Jump to content

ChingChangII

Ordine del Drago
  • Content Count

    42
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

4 Coboldo

About ChingChangII

  • Rank
    Iniziato
  • Birthday 02/04/1991

Profile Information

  • Location
    Cremona
  1. Il ricambio di aria del tempio è piuttosto ristagnante e l odore di chiuso non è l unico inconveniente, alcuni ragni dalle dimensioni poco più grandi di un pugno sembrano infastiditi dalla vostra presenza, mentre scappano a rintanarsi in qualche buco mentre vi aggirate qui attorno... Dopo svariati volumi sfogliati, Krina trova una raccolta sui semi divini che cercava... anche Donna sembra aver trovato qualcosa di suo interesse, un libro che tratta i principali incantesimi di cura applicati a svariati oggetti, una veloce occhiata non è sufficiente per carpirne i segreti, ci vorrà qualche giorno di studi e prove per metter in pratica quanto scritto... Quando Simon si mette all opera qualcuno si riunisce attorno a lui, lasciandogli il tempo e lo spazio necessario per operare, non son presenti trappole o meccanismi particolari quindi aprire la porta è questione di una manciata di secondi, e sebbene il chiavistello giri a fatica l operazione va a buon fine... La porta si apre rumorosamente, ostacolata dalla sporcizia e dai detriti sul pavimento, l interno è molto buio e quando fate capolino per poterla illuminare vi accorgete che l odore si fa più intenso, qui vi sono i resti scheletrici di un uomo rivolto su un tavolino, a una prima occhiata doveva essere un sacerdote, probabilmente morto d inedia... nel resto del tempio non son presenti altri resti umani pertanto è facile ipotizzare si trattasse di qualcuno che ha vissuto nel tempio in solitudine per qualche tempo dopo l abbandono dello stesso... forse stava scrivendo le sue ultime, dato che si trova ancora chino su alcune pergamene, che testimoniano le sue ultime preoccupazioni... in una mano stringe ancora quel che sembra una specie di rosario particolare, e sul tavolino, in parte coperta da un polveroso panno ricamato, si trova la punta di una sarissa, ovvero una lunga lancia usata in alcune tattiche di guerra... è subito chiara la fattura sublime di quell arma, sebbene ve ne sia solo una parte spezzata, la punta di quell arma dev esser stata opera di un Mastrofabbro molto capace... lì vicino si trova anche un sacchetto di juta ormai corroso dal tempo, contenente alcuni semi di Chauntea, tanto decantati da Krina... questa scoperta mette la sacerdotessa in stato d eccitazione, che raduna il gruppo attorno a sè così che tutti possiate vedere i semi primordiali che diedero origine ad ogni specie vegetale presente oggi... purtroppo a una prima occhiata non sembrano granchè, e ad un occhio inesperto potrebbero sembrare comunissimi semi rinsecchiti, ma Krina forse con un pò troppa fretta è convinta che si tratti dei semi che da tempo cercava... I ritrovamenti iniziano a far sorgere qualche domanda, ma proprio quando state cercando di capirci qualcosa di più un soffio di aria gelida vi fa rabbrividire... alle vostre spalle qualcosa si muove e mette l intero gruppo in allerta... non riuscite ad individuare nulla ma siete certi che qualcosa vi stia osservando da vicino, al punto da spaventare terribilmente il povero Paul che cerca riparo presso la tunica della sacerdotessa... "Chi va là!" esclama Istrio, mentre adotta una posizione di battaglia a protezione dei compagni... ma nulla risponde, e nel tempio aleggia un silenzio piuttosto angosciante... un ombra si aggira negli angoli più bui e vi osserva, mentre la paura inizia a prendere il sopravvento su Paul che inizia a tremare come una foglia e cerca di farfugliare qualcosa vanamente...
