Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Sondaggio sul futuro di D&D 5e di Luglio 2020

La Wizards of the Coast ha finalmente rilasciato il consueto sondaggio annuale dedicato al conoscere gli interessi dei giocatori, in modo da decidere le mosse da compiere nel prossimo futuro editoriale di D&D 5e. In questo nuovo Sondaggio, infatti, ci verranno fatte domande riguardanti i nostri gusti, le nostre abitudini di gioco e il materiale che vorremmo veder pubblicato o maggiormente supportato in futuro.
In particolar modo, nel Sondaggio del 2020 la WotC vuole sapere quali sono le nostre ambientazioni preferite, quanto tempo vorremmo poter dedicare al gioco se non avessimo limiti di sorta, quali sono per noi le caratteristiche che identificato un buon Dungeon Master, quali sono le risorse e i supporti di gioco da noi usati tradizionalmente e quali abbiamo utilizzato durante il Lockdown causato dal COVID-19, quali sono i game designer di D&D che conosciamo e quanto ci farebbe piacere leggere i loro nomi sui manuali, e così via.
Rispondendo al sondaggio, quindi, potrete contribuire a decidere il contenuto e la forma dei prossimi manuali di D&D. Se volete dire la vostra, rispondete al seguente sondaggio:
sondaggio sul futuro di d&d di luglio 2020
 

Fonte: https://dnd.wizards.com/articles/news/dd-survey-2020
Read more...

Manticore Games offre 20.000 $ per un'Avventura di D&D creata con la piattaforma Core

La software house Manticore Games ha di recente ricevuto dalla WotC l'autorizzazione per l'organizzazione di un concorso intitolato D&D Design-a-Dungeon contest e dedicato alla creazione dell'avventura videoludica definitiva in stile D&D. Manticore Games, infatti, è proprietaria di una piattaforma per la creazione di videogiochi online per PC, il Core, progettata appositamente per consentire a chiunque di creare un proprio videogioco online senza essere per forza un programmatore esperto, e ha deciso di mettere alla prova i giocatori di tutto il mondo per vedere cosa questi ultimi sono in grado di creare con il suo software. I creatori delle avventure migliori potranno vincere premi per un ammontare totale di 20.000 dollari.

Il concorso D&D Design-a-Dungeon, che durerà fino al 6 Settembre, richiede che i partecipanti realizzino con il software Core un'Avventura appartenente a una delle seguenti 4 Categorie:
Dungeon, Caverne e Catacombe Le Terre Selvagge Fortezze e Torri Piani Elementali Per partecipare al concorso basterà creare un gioco in Core e incluedere '[DnD]' nel titolo o nella descrizione di quest'ultimo.
Il materiale inserito per il concorso dovrà assumere la forma di una vera e propria avventura di D&D e sarà giudicato non solo per l'estetica del mondo digitale creato dagli autori, ma anche in base al livello narrativo e d'interazione dell'avventura. Il materiale inviato, dunque, dovrà avere la forma di un vero e proprio videogioco, e non essere semplicemente una serie di scenari da esplorare con il proprio avatar virtuale. All'interno del software Core i partecipanti troveranno tutto ciò che gli servirà per creare l'avventura. Per aiutare i meno esperti nell'uso di Core, tuttavia, Manticore Games ha creato un framework scaricabile qui e pensato per fornire agli utenti un tutorial edelle linee guida su come usare il programma per creare i propri giochi. Non è obbligatorio scaricare e usare il framework per partecipare al concorso.

