Jump to content

Stefino

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    601
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

Stefino last won the day on July 4 2019

Stefino had the most liked content!

Community Reputation

239 Viverna

About Stefino

  • Rank
    Antico
  • Birthday 02/02/1981

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Olgiate Olona (VA)
  • GdR preferiti
    Il Richiamo di Cthulhu
  • Occupazione
    Consulente informatico
  • Interessi
    GDR, boardgames

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Custode @Daimadoshi85 / Magnus Carter @Ocotpus83 / Nicolas La Porte
  2. Custode Scendi le rampe di scale, attraversi l'atrio ed esci all'aperto quasi senza rendertene conto, la testa impegnata a dare un senso a quanto appena accaduto. Svolti l'angolo e ti ritrovi davanti un capannello composto ormai da una dozzina di persone, disposte intorno al corpo. Un ragazzetto nota la tua presenza: "Tu eri quello affacciato dalla sua finestra, vero?"
  3. Custode Ti guardi intorno alla ricerca di qualcosa nella stanza che possa dare un senso a quanto hai visto accadere, ma la penombra rende le tue ricerche difficili e ti rendi conto che dovresti investire ulteriore tempo per venire a capo di qualcosa in quella confusione. La tua mente già corre alle spiegazioni che dovrai dare all'arrivo della Polizia...
  4. Custode Soddisfatti ma allo stesso tempo inquietati dalla vostra macabra scoperta, continuate ad analizzare il diario del culto, senza però trovare altri diretti riferimenti a Corbitt o all'appellativo "colui che dimora nelle tenebre". @Daimadoshi85 / Magnus Carter @Ocotpus83 / Nicolas La Porte
  5. Custode Dopo circa una mezzora di un esame più attento, vi balza all'occhio una nota del 1866 in cui viene citato proprio Corbitt: secondo questo appunto, Corbitt sarebbe stato sepolto nello scantinato di casa sua "in accordo con le sue ultime volontà e secondo il volere di colui che dimora nelle tenebre.” (cit.) Per entrambi:
  6. Custode Riponete con cura il tomo rilegato in pelle ad un lato della scrivania e vi concentrate entrambi sul diario: si tratta per lo più di brevi appunti su avvenimenti significativi per il culto, le date spaziano dal 1841 al 1912, a volte senza che ci siano annotazioni per interi mesi; stimate si tratti in totale di circa 300 pagine. Impiegate circa 15 minuti per una prima rapida occhiata al manoscritto, ma senza che vi balzi all'occhio alcunché di interessante. Potete approfondire la vostra indagine investendo altro tempo nell'analisi del diario, magari concentrandovi su un periodo temporale in particolare. @Daimadoshi85 / Magnus Carter + @Ocotpus83 / Nicolas La Porte
  7. Custode Decidete di prolungare ulteriormente la vostra giornata lavorativa dedicandovi ai due manoscritti che avete portato alla luce. Il primo oggetto è una sorta di diario delle attività del culto, redatto in tempi recenti e contenente date ed annotazioni; la lettura di alcune sezioni è molto difficoltosa a causa dell'inchiostro sbavato per l'umidità assorbita nello scantinato, ma strutturalmente questo manoscritto è integro e può essere maneggiato senza particolari attenzioni. L'altro tomo risale senza dubbio ad epoche più remote, è ricoperto da una spessa copertina di pelle marrone ed il tempo è stato decisamente impietoso nei suoi confronti: la rilegatura si è completamente disintegrata e probabilmente le pagine al suo interno saranno ricoperte di muffa ed incollate tra di loro; è necessaria una grande perizia per sfogliarlo senza arrecare ulteriori danni. @Daimadoshi85 / Magnus Carter + @Ocotpus83 / Nicolas La Porte
  8. Per il momento chiudo i topic, se in futuro ci sarà modo di riprendere questa avventura, resto a vostra disposizione! 😉
  9. Custode Carter consegna l'involto a La Porte che lo deposita sul pavimento e aiuta quindi il detective a risalire al piano terra, senza grossi sforzi. Un rapido scambio di sguardi è sufficiente a capire che entrambi non vedete l'ora di lasciare quel posto, pertanto, stando ben attenti a dove mettete i piedi, attraversate nuovamente la navata e uscite dall'edificio. Imboccate subito la stradina che si allontana dalle rovine e ben presto il senso di oppressione e malessere scemano, con la stessa rapidità con cui vi avevano colti giunti in quel posto maledetto. Sono quasi le 18 quando rimettete piede nel polveroso ufficio della Carter Private Investigations dopo un'intensa giornata di lavoro.
  10. Custode Per strada un capannello di curiosi si è formato, a debita distanza, intorno al cadavere dell'uomo precipitato; è ragionevole pensare che qualcuno sia già andato a chiamare la polizia. Quando ti affacci alla finestra per osservare tutto questo, una delle persone in strada sta guardando proprio nella tua direzione: "Ehi tu, lassù... sai cos'è successo?"
  11. Custode Inizi a scorrere le pagine del vecchio tomo alla ricerca di qualcosa che ricordi il pentagramma tracciato sul pavimento; non puoi fare a meno di notare che la condizione del libro è stupefacentemente buona rispetto alla sua supposta età; le pagine sono ricche di illustrazioni e sicuramente ti ci vorrà parecchio tempo per esaminarlo alla ricerca di quel preciso simbolo. Stai formulando questi pensieri quando inizi a sentire del trambusto provenire dalla strada sottostante: evidentemente qualcuno ha rinvenuto il corpo senza vita di Daish/Blane...
  12. Custode La Porte viene richiamato all'attenzione dalle parole di Carter, mentre quest'ultimo è indaffarato a strappare la veste da uno dei due scheletri e ad avvolgerci i suoi ultimi ritrovamenti per evitare di danneggiarli. @Daimadoshi85 / Magnus Carter @Ocotpus83 / Nicolas La Porte
  13. Custode Mentre La Porte attende impaziente al piano superiore, guardandosi intorno con aria preoccupata, Carter fruga rapidamente ma con perizia tra le scartoffie nello stipo. @Daimadoshi85 / Magnus Carter @Ocotpus83 / Nicolas La Porte
  14. Custode Nonostante tu abbia già visto scene raccapriccianti durante la tua carriera, di fronte a quella che ti si para davanti ora non riesci proprio a trattenere un conato di vomito e rimetti sul pavimento; poi gradualmente riacquisti il tuo consueto autocontrollo.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.