  2. Krina appoggia chiaramente la filosofia di Belladonna: "Donna ha perfettamente ragione, e il mio pensiero dovrebbe esser già chiaro anche a voi... per il momento evitiamo spargimenti di sangue, concentriamoci sulla ricerca del tempio, se si arriverà ad un confronto diretto sarete certamente chiamati a difende le nostre vite... del resto è per questo che siete qui, ma meno rischi corriamo ora meglio è... " Istrio resta un pò basito alle dichiarazioni delle due ragazze, ma poi rinfoderando l arma accetta le condizioni: "okay okay... vediamo di muoverci dunque, del resto se tutto dovesse andare bene avremmo ore di vantaggio" Bisogna aspettare ancora un pò, prima che tutti i banditi si siano addormentati, e infine anche il fuoco da campo inizia ad affievolirsi... Il gruppo inizia a muoversi sul pendio e da subito vi risulta chiaro che scender la scoscesa, seppur lievemente illuminata dalla luna, non sarà facile impresa... i primi a scendere son Istrio e Simon, seguiti da Yargen e Krina, infine Paul e Donna seguono qualche passo più indietro... il pendio è cedevole ma i banditi hanno improvvisato un sentiero in questi giorni, il che vi aiuta a scendere con meno difficoltà... Donna si prende del tempo per lanciare un incantesimo che attutisce eventuali rumori... Ci vuole qualche minuto, ma una volta giunti in fondo al crepaccio capite che tutto è andato bene, ora non resta che trovare un entrata al tempio... Davanti a voi si stende un fondo ghiaioso e compatto, largo circa quindici o venti metri, con numerose rocce di grosse dimensioni... la lunghezza del fondo non è stimabile, dato che si disperde nell oscurità, probabilmente coperto dalla vegetazione... Iniziate subito a cercare qualche segno o spaccatura che possa indicare l entrata di un tempio, ma per diversi minuti non vi raccapezzate, finchè non decidete di spostarvi più in là, dove il crepaccio svanisce nel sottobosco... qui le pareti scoscese diventano veri e propri muri di roccia e non vi è traccia d altro... "Dev essere qui nei paraggi, lo avverto!" esclama Krina, avvicinandosi alla parete di roccia e prendendo tra le mani il simbolo sacro che porta al collo, poi inginocchiandosi inizia a recitare sottovoce alcuni versi dei maggiori canti per la dea Chauntea... Bastan pochi versi e un massiccio portone avviene sulla parete di roccia! questa è autentica magia divina e solo pochi hanno il privilegio di beneficiarne... il portone protetto magicamente è pesante e servono i due uomini più grossi per aprirlo... una volta entrati richiudete il portone e la magia benevola della dea torna a nascondere l ingresso tra le rocce... questo dovrebbe bastare a tener a bada i banditi per altro tempo... "Lumos!" e magicamente Paul accende la luce sulla punta della sua bacchetta, questo vi basta per riorganizzarvi e accendere un paio di torce. Il breve corridoio centrale porta in un ampio atrio dove son accumulati molti libri e pergamene stipati in polverosi scaffali, un paio di scrittoi esaltano il centro della stanza ad ampie volte... tutto qui intorno è sommerso da polvere e sporcizia, il legno dei mobili presenta segni di cedimento al punto che qualche scaffale è riverso sul pavimento, è evidente che nessuno mette piede qui dentro da un sacco di tempo... "Bene!" esclama Krina con un sospiro di sollievo, "E così è vero, questo tempio esiste!" con un balzo in avanti raggiunge uno scaffale che sembra avere uno strano magnetismo su di lei, poi presa dalla curiosità inizia a scorrere alcuni libri... "Questo è il luogo dove Chauntea dettò i suoi canti, e qui i sacerdoti trascrivevano le pergamene più antiche!" e con prolisse parole inizia un monologo sulla storia del tempio e sulla sua scomparsa, a quanto pare dovuta ai numerosi attacchi da parte dei clan di orchi predoni presenti nella zona già tempo fa... Potete esplorare la zona liberamente e scoprite che il tempio si divide in poche stanze, tutte per lo più destinate alle esigenze più quotidiane come dormitori o cucine, oltre alla cappella luogo di preghiera e culto... solo una porta resta chiusa, ma sembra che dovrete darci un occhiata di persona... a quanto pare questa porta è rimasta chiusa a chiave da secoli, tuttavia ad una prima occhiata il tempo non sembra aver intaccato troppo la serratura. Per i più venali è chiaro che qui non vi sono beni di gran ricchezza materiale, niente oro o gemme insomma, casomai qualche candelabro di poco valore... tutto sembra lasciare a intendere che la vera ricchezza di questo luogo sia racchiusa nei suoi tomi e nelle sue pergamene...
  3. "Mmm... Se dovessero addormentarsi tutti quanti l unico problema sarebbe non spaventare i cavalli mentre ci avviciniamo, del resto anche se dovessero svegliarsi sarebbe troppo tardi per loro, non gli daremo nemmeno il tempo di capire cosa stà succedendo... di certo ci vuole una buona dose di sangue freddo, pertanto chi non se la sente di partecipare al raid è meglio che se ne stia in disparte... " risponde nuovamente Istrio, evidentemente gasato dalla situazione e sprezzante del pericolo, mentre prepara la sua lama migliore...
  4. I banditi son in totale quattro, hanno acceso un fuoco e stanno preparando dei giacigli alla buona, niente tende; nel mentre sgranocchiano qualcosa e bevono del vino, si rilassano in attesa di coricarsi tra un pò. i cavalli son stazionati lì vicino, legati a qualche albero poco distante. come tutti sanno i cavalli si innervosiscono facilmente per i movimenti circostanti.
