Jump to content

Leaderboard

  1. Azog il Profanatore

    Azog il Profanatore

    Circolo degli Antichi


    • Points

      3

    • Posts

      786


  2. Dmitrij

    Dmitrij

    Circolo degli Antichi


    • Points

      3

    • Posts

      15.0k


  3. Grimorio

    Grimorio

    Newser


    • Points

      2

    • Posts

      3.1k


  4. AndreaP

    AndreaP

    Moderators - section


    • Points

      2

    • Posts

      15.7k


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 03/27/2021 in all areas

  1. Ciao. Allora: prendetevi TUTTI 100 punti esperienza. Siete finora stati bravissimi ad interpretare e mi avete aiutato molto con questa modalità (per me nuova) di gioco. Avete superato ognuno delle situazioni e vi siete aiutati l'un l'altro (tra le coppie formatasi finora).
    2 points
  2. Ciao, sto cercando di programmare una applicazione che velocizzi la compilazione dei character sheet (una sorta di roll 20 ma offline e con python) per ora già compila tutto per il livello 1 ed esporta in pdf di modo che uno se li puo stampare o tenere cosi, salva i game li carica e lancia anche qualsiasi tipo i dado il problema è che non ho molta esperienza per il post lvl 1, ho provato a leggere un po il manuale ed onestamente non l'ho capito al volo e non ho onestamente tempo per leggerlo bene tutto. cerco qualcuno che voglia aiutarmi per queste cose di carattere strettamente legate al game dove sono molto inesperto, il progetto sarà completamente gratuito se qualcuno fosse interessato linko la repo di github per i più curiosi https://github.com/MrCont/5E_Dnd_manager spero che qualcuno abbia voglia di aiutarmi 🙂
    1 point
  3. Martino Umano Ranger Interno
    1 point
  4. @Alonewolf87 @Gigardos @SamPey Tempio delle Ombre Una vampata di ombre, che si divincolano come fiamme, appare nel punto in cui Dorian era scomparso. Poi, improvvisamente, la vampata finisce e ne emerge Dorian. Rael guarda il compagno e, per un attimo, si spaventa: l'aura ultra-violetta attorno a Dorian è molto più forte di quanto ricordava. Anche lo sguardo del suo amico... ha qualcosa di diverso. Il Re delle Ombre si inginocchia, dicendo: Dorian, figlio di Arthas... il Tempio delle Ombre ti accoglie come suo legittimo Erede... Tutte le ombre, le creature invisibili e le armature animate si inginocchiano al cospetto di Dorian, chinando il capo. Il Re delle Ombre si ridesta, per poi proferire in tono solenne: Io, Aaron Shadowsun, eterno Guardiano del Tempio, porgo i miei omaggi al Figlio delle Ombre, a cui consegno la conoscenza segreta... Ed il cristallo della memoria arriva dapprima nelle mani del Re delle Ombre, che poi lo porge con i dovuti ossequi a Dorian. Aggiunge poi: Erede, le ombre scorrono ora nel tuo sangue. Ma per risvegliarne il potere un'ultima prova è necessaria: la Danza delle Ombre. In questa prova, dovrai scegliere dei compagni. Assieme a loro, affronterai i Riflessi, delle copie d'ombra che bramano solo di conquistare le vostre anime... e se sopravviverete, allora dovrete porre fine alla mia esistenza... e ciò vi conferirà il tesoro celato nel Tempio... Ma, prima di compiere questa decisione, conviene attendere la fine della prova di Bernard. @SamPey @Alonewolf87, @Gigardos, @SamPey
    1 point
  5. Bhe, dare un'occhiata alla nave non credo che ci porterà via tutta la settimana, per quello basta una giornata al massimo. Come attività di downtime direi che è meglio dare un'occhiata al campo di Fhaulk, per vedere come sono disposti, chi c'è, quali sono i turni di guardia, eccetera.
    1 point
  6. Come amava dire mio padre: "una volta arrivati sul fondo... si può sempre iniziare a scavare!" Quanto sono stato ottimista, a pensare che ad aprile 2021 ci saremmo liberati di questa piaga? Proviamo a sperare per aprile 2022? 😅
    1 point
  7. Dorian @Black Lotus
    1 point
  8. per mia esperienza le uniche cose che tengo sotto sono le stat di possibili mostri che possono incontrare durante l'avventura , il bg dei pg se voglio fare un qualcosa connesso al loro passato e l'ambientazione del gioco per png , nomi di luoghi ed altro. per il resto vado ad improvvisazione.
    1 point
  9. Master Rapidamente legate i cinque Goblin che non accennano a ribellarsi
    1 point
  10. Non so se si riesce ad ingrandire, magari cliccandoci sopra; in ogni caso: voi siete al villaggio di Barovia, a destra nella pianura tra i boschi; il castello a nord sulla collina è quello di Strahd, seguendo la strada a cavallo è circa un giorno di viaggio, più o meno due a piedi con un buon passo; T'ser Fell sono delle cascate, vicine ad uno dei migliori guadi per il fiume; Vallaki è sulla riva del lago Zarovich, tra gli alberi, due giorni di cavallo/quattro a piedi Le distanze sono più o meno indicative, e non tengono conto di eventuali rallentamenti o problemi che possono sorgere durante il viaggio
    1 point
  11. Sì usiamo quelli. Che però non assegno solo alle uccisioni di mostri, proprio perché non voglio che sia una campagna in stile E.U.M.A.T.E. (entra uccidi mostro arraffa tesoro esci). Ma anche che ci siano riflessioni, piani etc. Quindi ne assegno anche per risoluzioni di problemi, di indovinelli, fughe spettacolari e cose del genere. Anche perché io adoro fare situazioni con bestie feroci e molto forti, proprio per accentuare il gioco di squadra e usare il cervello per uscire da tali situazioni spinose. Ovvio che poi ci saranno anche problemi da risolvere con il barbaro 🙂
    1 point
  12. Ok mi avete convinto. Quindi giro di recupero merci + necromante, per ora
    1 point
  13. Ok grazie, era solo per chiarimento così mi regolo per il futuro 👍
    1 point
  14. Vi ho fatto fare solo prove di percezione. Se volete sì, vi faccio fare anche prove di sopravvivenza. Per le prossime volte per favore segnatemi in spoiler le prove che volete fare, con il bonus della prova. Solitamente preferisco che mi diciate cosa effettivamente volete fare, a volte vi faccio fare prove in automatico ma preferisco che mi diciate voi cosa fate (magari in questa avventura no, ma ci sono avventure in cui toccare un oggetto provoca degli effetti, quindi preferisco che mi diciate esattamente che fare per evitare domande come "quindi che fai, la tocchi?") Modifico subito il post.
