Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Risultati per i tag 'Fiction'.

  • Ricerca tramite tag

    Separa i tag con le virgole.
  • Ricerca tramite autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Dragons’ Lair Community
    • Dragons’ Lair
    • Mi presento
    • Organizzazione eventi
    • Disegni e Illustrazioni
    • Cerco master/giocatori
  • Giochi di Ruolo
    • Discussioni GdR Generiche
    • Dungeons & Dragons
    • Pathfinder
    • Altri GdR
    • House rules e progetti
  • Giochi da tavolo
    • Magic: the Gathering
    • Giochi di miniature
    • Giochi di società
  • L'angolo del Gioco
    • Play by Chat
    • Play by Forum
  • Altri argomenti
    • Libri, fumetti e animazione
    • Cinema, TV e musica
    • Videogiochi e Informatica
    • Mercatino
    • Off Topic
  • Discussioni in Il mercante di Dawnstar
  • Discussioni in Il Lamento della Foresta
  • Forum 1 in Karsus Avatar - club di test
  • Discussioni in Hell's Rebels - Ovvero contro le forze infernali del Cheliax
  • Discussioni in Shattered Star
  • Discussioni in La Pietra Eretta - Nuove Reclute

Blog

Nessun risultato

Nessun risultato

Categorie

  • D&D 5a Edizione
    • Background
  • D&D 4a Edizione
    • Schede
  • D&D 3a Edizione e 3.5
    • Avventure
    • Classi
    • PG/PnG
    • Mostri
    • Schede
  • AD&D
  • Pathfinder
  • Cyberpunk 2020
  • Dimensioni
  • La Notte Eterna
  • GdR Vari
  • Mappe
  • Varie
  • Contest
  • File in Il Lamento della Foresta
  • File in Karsus Avatar - club di test
  • File in Hell's Rebels - Ovvero contro le forze infernali del Cheliax
  • File in Il mercante di Dawnstar
  • File in Shattered Star
  • File in La Pietra Eretta - Nuove Reclute

Calendari

  • Calendar Community
  • Calendario Eventi

Categorie

  • News
  • Articoli
  • Recensioni
  • Community

Categorie

  • dlair

Trovato 82 risultati

  1. Cartoni Animati South Park XXI

    Parto dicendo che sono abbastanza deluso che in Italia non via sia una community o comunque un forum ( io non ho trovato nulla) dedicato a questa serie che si piazza ai primi posti nel mio cuore! Dopo quella piccola premessa, ringrazio chi potra' farmi luce sul mio quesito e linkarmi un sito piu' specifico dove seguire le news sulla serie. Volevo sapere come mai c'e' stato questo distacco netto tra la 20esima serie e la 21esima. Che fine hanno fatto le bacche di rimembro? E Garrison che doveva fott**e mezzo mondo? Faccio anche una piccola riflessione dicendo che questo spezzare, non mi sta facendo apprezzare la nuova stagione che trovo alquanto noiosa, voi che ne pensate?
  2. Titolo: La Battaglia di Aquirama - Giorno e Notte Autore: Andrea Zanotti Genere: Military Fantasy La Battaglia di Aquirama – Giorno e Notte, è un romanzo autoconclusivo che narra l’epica battaglia avvenuta per il controllo dell’importante città posta al confine fra il Quarto dell’Aria e quello della Terra. Chi ha letto i miei altri romanzi avrà capito quindi che l’ambientazione è quella del Mondo di Alenna (Mondo Due). Gli eventi si svolgono una decina di anni prima rispetto alla vicenda che ha coinvolto la Centuria nella serie inaugurata da Il Nuovo Quarto. Ritroverete infatti alcuni personaggi, Centuria in testa. Per chi non avesse letto Mondo Due, nessun problema, La Battaglia di Aquirama è perfettamente autosufficiente. Ecco la sinossi: Orde di cavalieri selvaggi del Quarto dell’Aria da una parte, Legioni del Quarto della Terra dall’altra e Aquirama nel mezzo. La città Stato capace di mantenersi indipendente dalla sua fondazione, che la leggenda vuole sia avvenuta per opera del divino Dragone Rosso Stige, è sull’orlo del baratro. Riuscirà il Drakoi, suprema guida spiritale e militare, ad avere la meglio sui nemici esterni e su quelli che tramano all’interno stesso delle mura cittadine? In un giorno e in una notte la storia millenaria della città potrebbe essere sconvolta. La Battaglia di Aquirama è un military fantasy autoconclusivo che vi farà vivere ora per ora gli sviluppi di questo scontro in un crescendo di violenza e drammaticità che nell’arco di un giorno e una notte deciderà le sorti di migliaia di persone. Un intero romanzo che si esaurisce nel corso di 24 ore, descrivendo gli eventi dai punti di vista delle diverse fazioni, è certamente qualcosa di diverso dai soliti fantasy per cui ho messo a disposizione (free) tutta la prima parte del testo, quella che descrive gli eventi svoltisi sotto la luce del sole (lo trovate in download gratuito su tutti gli store online) Chi poi deciderà di volermi offrire una birra potrà acquistare la versione completa, Giorno e Notte. Grazie per l'attenzione, e fatemi avere i vostri commenti! Andrea
  3. Fiction Drizzt, da dove partire?

