Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'gioco da tavolo'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Dragons’ Lair Community
  • Giochi di Ruolo
  • Giochi da tavolo
  • Play by Forum
  • Altri argomenti
  • Il Lamento della Foresta's Discussioni
  • Hell's Rebels - Ovvero contro le forze infernali del Cheliax's Discussioni
  • Il mercante di Dawnstar's Discussioni
  • Shattered Star's Discussioni
  • La Pietra Eretta - Nuove Reclute's Discussioni
  • Esiliati's Discussioni
  • La Santa Inquisizione's Discussioni
  • Age of Worms's Discussioni
  • Rescue's Discussioni
  • MUTATI's Discussioni
  • La gilda di Tarkus's Discussioni
  • Xolum non ha padroni, Xolum è un master libero!'s Discussioni
  • Skull King's Discussioni
  • La Guerra dell'Est's Discussioni
  • Ritorno al Tempio del Male Elementale's Discussioni
  • Tomb of Annihilation's Discussioni
  • Verso I Picchi del Tuono's Discussioni
  • Tre passi nel delirio....'s Discussioni
  • Le Bestie del Nord's Discussioni
  • Uccisori di Giganti's Discussioni
  • Il mercante di Dawnstar - gruppo 2's Discussioni
  • Cavalieri della corona perduta's Discussioni
  • La grande scacchiera's Discussioni
  • Star Trek: Nova (Gilda)'s Discussioni
  • La Pietra Eretta's Discussioni
  • L'ultima ora di Malcom (Gilda)'s Discussioni
  • Alba dei Re's Discussioni
  • Vento di Sangue's Discussioni
  • Silenzio e Oscurità's Discussioni
  • Of Orcs and Men's Discussioni
  • Urban Fantasy's Discussioni
  • Il Racconto dei Briganti's Discussioni
  • Frammenti di Paura's Discussioni
  • Frammenti di Paura's Indizi e Appunti
  • Eroi's Discussioni
  • Il Terrore e la Speranza's Discussioni
  • WFRP The Enemy Within's Topic di Gioco
  • WFRP The Enemy Within's Risorse
  • Racconti di Kalamar - Cronache Reanariane's Topic di Gioco
  • Racconti di Kalamar - Cronache Reanariane's Risorse
  • Dark Heresy - Calixis Sector's Topic di Gioco
  • Dark Heresy - Calixis Sector's Risorse
  • Mystara Classic's La Storia
  • Mystara Classic's Le Risorse
  • LoneWolf Saga's Discussioni
  • Winds of Chaos's Topic di Gioco
  • Winds of Chaos's Risorse
  • WFRP Slave to Darkness's Topic di Servizio
  • WFRP Slave to Darkness's Topic di Gioco
  • Dragonlance - War of the Lance's Dragons of Autumn
  • Dragonlance - War of the Lance's Risorse
  • WFRP Gathering Darkness's Topic di Gioco
  • WFRP Gathering Darkness's Risorse
  • Nameless Cults's Topic di Gioco
  • Nameless Cults's Risorse
  • Carrion Crown's Discussioni
  • M&M: Svegliarsi in Mongolia...'s Discussioni
  • M&M: Svegliarsi in Mongolia...'s Discussioni
  • Curse of Strahd - Muso's Discussioni
  • [The Dark Eye 5ed.][Emmanus][Topic di Gioco] -Gli schiavisti di Reichforst's Discussioni
  • Atorion's Discussioni
  • Ira della Tempesta's Discussioni
  • Queste Oscure Materie's Discussioni
  • Quando i lupi scendono a valle's Discussioni
  • il gioco del martello da guerra's Discussioni
  • La guerra dei Lord [5e]'s Discussioni
  • Teschi e ceppi's Discussioni
  • Symbaroum (by Brenno)'s Discussioni
  • The Thousand Thrones's Discussioni
  • I Feudi Rossi's Discussioni
  • Uno Sguardo nel Buio's Topics
  • Storm King's Thunder's Discussioni
  • Pericolo a Phlan [AL]'s Discussioni
  • L'Ultima Torcia's Discussioni
  • Gli Eroi del Magnamund's Discussioni
  • Delta Green's Discussioni
  • Blood Sword's Discussioni
  • Reign of Winter's Discussioni
  • Ritorno al Tempio del Male Elementale's Discussioni
  • Tutti i Peccati del Mondo's Discussioni
  • Cyberpunk 2020 - Syndicate wars - I Cacciatori's Discussioni
  • Strange Magic's Discussioni
  • Cyberpunk 2020 - It's not the end of the world but you can see it from here's Discussioni
  • Lindtor's Discussioni
  • Eberron - La profezia dell'ombra veggente's Discussioni
  • La Luce di Ulan's Discussioni
  • Eravamo Eroi's Discussioni
  • La Magia di un Mondo Nuovo's Discussioni
  • Il sogno del Nord's Discussioni
  • Middle Earth Role Play's Topics
  • Warlords of Eryndal's Discussioni
  • Anime Oscure (Pathfinder + Dark Souls)'s Discussioni
  • Sengoku's Discussioni
  • Kingmaker: l'Alba dei Re's Discussioni
  • Warhammer's Topics
  • Nightwatch's Discussioni
  • The Slayers's Discussioni
  • Lupo Solitario - Avventure nel Magnamund's Discussioni
  • Born of the gods's Discussioni
  • Supereroi's Discussioni
  • Rise of The Runelords's Discussioni
  • Alfeimur Ufficiale's Discussioni
  • The Lost Lands (Swords & Wizardry)'s Discussioni
  • La Fenice Bianca's Discussioni
  • Le cripte di Strahd's Discussioni
  • "Solo il male vede nel buio" [LUT]'s Discussioni
  • I viaggi della Discovery's Discussioni
  • Carrion Hill - OminoMagico's Discussioni
  • Un Mondo di Cenere's Discussioni
  • Kingmaker [5e]'s Discussioni
  • Il Liucogno di Pozzo Rosso's Discussioni
  • Gli eroi di Koda's Discussioni
  • Hoard of the Dragon Queen's Discussioni
  • Sole, sabbia e sangue's Discussioni
  • Live your Life with your Shop's Discussioni
  • Zaldia's Discussioni
  • La cattedrale's Discussioni
  • I Guardiani Delle Fiamme's Discussioni
  • La guerra dei Giganti's Discussioni
  • The same old story's The Game
  • Isger in Fiamme's Discussioni
  • Twin Worlds's Discussioni
  • Old pbf of Dardan's Discussioni
  • Iron World's Discussioni
  • Caos Calmo's Discussioni
  • Dreaming Electric Sheep's Discussioni
  • Oggi sono un uomo. Domani sarò un Dio!'s Discussioni
  • I Figli della Lupa's Discussioni
  • L'Alba dei Re's Discussioni
  • La Cittadella Senza Sole's Discussioni
  • Il principe della Morte's Discussioni
  • Il principe della Morte's Discussioni
  • Le corone di ruggine's Discussioni
  • GMEmulator e D&D's Discussioni
  • La miniera perduta di Phandelver (by Brenno)'s Discussioni
  • The Fields of Ash's Discussioni
  • L'ira dei Giusti's Discussioni
  • Il Sangue della Terra's Discussioni
  • Hell's Rebels's Discussioni
  • Wrath of the Righteous's Discussioni
  • Sanguine Corona's Discussioni
  • Avventure Mitiche's Discussioni
  • Lupi Grigi's Discussioni
  • Una nuova era's Discussioni
  • War for the Crown's Discussioni
  • Sotto il velo nero's Discussioni
  • Hell's Vengeance's Gioco
  • Serpent's Skull -Green Group's Discussioni
  • Way of the Wicked's Discussioni
  • Hell's Vengeance TEAM 2's Topics
  • Serpent's Skull - Black Group's Discussioni
  • La scommessa dell'Assassino's Discussioni
  • Children of the Smith's Discussioni
  • אידן's Discussioni
  • Curse of the Crimson Throne's Discussioni
  • Europa Fantasy's Discussioni
  • Advenit Ventum Orientis's Eurus Septima
  • Advenit Ventum Orientis's Cronache di Capo Ventura
  • Mari Stregati's Discussioni
  • Sangue e onore's Discussioni
  • Voglio Diventar Presto Un Re's Discussioni
  • Locanda di DW's Discussioni
  • Dead Suns's Topics
  • La Rinascita del dio Caduto's Discussioni
  • [PF] Alba di un Nuovo Mondo's Discussioni
  • Con Gli Occhi Della Bestia's Discussioni
  • L’OSCURO PRESAGIO's Discussioni
  • L'Isola's Discussioni
  • Ombre del Khorvaire's Discussioni
  • #URBAN HEROES's Discussioni
  • Suspiria de profundis's Organizzazione di Servizio
  • Suspiria de profundis's TdG
  • Pericoli ad Easting's TdG - La città in pericolo
  • Pericoli ad Easting's TdS
  • Pericoli ad Easting's Compagni & Gregari | PNG
  • I Creatori di Mondi's Discussioni
  • The Misty Mountains.'s Topic di Servizio
  • The Misty Mountains.'s The Misty Mountains Cold
  • Un pretesto per menare le mani's Gruppo 1
  • Un pretesto per menare le mani's Gruppo 2
  • Soli Spenti's Discussioni
  • Gaia's Legend's Discussioni
  • Dawn of Worlds's Discussioni
  • Il Dungeon del Mago's I Banditi di Wealdath
  • La Guglia di Smeraldo's Discussioni
  • La Guglia di Smeraldo's Ambientazione
  • Il tramonto della terra dei ciliegi's Discussioni
  • L'ascesa di Moruil's TdS - L'ascesa di Moruil
  • L'ascesa di Moruil's Introduzione all'ambientazione
  • L'ascesa di Moruil's TdG - L'ascesa di Moruil
  • delete's Servizio
  • delete's Kyros's Machinations
  • Bruci La Città's Discussioni
  • Storm King’s Thunder's TdS - confronto, appunti, off game vario
  • Storm King’s Thunder's Tdg Storm King’s Thunder
  • Sotto il cielo della follia's Venom Nerve
  • Sotto il cielo della follia's Fuori Gioco
  • Sotto il cielo della follia's Famiglia Janan
  • Morti Come Noi's Discussioni
  • Le 5 gemme's Discussioni
  • La Profezia dei Mille Volti's La Profezia Organizzativo
  • Isger in Fiamme - Pathfinder 2.0!'s Discussioni
  • Mondi Infranti's Discussioni Mondi Infranti
  • Reikland Tales's Discussioni
  • I Grandi Viaggi's Discussioni
  • Avventure nella Terra di Mezzo's Discussioni
  • Nella Terra dei Draghi's Discussioni
  • Nella Terra dei Draghi's Immagini - Nella Terra dei Draghi
  • Per Millennii's Discussioni
  • Tra abissi e cieli's Discussioni
  • Un Mondo nelle Tenebre's TdS - Un mondo nelle Tenebre
  • Campagne (by Alcar)'s Vaaranys
  • Folli e Ladri's Discussioni
  • Sei tu Arie?'s Discussioni
  • Starfinder - Dead Suns's Discussioni
  • DUNGEON WORLD - Axstalrath's Axstalrath
  • In Nomine VR's Discussioni
  • Gli araldi del male's Discussioni
  • Le Rune Nere's Discussioni
  • UnownSpaceWorld's Discussioni
  • A Star Wars Story's Discussioni
  • Inquisitor Dominator's Discussioni
  • 5 giocatori, 5 master, 5 avventure's Discussioni
  • L'Aquila Nera's Discussioni
  • Strange Aeons's Discussioni
  • In nome della Regina's Discussioni
  • Ravnica: zino heist's Discussioni
  • Another World's Discussioni
  • La Lunga Notte di Miami's Discussioni
  • La guerra della Spada's Discussioni
  • La cabala di Boston's Discussioni
  • Walanden's Discussioni
  • Nuovi Dei's Discussioni
  • La Città dei Morti's Discussioni
  • I Territori Fantasma's Discussioni
  • Ritorno al Tempio del male elementale's Discussioni
  • Death Frost Doom's Discussioni
  • NES- Colonialism's Discussioni
  • Una Nuova Frontiera's Discussioni
  • vecchio's Discussioni
  • Finis Imperii's Discussioni
  • Cronache Senza Tempo's Discussioni
  • demented and Dragons 5.0's Discussioni
  • <post>Hu|Man <r/e/>volution's Discussioni
  • Il Grande Torneo's Discussioni
  • Out of the Abyss's Discussioni
  • Stelle Senza Fine's Discussioni
  • Stelle Senza Fine's Lore
  • Lyra: Prima Fondazione's Discussioni
  • Oscuri Presagi's Discussioni
  • Un Lungo Cammino's Discussioni
  • Il brutale mondo antico's Discussioni
  • We Be Goblins!'s Discussioni
  • Ma Mystra e Boccob cosa si sono fumati?'s Discussioni
  • La fuga's Discussioni
  • La tirannia dei dragoni's Discussioni
  • Curse Of Strahd -'s Discussioni
  • La Grande Crociata's Discussioni
  • La compagnia delLo Stirpe's TdG
  • La compagnia delLo Stirpe's Schede
  • La compagnia delLo Stirpe's Tds
  • Avventura a Koor's Topic di Servizio
  • Avventura a Koor's Ambientazione
  • Avventura a Koor's Topic di Gioco
  • Journey to Ragnarok's Discussioni
  • Il battito d'ali della farfalla's Discussioni
  • The long way back home's Discussioni
  • Attack ships on fire off the shoulder of Orion's Discussioni
  • La Banshee Bianca's TdS - Cazzeggio
  • La Banshee Bianca's TdG - La Banshee Bianca
  • Helasea's Discussioni
  • Mondo-aperto's Leggimi
  • The son of the forbidden's Discussioni
  • The way of the Wicked's TdS
  • The way of the Wicked's TdG
  • “Pathfinder Kingmaker”'s Discussioni
  • Stefino's Horror Stories's La casa infestata
  • Stefino's Horror Stories's Chiusi
  • Stefino's Horror Stories's Generale
  • Stefino's Horror Stories's La prima del Re
  • Stefino's Horror Stories's Vendetta dall'al di là
  • E venne il giorno...'s Discussioni
  • La successione dell'Impero's TdG
  • La successione dell'Impero's Discussioni
  • La successione dell'Impero's TdS
  • Eberron - Campagna 5E online's Discussioni
  • Eberron - Campagna 5E online's Ambientazione Eberron
  • Avventurieri vaganti's TdG
  • Avventurieri vaganti's TdS
  • Il sentiero degli Eroi's Discussioni
  • Botte, Botte, Botte!'s Discussioni
  • Tyranny of Dragons's Discussioni
  • Tyranny of Dragons's Regole per la creazione dei PG
  • Progetto Eberron's Generale
  • Progetto Eberron's Geografia
  • Progetto Eberron's TdS
  • Progetto Eberron's TdG
  • Waterdeep - Il Furto dei Dragoni's Discussioni
  • Lungo viaggio per l'Inferno's Discussioni
  • The Evil Within's Ambientazione
  • The Evil Within's Gioco
  • La Città Incatenata's Discussioni
  • Profezia Oscura's Organizzazione
  • Waterdeep: Dragon Heist's Discussioni
  • DWC's Presentazioni
  • DWC's Tattiche
  • DWC's Discussioni
  • DWC's Regole
  • Ghiaccio rosso sangue (2019)'s Luoghi
  • Ghiaccio rosso sangue (2019)'s Discussioni
  • ...this broken jaw of our lost kingdoms's Discussioni
  • L’ Oscurità alle Porte's Discussioni
  • Fighting in the Unknown Lands's Discussioni
  • La Montagna dei Maghi Folli's Discussioni
  • Diciassettesimo dopo Kelliam's Discussioni
  • L'isola dimenticata's Discussioni
  • Nuvole all'orizzonte's Discussioni
  • Storm King's Thunder's Discussioni
  • Licantropi: L'Apocalisse's Discussioni
  • Tenebre e Ragnatele's Discussioni
  • LA VERA ALBION - Isekai's Regole per i giocatori pbf
  • LA VERA ALBION - Isekai's Ambientazione
  • Cronache Hyboriane [PF2]'s Discussioni
  • Novitia's Organizzazione
  • Novitia's Gioco
  • Le Nebbie della Follia's Mondo
  • Le Nebbie della Follia's Organizzazione
  • Le Nebbie della Follia's Gioco
  • Il ritorno di Atrokos's Discussioni
  • Jolly Roger's Equipaggio dell'Indomable
  • Jolly Roger's Gioco e servizio
  • Jolly Roger's Mappe e rotte
  • Racconti dai cieli del Selvaggio Blu's Ambientazione e regolamento
  • Racconti dai cieli del Selvaggio Blu's Lady Blackbird
  • Cronache della Casa Goristro's Unitevi alla ciurma!
  • Oltre il Regno di Hort's Ambientazione
  • Oltre il Regno di Hort's Personaggi giocanti
  • I due Re's Discussioni
  • The Emperor Protects's Ambientazione
  • The Emperor Protects's Personaggi
  • The Emperor Protects's Capitolo 0
  • The Emperor Protects's Capitolo I - File_RegimentoLXI_Hrax
  • Game of Sons's Discussioni
  • Acrimony's Discussioni
  • Morte, Terrore e Pazzia in Freeport's Topic di Gioco
  • Morte, Terrore e Pazzia in Freeport's Risorse
  • Morte, Terrore e Pazzia in Freeport's Topic di Servizio
  • Una storia di Miniere e Draghi's Discussioni
  • Animal Kingdom's Ambientazione
  • Animal Kingdom's Regole
  • Animal Kingdom's Discussioni
  • Animal Kingdom's Per un Pugno d'Ossa
  • Deep mining in the Wave Echo Cave's Discussioni
  • La Caduta degli Dei's Avventura
  • La Caduta degli Dei's Immagini
  • Call from the deep's Discussioni
  • Dietro il Velo's Discussioni
  • Storie in Baker Street's Note degli Investigatori
  • Storie in Baker Street's Avventure in Baker Street
  • Warhammer Fantasy's Gestione giocate/regole/pg
  • War of the Burning Sky (5E edition)'s Discussioni
  • Dark Dungeons's Discussioni
  • Dark Dungeons's File
  • La splendente Halarahh's Capitolo 1
  • Le Rovine di Algast's Discussioni
  • Call of Cthulhu - Blackwater Creek's Discussioni
  • Call of Cthulhu - Blackwater Creek's Schede Investigatori
  • La Prigione Astrale's Discussioni
  • La Guerra del Nulla's TdS
  • La Guerra del Nulla's TdG
  • World of Abyss: Vampire the Edgy's Discussioni
  • Clan del Lupo grigio's TdS
  • Clan del Lupo grigio's Creazione PG e Background
  • Clan del Lupo grigio's TdG
  • Il Viaggio più Lungo's Gioco
  • Il sentiero degli Eroi's Discussioni
  • Il Torneo di Topazio's Discussioni
  • Alter ego's Discussioni
  • Cestino's Cestino
  • Cestino's Trittacarte
  • Anno 346's Discussioni
  • La Marea Verde's Ambientazione
  • La Marea Verde's Topic di gioco
  • La Marea Verde's Organizzativo

