Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Crawford rivela le razze presenti in Eberron: Rising from the last War

Attraverso il suo account Twitter, il Lead Designer Jeremy Crawford ha deciso di rivelare quali razze giocabili appariranno in Eberron: Rising from the Last War, il primo manuale ufficiale cartaceo su Eberron per la 5e in uscita il 19 Novembre 2019.
Le vere e proprie nuove Razze saranno:
Warfarged (Forgiati) Changelings (Cangianti) Kalashtar Shifters (Morfici) Nel manuale, inoltre, compariranno anche le versioni giocabili di:
Goblin Bugbear Hobgoblin Orchi (in un altro Tweet, Crawford chiarisce che gli Orchi di Eberron saranno leggermente diversi rispetto a quelli pubblicati in Volo's Guide to Monsters)
Read more...

Eberron: Rising from the Last War arriva a Novembre!

La Wizards of the Coast ha rivelato la data di uscita e il prezzo del primo manule d'ambientazione collegato a uno dei setting classici di D&D. Si tratta di Eberron: Rising from the Last War, specificatamente descritto come un "D&D Campaign setting and adventure book" (manuale d'ambientazione e d'avventura). Il manuale in lingua inglese uscirà il 19 Novembre 2019 al prezzo di 49,95 dollari (non sono ancora noti data di uscita e prezzo della versione italiana) e conterrà, oltre alle informazioni generali sul mondo di Eberron e un approfondimento dedicato alla città di Sharn, una campagna d'avventura ambientata nella regione del Mournland, nuove opzioni per PG, (tra cui la nuova Classe dell'Artefice e i Marchi del Drago), navi volanti, la nuova regola del Group Patron (un Background per il gruppo intero) e molto altro ancora.
Qui di seguito trovate la descrizione ufficiale di Eberron: Rising from the Last War, mentre in fondo all'articolo vi mostriamo la copertina standard del nuovo manuale e quella speciale della versione limitata (per ingrandire le immagini cliccate su di esse).
 
Eberron: Rising from the Last War
Esplorate le terre di Eberron in questo supplemento di campagna per il più grande gioco di ruolo al mondo.
Che sia a bordo di di una nave volante o della cabina di un treno, imbarcatevi in una emozionante avventura avvolta nell'intrigo! Scoprite segreti sepolti per anni da una guerra devastante, nella quale armi alimentate dalla magia hanno minacciato un intero continente.
Nel mondo post-bellico la magia pervade la vita di ogni giorno e persone di ogni sorta si riversano in Sharn, una città di meraviglie dove i grattacieli squarciano le nubi. Troverete la vostra fortuna nelle squallide strade cittadine oppure rovisterete gli infestati campi di battaglia alla ricerca dei loro segreti? Vi unirete alle potenti Case dei Marchi del Drago, spietate famiglie che controllano tutte le nazioni? Cercherete la verità in qualità di reporter di un giornale, di un ricercatore universitario o di una spia governativa? Oppure forgerete un destino in grado di sfidare le cicatrici della guerra?
Questo manuale garantisce strumenti di cui sia i giocatori che il Dungeon Master hanno bisogno per esplorare il mondo di Eberron, inclusi la Classe dell'Artefice - un maestro delle invenzioni magiche - e mostri creati da antiche forze belligeranti. Eberron entrerà in una nuova era di prosperità o l'ombra della guerra discenderà su di esso ancora una volta?
Una completa guida di campagna per Eberron, un mondo dilaniato dalla guerra e armato da tecnologia alimentata dalla magia, da uno dei titoli più venduti sul DMs Guild: Wayfarer's Guide to Eberron. Una veloce immersione nelle vostre avventure pulp grazie all'utilizzo dei luoghi d'avventura facili da usare e creati per il manuale, contenenti mappe di treni lampo (lightning trains), navi volanti, castelli fluttuanti, grattacieli e molto altro. Esplorate Sharn, una città di grattacieli, navi volanti e intrighi in stile noir, e crocevia per le genti del mondo sconvolte dalla guerra. Include una campagna per personaggi interessati ad avventurarsi nel Mournland. Giocate l'Artefice, la prima classe ufficiale ad essere rilasciata per la 5a Edizione di D&D dall'uscita del Manuale del Gioatore. L'Artefice fonde magia e invenzione per creare oggetti meravigliosi. Create il vostro personaggio usando un nuovo elemento di gioco: il Patrono di Gruppo (Group Patron), un Background per tutto il gruppo. 16 nuove razze/sottorazze - il numero più alto rispetto a quelle pubblicate fin ora negli altri manuali di D&D - in cui sono inclusi i Marchi del Drago, che trasformano magicamente certi membri delle razze del Manuale del Giocatore. Affrontate mostri orrorifici nati dalle guerre più devastanti del mondo. DETTAGLI DEL PRODOTTO
Lingua: inglese
Prezzo: 49,95 dollari
Data di uscita: 19 Novembre 2019
Formato: Copertina rigida


Link alla pagina ufficiale del prodotto: https://dnd.wizards.com/products/tabletop-games/rpg-products/eberron
Read more...

