Jump to content

Bellerofonte

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    2,003
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    6

Bellerofonte last won the day on August 2

Bellerofonte had the most liked content!

Community Reputation

307 Chimera

3 Followers

About Bellerofonte

  • Rank
    Eletto
  • Birthday 08/05/1995

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Cosenza
  • GdR preferiti
    D&D, Mondo di Tenebra
  • Occupazione
    Studente
  • Interessi
    Storia grecoromana
    Sociologia
    Filosofia, Teologia
    Java Developement
    Progressive Rock, Stoner
    IA

Recent Profile Visitors

2,033 profile views
  1. Ahimè ho a disposizione solo il telefono fino al 25 sera, e non riesco a postare decentemente. Non vi ho abbandonato! È solo questa estate che ha preso pieghe totalmente inaspettate e mi ha mandato all'aria i programmi!
  2. Come già ribadito altrove (so che è una roba molto lunga e complessa perciò non ve ne faccio una colpa se perdete pezzi per strada), TUTTE le città di Barusha si sono unite sotto lo stendardo di Ibnat (Kara, quindi) perché lei possiede l'unico strumento "legale" in grado di rovesciare il governo di Lalibela. Una guerra non conviene a nessuno: i ribelli non hanno le forze e Tamara non vuole sacrificare elfi e risorse in un conflitto che per lei è superfluo, ergo la situazione assomiglia di più ad un processo giudiziario che ad una ribellione vera e propria, complice il fatto che tutti i nobili - esclusa Kara che, per motivi chiari a tutti, è un bel po' sopra le righe - rispettano le leggi dell'isola (perché lo fanno? Probabilmente perché in segreto sono ancora in agguato per distruggersi l'un l'altro e non vogliono dare pretesti alle altre città del tipo "ti attacco perché è nell'interesse dell'isola che rispetti le leggi", ma i motivi politici in verità sono molti e credo c'entri anche il fatto che stiamo parlando pur sempre di elfi). Il libro è un falso? E chi lo sa? Attualmente a nessuna delle due parti interessa molto questo punto: i ribelli vogliono che sia vero e lo trattano come tale, Tamara non può comunque metterci le mani sopra in alcun modo perciò sta pensando ad altri modi per sistemare la questione. Il drago che c'entra? Anche per questo vi servirebbe il libro, oppure magari conoscere qualcuno che possiede una conoscenza antica di Barusha - che sfortunatamente è morto per mano di Randal - o ancora il drago stesso potrebbe fornirvi più o meno indirettamente informazioni utili. Che ci guadagna la Eurus? Kara ha promesso a Randal la reggenza di Fort Adigrat e di tutto il territorio di competenza, che è molto più dell'influenza di Molo Zefiro. Tamara invece ha giurato di ricompensarvi a dovere, ma i termini non sono stati decisi perché dipende tutto dagli effetti collaterali delle vostre decisioni. Quando riprendiamo i ritmi normali? Se tutto va bene, i primi di settembre - non ricordo se l'avevo già detto. PS: buon post-ferragosto a tutti!
  3. @Ghal Maraz dai 75mo ad Arrigo ed in un giorno (magari quello di viaggio) te lo costruisce.
  4. Insomma siete (quasi) tutti d'accordo sul da farsi, ciò che resta è mettere in pratica le vostre intenzioni. Come e cosa desiderate fare, uno per uno? Siete a Corissa ma la nave presto sarà pronta a ripartire, e disponete circa di un'oretta libera ancora nella quale dovrete attendere gli ultimi preparativi; se ci sono questioni in sospeso in città, fareste meglio a risolverle in fretta...a meno che il capitano non ordini diversamente allungando la vostra permanenza nella città dei ribelli.
  5. Io fino a settembre ci sarò a singhiozzi. Ragazza, feste ed escursioni varie, perdonatemi! EDIT: Ho notato che anche voi avete parecchio da fare ultimamente, ma visto che la conversazione tra voi players è morta potete farmi un post delineando le vostre intenzioni. Risponderò quando tutti avrete postato, perciò per il prossimo giro non vale la regola delle 24h (come da un paio di settimane a questa parte!)
  6. Tamara interviene nuovamente: "Distruggere il libro potrebbe mettere fine alla caccia, ma non ai nostri problemi. In compenso anche se uccidendo il drago lady Kara dovesse opporre resistenza, la legge dell'isola è chiara: il sovrano può revocare titoli e proprietà e gli altri nobili sono ancora molto attaccati alle tradizioni. Abbandoneranno gli intenti rivoluzionari appena un nuovo re siederà sul trono."
  7. Ragazzi quest'estate è particolarmente piena, non me l'aspettavo proprio. So che abbiamo appena iniziato ma vi devo chiedere sin da subito un pochino di pazienza perché probabilmente quello che sforerà in primis la regola delle 24h sarò probabilmente io. Vi assicuro che da settembre la mia frequenza supererà anche il singolo post giornaliero, ma per ora non posso darvi garanzie sulla mia frequenza. Altresì non voglio postare con una riga striminzita, ho in mente cose molto belle e ci tengo a farle come si deve. Sarete ripagati della vostra temperanza, ve lo assicuro.