    1 point
  15. L'autoproclamato Rock si allontana alla ricerca di Gertrude e l'autoproclamato Gourmet lo segue...mentre l'incassato continua a sistemare le gambe del vecchio mentre lo interroga... @ Rock & Gourmet @ L'incassato @ Tutti
    1 point
  16. DM Il paladino prova a usare le sue percezioni divine per trovare il mostro, ma dopo poco fa un cenno di diniego, dicendo "Niente...Probabilmente è una aberrazione." . Tutti voi cercate per tutta la parte superiore della caverna la presenza del nothic, ma pare essersi nascosto particolarmente bene. Tiabrar si affaccia sul burrone e osserva verso terra, verso lo strato informe pieno di composti organici in decomposizione, niente. L'essere pare essere sparito. Cercando le sue tracce a terra comunque siete sicuri di una cosa: è in questa stanza e, quasi sicuramente, è nel crepaccio. @Alonewolf87 Tutti
    1 point
  17. Ah non lo ricordavo, pensavo fosse un immondo, ormai Eaco lo fa lo stesso dai.. poi al messimo fa "segno di no con la testa" e dice non riesco ad individuarlo, deve essere un'aberrazione
    1 point
  18. Martedì 7 Febbraio 1893 - ore 9.30 [timido sole] "Mi spiace" rispose "era un esemplare unico, e sinceramente non capisco perché quest'interesse. Non mi pareva un tomo ricercato. Comunque non dubiti, signore, se mi venisse in mente qualcosa non lo terrò per me" Accomiatatisi gli amici lasciarono al casa d'aste
    1 point
  19. ok scusatemi l' assenza ma ho avuto davvero poco tempo in questi giorni di grande tensione personale, purtroppo questo periodo non è davvero il massimo. Una domanda prima che posto, a parte varie elucubrazioni che possiamo fare all' interno della nave non abbiamo nulla altro da investigare giusto? perché se la stanza è finita oltre al voler andarsene mao di ruolo non toccherebbe mai l' acqua anche se forse è il più incline al soprannaturale.. quindi se non rimane nient' altro da fare valuto se spararmi una visione in vena o meno
    1 point
  20. Edwarf Inutile sprecare risorse su uno sfigato come questo... commento indifferente nel vedere il suicida agonizzante. Quindi mi giro verso Khelgar Bravo fratello. L'hai picchiato poco, ma sono così fragili che davvero pensavo l'avessi rotto. Ti chiamerò Khelgar Manodifata ehehe... Mi accendo un nuovo sigaro per coprire l'odore del sangue che mi è zampillato addosso, quindi comincio a perlustrare con calma e accortezza la stanza in cui ci troviamo, senza alcun ritegno nè rispetto per la religiosità del luogo. Lì nell'angolo, quelle armi. E lì, quelle casse. E poi solleviamo i tappeti... Ah e l'altare naturalmente.
    1 point
  21. Bones Faccio strada, prima che Gotri calpesti ancora maldestramente feci di cane che poi spargerà sui tappeti di casa. Mi metto in testa al gruppo, cercando di non fare figure barbine finendo in una trappola proprio appena ho finito di prendere in giro il mio socio.
    1 point
  22. The Darkest House Scadenza 02 Aprile Quella casa si trova alla periferia della città ed appare vuota dietro un muro fatiscente. Quella casa di cui le persone parlano a bassa voce. Quella casa che è rimasta inabitata per anni. A volte alcune anime coraggiose vi si avventurano dentro, si dice, per vedere quali tesori o segreti riescano a trovare. La maggior parte delle persone non trova niente, solo una vecchia casa vuota. Alcuni tornano scossi. Altri non tornano affatto. Hai già visto questa casa. Se non in questa città, in qualche altra. Hai sentito le voci e, se non l'hai fatto, beh, un giorno queste voci ti troveranno. Cosa succede a una casa quando rimane da sola per così tanti lunghi anni? Quali gelosie e rancori nutre silenziosamente? Quali sussurri riecheggiano nei suoi corridoi vuoti? Cosa attende, acquattato nelle sue stanze buie, affamato di vita? The Darkest House è un gioco di ruolo costruito appositamente per le partite online, con caratteristiche uniche che sfruttano l'ambiente online per un'esperienza fantastica e compatibile con qualsiasi campagna in corso. Ogni immagine e mappa è comodamente condivisibile e scaricabile. Ogni incontro è formattato sul proprio schermo, offrendo tutto ciò di cui si ha bisogno in un'unica visualizzazione. I testi da condividere con i giocatori possono essere facilmente copiati con un solo clic. Una ricca rete di collegamenti ipertestuali rende la navigazione semplice e intuitiva. The Darkest House è tanto facile da usare per il GM quanto la casa stessa è una sfida per i PG. Per eseguire The Darkest House sul proprio computer si avrà bisogno di un sistema operativo Windows o Mac OSX e di una connessione a banda larga. Solo il GM, infatti, avrà bisogno di possedere ed eseguire sul proprio computer The Darkest House, i giocatori useranno la propria piattaforma RPG online preferita: che sia Zoom o Discord, oppure un qualsiasi tavolo da gioco virtuale come Roll20 o Astral. Il GM potrà passare ai giocatori la Darkest House Player's Guide in PDF oltre a dispense, immagini e altri oggetti condivisibili. È anche possibile avere una piccola anteprima della Casa scaricandola sul proprio computer, ecco i link per Windows e Mac OSX. All'interno di The Darkest House si utilizzerà un sistema di gioco autoctono denominato House System. Convertire i personaggi del proprio sistema di gioco è facile e veloce (ci vogliono circa cinque minuti) e si utilizzeranno quelle statistiche solo dentro la casa. Una volta che i PG saranno emersi i giocatori torneranno ad usare le loro normali schede dei personaggi. L'House System è una sorta di Stele di Rosetta del gioco di ruolo, consentirà una veloce transizione dentro e fuori qualsiasi sistema di gioco e permetterà addirittura di riunire personaggi di giochi diversi. L'House System è realizzato su misura per offrire tensione e terrore. Con ogni tiro di dado i giocatori tireranno anche il dado della casa, che potrebbe indicare che la casa stessa esegue un'azione. I giocatori possono richiamare l'essenza della casa mentre sono al suo interno per trasformare un