Jump to content

GelTheBest

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    146
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

GelTheBest last won the day on December 9 2019

GelTheBest had the most liked content!

Community Reputation

74 Ogre

About GelTheBest

  • Rank
    Maestro
  • Birthday 08/31/1999

Contact Methods

  • Skype
    -

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Armata delle tenebre che schiaccia i Toys
  • GdR preferiti
    D&D
  • Occupazione
    Studente
  • Interessi
    Musica di vari generi (principalmente blues e affini), qualche cosa nerd (giochi da tavolo, gdr, fumetti, anime). Sono fortunato ad aver reso la mia università la mia passione.
  • Biografia
    Studio e suono.

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ramsay Riversong Che guardino... penso mentre bevo dall'ombelico della donna. La quale non sembra particolarmente contenta, ma almeno sembra essere salva da qualsiasi angheria il suo padrone avrebbe potuto farle. La sua pelle è liscia, ma detesto leccare le parti del corpo delle altre persone... specialmente in serate eleganti come questa: appena giungo al fondo mi riattacco al mio bicchiere per far dimenticare alla mia lingua il sapore. C... certo, immagino che allora... chiederò a loro... buon... lavoro... dico imbarazzato mentre lei se ne va dopo avermi rifiutato una danza. Guar
  2. Ramsay Riversong La sala VIP è piena di volti noti. In fondo lo avrei dovuto immaginare: sembra un locale molto esclusivo, e più un posto è riservato più i nobili desiderano farsi trovare lì dagli altri, in una sorta di reciproco compiacimento. La tensione che stavo avvertendo svanisce per un attimo quando vedo Gregorio, gli faccio un occhiolino anche se non so se lo abbia notato. A quel tavolo poi ci sono degli uomini del califfo... penso avvicinandomi a Simpsar. Potrei utilizzare questa occasione per provare ad origliare, ma in fondo sono venuto per divertirmi e per trovare ispirazion
  3. Ramsay Riversong Sto andando verso lo spettacolo camminando come se la strada mi appartenesse, in fondo sono bello, ricco, e desiderato. L'entrata ha tutta l'aria di essere un assembramento, mantenendo la distanza di sicurezza cerco pigramente l'ingresso, quando una figura incappucciata attira la mia attenzione. Cosa ci fa un uomo incappucciato? Nei suoi numerosi viaggi Ramsay aveva imparato che poche persone vanno in giro con il cappuccio: quelle che non vogliono farsi riconoscere... e perchè non vuoi farti riconoscere? penso cercando di scorgere da lontano un dettaglio dell'individu
  4. Ramsay Riversong Il piano del rapace non è una brutta idea, però forse ho bevuto e fumato troppo per oggi: meglio riflettere su un piano di questa portata a mente più lucida. Sbadiglio. Sono ancora tramortito quando una bellezza esotica mi ferma con un seducente "Ehy straniero". Certo è naturale che le donne siano interessate ad un baldo giovane come me: elegante e spigliato; ma il tratto che le conquista è sempre il suo sangue elfico. Il mio sangue è elfico, ma il mio cuore canta canzoni di terre molto differenti sussurro accentuando il mio forte accento del sottomondo. Quando ell
  5. Ramsay Riversong Giungere in questa piazza è sempre difficile, non perchè io non sappia la strada, ma perchè inevitabilmente mi pone davanti a quello in cui davvero io stia vivendo. In effetti il mio lavoro qui non ha sortito ancora nessun effetto... penso deciso a non voler in alcun modo inasprire il mio vandalismo. Se cominciassi a uscire più spesso mi beccherebbero... la pazienza è la virtù dei forti... giusto? La statua è una lode al sovrano, ed ammetto che sarebbe notevole far di questa la mia prossima vittima: probabilmente sarebbe la prima volta che i miei lavori sarebbero sot
  6. Ramsay Riversong Il... i miei occhi i socchiudono e guardo in basso. Finalmente sento di nuovo le mani, l'alcool aveva reso le mie dita insensibili, ma l'eccitazioni per un lavoro di questo calibro mi riporta sulla terra. La domanda di Salsar aveva una sola risposta Certo che posso farcela... mio signore chino leggermente il capo Anzi per me sarà un onore lavorare per il Califfo, e prometto che qualsiasi aspettativa sarà superata! Faccia sapere al califfo che mi metterò all'opera: oggi stesso. Annuisco pensieroso: cosa dovrei fare? Potrei confezionare un opera maestosa e consegn
  7. Ramsay Riversong Maledetto caldo... ma il caldo non è mai stato un problema, che fine hanno fatto i tempi passati a guardare l'orizzonte? Non mi ero mai curato delle condizioni metereologiche, eccetto quando erano così impetuose da impedirmi di viaggiare. Al Masiaff mi sta cambiando è un pensiero che faccio spesso, ultimamente. E purtroppo so bene cosa segue a questo pensiero: la ripartenza. Ma questa volta non so se riuscirò a partire con il cuore così leggero; non so se riuscirò a partire. Le pareti multicolore, blu e bianche e rosa Che diranno mai i pittori malpagati e sul la