  8. "Oh no, quelle sono missioni per i Pionieri. Il tuo compito è trovare qualcosa lì fuori." cosa? Naesala non ha in mente qualcosa in particolare, sta a te trovare la tua strada e il tuo obbiettivo in un mondo così vasto. Nessuno ti chiede di arrivare fino a Saramar e portare la testa di un arcimago malvagio fin qui, visto che già Capo Ventura è piena di opportunità per chi le sa cogliere. Basta iniziare dal basso, come fanno tutti. Un incarico, una piccola impresa che possa fare la differenza. Non devi essere per forza un eroe, almeno non da subito: basta provarci un po' alla volta.
  9. Le capanne non sono abitazioni, di questo ne sei certa. Probabilmente appartengono a qualche razza marina umanoide che li usa come adornamenti sacri per le "entrate" alla loro colonia sotterranea. Ti muovi non troppo silenziosa, ma non hai timore di guardare nell'abisso: e sai cosa si dice, no? Che se guardi dentro l'abisso...questo guarderà dentro di te. Ti accorgi di una presenza alle tue spalle apparsa dal nulla. Un elfo dalla pelle bluastra ti sta osservando con fare curioso, in silenzio. Non sai come non hai fatto a vederlo prima: forse si stava nascondendo?
  10. Domani dovrebbero essere pronti, Arrigo permettendo. Ce li ho segnati, ma non li trovo adesso, appena il giorno di gioco finisce li riceverai e te li elencherò.
  11. "Circa tre settimane fa nei pressi della Cintura d'Onice, ma abbiamo ricevuto solo ora la notizia. La Cercascogli è appena rientrata con l'equipaggio sopravvissuto. Ora lo so che era tua amica, ma davvero, non fare niente di avventato-" troppo tardi. Sei già uscito dalla sua stanza con una sola idea in mente, quella di trovare coloro che a quanto pare vanno a caccia dei tuoi simili e dar loro la giustizia che meritano. E da dove iniziare se non dalla nave che ha ospitato Seline negli ultimi dodici mesi? La Cercascogli è un brigantino non particolarmente moderno, né armato, né più veloce dei suoi simili. Eppure ha una lunga storia di vittorie ed imprese grazie alla sua enorme fortuna e a una sfilza di grandissimi capitani, dal timoniere della Eurus Besnik, alla tua amica recentemente scomparsa. Raggiungi il molo vecchio alla fine delle banchine sul porto, dove un grosso capannone al limitare della città ospita le navi necessarie di riparazioni. Alcune sono irrecuperabili e lasciate a marcire in un angolo, o smontate per recuperarne i pezzi, ma altre invece sono in bella vista, una tra tutte quella che stai cercando. La nave è lì, di fronte a te, fuori dall'acqua sospesa a un metro da terra tramite alcune impalcature. Ha la chiglia per metà ancora incrostata di alghe e licheni, non possiede più le vele e attorno al relitto ci sono alcuni attrezzi e assi di legno lasciate lì in attesa di essere riprese la mattina dopo. Così su due piedi non riesci a individuare nulla di strano nella nave. E' reduce di molti viaggi, ma non ha danni evidenti di combattimento. Te ne vai presto di lì dirigendoti invece alla Taverna del Cigno, dove il bugbear Barut è ben felice di aiutarti nella tua ricerca vista la quantità di monete che sganci in quel luogo settimanalmente. Ciò che ti risponde - sempre educatamente! - è che c'è fermento tra le bande di piccoli ladruncoli perché un nuovo signore del crimine è asceso al potere e stavolta sembra intenzionato a radere al suolo la Loggia una volta per tutte. La cosa non ti spaventa: nessun criminale da quattro soldi può scalfire la più potente gilda del continente; il tipo si dice sia un halfling che ha iniziato col contrabbando, ma il suo nome è ignoto. Dicono che vada spesso in giro con un cappuccio rosso, e nulla più. La serata giunge al termine e puoi finalmente tornare nella tua stanza; sei esausto, e all'indomani ti aspetta una giornata piena.
  12. "La cena...la cena. Sì, la cena." il goliath è fattissimo. "Attento ai folletti malvagi che vogliono i miei spiedini di aringhe." onestamente è piuttosto improbabile che esistano folletti qui in mare aperto, e sei sicuro che le aringhe non facciano parte del carico di cibo che avete imbarcato qualche settimana fa; la cucina, un angoletto della cambusa con una grande pentola, un mestolo e delle braci, è in prossimità del castello di poppa. Tra i viveri trovi soltanto quattro ingredienti: sale, merluzzo essiccato, patate e una quantità incredibile di origano. Cosa ci farai?
  13. Gli occhi dell'elfa diventano due fessure che ti scrutano dall'alto in basso alla ricerca di qualcosa in te - che però non sai nemmeno tu cos'è. "Non c'è un rito d'iniziazione, né una prova stabilita. Devi provare il tuo valore da solo, devi convincere un membro del Consiglio Ristretto della tua validità ed aspirazione. Sta a te scegliere il tuo test." Naesala sorride. "Mi pare strano perfino che tu voglia diventare Pioniere ora, quando è da tempo ormai che frequenti questi ambienti...eppure solo adesso mi chiedi di far parte della Loggia."
  14. "Non ho mai avuto per le mani quel tomo, né so se ne esiste una copia rispetto a quella in possesso dei ribelli." mormora Tamara pensierosa. La ciurma ha da tempo lasciato a voi le vostre noiose discussioni ed è tornata ad avvicendarsi nelle faccende di bordo. Ci sono lanterne da accendere e cime da sbrogliare.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.