    Si inizia secondo voi in linea temporale da trilogia degli elfi oscuri o dalla trilogia delle terre perdute?
  4. Volevo segnalarvi che, partecipando a un "concorso" su facebook, è possibile vincere una copia cartacea del mio romanzo storico "L'ultimo Paleologo".https://www.facebook.com/UltimoPaleologo
  5. Qualche giorno fa ho preso questo bel tomo (1146 pagine, una gioia ) incuriosito dalle opinioni positive disseminate in internet (recensioni italiane e non). Non l'ho ancora finito ma mi sta catturando esattamente come mi è accaduto con le "Cronache del Ghiaccio e del Fuoco"... Una bella trama ben articolata, personaggi credibili, un bel sistema di magia e un'ambientazione originale e diversa dal solito "fantasy medioevale" (che non è male per carità ma una novità va più che apprezzata). Consiglio caldamente l'acquisto del primo volume delle "Cronache della Folgoluce", intitolato "La via dei Re". Il prezzo è alto (30€!) ma almeno abbiamo a che fare con un libro uguale in tutto e per tutto all'originale (con tanto di illustrazioni e alcune immagini a colori) e sopratutto il volume non venne diviso in più parti come accade con le altre saghe fantasy (l'esempio classico è il modus operandi della Mondadori). Secondo l'autore questo è soltanto il primo dei 10 (!) volumi della saga. Qui potete trovare l'anteprima del libro ---> http://giotto.ibs.it/prime_pagine/45/9788834717745.pdf Qui una delle molte recensioni (in italiano) ---> http://www.fantasymagazine.it/notizie/14897/la-via-dei-re/ E qui il "booktrailer" preparato dalla Fanucci http://www.youtube.com/watch?v=EZqofbjfbV0&context=C373cedeADOEgsToPDskJhM7ntiIzCYQIUCueFgblj
  6. Fiction Il Mesmerista - Andrea Zanotti