I 20.000 dollari messi in palio saranno utilizzati per premiare i lavori migliori. 5000 dollari in gift card di Amazon saranno assegnati al lavoro migliore di tutti, a prescindere dalla categoria. Il denaro restante, invece, sarà assegnato ai migliori 2 lavori per ognuna delle categorie: 2500 dollari in gift card di Amazon per il 1° posto e 1250 dollari per il 2° posto. Oltre ai premi in denaro i vincitori riceveranno altri premi in base alla qualità del loro lavoro, come spiegato sul sito ufficiale del concorso.
Per ogni nuovo candidato iscritto al concorso, inoltre, Manticore Games donerà alla raccolta fondi Extra Life 100 dollari, fino a un massimo di 10.000 dollari.
Tutti i giochi creati durante il concorso saranno svelati e resi disponibili in occasione di un evento speciale organizzato durante il PAX Online, la fiera dedicata al gioco che si terrà a settembre e che quest'anno sarà online a causa del COVID-19. Durante questo evento speciale, alcuni degli avventurieri e dei Dungeon Master più celebri - come Jerry Holkins (Acquisition Incorporated) e Deborah Ann Woll (Deredevil, Relics & Rarities) - saranno presenti per annunciare i vincitori del concorso e per giocare alle avventure da loro realizzate.
Per maggiori informazioni sul Core e sul Concorso D&D Design-a-Dungeon potete visitare la pagina ufficiale del concorso e seguire l'account twitter ufficiale di Manticore Games @CoreGames.
Grazie a @Muso per la segnalazione.
Fonte: https://dndcontest.coregames.com/
Read more...

Sottoclassi, Parte 4

Articolo di Ben Petrisor, con Jeremy Crawford, Dan Dillon e Taymoor Rehman - 5 Agosto 2020
Due spettrali Sottoclassi si manifestano negli Arcani Rivelati di oggi: il College degli Spiriti (College of Spirits) per il Bardo e il Patrono Non Morto (Undead Patron) per il Warlock. Potete trovare questi talenti nel PDF disponibile più in basso, mentre rilasceremo presto un sondaggio per sapere cosa ne pensate di loro.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: sottoclassi, parte 4
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses-part-4
Read more...

Curse of Strahd: la Beadle & Grimm pubblicherà la Legendary Edition

Se la Revamped Edition recentemente annunciata dalla WotC non dovesse bastarvi, potrebbe essere vostro interesse sapere che la Beadle & Grimms ha deciso di pubblicare la Legendary Edition di Curse of Strahd, l'Avventura dark fantasy per D&D 5e ambientata a Ravenloft (qui potete trovare la recensione pubblicata su DL'). Per chi tra voi non lo sapesse, le Legendary Edition della Beadle & Grimm sono versioni extra-lusso delle avventure pubblicate dalla WotC per D&D, contenenti oltre all'avventura tutta una serie di accessori pensati per rendere l'esperienza dei giocatori più immersiva e divertente.
Al costo di 359 dollari, dunque, all'interno della Legendary Edition di Curse of Strahd potrete trovare:
l'Avventura per D&D 5e Curse of Strahd suddivisa in libri più piccoli, in modo da aiutare DM e giocatori a orientarsi più facilmente nel suo ampio contenuto. Come aggiunta, sono stati inseriti alcuni PG pre-generati per i giocatori e una serie di incontri di combattimento bonus. 17 mappe per il combattimento che coprono ogni angolo di Castle Ravenloft, la dimora di Strahd. Una mappa dell'intera Barovia disegnata su tela. 60 Carte di Scontro, che permetteranno ai giocatori di farsi un'idea dei PNG e dei mostri che si troveranno di fronte grazie alle loro illustrazioni. Una serie di supporti di gioco per i giocatori, quali lettere, atti relativi a misteriose proprietà, note scritte dal proprio "gentile" ospite, monete del Regno di Barovia, ecc., utili per dare ai vostri giocatori elementi concreti con cui sentirsi più immersi nella campagna. Uno Schermo del DM con illustrazioni originali sul fronte e le informazioni utili a gestire la campagna sul retro. Una serie di pupazzi per le dita, con cui divertirsi a interpretare i mostri e i PNG dell'Avventura. La Legendary Edition di Curse of Strahd uscirà a Novembre 2020.
Grazie a @Muso per la segnalazione.


