult, abitata da donasauri e da altre straordinarie creature, quest'avventura metterà i PG a confronto con una terribile maledizione, capace di far tornare in vita i morti.  Maggiori informazioni su Tomb of Annihilation le potrete trovare nell'articolo che abbiamo scritto il Giugno scorso.
Livelli: Avventura per livelli 1-11.
Prezzo: $49.95.
 
Leggi tutto...

Adesso su Kickstarter #7: Shadow of the Demon Lord, Edizione Italiana

Shadow of the Demon Lord è un gioco di ruolo dark fantasy creato nel 2015 da Robert J. Schwalb. La Wyrd Edizioni ha appena lanciato una campagna Kickstarter per finanziare la creazione di un Boxed Set in italiano.
Shadow of the Demon Lord ha riscosso un notevole successo internazionale. Il gioco è ambientato in un mondo fantasy giunto ai suoi ultimi giorni. Gli eventi che stanno facendo precipitare il mondo verso l’apocalisse sono causati dal Signore dei Demoni (il "Demon Lord" del titolo) - un essere semidivino che attraverso la sua influenza sta corrompendo il mondo. Il tempo e lo spazio si stanno sgretolando, disastri e calamità minacciano la civiltà, e demoni e mostri infestano la terra. Le influenze di Warhammer sono evidenti nelle tinte decisamente fosche dell’ambientazione: si sconfina spesso nell’horror (pensate al Book of Vile Darkness per D&D 3.0), e il gioco tocca anche temi “per adulti”.
A livello di meccaniche, SotDL è un gioco di impostazione tradizionale, non molto innovativo e non eccessivamente complesso in termini di regole: uno degli obiettivi di Schwalb era quello di creare un gioco facile da imparare. La meccanica di base è piuttosto semplice e familiare: tiro di 1d20 a cui si aggiunge un modificatore, cercando di superare un numero target. La presenza di fattori vantaggiosi e svantaggiosi viene espressa da banes e boons, una meccanica che ricorda per certi versi il Vantaggio/Svantaggio di D&D 5e in quanto a eleganza e versatilità. In pratica, per ogni circostanza che impone uno svantaggio si tira 1d6; il singolo risultato più alto si sottrae al tiro del d20. Allo stesso modo, ogni circostanza che impone un vantaggio porta al tiro di 1d6 extra; il singolo risultato più alto tra tutti i d6 tirati si somma al tiro del d20.
Il gioco offre numerose possibilità per quanto riguarda la creazione del personaggio. I personaggi appartengono a una delle diverse razze disponibili (stirpi): umani, nani, goblin, orchi, changeling e una razza di esseri meccanici (clockwork). Ogni razza ha un ampio set di tabelle contenenti spunti per il background, la personalità o l’aspetto del personaggio.
I personaggi iniziano al livello 0, con una “professione” che non fornisce bonus meccanici; se sopravvivono e raggiungono il livello 1, si guadagnano l’accesso ad uno dei “novice paths”, paragonabili alle quattro classi canoniche di D&D (Warrior, Rogue, Magician, Priest). Salendo di livello, i personaggi ottengono l’accesso ad altri paths (expert e master) che conferiscono diversi set di poteri o specializzazioni. Nel complesso, le opzioni per la creazione dei personaggi sono davvero molte.
Il combattimento si svolge a turni; nel complesso è simile a D&D, ma con alcune interessanti variazioni - per esempio, i personaggi possono scegliere tra giocare un “turno veloce” o un “turno lento. I primi permettono ai personaggi di agire rapidamente, potendo però effettuare solo una azione oppure un movimento, ma non entrambi; i turni lenti permettono ai personaggi di agire e muoversi, ma al costo di agire dopo i personaggi che hanno scelto un turno veloce.
Ulteriori informazioni sul sistema di gioco si trovano qui.
Mr Schwalb è ben noto nel mondo dei giochi di ruolo. Ha lavorato a lungo con la Green Ronin, partecipando alla scrittura di diversi prodotti per il d20 system; è stato uno degli autori di Warhammer Fantasy Roleplay, e il principale designer per A Song of Ice and Fire Roleplaying Game. Ha inoltre alle spalle una collaborazione di lunga data con la Wizards of the Coast, nel corso della quale ha partecipato alla scrittura di diversi manuali per la terza edizione di D&D. Più recentemente, ha fatto parte del design team che ha dato alla luce D&D 5e.
La Wyrd Edizioni è invece una casa editrice italiana nata nel 2003, che ha curato la traduzione italiana di giochi di ruolo piuttosto noti a livello internazionale (Numenera, The Strange, Mouse Guard, 13th Age, Dragonero GdR) - è molto nota per i Boxed Set di ottima qualità e ricchi di materiali di gioco.
Il Kickstarter ha un target di €4,000. L'edizione italiana di SotDL verrà comunque pubblicata, indipendentemente dall'esito del Kickstarter - l’obiettivo della campagna è quello di finanziare la creazione di un Boxed Set, che verrà creato in 3 versioni, due delle quali saranno edizioni limitate e non disponibili dopo la conclusione del Kickstarter, contenenti materiale aggiuntivo. Il pledge minimo per l’edizione Base è di €50 (il prezzo per il pubblico sarà probabilmente 59,99), che dovrebbe essere disponibile già a Novembre, in occasione del Lucca Comics. Con questo pledge ci si aggiudica il Boxed Set oltre che i PDF di tutti i manuali. Per le edizioni limitate, che partono dai 90 euro, la consegna è stimata per Dicembre.
Link:
La campagna Kickstarter
Schwalb Entertainment
Wyrd Edizioni