Blogs

There are no results to display.

There are no results to display.

Categories

  • D&D 5a Edizione
  • D&D 4a Edizione
  • D&D 3a Edizione e 3.5
  • AD&D
  • Pathfinder
  • Cyberpunk 2020
  • Dimensioni
  • GdR Vari
  • Mappe
  • Varie
  • Contest
  • Il Lamento della Foresta's File
  • Hell's Rebels - Ovvero contro le forze infernali del Cheliax's File
  • Il mercante di Dawnstar's File
  • Shattered Star's File
  • La Pietra Eretta - Nuove Reclute's File
  • Esiliati's File
  • La Santa Inquisizione's File
  • Age of Worms's File
  • Rescue's File
  • MUTATI's File
  • La gilda di Tarkus's File
  • Xolum non ha padroni, Xolum è un master libero!'s File
  • Skull King's File
  • La Guerra dell'Est's File
  • Ritorno al Tempio del Male Elementale's File
  • Tomb of Annihilation's File
  • Verso I Picchi del Tuono's File
  • Tre passi nel delirio....'s File
  • Le Bestie del Nord's File
  • Uccisori di Giganti's File
  • Il mercante di Dawnstar - gruppo 2's File
  • Cavalieri della corona perduta's File
  • La grande scacchiera's File
  • Star Trek: Nova (Gilda)'s File
  • La Pietra Eretta's File
  • La Pietra Eretta's File 5E
  • L'ultima ora di Malcom (Gilda)'s File
  • Alba dei Re's File
  • Vento di Sangue's File
  • Silenzio e Oscurità's File
  • Of Orcs and Men's File
  • Urban Fantasy's File
  • Il Racconto dei Briganti's File
  • Frammenti di Paura's File
  • Eroi's File
  • Il Terrore e la Speranza's File
  • LoneWolf Saga's File
  • Carrion Crown's File
  • M&M: Svegliarsi in Mongolia...'s File
  • Curse of Strahd - Muso's File
  • [The Dark Eye 5ed.][Emmanus][Topic di Gioco] -Gli schiavisti di Reichforst's File
  • Atorion's File
  • Ira della Tempesta's File
  • Queste Oscure Materie's File
  • Quando i lupi scendono a valle's File
  • il gioco del martello da guerra's File
  • La guerra dei Lord [5e]'s File
  • Teschi e ceppi's File
  • Symbaroum (by Brenno)'s File
  • The Thousand Thrones's File
  • I Feudi Rossi's File
  • Uno Sguardo nel Buio's Files
  • Storm King's Thunder's File
  • Pericolo a Phlan [AL]'s File
  • L'Ultima Torcia's File
  • Gli Eroi del Magnamund's File
  • Delta Green's File
  • Blood Sword's File
  • Reign of Winter's File
  • Ritorno al Tempio del Male Elementale's File
  • Tutti i Peccati del Mondo's File
  • Cyberpunk 2020 - Syndicate wars - I Cacciatori's File
  • Strange Magic's File
  • Cyberpunk 2020 - It's not the end of the world but you can see it from here's File
  • Lindtor's File
  • Eberron - La profezia dell'ombra veggente's File
  • La Luce di Ulan's File
  • Eravamo Eroi's File
  • La Magia di un Mondo Nuovo's File
  • Il sogno del Nord's File
  • Middle Earth Role Play's Files
  • Warlords of Eryndal's File
  • Anime Oscure (Pathfinder + Dark Souls)'s File
  • Sengoku's File
  • Kingmaker: l'Alba dei Re's File
  • Warhammer's Files
  • Nightwatch's File
  • Lupo Solitario - Avventure nel Magnamund's File
  • Born of the gods's File
  • Supereroi's File
  • Rise of The Runelords's File
  • Alfeimur Ufficiale's File
  • The Lost Lands (Swords & Wizardry)'s File
  • La Fenice Bianca's File
  • Le cripte di Strahd's File
  • "Solo il male vede nel buio" [LUT]'s File
  • I viaggi della Discovery's File
  • Carrion Hill - OminoMagico's File
  • Un Mondo di Cenere's File
  • Kingmaker [5e]'s File
  • Il Liucogno di Pozzo Rosso's File
  • Gli eroi di Koda's File
  • Hoard of the Dragon Queen's File
  • Sole, sabbia e sangue's File
  • Live your Life with your Shop's File
  • La cattedrale's File
  • I Guardiani Delle Fiamme's File
  • La guerra dei Giganti's File
  • The same old story's File
  • Isger in Fiamme's File
  • Twin Worlds's File
  • Old pbf of Dardan's File
  • Iron World's File
  • Caos Calmo's File
  • Dreaming Electric Sheep's File
  • Oggi sono un uomo. Domani sarò un Dio!'s File
  • I Figli della Lupa's File
  • L'Alba dei Re's File
  • La Cittadella Senza Sole's File
  • Il principe della Morte's File
  • Il principe della Morte's File
  • Le corone di ruggine's File
  • GMEmulator e D&D's File
  • La miniera perduta di Phandelver (by Brenno)'s File
  • The Fields of Ash's File
  • L'ira dei Giusti's File
  • Il Sangue della Terra's File
  • Hell's Rebels's File
  • Wrath of the Righteous's File
  • Sanguine Corona's File
  • Avventure Mitiche's File
  • Lupi Grigi's File
  • Una nuova era's File
  • War for the Crown's File
  • Sotto il velo nero's File
  • Hell's Vengeance's Files
  • Serpent's Skull -Green Group's File
  • Way of the Wicked's File
  • Hell's Vengeance TEAM 2's Files
  • Serpent's Skull - Black Group's File
  • La scommessa dell'Assassino's File
  • Children of the Smith's File
  • אידן's File
  • Curse of the Crimson Throne's File
  • Europa Fantasy's File
  • Advenit Ventum Orientis's File
  • Mari Stregati's File
  • Sangue e onore's File
  • Voglio Diventar Presto Un Re's File
  • Dead Suns's Files
  • La Rinascita del dio Caduto's File
  • [PF] Alba di un Nuovo Mondo's File
  • Con Gli Occhi Della Bestia's File
  • L’OSCURO PRESAGIO's File
  • L'Isola's File
  • Ombre del Khorvaire's File
  • #URBAN HEROES's File
  • La Guglia di Smeraldo's File
  • delete's File
  • Morti Come Noi's File
  • UnownSpaceWorld's File
  • A Star Wars Story's File
  • Inquisitor Dominator's File
  • 5 giocatori, 5 master, 5 avventure's File
  • L'Aquila Nera's File
  • Strange Aeons's File
  • In nome della Regina's File
  • Ravnica: zino heist's File
  • Another World's File
  • La Lunga Notte di Miami's File
  • La guerra della Spada's File
  • La cabala di Boston's File
  • Walanden's File
  • Nuovi Dei's File
  • La Città dei Morti's File
  • I Territori Fantasma's File
  • Ritorno al Tempio del male elementale's File
  • Death Frost Doom's File
  • NES- Colonialism's File
  • Una Nuova Frontiera's File
  • vecchio's File
  • Finis Imperii's File
  • Cronache Senza Tempo's File
  • demented and Dragons 5.0's File
  • <post>Hu|Man <r/e/>volution's File
  • Il Grande Torneo's File
  • Out of the Abyss's File
  • Stelle Senza Fine's File
  • Lyra: Prima Fondazione's File
  • Oscuri Presagi's File
  • Un Lungo Cammino's File
  • Il brutale mondo antico's File
  • We Be Goblins!'s File
  • Ma Mystra e Boccob cosa si sono fumati?'s File
  • La fuga's File
  • La tirannia dei dragoni's File
  • Curse Of Strahd -'s File
  • Tyranny of Dragons's Personaggi
  • Progetto Eberron's File
  • Waterdeep: Dragon Heist's File
  • DWC's File
  • Fighting in the Unknown Lands's File
  • La Montagna dei Maghi Folli's File
  • Il ritorno di Atrokos's File
  • Racconti dai cieli del Selvaggio Blu's File
  • Deep mining in the Wave Echo Cave's Files
  • Dietro il Velo's File
  • Le Rovine di Algast's File
  • La Prigione Astrale's Schede