Fonte: https://www.enworld.org/threads/beadle-grimms-legendary-edition-curse-of-strahd.673629/
Link alla pagina ufficiale di Beadle & Grimm: https://beadleandgrimms.com/legendary/curse-of-strahd
Read more...
By aza

D&D 3a Edizione compie 20 anni!

Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.
Read more...

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 01/15/2019 in all areas

  1. 4 points
    Come è buono il nostro master, dopo 10 post di tattiche su chi va dove e come, io vi avevo già fatto trovare i ragni anche dentro le mutande 😄
  2. 4 points
    Scusate ragazzi e ragazza, non mi sono dimenticato di voi 🙂 il ritorno in Canada è stato un po’ più incasinato del previsto. Mi collego solo ora e non ho la testa per postare. Spero domani di riuscire a farlo. Scusate ancora.
  3. 3 points
    La polpetta avvelenata di "sonno"...anche no 🤣
  4. 2 points
    Perche' Don e Dan sono fat and furious
  5. 2 points
    Ogni scusa e' buona per fare l esibizionista igniudo ...sporcaccione! 😂
  6. 2 points
    La domanda è interessantissima, sulla DMG ci sono regole proprie ma malleabili solo riguardo la distruzione di oggetti magici particolari: gli Artefatti (dando il via ad avventure epiche sul Monte Fato per distruggere l'Unico Anello)! Sul resto degli oggetti magici non ci sono indicazioni precise, alcuni oggetti specificano però come si può distruggere l'oggetto in questione e cosa accade quando decidi di farlo (ad esempio lo Staff of Power). Altrimenti ci dobbiamo affidare alla regola generale nella DGM, a pagina 141 c'è scritto: "a magic item is at least as durable as a nonmagical item of its kind. Most magic items, other than potions and scrolls, have resistance to all damage. Artifacts are practically indestructible, requiring extraordinary measures to destroy." In definitiva (discorso a parte per gli Artefatti) quindi le pozioni e pergamene possono essere distrutte facilmente, gli oggetti magici si rompono come qualsiasi altro oggetto simile (vedi a pag. 246 le regole generali sugli oggetti) ma possiedono la resistenza a tutti i tipi di danni (non l'immunità). Questo è fondamentalmente per esprimere meccanicamente il fatto che non è facile distruggerli. Il dubbio è semmai se essi possano essere in qualche modo riparati, ma il DM potrà sicuramente rispondere a questa domanda se interpellato. Buon gioco! 🙂
  7. 2 points
    DM x gli utilizzatori di Cercare all'interno (ispirazione offerta da Chandra) Vedi di non distrarti disse Emercuryadar rivolto ad Ariabel, con uno sbuffo di sufficienza, quando essa si offrì di fare da guardia all'esterno. L'atteggiamento del drago, rispetto all'inizio della missione, era cambiato. Se la colloquialità con Chandra, Bjorn ed Edriust sembrava rimasta pressochè immutata, ora il drago d'argento sembrava avere un tono meno confidenziale con Clint, mentre Seline e Celeste erano apostrofate alla stregua di creature imprevedibili, capaci tanto di carezze quanto di un colpo di mannaia alla schiena. Quanto ad Ariabel, dal giorno in cui l'elfa aveva cercato di circuirlo con la magia, il drago aveva riservato solo parole fredde come il ghiaccio. La tensione tra i due era palpabile, sebbene l'ex vestiario di Higgyrxk avesse mantenuto la sua parola sul non recare ulteriore danno fisico alla maestra delle maschere. La ricerca all'interno della tana di Azariaxis prese buona parte del pomeriggio, con risultati non esaltanti. Quando Celeste richiamò l'attenzione per alcune misteriose gemme rinvenute in un anfratto, il gruppo la raggiunse con grande curiosità, salvo scoprire che la realtà era