    Signore e Signori, il Mesmerista è arrivato e io mi appresto a raccontarvi la sua storia.Dimenticate (ma anche no, si fa per dire!) i miei soliti fantasy infarciti d'epica stantia e bagni di sangue, e preparatevi ad ascoltare una storia bizzarra, fatta d'amore e mistero, una storia quanto mai reale, perchè il Dio Denaro ci circonda e ci ammalia tutti, tutti i sacrosanti giorni. Buona lettura!Titolo: Il MesmeristaAutore: Andrea ZanottiFormato: e-bookCasa editrice: http://www.scrittorindipendenti.comISBN: 9788894099119Data di pubblicazione: 01 Maggio 2016Prezzo: 2,99 €Genere: Paranormale, mistero, horror, amore, urban fantasy Sinossi:In città è giunto il Circo della Redenzione. Un circo bizzarro. Guitti, odalische e mangiafuoco portano sogni ed eventi luttuosi. Una prostituta sacra operante via webchat morta per overdose da stramonio, un direttore di banca fatto a brandelli da un branco di cani e un assessore deceduto per incidente durante uno spettacolo. Questi sono gli accadimenti a spingere il professor Viviano a confrontarsi con il Mesmerista, il signore e padrone del Circo della Redenzione. Quest’uomo inquietante gli parlerà del Dio Denaro, fonte di tutti i mali dell’umanità, e lo coinvolgerà in vicissitudini che ne mineranno ogni convincimento e freno morale. Amore, mistero e rivelazioni messianiche... o solo illusioni?
  7. Ho visto in questo terzo, e purtroppo ultimo, volume della saga una sorta di calcio al crescendo di epicità presente nei primi due volumi, così come anche in quest'ultimo stesso. Una spietata revisione degli eroici ideali guerrieri costruiti nei primi due volumi. Perché anche se in quest'ultimo volume non mancano appassionanti duelli e battaglie, ciò che mi sembra emerga come valore "ultimo" tra le glorie e le meschinità della guerra è solo la coscienza individuale di ognuno dei personaggi. In barba agli epici scontri tra i regni, o a livello ancora più elevato tra i seguaci dei Sette Dei piutttosto che dell'Unica, emergono come protagonisti le azioni e le scelte individuali dei personaggi solo un poco minori. La scelta che ognuno di loro compie di "rimanere nella luce" piuttosto che di accontentarsi di compiere "il male minore" condizionano gli eventi come e più delle gesta dei grandi condottieri, e soprattutto sono quanto di più rimane all'inesorabile scorrere della grande storia, l'erosione dei grandi imperi e l'eterna lotta tra le nazioni. Questo romanzo costituisce quindi un prezioso appello per ogni lettore ad affidarsi alla propria coscienza e niente altro, come metro di giudizio delle proprie azioni, perché ormai consapevoli che qualunque alto ideale, motivazione politica o religiosa, in fondo non è che polvere nel tempo, utile a soddisfare solo la finitezza di piccoli sogni di gloria o inutili desideri di vendetta. Come unico piccolo rammarico vorrei indicare solo il repentino avvicendamento di personaggi che l'autore opera nei primissimi capitoli di ognuno dei volumi della saga, che da una parte consente di presentare punti di vista e modi di pensare, di porsi nelle situazioni più drammatiche, sempre nuovi; dall'altra però imepdisce di approfondire la personalità dei personaggi cui magari ci si era precedentemente affezionati. Una caratteristica più che un difetto, che nulla toglie alla freschezza e originalità dell'intera saga. Un'inesauribile fonte di spunti di riflessione sia per giovani ce meno giovani, che seppure presentati in chiave fantasy sono validissimi per approfondire le ragioni della nostra vita nel mondo reale. Voto: 5/5
  8. Ieri sera mi trovavo ad una sagra/festa popolare nella città (Friuli DOC, se c'è qualche altro friulano su questo forum) e tra una cazzata e l'altra io e vari amici siamo finiti a parlare di fantasy italiano. Strana come cosa, dato che per scuola e impegni vari leggere liberamente è difficile per noi. Abbiamo constatato come il fantasy italiano, almeno per quello che ne sappiamo noi, è un aborto bello e buono. Licia Troisi come simbolo della mediocrità italiana rispetto ad autori come Trudi Canavan, che anche se scrive normalissimi romanzi per ragazzi, ha il suo perché. Il senso recondito del post vi sfugge? Ebbene, che voi sappiate, esiste qualcosa nel panorama fantasy italiano moderno che si salva?
