Jump to content

Jalavier

Circolo degli Antichi
  • Posts

    708
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    18

Posts posted by Jalavier

  1. Il problema è appunto che queste cose richiedono una manualità base che mi è preclusa [emoji14]

    Lo credevo anche io, memore delle esperienze in educazione artistica ai tempi delle scuole medie... poi mia moglie mi ha convinto a provare e dopo aver letto un po' di cose online e aver ascoltato un po' i consigli di altri che sapevano dipingere ho scoperto che si possono ottenere risultati discreti anche con una mano così così. Ci sono "trucchi" facili da mettere in pratica per mascherare gli errori di pittura. Non riesco certo a fare cose da esposizione ma ottengo comunque risultati apprezzabili. Scusate se sono andato un po' off topic :oops:

  2. Grazie :) In ogni caso è abbastanza semplice dipingere le ruote di Tzolk'in, con due dritte ce la può fare chiunque. Se fossero miniature con tanti dettagli e tanti colori diversi da usare sarebbe un altro discorso, ma qui basta un colore di base, uno scuro liquido per far le ombre e una passata di bianco a secco per evidenziare i dettagli della ruota centrale e per dare l'effetto pietra a quelle laterali :)

    E' stato più difficile fare i pezzi di Isla Dorada, altro simpatico gioco da tavolo.

    pic1288900_md.jpg

    • Like 1
  3. Dato il vostro numero tra quelli dell'elenco andrei direttamente su Hyperborea.

    Gli altri purtroppo hanno il limite grosso dei 4 giocatori.

    Tzolk'in con l'espansione è giocabile in 5 e secondo me diventa ancora più bello. E poi è "dipingibile" per renderlo ancora più accattivante... ecco come ho fatto la mia copia:

    pic1623967.jpg

  4. Comunque un gioco che ho acquistato e che ha riscosso un successone tra i miei amici è 7 Wonders: partite brevi, ribaltamenti di punteggi all'ordine del turno, minimizzazione della fortuna col card-drafting...anche se un un po' rimane (e ci sta anche imo), disegni bellissimi ed evocativi.

    Devo assolutamente procurarmi le espansioni per renderlo un po' più interattivo. Ecco...quella semmai è l'unica nota dolente, troppa poca interazione diretta tra giocatori per i miei gusti.

    Personalmente eviterei Leaders. Non mi è piaciuta molto e aggiunge davvero poco al gioco. Cities invece fa al caso tuo e la utilizzo spesso. Babel devo ancora provarla.

    Pandemia l'ho visto citato spesso come un bel gioco ma ho paura che, non essendoci meccaniche protettive di alcun tipo (vedi ruoli tipo traditore), alla fine il gioco cada totalmente in balia del più esperto/dominante sociale. Puoi smentirmi questa cosa?

    E' il problema di un po' tutti i cooperativi puri... c'è poco da fare. Uno dei pochi che soffre meno di questo difetto secondo me è Il Signore Degli Anelli di Knizia, dacci un'occhiata se ti piace il genere.

    Ah grazie mille per Takenoko. Non lo conoscevo, sembra davvero molto carino! :)

    Carino e colorato ma molto leggero. Alla lunga può stancare chi è già abituato a giochi della complessità di 7 wonders o più :-)

  5. Per darti una risposta esauriente i dati sono pochi... o per lo meno ne manca uno fondamentale. Che tipo di giocatori siete tu e la tua ragazza? Occasionali? Appassionati ma che non amate un impegno eccessivo? Accaniti e pronti a lunghe e complesse partite?

    I titoli che hanno elencato qui sopra potrebbero andare bene ma per esempio wizwar, mice&mystic e Zombicide richiedono un certo impegno, mentre quelli consigliati da Ibanez sono più leggeri e adatti a tanti.

    Nel dubbio io posso consigliarti un titolo che soddisfa tutti di solito, dal nuovo giocatore all'hard gamer. Il gioco in questione è Splendor. L'obiettivo è arrivare a 15 punti acquistando le carte con le risorse che si hanno.

    Durante il tuo turno puoi

    1) prendere risorse

    2) acquistare una carta

    3) prenotare una carta (aka prenderla in mano) per giocarla appena avrai le risorse necessarie.

    Materiali bellissimi, regolamento semplice, strategia per nulla banale.

    http://www.goblins.net/recensione/splendor

  6. Riporto in auge questo topic.

    La campagna Kickstarter è ripartita e la cifra necessaria alla produzione è già stata raccolta. Da quello che ho potuto leggere del regolamento e dai materiali che ho visto ha tutte le potenzialità per essere un ottimo prodotto.

    Da sempre sono stato un grande fan dei videogames della Squaresoft e in particolare di Final Fantasy Tactics. Nova Aetas incarna alla perfezione le caratteristiche di titoli del genere. Campagna non lineare, con tanto di 3 finali diversi. 4 Classi base che evolvono in 28 classi avanzate. Possibilità di equipaggiarsi fra una missione e l'altra e addirittura di forgiare armi speciali con le ricompense delle missioni.