Categories

  • News
  • Articles
  • Reviews
  • Community

Categories

  • Forum/Sito
  • Gilde PbF
  • Regolamenti e Privacy

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Website URL


Skype


Location


GdR preferiti


Occupazione


Interessi


Biografia

Found 11 results

  1. Partiamo da una premessa. Questo virus è una cosa seria: sebbene sia improbabile che uccida voi (che statisticamente siete giovani), è probabile che se non verrà fermato è probabile che si porti via qualcuno che conoscete. Inoltre, finché questa infezione non sarà debellata, non potremo tornare alla nostra vita normale. Quindi, seguite scrupolosamente ogni misura di sicurezza. Ad esempio, la community di Eduplay.it è ricca di giocatori da tavolo e di ruolo: come venire incontro all'evidente impossibilità di giocare dal vivo, attorno a un tavolo, con i vostri amici? Vediamo cosa offre la rete per giocare via internet a giochi di ruolo, in diretta e in maniera asincrona, e giochi da tavolo Giochi di Ruolo via internet (in diretta) Se voi e i vostri amici avete voglia di trovarvi la sera per fare gioco di ruolo, ma avete a disposizione solo internet, come fare? La soluzione più diffusa è indubbiamente l’accoppiata Roll20 + Discord Roll20 è un tool online gratuito (con alcune funzioni a pagamento) che permette a un Game Master di creare il proprio tavolo da gioco con tanto di mappe, schede e dadi da condividere con gli altri giocatori. Discord invece è un noto software disponibile sia per Computer che per smartphone che permette una comunicazione vocale di gruppo in maniera semplice ed efficace mediante vari canali e stanze che ricordano le vecchie chat. Alla luce di un post del gruppo facebook Giochi di ruolo allego un insieme di Server di discord dove potete trovare altri giocatori: Tiro Salvezza contro Paura (creato per l’occasione COVID19) Fantasika! APS Tavola Rotonda Racconti da GDR Terre di Confine Locanda del drago rosso Rooster Games Need Games Cabal GDR MouseGuard Storytelling Mercenario (per parlare di storytelling, testare giochi e aiutarsi nel game design) (PS: mi trovate nel primo, fatemi pure un saluto!) Se però vi bastassero i dadi, mi sento di consigliarvi di usare solo Discord assieme a un piccolo bot chiamato DiceParser che potete invitare nella vostra stanza e che vi permette di tirare dadi sulla chat di discord con un semplice comando: è abbastanza versatile e permette di usare dadi esplosivi, ordinarli in senso decrescente ecc. Se infine avete voglia di una soluzione di classe, quello che fa per voi è Fantasy Ground, un tool complesso ma, oggettivamente, bellissimo che supporta (con l’adeguato esborso) le regole per tutte le versioni di D&D, Pathfinder e Starfinder. Giochi di Ruolo via internet (asincrono) Se invece, per vari motivi, volete giocare in maniera asincrona, ovvero senza che ci sia bisogno che tutti i giocatori siano online contemporaneamente, bensì rispondendo ai messaggi lasciati dagli altri giocatori appena si ha tempo (e linea) a disposizione, abbiamo varie opzioni. Esistono alcuni tool pensati esplicitamente per questo tipo di giochi, tra cui tavern-keeper.com e Roleever: quest’ultimo, in particolare, propone una app per telefono tutta italiana per giocare online in maniera asincrona con i propri amici. Se però volete una soluzione semplice e avete, anche stavolta, solo l’esigenza dei dadi, si può benissimo giocare direttamente in una chat di Telegram. Anche stavolta avrete bisogno di un bot per i dadi, ad esempio il bot Roll Robot che potete trovare facilmente su google. Giochi da tavolo via internet Se infine volete giocare da tavolo a distanza con i vostri amici, la soluzione più elegante è indubbiamente Tabletop Simulator. Si tratta di un tool per computer che potete acquistare, ad esempio, su Steam o Gog.com, e che contiene moltissimi add-on per giocare sostanzialmente il gioco che volete, compresi titoli recenti come Wingspan e Schite ma anche moltissimi classici. Si tratta di un tool completo ma non immediato: tuttavia, permettendo una enorme personalizzazione da parte dell’utente, c’è chi ci ha giocato perfino a D&D o Warhammer! La seconda soluzione che vi propongo è Tabletopia A differenza di Tabletop simulator, Tabletopia è gratuito e presenta moltisismi titoli a disposizione. Si tratta, anche in questo caso, di un programma per PC con una versione ridotta per dispositivi mobile che presenta una grandissima quantità di titoli, anche recenti (come Roll Player ad esempio), nonchè vari titoli ancora in fase di test. Infatti, è possibile (non senza l’adeguato impegno) creare il proprio gioco su tabletopia e farlo provare ai propri amici. Tuttavia, anche in questo caso, numerosi giochi recenti sono tuttavia a pagamento. Infine parliamo di Board Game Arena A differenza dei precedenti, Board Game Arena è una piattaforma completamente su browser che, pur mancando degli ultimissimi titoli, permette di giocare moltissimi giochi in forma completamente gratuita. Per cominciare a giocare basta andare su www.boardgamearena.com BONUS: APPRENDISTI EROI Il gioco, di cui abbiamo parlato qui, è finalmente in preorder! Potete acquistarlo a questo link e al suo interno troverete un’avventura introduttiva scritta da me e dalla mia signora 🙂 Se non sapete come giocare in questi giorni di quarantena, leggete questo mio ultimo articolo Link articolo originale: http://www.profmarrelli.it/2020/03/11/gdr-gdt-online-covid19/
  2. Con questo articolo iniziamo una collaborazione col blog Eduplay del proffesor Marelli. Iniziamo pubblicando il suo articolo "Il tavolo ai tempi del COVID19". Partiamo da una premessa. Questo virus è una cosa seria: sebbene sia improbabile che uccida voi (che statisticamente siete giovani), è probabile che se non verrà fermato è probabile che si porti via qualcuno che conoscete. Inoltre, finché questa infezione non sarà debellata, non potremo tornare alla nostra vita normale. Quindi, seguite scrupolosamente ogni misura di sicurezza. Ad esempio, la community di Eduplay.it è ricca di giocatori da tavolo e di ruolo: come venire incontro all'evidente impossibilità di giocare dal vivo, attorno a un tavolo, con i vostri amici? Vediamo cosa offre la rete per giocare via internet a giochi di ruolo, in diretta e in maniera asincrona, e giochi da tavolo Giochi di Ruolo via internet (in diretta) Se voi e i vostri amici avete voglia di trovarvi la sera per fare gioco di ruolo, ma avete a disposizione solo internet, come fare? La soluzione più diffusa è indubbiamente l’accoppiata Roll20 + Discord Roll20 è un tool online gratuito (con alcune funzioni a pagamento) che permette a un Game Master di creare il proprio tavolo da gioco con tanto di mappe, schede e dadi da condividere con gli altri giocatori. Discord invece è un noto software disponibile sia per Computer che per smartphone che permette una comunicazione vocale di gruppo in maniera semplice ed efficace mediante vari canali e stanze che ricordano le vecchie chat. Alla luce di un post del gruppo facebook Giochi di ruolo allego un insieme di Server di discord dove potete trovare altri giocatori: Tiro Salvezza contro Paura (creato per l’occasione COVID19) Fantasika! APS Tavola Rotonda Racconti da GDR Terre di Confine Locanda del drago rosso Rooster Games Need Games Cabal GDR MouseGuard Storytelling Mercenario (per parlare di storytelling, testare giochi e aiutarsi nel game design) (PS: mi trovate nel primo, fatemi pure un saluto!) Se però vi bastassero i dadi, mi sento di consigliarvi di usare solo Discord assieme a un piccolo bot chiamato DiceParser che potete invitare nella vostra stanza e che vi permette di tirare dadi sulla chat di discord con un semplice comando: è abbastanza versatile e permette di usare dadi esplosivi, ordinarli in senso decrescente ecc. Se infine avete voglia di una soluzione di classe, quello che fa per voi è Fantasy Ground, un tool complesso ma, oggettivamente, bellissimo che supporta (con l’adeguato esborso) le regole per tutte le versioni di D&D, Pathfinder e Starfinder. Giochi di Ruolo via internet (asincrono) Se invece, per vari motivi, volete giocare in maniera asincrona, ovvero senza che ci sia bisogno che tutti i giocatori siano online contemporaneamente, bensì rispondendo ai messaggi lasciati dagli altri giocatori appena si ha tempo (e linea) a disposizione, abbiamo varie opzioni. Esistono alcuni tool pensati esplicitamente per questo tipo di giochi, tra cui tavern-keeper.com e Roleever: quest’ultimo, in particolare, propone una app per telefono tutta italiana per giocare online in maniera asincrona con i propri amici. Se però volete una soluzione semplice e avete, anche stavolta, solo l’esigenza dei dadi, si può benissimo giocare direttamente in una chat di Telegram. Anche stavolta avrete bisogno di un bot per i dadi, ad esempio il bot Roll Robot che potete trovare facilmente su google. Giochi da tavolo via internet Se infine volete giocare da tavolo a distanza con i vostri amici, la soluzione più elegante è indubbiamente Tabletop Simulator. Si tratta di un tool per computer che potete acquistare, ad esempio, su Steam o Gog.com, e che contiene moltissimi add-on per giocare sostanzialmente il gioco che volete, compresi titoli recenti come Wingspan e Schite ma anche moltissimi classici. Si tratta di un tool completo ma non immediato: tuttavia, permettendo una enorme personalizzazione da parte dell’utente, c’è chi ci ha giocato perfino a D&D o Warhammer! La seconda soluzione che vi propongo è Tabletopia A differenza di Tabletop simulator, Tabletopia è gratuito e presenta moltisismi titoli a disposizione. Si tratta, anche in questo caso, di un programma per PC con una versione ridotta per dispositivi mobile che presenta una grandissima quantità di titoli, anche recenti (come Roll Player ad esempio), nonchè vari titoli ancora in fase di test. Infatti, è possibile (non senza l’adeguato impegno) creare il proprio gioco su tabletopia e farlo provare ai propri amici. Tuttavia, anche in questo caso, numerosi giochi recenti sono tuttavia a pagamento. Infine parliamo di Board Game Arena A differenza dei precedenti, Board Game Arena è una piattaforma completamente su browser che, pur mancando degli ultimissimi titoli, permette di giocare moltissimi giochi in forma completamente gratuita. Per cominciare a giocare basta andare su www.boardgamearena.com BONUS: APPRENDISTI EROI Il gioco, di cui abbiamo parlato qui, è finalmente in preorder! Potete acquistarlo a questo link e al suo interno troverete un’avventura introduttiva scritta da me e dalla mia signora 🙂 Se non sapete come giocare in questi giorni di quarantena, leggete questo mio ultimo articolo Link articolo originale: http://www.profmarrelli.it/2020/03/11/gdr-gdt-online-covid19/ Visualizza articolo completo
