Jump to content

Jojo Mcnuggets

Ordine del Drago
  • Content Count

    39
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

9 Goblin

1 Follower

About Jojo Mcnuggets

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    veneto
  • GdR preferiti
    D&D 5e
  • Occupazione
    .
  • Interessi
    Droni, molti libri.
  • Biografia
    mi piace leggere molti libri

Recent Profile Visitors

189 profile views
  • Open Club  ·  9 members  ·  Last active

    Campagna D&D 5 edizione

  • Open Club  ·  5 members  ·  Last active

    "Io tornerò, Thor, tu lo sai!" sibilò il Serpente, "Ragnarok non significa la fine per me! Non significa che l'inizio!" Thor lo guardò, meravigliato. "E quando tornerò non ci sarai tu a fermarmi, non ci sarà Odino, e nemmeno tutti quei patetici saltimbanchi che chiamate dei! Devasterò questo vostro bel mondo, avvelenerò il cielo, e toccherà a Surt, con le sue legioni d'Ombra, a bruciare le vostre case, a ridurvi in cenere!". "E come potrai!" urlò il dio del tuono, mollando il fidato martello: il veleno stava facendo effetto. "Tu sarai bello che morto, e morirai, come tutti i tuoi amici!". "No, noi torneremo, mentre a voi toccherà solo morte e sofferenza!", urlò La Serpe, poi scivolò nelle tenebre: Jormungand era morto. E così Thor, che cadde in ginocchio dopo nove passi, con il volto bianco per il veleno, e gli occhi rovesciati all'indietro.

  • Open Club  ·  14 members  ·  Last active

    Già da anni girano voci che su al Nord un essere oscuro sta praticando una pesante dittatura. Le lunghe zampe artigliate della fredda regione si stanno espandendo sempre di più verso il Sud, la regione della felicità e della pace. L'Oscuro Signore, il Dio dell'Ombra, ecco alcuni dei nomi che ha preso quella creatura. Ma il suo nome, un nome che fa raggelare il sangue nelle vene di chi lo ascolta, è Galastur.

  • Open Club  ·  8 members  ·  Last active

    "Io tornerò, Thor, tu lo sai!" sibilò il Serpente, "Ragnarok non significa la fine per me! Non significa che l'inizio!" Thor lo guardò, meravigliato. "E quando tornerò non ci sarai tu a fermarmi, non ci sarà Odino, e nemmeno tutti quei patetici saltimbanchi che chiamate dei! Devasterò questo vostro bel mondo, avvelenerò il cielo, e toccherà a Surt, con le sue legioni d'Ombra, a bruciare le vostre case, a ridurvi in cenere!". "E come potrai!" urlò il dio del tuono, mollando il fidato martello: il veleno stava facendo effetto. "Tu sarai bello che morto, e morirai, come tutti i tuoi amici!". "No, noi torneremo, mentre a voi toccherà solo morte e sofferenza!", urlò La Serpe, poi scivolò nelle tenebre: Jormungand era morto. E così Thor, che cadde in ginocchio dopo nove passi, con il volto bianco per il veleno, e gli occhi rovesciati all'indietro.

  • Open Club  ·  5 members  ·  Last active

    Tanto tempo fa un antico orrore si stabilì in un tumulo, trasformandolo nella sua tomba. Un'antica leggenda, per alcuni. Ma altri la pensano diversamente. Altri vogliono portare fuori la testa dell'orrore e il suo tesoro. Solo parole, solo pensieri... solo oscurità

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.