meno lusinghiera Sono solo dei comuni sassi, Celeste disse Emercuryadar. Il drago però fu presto chiamato a un'altra corsa, quando Celeste lo chiamò nuovamente per lo stesso motivo. Quando osservò la scoperta dell'elocatrice, i suoi occhi quasi uscirono fuori dalle orbite Ma sono gli stessi sassi di prima! esclamò. Nella teoria sembrava strano immaginare che le esibizioni bardiche potessero favorire un'attività che richiedeva attenzione come la ricerca. Tuttavia Chandra sembrò intenzionata a voler smontare tale mito, dando fondo alla sua creatività e cercando di darne beneficio ai suoi compagni. Il ritrovamento più particolare fu quello di un paio di trattati religiosi su Tiamat, libri spessi come un pugno rilegati in pelle che spiegavano dogmi e dissertazioni dei sacerdoti del culto del drago a cinque teste. I libri sembravano antichi, con copertine lise e pagine ingiallite in non ottime condizioni. Un rapido controllo all'interno non rivelò riferimenti alla Xorvintaal. Gli avventurieri avrebbero comunque potuto prenderli, se lo avessero ritenuto opportuno. Alla fine la realtà dei fatti piombò come un macigno sul gruppo: non vi erano tesori nascosti E' probabile che Azariaxis non si preoccupasse della sicurezza, certo che nessuno sano di mente avrebbe cercato di derubarlo valutò Emercuryadar in risposta ai dubbi dei viaggiatori. Loro malgrado, l'indomani decisero di ripartire in direzione della grande battaglia che li attendeva a Cresta Rossa. Verso la metà della mattinata del ventiduesimo giorno il gruppo fu in grado di ricongiungersi all'esercito, quando Plathonirax in persona si fece riconoscere in cielo Ah, siete ancora tutti vivi allora! disse il drago di rame osservandoli Avevi ragione tu, Emer. Suppongo che anche i migliori (come me) possano sbagliarsi Il drago di rame diede però anche notizie più consistenti agli avventurieri mentre raggiungevano il gruppo principale, guidato da Kothavio A quanto pare i nemici si sono asserragliati da giorni a Cresta Rossa. Bugbear e giganti, una brutta combinazione, peggio delle scoregge del vostro nordico Plathonirax rise in maniera esagerata, mentre Emercuryadar scosse la testa irritato Ad ogni modo ho visto Kumalog e... beh, lui sarà un grosso problema. Sapevo che era un gigante, ma non che fosse un mezzo-drago. Bianco, peraltro. Deve avere origini dal nord. Scese un momento di silenzio nel gruppo, laddove perfino Emercuryadar rimase a rimuginare sulla portata delle parole ricevute. Il drago di rame proseguì Posso indicarvi dei percorsi sicuri se volete esplorare l'area prima della battaglia disse Quello di cui parlava Kothavio che porta all'interno è ancora valido. Ho provato a verificarne l'agibilità e io sarei davvero al limite per passarci. Per quanto riguarda la cinta esterna della roccaforte è tutto solido legname, praticamente hanno disboscato tutta la poca vegetazione naturale che c'era. Ma può essere forzata con i mezzi che abbiamo. Il gruppo raggiunse il campo. A quanto pare durante il viaggio non vi erano stati problemi, a parte un paio di piccole imboscate da bande autonome che erano state rapidamente sedate. Tutti i goliath, e i Falchi di Valleverde, erano pronti a marciare per cingere l'assedio definitivo. x tutti
  8. 1 point
    Ciao, Ho pubblicato un supplemento per quinta edizione, “IL GIURAMENTO DELL’INQUISITORE”: https://www.dmsguild.com/product/263798/Il-Giuramento-dellInquisitore?src=by_author_of_product a tutti  Al suo interno: - 1 Nuovo Giuramento della Verità (Inquisitore) per il Paladino - 1 Background originale dell'inquisitore - 2 ordini religiosi - Strumenti di tortura dell'Inquisitore  - Regole per la confessione - 1 Nuovo incantesimo  Inoltre, se verrà raggiunto l'obbiettivo del Copper Bestseller, verrà inserito gratuitamente un nuovo PNG. 
