Vai al contenuto

Cerca nella Comunità

Risultati per i tag 'Altro GdR'.

  • Ricerca tramite tag

    Separa i tag con le virgole.
  • Ricerca tramite autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Dragons’ Lair Community
    • Dragons’ Lair
    • Mi presento
    • Organizzazione eventi
    • Disegni e Illustrazioni
    • Cerco master/giocatori
  • Giochi di Ruolo
    • Discussioni GdR Generiche
    • Dungeons & Dragons
    • Pathfinder
    • Altri GdR
    • House rules e progetti
  • Giochi da tavolo
    • Magic: the Gathering
    • Giochi di miniature
    • Giochi di società
  • L'angolo del Gioco
    • Play by Chat
    • Play by Forum
  • Altri argomenti
    • Libri, fumetti e animazione
    • Cinema, TV e musica
    • Videogiochi e Informatica
    • Mercatino
    • Off Topic
  • Discussioni in Il mercante di Dawnstar
  • Discussioni in Il Lamento della Foresta
  • Forum 1 in Karsus Avatar - club di test
  • Discussioni in Hell's Rebels - Ovvero contro le forze infernali del Cheliax
  • Discussioni in Shattered Star
  • Discussioni in La Pietra Eretta - Nuove Reclute

Blog

Nessun risultato

Nessun risultato

Categorie

  • D&D 5a Edizione
    • Background
  • D&D 4a Edizione
    • Schede
  • D&D 3a Edizione e 3.5
    • Avventure
    • Classi
    • PG/PnG
    • Mostri
    • Schede
  • AD&D
  • Pathfinder
  • Cyberpunk 2020
  • Dimensioni
  • La Notte Eterna
  • GdR Vari
  • Mappe
  • Varie
  • Contest
  • File in Il Lamento della Foresta
  • File in Karsus Avatar - club di test
  • File in Hell's Rebels - Ovvero contro le forze infernali del Cheliax
  • File in Il mercante di Dawnstar
  • File in Shattered Star
  • File in La Pietra Eretta - Nuove Reclute

Calendari

  • Calendar Community
  • Calendario Eventi

Categorie

  • News
  • Articoli
  • Recensioni
  • Community

Categorie

  • dlair

Trovato 541 risultati

  1. @Ian Morgenvelt @Jareth @Vind Nulend Dato che mi sembrate tutti e tre interessati, direi che possiamo far partire questo esperimento. Ho aperto un thread a parte per la creazione dei personaggi e della gilda perché penso che in un play by forum questa sia (ironicamente) la parte del gioco più difficile da gestire. In un gioco live la creazione dei personaggi la faremmo tutti insieme, e cercherò di seguire per quanto possibile la medesima impostazione. Seguiremo i passaggi indicati qui. La prima cosa da fare è dunque quella di scegliere uno dei playbook - ne ho parlato brevemente qui. Ovviamente molti di quei numeri non vi diranno niente - il mio consiglio è di scegliere un playbook che vi ispira, ma se avete domande chiedete pure Se avete un account gmail, posso linkarvi delle schede di personaggio su google docs se siete interessati.
  2. @fed_44 @celebris @MattoMatteo Sono tre lunghi giorni che sentite tamburellare sul tetto del vagone. È molto strano che la pioggia sia così testarda in questo periodo dell’anno. A proposito di testardaggine, Florin, rannicchiato nel tuo solito angolo, stai giustappunto pensando all’asino che tira il carretto. Dall’altro lato del divisorio su cui poggi le spalle, l’asino di Katterfelto tira e tira con una testardaggine straordinaria perfino per un asino. Direzione “capitale di Tyrsis” o… com’è che l’aveva chiamata Baelnor? Poco importa: le città e i loro nomi non ti interessano molto. Torni di nuovo con il pensiero all’asino, un po’ preoccupato per lui. E' da un po’ che non ha più biada in corpo, e che non racconta più strani aneddoti su Katterfelto. Strani dal punto di vista di un asino, si intende. Hai avuto modo di studiarlo in questo viaggio, di imparare la sua lingua, ed è una fortuna che lui sia così ciarliero: sennò non avresti resistito rintanato lì dentro per tutto il tempo. Katterfelto tu invece dormi beatamente, alla maniera degli gnomi, sui cuscini in tinta con la tua veste. È buffo che non ti separi dai tuoi stivali nemmeno quando ti “metti comodo”. Baelnor, invece tu sei sul chi va la. Un po’ per deformazione professionale, un po’ perché con la tua grossa mole, sei quello che sta più scomodo di tutti. Dalla finestrella anteriore, scorgi in lontananza un nastro fumigante salire a dispetto della pioggia contraria. Deve essere quella locanda di cui avevi visto l’insegna prima. La tabella di marcia prevede la prossima fermata al villaggio di Gurtna, a quasi un giorno di viaggio. Non vedi l’ora di raggiungere la capitale, luogo di grandi opportunità per gli avventurieri, ma l’inflessibilità militare sulle tabelle di marcia, non ti appartiene più di tanto. Cosa fate?
  3. Topic di Gioco del II capitolo della campagna Gathering Darkness di WFRP Il topic di servizio lo trovate qui Il topic di gioco del primo capitolo lo trovate qui Angelstag 25 Jahdrung 2515 — Tramonto - Qualche nube Guidati da Hans il gruppetto raggiunse lo Shaller Break per poi discenderlo: il torrente scorreva limpido e veloce. Il percorso era molto più semplice di quello seguito allìandata quando avevano percorso la cresta delle colline, e la primavera ancora incipiente, con la vegetazione non ancora ricca, facilitava l’orientarsi. La guida tenne un passo veloce e faticoso, ed era quasi il tramonto quando raggiunsero il Sentiero dei Taglialegna uscendo finalmente dalla zona proibita della foresta. Presto davanti a loro si mostrò quello che doveva essere il villaggio di Todmoss Un insieme di case circondate da una palizzata, il Todmoss, completamente immerso nei boschi, era costruito sulle rive del torrente che lo attraversava. La porta della palizzata era aperta e non pareva essevi guardie a proteggerla: all’interno si vedevano gli abitanti muoversi.
  4. Altro GdR Star Trek Nova - TdG