fallimento in un successo, ma ogni volta che lo faranno accumuleranno Doom (Malasorte). Scappando dalla casa con il peso di una tale Malasorte sulle spalle, i personaggi potrebbero ritrovarsi sfregiati, maledetti o perseguitati nei modi più inquietanti, portando i segni di quell'esperienza dentro le loro campagne anche molto tempo dopo essersene andati. È certamente possibile realizzare una campagna incentrata su The Darkest House. Ma non è ciò che vuole la Casa. È più forte quando entra in una campagna in corso per testare e sfidare i personaggi esistenti. Questo perché gli eventi nella Casa cambieranno i personaggi e altereranno l'impostazione della campagna. La casa allunga i suoi artigli dentro quelli che varcano la sua soglia, e la casa stessa cambia in base a chi sono quei personaggi, chi hanno amato, chi hanno odiato e dove sono stati. I personaggi che esplorano la casa e riescono a tornare indietro non sono mai più gli stessi. Pledge I pledge pensati per The Darkest House sono due, uno darà accesso ai contenuti base e l'altro a dei contenuti aggiuntivi. Ovviamente essendo un prodotto interamente digitale non ci saranno costi di spedizione aggiuntivi. The Darkest House (45$): una copia del gioco più tutti gli stretch goal che verranno sbloccati. Exclusive: The Devoured Halls (85$): oltre alla copia del gioco più tutti gli stretch goal che verranno sbloccati si riceverà anche un tour guidato della Casa con i commenti di Monte Cook stesso, un artbook digitale con le immagini del modulo e soprattutto The Devoured Halls, una nuova area da esplorare, con nuovi luoghi da visitare e segreti da scoprire. I personaggi potrebbero scoprire ulteriori dettagli sulla casa stessa e forse anche un modo per distruggerla. Link al Kickstarter originale: https://www.kickstarter.com/projects/montecookgames/the-darkest-house Encyclopedia: Lore Book & Toolbox for your 5E Campaign Scadenza 02 Aprile Encyclopedia è il nuovo prodotto del francese Studio Agate, che ci ha ormai abituato ad altissima qualità sia come contenuti che come grafica, basti vedere il suo splendido Fateforge. Questo manuale di 360 pagine includerà dozzine di città, luoghi, PNG, trame e oggetti magici pronti all'uso, il tutto arricchito da immagini mozzafiato. Encyclopedia è il compendio perfetto per i DM veterani che vogliono aumentare il livello di dettaglio della loro ambientazione homebrew, così come per i principianti che cercano contenuti utilizzabili fin da subito per iniziare la loro prima campagna. Uno degli obiettivi principali dello Studio Agate per questo libro è quello di allontanarsi dai tropi del fantasy classico, dove gli orchi e gli altri umanoidi mostruosi sono brutali e intrinsecamente malvagi. In questo mondo gli orchi hanno culture proprie, comprese quelle pacifiste come gli orchi Iruul, e gli hobgoblin hanno una fiorente cultura del commercio. Infatti Encyclopedia offrirà ben 4 civiltà, tutte altamente diverse l'una dall'altra con le sue atmosfere, i suoi misteri e i suoi antagonisti. Free City (Città Libera): unitevi alle gilde e ai complotti della Città Libera, una metropoli cosmopolita piena di molti misteri. Drakenbergen: scoprite valli leggendarie con antiche rovine nascoste, fiordi maestosi, miniere naniche, vulcani attivi e il regno dei vampiri del Kentigern, tutti annidati nelle montagne tentacolari del Drakenbergen. Septentrion: navigate verso la lontana Boreïa, la porta d'accesso al Septentrion, ed esplorate queste gelide terre settentrionali, popolate da spaventosi giganti del gelo i quali custodiscono un portale per il piano ghiacciato di Gemoniae. Kaan: attraversate le steppe di Kaan, avventuratevi in città-stato barocche, fiorenti e decadenti. Barattate con i pirati del Golfo di Tili o con gli astuti mercanti di Lihyân mentre siete testimoni di imperi passati, presenti e futuri. Ogni luogo descritto in Encyclopedia include degli Oggetti Magici particolari, legati alla storia del posto, fornendo agganci per avventure. Inoltre sono presenti 5 regole varianti per personalizzare gli oggetti magici. Gemme Incantate: da incastonare in armi e armature per conferire loro proprietà speciali e uniche. Foderi per Armi Magiche: tenete sotto controllo il potere distruttivo delle vostre armi con foderi adeguati. Pitture di Guerra: prima di una battaglia attingete alla potenza ancestrale di queste magiche pitture di guerra Kaani. Perle Magiche: scoprite le perle dei giganti di pietra che permettono di passare inosservati. Mirafazione Progressiva: sotto l'influenza del destino e delle energie estreme a cui sono sottoposti, gli effetti personali degli avventurieri possono gradualmente diventare oggetti magici. Quella che era una bella spada, un'eredità di famiglia, si trasforma progressivamente in un'arma più spaventosa, intrisa di incantesimi che si manifesteranno nei momenti chiave delle avversità degli avventurieri. Anche Encyclopedia usa il Sistema Modulare che lo Studio Agate ci ha abituato a vedere in Fateforge. Il sistema modulare non è altro che una serie di regole e descrizioni opzionali per realizzare campagne create su misura a seconda che si desiderino avventure incentrate più sul combattimento o sul mistero, o con tematiche horror oppure scegliere tra uno stile più eroico ed uno più "dark & gritty". Ogni opzione è indicata da una comoda icona che ne fa intuire immediatamente la tematica. Qui vengono presentati tre esempi. Azione: questa icona indica tutte le regole, gli oggetti magici e le situazioni che offrono opzioni epiche e sottolineano le imprese e i risultati dei personaggi. Corruzione: l'icona Corruzione mostra situazioni e oggetti magici che portano alla corruzione o che sono rilevanti solo per una creatura corrotta. Oscurità: le regole opzionali, gli oggetti magici e le situazioni indicate da questa icona sono tutte correlate all'orrore, alla follia o alla corruzione. Lo studio Agate ha messo a disposizione una corposa Preview di ben 42 pagine dove vengono descritte alcune delle città e civiltà che troverete nel prodotto finito. Pledge L'immagine sottostante mostra tutte le ricompense che si otterranno finanziando