Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Crawford rivela le razze presenti in Eberron: Rising from the last War

Attraverso il suo account Twitter, il Lead Designer Jeremy Crawford ha deciso di rivelare quali razze giocabili appariranno in Eberron: Rising from the Last War, il primo manuale ufficiale cartaceo su Eberron per la 5e in uscita il 19 Novembre 2019.
Le vere e proprie nuove Razze saranno:
Warfarged (Forgiati) Changelings (Cangianti) Kalashtar Shifters (Morfici) Nel manuale, inoltre, compariranno anche le versioni giocabili di:
Goblin Bugbear Hobgoblin Orchi (in un altro Tweet, Crawford chiarisce che gli Orchi di Eberron saranno leggermente diversi rispetto a quelli pubblicati in Volo's Guide to Monsters)
Read more...

Eberron: Rising from the Last War arriva a Novembre!

La Wizards of the Coast ha rivelato la data di uscita e il prezzo del primo manule d'ambientazione collegato a uno dei setting classici di D&D. Si tratta di Eberron: Rising from the Last War, specificatamente descritto come un "D&D Campaign setting and adventure book" (manuale d'ambientazione e d'avventura). Il manuale in lingua inglese uscirà il 19 Novembre 2019 al prezzo di 49,95 dollari (non sono ancora noti data di uscita e prezzo della versione italiana) e conterrà, oltre alle informazioni generali sul mondo di Eberron e un approfondimento dedicato alla città di Sharn, una campagna d'avventura ambientata nella regione del Mournland, nuove opzioni per PG, (tra cui la nuova Classe dell'Artefice e i Marchi del Drago), navi volanti, la nuova regola del Group Patron (un Background per il gruppo intero) e molto altro ancora.
Qui di seguito trovate la descrizione ufficiale di Eberron: Rising from the Last War, mentre in fondo all'articolo vi mostriamo la copertina standard del nuovo manuale e quella speciale della versione limitata (per ingrandire le immagini cliccate su di esse).
 
Eberron: Rising from the Last War
Esplorate le terre di Eberron in questo supplemento di campagna per il più grande gioco di ruolo al mondo.
Che sia a bordo di di una nave volante o della cabina di un treno, imbarcatevi in una emozionante avventura avvolta nell'intrigo! Scoprite segreti sepolti per anni da una guerra devastante, nella quale armi alimentate dalla magia hanno minacciato un intero continente.
Nel mondo post-bellico la magia pervade la vita di ogni giorno e persone di ogni sorta si riversano in Sharn, una città di meraviglie dove i grattacieli squarciano le nubi. Troverete la vostra fortuna nelle squallide strade cittadine oppure rovisterete gli infestati campi di battaglia alla ricerca dei loro segreti? Vi unirete alle potenti Case dei Marchi del Drago, spietate famiglie che controllano tutte le nazioni? Cercherete la verità in qualità di reporter di un giornale, di un ricercatore universitario o di una spia governativa? Oppure forgerete un destino in grado di sfidare le cicatrici della guerra?
Questo manuale garantisce strumenti di cui sia i giocatori che il Dungeon Master hanno bisogno per esplorare il mondo di Eberron, inclusi la Classe dell'Artefice - un maestro delle invenzioni magiche - e mostri creati da antiche forze belligeranti. Eberron entrerà in una nuova era di prosperità o l'ombra della guerra discenderà su di esso ancora una volta?
Una completa guida di campagna per Eberron, un mondo dilaniato dalla guerra e armato da tecnologia alimentata dalla magia, da uno dei titoli più venduti sul DMs Guild: Wayfarer's Guide to Eberron. Una veloce immersione nelle vostre avventure pulp grazie all'utilizzo dei luoghi d'avventura facili da usare e creati per il manuale, contenenti mappe di treni lampo (lightning trains), navi volanti, castelli fluttuanti, grattacieli e molto altro. Esplorate Sharn, una città di grattacieli, navi volanti e intrighi in stile noir, e crocevia per le genti del mondo sconvolte dalla guerra. Include una campagna per personaggi interessati ad avventurarsi nel Mournland. Giocate l'Artefice, la prima classe ufficiale ad essere rilasciata per la 5a Edizione di D&D dall'uscita del Manuale del Gioatore. L'Artefice fonde magia e invenzione per creare oggetti meravigliosi. Create il vostro personaggio usando un nuovo elemento di gioco: il Patrono di Gruppo (Group Patron), un Background per tutto il gruppo. 16 nuove razze/sottorazze - il numero più alto rispetto a quelle pubblicate fin ora negli altri manuali di D&D - in cui sono inclusi i Marchi del Drago, che trasformano magicamente certi membri delle razze del Manuale del Giocatore. Affrontate mostri orrorifici nati dalle guerre più devastanti del mondo. DETTAGLI DEL PRODOTTO
Lingua: inglese
Prezzo: 49,95 dollari
Data di uscita: 19 Novembre 2019
Formato: Copertina rigida