  5. Donna ritorna vicino all accampamento senza esser osservata, pur aspettando il tempo necessario non si presenta l occasione di riavvicinarsi alla mappa senza esser osservati... la pergamena è ben custodita alla cinta del bandito, che sembra non volersene separare, purtroppo Donna capisce che gli eventi sono sfavorevoli, dunque ritorna dai compagni, e data la situazione non resta che avvicinarsi il più possibile al luogo seguendoli, sperando di non esser notati... Quando quattro dei banditi hanno terminato i preparativi riprendono le ricerche, dirigendosi verso la gola situata più a sud di dove vi trovate attualmente... Il passaggio delle loro cavalcature lascia delle tracce, e sebbene non siete esperti segugi riuscite a seguirne la direzione... più o meno... Ci voglion poche ore per raggiungere il luogo, ma il sole stà calando e presto calerà la notte... Mentre vi avvicinate ulteriormente potete notare come il paesaggio cambi, lasciando il posto ad un profondo crepaccio nel terreno, questa gola è piuttosto profonda e le pareti scoscese presentano una barriera naturale che ha costretto i banditi a lasciare le cavalcature per discendere... non è una e vera e propria scalata, tuttavia la friabilità del terreno rende difficoltosa la discesa... Mentre la luce naturale vien sempre meno, potete accorgervi che i banditi stanno risalendo da un costone, aiutandosi con la luce prodotta dalle loro torce fiammeggianti... i banditi parlano e commentano tra loro un altro fallimento delle ricerche, non hanno ancora trovato l entrata al tempio, ma è questione di tempo... i quattro banditi oltrepassano la vostra postazione mentre vi nascondete aiutati dalle tenebre, e si dirigono qualche metro più lontano, iniziando ad allestire un riparo per la notte, poi si metton a proprio agio e stappando una bottiglia di vino discutono su come muoversi l indomani... La notte è limpida e la luna passa abbastanza luce da poter vedere il minimo necessario, ma dovrete fare attenzione, qui vicino ci sono anche i cavalli che potrebbero rivelare la vostra presenza, e se vorrete tentare una discesa bisogna contare che il terreno friabile produrrà senza dubbio qualche lieve ma rumoroso sfaldamento della sabbia e delle rocce lungo i pendii... Istrio segnala al gruppo di seguirlo per allontanarsi a distanza di sicurezza e in pochi attimi raggiungete un luogo affidabile... Paul è sempre più ansioso al punto che desta in Krina qualche preoccupazione, il ragazzo potrebbe avere un crollo di nervi e tutto il gruppo potrebbe risentirne... la sacerdotessa cerca di distrarlo facendogli ripassare alcuni incantesimi che potrebbero salvargli la vita, e frettolosamente vi fa capire che urge allontanarsi da questa gente, i banditi son gente pericolosa e forse anche lei inizia ad agitarsi un pò... Istrio propone in poche e concise parole di eliminare i malviventi appena si addormentano e trovare l entrata in nottata, ciò sottolinea l importanza di trovare il tempio e andarsene prima che il resto della banda giunga sul posto... Spoiler: Lucifero è ufficialmente offgame, pertanto il suo personaggio (Istrio) è a tutti gli effetti un png. inoltre date un occhiata al nostro topic di servizio: http://www.dragonslair.it/forum/threads/73807-Le-Storie-di-Almund-topic-di-servizio?p=1466062&viewfull=1#post1466062 ...a presto...
  6. Dopo aver preso il tempo necessario per la decisione, Belladonna è stata incaricata di avvicinarsi e scoprire di più... Non avendo ancora scoperto l esatta ubicazione del tempio, anche Krina è d accordo, se si riuscisse a scoprire cosa succede nei paraggi potreste muovervi con più sicurezza... Belladonna cerca di muoversi tra la vegetazione per raggiungere un punto più favorevole e quando riesce a trovare un riparo abbastanza vicino alle tende ci si accovaccia e scruta la situazione da pochi metri di distanza... Su un lato della radura si posson vedere due tende, ognuna di esse può contenere una manciata di persone in piedi... qualche cassa di approvvigionamenti è stata sistemata qua e là, e un gruppo di quattro persone stà discutendo animatamente vicino ai resti di un focolare e altri tre uomini son indaffarati con i cavalli... già ad una prima occhiata è palese che non si tratta di mercenari al soldo di Arabel, sono armati e potrebbero esser pericolosi... uno di loro è particolarmente in agitazione... "...com è possibile? controllate ancora... e ancora se necessario! deve esserci! trovate l entrata al più presto, non possiamo perdere altro tempo! forza, continuate le ricerche!" l uomo iniza a camminare avanti e indietro nervosamente davanti a una delle tende, borbottando qualcosa, poi da un astuccio appeso al fianco estrae una pergamena e appoggiandosi ad una cassa inizia a consultarla, mentre Belladonna si avvicina per vedere meglio... la visuale non è delle migliori, ma può capire che si tratta di una sorta di mappatura, quando l uomo si allontana per pochi istanti la tentazione di sottrarre la pergamena è forte, ma l arrivo di altri uomini presso l accampamento costringe la gnoma ad una frettolosa ritirata... Belladonna raggiunge il resto del gruppo e insieme vi allontanate in una zona più sicura... il gruppo è visibilmente eccitato dalla situazione, e Belladonna sorride in un misto di adrenalina e soddisfazione, quando mette tutti al