  3. Ciao ragazzi, come state? Spero tutti bene, nonostante il periodaccio. Mi inserisco anche io nel filone di questi articoli sul gioco online, parlandovi però di qualcosa che conosco meglio del gioco di ruolo (ahimè sempre più trascurato negli ultimi anni), ovvero i giochi da tavolo. Voglio analizzare, in particolare, una piattaforma online che mi sta permettendo di giocare in scatola con i miei compagni di associazione ludica nonostante la quarantena: si tratta di Board Game Arena (BGA). Vediamo come funziona: Registrazione: rapidissima e gratuita (alcune features sono ottenibili a pagamento, ma lo vedremo poi): il classico “inserisci nome utente, mail e password” seguito da un click di conferma e si può iniziare subito a giocare! Tutorial iniziale: ok, lo ammetto, io l’ho saltato a pièpari, quindi non saprei dirvi quanto sia esaustivo, ma esiste e fugherà sicuramente ogni vostro dubbio! Iniziare a giocare: per cominciare a divertirsi con i vari titoli presenti basta cliccare su “Gioca ora” e poi selezionare alcune opzioni Gioco semplice (partite singole senza ranking né punti) oppure arena/tornei (più organizzati, con graduatorie ed eliminatorie); In tempo reale (tutti collegati nello stesso momento, con round con limite di tempo oppure liberi) o in alternativa a turni (un turno al giorno/ogni due giorni, come i PbF); Scelta automatica dell’avversario (il programma ti assegnerà uno o più avversari casuali) oppure manuale (puoi unirti a una partita esistente oppure crearne una tu). Una volta selezionate queste tre opzioni, si può scegliere uno dei giochi disponbili, consultare la lista di tutti i titoli presenti in database o digitare il nome di quello che stai cercando. Si potrà quindi decidere (se selezionata la scelta manuale dell’avversario) se partecipare a una partita già creata da un altro utente oppure se generarne una propria (anche se solo gli utenti Premium possono creare partite dei giochi con la bandiera gialla in alto a destra vicino al titolo). Quest’ultima opzione porterà ad un’altra schermata (vedi immagine sotto) in cui si possono modificare alcune regole/varianti, stabilire il tempo limite per ogni turno di gioco (se la partita è in tempo reale) e invitare altri giocatori al proprio tavolo. Anche qui possiamo far sì che sia il programma a selezionare alcune persone casuali, oppure potremo invitare i nostri amici inserendo il loro nome utente nell’apposita barra di ricerca. Una notifica avviserà i giocatori del vostro invito e darà loro la possibilità di unirsi alla partita. Durante la partita: lo svolgimento delle partite è sempre fluido e veloce. La piattaforma adotta diversi accorgimenti che rendono le giocate divertenti e semplici: nella pagina di gioco ci sono link a regolamenti e tutorial e, cliccando sugli elementi di gioco, diversi popup spiegano le caratteristiche di carte/miniature ecc, rendendo il tutto davvero rapido e chiaro. Bisogna ovviamente dire che la sensazione tattile data dalla componentistica dei giochi da tavolo che spesso conturba noi giocatori esperti ovviamente si perde, ma per alcuni titoli la comodità di avere le informazioni necessarie a portata di click controbilancia la cosa e, a volte, supera questa mancanza, rendendo il gioco su Board Game Arena anche più divertente della controparte “fisica”. Per aumentare la sensazione di essere attorno al tavolo da gioco, inoltre, si può comunicare con gli avversari presenti con l’apposita chat in-app. Vediamo ora alcuni altri aspetti di Board Game Arena, oltre a quelli già citati, che secondo me lo rendono davvero apprezzabile: I device utilizzabili: BGA è giocabile da PC, tablet o cellulare, sia su browser sia con l’app dedicata. Davvero comodo! L’account premium: BGA permette agli utenti di sbloccare un abbonamento Premium al costo di 4€ al mese o 24€ all’anno. Gli utenti premium potranno creare partite a tutti i giochi inclusi nel database (gli utenti regolari potranno giocare a determinati titoli solo unendosi a tavoli già creati da utenti premium), compresi quelli con la bandiera gialla, e potranno far partire delle chat audio o audio/video (le partite create da utenti normali sono limitate a chat scritte). Inoltre, gli utenti premium hanno tempi di attesa per la creazione di partite notevolmente ridotti. Creazione di gruppi utente: cliccando “Comunità” (menù principale), gli utenti possono creare dei gruppi o unirsi a dei gruppi pubblici. Ogni gruppo ha una pagina dove è possibile vedere tutti i membri e aprire delle discussioni (un po’ come in una gilda PbF). Utile per coordinare le partite! Amici: conosci qualcuno che gioca a BGA? Cliccando “Comunità” (menù principale) puoi aggiungerlo ai tuoi amici. Una volta fatto, sarà sempre suggerito fra gli utenti invitabili a una partita e inoltre, cliccando sul pulsante in alto a destra, potrai vedere tutti gli amici online e offline e scoprire a che gioco stanno giocando o a quale gioco stanno aspettando di giocare. Sarà quindi possibile unirsi direttamente al loro tavolo se la partita non è ancora iniziata, oppure assistere alla loro giocata come spettatori. Bene, abbiamo visto come iniziare una partita e quali sono le varie features interessanti di Board Game Arena. Cosa ci manca da analizzare? Ma ovviamente i giochi!! La lista dei titoli attuale non è ampissima (almeno per un giocatore piuttosto navigato come me), ma permette comunque di spaziare fra diverse opzioni per giochi sia semplici e veloci sia complessi e da diverse ore. Vediamo alcuni esempi per categoria: Giochi “classici”: è presente una buona selezione di giochi tradizionali, come Backgammon, Yahtzee, Hearts, Uno, Machiavelli, Scacchi, Dama e altri ancora. Ammetto che questi giochi non incontrano il mio gusto, ma a qualcuno potrebbero interessare. Giochi semplici 2-4 giocatori: ci sono in database diversi titoli dal regolamento veloce ed intuitivo che possano intrattenere una coppia o un piccolo gruppo di giocatori “casual” per una mezzoretta o anche meno, come il gioco di piazzamento tessere Kingdomino, i giochi di carte Love Letter e I Costruttori del Medioevo, il collaborativo Hanabi oppure Coloretto. Provati tutti e decisamente consigliati. Party game 5-10 giocatori: ci sono diverse opzioni anche per giocare in 5-10 giocatori, come il “dadosissimo” Perudo, il cattivissimo 6… le prendi, il classico Saboteur, il frenetico e assurdo Colt Express e altri. Giochi “medi”: cercate qualcosa di un po’ più corposo ma non troppo? Un’oretta o massimo due per sforzare un po’ il cervello senza esagerare? Potete provare il famosissimo 7 Wonders, l’imprevedibile ma divertente Dice Forge, l’eterno Carcassonne. Se vi piacciono i giochi di deck building apprezzerete sicuramente Race for the Galaxy oppure Seasons. Giochi “heavy”: la sfida che voi cercate è ben maggiore, voi desiderate sentire il dolce rumore della vostra materia grigia che sfrigola come le costine a una grigliata di ferragosto. Questi titoli fanno per voi: sbagliate una mossa mentre espandete il vostro impero in Terra Mystica e dovrete sudare sette camicie per tornare in partita. Attenzione a quando macellate le vostre mucche scozzesi per avere carne in Clan of Caledonia, o potrete non soddisfare abbastanza contratti commerciali. In Through the ages dovrete gestire talmente tanti aspetti della vostra civiltà che in confronto Age of Empires sembrerà un gioco per bambini. Presenti anche altri capisaldi come Caylus, Puerto Rico, Tzolkin e altri ancora. Che altro aggiungere? Io mi ritengo un australopiteco con app e simili, ma riesco comunque a giostrarmi bene con Board Game Arena, quindi penso sia proprio alla portata di tutti. Se qualcuno volesse provare e aggiungermi come amico, il mio nome utente su BGA è Luca Mena. Eccoci alla fine. Sono contento di aver condiviso con voi questa piattaforma che mi sta rendendo un po’ meno isolato in questo periodo quanto meno atipico. Essendo iscritto da tanti anni ormai vi considero una specie di piccola famiglia alla lontana, quindi spero di aver reso la quarantena un po’ più leggera per qualcuno di voi 🙂 Un abbraccio a tutti, stiamo sereni (e stiamo in casa), e tutto andrà bene! 😊
  4. Eccovi delle informazioni su un'ottima piattaforma per giocare online a giochi da tavolo, sia da soli che a distanza con amici o nuove persone. Ciao ragazzi, come state? Spero tutti bene, nonostante il periodaccio. Mi inserisco anche io nel filone di questi articoli sul gioco online, parlandovi però di qualcosa che conosco meglio del gioco di ruolo (ahimè sempre più trascurato negli ultimi anni), ovvero i giochi da tavolo. Voglio analizzare, in particolare, una piattaforma online che mi sta permettendo di giocare in scatola con i miei compagni di associazione ludica nonostante la quarantena: si tratta di Board Game Arena (BGA). Vediamo come funziona: Registrazione: rapidissima e gratuita (alcune features sono ottenibili a pagamento, ma lo vedremo poi): il classico “inserisci nome utente, mail e password” seguito da un click di conferma e si può iniziare subito a giocare! Tutorial iniziale: ok, lo ammetto, io l’ho saltato a pièpari, quindi non saprei dirvi quanto sia esaustivo, ma esiste e fugherà sicuramente ogni vostro dubbio! Iniziare a giocare: per cominciare a divertirsi con i vari titoli presenti basta cliccare su “Gioca ora” e poi selezionare alcune opzioni Gioco semplice (partite singole senza ranking né punti) oppure arena/tornei (più organizzati, con graduatorie ed eliminatorie); In tempo reale (tutti collegati nello stesso momento, con round con limite di tempo oppure liberi) o in alternativa a turni (un turno al giorno/ogni due giorni, come i PbF); Scelta automatica dell’avversario (il programma ti assegnerà uno o più avversari casuali) oppure manuale (puoi unirti a una partita esistente oppure crearne una tu). Una volta selezionate queste tre opzioni, si può scegliere uno dei giochi disponbili, consultare la lista di tutti i titoli presenti in database o digitare il nome di quello che stai cercando. Si potrà quindi decidere (se selezionata la scelta manuale dell’avversario) se partecipare a una partita già creata da un altro utente oppure se generarne una propria (anche se solo gli utenti Premium possono creare partite dei giochi con la bandiera gialla in alto a destra vicino al titolo). Quest’ultima opzione porterà ad un’altra schermata (vedi immagine sotto) in cui si possono modificare alcune regole/varianti, stabilire il tempo limite per ogni turno di gioco (se la partita è in tempo reale) e invitare altri giocatori al proprio tavolo. Anche qui possiamo far sì che sia il programma a selezionare alcune persone casuali, oppure potremo invitare i nostri amici inserendo il loro nome utente nell’apposita barra di ricerca. Una notifica avviserà i giocatori del vostro invito e darà loro la possibilità di unirsi alla partita. Durante la partita: lo svolgimento delle partite è sempre fluido e veloce. La piattaforma adotta diversi accorgimenti che rendono le giocate divertenti e semplici: nella pagina di gioco ci sono link a regolamenti e tutorial e, cliccando sugli elementi di gioco, diversi popup spiegano le caratteristiche di carte/miniature ecc, rendendo il tutto davvero rapido e chiaro. Bisogna ovviamente dire che la sensazione tattile data dalla componentistica dei giochi da tavolo che spesso conturba noi giocatori esperti ovviamente si perde, ma per alcuni titoli la comodità di avere le informazioni necessarie a portata di click controbilancia la cosa e, a volte, supera questa mancanza, rendendo il gioco su Board Game Arena anche più divertente della controparte “fisica”. Per aumentare la sensazione di essere attorno al tavolo da gioco, inoltre, si può comunicare con gli avversari presenti con l’apposita chat in-app. Vediamo ora alcuni altri aspetti di Board Game Arena, oltre a quelli già citati, che secondo me lo rendono davvero apprezzabile: I device utilizzabili: BGA è giocabile da PC, tablet o cellulare, sia su browser sia con l’app dedicata. Davvero comodo! L’account premium: BGA permette agli utenti di sbloccare un abbonamento Premium al costo di 4€ al mese o 24€ all’anno. Gli utenti premium potranno creare partite a tutti i giochi inclusi nel database (gli utenti regolari potranno giocare a determinati titoli solo unendosi a tavoli già creati da utenti premium), compresi quelli con la bandiera gialla, e potranno far partire delle chat audio o audio/video (le partite create da utenti normali sono limitate a chat scritte). Inoltre, gli