Jump to content

Jack Ryan

Circolo degli Antichi
  • Posts

    1.2k
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    10

Everything posted by Jack Ryan

  1. Come dice Elayne... La persona più incapace a difendersi dell'intero multiverso non si difende. La persona colta alla sprovvista non vede arrivare l'attacco, quindi non si difende. || \/ Quindi non c'è alcuna differenza tra chi è incapace a difendersi e chi viene colto alla sprovvista. || \/ Giacchè il "non difendersi" non è un'azione cumulabile (intendo nella pratica di tutti i giorni, non parlo di regole), un'incapace colto alla sprovvista non è diverso da un'incapace che vede arrivare il colpo. Venendo alle regole: il paradosso matematico del togliere il bonus negativo di destrezza risulta dal fatto che il bonus è 0 non quando la dex è a 0, ma a 10. Nel meccanismo di gioco, lo hanno fatto perchè la ca non parte da 0, ma da 10... questo perchè hanno tarato tutto in base al principio che una persona comune (stat tutte a 10 +0, bonus d'attacco base 0) che cerca di colpire un'altra persona comune senza armatura abbia il 50% di riuscita (il 55% in realtà, ma o è perchè hanno considerato un'armatura semplice tipo l'imbottita [+1 alla ca] o perchè è più facile colpire che difendersi). Ma facendo così contando il bonus dex a partire da dex 0 saltava tutto il meccanismo.
  2. Mi spiace, ma non son assolutamente d'accordo.. avere il bonus negativo di destrezza non vuol dire che da imbranati si corre addosso al colpo che si arriva. Anche i più impediti sanno che per evitare il colpo che arriva da destra ci si deve spostare a sinistra e non corrergli incontro. Significa semplicemente che si è meno bravi a difendersi di uno col bonus positivo. Una persona colta alla sprovvista non può difendersi meglio di uno che vede arrivare il colpo. (Cosi come chi ha il bonus negativo alla forza se colpisce con un'arma da mischia, infligge comunque almeno un danno... altrimenti secondo la tua logica dovrebbe curare i pf invece di toglierli:lol: )
  3. Beh, non mi pare... il lich che nasconde un filatterio in un semipiano tutto suo è un classico in ogni caso sarebbe una regolina che il master potrebbe modificare facilmente senza creare scompensi di alcun genere:-p
  4. Bisognerebbe (ed è ciò che io faccio) applicare una regola analoga a quella dei danni inflitti, che anche con le penalità del caso non possono essere mai inferiori a 1. Ovvero: un pg/png/mostro colto alla sprovvista non può mai avere bonus positivi alla ca per questo fatto. Esempio se uno ha dx 16 (+3) colto alla sprovvista ha -3 alla CA. Uno con dx 8 (-1) mantiene invariata la sua CA (beccandosi poi gli altri eventuali malus derivanti dal essere alla sprovvista, tipo attacchi furtivi ecc ecc). Proprio perchè, a logica, uno colto alla sprovvista si difende sempre peggio o tutt'al più ugualmente ripetto a quando è attento.
  5. Beh.. i combattimenti sono parte integrante del gioco, così come l'interpretazione. C'è chi privilegia uno e chi l'altro. Lo scopo di D&D alla fine è sempre quello di divertirsi: ogni gruppo ha un suo equilibrio di ruolo/combattimento che magari trova col tempo. Nel gruppo che mastero risulta più o meno così: ruolo puro: 55%/60% combattimento: 30%/35% noi che ridiamo come deficienti: 10% Si tratta di una media, ben inteso. Capita che a volte non si combatta, capita di rado che si combatta e basta. Ma ripeto, ogni gruppo trova il giusto equilibrio: se tutti si divertono, vuol dire che è stato raggiunto D&D è bello anche perchè è versatile, no? PS: si interpreta anche quando si combatte, naturalmente
  6. Jack Ryan