corrente di ciò che ha visto e sentito... Quasi certamente son dei rozzi manigoldi, e tutto indica che anche loro sono alla ricerca del tempio di Chauntea... dalle informazioni questi tizi stanno perlustrando una vasta gola più a sud di qui... son armati e più numerosi, inoltre posseggono delle cavalcature, uno scontro diretto potrebbe esservi fatale... Ora il sole è alto nel cielo, è ancora pomeriggio e metà degli uomini nell accampamento si stanno preparando per tornare sul luogo delle ricerche... Krina propone di non indugiare ulteriormente, preferirebbe rimandare un eventuale scontro... da un altro punto di vista aspettare che i manigoldi si dividano potrebbe esser una buona opportunità per sopraffarli e impossessarsi dei loro averi, approvvigionamenti e mappa compresi... Krina lascerà decidere a voi un eventuale approccio tattico, e mentre attende la vostra decisione inizia a preparare i componenti per alcuni incantesimi insieme a Paul... Spoiler: scusate se ci ho messo un pò a postare, ho avuto un imprevisto a casa... inoltre vi comunico che Istrio sarà momentaneamente sotto il mio controllo, in quanto Lucifero non potrà connettersi per un pò, poi vedremo più avanti se sostituirlo o cosa... buon divertimento
  7. La reazione del capitano dei mercenari è stata piuttosto brusca e spropositata, del resto vi siete comportati come si conviene e non c era motivo di alterarsi tanto... forse quel tizio ha qualche problema di troppo, oppure qualche affare da nascondere... comunque decidete di ripiegare per la soluzione più indolore, dovrete svegliarvi presto e un buon sonno in comodi letti vi ristorerà per bene... La mattina seguente vi svegliate pieni di energie, alle prime luci, avete riposato bene e siete pronti per entrare nella Foresta del Re e procedere nella ricerca del tempio di Chauntea... forse qualcuno avrà ancora l amaro in bocca per il trattamento ricevuto la sera prima, ma una discreta colazione vi risolleva il morale... siete tra i primi a lasciare la taverna e nello spiazzo antecedente ci son solo delle guardie intente a concludere l ultimo giro della ronda notturna, cè giusto il tempo per finire di stiracchiarsi e una volta preparati gli equipaggiamenti potete incamminarvi lungo una via secondaria... dopo pochi metri venite raggiunti dall unico mercenario che vi si era mostrato amichevole, che con un breve scatto si porta presso di voi e vi chiama "Ehi voi... aspettate... devo dirvi qualche cosa... ieri sera ho cercato di avvisarvi ma purtroppo son stato fermato... intere bande di orchi stanno scendendo dai monti e pare che raggiungano la foresta, se intendete inoltrarvi là dentro dovete fare molta attenzione... pare che stiano abbandonando le montagne in massa, ma per ora non hanno dato segno di bellicosità, anche se si può capire che non cè da fidarsi... un gruppo di veterani è incaricato di scoprire cosa succede lassù, ed è già partito poco tempo fa, ma per ora non abbiamo ulteriori notizie... fate attenzione amici miei! e che Tempus vi sia favorevole!" dopo avervi informato e sbrigato a salutare si affretta per raggiungere i suoi compagni, non è il caso di trattenerlo ulteriormente, potete capire che ha rischiato per dirvi ciò che sapeva, e nel mentre il capitano che stà radunando la compagine fuori dalla taverna potrebbe castigarlo nuovamente... gli orchi son creature da non sottovalutare, sebbene non siano abili strateghi la loro brutalità e ferocia è temuta con ragione... resta un mistero capire quale sia il motivo di questa apparente fuga dalle cime... con un ulteriore cruccio, dopo qualche ora arrivate nei pressi della foresta, Krina vi indica la direzione che dovrete prendere e senza indugiare troppo sprona il gruppo a proseguire concedendo una breve pausa verso il mezzodì per rifocillarvi con qualche razione presa alla taverna... nel primo pomeriggio i sentieri vengon meno e procedere nel sottobosco diventa più lento... il paesaggio irregolare è un sottobosco perlopiù costituito da latifoglie e conifere, in cui la visibilità raramente scende sotto i 10 metri, permettendo una buona visuale di ciò che accade attorno... mentre procedete di buona lena un gruppo di uccelli in fuga vi preavvisa l arrivo di alcune cavalcature, mentre si avvicinano potete sentire gli zoccoli sul terreno e le voci che li spronano sempre più vicini... le quattro persone lanciano al galoppo i loro ronzini, passando a circa una trentina di metri da voi, attraversano un altura e svaniscono dietro di essa... non è ben chiaro se non vi hanno visto o se se siete stati ignorati di proposito, di certo erano armati... seguirne le orme e la direzione è relativamente semplice, avanzando con cautela raggiungete la sommità dell altura... dando una rapida occhiata potete vedere come il paesaggio sprofondi in una depressione del terreno, una discesa lunga e poco ripida porta ad una radura dove sorge un piccolo accampamento provvisorio a circa un centinaio di metri da dove vi trovate, c è qualche tenda qua e là e potete intravedere qualche persona aggirarsi tra esse, ma la distanza e il sottobosco vi impediscono di far delle stime precise... per capire meglio di che si tratta potete avvicinarvi ulteriormente nascosti tra la vegetazione, oppure aggirare la zona... Spoiler: potete inserire alla fine dei vostri post i vari modificatori delle prove che intendete effettuare