utenti premium hanno tempi di attesa per la creazione di partite notevolmente ridotti. Creazione di gruppi utente: cliccando “Comunità” (menù principale), gli utenti possono creare dei gruppi o unirsi a dei gruppi pubblici. Ogni gruppo ha una pagina dove è possibile vedere tutti i membri e aprire delle discussioni (un po’ come in una gilda PbF). Utile per coordinare le partite! Amici: conosci qualcuno che gioca a BGA? Cliccando “Comunità” (menù principale) puoi aggiungerlo ai tuoi amici. Una volta fatto, sarà sempre suggerito fra gli utenti invitabili a una partita e inoltre, cliccando sul pulsante in alto a destra, potrai vedere tutti gli amici online e offline e scoprire a che gioco stanno giocando o a quale gioco stanno aspettando di giocare. Sarà quindi possibile unirsi direttamente al loro tavolo se la partita non è ancora iniziata, oppure assistere alla loro giocata come spettatori. Bene, abbiamo visto come iniziare una partita e quali sono le varie features interessanti di Board Game Arena. Cosa ci manca da analizzare? Ma ovviamente i giochi!! La lista dei titoli attuale non è ampissima (almeno per un giocatore piuttosto navigato come me), ma permette comunque di spaziare fra diverse opzioni per giochi sia semplici e veloci sia complessi e da diverse ore. Vediamo alcuni esempi per categoria: Giochi “classici”: è presente una buona selezione di giochi tradizionali, come Backgammon, Yahtzee, Hearts, Uno, Machiavelli, Scacchi, Dama e altri ancora. Ammetto che questi giochi non incontrano il mio gusto, ma a qualcuno potrebbero interessare. Giochi semplici 2-4 giocatori: ci sono in database diversi titoli dal regolamento veloce ed intuitivo che possano intrattenere una coppia o un piccolo gruppo di giocatori “casual” per una mezzoretta o anche meno, come il gioco di piazzamento tessere Kingdomino, i giochi di carte Love Letter e I Costruttori del Medioevo, il collaborativo Hanabi oppure Coloretto. Provati tutti e decisamente consigliati. Party game 5-10 giocatori: ci sono diverse opzioni anche per giocare in 5-10 giocatori, come il “dadosissimo” Perudo, il cattivissimo 6… le prendi, il classico Saboteur, il frenetico e assurdo Colt Express e altri. Giochi “medi”: cercate qualcosa di un po’ più corposo ma non troppo? Un’oretta o massimo due per sforzare un po’ il cervello senza esagerare? Potete provare il famosissimo 7 Wonders, l’imprevedibile ma divertente Dice Forge, l’eterno Carcassonne. Se vi piacciono i giochi di deck building apprezzerete sicuramente Race for the Galaxy oppure Seasons. Giochi “heavy”: la sfida che voi cercate è ben maggiore, voi desiderate sentire il dolce rumore della vostra materia grigia che sfrigola come le costine a una grigliata di ferragosto. Questi titoli fanno per voi: sbagliate una mossa mentre espandete il vostro impero in Terra Mystica e dovrete sudare sette camicie per tornare in partita. Attenzione a quando macellate le vostre mucche scozzesi per avere carne in Clan of Caledonia, o potrete non soddisfare abbastanza contratti commerciali. In Through the ages dovrete gestire talmente tanti aspetti della vostra civiltà che in confronto Age of Empires sembrerà un gioco per bambini. Presenti anche altri capisaldi come Caylus, Puerto Rico, Tzolkin e altri ancora. Che altro aggiungere? Io mi ritengo un australopiteco con app e simili, ma riesco comunque a giostrarmi bene con Board Game Arena, quindi penso sia proprio alla portata di tutti. Se qualcuno volesse provare e aggiungermi come amico, il mio nome utente su BGA è Luca Mena. Eccoci alla fine. Sono contento di aver condiviso con voi questa piattaforma che mi sta rendendo un po’ meno isolato in questo periodo quanto meno atipico. Essendo iscritto da tanti anni ormai vi considero una specie di piccola famiglia alla lontana, quindi spero di aver reso la quarantena un po’ più leggera per qualcuno di voi 🙂 Un abbraccio a tutti, stiamo sereni (e stiamo in casa), e tutto andrà bene! 😊 Visualizza articolo completo
  5. Articolo di Corone del 22 Marzo 2019 Se siete nuovi all’ambiente dell’industria ludica, probabilmente avrete sentito molti miti sul mondo della pubblicazione. La verità è molto complicata e, se avete in programma di pubblicare il vostro nuovo gioco, forse anche molto più incoraggiante. Immagine attinta da Pixabay “I PDF dovrebbero essere gratuiti!” Non costa nulla copiare un PDF, lo sanno tutti. I libri digitali non sono più complicati da produrre di quanto lo sia muovere un mouse. Dunque, dev'essere che le compagnie ludiche stanno semplicemente provando a spennare i propri clienti. Sebbene molte compagnie ludiche rilascino PDF gratuiti, ciò non avviene perché non costano nulla. Un libro in PDF costa quanto uno stampato in termini di costi delle illustrazioni e scrittura, layout e design grafico e così via. Sicuramente ha un costo per unità molto più basso, che è zero. Tuttavia, il costo per unità di ciascun libro non è che una piccola frazione di quanto il cliente sta pagando. Esso è il costo base a cui l’editore farà una piccola aggiunta quando lo venderà ad un distributore. Il distributore aggiungerà un proprio sovrapprezzo e lo venderà ai rivenditori che ne aggiungeranno un altro. Ciò rende il costo per unità meno di un quarto (se non addirittura di un quinto) del prezzo di vendita finale. Dunque scontare un PDF della metà di quel prezzo (come avviene in genere su DriveThruRPG) è effettivamente un’offerta decisamente buona. Alcune compagnie offrono i PDF gratuitamente, ma ciò non avviene perché non costano nulla. In generale, un cliente con il PDF potrebbe tornare a comprare la copia fisica, ma se ha la copia fisica difficilmente tornerà a comprare il PDF. Dunque in virtù di queste statistiche, offrire un PDF gratuito con una copia fisica è un buon incentivo per le vendite. È difficoltoso per i rivenditori competere con ciò, ma quella è un’altra storia destinata ad un altro articolo! Tutto ciò che vi dirò per ora è di dare un’occhiata a Bits and Mortar (.com). “Amazon conosce la vera data di rilascio!” Si sente molto spesso dire questa cosa. Un cliente annuncia su un forum che sa quando un prodotto verrà rilasciato poiché Amazon (o un rivenditore simile) lo ha elencato comprensivo di una data di rilascio, questo nonostante l’editore non abbia ancora detto nulla. Ciò fa poi presa nei forum fino a quando le persone non iniziano a richiedere la ‘data corretta’. Dunque, in primo luogo, se ha una compagnia non ha ancora annunciato una data di rilascio, qualsiasi data sentirete sarà probabilmente sbagliata. Ma come mai compaiono queste date spurie? Dopo tutto, Amazon non le fa comparire dal nulla. La ragione di ciò si cela dietro al fatto che le case editrici devo avvisare i rivenditori e i distributori in modo che essi abbiano i prodotti in negozio al momento giusto. Il tempo necessario in tal senso è solitamente di almeno tre mesi (e più lungo nel caso di un rilascio fissato nel periodo natalizio). Dunque quando una compagnia pensa di poter consegnare un prodotto entro tre mesi, lo offre già alla distribuzione così che la stessa possa effettuare i propri ordini al momento giusto. Ma ciò non funziona sempre (infatti spesso non funziona affatto). Ci sono miriadi di ragioni che possono ritardare un rilascio, e tutto questo mentre qualche distributore indica ai propri clienti la data del proprio ordine come data di rilascio, questo nonostante la stessa non fosse altro che la data indicativa preventivata dall’editore. Quando si tratta di una grossa compagnia come Amazon, che non aggiorna tutti i propri prodotti, queste date rimangono sul loro sito web, convincendo ulteriormente le persone sul fatto che esso stia per essere rilascio. Questa è la ragione per la quale molte compagnie rimangono vaghe sulle date di rilascio ai loro clienti fino a quando non sanno di poterle soddisfare. “I guardiani non mi lasciano entrare!” Con l’avvento dell’editoria digitale, le porte per diventare produttori di un gioco GDR non sono mai state più aperte. E nonostante questo si vedono ancora alcune persone lamentarsi del fatto che sia difficoltoso accedere all’industria e che nessuno ‘li lascia entrare’. Ci sono moltissime ragioni per le quali potreste pensare una cosa del genere, e ciò in larga parte perché potrebbe sussistere l’eventualità che vi stiate approcciando all’industria nel modo sbagliato. Molte compagnie ludiche hanno le proprie linee di prodotti e qualunque cosa non sia adatta alle stesse non verrà presa in considerazione, non importa quanto sia di qualità. Anche per uno scrittore con ottimi trascorsi alle spalle trovare qualcuno che pubblichi le sue nuove idee per i giochi potrebbe essere un enorme investimento per una compagnia, tale che potrebbe seriamente ridurre le loro risorse. Dunque, se volete entrare nell’industria, parlate con persone che conoscete bene e che producono un gioco riguardo a cosa potrebbero cercare in termini di supplementi ed avventure. Tuttavia, se avete un’idea per un gioco e volete che venga pubblicato, non dovete per forza aspettare che qualcun altro lo produca per voi. Le compagnie di stampa su richiesta come Lulu e DriveThruRPG (One Book Shelf) sono un modo facile ed economico per far uscire il vostro gioco sul mercato, mentre Kickstarter può farvi ottenere i fondi per spingervi oltre. Ma anche in questo caso potremmo scriverci un altro articolo! “Va bene basare qualcosa su un libro/serie televisiva/film/videogioco se non ne traggo profitto.” Questa è un’affermazione che si sente spesso, e ci sono molte storie tristi di persone che come allocchi cadono nella trappola. Non posso darvi tutti i dettagli legali (e le leggi britanniche e americane in tal senso sono anche leggermente diverse), ma questo generalmente è un abuso o un uso sbagliato della ‘Proprietà Intellettuale’ di qualcun altro. Non è mai una buona cosa utilizzare la proprietà intellettuale di qualche altro a prescindere dalla ragione e alcuni vi faranno causa per molti soldi se lo farete, a prescindere dal fatto che ne abbiate tratto o meno profitto. E ci sono delle ragioni legali dietro questa cosa. Per prima cosa, se detenete una proprietà intellettuale, avete bisogno di preservarne gli standard e l’integrità. Permettere a chiunque di farne ciò che vuole potrebbe farne diminuire la qualità percepita, talvolta ancora di più se lo fanno gratuitamente. Ciò deriva dal fatto che una proprietà intellettuale è detenuta da qualcuno e bisogna solitamente chiedere prima di poter usare la proprietà di un’altra persona. Inoltre, ci sono alcune leggi che lavorano su un precedente e se permetteste a qualcuno di fare qualcosa con la vostra proprietà intellettuale senza il vostro permesso, avrete effettivamente permesso a chiunque di fare lo stesso, a prescindere dall’intento di trarne profitto. In breve, la legge sulle proprietà intellettuali è un argomento complicato. Potete spesso fare qualcosa di simile se siete attenti, ma i nomi (e specialmente qualsiasi marchio registrato) e le specifiche di un mondo non sono disponibili senza licenza. Dunque, prima di scrivere la vostra versione di ‘Game of Thrones’ chiedetevi se potreste difenderla come un lavoro solamente vostro dinanzi ad una corte di giustizia. “Nessuno sarà mai interessato al mio gioco!” Per terminare con una nota molto più ottimistica, potreste pensare che l’idea che avete avuto per un gioco semplicemente non sia abbastanza buona. Ma potreste sbagliarvi. Quella ludica è una piccola industria con un’enorme base di prodotti. Ci sono moltissimi giochi che sono molto simili l’un l’altro e che comunque vendono bene sul mercato. Dovete solamente trovare qualcosa che faccia eccellere il vostro gioco. Ma la varietà della comunità implica che, anche se non avete altro che un clone di D&D con alcuni tratti caratteristici, potrebbe comunque essere ciò che qualcun altro stava aspettando. L’auto pubblicazione e la vastità di opzioni per i contenuti della comunità hanno reso molto più facile di prima far uscire il vostro lavoro. Ma per farlo dovete scriverlo. Dunque tornate sui vostri passi e finitelo adesso, perché forse avete dentro di voi un gioco a cui tutti vorrebbero giocare. Link all’articolo originale: http://www.enworld.org/forum/content.php?5990-Tough-Truths-About-the-Game-Industry
