Jump to content

Demian

Circolo degli Antichi
  • Content Count

    2,067
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    13

Everything posted by Demian

  1. Visto che sei orientato su un Elfo che sia arciere e incantatore arcano, potresti orientarti sulla classica classe di prestigio Arciere Arcano, una delle prime a comparire fin da D&D 3, sul Manuale del Dungeon Master. Di interessante ha le sue abilità con l'arco, ad esempio ogni sua freccia ottiene automaticamente bonus magici che possono far superare le riduzioni del danno, inoltre vi può infondere incantesimi ad area e lanciarle nel medesimo turno. Questa classe comporta però anche molti disagi, come prerequisito ha bonus d'attacco base +6, quindi o la prendi a livello medio-alto, o devi fare un multiclasse incantatore/combattente, ad esempio intrecciando l'arcanista con un Guerriero o un Ranger, inoltre l'Arciere Arcano non concede Livelli bonus d'incantesimi, quindi può infondere nelle frecce solo incantesimi che hai già, oppure devi avanzare anche con l'arcanista, come fossi un multiclasse, e tutto ciò può essere molto fastidioso se preferisci specializzarti in qualcosa. Oltre a Mago e Stregone leggiti anche il Mago Combattente, un arcanista focalizzato sui poteri d'attacco, li lancia più o meno come uno stregone, ma ogni volta che ha accesso ad un nuovo livello d'incantesimi, conosce automaticamente tutti quelli della sua lista, e può scegliere al momento quali lanciare senza prepararli. E' meno versatile di un Mago perchè si specializza per i combattimenti, però può usare senza penalità alcuni tipi d'armature medio-leggere, inoltre somma il suo bonus d'intelligenza a tutti i danni che fa con gli incantesimi. Lo trovi a pagina 5 del Perfetto Arcanista. Dimenticavo, come Dado Vita ha il D6, anzichè il D4 di Mago e Stregone.
  2. Demian