  8. Istrio si ritira per la notte, mentre i compagni cercano di raccogliere qualche informazione utile dai mercenari... I mercenari sembrano spiazzati a un primo acchito, ma vedendosi offrire altra birra decidono di regalarvi del tempo, la combriccola è palesemente ubriaca e sebbene non tutti son felici di questa interruzione uno di loro si dimostra amichevole e con un cenno vi invita ad unirvi... "Ehi, anche voi a caccia di predoni forse? l altro giorno abbiamo scovato un luogo dove se ne nascondevano alcuni... e proprio nel mezzo della notte abbiamo assaltato il loro accampamento... senza lasciargli scampo..." dandosi delle arie beve a lunghi sorsi dai nuovi boccali "forse troverete altri delinquenti sulle montagne più a nord, anche se ultimamente..." "BASTA!!" tuona una voce dal fondo del tavolo, "Un altra parola e ti taglio la lingua! un uomo brizzolato e molto innervosito si alza e fa capire chi comanda, l uomo con cui parlavate sembra esser intimorito e con uno sguardo di rammarico vi fa capire che la discussione è finita... Il capo dei mercenari si ricompone cercando di mantenere l ordine senza sfigurare, e una volta calmato e tornato a sedere ha qualcosa da dirvi... è visibilmente contrariato che abbiate preso parte al tavolo, tuttavia vi lascia rimanere... al contrario degli altri mercenari è l unico che ancora indossa l armatura, di pelle ed egregiamente rifinita... "Risponderò io alle sue domande, signorina... " procede seccato "abbiamo incontrato un gruppo di banditi a cui davamo la caccia da giorni, e come potete vedere ne abbiamo avuto ragione, questa volta non erano in molti ma ci son numerosi gruppi là fuori, e non è consigliabile andarsene a zonzo sfidando le sorti... quelli son territori pericolosi... vi suggerisco di stare lontano dai monti, lassù gli orchi si stanno agitando e potreste incappare in guai seri... Ora, se volete scusami, ho altro a cui pensare!"tagliando corto torna a osservare la situazione attorno... i suoi uomini,rimproverati, non intendono discutere ulteriormente del loro lavoro... L atteggiamento controverso vi fa pensare che effettivamente ci sia qualcosa di strano sui monti, ma attualmente non è la vostra direzione... Purtroppo non avete scoperto molto, a quanto pare i banditi son mal organizzati e divisi in più fazioni sparpagliate nel raggio di chilometri, tuttavia ci vorrà certamente prudenza... Spoiler: Avrò del tempo libero prossimamente, quindi l avventura potrà procedere un pò più velocemente... buon weekend a tutti!
  9. Paul ha iniziato a far amicizia con Donna e quando scopre che anche lei è interessata alla magia il suo viso si illumina, finalmente potrà seguire da vicino un utente di magia, avendo appena concluso gli studi di base è eccitato dall idea di provare tutto ciò che ha appreso e sentito durante le lezioni... Il ragazzo è contento della presenza di Donna nel gruppo e vorrebbe sommergerla di domande sul mondo al di fuori delle accademie, ma un invitante vassoio pieno di carni e verdure cucinate arriva al tavolo, e la vostra attenzione si sposta sulla cena... Krina lascia che il pasto sia un momento di relax, ma quando tutti son rifocillati ha una certa fretta di mostrarvi qualcosa: "Si direbbe che abbiamo buone chance di portare al termine il lavoro..." , poi prosegue estraendo una rudimentale mappa di dimensioni piuttosto ridotte e malmessa, "secondo le mie ricerche il tempio dovrebbe trovarsi all incirca qui" indicando una vallata più a ovest di dove vi trovate ora, "domattina ci inoltreremo nella foresta e proseguiremo verso questa gola, per certo qualche banda di predoni si nasconde in queste zone, personalmente preferirei evitare degli scontri, tuttavia lascio a voi la scelta su come dovremo affrontare tale questione una volta là fuori, dopotutto gli esperti di battaglia siete voi." Guardandovi un pò attorno durante la serata avete potuto vedere che la grande maggioranza di avventori son mercenari, i più rozzi son già ubriachi e ad un tavolo un pò più in là lo scenario è molto simile ad un festeggiamento, alcuni di loro hanno fatto appena ritorno da una spedizione fruttata molte monete d oro, e ora ubriacandosi ricordano gli ultimi fatti... dalle conversazioni potete capire che si son imbattuti in un gruppo di banditi ricercati, ai quali hanno sottratto un bel bottino... In un angolo del locale il menestrello stà pulendo e risistemando gli "attrezzi del mestiere", ha finito per stasera e sbuffando raggiunge un tavolo per cenare... Al bancone vicino all entrata stazionano due tipi particolari, sorseggiando da bicchierini parlano e osservano in giro... questi due uomini indossano un mantello nero al cui centro è raffigurato un grosso corvo d argento... Venite informati che le vostre stanze son pronte per la notte e vi vengono consegnate le chiavi. I tre uomini dormiranno nella stessa stanza, mentre Donna dormirà con Krina e Paul... Il dopocena prosegue tranquillo e dopo un pò Krina e Paul si ritirano per risposare, augurando la buonanotte... Il mattino seguente partirete piuttosto presto pertanto è suggeribile non attardarsi troppo stanotte... tuttavia siete abbastanza grandi da prender le vostre decisioni... A questo punto potete ritirarvi per riposare o restare con gli altri avventori un altro pò...