  9. 1 point
    Tahra Provi a mettere la pietra nel buco su libro? Indico la copertina con l'agata mancante a Sebille. Sarò una mente semplice semplice, ma se una cosa si incastra lì un motivo ci sarà.
  10. 1 point
    Flurio Pascolari (umano cavaliere) Flurio rimase stranito prima dalla risposta quanto mai inappropriata e inusuale di Tom Po, che in genere era sempre poco partecipe a questi incontri, forse per via del malessere dovuto allo star chiuso sotto terra che subiva peggio di loro, così come rimase titubante e confuso alle parole della nana. Era davvero strana e non capiva se sia davvero così o se stia recitando una parte ad ogni modo le sue richieste mi paiono un po' troppo ottimistiche od opportunistiche, a seconda di come le si voglia interpretare, visto che tutt'ora è neutrale e non ha nulla per il proprio clan ed ora per rimanere neutrale chiede addittura un ministero ed una delega al commercio. Dovremmo ottenere almeno il compromesso di un voto a favore e del solo ministero delle religioni, anche perché è il massimo che possiamo offrire, non ci è rimasto altro, altrimenti dovremmo prendere forse accordi con martellonero od i Dentedipietra. Flurio lasciò poi parlare Oceiros al momento perché gli sembrò che avesse intuito qualcosa sul comportamento e personalità della nana che invece a lui sfuggiva decisamente come anche non capiva il motivo per cui Trull si stesse avvicinando tanto agli accompagnatori di Lei fino a sbirciare i loro volti incappucciati. Che credesse che sotto quei cappucci si nascondessero dei Dentedipietra o Schiacciagoblin?!?
  11. 1 point
    Tanis Mezz'elfo Man mano che sgretolavano la distanza tra loro e Solace, il peggiore degli incubi divenne realtà: la città era caduta e i figli del drago dettavano legge tra le sue rovine. Subito il gruppo divenne preda di un turbine di sensazioni e proposte che ne minacciò l'unità. Il mezz'elfo era preoccupato dalle tensioni che scuotevano la loro unione. Quelle visioni apocalittiche sembravano sobillare più le loro differenze invece che cementare la coesione verso un unico obiettivo, un unico nemico. Non è il momento per dividersi intervenne sollevando una mano e cercò di porre fine a quel dibattito che conduceva verso una pericolosa china. Sappiamo ancora troppo poco di quel che è successo, nonostante le conseguenze siano dolorosamente sotto i nostri occhi. Lasciò che la bruma invernale condensasse il suo respiro in fugaci nuvolette prima di proseguire. L'invasore avrebbe stretto la città conquistata con un cordone di sicurezza, se avesse voluto un controllo capillare. Così non è, per mancanza di volontà o di uomini. Nel caos dopo la battaglia abbiamo ancora possibilità di muoverci, come una delle bande mercenarie al seguito o come avventurieri in cerca di oro, come tanti che seguono gli eserciti in marcia. Certo non è privo di rischi, ma nessuno di noi è un pavido o uno stolto. Insieme sapremo proteggerci l'un l'altra. Lasciò che le parole entrassero nelle orecchie di ognuno e fermò il suo sguardo sui fratelli Majere per un istante prima di proseguire. Entreremo come tali, ma tenete armi armature celate dai mantelli. Goldmoon, custodisci ciò che sai lontano da ogni luce e sguardo. Se dovessero interrogarci, dobbiamo tutti avere la stessa versione: veniamo da New Ports, cerchiamo lavoro richiamati dalle promesse di ricchezza della guerra. Se tutto andasse male, dove abbiamo dormito la notte scorsa sarà il punto di ritrovo di chi è potuto fuggire. Approfittiamo per fare domande con discrezione: capire cosa è successo, dov'è finito il resto dell'esercito dei draghi, chi comanda ora e se c'è ancora una resistenza all'invasione. Se non avete domande, andremo ora tutti insieme.