Link alla pagina ufficiale del prodotto: https://dnd.wizards.com/products/tabletop-games/rpg-products/eberron
Read more...

Il Barbaro e il Monaco

Articolo di Ben Petrisor, con Dan Dillion e F. Wesley Schneider - 15 Agosto 2019
Nota: le traduzioni dei nomi delle meccaniche citate in questo articolo sono non ufficiali.
Questa settimana due Classi, il Barbaro e il Monaco, scoprono nuove possibilità da playtestare. Il Barbaro riceve un nuovo Cammino Primordiale: il Cammino dell'Anima Selvaggia (Path of the Wild Soul). Nel frattempo il Monaco ottiene una nuova Tradizione Monastica: la Via del Sè Astrale (the Way of the Astral Self). Vi invitiamo a dare una lettura a queste Sottoclassi, a provarle in gioco e a farci sapere cosa ne pensate. Tenete d'occhio il sito di D&D per un nuovo sondaggio e fateci sapere in quest'ultimo cosa ne pensate dell'Arcani Rivelati di oggi.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
Arcani rivelati: il barbaro e il monaco
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/barbarian-and-monk
Read more...

Intervista a Massimo Bianchini di Asmodee Italia su D&D 5e

Massimo Bianchini, Country Manager di Asmodee Italia e dal 1997 una delle principali teste dietro alla traduzione dei manuali di D&D, ha di recente rilasciato un'intervista al sito Tom's Hardware, grazie alla quale possiamo farci un'idea più chiara sul modo in cui la Asmodee Italia gestisce la localizzazione di D&D 5e in italiano e su cosa possiamo aspettarci per il prossimo futuro.
L'intera intervista è disponibile sul sito Tom's Hardware, mentre qui di seguito potrete trovare alcuni estratti riguardanti specificatamente D&D 5e.
Grazie a @Checco per la segnalazione.
 