il progetto con uno dei 5 pledge messi a disposizione, le spese di spedizione verso l'EU variano dai 15 ai 20 Dollari. Per chi fosse interessato sarà possibile ordinare i manuali in Inglese oppure in Francese, per i pledge più alti saranno disponibili copertine variant per la versione cartacea tra cui scegliere. Link al Kickstarter: https://www.kickstarter.com/projects/1176616619/encyclopedia-complete-lore-book-for-5e?ref=profile_created Stonetop Scadenza 31 Marzo Quante avventure sono partite risolvendo i piccoli problemi di un villaggio sperduto in mezzo alle campagne e rapidamente dimenticato mano a mano che i nostri eroi crescevano? Stonetop decide di raccontare esattamente questa storia, cambiando però il protagonista: i personaggi, infatti, non sono gli eroi di passaggio, ma sono i coraggiosi abitanti della piccola comunità di Stonetop, un villaggio parte di un mondo immerso in una "Era del Ferro mitica", dove la magia è rara e spaventosa e la volontà degli dei viene interpretata dalle nuvole o dal volo degli uccelli. Stonetop è un GdR Powered by the Apocalypse (PbtA), ossia basato sul regolamento di Apocalypse World di Vincent Baker. Il gioco è fortemente ispirato a Dungeon World, ma introduce alcune novità sia in termini di meccaniche che di temi analizzati. Infatti, i personaggi saranno fortemente legati alla loro comunità, cosa rappresentata sia dalle domande poste dai giocatori durante la creazione dei personaggi che dalla scheda del villaggio, caratteristica fondamentale di questo sistema. Stonetop viene gestito come se fosse un altro personaggio, con i propri tratti e i propri avanzamenti da scegliere, e rappresenta il motore principale delle campagne: i personaggi dovranno gestire attentamente le Scorte per superare l'inverno e la Sorte del villaggio influenzerà gli eventi e i pericoli che verranno messi in gioco. Stonetop è dotato, inoltre, di nuovi libretti per creare dei personaggi adatti alle storie che vuole raccontare. I nove archetipi disponibili sono: Il Benedetto: colui che cerca di comprendere i segreti di Danu, la Grande Madre, entrando in comunione con la natura. Il Cercatore: l'avventuriero girovago, l'esploratore intrepido, che guarda con desiderio al mondo oltre le mura. Il Futuro Eroe: l'uomo predestinato alla grandezza, che risalta rispetto ai suoi concittadini. Il Giudice: il portatore del messaggio di Aratis, che difende il villaggio dalle tenebre e dalla rovina. Il Maresciallo: l'uomo incaricato di guidare il villaggio nei momenti più complessi e prendere le scelte più difficili. I Muscoli: la persona che si prende carico delle responsabilità del villaggio e risolve i problemi più spinosi. Il Ranger: diviso tra due mondi, il ranger deve proteggere il suo branco, i cittadini, dai pericoli del mondo senza abbandonare la foresta e la natura. Il Portatore di Luce: colui che porta la conoscenza e la speranza al villaggio. La Volpe: l'uomo dotato di mille risorse e mille trucchi, il furbo ingannatore che possiede sempre un asso nella manica. Il gioco presenta poi gli Arcana, luoghi od oggetti di potere, che presentano delle sfide per svelarne i segreti, per usarne il potere e, nel caso dei più potenti, evitare le conseguenze più catastrofiche. Il Kickstarter finanzierà due manuali: il Libro I sarà dedicato al sistema e ai consigli per il master, mentre il Libro II dettaglierà l'ambientazione (facendo sempre in modo che siano spunti per il gruppo piuttosto che informazioni da seguire pedissequamente), i mostri e gli Arcana. Troveremo, inoltre, delle regole per gestire il viaggio, pensate per comunicare la sensazione di stupore dovuta all'esplorazione dell'ignoto e il desiderio di tornare a casa. Sono infine, già state fornite alcune anticipazioni, tra cui il libretto del Cercatore, il libretto del villaggio e alcuni Arcana, che vi sconsigliamo di leggere in caso vogliate provare il sistema come giocatori. Link al Kickstarter: https://www.kickstarter.com/projects/1735046512/stonetop
    1 point
  23. Andiamo a vedere quali sono le novità in ambito GdR attive in questi giorni. The Darkest House Scadenza 02 Aprile Quella casa si trova alla periferia della città ed appare vuota dietro un muro fatiscente. Quella casa di cui le persone parlano a bassa voce. Quella casa che è rimasta inabitata per anni. A volte alcune anime coraggiose vi si avventurano dentro, si dice, per vedere quali tesori o segreti riescano a trovare. La maggior parte delle persone non trova niente, solo una vecchia casa vuota. Alcuni tornano scossi. Altri non tornano affatto. Hai già visto questa casa. Se non in questa città, in qualche altra. Hai sentito le voci e, se non l'hai fatto, beh, un giorno queste voci ti troveranno. Cosa succede a una casa quando rimane da sola per così tanti lunghi anni? Quali gelosie e rancori nutre silenziosamente? Quali sussurri riecheggiano nei suoi corridoi vuoti? Cosa attende, acquattato nelle sue stanze buie, affamato di vita? The Darkest House è un gioco di ruolo costruito appositamente per le partite online, con caratteristiche uniche che sfruttano l'ambiente online per un'esperienza fantastica e compatibile con qualsiasi campagna in corso. Ogni immagine e mappa è comodamente condivisibile e scaricabile. Ogni incontro è formattato sul proprio schermo, offrendo tutto ciò di cui si ha bisogno in un'unica visualizzazione. I testi da condividere con i giocatori possono essere facilmente copiati con un solo clic. Una ricca rete di collegamenti ipertestuali rende la navigazione semplice e intuitiva. The Darkest House è tanto facile da usare per il GM quanto la casa stessa è una sfida per i PG. Per eseguire The Darkest House sul proprio computer si avrà bisogno di un sistema operativo Windows o Mac OSX e di una connessione a banda larga. Solo il GM, infatti, avrà bisogno di possedere ed eseguire sul proprio computer The Darkest House, i giocatori useranno la propria piattaforma RPG online preferita: che sia Zoom o Discord, oppure un qualsiasi tavolo da gioco virtuale come Roll20 o Astral. Il GM potrà passare ai giocatori la Darkest House Player's Guide in PDF oltre a dispense, immagini