Jump to content

Zellos

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    6,027
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    11

Zellos last won the day on June 13 2019

Zellos had the most liked content!

Community Reputation

955 Dragone

About Zellos

  • Rank
    Viandante
  • Birthday 02/25/1986

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Livorno
  • GdR preferiti
    Direi tutti...basta non avere PK o PP fra i piedi XD

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Arthorius Theos Azuj <<Puoi fare qualcosa per lui? O finirà per inzaccherarvi il negozio...>> dico verso la nostra farmacista cultista <<...ed il sangue richiede fin troppo olio di gomito per toglierlo...>>
  2. Svegliarsi quando cala la sera non sarebbe strano, per un tipo come te, specialmente se avessi in mano una bottiglia e se il “letto” fosse uno sgangherato divano. Ma da qualche tempo i tuoi risvegli sono sempre senza alcun vero riposo e pieni di una sola e singola sensazione: la Sete. Mostruosa, terribile e sempre, sempre pesante, pressante ed opprimente...e presente, come un tarlo od una macchia rossa in fondo al tuo campo visivo. Mai così furiosa come la prima volta, almeno questo. Quando ti desti, sei già spazientito: Miami è una grande, grande città e riuscire a ritrovare “Balthasar” non è cosa da poco. Aggiungici il fatto che esserti presentato con un nosferatu non abbia aperto tutte le porte... non per colpa sua però: il non essere presentato da un sire, ma essere in pratica un novellino della Camarilla non è stato un ottimo biglietto da visita, specialmente considerando la sfortuna per cui il clan brujah di Miami è un lumicino, preferendo la comunità anarchica di Liberty City ( gentilmente concessa, sembra, dal principe Avernus). Principe che non hai ancora incontrato: hai intravisto lo Sceriffo e la sua maschera e ti è stato spiegato da Sticky e gli altri del suo clan di starne ben attento. Il custode dell’Elysium però ti ha ”invitato” a raggiungere il Covenant ( un locale alla moda sul lungomare con ingresso privato per vampiri) per poter conoscere la tua capoclan e poi probabilmente poter presentarti davvero al principe oppure ufficialmente a lui ( che pareva di fretta, come tutti...la società vampirica in questo sembra una comunità d’affari di New York). Ti alzi quindi, nel tuo appartamento, con un poco di sete che già ti colpisce la gola, ma niente di preoccupante...per ora. Tag
  3. Ardente si ferma un secondo. <<Avevo pensato ad altro, piuttosto che armi. Ma se vuoi delle armi, potrei darti quelle...>> dice voltandosi con un sorriso. Ecco, per un singolo istante ti è mancato un battito a quel sorriso. Greven il Vec Padre Salazar
  4. Alucard Borealis Quando venne considerato, fece un inchino profondo avvicinandosi di un passo. <<Il mio nome è Alucard Borealis. La mia...arte orafa è frutto soltanto di passione personale. Come anche la creazione di abiti.>> disse senza alzare lo sguardo <<Non credo certo di poter essere definito un fabbro. Al massimo un journeyman.>>
  5. Aesocar...Aesocar è una pu**ana forgiacarne! Il colpo di Koen attinge in pieno alla teca, infrangendo in parte il vetro, che inizia a creparsi, ma resiste. Il non morto si gira di scatto a sentire tale rumore e quasi ulula. <<Padron Koen! Non riuscirete a fermarci, ombre!>> grida con voce carica di odio e di risentimento. In quel momento lo caricate in massa, cercando di colpirlo con la massima violenza, mentre Valena cerca di curare al meglio Koen. Jasmine e Gadriel riescono a ferirlo, colpendolo duramente, mentre Rajah non riesce a colpirlo, forse anche un poco bloccata dalla presenza di qualcun’altra vicino così simile a lui... Il non morto svanisce alla vostra vista, mentre dai bozzoli escono due sciami di creature di metallo, piccoli ragni a nove zampe che iniziano ad avvicinarsi a voi. Uno dei due bozzoli, divelto, rivela un uomo svenuto. Iniziano a sentirsi vari rumori di meccanismi e la teca inizia a brillare. Zachary, all’arrivo di uno degli sciami di ragni, soffia un cono di fuoco verso le creature, che fondono. @tutti
  6. Kale Arkam Lame da duello? Davvero? Con quei trabiccoli? E sembrano pure convinti, ma che spiriti...? <<Snargle, vedi se riesci a fare strike!>> gli urlo, mentre gli faccio fuoco di copertura, cercandone beh...una anche io! Per master