  8. Ramsay Riversong https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2324248 dovrebbe essere già tutto a posto, fammi sapere se va bene (il bg mi ha costretto a leggermi TUTTO il mondo, zzzz, jk bella master)
  9. Efraym Al Rasul Gente si susseguì dando la loro opinione più o meno irrilevante sulla faccenda. Il tema era sempre lo stesso: la fiducia tradita, ciò che era successo a Kat... Il fratello però si scaldo in particolare @Redik tanto da arrivare ad un confronto fisico che per poco non sbocciò in una rissa tra i due Non parlarmi di Kat, Malik! So la mia colpa, ma so anche che se non fossi stato legato avrei gonfiato di botte l'stolto con il bastone! Poi avrei gonfiato di botte anche il lucertoloide idiota legato vicino, ma ti assicuro che per finire con il tizio con il bastone ci avrei m
  10. Efraym Al Rasul Perfino il presunto principe ebbe qualcosa da dire a riguardo Va bene bell'imbusto... pensò. Tu ti senti uno schifo, allora non dire come mi sento io, va bene? non c'era ira nella sua voce, tutto passò come un sospiro. I sensi del lucertoloide gli permisero di notare che il sacerdote ebbe un attimo di interesse verso il suo nome, cioè il suo vero nome. Lo guardò intensamente negli occhi con aria di sfida e poi distolse lo sguardo. Forse mi conosce... Nonostante la pletora di persone che naturalmente si fecero avanti per giudicarlo, qualcuno di mosse anche in sua
  11. Efraym Al Rasul Ragnar si avvicinò a lui e, naturalmente, diede man forte a Luna nel tentativo di farlo tornare all'istituto buttando in mezzo un foglio per fargli attraversare Lagocristallo. @Ian Morgenvelt Ho promesso di non oppormi alle autorità al lago... e di obbedire agli ordini di Vassi... questa notte è stato solo un attimo di goliardia che è degenerato... si scrocchiò il collo e sentì una fitta attraversargli la colonna vertebrale. Non mi sto giustificando per il mio errore, non davanti a quello che hanno fatto a Kat... ma ho pagato per aver giocato con quel cane, la ho pag
  12. Efraym Al Rasul La notte fu interminabile. Deve essere circa come un incubo... solo che è tutto reale! pensò sputando un dente dopo l'ennesimo colpo. Il sangue colava sulla sua bocca e copriva il sapore del fango, poteva sentire il suo sudore mescolarsi nelle ferite e uscire dai profondi solchi, e scorrere definendo i muscoli del lucertoloide, e raccontare storie di sofferenza, dolore e rimpianti. Ma il dolore più grande era ciò che vedeva fatto a Kat. Non voglio chiudere gli occhi... Quando tutto finì il corpo martoriato di Efraym fu baciato dall'alba, il sole bollì lentamente le fe
  13. Efraym Al Rasul Gente accorse e la tensione si rese più alta, e alta e alta. La mano di Ef tremò ancora verso la sua spada. @Pyros88 El... io... non è solo colpa mia... i cani... io... disse Efraym cercando di giustificarsi, non servì a molto, né ad Eoliòn né a lui. Decise di gonfiare il petto ed annuire Come avrete capito sono l'unico colpevole di tutta questa storia, mi rammarico della mia inadeguatezza e pagherò la pena che mi spetterà secondo le leggi di Frondargentea... la voce era calma, scandiva le sillabe come un orologio ticchettante. Non voglio che Kat sia punita... no
  14. Efraym Al Rasul Ef si stava divertendo alla faccia con i cagnoni, aveva disturbato il sonno di Kat, ma stava vivendo un esperienza più unica che rara Ahah! Amico sei forte! disse prima di avvinghiarsi ancora sul cane. Il resto degli animali, naturalmente, vollero la loro parte. Ef si alzò e disse Ok amici! Domani io e i ragazzi vi portiamo tutti a spasso per ora però è meglio... l'arrivo delle guardie lo interruppe. Ef era ancora nel pieno di una risata quindi quando le prime guardie si fecero avanti non riuscì a non trattenere un altra risata mentre il cane gli si gettava contro Aha
  15. Purtroppo non sembrava che il suo richiamo avesse effetto. Così decise di desistere. Sgattaiolò nel canile e si avvicinò al cane che voleva giocare. Ok amico! Adesso ti libero... dammi solo il tempo di... si guardò attorno per vedere se ci fosse qualsiasi genere di corda, catena o guinzaglio con il quale potesse liberare il mastino concedendogli buona libertà di movimento, ma impedendogli comunque si scappare. Fatte le dovute accortezze del caso e appurato che aveva opportunità materiale di aprire il cancello (eventualmente anche manomettendolo, senza fracassare nulla però, al massim
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.