e altri oggetti condivisibili. È anche possibile avere una piccola anteprima della Casa scaricandola sul proprio computer, ecco i link per Windows e Mac OSX. All'interno di The Darkest House si utilizzerà un sistema di gioco autoctono denominato House System. Convertire i personaggi del proprio sistema di gioco è facile e veloce (ci vogliono circa cinque minuti) e si utilizzeranno quelle statistiche solo dentro la casa. Una volta che i PG saranno emersi i giocatori torneranno ad usare le loro normali schede dei personaggi. L'House System è una sorta di Stele di Rosetta del gioco di ruolo, consentirà una veloce transizione dentro e fuori qualsiasi sistema di gioco e permetterà addirittura di riunire personaggi di giochi diversi. L'House System è realizzato su misura per offrire tensione e terrore. Con ogni tiro di dado i giocatori tireranno anche il dado della casa, che potrebbe indicare che la casa stessa esegue un'azione. I giocatori possono richiamare l'essenza della casa mentre sono al suo interno per trasformare un fallimento in un successo, ma ogni volta che lo faranno accumuleranno Doom (Malasorte). Scappando dalla casa con il peso di una tale Malasorte sulle spalle, i personaggi potrebbero ritrovarsi sfregiati, maledetti o perseguitati nei modi più inquietanti, portando i segni di quell'esperienza dentro le loro campagne anche molto tempo dopo essersene andati. È certamente possibile realizzare una campagna incentrata su The Darkest House. Ma non è ciò che vuole la Casa. È più forte quando entra in una campagna in corso per testare e sfidare i personaggi esistenti. Questo perché gli eventi nella Casa cambieranno i personaggi e altereranno l'impostazione della campagna. La casa allunga i suoi artigli dentro quelli che varcano la sua soglia, e la casa stessa cambia in base a chi sono quei personaggi, chi hanno amato, chi hanno odiato e dove sono stati. I personaggi che esplorano la casa e riescono a tornare indietro non sono mai più gli stessi. Pledge I pledge pensati per The Darkest House sono due, uno darà accesso ai contenuti base e l'altro a dei contenuti aggiuntivi. Ovviamente essendo un prodotto interamente digitale non ci saranno costi di spedizione aggiuntivi. The Darkest House (45$): una copia del gioco più tutti gli stretch goal che verranno sbloccati. Exclusive: The Devoured Halls (85$): oltre alla copia del gioco più tutti gli stretch goal che verranno sbloccati si riceverà anche un tour guidato della Casa con i commenti di Monte Cook stesso, un artbook digitale con le immagini del modulo e soprattutto The Devoured Halls, una nuova area da esplorare, con nuovi luoghi da visitare e segreti da scoprire. I personaggi potrebbero scoprire ulteriori dettagli sulla casa stessa e forse anche un modo per distruggerla. Link al Kickstarter originale: https://www.kickstarter.com/projects/montecookgames/the-darkest-house Encyclopedia: Lore Book & Toolbox for your 5E Campaign Scadenza 02 Aprile Encyclopedia è il nuovo prodotto del francese Studio Agate, che ci ha ormai abituato ad altissima qualità sia come contenuti che come grafica, basti vedere il suo splendido Fateforge. Questo manuale di 360 pagine includerà dozzine di città, luoghi, PNG, trame e oggetti magici pronti all'uso, il tutto arricchito da immagini mozzafiato. Encyclopedia è il compendio perfetto per i DM veterani che vogliono aumentare il livello di dettaglio della loro ambientazione homebrew, così come per i principianti che cercano contenuti utilizzabili fin da subito per iniziare la loro prima campagna. Uno degli obiettivi principali dello Studio Agate per questo libro è quello di allontanarsi dai tropi del fantasy classico, dove gli orchi e gli altri umanoidi mostruosi sono brutali e intrinsecamente malvagi. In questo mondo gli orchi hanno culture proprie, comprese quelle pacifiste come gli orchi Iruul, e gli hobgoblin hanno una fiorente cultura del commercio. Infatti Encyclopedia offrirà ben 4 civiltà, tutte altamente diverse l'una dall'altra con le sue atmosfere, i suoi misteri e i suoi antagonisti. Free City (Città Libera): unitevi alle gilde e ai complotti della Città Libera, una metropoli cosmopolita piena di molti misteri. Drakenbergen: scoprite valli leggendarie con antiche rovine nascoste, fiordi maestosi, miniere naniche, vulcani attivi e il regno dei vampiri del Kentigern, tutti annidati nelle montagne tentacolari del Drakenbergen. Septentrion: navigate verso la lontana Boreïa, la porta d'accesso al Septentrion, ed esplorate queste gelide terre settentrionali, popolate da spaventosi giganti del gelo i quali custodiscono un portale per il piano ghiacciato di Gemoniae. Kaan: attraversate le steppe di Kaan, avventuratevi in città-stato barocche, fiorenti e decadenti. Barattate con i pirati del Golfo di Tili o con gli astuti mercanti di Lihyân mentre siete testimoni di imperi passati, presenti e futuri. Ogni luogo descritto in Encyclopedia include degli Oggetti Magici particolari, legati alla storia del posto, fornendo agganci per avventure. Inoltre sono presenti 5 regole varianti per personalizzare gli oggetti magici. Gemme Incantate: da incastonare in armi e armature per conferire loro proprietà speciali e uniche. Foderi per Armi Magiche: tenete sotto controllo il potere distruttivo delle vostre armi con foderi adeguati. Pitture di Guerra: prima di una battaglia attingete alla potenza ancestrale di queste magiche pitture di guerra Kaani. Perle Magiche: scoprite le perle dei giganti di pietra che permettono di passare inosservati. Mirafazione Progressiva: sotto l'influenza del destino e delle energie estreme a cui sono sottoposti, gli effetti personali degli avventurieri possono gradualmente diventare oggetti magici. Quella che era una bella spada, un'eredità di famiglia, si trasforma progressivamente in un'arma più spaventosa, intrisa di incantesimi che si manifesteranno nei momenti chiave delle avversità degli avventurieri. Anche Encyclopedia usa il Sistema Modulare che lo Studio Agate ci ha abituato a vedere in Fateforge. Il sistema modulare non è altro che una serie di regole e descrizioni opzionali per realizzare