    Star Trek Nova 1 x 00 - Prologo Data Stellare: Sconosciuta Localizzazione: Sconosciuta Il caos ribolliva attorno ad una minuta figura umanoide, ma questo non sembrava disturbarla anzi, pareva quasi che non se ne curasse minimamente. Le nubi di materia incandescente che lo circondavano davano a quel luogo un aspetto quasi infernale, ma quel particolare visitatore aveva ben altri pensieri per la testa e la sua attenzione era focalizzata su luoghi ben più lontani. Se fosse esistito qualche altro essere in quel luogo e quel tempo, probabilmente avrebbe trovato incredibile la presenza di un essere umano dall’età apparente di una quindicina di anni nel bel mezzo della più devastante esplosione di energia mai esistita, ma avrebbe fatto male a pensare ciò. Quella forma bipede, infatti, non era il reale aspetto dell’entità ma solo una sua manifestazione visiva che – in qualche modo – rispecchiava quelli che erano in quel momento i suoi pensieri. L’essere, che essendo in realtà pura energia e pensiero avrebbe potuto apparire indistintamente come una nube di gas, una Horta o una Entità di Cristallo con la stessa facilità con la quale appariva umano, stava vagliando i dintorni di quel luogo, come alla ricerca di un possibile inseguitore. Per un lungo momento (anche se non si potrebbe parlare esattamente di momento – e neppure di lungo – visto che aveva scelto di posizionare sé stesso fuori dal tempo) l’entità si guardò intorno con circospezione, poi parve rilassarsi. Il momento del Big Bang? domandò a quel punto una voce ironica, rimbombando tutt'attorno all'entità (nonostante non vi fosse un’atmosfera nella quale il suono si sarebbe potuto propagare) e facendola sussultare per la sorpresa Avresti anche potuto impegnarti di più… La voce perse la propria incorporeità quando, con un lampo di luce azzurra, una seconda figura umanoide comparve proprio alle spalle della prima aggiungendo …avrò utilizzato questo posto come nascondiglio almeno una mezza dozzina di volte prima che tu nascessi! Il nuovo arrivato appariva anch'egli come un essere umano e – esattamente come il primo – indossava una divisa nera e grigia della Flotta Stellare. A parte i gradi sul colletto (la prima entità aveva i gradi da Viceammiraglio, mentre il nuovo arrivato aveva gradi da Ammiraglio) e l’apparente età che mostravano, i due esseri erano incredibilmente somiglianti, come somigliante era l’assoluta irrilevanza che sembravano attribuire al fenomeno spaziale che li circondava. Non mi stavo nascondendo! si affrettò a precisare l’entità all'apparenza più giovane, gonfiando il torace e cercando di assumere un’aria impettita di fronte al nuovo arrivato Non ho fatto nulla per cui dovrei nascondermi! Il che è – già di per sé – quasi una ammissione di colpa… gli fece notare l’essere più anziano, con un’assoluta mancanza di divertimento nel tono della voce e nell'espressione che fece preoccupare assai l’entità più giovane. Ma, d’altra parte, sapeva di avere combinato un guaio piuttosto serio. Ciononostante cercò di minimizzare il tutto, affermando Non ho fatto nulla di che…volevo solo vedere cosa sarebbe successo mettendo una manciata di Particelle Omega nel nucleo di quella stella... L’entità all'apparenza più vecchia mosse una mano spazientita, poi affermò Piantala di dire sciocchezze, qui stiamo parlando di cose serie…ho già sistemato quella piccola supernova che avevi causato, evitando che friggesse l’intero Impero Stellare Romulano. L’entità più giovane parve stupita. Pensava che il suo simile lo stesse rimproverando per aver creato accidentalmente una incontrollabile supernova in grado di devastare un intero universo, ma sembrava che l’altro si riferisse a qualcosa di più serio. Vedendo che il giovane sembrava davvero stupito dalle parole che aveva appena pronunciato, l’entità più anziana gli suggerì di provare a dare un’occhiata alla linea temporale nel suo complesso e – quando vide l’espressione sbigottita sul suo volto – seppe che l’altro aveva finalmente compreso il proprio errore. Uno dei problemi dell’onnipotenza, infatti, era…la capacità di fare tutto! Entrambi potevano piegare a proprio piacimento la realtà cambiando anche le più profonde e radicate costanti universali e sottomettendo alla propria volontà persino il tempo e lo spazio. Ciononostante se una cosa – anche all’apparenza insignificante - veniva fatta senza riflettere adeguatamente sulle conseguenze, poteva portare a conseguenze spiacevoli e anche molto serie. Conseguenze che la scarsa esperienza dell’entità più giovane nel gestire i propri poteri non gli avevano fatto prevedere ed alle quali non sarebbe stato così facile porre rimedio. Compresa l’entità di ciò che aveva fatto, il giovane Q (poiché del più giovane membro del Q-Continuum si trattava) schioccò più volte le dita per tentare di modificare il corso degli eventi a cui stava assistendo ma, non riuscendovi, parve afflosciarsi e – a mezza voce – commentò Non pensavo sarebbe stato così grave…credevo di stare facendo una cosa giusta! Q, che in fatto di cose sbagliate era un esperto per l’intero Continuum, sollevò gli occhi al cielo e lasciò che parte della propria irritazione verso il figlio scemasse. Già il fatto che quel testone avesse ammesso la propria colpa era infatti un passo avanti, ma l’essere onnipotente aveva ancora una qualche lezione da trasmettere al ragazzo e non ci sarebbe riuscito senza prima fargli capire in cosa aveva sbagliato. Forse le tue intenzioni erano buone… concesse poi, anticipando l’obiezione del ragazzo sollevò le mani avanti a sé e aggiunse ok, ok...ammettiamo che lo fossero. Ciò non cambia il fatto che tu abbia agito senza riflettere e che le tue azioni hanno causato una reazione molto lontana da quello che volevi ottenere. Ho cercato di correggere il mio errore, ma non sono riuscito ad interferire con quanto avevo fatto! Provò a giustificarsi il Q più giovane, mentre con un cenno il padre faceva scomparire il Big Bang attorno a loro e li trasferiva nel mezzo della devastazione di un campo di battaglia spaziale, dove i relitti di centinaia di vascelli ancora ardevano mentre i fuochi del plasma bruciavano tutti i residui di atmosfera a bordo. E ci mancherebbe anche! esclamò allora Q, passandosi una mano sulla fronte con malcelata insoddisfazione Eri un essere onnipotente quando hai combinato questo guaio e lo sei anche adesso che cerchi di risolverlo…né più né meno! Come puoi pensare di modificare ciò che hai fatto con la forza, senza poter esercitare una forza maggiore? Il Q più giovane rifletté per un momento sulle parole del padre, dopodiché disse Quindi… neppure tu puoi modificare ciò che ho fatto e risistemare tutto, giusto? Era una affermazione abbastanza ovvia, visto che i Q erano tutti ugualmente onnipotenti, ma il padre scosse la testa ed affermò Con la forza no, ma posso utilizzare l’astuzia e cambiare le carte in tavola… E come? domandò il Q più piccolo, questa volta realmente interessato e anche un po’ impressionato dalle parole del genitore. Q si gustò quel momento con grande soddisfazione poi, con un ghigno, commentò Vedrai… e scomparve in un lampo di luce con uno schiocco di dita. Il Q più giovane - ignorando completamente la grossa sezione di scafo deformato che gli stava pigramente roteando attorno - espanse allora le proprie percezioni, nel tentativo di percepire il modo in cui il padre stava utilizzando i propri poteri per alterare la realtà dell’universo, ma questi ricomparve all'improvviso al suo fianco, aggiungendo Ah, a proposito…sei in punizione per la prossima eternità! e, con uno schiocco di dita, lo trasformò in una specie di minuscola nube pulsante di colore violaceo, rinchiudendolo in un vasetto di vetro che lasciò a fluttuare nello spazio in mezzo a tutti quei relitti. Un vasetto di vetro con sopra inciso un disegno a forma di punta di freccia stilizzata, del tutto identico a quelli contenuti nei laboratori scientifici di centinaia di astronavi della Flotta Stellare della Federazione Unita dei Pianeti.
  5. Altro GdR Star Trek Nova - TdS