 
Leggi tutto...
Accedi per seguirlo  
  • inserzioni
    44
  • commenti
    35
  • visualizzati
    770

I Puffi

Accedi per seguirlo  
freppi

75 visualizzazioni

Come noto la popolazione dei Puffi e' composta da circa un centinaio di esemplari... ma per una qualche strana ragione tende ad aumentare in occasione dell'inizio del cambio di stagione televisiva...

Sono una razza sedentaria considerato che per una qualche misteriosa ragione continuano a vivere da secoli nel medesimo posto senza consumarne le risorse naturali (a rigor di logica la zona nel raggio di due o tre metri dal villaggio a quest'ora dovrebbe essere desertica....)

- struttura sociale

- struttura genetica

- abitudini alimentari

- struttura economica

- struttura politca

- abitudini sessuali

struttura sociale

Per una qualche strana ragione ogni puffo nasce con una specifica abilita' che gli consente di trovare un posto all'interno della societa' e al contempo di non trovare nessuno che gli faccia concorrenza nell'arco della propria esistenza.

Oltre al lavoro pare lo stato fornisca anche il divertimento alla popolazione e viene equamente distribuito. Qualche illuminare fa notare: "tanto si divertono con poco...."

Il sistema scolastico dopo alcune valutazioni approssimative e' cosi' strutturato:

1) il primo ciclo di studi che fornisce una cultura generale a tutti

2) alla fine del primo ciclo (che si conclude con un esame a voto rigorosamente politico) il puffo si ritrovera' a scegliere tra circa un centinaio di indirizzi possibili... dal momento che ne scegliera' uno e' pienamente cosciente che si ritrovera' con un solo professore e che lui sarà l'unico alunno...

Di norma ogni puffo esce sempre con il massimo dei voti...anche perche' essendo privo di termine di paragone, deve per forza essere il migliore.

Il tipo di valori che vengono insegnati dal sistema scolastico dei puffi e' molto forte altrimenti non si spiega come un ingeniere (puffo inventore) venga trattato alla stessa stregua di un bracciante (puffo forzuto), di un lavativo (puffo dormiglione) o addiritura di uno controproducente (puffo tontolone) senza che lui se ne lamenti.

*l'opinione di Marx:

se avessi potuto sarei nato puffo

Dopo attente analisi si e' convenuti che la puffetta la cali a tutti sistematicamente per imposizioni statali al fine di sedare possibili colpi di stato.

struttura genetica

Dopo i numerosi studi sulle caratteristiche dei puffi si e' potuto osservare che le sostanziali differenze tra un puffo e l'altro, se si esclude l'inclinazione all'attivita' che perpetuera' per il resto della propria esistenza sono ridotte a 0 se si esclude la miopia di quattrocchi. Molto probabilmente e' proprio questa deficienza che lo ha portato ad essere particolarmente ******* nei confronti di tutti gli altri puffi. Quello che molti studiosi non si spiegano e il fatto che quattrocchi porti gli occhiali. Non e' ancora chiaro dove abbiano acquisito le informazioni necessarie allo studio sulla miopia considerato che e' il primo caso verificatosi nella loro razza se si esclude quello dovuto alla senilita' di nonno puffo... resta da stabilire chi dei due fosse divenuto per primo miope (in ordine di apparizione quattrocchi).

Considerato che ogni singola inclinazione si manifesta sin dalla tenera eta' si suppone vi sia una regolamentazione pre-natale del DNA del puffo.. questo ci fa supporre che il livello tecnologico dei puffi sia particolarmente avanzato avvalorando a pieno la teoria di Molder (che verra' esposta in un prossimo capitolo) soprattutto se si considera che i puffi vengono rappresentati nell'era medioevale.

Un altro particolare oggetto di studio e' la vita media di un puffo... nessun puffo e' mai morto, indi per cui non e' possibile stabilire un eta' media.