  10. Sessione 3 Krina scruta le vie circostanti per qualche attimo, e dopo essersi accertata che tutti i membri del gruppo abbiano accettato l incarico risponde pubblicamente alle domande di Donna... "Amica mia, certamente il posto sarà pieno di insidie... le bande di predoni all interno della foresta saranno solamente l inizio... non so di preciso cosa il tempio contiene, è abbandonato da lungo tempo e sulle mappe più recenti non è nemmeno rappresentato... ho scoperto la sua esistenza mesi fa, su dei tomi appartenenti a un tempio di Chauntea situato sulla costa della spada, dopodichè ho viaggiato sino a qui, purtroppo non ho molte altre informazioni... potrebbe esser stato saccheggiato da tempo, o potrebbe esser la dimora di qualche creatura... per ora le mie ricerche non hanno dato molti frutti, ma spero di trovarlo presto... ciò che mi incuriosisce maggiormente è che sui tomi si narra che il tempio custodiva i semi primordiali di Chauntea, ovvero i semi che diedero origine a molte specie vegetali... non mi aspetto di trovarne, ma senz altro sul luogo potrò saperne di più... sarebbe una scoperta sensazionale non trovi?" dopo un altra breve chiacchierata è palese che nemmeno Krina ha ulteriori informazioni, e forse sarà proprio questa la sfida più ardua... i templi di Chauntea non son certo famosi per le ricchezze, ma con un pò di fortuna si potrebbe ancora trovare qualche tomo che ha resistito al tempo... Krina consegna subito le 50 monete d oro pattuite per ciascuno di voi, dopodichè vi concede qualche minuto per raccogliere il vostro equipaggiamento e prepararvi a lasciare la città... Mentre vi allontanate dalla città Krina si concede del tempo assorta in qualche cantico e preghiera, per propiziare la spedizione, poi prende il comando del gruppo e fa strada verso la Foresta del Re dirigendovi su una strada battuta verso ovest... chiacchierando sul da farsi vedete il paesaggio cambiare, gli ampi caseggiati e le abitazioni lasciano spazio ai campi coltivati e alle fattorie, e ben presto vi lasciate alle spalle anche questi... avete lasciato Arabel da poche ore e in lontananza intravedete un piccolo villaggio sulla sponda di un fiume... questo piccolo insediamento chiamato banalmente "Il Guado" è ancora sotto il controllo di Arabel e funge appunto da attraversamento sul corso d acqua, perlopiù trasporta mercenari e rifornimenti ad essi destinati... grosse zattere fanno avanti e indietro e qualche guardia presiede il villaggio, questo posto è piuttosto sicuro e i predoni se ne stanno alla larga... generalmente... Proseguendo il cammino e verso sera raggiungete l ultimo luogo sicuro, ovvero "Mersk", una piccola cittadina da cui si diramano due vie principali, una verso nord-ovest che porta ai "Corni Tempestosi", e l altra verso sud-ovest che porta verso la "Foresta del Re"... questo insediamento è stato spesso vittima delle razzie di alcuni banditi e fuorilegge negli ultimi mesi, tant è che i reggenti di Arabel hanno assegnato qui una guarnigione fissa di 50 soldati... Al arrivo in paese potete notare che la gente stà pian piano rientrando dalle zone limitrofe, dato l orario, e Krina sembra conoscere già qualche persona del posto, che saluta cordialmente... anche Paul si rilassa una volta giunti qui, durante tutta la giornata ha evitato i vostri sguardi e ha cercato di non infastidirvi, di rado ha alzato gli occhi da un curioso libricino colorato... probabilmente l iniziale atteggiamento poco amichevole di qualche componente del gruppo lo ha intimorito e tutt ora fatica a spiccicar parola... le guardie del posto non sembrano interessate al vostro arrivo e perlustrano i confini del villaggio... Il clima vi offre un panorama delizioso, in lontananza si può intravedere la foresta e il sole del tardo pomeriggio dona un rosso tramonto su di essa, che a vederla così non si direbbe tanto pericolosa... Il piccolo villaggio presenta delle discrete palizzate in legno a protezione delle poche costruzioni, e dall unica locanda presente, il "Cantagallo", proviene un discreto brusio, sembra che all interno vi sia già un folto gruppo di avventori... "Bene!" esclama Krina facendovi un segno verso la locanda "per stanotte pernotteremo qui! sarà la nostra ultima notte in un letto caldo prima di inoltrarci nella foresta, cerchiamo di riposare per bene" L interno della locanda sembra più grande di quel che avreste pensato, una manciata di tavoli ospitano rozzi mercenari e chiassosi avventurieri, mentre si rilassano sbevazzando e mangiando, ascoltando un improbabile menestrello... vi potete accomodare in uno dei tavoli liberi mentre attendete che i pasti siano serviti... Krina sembra soddisfatta della compagnia del gruppo e cerca di approfondire la vostra conoscenza "Ordinate e mangiate amici miei, stasera sarete miei ospiti... e ora ditemi, quali sono le vostre doti? e se non sono troppo indiscreta, cosa vi porta nel Cormyr? mi piacerebbe conoscer meglio in cosa siete ferrati, del resto se dovremo lavorare insieme mi sembra opportuno conoscere gli amici come i nemici, o mi sbaglio? con un sorriso vi invita a rilassarvi per stasera, il "lavoro vero" inizierà l indomani mattina e vuole assicurarsi che tutti siano pronti... Una grassa donna viene per le ordinazioni e nel chiasso dovrete alzare un pò la voce, dato il rumore causato dai caldi animi dei mercenari già mezzi ubriachi che danno "spettacolo" con i racconti delle ultime gesta...