In questa epoca di ritorno in auge del gioco di ruolo Asmodee si è “portata a casa” uno dei prodotti più noti e diffusi sul mercato: Dungeons & Dragons. Come sta andando la linea editoriale?
Sta andando molto bene, e anche Wizards of the Coast e Gale Force 9 sembrano molto contente di quanto stiamo sviluppando sul mercato. Non c’è la certezza assoluta, ma in base alle informazioni di cui siamo in possesso, l’italiano è la seconda lingua in cui vengono venduti più manuali al mondo (dopo ovviamente l’inglese)!
La domanda più “pressante” e diffusa nella community dei giocatori di D&D è: “quando esce il modulo X?” “qual è la linea editoriale per raggiungere le pubblicazioni USA?”. Cosa possiamo rispondere in merito? Wizards of The Coast ha “ingranato la quinta” nella velocità di lancio di prodotti… come riuscirete a stare al passo?
L’accelerazione da parte di Wizards of the Coast si è verificata nel corso dell’ultimo anno e al momento stiamo cercando delle contromisure per riuscire a stare al passo. L’idea iniziale era quella di seguire la schedule di uscite originale con l’inserimento in semi-contemporanea delle novità più importanti dell’anno. Ed effettivamente, almeno inizialmente, eravamo riusciti a recuperare “tempo”: la nostra frequenza di uscite era più alta rispetto a quella delle uscite americane.
Purtroppo ora non è più così: il successo world-wide di D&D ha dato un impulso pazzesco alle produzioni americane e stiamo cercando con tutte le nostre forze di tenere il ritmo. Occorre anche dire che alcuni accessori prodotti da Gale Force 9 (come gli schermi del DM dedicati alle campagne o le carte incantesimo, oggetti magici e dei mostri) sono produzioni aggiuntive che portano via risorse, e che vanno ad aggiungersi alla realizzazione dei manuali. (E bisogna anche aggiungere che il gioco da tavolo del Dungeon del Mago Folle, in uscita a fine anno, è andato in coda alla produzione: lo staff che se ne occupa, per ovvie esigenze di coerenza, è lo stesso).
Il discorso generale è che è molto difficile lavorare su prodotti in maniera che non presentino errori di traduzione, e come si può immaginare ciò porta via molto tempo. In ogni caso, pur essendo partiti in ritardo rispetto alle edizioni di altri paesi (Francia, Spagna o Germania, per nominarne qualcuno) siamo comunque in linea con il numero di uscite di questi ultimi.
Il mercato USA gode di numerose versioni “collector” dei vari volumi. Sarà possibile vedere qualcosa anche per il mercato italiano o i numeri attuali sono ancora lontani da permettere stampe di manuali in edizioni diverse?
Siamo in attesa, ormai da molti mesi, dell’autorizzazione alla pubblicazione di questi magnifici manuali “collector”, che sono molto richiesti e che speriamo prima o poi di riuscire a portare nei negozi.
D&D ricopre un posto particolare nella tua evoluzione sia di appassionato sia lavorativa. Da quanto segui il prodotto come “giocatore” e da quanto come “addetto ai lavori”? Quando hai saputo di avere “in casa” il gioco quali sono state le tue reazioni? Felicità o “terrore” per la fan base che avresti dovuto affrontare?
Considerando che il primo manuale che ho editato risale al 1997 (Manuale del Giocatore di AD&D Seconda Edizione) direi che la fase del “terrore” l’ho passata da un pezzo. Diciamo che per la Quinta Edizione ero un po’ preoccupato perché non avevo seguito molto le uscite in inglese dal 2014 in poi… Quando abbiamo ottenuto i diritti, nel 2017, ho dovuto rispolverare glossari e terminologie che non toccavo da molti anni (dal 2009, ultimo manuale che ho seguito per la Quarta Edizione), ma alla fin fine crediamo di avere svolto un buon lavoro.
Attualmente siamo arrivati alla sesta stampa, che consideriamo un bel traguardo! C’è da dire che ho curato solamente la pubblicazione del Manuale del Giocatore, per tutte le altre uscite mi sono avvalso di una mia collaboratrice storica molto in gamba, Chiara Battistini, che sta seguendo tutta la produzione, lavorando sulla traduzione di un’altra pietra miliare del settore, Fiorenzo Delle Rupi.
Quanto del tuo bagaglio culturale e di esperienza troviamo nella attuale versione del gioco? Ti sei “portato dal passato” qualche glossario o elemento che avete utilizzato per mantenere una coerenza con le vecchie edizioni?
Ho una cartella “Glossari” creata più o meno nel millennio scorso, che ho (abbiamo) utilizzato nel corso di tutte le edizioni. In origine, cercammo di mantenere coerenza con la vecchia scatola rossa di D&D, pubblicata da Editrice Giochi, come ad esempio il mitico Dardo Incantato.
In linea di massima abbiamo sempre cercato di mantenere il massimo della coerenza possibile tra un’edizione e l’altra, anche nei termini più ricercati. Per esempio, nella Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada, di prossima uscita, i termini geografici sono esattamente gli stessi della scatola base di Forgotten Realms di AD&D Seconda Edizione, pubblicata più di vent’anni fa!
Attualmente Asmodee attraverso Gale Force 9 detiene i diritti per la pubblicazione dei manuali cartacei e non quelli PDF. Il mercato sempre più sembra richiedere la vendita in bundle o anche singola per le versioni digitali… se si aprisse la possibilità secondo te il mercato italiano sarebbe una piazza interessante per questa tipologia di distribuzione?
Devo dire che nutro forti dubbi in merito, da noi la pirateria è ancora ampiamente diffusa, anche se capisco che sarebbe molto comodo avere la versione in pdf dei manuali per facilità di consultazione durante le sessioni di gioco. C’è da dire che è un problema che non si pone, dal momento che questa non è una decisione che spetta ad Asmodee Italia ma bensì a Wizards of the Coast.
Qualche numero sulla vendita di D&D in Italia? Siamo rimasti alle 10.000 copie del Manuale del Giocatore, qualche aggiornamento?
Al checkpoint di metà luglio siamo arrivati a 14.000 copie, ma il periodo migliore dell’anno è da settembre in poi.