Il Barbaro e il Monaco

Articolo di Ben Petrisor, con Dan Dillion e F. Wesley Schneider - 15 Agosto 2019
Nota: le traduzioni dei nomi delle meccaniche citate in questo articolo sono non ufficiali.
Questa settimana due Classi, il Barbaro e il Monaco, scoprono nuove possibilità da playtestare. Il Barbaro riceve un nuovo Cammino Primordiale: il Cammino dell'Anima Selvaggia (Path of the Wild Soul). Nel frattempo il Monaco ottiene una nuova Tradizione Monastica: la Via del Sè Astrale (the Way of the Astral Self). Vi invitiamo a dare una lettura a queste Sottoclassi, a provarle in gioco e a farci sapere cosa ne pensate. Tenete d'occhio il sito di D&D per un nuovo sondaggio e fateci sapere in quest'ultimo cosa ne pensate dell'Arcani Rivelati di oggi.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
Arcani rivelati: il barbaro e il monaco
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/barbarian-and-monk
Read more...

Intervista a Massimo Bianchini di Asmodee Italia su D&D 5e

Massimo Bianchini, Country Manager di Asmodee Italia e dal 1997 una delle principali teste dietro alla traduzione dei manuali di D&D, ha di recente rilasciato un'intervista al sito Tom's Hardware, grazie alla quale possiamo farci un'idea più chiara sul modo in cui la Asmodee Italia gestisce la localizzazione di D&D 5e in italiano e su cosa possiamo aspettarci per il prossimo futuro.
L'intera intervista è disponibile sul sito Tom's Hardware, mentre qui di seguito potrete trovare alcuni estratti riguardanti specificatamente D&D 5e.
Grazie a @Checco per la segnalazione.
 
In questa epoca di ritorno in auge del gioco di ruolo Asmodee si è “portata a casa” uno dei prodotti più noti e diffusi sul mercato: Dungeons & Dragons. Come sta andando la linea editoriale?
Sta andando molto bene, e anche Wizards of the Coast e Gale Force 9 sembrano molto contente di quanto stiamo sviluppando sul mercato. Non c’è la certezza assoluta, ma in base alle informazioni di cui siamo in possesso, l’italiano è la seconda lingua in cui vengono venduti più manuali al mondo (dopo ovviamente l’inglese)!
La domanda più “pressante” e diffusa nella community dei giocatori di D&D è: “quando esce il modulo X?” “qual è la linea editoriale per raggiungere le pubblicazioni USA?”. Cosa possiamo rispondere in merito? Wizards of The Coast ha “ingranato la quinta” nella velocità di lancio di prodotti… come riuscirete a stare al passo?
L’accelerazione da parte di Wizards of the Coast si è verificata nel corso dell’ultimo anno e al momento stiamo cercando delle contromisure per riuscire a stare al passo. L’idea iniziale era quella di seguire la schedule di uscite originale con l’inserimento in semi-contemporanea delle novità più importanti dell’anno. Ed effettivamente, almeno inizialmente, eravamo riusciti a recuperare “tempo”: la nostra frequenza di uscite era più alta rispetto a quella delle uscite americane.
Purtroppo ora non è più così: il successo world-wide di D&D ha dato un impulso pazzesco alle produzioni americane e stiamo cercando con tutte le nostre forze di tenere il ritmo. Occorre anche dire che alcuni accessori prodotti da Gale Force 9 (come gli schermi del DM dedicati alle campagne o le carte incantesimo, oggetti magici e dei mostri) sono produzioni aggiuntive che portano via risorse, e che vanno ad aggiungersi alla realizzazione dei manuali. (E bisogna anche aggiungere che il gioco da tavolo del Dungeon del Mago Folle, in uscita a fine anno, è andato in coda alla produzione: lo staff che se ne occupa, per ovvie esigenze di coerenza, è lo stesso).
Il discorso generale è che è molto difficile lavorare su prodotti in maniera che non presentino errori di traduzione, e come si può immaginare ciò porta via molto tempo. In ogni caso, pur essendo partiti in ritardo rispetto alle edizioni di altri paesi (Francia, Spagna o Germania, per nominarne qualcuno) siamo comunque in linea con il numero di uscite di questi ultimi.
Il mercato USA gode di numerose versioni “collector” dei vari volumi. Sarà possibile vedere qualcosa anche per il mercato italiano o i numeri attuali sono ancora lontani da permettere stampe di manuali in edizioni diverse?
Siamo in attesa, ormai da molti mesi, dell’autorizzazione alla pubblicazione di questi magnifici manuali “collector”, che sono molto richiesti e che speriamo prima o poi di riuscire a portare nei negozi.
D&D ricopre un posto particolare nella tua evoluzione sia di appassionato sia lavorativa. Da quanto segui il prodotto come “giocatore” e da quanto come “addetto ai lavori”? Quando hai saputo di avere “in casa” il gioco quali sono state le tue reazioni? Felicità o “terrore” per la fan base che avresti dovuto affrontare?
Considerando che il primo manuale che ho editato risale al 1997 (Manuale del Giocatore di AD&D Seconda Edizione) direi che la fase del “terrore” l’ho passata da un pezzo. Diciamo che per la Quinta Edizione ero un po’ preoccupato perché non avevo seguito molto le uscite in inglese dal 2014 in poi… Quando abbiamo ottenuto i diritti, nel 2017, ho dovuto rispolverare glossari e terminologie che non toccavo da molti anni (dal 2009, ultimo manuale che ho seguito per la Quarta Edizione), ma alla fin fine crediamo di avere svolto un buon lavoro.
Attualmente siamo arrivati alla sesta stampa, che consideriamo un bel traguardo! C’è da dire che ho curato solamente la pubblicazione del Manuale del Giocatore, per tutte le altre uscite mi sono avvalso di una mia collaboratrice storica molto in gamba, Chiara Battistini, che sta seguendo tutta la produzione, lavorando sulla traduzione di un’altra pietra miliare del settore, Fiorenzo Delle Rupi.
Quanto del tuo bagaglio culturale e di esperienza troviamo nella attuale versione del gioco? Ti sei “portato dal passato” qualche glossario o elemento che avete utilizzato per mantenere una coerenza con le vecchie edizioni?
Ho una cartella “Glossari” creata più o meno nel millennio scorso, che ho (abbiamo) utilizzato nel corso di tutte le edizioni. In origine, cercammo di mantenere coerenza con la vecchia scatola rossa di D&D, pubblicata da Editrice Giochi, come ad esempio il mitico Dardo Incantato.
In linea di massima abbiamo sempre cercato di mantenere il massimo della coerenza possibile tra un’edizione e l’altra, anche nei termini più ricercati. Per esempio, nella Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada, di prossima uscita, i termini geografici sono esattamente gli stessi della scatola base di Forgotten Realms di AD&D Seconda Edizione, pubblicata più di vent’anni fa!
Attualmente Asmodee attraverso Gale Force 9 detiene i diritti per la pubblicazione dei manuali cartacei e non quelli PDF. Il mercato sempre più sembra richiedere la vendita in bundle o anche singola per le versioni digitali… se si aprisse la possibilità secondo te il mercato italiano sarebbe una piazza interessante per questa tipologia di distribuzione?
Devo dire che nutro forti dubbi in merito, da noi la pirateria è ancora ampiamente diffusa, anche se capisco che sarebbe molto comodo avere la versione in pdf dei manuali per facilità di consultazione durante le sessioni di gioco. C’è da dire che è un problema che non si pone, dal momento che questa non è una decisione che spetta ad Asmodee Italia ma bensì a Wizards of the Coast.
Qualche numero sulla vendita di D&D in Italia? Siamo rimasti alle 10.000 copie del Manuale del Giocatore, qualche aggiornamento?
Al checkpoint di metà luglio siamo arrivati a 14.000 copie, ma il periodo migliore dell’anno è da settembre in poi.