campagne create su misura a seconda che si desiderino avventure incentrate più sul combattimento o sul mistero, o con tematiche horror oppure scegliere tra uno stile più eroico ed uno più "dark & gritty". Ogni opzione è indicata da una comoda icona che ne fa intuire immediatamente la tematica. Qui vengono presentati tre esempi. Azione: questa icona indica tutte le regole, gli oggetti magici e le situazioni che offrono opzioni epiche e sottolineano le imprese e i risultati dei personaggi. Corruzione: l'icona Corruzione mostra situazioni e oggetti magici che portano alla corruzione o che sono rilevanti solo per una creatura corrotta. Oscurità: le regole opzionali, gli oggetti magici e le situazioni indicate da questa icona sono tutte correlate all'orrore, alla follia o alla corruzione. Lo studio Agate ha messo a disposizione una corposa Preview di ben 42 pagine dove vengono descritte alcune delle città e civiltà che troverete nel prodotto finito. Pledge L'immagine sottostante mostra tutte le ricompense che si otterranno finanziando il progetto con uno dei 5 pledge messi a disposizione, le spese di spedizione verso l'EU variano dai 15 ai 20 Dollari. Per chi fosse interessato sarà possibile ordinare i manuali in Inglese oppure in Francese, per i pledge più alti saranno disponibili copertine variant per la versione cartacea tra cui scegliere. Link al Kickstarter: https://www.kickstarter.com/projects/1176616619/encyclopedia-complete-lore-book-for-5e?ref=profile_created Stonetop Scadenza 31 Marzo Quante avventure sono partite risolvendo i piccoli problemi di un villaggio sperduto in mezzo alle campagne e rapidamente dimenticato mano a mano che i nostri eroi crescevano? Stonetop decide di raccontare esattamente questa storia, cambiando però il protagonista: i personaggi, infatti, non sono gli eroi di passaggio, ma sono i coraggiosi abitanti della piccola comunità di Stonetop, un villaggio parte di un mondo immerso in una "Era del Ferro mitica", dove la magia è rara e spaventosa e la volontà degli dei viene interpretata dalle nuvole o dal volo degli uccelli. Stonetop è un GdR Powered by the Apocalypse (PbtA), ossia basato sul regolamento di Apocalypse World di Vincent Baker. Il gioco è fortemente ispirato a Dungeon World, ma introduce alcune novità sia in termini di meccaniche che di temi analizzati. Infatti, i personaggi saranno fortemente legati alla loro comunità, cosa rappresentata sia dalle domande poste dai giocatori durante la creazione dei personaggi che dalla scheda del villaggio, caratteristica fondamentale di questo sistema. Stonetop viene gestito come se fosse un altro personaggio, con i propri tratti e i propri avanzamenti da scegliere, e rappresenta il motore principale delle campagne: i personaggi dovranno gestire attentamente le Scorte per superare l'inverno e la Sorte del villaggio influenzerà gli eventi e i pericoli che verranno messi in gioco. Stonetop è dotato, inoltre, di nuovi libretti per creare dei personaggi adatti alle storie che vuole raccontare. I nove archetipi disponibili sono: Il Benedetto: colui che cerca di comprendere i segreti di Danu, la Grande Madre, entrando in comunione con la natura. Il Cercatore: l'avventuriero girovago, l'esploratore intrepido, che guarda con desiderio al mondo oltre le mura. Il Futuro Eroe: l'uomo predestinato alla grandezza, che risalta rispetto ai suoi concittadini. Il Giudice: il portatore del messaggio di Aratis, che difende il villaggio dalle tenebre e dalla rovina. Il Maresciallo: l'uomo incaricato di guidare il villaggio nei momenti più complessi e prendere le scelte più difficili. I Muscoli: la persona che si prende carico delle responsabilità del villaggio e risolve i problemi più spinosi. Il Ranger: diviso tra due mondi, il ranger deve proteggere il suo branco, i cittadini, dai pericoli del mondo senza abbandonare la foresta e la natura. Il Portatore di Luce: colui che porta la conoscenza e la speranza al villaggio. La Volpe: l'uomo dotato di mille risorse e mille trucchi, il furbo ingannatore che possiede sempre un asso nella manica. Il gioco presenta poi gli Arcana, luoghi od oggetti di potere, che presentano delle sfide per svelarne i segreti, per usarne il potere e, nel caso dei più potenti, evitare le conseguenze più catastrofiche. Il Kickstarter finanzierà due manuali: il Libro I sarà dedicato al sistema e ai consigli per il master, mentre il Libro II dettaglierà l'ambientazione (facendo sempre in modo che siano spunti per il gruppo piuttosto che informazioni da seguire pedissequamente), i mostri e gli Arcana. Troveremo, inoltre, delle regole per gestire il viaggio, pensate per comunicare la sensazione di stupore dovuta all'esplorazione dell'ignoto e il desiderio di tornare a casa. Sono infine, già state fornite alcune anticipazioni, tra cui il libretto del Cercatore, il libretto del villaggio e alcuni Arcana, che vi sconsigliamo di leggere in caso vogliate provare il sistema come giocatori. Link al Kickstarter: https://www.kickstarter.com/projects/1735046512/stonetop Visualizza articolo completo
    1 point
  24. Suppongo un tantino, come del resto molti. Ormai temo di aver imparato a disinfettare anche il disinfettante. No, non il barattolo, intendo il contenuto (robe stile Rito dell'Accensione di Dark Souls) E in tutto questo gran macello c'è pure chi si mette a fare i bagarini sulle Ps5 che già costano un botto di loro. Giusto per ricordarci che non c'è limite al peggio neanche quando siamo spanne e spanne (facciamo anni luce va') oltre il peggio. A voler proprio guardare il bicchiere mezzo pieno nell'attesa del proprio turno per il vaccino: coi polpastrelli consumati da gel e soluzioni alcoliche al 70% si lasciano meno impronte sui touch screen. Che cul.
    1 point