Fonte: https://www.tomshw.it/culturapop/asmodee-dungeons-dragons-e-giochi-di-ruolo-intervista-a-massimo-bianchini/
Read more...

Le prime Anteprime di Pathfinder 2e: diversi mostri, la scheda del PG e altro

Pathfinder 2e uscirà in lingua inglese l'1 Agosto 2019, ovvero all'incirca fra una settimana (come vi avevamo scritto in un articolo, invece, la versione italiana dovrebbe arrivare intorno all'Aprile del 2020). Per l'occasione, dunque, la Paizo ha deciso di mostrare alcune anteprime tratte dai due manuali base, il Core e il Bestiario: la scheda del PG, alcuni estratti dalle sezioni per il DM, e le statistiche del Goblin, dello Scheletro, del Gremlin, del Gogiteth, e di numerose altre creature.
Troverete le anteprime infondo all'articolo: per ingrandire le immagini cliccate su di esse. Due versioni ad alta definizione della Scheda del PG, tuttavia, una delle quali progettata appositamente per la stampa, sono disponibili ai seguenti link:
❚ Scheda del PG di Pathfinder 2e colorata
❚ Scheda del PG B/N pensata per la stampa
Per visionare, invece, diverse altre anteprime sui mostri di Pathfinder 2e rispetto a quelle pubblicate in questo articolo, potete visitare questa pagina del sito della Paizo (anche in questo caso, cliccate sulle immagini per ingrandirle).











Read more...