Fonte: https://www.tomshw.it/culturapop/asmodee-dungeons-dragons-e-giochi-di-ruolo-intervista-a-massimo-bianchini/
Read more...

Le prime Anteprime di Pathfinder 2e: diversi mostri, la scheda del PG e altro

Pathfinder 2e uscirà in lingua inglese l'1 Agosto 2019, ovvero all'incirca fra una settimana (come vi avevamo scritto in un articolo, invece, la versione italiana dovrebbe arrivare intorno all'Aprile del 2020). Per l'occasione, dunque, la Paizo ha deciso di mostrare alcune anteprime tratte dai due manuali base, il Core e il Bestiario: la scheda del PG, alcuni estratti dalle sezioni per il DM, e le statistiche del Goblin, dello Scheletro, del Gremlin, del Gogiteth, e di numerose altre creature.
Troverete le anteprime infondo all'articolo: per ingrandire le immagini cliccate su di esse. Due versioni ad alta definizione della Scheda del PG, tuttavia, una delle quali progettata appositamente per la stampa, sono disponibili ai seguenti link:
❚ Scheda del PG di Pathfinder 2e colorata
❚ Scheda del PG B/N pensata per la stampa
Per visionare, invece, diverse altre anteprime sui mostri di Pathfinder 2e rispetto a quelle pubblicate in questo articolo, potete visitare questa pagina del sito della Paizo (anche in questo caso, cliccate sulle immagini per ingrandirle).











Read more...