Considerato che nessun puffo e' mai morto sorgono spontanee le seguenti considerazioni:

1)hanno un sistema immunitario mostruosamente efficace (considerato che sono sempre vestiti uguali indipentemente dalla temperatura e dalle condizioni atmosferiche)

2)hanno un **** schifoso nello schivare gli incidenti sul lavoro

3)non fanno uso di sostanze stupefacenti (anche se pare che ogni tanto una foglia di puff-bacche se la fumino ma non fa testo... si sa che di maria non e' mai morto nessuno)

4)Puffetta la dà proprio a tutti....

abitudini alimentari

I puffi sono il primo caso di essere vivente che abbisogna di un solo tipo di nutrimento: le puff-bacche

Qualsiasi altro organismo abbisogna di una varieta' di vitamine sali minerali carboidrati... evidentemente le puffbacche incorporano una varieta' di elementi spaventosa ma questo sfortunatamente non ci e' dato saperlo dato che ci e' stato impossibile reperirne un campione.

struttura economica

Come abbiamo accenato in precedenza la societa' e' preimpostata affinchè ogni puffo trovi il suo posto all'interno del ciclo produttivo.

Cio' fa suporre che il tipo di economia adottata sia di tipo autarchico cosa che possiamo riscontrare anche dal fatto che il cibo venga erogato dallo stato (rappresentato in quel caso da puffo golosone) in ugual misura per tutti i puffi.

struttura politca

Il potere e' integralmente accentrato nella figura del grande puffo il quale pare rappresentare il potere legislativo, esecutivo e giudiziario.

Al di sotto di questa figura vi sono tutti gli altri puffi tutti alla stessa stregua esclusi i puffolini in quanto non hanno ancora conseguito la maggiore eta' (a che eta' un puffo diviene maggiorenne purtroppo non ci e' dato saperlo in quanto lo statuto dei puffi pare essere orale).

In teoria la formazione culturale del grande puffo e' di tipo staliniano considerato anche il colore del cappello rosso. Pare non esista una reale opposizione a parte una fazione anarchica rappresentata da puffo selvaggio il quale pero' ha preferito vivere lontano dallo stress di un regime assolutista rifugiandosi nella foresta. Nonostante non esista un opposizione sta di fatto che per una qualche strana ragione quattrocchi gli fa da portaborse...

abitudini sessuali

Questo e' uno dei grandi misteri della razza presa in esame esiste un unico esemplare femminile in eta' fertile.

La stessa nascita dell'elemento e' dovuta a cause di natura artificiale il che ci fa supporre che originariamente la razza fosse priva di donne.

*corollario di Vision

I puffi sono un razza superiore.

*corollario di Molder al corollario di Vision

I puffi sono una razza di origine aliena.

Nell'arco di un anno ci sono 365 giorni e i puffi maschi in eta' fertile sono all'incirca un centinaio (non abbiamo dati certi riguardanti alle potenzialita dei puffolini maschi) il problema e' il seguente:

"esiste un periodo in cui le pulsazioni sessuali del puffo medio aumentano rispetto alla media" (da quello che si vede potremmo supporre che la media sia un valore attorno allo 0)?

In linea teorica nell'eventualita' esistesse un periodo questo dovrebbe ricoprire un terzo dell'anno per dar modo a tutti di poter sfogare le proprie esigenze sessuali... il problema consiste nello stabilire i turni ma dato l'avanzato ordinamento della societa' e' probabile che venga istituito un razionale sistema con i bigliettini con il numero come al supermercato.

Un altra ipotesi e' che si svolgano delle competizioni stile circo romano ma questo comporterebbe la morte di qualche elemento... per questo motivo gli studiosi hanno deciso di abbandonare questa teoria.

C'e' anche la possibilita' che molti puffi siano omosessuali ma questo probabilmente non sara' mai possibile verificarlo... cmq cio' non toglie che io personalmente ce li vedo bene i puffi a fare il trenino, tesi che qualche studioso avvale pienamente in quanto non ha mai avuto modo di vedere come finisce il rituale della danza dei cento puffi.

Molto probabile che vi siano anche casi di zoofilia... quasi certamente il massimo esponente ne e' puffo selvaggio insieme a puffo contadino.

Altri casi documentati sono quello di onanismo misto a feticismo di puffo vanitoso trovato a masturbarsi di fronte allo specchio in varie occasioni.

Data la scarsa presenza femminile si suppone vi siano frequenti casi di pedofilia ma su questo purtroppo le informazioni risultano contrastanti (cio' non toglie che per una qualche strana ragione nonno puffo e' rappresentato molto spesso vicino a bontina) in quanto mancano documentazioni certe riguardanti le dimensioni del pene del puffo medio e la eventuale compatibilita' con l'apparato sessuale femminile non maturo di bontina.

Accedi per seguirlo  


1 Commento


Commento consigliato

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account e registrati nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora

×