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 02/05/2019 in all areas

  1. 4 points
  2. 3 points
    @Ian Morgenvelt, @Nilyn Ed @Organo84 : 7th sea. Per chi vuole, mastero una quinta. Scusate il ritardo, ma mi hanno derubato giorni fa e sono un po’ nel casino xD
  3. 3 points
    Valterio sa lanciare la maggior parte degli incantesimi della 3.5. Sì, è cosí tardo che lancia incantesimi di un'altra edizione XD @Kelemvor @Pyros88 @DarthFeder @Daimadoshi85, comunque il segno fatto da Valterio sulla mappa è questo: Non capisco perchè Semplicemente Mark concordi con Valterio XD
  4. 3 points
    Ma soprattutto... Quando si riprenderà l'elfo... Quale casino combinerà per vendetta di essere stato svegliato con un colpo di spada che lo ha mandato quasi all'altro mondo? Sopravviverà la foresta alla sua furia? Siamo sicuri che sia saggio dare lui in futuro palla di fuoco?
  5. 3 points
    Jack Daniel (umano barbaro) "Meraviglioso! Non ci avevo pensato! Brindiamo a questo sodalizio mio caro Fromurn! Allora Valerio che te ne pare? Ci presterai le tue doti magiche per questa compagnia itinerante di intrattenitori?" chiedo sprizzando e bra gioia da ogni poro. "A proposito dobbiamo trovarle un nome!" dico battendomi lamano sulla testa come a mimare un segno di sbadatezza, solo che la mano è quella che tiene la caraffa con il vino. La caraffa di vetro in tutta la sua durezza mi arriva dritta sul naso ed una breve quanto sentita esclamazione di dolore prorompe nasale dalla mia bocca: "Ssssshhhhh. Aaaaahhhhh! Sssshhhh. Aaaahhhh! Ssshhh. Aaahhh!"
  6. 2 points
    in questa discussione inseriro' l'aggiornamento del vostro percorso ed eventi principali e secondari . Qui non commentate nulla , serve solo per riassumervi percorso ed eventi . 1° giorno del mese di altuk , ore 15,00 circa per ottenere la piena assouluzione vi è stata affidata una missione insolita , scortare un cammello permaloso di nome Rumino da Mirabar a Waterdeep . L'idea del gruppo è quella di raggiungere la Città degli splendori viaggiando come intrattenitori erranti . In dotazione vi sono state date le seguenti cose (dentro il carro) : • 3 balestre leggere con 40 quadrelli • 2 archi lunghi con 30 frecce • 3 corde di canapa della lunghezza di 15 mt • 2 scudi leggeri • 2 spade lunghe • 2 Rampini , 1 barile contenente 35 lt di acqua potabile , 5 bisacce (equivalente dell'otre) , 5 giacigli invernali , 5 cappe invernali , una borsa per l'accensione del fuoco da campo , attrezzature per pescare , 2 trappole per uso caccia, 6 torce , 1 lampada schermabile , 5 lt di olio per lampada , attrezzi da riparazione (per il carro) , un cannocchiale , razioni per ogni componente del gruppo per un totale di sette giorni . L'idea del gruppo al momento è di percorrere la via a sud (circa 20 giorni di viaggio) , più lunga ma più sicura della via per Luskan. - Il tenente fa aggiungere alla vostra dotazione : 1 kit del guaritore , 6 pozioni di cura (2d4+2)
  7. 2 points
    Homeday 20 Mid-season Harvest 419, Notte [Sereno] @Damon @Di sotto @Dmitrij
  8. 2 points
    Bjorn è per la distruzione dei ricettacoli.
  9. 2 points
    Quindi vi faccio muovere verso il Kakkatoa? @Dmitrij @Alonewolf87 @brunno @Grassotto Bolgeri
  10. 2 points
    L'ambientazione pensavo di farla scegliere a voi, almeno per quanto riguarda il genere. È il bello di masterare un sistema libero, alla fin fine.
  11. 1 point
    Può aver senso, ma l'ago non è una grande difesa. Molte creature non verrebbero influenzate dal veleno o comunque non ne subirebbero gli effetti. Ma è un problema comune a tutti i veleni in D&D 3.5
  12. 1 point
    Airell, guerriero umano eroe del popolo Sono soddisfatto della mia lama che ammazza il primo orco. Il nostro compagno è salvo! Fortunatamente, riesco ad attirare su di me le attenzioni dell'altro orco: forse il nano si salverà. Lo attacco ripetutamente con tutte le mie forze, ma prima devo riprendermi.