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 05/08/2019 in all areas

  1. 4 points
    Dragons' Lair Forum, Maggio 2019 - Celeste Borealis si appresta ad affrontare il secondo round contro Alexandra Mavrocordat. Al suo angolo è possibile notare il sacerdote-ur Oceiros, immortalato nel bel mezzo dei suoi insulti a mezza bocca
  2. 3 points
    Nope... io continuo a dire che sei tu che non vuoi farci avere successo e rifiuto ogni genere di responsabilità xD
  3. 3 points
    Tenete conto che Jared ha un sacco di pergamene/piastrine curative (delle pozioni, praticamente).
  4. 3 points
    ... dimenticavo ovviamente sono interessato alla campagna :)
  5. 2 points
    Kyrian "Bastardo" disse Kyrian "Ti troncherò le mani la prossima volta" Poi si voltò verso Rallo "Hai ragione, non devo mettervi nei guai per come parlo. Non temo quello che possono farmi, ma voi avete il diritto di avere paura." "Comunque ora non possiamo fare altro con lui: per lo meno abbiamo la situazione più chiara. Possiamo solo proseguire"
  6. 2 points
    Ormai siamo alla conclusione del capitolo, Eren resta fino ad allora, intanto come png, come pg se @Minsc rientra. poi valuteremo il da farsi. Certo un messaggino veloce per dirmi qualcosa, se c'e' il tempo per postare altrove, io me lo aspettavo.
  7. 2 points
    🤣 No intendeva che ora siamo leader della gilda
  8. 2 points
    Il pugno di Gretchen colpisce l'uomo in pieno volto, facendolo barcollare un attimo, anche se pare essere qualcuno in grado di saper prendere botte dato che non emette nemmeno un grido di dolore. Sputa un grumo di sangue e saliva in terra Brutta baldracca rincretinita ti faccio vedere io ora chi infilerà qualcosa in culo a chi grida rivolto a Gretchen, tirandole una gomitata allo stomaco che la fa boccheggiare, mentre gli altri due uomini estraggono dei lunghi pugnali, incerti sul da farsi. Iniziativa Per ora postate ancora liberamente una volta a testa, poi vediamo @Daimadoshi85
  9. 2 points
    DM La magia richiamata da Bjorn era molto particolare: agiva sulla mente, trascinando la persona avvinta in un'ira incontenibile. Essendo magica però non era facilmente gestibile, andava controllata e mantenuta ed era ciò che fece Bjorn. Per alimentare il suo incantesimo cercò di buttare pece sul fuoco per tenere i suoi combattenti ancora più arrabbiati che mai Le tasse sono aumentate! Byrnjolf puzza! Lo schiavismo è tornato legale! Le prostitute si faranno pagare di più! Gonaathan è il nuovo re di Xaarum! x tutti
  10. 1 point
    Se vuoi dare uno sguardo @Plettro, tempo fa avevo ipotizzato una build per il guerriero orso con livelli di pugno della foresta e una spruzzatina di warshaper. ti metto la build in spoiler. Metti in conto che partivo da un nano come personaggio. La base della build è una variante del Barbaro, la City brawler, che toglie la competenza nelle armi da guerra e nelle armature medie, ma da in cambio colpo senz'armi migliorato e combattere con 2 armi (ma solo con il colpo senz'armi).
  11. 1 point
    Li trovi tutti sul manuale del dungeon master, tranne il Fanged Ring che si trova su Dragon Magic (e costa 10k mo, se vuoi saperlo).
  12. 1 point
    Ma no, dire che "lo senti", senza stare a complicarci la vita.
  13. 1 point
    Artyon Mentre Rothgar controlla il vaso, io guardo i due libri con la lente. Mappa
  14. 1 point
    Andrej Tars "All'inferno! Io coi fottúti Zhentarim non voglio avere niente a che fare. L'ho già detto e lo ripeto: sono un bastardo egoista, ma certe porcate non le faccio", dico, per poi sputare in terra.
  15. 1 point
    Io voto Mystara (ho iniziato col Becmi, e avevo l'atlante su Karameikos!), Dark Sun, ed Eberron.
  16. 1 point
    Scusate, avviso che da oggi al 20 incluso ho seri problemi di lavoro e non riusciró ad essere presente nel forum. Leggeró e puó capitare che riesca a postare, ma sarà l'eccezione, non la regola... Chiedo scusa in anticipo e autorizzo ovviamente il Master a muovere il mio PG, cercando di non ucciderlo se possibile...
  17. 1 point
    Dai che sono fiducioso! Li chiudiamo a salire sulla scaletta e li spacchiamo!
  18. 1 point
    Scusate, avviso che da oggi al 20 incluso ho seri problemi di lavoro e non riusciró ad essere presente nel forum. Leggeró e puó capitare che riesca a postare, ma sarà l'eccezione, non la regola... Chiedo scusa in anticipo e autorizzo ovviamente il Master a muovere il mio PG, cercando di non ucciderlo se possibile...
  19. 1 point
    Scusate, avviso che da oggi al 20 incluso ho seri problemi di lavoro e non riusciró ad essere presente nel forum. Leggeró e puó capitare che riesca a postare, ma sarà l'eccezione, non la regola... Chiedo scusa in anticipo e autorizzo ovviamente il Master a muovere il mio PG, cercando di non ucciderlo se possibile...
  20. 1 point
    Stasera mando avanti il TdG, se avete voglio di fare altri battibecchi fate pure! 😄 Vendo un Santo infoiato ed un Hulk pronto ad irrompere!!
  21. 1 point
  22. 1 point