  12. 1 point
    Io intanto preparo un altro pg va :v
  13. 1 point
    Rispondo alle varie: 1- Non ci sono tracce particolari se non quelle dei goblin che avete combattuto 2- Non avevi mai sentito parlare prima di Magus Finferlo e non sai chi sia 3- Siete entrati da ovest
  14. 1 point
    Hans Sera Prima Seguo i miei compagni e alla vista di Karelia sul ponte faccio un saluto con la mano
  15. 1 point
    Sì. So che sembra assurdo, ma sì... Tutto si spiegherà!
  16. 1 point
    Scania Io... io non credo che il mezz'orco sia da detestare per quello che è. Voglio dire, non lo ha scelto lui di essere un orco solo a metà e poi credo che un orco si debba valutare da quello che fa e non dal clan da cui arriva o no? Credo di essermi perso nelle pieghe del discorso ma le parole di Arkail mi hanno fatto pensare. Tutti noi veniamo da clan diversi e ora siamo un unica tribù. Ci sono dei clan tra noi che si odiano da tempo immemore ma abbiamo imparato a superare queste differenze. Dovremmo trattare i mezz'orchi come se fossero parte di un clan sfortunato e non come esseri impuri. Dopo aver finito di parlare ho un attimo di imbarazzo e mi affretto ad aggiungere: Ma quindi cosa diciamo che facciamo a Nagash e al resto del clan e cosa facciamo invece nella realtà? Essendomi reso anche conto di aver parlato dopo che Garol aveva fatto una domanda mi propongo di andare con lei: io non posso tradurre ma sono curioso degli umani snelli.
  17. 1 point
    Sara perche' Wurrzag all insaputa di Scania ha dipinto un bersaglio sul retro della sua armatura? 🤡
  18. 1 point
    Immaginavo fosse un dialettismo, ma ho avuto un mancamento XD
  19. 1 point
    Ho stranamente fatto 12 (o 11 se si applica il -1 per il fallimento di prima). Quindi i miei prossimi tiri saranno tutti 2/3
  20. 1 point
    @Mythrandir @Minsc vi ricordo che Girion e Kalima hanno +2 ai tiri per colpire grazie al potere di Alfhild. Inoltre, visto che è passato un po' di tempo e una dimenticanza sarebbe più che lecita, ricordo che se qualcuno dovesse mancare con un tiro per colpire in mischia potrei usare Rima della Lama Assetata di Sangue.
  21. 1 point
    XD in realtà è una scommessona perché alcuni autistici ( specialmente asperger) odiano il contatto fisico, mentre altri lo anelano terribilmente perché per loro è l’unica manifestazione di accettazione xD
  22. 1 point
    Direi al momento no, ho due pbf da master da terminare prima.
  23. 1 point
    Ameriel Loral "Non si tratta di una luce intensa quanto quella emessa dal sole durante le ore diurne. Si tratta di una luce simile a quella di una torcia. E no, non è spegnibile a comando, ma se mi date un oggetto molto piccolo, come la piastrina che mi è stata appena passata, la si può occultare facilmente anche tra le pieghe dei vestiti, in un fodero o in un qualunque cosa non lasci passare molto luce." Tenendo stretta nella mano destra la piastrina che mi è appena stata passata, con la sinistra prendo dalla mia borsa per le componenti del muschio luminescente che passo sulla piccola piastra in metallo. Poi lascio andare il muschio lasciandolo ricadere accanto alla stessa e traccio con l'indice della mano sinistra un simbolo che ricorda una piccola candela. A questi segni viene seguita la pronuncia delle