  13. 1 point
    Anche io passo per Fate, non ho proprio il tempo di studiarmi un nuovo sistema, ma sono interessato ad una piccola campagna in 5 volendo, non subito, posso provare a masterare una one shot di starfinder/3.5/5 a scelta di giocatori
  14. 1 point
    Jack Daniel (umano barbaro) "Non lo so Fromurn, a me sembra falso." (cit.) dico alle parole preoccupate dell'halfling.
  15. 1 point
    Secondo te perché vi ho chiesto di mettere le schede in spoiler? 😄
  16. 1 point
    Quello che intendo è che mettiamo che abbiamo votato per ora 10 persone, di cui 7 con buoni voti e 3 con voti scarsi. Poi nei prossimi mesi ne voteranno altre 100 di cui 90 con voti buoni e 10 con voti scarsi (questo perchè i primi 10 che hanno votato erano solo persone che l'avevano letto invece che giocata, invece dei 100 dopo sono tutte persone che l'hanno giocata prima di votare e salta fuori che a giocarla rende meglio che a leggerla) la percentuale risultante finale sarà magari decisamente diversa. Comunque a me leggendola pare assai meritevole.
  17. 1 point
    In effetti Raoh è l'unico che sa la strada per la distilleria! 😁 Quindi potrebbe essere anche brevissima per quanto ne sappiamo.... CI PERDEREMO DI SICUROOOOO!!!! 🤣🤣🤣🤣🤣
  18. 1 point
    Tutto ok ù.ù Il False Penis è di Celeste proprio, il kama sutra invece Trull potrà leggerselo fino alla riunione dei gruppi. Lì Seline te lo viene a riprendere ù.ù A meno che tu non voglia renderlo prima xD
  19. 1 point
    Immeral Finalmente dopo che la mia testa ci girava intorno da un po', riesco a ricordare dove abbiamo visto prima il simbolo. Hai ragione Raza! E' proprio quello, lo stesso simbolo. Ser Roland, rispondo ad Angus, è un...bhe...uno spirito di un cavaliere appartenuto ad un'altra epoca, che pensava di essere ancora nel suo periodo storico. L'abbiamo incontrato mentre viaggiavamo fino qua, e ci ha dato del bel filo da torcere. Ricordo ancora con dolore il freddo acciaio della sua spada. Era convinto ancora di servire il Duca Fremore, un duca araldo di Serindia, la Regina delle Fate dei Morti e quindi di dover proteggere le sue terre. Ramagast facendogli leggere un libro di storia, la Ballata di Mert, è riuscito a convincerlo del fatto che fosse solo lo spettro del cavaliere morto mille anni prima, e così è scomparso nel nulla. Amici, ora che ne parliamo ricordo anche la sua ultima frase prima di sparire...disse sono...cinque...nella foresta...vi servirà...ferro...freddo...
  20. 1 point
    Brandilupo Alzo gli occhi al cielo... Schifoso grassone... Ingoio il mio orgoglio insieme ad una manciata di vermi... Alla salute! @Brenno
  21. 1 point
    Temo che questo viaggio debba proseguire utilizzando il locomotore STTS (Suola e Tacco Tacco e Suola)
  22. 1 point
    Direi tutto ok, un cuore a testa per me e Seline. P.s. Oceiros al momento è per vendere/utilizzare quanta più roba possibile ed in caso dividere poi nuovamente i ricavi ^^
  23. 1 point
    Aggiornamento sul loot: Ho spostato l'ago a Zhuge (ha una spada?). Ho messo tutto cio' che non e' opzionato da altri (per il momento solo Seline) a Oceiros, che voleva tenere tutto. Se altri PG dichiarano di volere qualcosa allora aggiornero' di nuovo questa lista.
  24. 1 point
    @PietroDhai scambiato i nomi delle due pulzelle a fine post... Il mio (quello di Celeste) deve ancora essere fatto.
  25. 1 point
    Nel caso di Ristorare ne basterebbe uno per PG, dato che cura ogni danno. La versione inferiore andrebbe invece lanciata più volte, dato che cura 1d4 danni ad una caratteristica.
  26. 1 point
    Se non ricordo male, non troppo. 4 cure da 1d8 +5 ed una da 3d8+9. Avrei anche la cintura, ma la uso per me xD
  27. 1 point