  25. I multiclasse paradossalmente eccellono nel fare cose specifiche, andando a prendere capacità di diverse classi che sinergizzano fra loro. Il druido (della luna) barbaro da te citato per esempio è un fantastico combattente nella forma animale del druido, praticamente prende le statistiche dell'animale in cui decide di trasformarsi e ci aggiunge tutti i benefici del barbaro, utilizzando gli slot incantesimo del druido per curarsi invece che per lanciare magie. Il ladro warlock potrebbe avere come warlock un bel famiglio imp o folletto che da invisibile aiuta il suo padrone a fare attacchi furtivi. Un multiclasse marziale/incantatore molto giocato è lo stregone/paladino, o un po' meno spesso il warlock/paladino. Sostanzialmente un paladino che sfrutta il maggior numero di slot dati dall'altra classe per fare punizioni divine in continuazione. In pratica le opzioni ci sono, ma dipende da cosa vuoi fare. Ti consiglio di farti prima un'idea approssimativa del tuo personaggio, poi possiamo aiutarti ad adattarla il meglio possibile alle regole.
    1 point
  26. Un'intera serie nell'underdark rischia di essere il regno del filtro viola....
    1 point
  27. Garele Impugno il simbolo sacro con la mano libera e annuisco seria al paladino. @Daimadoshi85
    1 point
  28. Amadeus @SamPey Hector Vado verso Ismark, seguito dal lupo Allora Ismark, va bene, accompagno tua sorella. Annuisco verso Ireena. Nel frattempo, mentre noi proteggiamo tua sorella da un conte vampiro, tu spendi tutto il tuo tempo a cercare mia sorella, come se avessi perso la tua. Non è difficile, è alta meno di me, ha i capelli corti, sorride sempre anche quando ti insulta, ed è probabile ti insulti. Abbiamo un accordo? Rimango a fissarlo dal basso, con la mano tesa, senza muovermi.
    1 point
  29. Kyrian Kyrian rimase basito, completamente basito dall'azione di Rallo, e gli ci volle un momento per riprendersi, mentre i compagni discutevano "Bene ora è inutile litigare fra noi" disse infine "dobbiamo pensare ad uscire. Io dico di portarcelo dietro, lo porterò io" aggiunse sollevandolo "recuperiamo questo specchio e procediamo. Quando saremo in superficie avremo tempo di discutere"
    1 point
  30. Credo che lo scopo dello sceneggiatore sia quello di realizzare una serie non poi troppo diversa da The Mandalorian, dove ci sono diversi momenti tranquilli (scritti per costruire i personaggi e l'ambientazione) intervallati da più rari momenti d'azione che, però, quando ci sono valgono la pena. Quello che lo sceneggiatore dice non è sbagliato. Nelle serie TV non si possono infilare scene d'azione a manetta. Il rischio è quello di creare una serie troppo chiassosa (e costosa) che stanca velocemente lo spettatore. Le scene d'azione bisogna dosarle a dovere. Ciò che conta non è la quantità delle scene d'azione, ma la loro qualità. E per quanto riguarda le scene più tranquille, non credo proprio l'intenzione sia quella di scrivere scene da dramma intimista. Semplicemente tratterà di scene di costruzione dei PG e dell'ambientazione, così come ce ne sono a bizzeffe in prodotti come The Mandalorian, The Witcher, The Expanse o qualunque altra serie TV action adventure vi venga in mente.
    1 point
  31. Naturalmente! Voi non sapete che il progetto degli aelfyr è di trasformare l'isola in un gigantesco villaggio vacanza. Con tanto di posta per il liscio e finte torce hawaiane
    1 point
  32. Sophia Zhuge Concordo, dovremmo prepararci. Rispose a quanto detto dai suoi compagni. Se trovassimo il loro punto debole sarebbe l'ideale e come proposto, forse tra I Filosofi e Ao qualcuno potrebbe aiutarci. Tempo di chiedere qualche informazione e radunare chi vuole aggiungersi e ci ritroviamo all'ingresso dei tunnel. Che ne dite? chiese Sophia prima di avviarsi dal gruppo di ricerca per sapere se conoscerlo creature simili. DM L’arrivo di Celeste e Bainzu non interruppe il forte chiacchiericcio che si era scatenato. Uno dei drow annuì alle parole di Maxillium sui problemi di stazza di Gunnar Sì, siete un po’ troppo grosso per i tunnel, ma di certo potreste muovervi all’interno della grotta dove c’erano quelle creature… egli non aggiunse altro, ricordando fin troppo bene i secondi di terrore vissuti poco prima. Uno dei suoi compagni però aggiunse A parte Sillavana ed Elemir, noi abbiamo ancora i nostri teletrasporti nel caso vogliate tornare lì… Sophia non ebbe bisogno di smuoversi troppo, in quanto Lord Fnut raggiunse di persona l’anfiteatro A che cosa è dovuto tutto questo baccano? Perché quel drow si sta versando dell’alcol addosso? il capo dei Filosofi di Arithmea ascoltò con crescente preoccupazione il resoconto del gruppo Eravamo immersi nello studio delle leggende, ma non mi immaginavo fosse successo tutto ciò osservò l’anziano professorone ascoltando la Zhuge Ao al momento è indisponibile. Si è indispettito quando ha sentito tutto il trambusto e ha minacciato di chiamare le forze dell’ordine se non foste usciti dal suo giardino. Quando gli abbiamo spiegato che non c’era alcun giardino egli ci è parso un po’ confuso, quindi si è messo a fare un pisolino. La Bambina Avorio sta vegliando su di lui spiegò Quelli che mi descrivete sembrano effettivamente gargoyle, ma di certo più forti della media. La loro refrattarietà agli incantesimi in particolare mi fa pensare che siano eletti della propria razza, il risultato di una selezione che elevi gli esemplari più forti in assoluto. Se essi sono i sopravvissuti di un tale procedimento sono dei clienti pericolosissimi. Essi hanno comunque un punto debole: tendono ad essere dei pessimi incassatori, se si riesce a colpirli. Il cordoglio e la tensione dopo la fallimentare spedizione parvero dilatare i tempi di attesa, tuttavia passarono pochi minuti prima che il Patto Silvano giungesse all’anfiteatro di gran carriera. Il leonal, gli uomini-lupo e gli elfi della scorta erano lividi in volto, ma nulla avrebbe potuto eclissare la rabbia nel volto del Capobranco Vesphian, che sventolò il proprio bastone come un invasato CHE ACCIDENTI E’ SUCCESSO?? COME AVETE POTUTO PERDERE QUATTRO DEI NOSTRI?? chiese folle di rabbia E voi sareste i Guardiani Planari? Vedo che ci siete tutti, quindi di sicuro siete bravi a guardare le vostre di vite! Uno degli elfi si avvicinò per cercare di calmare Vesphian, che per tutta risposta lo spinse via di malagrazia e puntare un dito contro i nativi della superficie di Arth. Lord Fnut si interpose subito Capobranco, no! Non sei l’unico ad aver perso una