Vai al contenuto

Aeronight

Utenti
  • Conteggio contenuto

    1
  • Registrato

  • Ultima attività

Informazioni su Aeronight

  • Rango
    Viandante
  • Compleanno 12/01/1988

Informazioni Profilo

  • Località
    Loreto
  • GdR preferiti
    Magic, D&D
  1. Aeronight

    Mazzo Zombie

    :bye Salve a tutti. Visto che in questo topic si parla di mazzo zombie, ho pensato bene di linkarvi il mio. Ditemi pure cosa ne pensate. Nn so quanto sia effettivamente competitivo dato che è 1 anno e mezzo che nn gioco più, ma allora mi ha dato molte soddisfazioni. terre 19 x palude 2 scrigni della cabala creature 4x goblin in putrefazione 4x pastore della putrefazione 4x guscio di nantuko 4x inquinatore di palmagemma 4x senz'anima 4x condottiero non morto 2x scopripista zombie 2x signore dei non morti 2x saldaossa 2x resti tetri 1x musa sepolcrogena altro 4x rito oscuro 2x editto di chainer 2x richiamo del sepolcro Le strategie che il mazzo offre sono molteplici. Per esempio danneggiare l'avversario direttamente con il pastore della putrefazione o con il palmagemma usato unicamente per essere ciclato consente di pescare una carta e inoltre va a nutrire il cimitero, cosa utile per il senz'anima. Molti non usano resti tetri nel mazzo, ma se giocato in particolari condizioni al primo turno cn rito oscuro ti può consentire di mettere al primo turno un 5/5. La musa sepolcrogena, se ci mette in condizioni difficili, può essere sacrificata con guscio di nantuko. Editto di chianer e richiamo del sepolcro spronano l'avversario a sacrificare, mentre lo scopripista zombie può giungere a volte come una manna per sferrare un potente attacco decisivo cn il senza'anima, potenziato spesso dai condottieri non morti e dal signore dei non morti. A voi i commenti!!!;-);-)
×
×
  • Crea nuovo...

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.