  9. Questa avvincente saga fantasy è ben più di una serie di romanzi d'avventura. Anche questo secondo volume si conferma magnifico nella descrizione dei duelli, freddo e asciutto nei dialoghi come le terre nordiche (Scandinavia) cui l'ambientazione si ispira, così come nelle descrizioni dei corpi, temprati e segnati dalla lotta per la sopravvivenza e dalla guerra, come chiunque debba esserlo per sopravvivere a simili insidie. Ma in questo libro continua soprattutto l'esplorazione dell'animo umano, quello comune a qualunque uomo o donna e che non conosce spazio o tempo. Più machiavellico rispetto al primo, i diversi personaggi tratteggiano con ogni azione, o anche solo dilemma, i contorni di un'altra fondamentale domanda in cui l'umanità si cimenta da secoli: cosa è il bene e cosa è il male? Cosa è più importante: il bene, l'onore o la pace? E tutti questi spunti di riflessione vengono offerti al lettore mentre sullo sfondo scorre una storia d'amore magistralmente narrata, con cui l'autore sonda i timori, le speranze e le passioni dei protagonisti, in un modo talmente privo di retorica o accomodanti spiegazioni psicologiche, che nulla ha da invidiare per stile ai più noti "romanzieri sentimentali". Man mano che l'intreccio si spiega, balza all'occhio come l'autore, più che il destino delle nazioni o degli eroi di cui narra le gesta, ha avuto a cuore il destino del loro spirito, del loro porsi dinanzi ai grandi temi della vita e la loro realizzazione personale. Voto: 5/5
  10. Con questo libro credo di aver letto il di gran lunga peggior libro fantasy della mia vita.Il mondo in cui si svolge la storia è moderno come non ne avevo mai trovati prima (donne col bustino e reggicalze, le assicurazioni sugli incidenti magici, i cavilli legali da Azzeccagarbugli... tutto tedioso a dir poco).Poi il personaggio protagonista, un pretenzioso antieroe rinnegato come Bruce Willis di "Die hard", atletico meglio di Jet Li e ribelle irresistibile che manco Brad Pitt. Sequele di combattimenti che solo in un videogioco, appunto, potrebbero trovare spazio. Scene di sesso o anche solo flirt, peraltro descritti malissimo, che non ecciterebbero nessuno sopra i tredici anni.Un autentico fantasy spazzatura. Voto: 1/5 Ciao, MadLuke.
  11. Ho apprezzato lo stile asciutto della narrazione, ruvido ed essenziale come il mare dell'ambientazione nordica cui mi sembra sia chiaramente ispirato. In questo intreccio che soltanto parte dal rendere conto di grandi accadimenti storici per poi piegarsi sulle storie piccole di diversi personaggi, emergono uno dopo l'altro i diversi tratti essenziali di ognuno: la brama di potere, la vanità, la meschinità, la generosità, la paura, l'audacia come l'inestinguibile attaccamento alla vita. Ma ancora più importante del già meritevole spessore psicologico dei personaggi, c'è un altro aspetto che io ho visto sotteso dalla prima all'ultima pagina, che l'autore arrangia e dispiega in diversi declinazioni col susseguirsi degli eventi: che cosa è "la libertà"? E domanda ancora più importante: è davvero la libertà il dono più importante della vita, oppure lo è avere una vita agiata, comoda, o fosse anche solo sicura? Nell'affrontare insieme al protagonista queste considerazioni, le possibili risposte a questa domanda fondamentale di ogni uomo, è cresciuto il mio attaccamento a quest'opera e posso solo sperare che nei successivi volumi della trilogia, che certo non mancherò di leggere, non si esauriscano mai questi spunti di riflessione che ha offerto. Voto: 5/5
  12. Ciao, vorrei un vostro parere su quello che mi sembra un piccolo buco nella trama del primo volume in oggetto (e sul quale spero di sbagliarmi), Quando le cappe d'oro irrompono nella stanza del maestro d'armi per prelevare Arya e per cui si scatena il combattimento... Possibile che lui non avesse una spada vera indosso o anche solo alla parete, così, tanto per farle provare o anche solo vedere nel corso di una lezione, appunto, di scherma? Anche supposto che le spade vere in quel momento fossero tutte in lavastoviglie, perché dopo che tramortisce temporaneamente tutte le guardie con la sua spada di legno, non ne raccoglie da terra una vera prima di affrontarli quando si rialzano? Ciao e grazie, MadLuke.
  13. Fiction Libro Malazan Dei Caduti