  6. Andiamo a scoprire alcuni dei preconcetti e degli errori commessi più comunemente in merito all'industria ludica. Articolo di Corone del 22 Marzo 2019 Se siete nuovi all’ambiente dell’industria ludica, probabilmente avrete sentito molti miti sul mondo della pubblicazione. La verità è molto complicata e, se avete in programma di pubblicare il vostro nuovo gioco, forse anche molto più incoraggiante. Immagine attinta da Pixabay “I PDF dovrebbero essere gratuiti!” Non costa nulla copiare un PDF, lo sanno tutti. I libri digitali non sono più complicati da produrre di quanto lo sia muovere un mouse. Dunque, dev'essere che le compagnie ludiche stanno semplicemente provando a spennare i propri clienti. Sebbene molte compagnie ludiche rilascino PDF gratuiti, ciò non avviene perché non costano nulla. Un libro in PDF costa quanto uno stampato in termini di costi delle illustrazioni e scrittura, layout e design grafico e così via. Sicuramente ha un costo per unità molto più basso, che è zero. Tuttavia, il costo per unità di ciascun libro non è che una piccola frazione di quanto il cliente sta pagando. Esso è il costo base a cui l’editore farà una piccola aggiunta quando lo venderà ad un distributore. Il distributore aggiungerà un proprio sovrapprezzo e lo venderà ai rivenditori che ne aggiungeranno un altro. Ciò rende il costo per unità meno di un quarto (se non addirittura di un quinto) del prezzo di vendita finale. Dunque scontare un PDF della metà di quel prezzo (come avviene in genere su DriveThruRPG) è effettivamente un’offerta decisamente buona. Alcune compagnie offrono i PDF gratuitamente, ma ciò non avviene perché non costano nulla. In generale, un cliente con il PDF potrebbe tornare a comprare la copia fisica, ma se ha la copia fisica difficilmente tornerà a comprare il PDF. Dunque in virtù di queste statistiche, offrire un PDF gratuito con una copia fisica è un buon incentivo per le vendite. È difficoltoso per i rivenditori competere con ciò, ma quella è un’altra storia destinata ad un altro articolo! Tutto ciò che vi dirò per ora è di dare un’occhiata a Bits and Mortar (.com). “Amazon conosce la vera data di rilascio!” Si sente molto spesso dire questa cosa. Un cliente annuncia su un forum che sa quando un prodotto verrà rilasciato poiché Amazon (o un rivenditore simile) lo ha elencato comprensivo di una data di rilascio, questo nonostante l’editore non abbia ancora detto nulla. Ciò fa poi presa nei forum fino a quando le persone non iniziano a richiedere la ‘data corretta’. Dunque, in primo luogo, se ha una compagnia non ha ancora annunciato una data di rilascio, qualsiasi data sentirete sarà probabilmente sbagliata. Ma come mai compaiono queste date spurie? Dopo tutto, Amazon non le fa comparire dal nulla. La ragione di ciò si cela dietro al fatto che le case editrici devo avvisare i rivenditori e i distributori in modo che essi abbiano i prodotti in negozio al momento giusto. Il tempo necessario in tal senso è solitamente di almeno tre mesi (e più lungo nel caso di un rilascio fissato nel periodo natalizio). Dunque quando una compagnia pensa di poter consegnare un prodotto entro tre mesi, lo offre già alla distribuzione così che la stessa possa effettuare i propri ordini al momento giusto. Ma ciò non funziona sempre (infatti spesso non funziona affatto). Ci sono miriadi di ragioni che possono ritardare un rilascio, e tutto questo mentre qualche distributore indica ai propri clienti la data del proprio ordine come data di rilascio, questo nonostante la stessa non fosse altro che la data indicativa preventivata dall’editore. Quando si tratta di una grossa compagnia come Amazon, che non aggiorna tutti i propri prodotti, queste date rimangono sul loro sito web, convincendo ulteriormente le persone sul fatto che esso stia per essere rilascio. Questa è la ragione per la quale molte compagnie rimangono vaghe sulle date di rilascio ai loro clienti fino a quando non sanno di poterle soddisfare. “I guardiani non mi lasciano entrare!” Con l’avvento dell’editoria digitale, le porte per diventare produttori di un gioco GDR non sono mai state più aperte. E nonostante questo si vedono ancora alcune persone lamentarsi del fatto che sia difficoltoso accedere all’industria e che nessuno ‘li lascia entrare’. Ci sono moltissime ragioni per le quali potreste pensare una cosa del genere, e ciò in larga parte perché potrebbe sussistere l’eventualità che vi stiate approcciando all’industria nel modo sbagliato. Molte compagnie ludiche hanno le proprie linee di prodotti e qualunque cosa non sia adatta alle stesse non verrà presa in considerazione, non importa quanto sia di qualità. Anche per uno scrittore con ottimi trascorsi alle spalle trovare qualcuno che pubblichi le sue nuove idee per i giochi potrebbe essere un enorme investimento per una compagnia, tale che potrebbe seriamente ridurre le loro risorse. Dunque, se volete entrare nell’industria, parlate con persone che conoscete bene e che producono un gioco riguardo a cosa potrebbero cercare in termini di supplementi ed avventure. Tuttavia, se avete un’idea per un gioco e volete che venga pubblicato, non dovete per forza aspettare che qualcun altro lo produca per voi. Le compagnie di stampa su richiesta come Lulu e DriveThruRPG (One Book Shelf) sono un modo facile ed economico per far uscire il vostro gioco sul mercato, mentre Kickstarter può farvi ottenere i fondi per spingervi oltre. Ma anche in questo caso potremmo scriverci un altro articolo! “Va bene basare qualcosa su un libro/serie televisiva/film/videogioco se non ne traggo profitto.” Questa è un’affermazione che si sente spesso, e ci sono molte storie tristi di persone che come allocchi cadono nella trappola. Non posso darvi tutti i dettagli legali (e le leggi britanniche e americane in tal senso sono anche leggermente diverse), ma questo generalmente è un abuso o un uso sbagliato della ‘Proprietà Intellettuale’ di qualcun altro. Non è mai una buona cosa utilizzare la proprietà intellettuale di qualche altro a prescindere dalla ragione e alcuni vi faranno causa per molti soldi se lo farete, a prescindere dal fatto che ne abbiate tratto o meno profitto. E ci sono delle ragioni legali dietro questa cosa. Per prima cosa, se detenete una proprietà intellettuale, avete bisogno di preservarne gli standard e l’integrità. Permettere a chiunque di farne ciò che vuole potrebbe farne diminuire la qualità percepita, talvolta ancora di più se lo fanno gratuitamente. Ciò deriva dal fatto che una proprietà intellettuale è detenuta da qualcuno e bisogna solitamente chiedere prima di poter usare la proprietà di un’altra persona. Inoltre, ci sono alcune leggi che lavorano su un precedente e se permetteste a qualcuno di fare qualcosa con la vostra proprietà intellettuale senza il vostro permesso, avrete effettivamente permesso a chiunque di fare lo stesso, a prescindere dall’intento di trarne profitto. In breve, la legge sulle proprietà intellettuali è un argomento complicato. Potete spesso fare qualcosa di simile se siete attenti, ma i nomi (e specialmente qualsiasi marchio registrato) e le specifiche di un mondo non sono disponibili senza licenza. Dunque, prima di scrivere la vostra versione di ‘Game of Thrones’ chiedetevi se potreste difenderla come un lavoro solamente vostro dinanzi ad una corte di giustizia. “Nessuno sarà mai interessato al mio gioco!” Per terminare con una nota molto più ottimistica, potreste pensare che l’idea che avete avuto per un gioco semplicemente non sia abbastanza buona. Ma potreste sbagliarvi. Quella ludica è una piccola industria con un’enorme base di prodotti. Ci sono moltissimi giochi che sono molto simili l’un l’altro e che comunque vendono bene sul mercato. Dovete solamente trovare qualcosa che faccia eccellere il vostro gioco. Ma la varietà della comunità implica che, anche se non avete altro che un clone di D&D con alcuni tratti caratteristici, potrebbe comunque essere ciò che qualcun altro stava aspettando. L’auto pubblicazione e la vastità di opzioni per i contenuti della comunità hanno reso molto più facile di prima far uscire il vostro lavoro. Ma per farlo dovete scriverlo. Dunque tornate sui vostri passi e finitelo adesso, perché forse avete dentro di voi un gioco a cui tutti vorrebbero giocare. Link all’articolo originale: http://www.enworld.org/forum/content.php?5990-Tough-Truths-About-the-Game-Industry Visualizza articolo completo
  7. Dopo averlo incontrato al Modena Play abbiamo ottenuto dal gentilissimo Massimo Bianchini, country manager per l'Italia della Asmodee, un'intervista e gli abbiamo chiesto per voi una serie di domande su D&D 5E e sui loro prodotti in generale. Luca Cattini e Massimo Bianchini Country Manager Asmodee Italia Ora che è uscita la Guida del Dungeon Master ci potete confermare quali sono le avventure previste in uscita per questo anno e le loro date di pubblicazione (anche a grandi linee)? La prossima avventura sarà sicuramente Il Tesoro della Regina dei Draghi, dopodiché uscirà L'Ascesa di Tiamat: si tratta di una mega-campagna suddivisa in due parti. Speriamo di fare uscire la prima parte tra giugno e luglio, mentre la seconda a settembre. Dopodiché dovrebbe uscire un'avventura in semi-contemporaneità con gli USA, ovvero il modulo di avventura annuale, previsto negli USA a settembre e da noi qualche mese dopo. Riguardo alla traduzione della 5E in italiano la vostra esperienza con le precedenti edizioni di D&D vi ha aiutato ed influenzato e se sì come? Avete qualche aneddoto interessante in merito da condividere? Avendo lavorato su (A)D&D sin dalla Seconda Edizione, fin dal 1997, ho conservato meticolosamente tutti i glossari accumulati nel corso di quegli anni, terza e quarta edizione inclusi, quindi anche questa edizione ripresenta una terminologia coerente con il passato, tranne per qualche termine che abbiamo deciso di aggiornare. Ma i fondamentali sono sempre quelli: quindi ci sono ancora i dardi incantati e non i proiettili magici. Qual è stata la sfida più grossa nel tradurre in italiano D&D5E? E la soddisfazione maggiore? Innanzitutto c'è da dire che rispetto al passato ora dirigo anche un'azienda del settore ludico, quindi il tempo per lavorare attivamente su D&D è molto limitato. Della 5ED mi sono occupato solamente del Manuale del Giocatore, e ho fatto da consulente a Chiara Battistini (mia collaboratrice da anni ed esperta di D&D) per quanto riguarda gli altri volumi pubblicati e quelli in arrivo. Ricominciare a fare un lavoro che conoscevo molto bene e avevo già svolto per tantissimo tempo è stata una fortissima emozione: 1997-2017, vent'anni... un'eternità! Più o meno come quando Han Solo torna sul Falcon in Episodio VII, "di nuovo a casa". L'Asmodee Italia al momento, se non sbagliamo, non ha ottenuta dalla WotC i diritti per la localizzazione dei prodotti in PDF legati a D&D 5E, come per esempio gli Unearthed Arcana, l'Elemental Evil Player's Companion, il Tortle Package eccetera. Questa situazione potrebbe cambiare in