    Jack Daniel (umano barbaro/monaco) "Come pensi che possiamo fuggire con Brelania svenuta? Io cerco di trascinarla su, tu vedi di tenerli lontani mentre ho le mani occupate" dico al cavaliere mentre cerco di afferrare per il busto la guerriera e la trascino su per le scale. Inevitabilmente il mio abbraccio attorno al suo busto finisce per stringersi al suo voluminoso e morbido seno sotto la cotta di maglia, tutto ciò non fa che ricordarmi la bella Nancy ed il suo meraviglioso corpo di donna. Uno sguardo un po' ebete si dipinge sulla mia faccia, mentre sorrido ai miei pensieri e ricordi lussuriosi con lei ed un po' di bavetta inizia a scendermi dal lato bocca. Però mi riprendo quasi subito, non è il momento di pensare a certe cose, devo prima di tutto sopravvivere, assieme agli altri, a questa minaccia nonmorta.
  23. 1 point
  24. 1 point
    Fildesmido da Molleano Il nano su quel trono non mi convince molto, voglio comunque stuzzicarlo un pò. E qual problema potrebbe essere 'sì serio da non esser risolvibile da un fiero nano come voi? domando in tono vagamente canzonatorio, facendo eco alla domanda del frate.
  25. 1 point
    Laszlo Bones con Dalia
  26. 1 point
    A mio modesto parere il "vero Tank" tra i barbari di quest'edizione è il barbaro che trovi nella "Xanathar's Guide To Everything". Con il percorso totemico del manuale del giocatore puoi essere resistente quanto a tutti i danni (non psichici), ma se un nemico ha un minimo di cervello dopo 1 colpo inferto al barbaro capisce che forse è il momento di bersagliare altri compagni del barbaro (e più vai avanti più i nemici sono potenzialmente tattici, a parte qualche caso). Se vogliamo estremizzare, un nemico molto intelligente conosce sa che la strategia per vincere è bloccare gli usufruitori di magia (magari perchè il nemico stesso è un mago e quindi ha idea del livello di pericolosità della magia). Così facendo dunque l'abilità di livello 3 del barbaro diventa "resistenza agli AoE e/o ai danni ambientali" (poichè sarà bersagliato con scarsa probabilità oppure sarà un bersaglio momentaneo). Se invece vedi il percorso ANCESTRAL GUARDIAN (Xanathar's Guide To Everything) noterai che l'abilità di livello 3 è molto particolare: è la cosa più simile in D&D al mio vecchissimo personaggio di WoW (World of Warcraft). L'abilità si chiama Ancestral Protectors, te la riassumo così non perdi tempo a cercare (magari nemmeno ti interessa ): nentre sei in Ira la prima creatura che colpisci con un attacco diventa il bersaglio di un guerriero spettrale che rende più difficoltosi gli attacchi della stessa creatura. Fino all'inizio del turno del barbaro la creatura-bersaglio ha lo svantaggio a qualsiasi tiro d'attacco che non è fatto contro di te, e qualora anche colpisse una creatura che non sei tu la creatura colpita ottiene la resistenza al danno inferto dall'attacco fatto creatura-bersaglio della tua abilità. NON CI SONO PAROLE! Direi che ulteriori commenti sono superflui, è palesemente un "taunt" (gergo mmorpg che significa "Provocazione") che però ha un notevole spunto narrativo (chi è lo spirito? che cosa fa per distrarre il nemico? etc.). Avanzando con i livelli addirittura ottieni la possibilità di proteggere meglio non solo gli altri ma persino l'unico "ragionevole" bersaglio della creatura distratta dallo spirito: il barbaro)!!! Inizialmente al livello 6 (grazie all'abilità Spirit Shield) riduci i danni subiti da te e le creature alleate di 2d6 (e se non sei tu prima sottrai il danno e poi applichi la resistenza)!!! Ho visto molto DM vietare la possibilità di usufruire di questa quest'ultima abilità nei confronti del barbaro stesso, ma al contrario di quanto dicono la cosa è perfettamente legittima: Figuriamoci se unisci l'abilità di livello 3 con un barbaro un'alta CA (ho letto che vuoi usare uno scudo). Inoltre il barbaro di base in Ira è già resistente ai 3 danni principali (contundente, tagliente e perforante sono i danni più comuni nel manuale dei mostri), ma fai tu de gustibus non est disputandum! Ti auguro solo buon divertimento (che è la cosa più importante)!
  27. 1 point
    Andersson Nei giorni passati ho provato a fare uno schizzo di mappa su una pergamena che mi avanzava nello zaino, per quanto sia un lavoro di scarsa precisione. @DM
  28. 1 point
    Sì, o almeno è dove dovevamo dirigerci a Brewar.
  29. 1 point
    Sì. Vestono di rosso e vengono da Marte.
  30. 1 point
    Non hanno carri, si muovono tutti a piedi Quanto alla seconda parte difficile dirlo (senza domande dirette ovviamente) Aspettiamo di sentire cosa ne pensano anche @Alonewolf87 @brunno e @Grassotto Bolgeri della tua proposta di provare a catturare qualcuno di coloro che vanno / escono dalla miniera
  31. 1 point
    Bruce Banner No, io sono un imbucato alla festa replico con sarcasmo ma senza l'intenzione di offendere il sacerdote Sant'Eminio, dubito che una persona non invitata potrebbe sedere a questo concilio senza che nessuno dei potenti presenti se ne renda conto e non faccia niente per allontanarlo Rivolgo quindi un sorriso sincero al prelato
  32. 1 point
    back ground. il passato del personaggio (pg), in modo da dargli un po' di spessore e non sia solo un nome.
  33. 1 point
    DM Una botta qui, una legata là.. una magia qua.. una scoreggia (silenziosa) là.. ..riuscite a rendere inermi tutti gli gnoll, che rimangono svenuti. Tre di quelli, uno è morto ovviamente. Li ammassate adiacenti alla scala, vicino alla rumenta che contraddistingue questo posto Attorno a voi ci sono altre cose da esplorare.. se volete.. un macello di porte
  34. 1 point