    Girando in cerca di libri (amo soprattutto il fantasy) per anni non ho trovato altro che sempre i soliti titoli. Martin...blablabla....Brooks....blablabla.....Goodkind...Ecc ecc. Provati ma sopravvalutati. I Classici Libri che uno pensa "Ma davvero qualcuno nel mondo si legge più di 200 pagine della Spada della Verità?" 5 anni fa in una sperduta libreria milanese, trovo il primo libro della saga. Nulla di eccezionale, ma almeno diverso dal solito. Trovo il secondo. E' amore. Quindi, vorrei consigliarvi una delle più bella saghe fantasy mai scritte e magari parlarne con chi ha già letto qualcosa. Perchè leggerla? Sinceramente non scrivo cosi bene da rendere giustizia a questa saga...vi chiedo di cercare i vari articoli (inglesi è meglio va) che spiegano i motivi per cui si dovrebbe leggere. Oppure qualcuno che scrive meglio di me può cimentarsi in un'impresa cosi titanica. Alcune cose che posso dirvi sono: - L'autore non parla al lettore. I personaggi parlano...a chi legge sta usare il cervello. - I Personaggi non osservano, fanno - Epicità a pacchi. Ma davvero tanta. - Qualità superba. - Non ci sono i soliti clichè su magia e affini. Qualcuno qui invece ha già letto la saga?
  14. C'è poco da dire: rispetto alla saga de “Le cronache del ghiaccio e del fuoco”, i delicatissimi intrecci politici e appassionanti vicende umane di quei personaggi, le avventure e disavventure di un modesto cavaliere errante sono ben poca cosa. Anche i combattimenti e le passioni che caratterizzano i diversi personaggi sono più modesti. Eppure l'autore sa tenere il lettore incollato alle pagine pure mentre narra di una banale contesa per accapparrasi l'acqua di una diga. Unico e straordinario. Consigliato senza riserve a tutti gli amanti della saga ma non solo. Voto: 5/5 Ciao, MadLuke.
  15. Per chi fosse interessato al fantasy italiano e a contenuti rpg-friendly di altissima qualità a basso prezzo, segnalo questa iniziativa di Davide Mana sul suo blog. Fate incetta che ne vale la pena!
  16. Sintesi. Terra Draconis è un mondo inospitale e selvaggio, dove i draghi giocano più che mai il ruolo di divinità, ma anche di feroci predatori. Una terra minata continuamente dai dissidi fra i vari clan, e quando le arti diplomatiche dei propri campioni miseramente falliscono… è guerra. Presso i regni di Andrara, la sopravvivenza è il primo dei beni da tutelare e l’obiettivo principale da raggiungere: combattere per non essere divorato o, ancora peggio, essere asservito alla volontà di un drago crudele e dei suoi seguaci. Per questo, fa la sua comparsa una nuova casta di guerrieri dediti alla salvaguardia dei più deboli e dei draghi buoni, nel continuo tentativo di ristabilire le sorti fra le diverse fazioni antagoniste: è quella dei Derràk, “I difensori dei Draghi”. Esseri continuamente impegnati in ardue missioni ai limiti del possibile, che abbracciano con grande devozione e fedeltà la causa del proprio drago patrono. Annoverati fra di loro vi sono guerrieri esperti, maghi e cacciatori d’ogni sorta. Un paradiso d'indicibile bellezza, all'apparenza, ma un mondo cruento invero, ancora primitivo, che aspetta solo di essere rivelato a uno sguardo più attento e rispettoso delle sue leggi. La nuova tecnologia del nyamar, derivato da un antico passato dedito alle corse fra draghi, ha influenzato in maniera inesorabile la vita di ogni creatura che abiti i regni di Andrara. Strumenti di grande potere, ma anche di distruzione. Editore: BRIGANTIA EDITRICE Categoria: Romanzo – Fantasy, Epico Anno: 2016 Mese: Maggio Pagine: 217 Prezzo: € 15,00 Lingua: Italiano ISBN: 9788898336210 Collana: Portali Formato: 15x21 Brossura
  17. Fiction Il Cosmere e Brandon Sanderson