  7. Alucard Borealis Erano arrivati nuovamente a Verderovere ed il luogo e la situazione si preannunciavano già non particolarmente rosei. Non che si aspettasse tanto meglio. Anzi, la situazione stava andando fin troppo bene. Decise di fare qualche passo avanti, passando in mezzo a Ragnar e Damien, schivando di un millimetro l’ala del mezzo immondo con il piede d’appoggio per l’ampio, esagerato inchino, che fece, chinando fortemente il capo. <<Mie magnifiche signore, magnificenti madame dalla bellezza così grande da essere l’ultimo faro di essa in questo lungo e tristo crepuscolo, se ho creato qualcosa in questi giorni è stato con negli occhi e nel sonno l’immagine impressa di voi e di questo luogo.>> rialzò la testa sorridendo, portando mano al gioiello, la corona creata. <<Qualcosa creato appositamente per colei che fra di voi è la più oscura.>> @master
  8. <<Perché dovrei essere generoso? Vuoi forse qualcosa adesso in cambio di qualcosa che potrai darmi? Non sarebbe assolutamente un problema, anzi.>> dice con un sorrisetto crudele. Padre Salazar Sygin Capitan Greven il Vec
  9. Dopo la tua giornata di lavoro, sei tornato in casa con un gran mal di testa. Per strada hai trovato uno di quei pazzoidi all’incrocio con un cartello con scritto “la fine è vicina, la Spada incombe su di noi”, un vecchio barbone. Ti è uscito un sospiro e questo è sparito dalla tua “linea di vista”. Peccato che poi ti abbia quasi fatto prendere un colpo sbattendo una mano al tuo vetro per chiederti degli spiccioli. La tua segreteria telefonica suona, avvisandoti che April stasera rimane a mangiare con alcune amiche di collage. <<Ti penso tanto amore. Mi raccomando, non sfruttare l’occasione per mangiare troppo grasso, eh!>> Ti chiedi perché abbia chiamato a casa invece che al cellulare, ma probabilmente è perché... come sempre se l’è dimenticato in bagno. Ti arriva una mail della tua “capa” @mail
  10. Il sole è appena sceso, il tramonto di una calda giornata estiva. Il venti luglio più caldo dell’ultimo decennio, ma si sente meno a causa dell’umidità che è stranamente bassa. Hai passato una giornata totalmente improduttiva: non solo ti è toccato pagar bollette, far la spesa e simili altre cose triviali, ma oltretutto hai dovuto litigare almeno un’ora con il tuo provider di internet, con l’agenzia elettrica e con il tuo padrone di casa. Sembra infatti che qualcuno abbia ( a tuo nome) iniziato a disdire tutti i tuoi contratti per lasciarti in mezzo alla strada. Hai subito chiamato la polizia, ma considerando la quantità di crimini in città, dubito ti considereranno molto. Il cellulare ti manda una notifica per una mail, mentre senti un discreto rumore per strada, fra auto e sirene della polizia, o forse dei pompieri? tag
  11. Al momento la città di Miami sembra essere stata colpita da un serial killer. Per quanto non ne parlino se non alcuni ben poco affidabili tabloid, la voce un poco gira nell’underground cittadino. @vampiri
  12. Quando Koen si avvicina alla teca, la luce si fa leggermente più forte. Quando si avvicina, il denso liquido pare schiarirsi, ma di poco. Non potete sapere che invece per pochi istanti egli possa vedere al suo interno Dietro la teca, una parte della libreria si apre. Una mano guantata di una armatura che ricorda quella di Zachary, il giovane ragazzo che vi portate dietro, si palesa... finché non esce una figura in parte draconica, con l’aspetto del giovane invecchiato e dal pallore mortale. Koen sembra non notarlo. Mi perdonerai, mio io del passato, ma il pover uomo che ho fatto portare per rubargli il corpo non è adatto a me... può servire come nutrienti per le belve del laboratorio o come sacrificio per i miei golem. Ma tu...tu sei una sorpresa troppo importante da lasciar sfuggire. <<Eptarca Koen della fu Lakeholm... dona il tuo collo alla mia spada!>> dice il la copia morta della giovane guardia che vi accompagna mentre si avvicina a passo veloce verso il vostro compagno, dissolvendosi in una nube di ghiaccio per poi riapparire. La testa gli avvampa di una fiamma bluastra. La sequenza di rapidi e violenti colpi di spada colpiscono e svegliano Koen dalla sua “trance”. È evidente che il non morto cerca di stordirlo e non ucciderlo. Quando si risveglia però l’arcanista ha abbastanza presenza di spirito da buttarsi all’indietro, cadendo a terra ed evitando un colpo violento di spada alla nuca, fare qualche passo indietro e rialzarsi per combattere con voi. @tutti
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.