    Malvagio... Che parolone... Diciamo... Anticonvenzionale dai 😆
  35. 1 point
    Vitellozzo Senti Gigi, ho da fare eh.. ciao ciao gli faccio il più classico tra i classici gesti dell'ombrello e vado a vedere che caz sta succedendo dove sente grida urla hadoken aryouken, tiri della tigre, storie di storie che non sto nemmeno ad immaginare perché non capisco Il primo che becco adesso lo sfiocino di cattivo, devo bere al più presto, sono in astinenza
  36. 1 point
    Ho giocato per anni ad ultima... Purtroppo in server in cui giocavo sta lentamente " affondando " e non ho più il tempo di una volta per farmare come un animale le risorse etc. quindi mi accontento di farci su una campagna ! Il mondo di per se non è razzista, è molto " cosmopolita ", puoi trovare qualsiasi razza in qualsiasi luogo. Ovviamente poi la cosa varia da persona a persona !
  37. 1 point
    Ciao sono kidberta Vorrei candidarmi anch'io, se fosse possibile. Mi piacerebbe provare. E se gli altri compagni mi dessero delle dritte sarei ancora più contento.
  38. 1 point
    In verità a 0 pf si è moribondi e comunque privi di sensi.
  39. 1 point
    Guarda qui. O se preferisci dndbeyond qui.
  40. 1 point
    Sullo XGtE ci sono 55 nuovi incantesimi (tra cantrip e non) per lo stregone, quindi capisci anche tu che farti una lista risulta un pelo lunghetto ^ ^
  41. 1 point
    Sandrine Alamaire La piana degli Spiriti
  42. 1 point
    @Daimadoshi85 Ci è stata assegnata la missione di portare un catalizzatore magico in un luogo specifico della foresta di Celadon, per fornire aiuto alle forze che avrebbero tentato di strappare la foresta al controllo della strega Althea. Varie creature sono state affrontate e sconfitte, ma, dopo numerosi scontri, un potente sciamano Yuan-Ti ci ha costretto ad una non facile ritirata. Al nostro rientro siamo venuti a conoscenza del buon esito della battaglia: la strega Althea e i suoi alleati sono stati scacciati, ma non sconfitti. Dopo un mese di inattività a Greyhawk, siamo stati ricontattati da Mastro Rigby, nostra vecchia conoscenza da cui già ci era stata comunicata la precedente missione. Il nostro nuovo ruolo in questa guerra è quello di rintracciare un lontano consanguineo di un potente alleato di Althea, Iuz, prima che questi ultimi riescano a farlo: lo riconosceremo da un simbolo maligno sul collo. Siamo dunque diretti nel Ket: ma il viaggio verso questa esotica regione presenta, come prevedibile, i primi ostacoli...
  43. 1 point
    Andando a memoria, da un punto di vista più generale di ottimizzazione pura il modo migliore per sfruttare i critici con un monaco è con gli archetipi Qinggong e Monaco Fantasma Famelico. Con quest'ultimo recuperi punti ki facendo critici e col primo spendi i punti ki per lanciare alcuni incantesimi. Per quanto riguarda il range di critico, oltre ai buoni suggerimenti di Nyxator posso solo consigliare un Pendant of the Blood Scarab, conferma un critico 1/giorno. Nel caso dell'Ordine della cockatrice, dal mio punto di vista, il talento è ridondante dal momento che la condizione pietrificato si applica solo se l'avversario è già di per sé pesantemente debilitato.
  44. 1 point
    scrivo per rendervi conto di come è andata la sessione in cui ho utilizzato i i vostri consigli: ho utilizzato un Mind flayer arcanist con doppia iniziativa raddoppiando punti ferita e slot incantesimi. Per caso le sue iniziative erano vicine quindi riusciva a fare anche due attacchi corpo a corpo vicini per cui afferrava e poi cercava di estrapolare il cervello praticamente nello stesso round virgola cosa abbastanza divertente. I miei PG hanno accettato la cosa di buon grado tranne un po' di polemiche per i due incantesimi di concentrazione che aveva attivati contemporaneamente. alla fine, 6 pg di nono livello hanno rischiato molto, il mind flayer ha usato molto bene il muro di forza, ne ha impedito la fuga e poi ha diviso il gruppo. si sono salvati per una resistenza incrollabile del barbaro, che è riuscito a fare un ultimo attacco triplice (era in ira) e lo ha sconfitto. il mago aveva finito gli incantesimi "seri ", due pg a fare ts contro la morte e uno scontro epico, sopratutto per il massiccio uso delle risorse di gruppp che renderanno il proseguo più complesso.... mille grazie!
  45. 1 point
    Beh dai, pensavo che con 1 sarei caduto dal piano sbilanciandomi dando la possibilità agli altri di salire 🤣
  46. 1 point
    Bud Kug Cammino con il druido affianco quando vedo gli il gruppo che si era allontanato verso il centro dell'isola e li saluto Salve a voi, mi auguro che voi abbiate visto cose meno raccapriccianti delle nostre.
  47. 1 point