    @Athanatos, @Pippomaster92, @The Scarecrow Ecco il TdS, continuiamo qui le discussioni sui PG e datemi pure una prima bozza. Direi che la creazione degli aspetti e talenti possiamo anche discuterla assieme una volta creati i BG, così da renderla più semplice. Giusto due precisazioni sulle carriere dell'equipaggio e una sulla nave: - la nave è la U.S.S. Nova, la prima dell'omonima classe, NCC 73515. Varata nel 2370 e sottoposta ad un refit completo di sistemi e armamenti a fine 2379 (la sua ultima missione operativa prima di essere richiamata a Utopia Planitia per il refit era di pattuglia sul confine romulano e - infatti - è una delle navi della task force che erano state inviate a supporto dell'Enterprise E durante i fatti di Nemesis). Praticamente la ritirerete nuova dal carrozziere, occhio alla vernice - Di solito navi di classi così piccole hanno o capitani freschi di nomina (ex primi ufficiali che "si fanno le ossa" prima di un comando su un vascello più grande) o capitani prossimi alla pensione, che cercano incarichi "più tranquilli". La terza opzione è quella di Capitani che han passato tutta la vita nella sezione scientifica e quindi fan carriera lì - Rispetto agli anni di accademia e carriera (quindi i gradi): L'Accademia dura 4 anni. i corsi di comando durano 1 anno extra (la sezione comando e navigazione li fa finita l'accademia, chi vuol cambiare sezione lo fa dopo). Per i medici l'accademia dura 4+4 anni (quattro di specializzazione). Si esce dall'accademia come Guardiamarina, salvo i primi 10 allievi dell'anno che ricevono il grado di Tenente JG I gradi sono: Guardiamarina, Tenente JG, Tenente, Tenente Comandante, Comandante, Capitano. Di norma le promozioni non avvengono per anzianità di servizio ma per meriti e sono distanziate di almeno 4 anni l'una dall'altra. Si può essere degradati per demerito - gradi minimi per ricoprire ruoli su una classe Nova: Capitano: Capitano Primo Ufficiale: Tenete Comandante Ufficiale Medico Capo e capo ingegnere, Capo sicurezza, ufficiale Scientifico: Tenente Timoniere: Guardiamarina
  6. The Thousand Thrones - Capitolo Primo - - "The Call of Caos" - Città Portuale di Mariemburg - Wasteland “Una volta stretta la mano ad un marienburghese, assicurati di ricontare le tue dita!” (recente proverbio imperiale) Il più grande porto in tutto il Vecchio Mondo, Marienburg ,è da molti considerata naturalmente il principale centro commerciale di tutto il nord . La sua posizione strategica, alla foce del fiume Reik ,obbliga le navi cariche di merci a passare per i suoi moli; fino in Kislev, addirittura, visto che a Kemperband il Reik si unisce con l'altro grande fiume, lo Stir, permettendo un collegamento ininterrotti fino alle lande dell'est. La città è costruita sulle rovine di un vecchio insediamento elfico, nel punto in cui il delta del fiume Reik si riversa in mare; una serie di isole rocciose comincia a dividere il fiume nei suoi affluenti più piccoli e la città stessa è in parte costruita su di questi isolotti, collegate da numerosi ponti. La stragrande maggioranza degli spostamenti viene per l'appunto effettuata sui canali, tramite piccole imbarcazioni e servizi navetta. La città stessa si distingue per le sue belle case, molte delle quali sono effettivamente rocche appartenenti agli aristocratici mercantili e le avventure mercantili che governano la città. Ha anche la più grande comunità di Sea Elf del Vecchio Mondo, che vivono nell'omonimo quartiere di Elftown District. Questo è più o meno autonomo, con proprie leggi e le milizie; le autorità cittadine sono più che disposti a consentire gli Elfi di gestire i propri affari, data la ricchezza che il loro mestiere porta in città. Allo stesso modo, ci sono distretti di numerose altre etnie, più piccoli e più grandi di quello degli Elfi (tipo quello Kislevita di Little Kislev o quello tileano di New Verezzo, solo per citarne alcuni ), per un totale di venti distretti, ognuno con le sue discrete entità politiche che gestiscono la vita, le leggi e la giustizia in maniera semi-autonoma. Marienburg è una città vasta e cosmopolita, e a prima vista si può venir sommersi da cotanta vastità e caos. Tra le sue mura di sale macchiate, sorge il tempio principale di Manann, dio del mare, un edificio alto e decorato dai migliori scalpellini e scultori della città e il grande muro che protegge la città dalle alluvioni, il Vloedmuur, la circonda allo stesso modo di come farebbe una madre con il proprio figlio, tra le braccia. E' una città dalle mille opportunità e dalle innumerevoli occasioni, ma come è risaputo, dove c'è gloria e ricchezza si annidano sempre pericoli e problemi. Tutti
  7. Topic di gioco della campagna Lone Wolf Il topic di servizio lo trovate qui http://www.dragonslair.it/forums/topic/40898-tds-lone-wolf/ Il topic di gioco del primo capitolo lo trovate qui http://www.dragonslair.it/forums/topic/41046-tdg-lone-wolf-chapter-i-flight-from-the-dark/ La storia fin qui … Ormai erano trascorsi due giorni da quando Sommerlund venne invasa da un vasto esercito al soldo dei Signori delle Tenebre. E nell’invasione il monastero Kai era stato distrutto. Il nemico aveva invaso gran parte del paese e stava marciando su Holmgard, la capitale stessa. Ma nonostante i molti pericoli, quattro giovani eroi partiti da Toran, un Kai un Confratello della Stella di Cristallo un Cavaliere del Regno e un guerriero Vakeros, erano riusciti nell’ardua impresa di raggiungere la capitale per informare il re dell’accaduto. Purtroppo durante la traversata il Vakeros si era dovuto sacrificare eroicamente per fermare dei malvagi Druidi Cenerei alleati dei Signori delle Tenebre. Giunti nella Capitale i compagni erano riusciti anche a impedire che il re venisse ucciso da un temibile Helgast. I tre furono molto lodati per la loro abilità e coraggio, tuttavia il Re li informò che la loro missione non era completa; rimaneva una sola speranza in tutta Magnamund che potesse salvare i popoli liberi dalla minaccia dei Signori delle Tenebre: la Sommerswerd. Nei tempi antichi, durante l'età della Luna Nera, i Signori delle Tenebre mossero guerra a Sommerlund. Il conflitto fu un lungo e terribile, ma si concluse con la vittoria dei Sommlending nella grande battaglia di Maakengorge. Re Ulnar e gli alleati del Durenor misero in rotta gli eserciti oscuri al passo di Moytura e li fecero precipitare nel baratro senza fondo di Maakengorge. Vashna, il più potente dei Signori delle Tenebre, fu ucciso sulla spada di Re Ulnar chiamata 'Sommerswerd', la spada del Sole. Dopo la sconfitta di Vashna, la Sommerswerd fu data agli alleati di Durenor come un segno di fiducia e come perenne patto di amicizia tra i due regni. In cambio, Re Alin di Durenor diede a Sommerlund un magnifico anello d'oro con le armi reali di Durenor. Questo anello divenne noto come il Sigillo di Hammerdal. A quel tempo, il re Alin promise che, se mai da ponente l’Oscurità dovesse toranare di nuovo a minacciare Sommerlund, Durenor sarebbe venuto in aiuto del suo alleato. Il Re consegnò il sigillo di Hammerdal a Tiberius, il Cavaliere del Regno. La loro missione era quella di recarsi in Durenor a prendere la Sommerswerd. Ma nel frattempo il nemico aveva già sfondato le difese esterne alla capitale e si preparava ad assediare le mura della città. “Quaranta giorni, amici miei.” disse il Re salutando i tre che lasciavano la sala “Abbiamo la forza di resistere soli 40 giorni”. Giorno che segue Fehmarn, Sera [qualche nube] Il capitano D’Val, della guardia Reale, condusse i tre eroi fino all’armeria. Qui, mentre gli attendenti si preoccupavano di sistemare le armature e gli abiti del gruppo, alcuni cerusici, curavano con unguenti le ferite degli eroi. “Vi serve qualcosa in particolare?” chiese D’Val @all
  8. UNA NOTTE DI PLENILUNIO Mentre il fuoco scoppietta al centro della piccola radura dove vi siete fermati per riposare, la luna piena sorge nel cielo. Presto sarà notte, ma la luce tenue del crepuscolo morente e quella della luna si fondono permettendovi di godere di questa bella serata: non sarà una notte buia. Le parole del mercante che avete promesso di proteggere vi allietano la cena. Ha appena terminato un racconto su un gruppo di eroi, che a Nord della Baronia del Grifone, oltre i Monti Ostili, avrebbe affrontato un grande drago nero chiamato Shaffar. Il mercante, un umano di nome Gronte Loba, vestito con una casacca scura e uno spesso mantello marrone, si rivolge a voi e vi chiede: Beh, a parte che avete accettato di proteggermi fino a Città del Porto, in cambio di 10 Fiorini a testa, so poco di voi... raccontatemi qualcosa, per allietare questa notte.
  9. Buona sera signori! Vado subito al dunque: La "campagna" dovrebbe svolgersi a Berlino durante la guerra fredda. L'idea è che ci siano 2 gruppi diversi di spie, rispettivamente uno russo e l'altro americano (o comunque del mondo occidentale), giocheranno in due topic diversi e saranno in competizione per raggiungere un certo obbiettivo. Vince la squadra che raggiunge per prima l'obbiettivo in questione o che identifica ed elimina i componenti della squadra avversaria. Date le mie misere doti da master mi trovo costretto ad affidarmi alla benevolenza di qualcuno tra voi che ne sa più di me. Una faccenda spinosa potrebbe essere il sistema di gioco. Io stavo pensando a CoC 5e o 6e (per il semplice fatto che già le conosco). Volendo si potrebbe fare anche con GURPS ma avrei bisogno di rinfrescarlo un attimino... ad ogni modo la questione è aperta quindi non fatevi problemi a proporre, lo si deciderà insieme. Che dire? Questa campagna finalmente vi darà modo di rispondere ai vostri genitori, compagni, o figli quando vi chiederanno se avete vinto ad un gdr. Cosa volete di più?! Attendo con ansia le vostre risposte sperando che l'idea possa piacervi!
  10. Altro GdR [CoC 7e] La Maledizione di Ninive