seguenti parole, le quali vengono cantate quasi fossero una filostrocca "Luce del chiarore, luce dello splendore, avvolgi la piastra e con essa la strada!". Terminate le stesse, il muschio si consuma, il potere arcano finalmente catalizzato, e la piastrina metallica si avvolge di luce. "Purtroppo oltre questo non posso molto poiché non ho mai dovuto viaggiare nelle profondità della terra prima di adesso. Tuttavia, spero che un giorno mi capiti tra le mani anche qualcosa in grado di evocare una luce più potente e costante, soprattutto se con voi dovessi cominciare a viaggiare di frequente nel sottosuolo." DM
  24. 1 point
  25. 1 point
  26. 1 point
    Se serve, ho un con. Locali +5 per stabilire il tragitto più sicuro. Dopodiché mettiamo insieme 4 soldi e ci prendiamo un carrettino trainato da un ronzino. Basta che abbia l'imbottitura dei sedili e un tettino per vento e pioggia. Anche un km0 o un usato vanno bene, che la parsimonia è una virtù. Male che vada racconto al venditore del grave lutto che ha colpito la famiglia Jansen e che ci costringe a questo improvviso e periglioso viaggio (bluff +13) e rateizziamo la spesa in 5621 comode rate da 2 mr ciascuna.
  27. 1 point
  28. 1 point
    È autunno ed è giustificato tenere i mantelli chiusi per il freddo. Questi danno sufficiente copertura ad armi e armature mentre andate in giro. Certo se uno vi ferma e vi osserva ha buone possibilità di vedervi. Similmente come scrivevo prima non è in città chiusa in cui non si può entrare. Se un viaggiatore arriva da fuori (e quindi può essere armato) non è che viene subito arrestato. Certo viene guardato. Insomma i draconici sono divenute le nuove guardie della città e hanno instaurato in regime molto più di polizia. ora dipende dal rischio che volete prendervi
  29. 1 point
    Sembra per certi versi l'ambientazione base di Last Exile SPOILER
  30. 1 point
    Due pianeti, stesse dimensioni e massa, abbastanza vicini perchè i due siano collegati da un "ponte" d'acqua e atmosfera (immagine 1 e 2). In una ambientazione fantasy, i due pianeti potrebbero essere uno solo, ma a forma di nocciolina americana, quindi con continenti anche nel "ponte".
  31. 1 point
  32. 1 point
    Aspetto @Minsc e poi vado avanti. Da domani dovremmo riavere con noi anche Alonewolf87. Fra parentesi, ne approfitto per comunicarvi che da giovedì 17 a domenica 20 gennaio compresi è molto probabile che non possa connettermi al forum se non con il telefono, quindi ci metteremo in pausa per quei quattro giorni. Dovresti potertela permettere. Fra parentesi dovresti spiegare ai non-bolognesi cosa vuole dire "sbocciare" 😛. Ma poi dovresti anche dirgli cos'è una ghega... o una tozza... (cit)
  33. 1 point
    Inoltre, ho pubblicato un'avventura chiamata “LA SECONDA ALBA NERA”, che ha raggiunto recentemente Il COPPER BEST SELLER, qua potete trovarla: https://www.dmsguild.com/product/261353/La-Seconda-Alba-Nera  PS: nella quarta di copertina ci sono le informazioni principali!    
  34. 1 point
    Mea culpa, me l'ero perso. Vada per Tulvar
  35. 1 point
    Byrnjolf Finalmente il diavolo loro nemico si palesò. Era ora, cominciavo a pensare che stavi nascosto per sempre. Abbiamo un conticino in sospeso, noi due. Puntò una delle due lame verso la testa del mostro, per poi farla scorrere simbolicamente sulla propria gola. Lo spazio sopra il mio caminetto è ancora vuoto. DM
  36. 1 point
    non proprio , è un ibrido tra le varie edizioni fino alla 5 ° .
  37. 1 point
    Prova a guardare anche Fate (normale o accelerato) e Savage World.
  38. 1 point