    Palazzo della Milizia - Sala Gialla Appena entrati nel Salone della Guerra, sentite un senso di oppressione e costrizione, alcuni di voi hanno già sentito questa sensazione. Mentre fate i primi passi lenti vi accorgete del perchè questo salone è definito da molti una delle sale più belle del palazzo della Milizia, ci sono affreschi sul soffitto che ritraggono figure celestiali che collaborano con le razze del piano materiale, ma la particolarità è che sembra quasi che il soffitto sia un valico verso un altro piano, rimanete per un momento rapiti da queste bellissime rappresentazioni e deliziosi effetti ottici. Due guardie armate di picca ed armature leggere vi indicano di accomodarvi presso il grande tavolo rotondo dove sono già presenti alcune figure che già conoscete di persona o per fama. I triunviri Randal Morn, Whisere Wildwood, Doran Cuoioscuro, il gran Sacerdote di Pelor Markus Soulbringer, l'alto arpista Storm Silverhand ed il capo della milizia. Nel perimetro interno della stanza ci sono altre figure che avete già visto, in azione o a coordinare le attività, in questi ultimi giorni. In particolare vi rimane impressa una Paladina con un solo braccio, siete sicuri che è colei che ha guidato una delle armate che ha retto la prima linea durante l'estenuante resistenza nella piazza. Mentre fate gli ultimi passi per sedervi capite finalmente il significato del senso di oppressione, tutti i vostri oggetti magici sono inerti, non rispondono più alle vostre interazioni. Randal Morn prende la parola Ringrazio personalmente ognuno di voi, a nome di tutti i Triunviri e del popolo di Dagger Falls, per aver preso le difese delle mura della città ed aver messo a disposizione tutto il vostro potenziale durante questi scontri. Vi abbiamo convocato a questo concilio di guerra ristretto perché pensiamo che il momento di aspettare inermi l'offensiva del nemico è terminato. Vogliamo capire cosa sta succedendo e trovare un modo per infliggere un colpo mirato e ben assestato a questa invasione. Prima di approfondire questa tematiche chiedo un aggiornamento Il triunviro ormai sulla sessantina ha un viso tirato e con grandi occhiaie, lo sguardo è più che mai vivace e la voce è ferma. Avete sentito parlare della risolutezza e paradigmaticità con cui affronta le situazioni e trovate immediatamente conferma in queste poche parole espresse senza in maniera chiara e diretta. Con un gesto della mano lascia indica al capo della milizia di prendere la parola. il capo della milizia è un uomo fiero nel pieno delle sue forze, brizzolato leale alla città ma che ha visto più campi di battaglia che libri. Anche questa notte siamo riusciti a ricacciare l'invasione, abbiamo tenuto sotto controllo le mura ed indirizzato il fronte in maniera intelligente. L'offensiva del nemico si sta riducendo sempre più, siamo sicuri che le sue forze non sono più così numerose come durante la prima ondata, se mi permettete miei Triunviri di guidare l'esercito verso il loro accampamento potremmo sgominarli. L'arpista Storm Silverhand fa un lieve colpo di tosse per attirare l'attenzione ed intervenire Sono d'accordo sul fatto che stiamo migliorando le tattiche difensive, ma è da escludere un combattimento a campo aperto, ci esporrebbe a dei rischi troppo grandi. Se è stato deciso di effettuare una controffensiva l'ideale è mandare un piccolo gruppo scelto di persone capaci di superare la prima linea nemica ed eradicare il male dalla testa. la barda indica con un sorriso gli altri avventurieri seduti al tavolo mentre la bocca del capo della milizia si serra e l'espressione del viso si chiude in un cupo grugno. Il triunviro Whisere Wildwood convengo con la barda, mandare un piccolo gruppo di persone sarebbe una scelta si audace ma che ci esporrebbe a meno rischi, inoltre sempre meno esploratori tornano dalle avanscoperte che facciamo quotidianamente, qualcosa è in fermento nelle cripte di dordrien. spostando lo sguardo su di voi, continua Dalle indagini fatte in queste ore sembra che questo esercito provenga da una lontana città Drow, la velenosa Regina Ragno pare sia caduta in un silenzio assordante e gli equilibri della città si siano completamente ribaltati. Una sacerdotessa albina di Kiaransalee è riuscita a prendere il potere in città, organizzare un esercito di non-morti e demoni ed invadere la superficie. Tutti Arcimago Eamon Stormbringer
  48. 1 point
    Tirynda "Questo è interessante, Dori...e se la spedizione fosse mirata ad uccidere tutti i vermi? Probabilmente stanno tutti in un unico posto. A quel punto sigillare le entrate potrebbe essere molto più facile"
  49. 1 point
    Articolo di J.R. Zambrano del 23 Aprile 2019 I Sahuagin sono un razza di astuti predatori acquatici che controllano gli squali e sono una minaccia costante per le comunità costiere che ricadono nelle loro "terre". Ecco cinque segreti sui Sahuagin che forse avreste preferito non scoprire. Nel manuale di prossima uscita Ghosts of Saltmarsh i giocatori avranno modo di scoprire in prima persona perché i Sahuagin sono a tutt'oggi parte a pieno diritto degli avversari acquatici e umidi di D&D. Essi sono più intelligenti di molti altri mostri umanoidi, sono in grado di muoversi rapidamente sia in acqua che a terra, e hanno un legame telepatico con gli squali e altre creature simili. Chiamati diavoli marini da coloro che hanno avuto la sfortuna di incrociare con loro i tridenti, sono creature letali. Ma nascondono anche molti segreti, per esempio: Sono stati presenti sin dagli albori di D&D I Sahuagin sono apparsi come mostri in OD&D, prima di quella che viene oggi chiamata la Prima Edizione di D&D. Essi apparvero per la prima volta nel supplemento Blackmoor per OD&D, scritto da Dave Arneson - anche se definire Blackmoor un supplemento può essere fuorviante, dato che esso era l'ambientazione fantasy per wargame ideata da Arneson e che poi è stata l'ispirazione alla base di D&D; ma questa è un'altra storia. Fatto