    Londra. 9 Luglio 1925. Il Wentworth Club e' un edificio di tre piani situato in 18A Clifford Street, nel centro della capitale inglese. L'interno e' molto elegante ed e' arredato in perfetto stile inglese, con splendide moquette in tutte le stanze, quadri di ottimo gusto e porte in raffinato legno scuro. Il Club non e' selettivo come molti altri a Londra, ma farne parte richiede comunque una buona conoscenza o una buona reputazione tra le classi non povere della citta'. Se il primo piano comprende solo un grande atrio, una sala da pranzo e le cucine, gli altri due formano il cuore pulsante del Wentworth. Spesso i gentiluomini (o, da un paio di anni, anche le gentildonne) si riuniscono in uno dei tanti salottini o nella biblioteca per chiacchiere, ricerche, partite a scacchi o qualunque cosa possano ritenere utile a passare il tempo in mezzo a gente gradevole. Purtroppo, pero, oggi e' una giornata meno piacevole. Come tutti gli altri membri del club, siete stati invitati ad una cena in memoria di Lord Howard Brightman, un rispettabilissimo membro del Wentworth scomparso tragicamente pochi giorni fa. Ciascuno di voi non lo conosceva personalmente, ma sapete che si trattava di una di quelle persone la cui opinione e la cui parola vengono sempre ascoltate con attenzione. Vi trovate nella grande sala da pranzo, in mezzo a circa 100 altri invitati. Un piccolo palco e' stato eretto al centro della sala, ma nel frattempo non vi e' nessuno. Mentre si aspetta che arrivino le ultime persone, i camerieri girano per la sala distribuendo bicchieri di spumante Chapel Down. Notate Gregory Bluffstone, l'amministratore del club, intento a discutere delle mirabili gesta di Jack Hobbs, famoso giocatore di cricket, nella partita del secolo contro Kent, mentre il capo maggiordomo Joseph Sykes continua ad accogliere gli invitati all'interno. Oltre a loro, tantissime facce conosciute, tutte intente a chiacchierare o ad attendere che la cena sia annunciata.
  11. Altro GdR L'Ultima ora di Malcom (TdG)