    Visto che ho di recente finito The Bands of Mourning e Mistborn: Secret History e che quindi ho finalmente letto un bel pò di informazioni succose sul cosmere in generale mi domandavo se ci fosse qualcuno nella community altrettanto addentro a queste serie e che fosse interessato a disquisire teorie e "gomblotti" vari.
  18. Fiction Romanzo di mare

    Ciao a tutti, qualcuno saprebbe consigliarmi un buon romanzo ambientato in mare, dove la vita all'interno della nave, le mansioni dei marinai, le difficoltà della navigazione, ecc. ricoprano un ruolo di rilievo nella narrazione? Ciao e grazie, MadLuke.
  19. Fiction Zombicide Adventure

    Non sapevo in che ambito mettere il post... ma visto che questa è la sezione dei libri direi di metterlo qui. Sono tornato per presentarvi un nuovo scritto che sto componendo con altre persone e se già conoscete il famoso gioco da tavolo Zombicide, allora dovete assolutamente leggere questo, se siete solo appassionati di zombie anche... e se siete solo curiosi, perché no. Il like alla pagina facebook https://www.facebook.com/zombicideadventure/?fref=nf vi permetterà di seguire le uscite di tutti i capitoli che verranno e se avete commenti da fare... saranno sempre bene accetti. A presto... e buono zombicidio a tutti
  20. Ho letto recensioni molto positive per questo primo volume della saga. Ed effettivamente è innegabile che l’autrice sia tutt’altro che una dei tanti “scrittori fantasy” allo sbaraglio. Fin dal primo capitolo è invece evidente la paziente e meticolosa tessitura di un’opera di grande respiro, scevra da da facili colpi di scena o banali tentativi di entusiasmare il lettore con facili espedienti. Al contrario sia la psicologia individuale dei numerosi personaggi, sia la sottile rete di relazioni che intercorrono tra ognuno di loro, e in particolare con il protagonista, mi ha ricordato in parte lo stile narrativo dei grandi autori russi dell’Ottocento. Tuttavia non sono riuscito a farmi entusiasmare dalla trama, e neanche dalle descrizioni dei luoghi o delle scene, che non raramente ho trovato pure ripetitive nei termini. Gli episodi più avvincenti sono centellinati con grande pazienza in un crescendo che però per me solo nel finale riescono a dare realmente soddisfazione. Per questo motivo non mi sento incoraggiato a dare un voto positivo, e neanche a leggere i volumi successivi. Voto: 2/5
  21. Fiction RACCONTO SCRITTO DA ME