    Vi consiglio di darci un'occhiata, se amate il genere :-)

    https://www.kickstarter.com/projects/1682672801/nova-aetas-dark-renaissance-tactical-game-relaunch

  7. contro: molto complesso, mal di testa assicurato a furia di pensare

    No dai, non esagerare. Non è assolutamente molto complesso. Si colloca a metà fra i light games e i medium games, tendendo un po' di più verso i medium. Gli hard games, quelli veramente complessi, sono altra roba. Agricola, Specie Dominanti, Twilight Struggle, ecc... per citarne alcuni. Hanno durate importanti, dalle due ore in su, e regolamenti / strategie complesse. 7 Wonders dovrai stare un po' attento a cosa fanno gli altri e a che carte scegliere, ma non è così impegnativo :-)

  8. Buon giorno a tutti! :-)

    I miei amici vorrebbero farmi un regalo di compleanno ma, avendo io gusti diversi dai loro, mi hanno chiesto se volevo qualcosa in particolare. Io pensavo a un gioco da tavolo visto che sono piuttosto sfornito.

    Indicazioni generali :

    • Budget : 50-55 euro massimo
    • Giocatori : possibilità di giocare in due (importante perché non sempre riusciamo a essere di più) ma che sia estendibile almeno a tre o quattro giocatori
    • Longevità : personalmente non mi dispiacciono giochi che durano tanto, ma non vorrei andare oltre le tre ore/tre ore e mezza
    • Lingua : italiano

    Per quanto riguarda la tipologia di gioco, essendo un neofita, sono molto indeciso. :sorry:

    Non vorrei che richiedesse due ore per comprendere il regolamento, ma un po' di complessità e soprattutto la possibilità di giocare di strategia mi piacerebbero molto.

    Mi ispirano Through the Ages: A Story of Civilization e Axis & Allies (cosa mi dite di questi due?) e in generale giochi di gestione e/o tattici; apprezzo le ambientazioni ben fatte, ma non sono obbligatorie.

    Proponete anche cose fuori dai miei gusti, se secondo voi sono di qualità; ripeto, io sono piuttosto ignorante. :oops:

    Grazie in anticipo a tutti!

    Through the ages potrebbe fare al caso tuo, ma non so se riuscirai a stare nelle tre ore e mezza che indichi. Axis & Allis lo conosco solo di fama ma non l'ho mai giocato, per cui non posso darti indicazioni precise.

    Io ti consiglio di dare un'occhiata anche a Terra Mystica e a Specie Dominanti, mi sono piaciuti molto entrambi e dovrebbero stare nei tuoi parametri. Specie Dominanti è un po' più complesso degli altri citati secondo me, però se pensi di partire con Through the ages o Axis & Allies il salto è piccolo :-)

    • Like 1
  9. Ho pubblicato la recensione di Lords Of Waterdeep sul blog del mio gruppo di gioco http://www.compagniadeldado.it/2012/07/lords-of-waterdeep-governa-la-citta-degli-splendori/

    Riassumendo in breve LOW è un gioco dove l'ambientazione è appiccicata a forza e poco sentita, ma ha delle belle meccaniche (molte ispirate al citato Caylus, mio gioco preferito) e dei materiali di discreta qualità e quantità per un prezzo non eccessivo. Aggiungiamo che è molto ben bilanciato e non troppo lungo (60 - 90 minuti) e avremo un gestionale valido che soddisferà gli hardgamer senza annoiare giocatori più occasionali

  10. anche secondo me non è solo fortuna ma anche una buona tattica crolla quando un'intero esercito viene spazzato da una singola unità, la componente del caso è troppa nel gioco.

    Una cosa bellissima di risiko è che alcuni miei amici ancora si imparano che il mondo è tondo e li freghi sempre così

    Un bel gioco di strategia dove non c'è componente di fortuna è il trono di spade, la versione vecchia mi sembra

    Pienamente d'accordo con te. L'unico fattore aleatorio sono le carte evento che influiscono su tutti i giocatori e che possono essere più o meno favorevoli / negative a seconda dei territori controllati, del predominio nelle aree di influenza ecc... Del resto è davvero tutta strategia

  11. Per non parlare del Go. ;)

    BTW, scusate il piccolo OT ma ho sentito parlare di HR per Carcassonne che servono a minimizzare l'aleatorietà nella pesca delle tessere, qualcuno qui le conosce e/o sa dove indirizzarmi a riguardo?

    Diciamo che una delle più comuni, se ancora non la conosci, è di pescare subito 3 tessere invece di una, e di rimpiazzare ogni volta che una viene giocata. In questo modo hai sempre tre tessere in mano tra cui scegliere, cosa che ti permette un minimo di pianificazione in più , limitando in parte l'effetto "pesca fortunata" :)

  12. son d'accordo, è per la maggior parte (forse 75%) fortuna, ma per il resto è tattica.

    Per la cronaca, l'unico gioco dove la componente fortuna è assente (0%) sono gli scacchi, e, forse, Stratego.

    Ce ne sono decine e decine di giochi con fattore fortuna assente... quasi tutti i giochi di scacchiera lo sono. Se vogliamo rimanere nel campo del gioco da tavolo e non di scacchiera posso citarti Caylus per esempio, ma anche Brass, Tigri e Eufrate...

  13. Avete presente dungeonquest? Io ne ho sentito parlare ma non lo possiedo. Pare che sia un gioco che permette di esplorare un dungeon e affrontare mostri senza la presenza di un master. Il costo si aggira attorno ai 60 euro, quindi mi chiedevo se ci fosse in giro sul web un gioco simile ma gratuito, ideato da qualche appassionato di giochi da tavolo.

    Forse qualcosa si trova. Puoi provare a cercare in google con le chiavi "dungeon crawler print & play". In alternativa, simile nei concetti ma nel mondo esterno, puoi scaricarti e stampare Island of D. Questo è solo in solitario, ma molto carino. http://boardgamegeek.com/boardgame/18246/island-of-d in basso nella scheda trovi anche i link a island of D 2 e Dungeon of D :)

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.