    15 luglio 2017 - dispersi da qualche parte lungo l'Interstate 80 Ma chi accidenti me lo ha fatto fare di prendere questo bus notturno... Questo è probabilmente quello che avete pensato o state pensando in queste ore di monotonia. L'autobus su cui vi trovate, un mezzo ben tenuto ma evidentemente del millennio precedente, corre solitario lungo l'Interstate 80 e, a parte gli infiniti campi di grano quasi pronto per il raccolto che vi circondano, l'ultima macchina l'avete incrociata probabilmente un'ora fa, dalle parti di Iowa City. Sono passate da poco le 23 ed il mezzo è quasi vuoto. Oltre voi cinque ci sono solo altri tre passeggeri: una coppia di anziani che sta dormicchiando in ultima fila ed un giovane di forse trent'anni, vestito con un completo tutto spiegazzato che lavora incessantemente su di un portatile, producendo un fastidioso ticchettio che riesce ad insinuarsi nelle vostre menti nonostante nonostante la musica di sottofondo diffusa a basso volume dalla filodiffusione del mezzo. Il viaggio è ancora lungo ed il più di voi sta dormicchiando semisdraiato sul proprio sedile quando - d'un tratto e senza nessun preavviso avvertite un tremito, come se si trattasse di una leggera scossa di terremoto e le luci di cortesia del bus si spengono. Fate appena in tempo a notare che anche la musica di sottofondo è cessata, quando il bus comincia a sbandare e, dopo aver oscillato 2 o tre volte, va a sbattere contro il guard rail strisciandovi contro in uno stridore di lamiera per un tempo che pare interminabile, prima di fermarsi finalmente. Lentamente, nel buio quasi totale, vi rialzate in piedi constatando di essere stati fortunati...avete preso qualche botta - e probabilmente domani avrete un bel po' di lividi a testimoniarlo - ma non vi siete rotti nulla.
  12. Altro GdR [Mutants&Masterminds] Svegliarsi in Mongolia...