vita importante disse Tarzi An’Drasta, quando raggiunse l’anfiteatro. Tarzi sembrava aver visto momenti migliori, il volto stravolto dallo shock. Il suo vestiario però tradiva la presenza di tracce di rossetto, mentre un forte alone di fumo e alcol trasudava in abbondanza dal rappresentante della Trenodia, dal resto dei membri e dall’intero gruppo dei Demoni Circensi di Hecke, che erano giunti lì insieme dal loro festino privato (Celeste avrebbe potuto giurare di udire uno dei drow canticchiare qualcosa di simile a HEYYEYAAEYAAAEYAEYAA). Solo Hecke e i suoi sembravano però mantenere un certo grado di umorismo dopo le notizie che erano giunte Guardiamo il lato positivo disse Mr Hecke Se Ao aprirà una mensa aziendale avremo meno fila da fare! il resto dei demoni (e solo loro) scoppiarono a ridere, il glabrezu che si fece avanti per mimare un tamburellamento con le dita Badum tssss! Tarzi volse lo sguardo verso il gruppo di demoni e per un attimo gli astanti avrebbero potuto notare un lampo di bieco e freddo odio negli occhi del più lucido della Trenodia. Ma egli scosse la testa Se recuperiamo i corpi possiamo riportarli in vita, abbiamo giorni di tempo disse. Lord Fnut li guardò confuso, ma prima che egli potesse parlare qualcun altro lo interruppe DI CHE DIAVOLO STATE PARLANDO? ruggì Vesphian, come un leone in gabbia. Nonostante la sua rabbia, egli aveva compreso le parole della Trenodia, tuttavia fu chiaro che tra i piani vi erano differenze più grandi di quanto inizialmente i Guardiani Planari avessero immaginato Su Ardentia nessuno è mai tornato in vita disse il Capobranco La morte è inevitabile e assoluta! spiegò. Sembrava ora che la sorpresa per quella rivelazione avesse sopito i sentimenti tumultuosi di Vesphian Nemmeno i servi di Jasmeera hanno questo potere, come neanche gli abitanti degli altri piani spiegò Credevo fosse così anche da voi Hygrave annuì, parlando per i superstiti di Arkossa E’ vero confermò Lord Fnut Credo sia un tratto esclusivo del vostro piano quanto ai Demoni Circensi, Hecke fece spallucce Non credo che nessuno abbia mai provato a riportare in vita un demone per scoprirlo, ma se volete ho una cugina sexy morta per aver fatto troppe domande! il glabrezu ridacchiò ed esclamò Badum tssss! Karla la succube fece l’occhiolino a Maxillium, per poi passarli la lingua sulle labbra. Hygrave si passò una mano tra i capelli In principio pensavo che il recupero dei corpi sarebbe stato più un gesto di rispetto, ma non credevo che per qualcuno ci fosse l’opportunità di tornare in vita, con l’eccezione di Ao Senzacorpo e Osymannoch… sempre se di vita si può parlare… osservò E’ chiaro che se ci sono giorni di tempo la questione può essere affrontata da un altro punto di vista… Potreste… Potremmo… disse rivolto anche alla Trenodia in Velluto e al Patto Silvano …aspettare qualche giorno, vedere se intanto i Filosofi hanno trovato qualche indizio per le cause dei terremoti planari, che ricordo essere il motivo principale per cui siamo qui. Io e i miei uomini non ci sposteremo, rimanendo a guardia del Teschio per controllare che i gargoyle e altre schifezze non escano e minaccino il resto di noi. Ah, sì! esclamò uno dei drow, che sembrava ubriaco fradicio E’ come quando devi salvare una terra del nord da un antico dio drago, ma hai sempre tempo per tornare in seguito ad aiutare la gilda di ladri a tornare ai propri fasti di un tempo berciò. L’elfo della Trenodia rimase per un attimo interdetto dal silenzio che ne seguì Beh, è vero, succede sempre! Le sotto… cose… imbarazzato egli trasse il proprio otre per berci su. X tutti
    1 point
  33. Wilhelm Grazie a voi. Non dimenticheremo di aver trovato qui dei veri amici, e confido che voi non dimentichiate noi. Spero che Ulric mi consenta di incrociare di nuovo i nostri sentieri. Prese il dono, ma non lo indossò, riponendolo invece in una tasca sicura. Nella sua fede, trovava sconveniente ostentare simboli di altre credenze, anche se amiche e alleate. Strinse quindi cinghie e lacci, pronto a rimettersi in marcia. Un leggero senso di dispiacere per il dover abbandonare quel pacifico villaggio lo fece sorridere meno di quanto volesse, e alimentò ancora la nostalgia di casa, a cui non sarebbe potuto tornare per molto tempo ancora. Aveva una missione da compiere.
    1 point
  34. questo non è del tutto vero: anche il Guerriero ha delle ACF interessanti che gli concedono capacità dal flavour soprannaturale/magico, forse di più di quelle cui può avere accesso il Barbaro. sacrificando qualche talento, il Guerriero può potenziare la CA, i TS, infliggere danni abnormi, ottenere resistenze elementali, RI, capacità magiche, bonus a varie prove di caratteristica, qualche manovra poco ortodossa in combattimento etc., senza contare le classi varianti con liste abilità e flavour differenziati e specifici per ogni archetipo marziale si voglia impersonare. in effetti, sacrificando bene o male tutti i talenti bonus, si può trasformare il Guerriero in una classe completamente nuova, senza andare a ricorrere a reskin, refluff, conversioni particolari e quant'altro; mi si potrebbe obbiettare che, così facendo, questo non sarebbe più il "classico" Guerriero di D&D, ma il discorso vale per qualsiasi classe che abbia accesso a molte ACF - e in effetti lo scopo delle ACF è proprio trasformare le classi base in qualcosa di diverso. https://srd.dndtools.org/srd/classes/baseCore/fighter.html per il resto, sono sempre stato un grande fan anche io del Guerriero, e ho sempre pensato meritasse un po' di giustizia, e rendere "standard" o più accessibili dei privilegi riservati ad alcune CdP mediamente pietose, è un'ottima idea, magari implementando un sistema analogo a quello delle sottoclassi della 5a edizione - o, per chi è abbastanza folle, convertire il Guerriero e le sue sottoclassi nella 5e alle regole della 3.5. a quel punto sarebbe davvero il campione indiscusso del campo di battaglia in quanto a tattiche e incisività
    1 point
  35. DM @Octopus83 @albusilvecchio
    0 points
This leaderboard is set to Rome/GMT+01:00
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.