sta che i Sahuagin apparvero per la prima volta nel 1975, venendo anche chiamati all'epoca Uomini Diavolo delle Profondità. I Sahuagin all'inizio erano cannibali, sadici e domatori di squali che amavano nutrirsi delle creature viventi. Mutants & Masterminds Un'altra cosa che forse non sapete dei Sahuagin è quanto siano propensi a mutare. All'inizio della loro storia c'era una rara possibilità che un Sahuagin avesse quattro braccia; questi individui erano spesso re, principi o ciò che in seguito sarebbe stato definito barone. Man mano che le edizioni andavano avanti, questa possibilità divenne più frequente e divenne comune per i Sahuagin avere questa mutazione a livello di arti. Ma non è l'unica mutazione che possono subire. Il manuale The Sea Devils, 96 pagine di informazioni su queste creature, introdusse una nuova mutazione detta malenti. I malenti sono Sahuagin che nascono identici agli elfi acquatici (verso cui i Sahuagin hanno un odio particolarmente intenso e specifico, più che verso ogni altra creatura). I malenti sono usati come spie e sabotatori, mandati a svolgere lavori particolarmente truci e crudeli come agenti infiltrati, che distruggono tutto ciò che possono. Giochetti mentali e minacce Un'altra qualità che contraddistingue i Sahuagin è la loro intelligenza ed astuzia. Non si tratta di semplici predatori brutali. I Sahuagin sono pazienti, sadici e malevoli. Sono soliti inseguire di nascosto le prede per poi attaccarle da tutti i lati. Anche ai tempi di Blackmoor, prima che il combattimento subacqueo avesse le regole chiare che ha al giorno d'oggi (o comunque anche prima di quelle scarne della 1E) i Sahuagin venivano definiti dalla loro astuzia e da come apprezzavano giocare con le loro prede. In ulteriori fonti di informazioni su di essi, come il già citato The Sea Devils, viene rivelato che sono soliti ricorrere a trucchi ed espedienti che non sfigurerebbero ne Il Trono di Spade. Questo include cose come lasciar credere ad un gruppo di prigionieri di essere riusciti a scappare, salvo poi farli ritrovare - oramai esausti e terrorizzati - in un'area dove gli assaltatori Sahuagin e i loro squali sono pronti a tendere loro un'imboscata per poi divorarli. I Sahuagin hanno Intelligenza e Saggezza alte e non si fanno remore ad usarle. Ancora più crudeli e maliziosi sono i giochi che fanno tra di loro. Come il Kalimox, un gioco di memoria ed imitazioni. Cosa che menzioniamo principalmente in modo tale che i PG, la prossima volta che verranno sfidati dai Sahuagin, potranno proporre loro giochi mentali e di memoria, trovandosi canonicamente giustificati a fare una simile richiesta. Adorano un diabolico squalo malvagio I Sahuagin adorano la dea squalo malvagia Sekolah, anche se non l'hanno sempre fatto. Questo è uno sviluppo derivante dai tempi della 2E. In origine i Sahuagin adoravano i diavoli (ed ecco il perché del nome Diavoli Marini), motivo per cui erano organizzati con un re e nove principi. Ora, tuttavia, è la dea squalo Sekolah che fornisce loro poteri e uno scopo. Essa è anche la ragione per cui le sacerdotesse Sahuagin sono coloro che detengono il vero potere nella loro società. Soffocano fuori dall'acqua. Anche se non confondo un'isola con una montagna i Sahuagin sono anfibi, ma con delle limitazioni. Questo è un tratto che hanno ereditato dalla 1E e che hanno anche nella loro corrente incarnazione, dato che essa si rifà molto a quella della 1E. La loro illustrazione riflette la loro prima descrizione, in particolare le loro "bocche da lampreda" e la combinazione piedi palmati/mani con le pinne, diversamente dall'aspetto misto rettile/pesce delle edizioni successive (o precedenti in base a come la si vuole vedere). Ora come ora i Sahuagin sono eccellenti avversari durante tutta la carriera dei vostri avventurieri. Sono decisamente minacciosi ai primi livelli, potendo dire la loro anche contro PG di livello superiore se affrontati sott'acqua. Sanno usare a loro vantaggio la superiorità numerica, il fiancheggiamento, le tattiche di gruppo e di guerriglia. Quando attaccano assieme ad una sacerdotessa, essa li può curare e aiutarli lanciando incantesimi da distanza. Se volete essere particolarmente cattivi, dopo che i Sahuagin sono stati allertati della presenza di un gruppo di avventurieri nella loro zona, potete anche scambiare uno degli incantesimi di 3° livello della sacerdotessa con un dissolvi magie, così da poter interrompere il respirare sott'acqua dei PG e lasciarli in cattive acque. Oppure semplicemente eliminate alla vecchia maniera chiunque lo abbia presumibilmente lanciato (l'incantesimo respirare sott'acqua, NdT), con dei tridenti, e vedete cosa succede. Anche un gruppo di alto livello avrà problemi a respirare. Sicuramente vedremo di nuovo questi diavoli marini in Saltmarsh. Dopo tutto sono al centro dell'avventura che dà il nome al manuale, quindi tenete a mente queste informazioni. Buone Avventure! Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/04/dd-five-secrets-of-the-sahuagin.html
  50. 1 point

    Version 1.0.0

    8,341 downloads

    Ciao a tutti, vi metto a disposizione una scheda personaggi standard in pdf editabile e con qualche automatismo che ho trovato in rete e che ho tradotto in italiano.
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.