    @Landar @Vind Nulend @1701E @Senzanome @Aleatorum Questo è il secondo capitolo del PbF Svegliarsi in Mutante... RIASSUNTO PG SOGGETTO 1 - K - L'energumeno Età presunta: 35 anni, altezza 1,87, peso 95 kg, occhi scuri, capelli scuri con lunga treccia tribale, pizzo e barbetta, fisico statuario. Dei cinque è quello che ha la presenza più imponente. Ha staccato di forza parecchie bandine metalliche e combattuto in maniera efficace contro i soldati in nero. Ha il tatuaggio con la lettera K. Solo per Soggetto 1 K @Landar SOGGETTO 2 - C - L'atletico Età presunta 45 anni, altezza 1,82 , peso 82 kg, occhi scuri, capelli scuri lunghi fino alle spalle, fisico atletico e asciutto. Dei cinque è quello che di netto ha più competenze tecnologiche ed un ottima predisposizione al lavoro di squadra, sa maneggiare bene le armi da fuoco ma ha purtroppo una scarsa resistenza ai colpi subiti. Ha il tatuaggio con la lettera C Solo per Soggetto 2 C @Vind Nulend SOGGETTO 3 - S - Il mingherlino Età presunta 27 anni, altezza 1,70, peso 62 kg, occhi scuri, capelli scuri con codino, fisico magro e poco prestante. Dei cinque è quello che sembra essere quello che ha più intuito e capacità persuasive. Ha il tatuaggio con la lettera S. Solo per Soggetto 3 S @1701E SOGGETTO 4 - D - Il vecchio Età presunta 70 anni, altezza 1,73, peso 65, occhi scuri, capelli corti grigi parati in aria, barbetta bianca, fisico apparentemente in linea con l'età. Dei cinque è quello che sembra il più fuori di testa e di certo il più acrobatico. Si può sdoppiare e raggiunge velocità elevatissime. E' resistente ai colpi e si rigenera rapidamente. Ha il tatuaggio con la lettera D. Solo per Soggetto 4 D @Senzanome SOGGETTO 5 - B - L'uomo lupo Età presunta 17 anni, altezza 1,83 (forma umana) 2,48 (forma lupina), peso 90 kg (forma umana) 250 kg (forma lupina), Occhi scuri (forma umana) verde fluo (forma lupina), capelli scuri corti, folta barba. Dei cinque è di certo colui che ha maggior potenza muscolare, poco supportata però dal ragionamento. In forma di lupo ha possenti artigli che tagliano facilmente una lamiera d'acciaio. Possiede un terribile ululato che può arrivare a stordire chi lo ascolta. Ha il tatuaggio con la lettera B. Solo per Soggetto 5 B @Aleatorum
  13. Altro GdR [TdS] WFRP - Slaves to Darkness

    Topic di Servizio della campagna Slaves to Darkness Giocatori che vi partecipano @Pentolino @Landar @OcramGandish @Ghal Maraz Regole per la creazione del PG Partiamo così: poi vediamo se c'è qualcosa da correggere in corsa Razze permesse: Human Chaos Dwarf Kurgan Bestigor/Bray Career (Salvo mia decisione diversa): Cult Acolyte Dwarf Chaos Sorcerer Tutte le altre career permesse dal luogo di provenienza: tutte permetteranno al termine della prima career (previo ottenere una mutazione) di divenire Marauder Non si possono scegliere come prime career Marauders e Seer I Bestigor possono scegliere solo Bestigor I Bray possono scegliere solo Bray Shaman Segnalo che i Beastman Champion per me hanno in questa campagna come exit chaos Warrior Segnalo che i Greater Bray Shaman per me hanno in questa campagna come exit maledictor Le career dei Beastmen, per essere equilibrate rispetto alle altre, hanno tutti gli avanzamenti al 50% round down Dadi Avete questi d10 tirati che potete utilizzare come volete per i tiri della creazione del pg: Caratteristiche, W e Fate points. 1,2,3,3,4,4,5,5,5,6,6,6,7,7,8,8,9,10 Vi prego di postare qui sotto o via pm o via mail a me come usate i dadi per permettermi al ricostruzione EP Si parte con 1500 Ep La scheda da usare è la solita che usiamo in TEW
  14. Altro GdR Sanguine Corona [TdG]