futuro? Per la verità la nostra è una sublicenza tramite l'azienda britannica Gale Force 9, che ha i contatti diretti con Wizards of the Coast e la licenza di pubblicazione di D&D in altre lingue che non siano l'inglese. Il nostro (e il loro) contratto riguarda solo ed esclusivamente i manuali cartacei. Non è detto che le cose non possano cambiare in futuro, ma per il momento c'è ancora tanto lavoro da fare anche solo per la versione in carta stampata. In caso la risposta alla domanda precedente rimanga negativa, sarebbe possibile avere una spiegazione di tale scelta da parte della WotC? Non saprei. (Qualche idea ce l'ho, ma sarebbe lunga da esporre e probabilmente poco interessante... diciamo che secondo me è una questione economica.) Arriveranno anche in Italia le variant cover di certi manuali per D&D5E? Uhm, non credo. Per quanto riguarda il sistema di feedback e i sondaggi sul nuovo materiale per D&D 5E, vedremo mai una localizzazione di questo aspetto? Vale la risposta data sopra: solo manuali cartacei. Dalle recenti dichiarazioni della WotC le vendite negli Stati Uniti della 5E stanno andando a gonfie vele. Potete darci un'idea di come stiano andando le vendite di D&D5E nella sua versione localizzata in italiano? D&D si sta rivelando anche in Italia un successo strepitoso. Solo del Manuale del Giocatore siamo arrivati alla quarta ristampa e siamo alle soglie delle 10.000 copie vendute, in sei mesi. Francamente ci aspettavamo un buon risultato, ma siamo andati di gran lunga oltre le aspettative. Anche il Manuale dei Mostri è già stato ristampato una seconda volta e viaggia a gonfie vele. La Guida del DM è appena stata messa in commercio, anche in questo caso con numeri molto interessanti. A parte D&D5E (ed eventuali supplementi associati, come Journey to Ragnarok e Avventure nella Terra di Mezzo) qual'è il gioco di ruolo da voi distribuito che vende maggiormente? Sine Requie Anno XIII, che ormai distribuiamo da 12 anni... di gran lunga il top seller dopo D&D se non altro per longevità. Sine Requie ha avuto anche il merito di "resistere" durante gli anni bui del gdr, 2009-2014... Come procedono le vendite di Sine Requie e dei relativi supplementi? Ci sono per caso piani di rilasciarne delle versioni da acquistare in PDF? Le vendite di Sine Requie sono sempre solide. Per i PDF, la domanda andrebbe posta a Leo & Curte, gli autori ed editori del gioco. Ma non credo ci sia l'intenzione comunque. Potete darci la vostra opinione sull'attuale stato del mercato dei giochi di ruolo e dei giochi da tavolo in Italia? In crescita da anni. Lo si vede da tantissimi segnali, e non solo in termini di fatturato (siamo passati da 4 milioni di fatturato del 2016 a 6 milioni nel 2017, e anche il primo quarto di quest'anno conferma la crescita numerica): sempre più gente sta entrando in contatto con il mondo ludico. Qual'è un grande classico dei giochi da tavolo da voi distribuito che continua ad andare per la maggiore? Dixit & Dobble, di gran lunga. Insomma un'altra coppia di "D&D” Qual'è un nuovo gioco da tavolo da voi distribuito che sta facendo sensazione nelle vendite negli ultimi anni? Exploding Kittens, gioco di carte molto semplice, fenomeno su Kickstarter, che sta andando letteralmente a ruba. Quali sono dei giochi di ruolo (o supplementi per gli stessi) e dei giochi da tavolo in uscita da qui a fine anno per cui siete veramente emozionati? Cito un paio di giochi da tavolo: Twilight Imperium 4th Edition, gioco colossale da 150 euro, mai pubblicato in italiano in passato, le cui partite difficilmente durano meno di 8 ore... e A Song of Ice and Fire - Il Gioco di Miniature, altro macigno (nel senso di peso della scatola) per riproporre gli scontri tra eserciti della celebre saga di George Martin. Avete in programma qualche evento o manifestazione particolare per il 2018? Ne abbiamo tantissime, ma le più importanti sono sempre Play di Modena e Lucca Comics & Games, ovviamente. Potete fornire un commento in merito ad un vostro eventuale futuro proseguimento della localizzazione italiana del gioco di carte del Signore degli Anelli prodotto dalla Fantasy Flight? No, non lo faremo. Giochi Uniti ha scelto di rinunciare alla pubblicazione (gli avevamo lasciato la facoltà di farlo) e noi non volevamo prendere in mano un gioco in uno stadio così avanzato di pubblicazione). Quindi cosa ne pensate delle sue risposte?
  8. Ecco a voi dalla bocca del country manager della Asmodee Italia alcune informazioni su D&D 5E e altri loro prodotti. Dopo averlo incontrato al Modena Play abbiamo ottenuto dal gentilissimo Massimo Bianchini, country manager per l'Italia della Asmodee, un'intervista e gli abbiamo chiesto per voi una serie di domande su D&D 5E e sui loro prodotti in generale. Luca Cattini e Massimo Bianchini Country Manager Asmodee Italia Ora che è uscita la Guida del Dungeon Master ci potete confermare quali sono le avventure previste in uscita per questo anno e le loro date di pubblicazione (anche a grandi linee)? La prossima avventura sarà sicuramente Il Tesoro della Regina dei Draghi, dopodiché uscirà L'Ascesa di Tiamat: si tratta di una mega-campagna suddivisa in due parti. Speriamo di fare uscire la prima parte tra giugno e luglio, mentre la seconda a settembre. Dopodiché dovrebbe uscire un'avventura in semi-contemporaneità con gli USA, ovvero il modulo di avventura annuale, previsto negli USA a settembre e da noi qualche mese dopo. Riguardo alla traduzione della 5E in italiano la vostra esperienza con le precedenti edizioni di D&D vi ha aiutato ed influenzato e se sì come? Avete qualche aneddoto interessante in merito da condividere? Avendo lavorato su (A)D&D sin dalla Seconda Edizione, fin dal 1997, ho conservato meticolosamente tutti i glossari accumulati nel corso di quegli anni, terza e quarta edizione inclusi, quindi anche questa edizione ripresenta una terminologia coerente con il passato, tranne per qualche termine che abbiamo deciso di aggiornare. Ma i fondamentali sono sempre quelli: quindi ci sono ancora i dardi incantati e non i proiettili magici. Qual è stata la sfida più grossa nel tradurre in italiano D&D5E? E la soddisfazione maggiore? Innanzitutto c'è da dire che rispetto al passato ora dirigo anche un'azienda del settore ludico, quindi il tempo per lavorare attivamente su D&D è molto limitato. Della 5ED mi sono occupato solamente del Manuale del Giocatore, e ho fatto da consulente a Chiara Battistini (mia collaboratrice da anni ed esperta di D&D) per quanto riguarda gli altri volumi pubblicati e quelli in arrivo. Ricominciare a fare un lavoro che conoscevo molto bene e avevo già svolto per tantissimo tempo è stata una fortissima emozione: 1997-2017, vent'anni... un'eternità! Più o meno come quando Han Solo torna sul Falcon in Episodio VII, "di nuovo a casa". L'Asmodee Italia al momento, se non sbagliamo, non ha ottenuta dalla WotC i diritti per la localizzazione dei prodotti in PDF legati a D&D 5E, come per esempio gli Unearthed Arcana, l'Elemental Evil Player's Companion, il Tortle Package eccetera. Questa situazione potrebbe cambiare in futuro? Per la verità la nostra è una sublicenza tramite l'azienda britannica Gale Force 9, che ha i contatti diretti con Wizards of the Coast e la licenza di pubblicazione di D&D in altre lingue che non siano l'inglese. Il nostro (e il loro) contratto riguarda solo ed esclusivamente i manuali cartacei. Non è detto che le cose non possano cambiare in futuro, ma per il momento c'è ancora tanto lavoro da fare anche solo per la versione in carta stampata. In caso la risposta alla domanda precedente rimanga negativa, sarebbe possibile avere una spiegazione di tale scelta da parte della WotC? Non saprei. (Qualche idea ce l'ho, ma sarebbe lunga da esporre e probabilmente poco interessante... diciamo che secondo me è una questione economica.) Arriveranno anche in Italia le variant cover di certi manuali per D&D5E? Uhm, non credo. Per quanto riguarda il sistema di feedback e i sondaggi sul nuovo materiale per D&D 5E, vedremo mai una localizzazione di questo aspetto? Vale la risposta data sopra: solo manuali cartacei. Dalle recenti dichiarazioni della WotC le vendite negli Stati Uniti della 5E stanno andando a gonfie vele. Potete darci un'idea di come stiano andando le vendite di D&D5E nella sua versione localizzata in italiano? D&D si sta rivelando anche in Italia un successo strepitoso. Solo del Manuale del Giocatore siamo arrivati alla quarta ristampa e siamo alle soglie delle 10.000 copie vendute, in sei mesi. Francamente ci aspettavamo un buon risultato, ma siamo andati di gran lunga oltre le aspettative. Anche il Manuale dei Mostri è già stato ristampato una seconda volta e viaggia a gonfie vele. La Guida del DM è appena stata messa in commercio, anche in questo caso con numeri molto interessanti. A parte D&D5E (ed eventuali supplementi associati, come Journey to Ragnarok e Avventure nella Terra di Mezzo) qual'è il gioco di ruolo da voi distribuito che vende maggiormente? Sine Requie Anno XIII, che ormai distribuiamo da 12 anni... di gran lunga il top seller dopo D&D se non altro per longevità. Sine Requie ha avuto anche il merito di "resistere" durante gli anni bui del gdr, 2009-2014... Come procedono le vendite di Sine Requie e dei relativi supplementi? Ci sono per caso piani di rilasciarne delle versioni da acquistare in PDF? Le vendite di Sine Requie sono sempre solide. Per i PDF, la domanda andrebbe posta a Leo & Curte, gli autori ed editori del gioco. Ma non credo ci sia l'intenzione comunque. Potete darci la vostra opinione sull'attuale stato del mercato dei giochi di ruolo e dei giochi da tavolo in Italia? In crescita da anni. Lo si vede da tantissimi segnali, e non solo in termini di fatturato (siamo passati da 4 milioni di fatturato del 2016 a 6 milioni nel 2017, e anche il primo quarto di quest'anno conferma la crescita numerica): sempre più gente sta entrando in contatto con il mondo ludico. Qual'è un grande classico dei giochi da tavolo da voi distribuito che continua ad andare per la maggiore? Dixit & Dobble, di gran lunga. Insomma un'altra coppia di "D&D” Qual'è un nuovo gioco da tavolo da voi distribuito che sta facendo sensazione nelle vendite negli ultimi anni? Exploding Kittens, gioco di carte molto semplice, fenomeno su Kickstarter, che sta andando letteralmente a ruba. Quali sono dei giochi di ruolo (o supplementi per gli stessi) e dei giochi da tavolo in uscita da qui a fine anno per cui siete veramente emozionati? Cito un paio di giochi da tavolo: Twilight Imperium 4th Edition, gioco colossale da 150 euro, mai pubblicato in italiano in passato, le cui partite difficilmente durano meno di 8 ore... e A Song of Ice and Fire - Il Gioco di Miniature, altro macigno (nel senso di peso della scatola) per riproporre gli scontri tra eserciti della celebre saga di George Martin. Avete in programma qualche evento o manifestazione particolare per il 2018? Ne abbiamo tantissime, ma le più importanti sono sempre Play di Modena e Lucca Comics & Games, ovviamente. Potete fornire un commento in merito ad un vostro eventuale futuro proseguimento della localizzazione italiana del gioco di carte del Signore degli Anelli prodotto dalla Fantasy Flight? No, non lo faremo. Giochi Uniti ha scelto di rinunciare alla pubblicazione (gli avevamo lasciato la facoltà di farlo) e noi non volevamo prendere in mano un gioco in uno stadio così avanzato di pubblicazione). Quindi cosa ne pensate delle sue risposte? Visualizza articolo completo