    Valterio, mezzorco mago (?) Il signor Semplicemente rivela di non chiamarsi così in realtà. Che confusione. Chiedo scusa, signor Comevipare... Però anche lei potrebbe essere più chiaro, insomma. Io mi chiamo Valterio da tanto tempo, e non ho intenzione di cambiare nome. Lei se ne scegli uno e si tieni quello! Poco dopo arriva il nostro avvocato difensore. Salve signor Unan... no, Sbarbarax! Grazie per averci liberato... eh? (sussurro) No, Maggio, non penso voglia trasformarci in non-morti. Dice che vuole venire con noi, e chi vuole viaggiare con dei non morti?! Ma come??? chiedo poi a Comevipare Non dovevamo andare a visitare la Città degli Splendori facendo il circo mentre viaggiavamo e portare segretamente il cammello Rumino? (*)
  28. 1 point
    Nuooo il furtivo che manca Nuooo 😫
  29. 1 point
  30. 1 point
    Scusa @MattoMatteo ma in una campagna che parte con citazioni da film horror col cavolo che parto in quarta con la botola 🤣 Mai fidarsi del master!
  31. 1 point
    Ragazzi ho editato il post dove Roryn curava più PG perché mi ero dimenticato di curare anche Gundren. I 15 HP sono stati ripartiti 5 a testa tra Elijah Samiel e Gundren, quindi la situazione è: Elija recupera 5 HP (10/21) Samiel recupera 5 HP (5/20) Gundren recupera 5 HP (5/8) Gundren quindi impiega metà movimento per alzarsi e disingaggia. Tocca ad Airell @L_Oscuro poi nuovo Round
  32. 1 point
    Eccomi qua! Sono tornato attivo, per fortuna il PG è un taciturno, quindi non si è sentita molto l'assenza. Mi son riletto i veri thread e rimesso in pari! Grazie per la pazienza!
  33. 1 point
    Artyon Mi stringo nelle spalle "Ai tuoi ordini, capo..." Mi avvicino alla porta che dovrebbe portare alla cucina, e la provo cautamente, per vedere se è aperta.
  34. 1 point
    Scusa ma non ho capito. Ma la voce da dove proviene? Dal corvo? O Sabarax lo vediamo, lì? No ok...immagino una cosa tipo "Ci siamo fatti distrarre dal corvo sul carro e Sabarax ci ha preso da dietro"
  35. 1 point
  36. 1 point
    ho creato una nuova discussione dove vi inseriro' l'aggiornamento del vostro percorso e riassunti degli eventi . Non commentate in quella discussione , serve per riassumere gli eventi senza che andiate a cercare tra i vari post del gioco
  37. 1 point
    @Zellos @Nilyn @Ian Morgenvelt @Nightmarechild @PietroD Utilizzeremo questo Topic per decidere come spartire la roba (oppure distruggerla). Per le mo direi classico diviso per 6.
  38. 1 point
    @Ian Morgenvelt, @Nightmarechild, @Organo84, @Nilyn, @PietroD Io del loot prenderei tutto ( non nel senso che mi intascherei tutto, sia ben chiaro xD) e metterei da parte per future vendite/scambi in posti poco raccomandabili/offerte in incantesimi poco raccomandabili, e spartirei l’oro. Qualcuno vuole qualcosa?
  39. 1 point
    diversa linea temporale. semplicemente non è il futuro di questo continuum ma di uno in cui vi sono stati dei cambiamenti nelle scoperte (ad esempio Giulio Verne ha ispirato davvero le imprese spaziali e si è arrivati sulla luna prima della prima guerra mondiale, il che ha comportato che la corsa agli armamenti non c'è stata perché nella belle époque tutti puntavano alla luna e da li la prima guerra mondiale è diventata... prima guerra galattica per il controllo della luna. Da lì l'esplorazione.
  40. 1 point
    un chiaro esempio della sofferenza di Jack. XD
  41. 1 point
    Re Tempuriko fa cenno ad un goblin di avvicinarsi a prendere le monete, una volta che gli sono state consegnate, inizia a contarle, sentite che diverse volte si incarta e sbaglia i conteggi, dopo qualche minuto lo sentite che esclama entusiasta. "40! 40 fiorini d'oro! Molto bene...siete stati di parola, avete tolto la maledizione dalla casa di Tempuriko e avete consegnato il tesoro trovato. Dategli il loro premio, portate le ciotole con i vermi!" Lo sciamano non sembra molto convinto "Ma mio sire...hanno ucciso le guardie all'entrata...non dovremmo farli andare via così..." "Chi quegli smidollati di guardia all'ingresso? Pff...erano dei buoni a nulla, Re Tempuriko ha deciso, sia fatta la volontà del Re dei Goblin!" Ora davanti a voi avete una ciotola di vermi a testa, le viscide creature si dibattono ancora vive.