    FIRENZE, 28 APRILE 1958 Lo studio di Padre Filippo, detto "Fra' Candido", in Palazzo Spini è abbastanza umile e spartano per essere quella di un Magister Inquisitorum. Se non fosse per i pesanti drappi di velluto rosso alle finestre e un ritratto raffigurante lo stesso si potrebbe quasi pensare di trovarsi nello studio di un comune membro dell'intellighenzia gesuita. E' seduto dietro la scrivania che tu e padre Geremia lo trovate, chino su quei fogli sui quali verga parole che non avete tempo di leggere perchè, sentiti i vostri passi, egli vi blocca senza sollevare lo sguardo ma con un cenno imperioso della mano sinistra che si alza, con le ultime due dita e il pollice leggermente flesse, come un abbozzato saluto benedicente. Poche linee di inchiostro ancora poi il tratto più armonico di una firma a piè di pagina prima che quella mano torni sul tavolo ad asciugare l'inchiostro su quel foglio, per poi piegarlo e sigillarlo con la ceralacca, marchiata con lo chevalier, unico gioiello indossato dal Magister. Finalmente i suoi occhi castani si sollevano dalla scrivania per posarsi sulla figura di Padre Geremia, ignorando completamente la tua presenza. La lettera viene affidata al giovane novizio che attende paziente alla sua destra fino alla consegna del plico, prima di accommiatarsi con un silenzioso cenno del capo e uscire chiudendo la porta dietro di se. "Padre Geremia, grazie di essere venuto" E' il veloce e sbrigativo saluto. "Buongiorno, Monsignore. Si, gli porterò il suo saluto!" Risponde sorridendo Geremia Filippo scuote il capo sbuffando e strabuzzando gli occhi ma non insiste oltre, limitandosi ad alzare il tono di voce a un livello che normalmente considererebbe fastidioso. "La ho fatta convocare per una questione delicata..." inizia a parlare, poi gli occhi si posano su di te e tace un istante "questo è il vostro Sotium? E' fidato?" "Occhi e orecchie mie, braccia e cervello nuovi di zecca che presto sostituiranno le mie" afferma Geremia annuendo con tono orgoglioso "Quindi parlo come se foste voi... " Si rivolge a te "cosa sai della leggenda del Graal, ragazzo?" FIRENZE, 30 APRILE 1958 Il vostro peregrinare per la Toscana, la zona in cui vi muovete in questo periodo, vi porta oggi presso Firenze, città che voi ben conoscete poichè il capo della Domus Populi di Campo di Marte, Valerio Piazzai, col quale avete avuto spesso il piacere di collaborare nella bonifica di qualche isolato in cui i Morti avevano preso il sopravvento, è stato sempre ospitale e gentile con voi; avete dunque piacere ad andarlo a trovare ogni volta che tornate in zona, spesso ottenendo dei piccoli incarichi da parte di privati di cui Valerio viene a conoscenza per via della sua posizione, tendendo l'orecchio. Valerio vi accoglie con calore come di suo solito anche stavolta e ,dopo i convenevoli di rito, vi consegna un plico sigillato con ceralacca marchiata con lo stemma gesuita associato a un piccolo mammifero. "Venne qualche giorno fa un giovane novizio gesuita a portarla di persona, da parte di Monsignor Candido" spiega Valerio "a quanto pare le voci corrono..." conclude sorridendovi. Chiunque sia di voi ad aprire quella lettera, leggerà il seguente messaggio:
  15. Altro GdR Cyberpunk 2020 - Syndicate wars: i cacciatori

    @dalamar78 @Latarius Weekend con il morto Daniel Jonathan
  16. Altro GdR Microfiction: Il GdR delle Web-Series!

    Eccoci qui per iniziare questa demo di Microfiction con la modalità PbF descritta nel manuale dall'autore @Luca Bonisoli Luca, vuoi descrivere in poche righe Microfiction o passiamo direttamente al gioco per descriverlo, così, in diretta? Una volta deciso il Genere e Ambientazione e il fulcro iniziale, creo il Topic di Gioco per ruolare lì. In spoiler scriveremo i commenti OFF game durante le partite, se sei d'accordo.
  17. Altro GdR Tutti i Peccati del Mondo - Kaeros'nyn [TDG]

    Tutto questo non fu mai. Ma sempre sarà. Sbarri gli occhi e fissi il soffitto. Forse stavi sognando. O forse no. Ma hai sentito ancora il grido, stanotte. Gridate sempre, quando tornate in questo mondo. Ha urlato Rei Hououmaru, gettandosi nel vuoto, andandosi a schiantare sul tettuccio di una honda, dopo un volo di venti metri. Ed hai urlato tu, quando sei rinata dentro di lei, aggiustando ossa ed organi spappolati. Un barbone è scappato via urlando, quando sei risorta dalle lamiere contorte, la testa che ti esplodeva per i ricordi umani di Rei, la detective sconfitta da domande a cui non sapeva rispondere. Anche adesso, a volte, è tutto confuso. Hai dimenticato così tante cose della creazione, della guerra, della caduta e della tua infernale prigionia millenaria. Le menti degli esseri umani hanno difficoltà a contenere coscienze antiche miliardi di anni. Come se non bastasse, per te è difficile capire dove finisce Rei la fujinkeikan, la poliziotta, e dove inizia Kaeros'nyn la neberu, il demone. Anche se l'anima della femmina umana è volata via chissà dove, una parte di lei è rimasta nella vostra testa. Ed ora siete entrambe aggrovigliate assieme, come un folle gomitolo di ricordi, emozioni. Accanto a te Mikiya respira piano, ancora addormentato. Sei a casa sua, chiaro. Ed avete fatto sesso. Fantastico sesso, dice Rei. Pensare la prima volta che sei rimasta sola con lui hai sentito l'impulso di appenderlo alla parete, aprirgli le costole come un bambino scarta il suo regalo di natale, strappargli il cuore e spremergli fino all'ultima goccia di fede fissandolo negli occhi mentre il suo sguardo diventava vetro. Ma la fujinkeikan ti ha fermato. Lo fa sempre. Perché Mikiya le piace. Adora tutto di lui. Come la tocca, come le parla. L'odore del caffè che le prepara ogni mattina. Quando la chiama, semplicemente, Rei. Solo il nome, niente onorifico. Mille anni a studiare i mortali. E solo ora Kaeros'nyn capisce che è qualcosa di raro. Prezioso.
  18. Altro GdR La Porta dei Sogni [TdS]

    @Thorgar @DarthFeder @Kable991 @Ian Morgenvelt @Psion
  19. Altro GdR Queste Oscure Materie