  11. All arrivo del gruppo Krina fa un inchino, e si presenta: "Olorè signori, io sono Krina di Chauntea. il piacere è tutto mio" la ragazza è avvolta in uno spesso mantello color seppia, e ora che le siete più vicino non potete non notare la cicatrice sul mento, tuttavia i suoi lineamenti son raffinati, i capelli ben curati e tenuti da un paio di trecce, i luminosi occhi verdi sembrano sprizzare di felicità e vedendo che qualcuno è a disagio per gli sguardi del suo accompagnatore continua con voce tranquilla: "Questo giovanotto è Paul, ha di recente terminato gli studi presso l Accademia (riferendosi all accademia di magia) tuttavia necessita di fare esperienza sul campo, pertanto sarò la sua tutrice per qualche tempo... non badate ai suoi sguardi, non esce di sovente e la sua curiosità è giustificata, del resto non si vedon tutti i giorni dei veri avventurieri..." a questo punto il biondo Paul saluta timidamente restando al sicuro dietro al mantello della sacerdotessa, è troppo giovane e intimorito per sostenere una conversazione con dei guerrieri bardati fino ai denti... all arrivo di Donna un ampio sorriso di Krina vi fa tralasciare la cicatrice e tutto il resto... non è raro vedere una ragazza sorridere, ma questa ha qualcosa di particolare, il suo carisma eccezionale... quello si, è una cosa non comune... "Donna!! che piacere rivederti... Oh! è un pensiero stupendo... grazie di cuore..." dice all amica abbracciandola calorosamente, e chinatasi per farsi mettere il monile potete vedere il simbolo di Chauntea che porta al collo... ora avete la certezza che è una sacerdotessa della Grande Madre, ma cosa ci farà da queste parti? al dubbio comune è rapida la risposta... "é un vero sollievo sapere che vi offrite di accompagnarmi"rivolgendosi a Istrio, "effettivamente è proprio nella la Foresta del Re che son diretta..." Krina si fa ora più seria e invita il gruppo ad appartarsi in un angolo più isolato, poi prosegue con cautela... "Ho scoperto l esistenza di un templio della Grande Madre all interno della foresta, tuttavia non sono ancora riuscita a scoprirne l ubicazione esatta... dev essere ormai abbandonato da tempo, ma nei mie testi ci son indizi che lasciano pensare che all interno siano custodite delle preziose pergamene... non so ancora di cosa si tratta, ma devo scoprirlo, i predoni di confine potrebbero saccheggiare il templio, se non lo hanno già fatto" il tono della sacerdotessa diventa più preoccupato, poi frugando tra le tasche estrae una piccola borsa... "son ben consapevole dei rischi, è per questo che son disposta a pagare per la mia protezione... ben 50 monete d oro son disposta a pagare per ognuno che vorrà scortarmi, anticipate chiaramente..." la sacerdotessa fa una breve pausa, lasciando il tempo di valutare l offerta, anche se 50 monete d oro son una cifra invidiabile... "spero di trovare qualcuno abile d esplorazione ed esperti di ventura, fin d ora i mastri di spada mi son stati utili, ma temo che una volta raggiunto il templio le cose si faranno più... ehm... complicate..." Krina non sembra conoscere nulla di più sul templio, nè su ciò che lo circonda... di certo non è disposta a trattare sul salario, il compenso anticipato è già ben più che generoso... inoltre non possiede di più! Rapidamente vi informa che partirà appena la sua scorta sarà pronta, ovvero il prima possibile e nel frattempo che vi consultate sul da farsi si allontana qualche passo e scruta tra le vie limitrofe... Questa è un offerta senz altro vantaggiosa... altrimenti potete optare per unirvi ai mercenari in partenza, rivolgendovi ad uno qualunque dei comandanti della guarnigione, accettano sempre volentieri lame in cerca di fama e denaro... oppure potete cercare lavoro altrove in città, o bighellonare ancora un pò... insomma, a voi la scelta... Spoiler: per tutte le questioni organizzative del gruppo potete consultarvi nell apposito thread di organizzazione (o in pvt se preferite)... buon proseguimento...