    Innesti

    Le regole di utilizzo di innesti e oggetti magici in parte sono differenti, "Un innesto non è un oggetto magico: non irradia magia una volta completato, nè viene contato per il limite di oggetti magici indossati", Abissi e Inferi pagina 208. Essendo due le gambe che si possono modificare, ed essendo possibile modificarle entrambe, con innesti di tipo differente per avere benefici di vario tipo, penso che sia possibile, innestandosi due organi identici, ottenere maggiori bonus come tu chiedi. Ho però il sospetto che, facendo parte di un manuale incentrato sugli avversari che i PG possono incontrare, il DM possa riservare gli innesti soltanto ai nemici del gruppo. Ad ogni modo mi pare che la regolamentazione per l'uso degli innesti dello stesso tipo sia un po carente, se infatti due Occhi affascinanti paiono poter dare come unico miglioramento la perdita dei bersagli di un bonus di +2 ai Tiri Salvezza, l'innesto di due Gambe forti pare possa in effetti conferire un +4 alla costituzione, sarebbe diverso se ci si potesse modificare un'unica gamba lasciando l'altra normale, ma visto che è possibile innestarsi allo stesso tempo una gamba forte e una gamba saltellante, non vedo perché impedire che due innesti di gamba forte sommino i loro bonus. Avrei preferito un regolamento più preciso, in effetti seguendo questo ragionamento non è chiaro se due gambe saltellanti diano un +60 alla prova di Saltare o si limitino al +30 di base eliminando però la penalità di 3 metri in velocità.
  3. Combattere con lo scudo è più o meno come combattere con due armi, quindi occorrono i relativi talenti, gli scudi però infliggono pochi danni, quindi è possibile chiodarli per renderli più pericolosi. Nel Turno in cui si usa lo scudo per attaccare, si perde il bonus dello scudo alla CA a meno che non si abbia il Talento Attacco con lo Scudo migliorato, quando però si potenzia uno scudo rendendolo magico, è necessario potenziarne separatamente le qualità offensive e quelle difensive, come se fosse un doppio oggetto. Gli scudi grandi in legno o metallo comportano una penalità di -4 al tiro per colpire, quelli piccoli una penalità di -2, se si ha il talento Combattere con due Armi; non sono previsti attacchi coi buckler se non col buckler-ascia nanico che è un'arma esotica, non ho trovato tabelle (forse perchè aggiunta di un manuale ausiliario e quindi non contemplato), ma seguendo la progressione precedente si potrebbe considerare con esso un malus al tiro per colpire di -1 o 0. In alternativa, avendo il talento combattere con due armi e destrezza 15, si potrebbe combattere con due armi e scegliere il Talento Difendere con due armi, che concede un bonus di +1 alla CA annullando la penalità data dalla mancanza di uno scudo leggero, in questo caso, volendo basarsi più sulla destrezza che sulla Forza, si potrebbe scegliere anche Arma Accurata e, con due armi leggere, sommare il bonus della Destrezza al Tiro per Colpire anziché quello della Forza... certo, è una scelta che si fa più che altro quando si hanno poche caratteristiche alte.
  4. In D&D 3.5 le Classi di Prestigio non danno penalità ai Punti Esperienza, ma è di competenza del DM, com'è spiegato sul libro del Dungeon Master, stabilire quali Classi di Prestigio esistano, lui potrebbe anche stabilire che non ce ne sia nessuna. MizarNX ha ragione quando afferma che non si può giocare un Bugbear Barbaro di 6° livello come un comune personaggio di Livello 6, il Bugbear è una razza che, per le sue caratteristiche, aggiunge una notevole potenza al personaggio, ed essa conta come 4 livelli, per cui se il tuo DM te la concede gratuitamente, è come se ti facesse schizzare a livello 10 mentre gli altri giocatori rimangono a livello 6. Si tratterebbe di un grave sbilanciamento del gioco, senza parlare di cosa comporterebbe nella difficoltà degli incontri, a parte il fatto che si tratta di una chiara violazione delle regole, per controbilanciare la tua potenza aumentata il DM dovrebbe far incontrare creature più forti della media del gruppo, portando più facilmente alla morte i tuoi compagni. Nel Bugbear è chiaramente scritto che si tratta di una creatura che comincia il gioco con 3 livelli di umanoide e un +1 al modificatore di livello, quindi non può essere scelta a livello 1, ma solo dal livello 4.
  5. Il guerriero è molto versatile in quanto a tecniche di combattimento, ma quello che tu hai in mente pare essere molto diverso, penso che da una struttura di base simile al guerriero dovresti costruire il personaggio passo passo consultandoti col tuo DM. Avevo pensato una classe simile, ma nella mia versione al di sotto di un quarto dei Punti Vita si perdeva il controllo del proprio personaggio, che entrava in una sorta di frenesia da battaglia simile all'Ira del Barbaro, ma meno controllabile, essa permaneva finché il Personaggio restava al disotto della soglia del quarto di Punti Vita dandogli una notevole potenza in combattimento ma rendendolo vulnerabile in quanto l'essere curato gli avrebbe fatto perdere i bonus a Forza e Costituzione, mi ero ispirato alle storie di combattenti che, trovandosi in grandi difficoltà, erano talvolta riusciti in imprese quasi sovrumane sostenendosi con la pura e semplice volontà di non morire. Hai pensato a uno stile di combattimento arma principale + scudo chiodato? Coi giusti Talenti è come avere un'arma secondaria, ma si mantiene il bonus alla CA dello scudo, non è possibile chiodare un Buckler, ma esiste l'arma esotica buckler-ascia nanico, utilizzabile anche dalle altre Razze.
  6. Demian

    Innesti

    Leggendo la descrizione degli innesti, si capisce che alcuni di essi riguardano soltanto uno di una coppia di arti o organi, così ci si può innestare contemporaneamente più innesti influenzanti gli stessi organi, ad esempio l'Occhio affascinante e l'Occhio terrificante, che sarebbero utilizzabili in coppia, vista questa possibilità penso che, se ci si innesta due organi del medesimo tipo, sia possibile ottenere maggiori bonus, ma in effetti dovresti parlarne col tuo DM per sapere cosa ne pensa lui. In alcune sezioni sembra che l'innesto di due organi dello stesso tipo possa eliminare delle penalità che si avrebbero nell'utilizzo di un singolo innesto, ad esempio l'Occhio affascinante concede un +2 ai Tiri Salvezza dei bersagli se non usato in coppia con un innesto dello stesso tipo, mentre una singola Gamba saltellante riduce la velocità di movimento di 3m, cosa che non accadrebbe se entrambe le gambe fossero sostituite da innesti di questo tipo.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.