    Buckler

    D'accordissimo. Anche a rigor di logica: anche se è leggero "occupa spazio" e la penalità (che cmq è bassa) è dovuta magari non tanto al peso, ma all'ingombro che hai al braccio mentre fai roteare le armi;-)
  7. Io ti consiglierei di chiedere ai druidi... ovvero: loro sono alleati/subordinati/capi del/col drago che funge loro da prova? o vogliono che tu lo uccida? Nel primo caso se vinci curalo, se c'è un legame di qualche genere tra lui ei druidi probabilmente riconoscerà la tua vittora e ti lascerà stare, altrimenti finiscilo.
  8. Per me sono un po' eccessive.. mi spiego: il filatterio dovrà essere un oggettto coeso per poter contenere forza magica + anima del lich... un po' d'acqua e il piano materiale sono tutto fuorchè oggetti coesi l'acqua potrebbe funzionare ma solo fintanto che è raccolta in uno stesso punto, come un calice o una vasca (come le pozioni: se mi bevo la fiala funziona, ma se la verso in un barile d'acqua e mi bevo tutto il barile non va... perchè ho fatto perdere coesione alla pozione e la magia si è dispersa) in questo caso sarebbe però un grosso svantaggio per il lich proprio perchè basterebbe versare l'acqua nel primo ruscello o per terra per ucciderlo definitivamente PS: certo sono comunque idee utilizzabili se il master ha in mente un qualche cosa di molto particolare per la campagna. Alla fine il mondo è suo PPS: riuscire a infondere la propria anima nel piano materiale sarebbe però una faccenda non epica, di più!
  9. Dpende da come è l'incontro e da cosa fanno i pg in quel momento. Se è un incontro completamente casuale e qualcuno fa la guardia o si guarda in giro si, faccio tutti i tiri... ma se il mostro ha già visto i pg da un pezzo (vedi sopra: fuochi da campo) e quindi tende un agguato... allora magari faccio solo il tiro contrapposto osservare/nascondersi e ascoltare/muoversi silenziosamente per vedere se i pg si accorgono del mostro che gli fa l'agguato. (se i pg sono impegnati a fare qualcosa, solo ascoltare con penalità). Insomma, bisogna un po' vedere com'è la situazione
  10. Io ho votato romanzesco... ma come fatto notare da molti, in effetti il sondaggio così posto è un po' a "scatola chiusa" ossia: ci deve essere un mix. Intanto il clima scanzonato ci sta sempre bene (alla fine è per divertirsi), anche se ovviamente la battuta va fatta al momento giusto. E una sessione tutta a parlare a volte ci sta, ma se fosse così sempre alla fine per i giocatori potrebbe diventare noioso (a meno che non siano fanatici di pura interpretazione). In totale: io sono per un giusto equilibrio: 55% interpretazione e immedesimazione totale, 35% si piccchia, 10% battute&ghignate
  11. Se un pg vuole estrarre il veleno da un animale, deve prima fare un tiro per estrarre le ghiandole, e poi farne un altro per creare il veleno partendo dalle materie prime. In rete ci dovrebbe essere un pdf fatto da un gruppo di master che si chiama "Grande Tomo dell'equipaggiamento": è una raccolta, fatta a partire dai vari manuali, dei prezzi di quasi tutte le merci che ti può capitare di comprare/vendere in una campagna... e c'è anche una sezione dedicata al prezzo, alla creazione e all'uso dei veleni con le varie CD. Se ti interessa, te la posso inviare via mail;-)
  12. Beh, io credo che se dei personaggi sono arrivati in un qualsiasi luogo sappiano perchè ci sono arrivati... Basta chiedersi che cosa questo implica per decidere cosa comunicare ai pg e cosa no. no?
  13. Eh, i FR sono la mia ambientazione preferita, per il grado di immersione che consentono, ma è vero che il master deve stare attento perchè effettivamente lo sgravo è dietro l'angolo:banghead: Comunque come hanno già detto in tanti, il meglio per iniziare a conoscerli è Forgotten Realms - Ambientazione... a tutti gli altri manuali ci si può pensare comodamente più avanti
  14. Per far agire di concerto un gruppo malvagio il meccanismo più efficiente è quello del "mi sono utili"... Ce ne sarebbe anche un altro che è quello dell'asservimento/fedeltà...mi spiego meglio: da giocatori io e un mio amico avevamo inventato una coppia mago NM e barbaro LN; nel loro BG il mago aveva (per puro calcolo e convenienza) salvato la vita del mezz'orco barbaro guadagnandosi la sua fedeltà indiscussa. Però una situazione del genere calata dall'alto potrebbe non essere gradita ai pg purtroppo:stelle: Quanto al motivo in sè e per sè, l'ideale sarebbe l'accadere di un grande avvenimento che crea un problema, dalla cui risoluzione, in un modo o nell'altro, tutti i pg (o le organizzazioni a cui eventualmente appartengono) possono pensare di trarre un grande vantaggio (in termini di fama/potere personale). Per rendere la cosa un po' più varia, è necessario inventarsi dei preesistenti rapporti di collaborazione tra i pg nel background, così che è naturale magari ceh un pg ricorra ad un altro per avere supporto. Un ottimo esempio del genere è "La guerra della Regina Ragno" di Salvatore (dove tra l'altro, trattandosi di drow, doppia anche il problema del caotico) Spero di esserti stato utile!
  15. Perdonatemi se riuppo questa discussione un po' vecchiotta... l'ho notata ambientandomi sul forum e il dungeon ivi descritto mi è davvero piaciuto, grandi complimenti all'autore! La mia domanda ovviamente è: c'è qualche anima buona che possiede il file del terzo livello disponibile ad inviarmela via mail? gliene sarei molto grato. Grazie infinite!
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.