  12. La giornata di oggi è splendente, il sole mitiga il clima tardo primaverile, e voi dopo una discreta colazione vi siete ritrovati nel cortile della guarnigione a far quattro chiacchiere... oramai son giorni che siete senza un lavoro e le vostre riserve iniziano a scarseggiare, fortunatamente siete nel posto giusto, qui cè abbastanza lavoro per tutti, basta aver voglia di darsi da fare... Stamane le solite compagnie di mercenari hanno finito presto di sistemare i loro equipaggiamenti e son di partenza per l ennesima spedizione, gli esploratori hanno trovato un accampamento di banditi ai piedi dei "Corni Tempestosi" e i nobili si aspettano che sia fatta pulizia... tutt attorno c è un gran movimento, ufficiali che sbraitano e reclute che faticano a tenere il passo... Occorrerà poco meno di un ora prima che la guarnigione si sia quasi del tutto svuotata, e che in città si avvi il solito tram tram quotidiano... Lungo una strada secondaria che conduce al centro della metropoli, una bella ragazza dai capelli rossi è indaffarata a interrogare alcuni passanti poco distanti da voi, perlopiù avventurieri o mercenari. Son già svariate le volte che vien vista allontanarsi in direzione della "Foresta del Re", accompagnata da guardie del corpo e scorte di ogni genere... Quest attraente sacerdotessa è solita pagare qualcuno per farsi accompagnare nelle sue spedizioni, più o meno strambe... in città qualcuno la prende in giro, altri credono che prima o poi incapperà in seri pericoli a forza di andarsene all avventura così impreparata... Questa ragazza oggi è accompagnata da un ragazzo dal primo pelo, esile e non troppo alto, dall aspetto dev esser uno di quei ragazzini che ha appena terminato gli studi presso un sacerdozio, o giù di lì... il ragazzino vi fissa incuriosito con gli occhi spalancati, forse è turbato dall aspetto di qualcuno, o forse, più semplicemente, non è abituato alla mondanità che lo circonda...
  13. -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le Storie di Almund - Coercizione Il Cormyr è attualmente una nazione in crescita, i nuovi regnanti si stanno impegnando davvero a fondo per offrire una vita felice e prospera ai sudditi, che dal loro canto intravedono nuove occasioni e monete sonanti... la qualità della vita è buona e la fama del Cormyr attrae sempre più gente desiderosa di mettersi in mostra e ottenere un posto nella ricca società che stà nascendo... tuttavia questo genera possibilità anche a menti ben più astute e maligne, che intravedono nel Cormyr una ghiotta occasione per scatenare oscuri poteri... Voi siete giunti nel Cormyr, e più precisamente ad Arabel, una metropoli al centro di questo regno. Qui avete gozzovigliato per un pò, ma ora siete in cerca di un lavoro... attualmente alloggiate nella periferia di Arabel, in un quartiere adibito a guarnigione per i mercenari e avventurieri di passaggio, potete usufruire del modesto riparo gratuitamente, per tutto il tempo che vorrete. Il lavoro che và per la maggiore è dare la caccia ai predoni di confine, bande di orchi o banditi che vivono nelle foreste o sui monti, lontano dalle città e dagli insediamenti più importanti. I mercenari pagati dai nobili della città si stanno arricchendo e anche i cacciatori di taglie trovano non poche soddisfazioni. Anche mercanti e artigiani vivono il loro momento, offrendo le loro merci e servizi di qualità alla nazione in crescita... Ladri e malfattori son anch'essi attratti da questa situazione, l allocco è sempre dietro l angolo e le ingenti quantità di risorse e denaro fanno gola a molti individui, anche tra le fila delle compagini più caotiche e malvagie della zona... Senz altro il lavoro non manca e chi si dimostra abile nel suo, ha più di un occasione per arricchirsi e veder la sua fama e il suo potere crescere... Arabel, Suzail e le altre città del regno godono di una buona alleanza, e tutto il Cormyr ne trae beneficio. Queste terre offrono quanto ognuno sogna e desidera, stà a voi destreggiarvi per riuscire nei vostri intenti, sia che siate appassionati d arme o di magia, sia che siate attratti dalle sonanti monete o dai meravigliosi artefatti magici... Badate, avventurieri, anche se tutto sembra dire ricchezza e prosperità al Cormyr, nelle foreste più buie e nelle cripte più profonde si nascondono antichi misteri e oscuri poteri, misurate i vostri passi e procedete sul cammino, esitate e sarete dati in pasto ai servi del male. Ora vi auguro Buona Fortuna amici miei... ma si sà, agli avventurieri non basta mai...
  14. ok, grazie... no problem... d ora in poi lo terrò presente...
  15. sbaglio o non è possibile modificare un proprio messaggio per più volte? stavo inserendo nel topic di servizio della nostra avventura e non riesco più a modificare il messaggio d apertura... errore mio? come posso risolvere?
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.