  9. All Things Zombie: Better Dead Than Zed (o semplicemente ATZ) è la seconda versione, del 2009, riveduta, corretta ed ampliata, dell'acclamato gioco di miniature vincitore degli Origins Award 2006. Per giocare sono necessarie delle miniature, reperibili benissimo da altri giochi di zombie, uno scenario con strutture in 3D, o, in sua mancanza, di mappe, ma fondamentalmente, un qualsiasi tavolo di gioco può andare bene! ATZ utilizza il sistema di reazione, invece di un banale sistema a turni alterni, in cui ogni personaggio può rispondere e controbattere alle azioni altrui, o, al contrario, forzato a reagire in maniera inaspettata! Le miniature vengono delineate da un singolo valore detto Reputazione (Rep), che ne indica il morale, la motivazione, l'esperienza e la capacità di combattimento. Le 4 classi base di appartenenza sono civili, banditi, militari e sopravvissuti. Ciascuna classe reagirà in modo differenze agli eventi che accadranno durante lo svolgimento del gioco, mediante l'utilizzo di differenti tabelle che regolamentano le prove di reazione. I personaggi saranno poi ulteriormente personalizzati da attributi (sarà agile? sbruffone? abile nelle lame? goffo? fifone?) e dall'equipaggiamento (quali armi? medicinali? cibo?). Dovrete muovere il vostro gruppo tra scenari di scoperta (quali risorse e aiuti umani si possono trovare?), razzia (incursione in un insediamento umano avversario per salvare un membro del gruppo) e riconquista (ripulire gli edifici dagli zombie e dagli umani ostili per allestire una base delle operazioni). Esatto, perché non ci saranno soltanto gli zombie da tenere a bada, che spunteranno ovunque, famelici e rabbiosi, per dar la caccia agli ultimi umani scampati alla disastrosa epidemia zombie, ma anche bande di violenti e criminali, ex galeotti, o teppisti da fronteggiare in sparatorie. Inoltre sono presenti piccoli incontri, e una lunga campagna di ampio respiro, il Primo Giorno, che si basa proprio su ciò che potrebbe accadere a voi e ai vostri amici, durante lo scoppio dell'epidemia dell'apocalisse zombie. ATZ ti travolge e ti mette proprio nel bel mezzo di una catastrofica epidemia di zombie. Chi tu sei, quando divampa l'epidemia, è altrettanto importante quanto dove tu ti trovi. Scoprirete che forse i vostri nemici più pericolosi non sono gli zombie, ma i vostri compagni o, talvolta, i vostri stessi amici. Il regolamento è molto semplice ed introduce tutte le meccaniche per giocare in solitario, in modalità cooperativa, dove tutti i giocatori stanno dalla stessa parte, oppure in modalità competitiva, dove ogni giocatore gioca l’uno contro l’altro. Qualunque sia la modalità di gioco scelta gli zombi sono mossi dalle meccaniche di gioco ed i giocatori dovranno pensare solo a salvare la vita al loro personaggio. ATZ più come wargame, può essere considerato come un mix ben riuscito di un classico gioco skirmish tra miniature con un sacco di meccaniche da gioco di ruolo. Per maggiori informazioni potete consultare il sito ufficiale di All Things Zombie, la Two Hour Wargames, oppure la sezione dedicata di BoardGameGeek o, ancora, partecipare al gruppo di discussione ufficiale della Two Hour Wargames. Potete scaricare gratuitamente la traduzione in italiano del manuale base curata da MindbendeR ed autorizzata da Ed Teixeira, il creatore del gioco. La traduzione è completa (ringrazio Vittek and Zerloon per l'impareggiabile aiuto di revisione), ma suscettibile di ulteriori modifiche, quindi se avete consigli o miglioramenti da suggerire, scrivetemi senza indugio. Attualmente in produzione c'è il mio consueto compendio delle regole, per avere un prontuario rapido da tenere a disposizione durante le partite evitando così di scartabellare sul manuale, il primo supplemento (quasi) originale in italiano, con traduzione di regole aggiuntive e alcune parti inedite, e alcuni fogli di miniature di carta e segnalini! Se volete contribuire, fatevi avanti! ATZ non è un gioco di zombie, ATZ è il gioco di zombie definitivo. M i n d b e n d e R _______________________________ http://digilander.libero.it/mindbender/
  10. La Gotha Games è lieta di annunciare il rilascio della versione Italiana delle regole per 1865 Sardinia. Il documento e' scaricabile dal nostro sito www.ilgotha.org oppure direttamente da http://www.ilgotha.org/1865/Rules_E_ITA.pdf Per informazioni shop@ilgotha.org A seguire una breve recensione del gioco a cura di Davide de Martino playtester del gioco. “Il 15 Maggio 1865 un convoglio ferroviario partiva da Cagliari dando il via ufficiale alle prime ferrovie Sarde. Nello stesso anno l’ingegnere Gallese Benjamin Piercy sbarcò sull’isola con il compito di sviluppare l’intera rete ferroviaria della neonata Reale Società Ferroviaria Sarda.” Questo estratto dai libri di storia definisce la scena di 1865 Sardinia, il primo gioco di società prodotto dalla ambiziosa casa editrice di giochi Gotha Games, sita in Inghilterra. In 1865 sardinia , puoi giocare il ruolo di Benjamin Piercy, in altre parole il tipico imprenditore/ingegnere del 19° secolo, specializzato nella costruzione e nella gestione ferroviaria. Comprare e vendere azioni, progettare linee ferroviarie, costruire stazioni, far circolare i treni e pagare i dividendi agli azionisti sono le principali azioni del gioco. Per raggiungere la vittoria, devi essere il giocatore più ricco alla fine del gioco. Non si usano i dadi per cui il ‘fattore fortuna’ non esiste se si esclude la fase in cui si stabilisce l’ordine di gioco iniziale. 1865 Sardinia è l’ultimo titolo della serie 18XX il cui bestseller 1830 è stato più volte annunciato in ristampa dall’Americana Mayfair Games finora senza esito. Il nuovo gioco ambientato in Sardegna condivide con i suoi predecessori molti degli elementi che hanno fatto la fortuna di 1830, ma, come gia’ accaduto con il titolo 1841 disegnato dall’Italiano Federico Vellani, introduce una serie di elementi innovativi e peculiari che rendono il titolo particolarmente interessante. Federico Vellani nel suo gioco consentiva anche alle compagnie di acquistare e vendere azioni in modo da incidere profondamente sulla gestione finanziaria del gioco, Alessandro Lala, il designer di 1865 Sardinia, si è speso per velocizzare la fase di gestione operativa dei treni e nel dare maggiore controllo sulla strategia di investimento adottata. Calcolare la rendita della circolazione ferroviaria in 1865 Sardinia è molto più semplice. Invece di cercare ogni turno il miglior percorso del treno, la rendita è istantaneamente data dal numero di ‘chit’ raccolti dalla compagnia. Il risparmio di tempo è notevole. Esperti giocatori della serie vi potranno raccontare di turni di giochi lunghi ore spese a calcolare il miglior percorso possibile per i treni. L’altra importante innovazione inserita in 1865 sardinia, sono i ‘Dragons’. Rappresentano investitori stranieri che agiscono secondo un semplice e ben definito meccanismo. Giocatori attenti potranno anticipare le loro mosse o ‘manipolarli’ a loro vantaggio. Infine vi sono una serie di regole che consentono alle compagnie di fondersi e di acquisire prestiti Governativi. Le fusioni danno un maggiore grado di libertà ai giocatori che possono salvare compagnie senza treno ed evitare la bancarotta o consolidare i propri investimenti operando in modo più efficiente. Qualche parola va spesa anche sulla grafica. Il lavoro di Cory Williamson è stato brillante e reso in modo eccellente dalla qualità di stampa che pone il 1865 sardinia al di sopra degli altri titoli presenti sul mercato. In conclusione io trovo 1865 Sardinia un’ottima aggiunta alla serie 18XX, non solo per le meccaniche innovative ma anche perché risulta giocabile e bilanciato con ‘soli’ due o tre giocatori. Il sito del gioco si trova all'indirizzo: http://www.ilgotha.org/1865.php
  11. Lucca è appena passata, potevano mancare le mie recensioni? Intanto parto con questa... ma spero di postarne altre nei prossimi giorni. Un po’ gioco da tavolo, un po’ videogioco, Ricochet Robots è una sorta di puzzle game dove tutti si sfidano a risolvere per primi e meglio le intricate situazioni che si creano. A Lucca era al “discount” a 5€, è andato esaurito subito. Autore: Alex Randolph Lingua: indipendente dalla lingua Giocatori: 2+ (volendo si gioca anche in 30 se tutti riescono a vedere bene la plancia) Durata di 1 partita: 30 – 40 minuti Prezzo indicativo: intorno ai 20€ salvo superofferte come a Lucca Contenuto della scatola: plancia quadrettata divisa in 4 pezzi a doppia faccia, un ferma plancia, 4 robottini di diverso colore, 17 segnalini obiettivo, 4 segnalini posizione iniziale robot, una clessidra da 1 minuto e il regolamento. Preparazione: si unisco i 4 pezzi di mappa in maniera casuale (96 combinazioni possibili), si fermano con il ferma plancia, si piazzano casualmente i 4 robottini con sotto il segnalino posizione del rispettivo colore. Il gioco: regole semplicissime ma veramente impegnativo a livello di ragionamento (e anche di memoria per certi aspetti). Ad ogni turno viene estratto casualmente un segnalino obiettivo. Questo segnalino ha un colore e un simbolo. Il colore indica quale robot sarà il protagonista del turno, il colore più il simbolo indicano una casella della mappa che riporta lo stesso colore e lo stesso simbolo. Lo scopo del gioco è portare il robot sorteggiato, detto “attivo”, fino alla casella bersaglio nel minore numero di mosse possibili. Sulla mappa quadrettata abbiamo muri, altri 3 robot, un perimetro esterno e una zona di 4 caselle centrali, costituita dal ferma mappa. Ognuno di questi elementi è un ostacolo ma al tempo stesso un aiuto fondamentale nel raggiungere il nostro scopo. I robot infatti quando vengono mossi proseguono in linea retta finchè non sbattono contro qualcosa, a quel punto possono prendere una direzione a 90° rispetto a quella percorsa. Nel conteggio delle mosse non vengono considerati i singoli quadretti ma i tratti percorsi. Possiamo muovere sia il robot attivo che gli altri 3, per posizionarli in punti strategici e deviare il robot attivo verso il bersaglio. Ogni giocatore crea mentalmente la sequenza di mosse necessarie. Quando è soddisfatto del numero di mosse (meno sono meglio è) lo dichiara ad alta voce “ci arrivo in 10 mosse” e gira la clessidra. Gli altri giocatori hanno ora un minuto di tempo per dichiarare il loro numero di mosse. Di norma si cerca una strada con meno mosse, ma si può anche dichiarare uguale o di più, sperando che chi ha dichiarato per primo si sia sbagliato. Quando è terminato il minuto si verificano le soluzioni. Chi ha dichiarato meno, o a parità di mosse chi ha dichiarato prima, muove i robot sulla plancia riproducendo la strada che si è creato mentalmente. Se non ci sono errori prende il segnalino obiettivo estratto e si inizia un nuovo turno, spostando i segnalini posizione nella nuova posizione dei robots creatasi. Se il primo giocatore ha sbagliato, il secondo in lista prova la sua soluzione e così via, finchè non viene trovata una strada corretta e si assegna il segnalino. Se nessuno risolve l’enigma, il segnalino torna nella riserva. La partita termina quando tutti i segnalini sono stati presi e vince chi ne ha ottenuti di più. Commento: classico rompicapo che potrebbe benissimo essere un videogames, necessità di un po’ di colpo d’occhio, memoria e capacità logiche per arrivare al traguardo con meno mosse degli altri. Il divertimento è assicurato anche per chi fatica a trovare le strade migliori perché il gioco è molto coinvolgente e frenetico. I materiali non sono tanti ma di buona qualità e robustezza, il poterci giocare tutti insieme a prescindere dal numero è un qualcosa che pochi titoli possono vantare.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.