    Ciao non so se è la sezione giusta per scrivere, ma volevo pubblicizzare un mio racconto che sto scrivendo. Non sarà il massimo, ma voglio condividere almeno la prima parte con voi E' un racconto fantascientifico ambientato in una galassia distopica dove governa un Impero freddo e totalitario. Non so quanto sarà lungo in quanto è ancora in fase di sviluppo. Potrete trovarlo su http://www.tiraccontounastoria.com/le-vostre-storie/ oppure sull'App Wattpad per chi di voi ha smartphone/tablet Naturalmente commenti e opinioni sono ben graditi, anzi necessari per il miglioramento della mia scrittura. Ricordo agli admin che se la sezione fosse sbagliata di spostarlo in quella più idonea grazie per la comprensione
  22. Ciao a tutti, è da un po' che non leggo fantasy e al costo di passarci una caterva di tempo vorrei ricominciare col botto: leggere un ciclo o una saga voluminosa e dettagliata, una di quelle storie con diversi protagonisti e trame, che non ti guida passo passo. Escludendo a priori GoT (la serie tv mi ha già fatto soffrire abbastanza) da una rapidissima ricerca ho trovato il ciclo della Ruota del Tempo (ultrafamoso ma mai letto) e quello della Caduta di Malazan. Quale mi consigliereste? Se no altri titoli? Grazie
  23. Buonasera a tutti,prima di tutto, grazie di essere qui. Per me è importante dire che questo progetto per me rappresenta il sogno più importante di tutti, e sono davvero felice di poterlo condividere insieme a voi.Il 23 novembre pubblicherò con una casa editrice NO EAP (che quindi non chiede contributo per la pubblicazione) il mio primo romanzo fantasy: I Due Regni - La Città Intera Vol.1. Tuttavia, per la fiera della Microeditoria di Chiari della settimana scorsa, l'editore ha deciso di stampare in anteprima una tiratura ridottissima di venti copie da vendere direttamente alla fiera. Se vi capitasse di trovarvi nei paraggi o anche in fiera, passate a trovarmi, anche solo per parlare di giochi di ruolo o fare due chiacchiere! Questa è la breve presentazione con cui sono solita affiancare il libro:In un regno devastato dai conflitti fra maghi e guerrieri la Città Intera è sorta, baluardo nella lotta contro chiunque possieda sangue magico.In questo scenario si muove Farwel, decisa a riportare pace ed equilibro in un luogo dove imperversa solo timore e morte.In un fantasy certamente non canonico si muove la sfera umana dell’interiorità e di ogni sua sfumatura, non trovando il malvagio o il corrotto in un mostro da debellare o in una antica maledizione che pende sul capo indistinto della razza umana, ma dentro quegli stessi personaggi che creano e distruggono.A muoversi parallelamente alla vicenda altri filoni narrativi si intrecciano, mostrando eventi del passato privi del dolore della Città Intera, ma carichi già di un nefasto presagio.Vi lascio qualche link informativo: https://www.facebook.com/I-Due-Regni-La-Città-Intera-895926327088965/ (Pagina Facebook) http://transcodificazionepersonale.blogspot.it/2015/10/benvenuti.html (post di benvenuto nel mio blog, dove potrete trovare quattro capitoli in anteprima) Il libro, come dicevo, verrà pubblicato in data 23 novembre e sarà disponibile nelle librerie che vorranno esporlo, e sarà ordinabile su Amazon (per la versione ebook), su IBS (per la versione cartacea) e sul sito della casa editrice (la EKT - Edikit). E io sarà presente alla fiera della MIcroeditoria di Chiari in data 7 e 8 novembre. Inoltre, il libro verrà presentato ufficialmente il 28 novembre alla libreria CLU di Pavia. (fra una settimana metto l'evento su Facebook, quindi eventualmente potreste seguire da lì). Poi farò una presentazione anche a Senigallia e a Napoli entro la fine dell'anno, e a febbraio sarò al Buk di Modena. Ho davvero tanta voglia di impegnarmi e dimostrare quello che ho creato ed essere qui a farvi leggere le mie parole è davvero un piacere, oltre che un onore. Il prezzo della versione cartacea sarà di circa 16,50. Purtroppo non siamo riusciti a ridurre il prezzo, nonostante abbiamo tentato in tutti i modi, ma è un libro di circa seicento pagine. Il libro però sarà disponibile anche in ebook, anche se per il momento non so ancora il prezzo definitivo.Per ulteriori informazioni, non esitate a contattarmi qui, sulla pagina Facebook, o sul mio indirizzo email: ales.palumbo@hotmail.it
  24. Spero di fare cosa gradita segnalandovi il mio romanzo, "Il Nuovo Quarto", in download gratuito su tuttgli gli store: http://andrea-zanotti.blogspot.it/#!/2013/12/il-nuovo-quarto-i-volume-del-mondo-due.html "Amico mio, viviamo tempi proficui. La Guerra imperversa nei Quarti e ottenebra le menti dei regnanti. Poveri stolti! Dalla Fortezza di Askeen, prigione del Mago folle Isyl, i Guardiani lanciano i loro disperati moniti, ma Aria-Acqua-Terra e Fuoco sono troppo impegnati nelle rispettive battaglie per dar loro retta. E intanto nuovi culti inneggianti alla Dea della Pace attraggono orde di diseredati in cerca di cibo e vane speranze. Quante occasioni ci si offrono! La Centuria, la migliore unità mercenaria di Alenna, della quale ho l'orgoglio di far parte, è appena stata assoldata dal Duca Savio. Non mi importa se i timori del borioso Signore dell'Isola di Roskeim siano fondati o meno. A missione ultimata ci ricoprirà d'oro e questo è ciò che conta. Bando alle ciance, quindi, è giunto il momento di partire per il Nuovo Quarto!" "Il Nuovo Quarto" è il I° Volume della Trilogia di Alenna (Mondo Due) e si inserisce nel mio progetto "InfinitiMondi", ossia una serie di romanzi (Mondi) che si possono leggere a sé stanti, ma che hanno in comune il Pantheon delle divinità che li presiedono. Si tratta di un fantasy cupo, con contaminazioni orrorifiche e privo delle tradizionali razze quali elfi, orchi ecc... Si alternano capitoli in cui l'io narrante, un mercenario appartenente alla Centuria, ci farà vivere le avventure in prima persona, in tempo reale, ad altri nei quali le vicende dei Quarti vengono narrate attraverso le gesta di altri personaggi, non certo secondari, dando origine ad una trama complessa con numerosi punti di vista. Alla Martin, per intenderci, chiedendo venia sin da ora per aver tirato in ballo il nome del Maestro! Ci troveremo quindi catapultati nelle giungle del Nuovo Quarto, dove i pericoli non saranno dati solo dalla natura selvaggia del luogo e dei suoi abitanti, ma dalla presenza di una vera e propria guerra fra Dei, i cui obbiettivi la Centuria cercherà di svelare per comprendere i rischi che attanagliano i loro Quarti d'Origine. Allora buona lettura, e buone feste! Andrea Zanotti
  25. Fiction Faerietorches

    Vi lascio il link di questo mio racconto breve. Non dovrete aprire il borsello per leggerlo, quindi perchè no? Grazie a tutti!
×