  42. 1 point
    Certo che sì, non c'è problema. Per gli altri: forza nel topic di gioco 🙂
  43. 1 point
    La tua idea è fare un'ambientazione complessa e tridimensionale, mentre il western è un genere con un'estetica molto specifica. Però pperò. Se ci pensiamo bene il periodo dell'epopea della frontiera, la seconda metà del diciannovesimo secolo, è stata un'epoca di esplorazioni perfetta per gli avventurieri. I luoghi esotici come le Montagne Rocciose, la Cina e le Filippine erano sì lontani ma non così lontani da richiedere una vita per andarci. Al contempo era un mondo complesso con grandi potenze coloniali in competizione tra loro e grandi intrighi politici e spionistici. Quindi il western ha senso come estetica per le zone di frontiera, quelle raggiunte da poco dai vari imperi interstellari. Se la galassia è stata parzialmente colonizzata ci saranno sia mondi centrali con bizantine politiche di palazzo sia mondi appena raggiunti - e tutte le sfumature in mezzo. E come Pocahontas in Inghilterra o il cortigiano francese protagonista di Profumo d'Africa ci saranno contaminazioni tra queste diverse realtà. Ergo il western ci sta al 100%, e la sua estetica sarà tanto più preponderante quanto più ci si avvicina alle frontiere e ai mondi inesplorati. A questo proposito potresti guardare la serie TV Firefly, che è il gold standard dello Space Western. Per un paio di approcci diversi al concetto di frontiera puoi leggere La città di pietra di George Martin (The Stone City) e guardare il sopracitato Profumo d'Africa. Anche i romanzi di Wilbur Smith della saga dei Ballantines danno una visione interessante sul mondo "western" della colonizzazione africana a fine '800 - inizio '900.
  44. 1 point
    Assolutamente si ahaha
  45. 1 point
    @Nereas Silverflower e @headshocked ho editato il post aggiungendo un paio di png riconoscibili coi quali potreste voler interagire 🙂
  46. 1 point
    Nel caso di combattimento in sella, il cavaliere può considerarsi in qualsiasi punto dello spazio della propria cavalcatura, quindi difficilmente sarebbero un problema portate differenti
  47. 1 point
    Allora, con una prova di cavalcare con CD 10 ed una cavalcatura addestrata (identificata come "da guerra") un personaggio può far attaccare la cavalcatura e attaccare lui stesso. Fa comunque fede al regola generale per cui un personaggio che nel proprio turno viene mosso/spostato da altre creature può solo eseguire un'azione standard, motivo per cui se il tuo cavallo da guerra si muove ed esegue un attacco contro un nemico, anche tu hai diritto solo ad un singolo attacco, indipendentemente dal tuo BaB. Il caso della carica è simile, la stessa azione vale come carica sia per cavallo che per cavaliere, anche li salvo capacità che permettano più attacchi, entrambi ne hanno solo uno. In questo caso non sono certo di come si ci comporti nel caso di cavallo e cavaliere con portate differenti: io direi che in quel caso solo uno può attaccare, ma non te lo posso assicurare Quindi per rispondere al tuo ultimo quesito: si se nessuno dei due si muove, sia il cavaliere che la cavalcatura dovrebbero poter fare un attacco completo.
  48. 1 point
    Kay Distilleria
  49. 1 point
    Chi è Tom po' e chi Eldriust? Vi avviso che Ariabel è una gattara e siete in pericolo di adozione😍😍😍
  50. 1 point
    @smite4life sappi che ogni volta che parli di vetrino praticamente me lo immagino così
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.