    In questo abisso selvaggio, Il grembo della natura e forse la sua tomba, Né di mare, né terra, né aria, né fuoco, Ma tutti questi al concepimento mischiati Confusamente, e quindi sempre in conflitto, Finché il creatore onnipotente ordini loro Da queste oscure materie di creare altri mondi, In questo abisso selvaggio il cauto demonio Sta ai margini dell'inferno e intanto osserva, Ponderando la sua traversata... Ti ergi, ritto in piedi, su quello che resta di una vecchia torre in acciaio. Un tempo un radiofaro. Sei sul limite dell'Abisso e guardi dentro di esso, un pozzo oscuro insondabile. Osservarlo ti rimesta dentro ma in qualche modo perverso calamita il tuo sguardo. Più in là il Dromo è vivo ed abitato ma a te non interessa. Non ti interessa nulla ne di quella comunità ne di quel loro assurdo culto. Sei qui per lei, per Sei. La osservi di spalle, da lontano. Da quando ti ha visto sei diventato più bravo a non farti notare, o forse hai semplicemente smesso di commettere errori. Non è più riuscita a scorgerti. Lei ti vide e ti riconobbe. Difficile non farlo quando sei stato lo Spettro che ha affondato un chakram di plasma nel petto di suo fratello. Ti aspettavi uno scontro. Che avrebbe fatto di tutto pur di affrontarti eppure... ti ha ignorato o ha finto di ignorarti. Ha semplicemente accelerato in modo frenetico la sua ricerca. In questi ultimi due giorni il suo vagabondare si è fatto spasmodico ed incessante, non si è neanche concessa di incontrare lui. Ed ora questa cerca l'ha portata qui, sul bordo dell'Abisso. Non sai cosa cerchi ma anche lei come te sembra quasi ipnotizzata dal quel pozzo di oscurità. Ti concentri su di lei. La sua figura, la linea delle spalle e del collo. È bassa e fragile all'apparenza, eppure ha sventrato e fatto in mille pezzi un tuo fratello. Ripensi a Sandii. Le somiglia. Forse troppo. Te la ricorda. Il loro aspetto, il loro sguardo. La loro forza celata dall'apparente fragilità. Osservandola ripensi a come ti piaceva sorprenderla alle spalle, per baciarla all'improvviso nell'incavo del collo e sentirla contorcersi debolmente per il solletico. Ti lasci trasportare dai ricordi e dalle sensazioni. Le sue carezze, il sapore salato delle sue labbra delicate, i vostri sessi che si fondono quasi a rendervi un unico essere. Come se foste un unico corpo abitato da due anime complementari. Scuoti il capo, riprendi il controllo della tua mente all'improvviso. Scacci quei ricordi come fossero cenere al vento. Con una zaffata mentale li allontani. Abbassi lo sguardo ed osservi la tua mano destra inconsistente fino al gomito ed il tuo fianco quasi sfaldato per metà. Con uno sforzo di concentrazione riporti il tuo corpo in fase. Mentre ti maledici mentalmente per la tua stoltezza scorgi con la coda dell'occhio l'Obscura fare un passo nel vuoto e lasciarsi cadere. Dopo una decina di secondi la Voce sussurra alla tua anima. ...Quella Obscura deve morire... Sussulti. Ma ti rendi conto che la Voce era flebile e lontana. Capisci all'improvviso che non parlava a te, e che quelle parole hanno solo riecheggiato fino a te.
  20. Altro GdR L'ultima ora di Malcom

    @Fog dalamar78 @Karl_Franz @Hugin Benvenuti al TdS di questa piccola avventura...Intanto vi do qualche informazione: l'avventura sarà ambientata ai giorni nostri (luglio 2017, per la precisione) e prenderà il via nella ridente cittadina di Malcom (che esiste realmente, anche se l'ho un po' modificata per le mie esigenze), un agglomerato di case costruito tra i campi di grano dell'Ohio, proprio all'intersezione tra l'Interstate 80 e la Statale 63, nella contea di Poweshiek. I vostri PG possono essere giovani, vecchi, americani, stranieri, criminali, poliziotti, studenti o commessi viaggiatori...quel che volete, insomma, nei limiti di creazione dei personaggi per il sistema di gioco. L'unico requisito che devono avere è che - a inizio avventura - hanno un qualche motivo per trovarsi su di un cacchio di bus notturno che percorre l'Interstate 80 nella tratta Chicago-Denver. Per il resto, vi troverete di fronte a sfide di diversa natura, quindi quasi tutte le abilità potrebbero tornarvi utili...giusto quelle tecnologiche un po' meno, ma se di background ci stanno col personaggio mettetele pure... Fatemi pure tutte le domande che ritenete necessarie per crearli e confrontatevi pure tra voi!
  21. Topic di Gioco per la campagna WFRP Slave to Darkness - Primo capitolo Il Topic di Servizio lo trovate qui: http://www.dragonslair.it/forums/topic/45751-tds-wfrp-slaves-to-darkness
  22. Topic di Gioco per la campagna Dark Heresy - Calixis Sector - Quarto capitolo Il Topic di Servizio lo trovate qui: http://www.dragonslair.it/forums/topic/38907-tds-dark-heresy-calixis-sector/ Il Topic di Gioco dei capitoli precedenti li trovate qui: http://www.dragonslair.it/forums/topic/38908-tdg-dark-heresy-calixis-sector/ http://www.dragonslair.it/forums/topic/40680-tdg-dark-heresy-calixis-sector-chapter-ii-rejoice-for-you-are-true/ https://www.dragonslair.it/forums/topic/46639-tdg-dark-heresy-calixis-sector-chapter-iii-shades-on-twilight/
  23. Altro GdR [Dalamar78] - Delta Green - Last Things Last

    Master Seaford (Delaware) - 11/09/2008 Thomas Aaron
  24. Topic di servizio per Tutti i Peccati del Mondo, avventura aperta per Demon: the Fallen. Collegamenti utili: Articolo sull'ambientazione Sito di supporto Topic oganizzativo Avvertenze per gli argomenti trattati: tematiche adulte, linguaggio esplicito, violenza ed eresia! Raccomandazioni: In gioco iniziate i vostri post con il nome del personaggio (Il nome del demone seguito dal nome del suo ospite mortale) Se possibile, usate il tempo presente (e la terza persona) Gli off vanno nel topic di servizio o, al peggio, racchiusi nei tag spoiler. Il primo giocatore ad unirsi alla partita è Latarius. Sono curioso di vedere come il suo Neberu affronterà i pericoli della letale Tokyo di tenebra. Kaeros'nyn
×