    Tom Po La mia capacità di sopportazione stava venendo testata duramente a Huruk-Rast. L'insofferenza verso quegli spazi mi stava annichilendo e decisi di cambiare metodo per non sentirmi oppresso: se liberando la mente non ero riuscito nel mio intento, avrei dovuto occuparla oltremodo. Decisi di interessarmi dello sforzo diplomatico dei miei compagni. Chiesi ad Tonum di affiancarmi per qualche ora - perchè di quel tempo si trattava dovendomi spiegare le cose più e più volte - di modo che potessi colmare le lacune @Tonum Quando fummo al cospetto di Gerlana avevo le idee più chiare, grazie all'aiuto e ai riassunti di Tonum. Nel senso che se prima non avevo capito niente, dopo quell'incontro con il chierico quantomeno sapevo chi fossero i vari capiclan: dell'organizzazione interna della città nanica continuavo a capire poco e niente. E' così infatti.. risposti a Gerlana quando declamò le mie potenzialità ..questa mano può essere piuma o può essere ferro. Fino ad oggi è stata piuma, ma del domani non v'è certezza. Conclusi le mie poche parole con un inchino e mi rimisi a sedere di fianco a Tonum Credo che quella fu la prima volta che i miei compagni mi sentirono parlare al cospetto di uno dei capiclan che incontrammo là sotto, nell'oltremodo opprimente Huruk-Rast.
  39. 1 point
    Un sistema PbTA? Più narrativo e sicuramente più snello di un D&D, permette di concentrarsi sulla descrizione/narrazione delle scene.
  40. 1 point
    Oceiros Si portò la destra all’attaccatura del naso. <<Ma perché la gente deve sempre cercare di soddisfare il proprio ego prima di pensare a ciò che logico ed utile.>> disse prima di osservare il cavaliere andarsene. <<Ed anche maleducata. E cocciuta. No, non pensiamo allo Xorvintal che distruggerá Fyredrakes , pensiamo al far bella figura facendo cose che finiranno nel dimenticatoio al primo momento...>> disse girandosi verso gli altri con una smorfia, prima di inspirare ed espirare profondamente. <<Allora, quando andremo dai Runastella, stiamo calmi ed attenti.>> dissi incrociando le dita delle mani, appoggiato al tavolo. <<La capoclan ha qualcosa da strano, forse da nascondere per molteplici motivi. Essere impazienti non porterà a nulla di buono.>> Si voltò poi verso Trull, col sorriso. <<Grazie dei complimenti, ma credo avreste potuto farcela anche voi, scegliendo forse in modo più guidato dal cuore...>> Incontro con la Runastella La faccenda iniziò a stranierlo dall’inizio. Per questo lasciò Metatron a fare un giro intorno alla locanda, a nascondersi sul tetto o davanti ad una finestra. <<Fai il tuo dovere ed acqua in bocca per ora.>> ed il corvo gracchiò infastidito un poco prima di salire in volo. Furono accompagnati nella camera da una donna ed una donna attorniata da quattro individui trovarono. Una taverna da pochi soldi, una scorta probabilmente armata. Era impegnato ad osservare maggiormente le guardie quando Flurio iniziò a parlare. La cosa lo lasciò un attimo stupito, soprattutto perché in quei giorni aveva finito per parlare sempre per primo, ma poi a lasciarlo stupito fu il discorso della nana e di Flurio. Proprio con la più sospetta parla, ci mancava dicesse anche chi abbiamo già messo nel governo e magari chi siederà sul trono... Stava per mettersi la mano al volto a coprirselo, prima di passarsela fra i capelli con nonchalance. Si mise a sedere un poco, per vedere dove Flurio avrebbe voluto parare, senza parlare al momento.
  41. 1 point
    Flurio Pascolari (umano cavaliere) Conversazione con Zhuge e Trull riguardo la spada animata Nicolette Incontro Diplomatico Grossoferro Il cavaliere stette in silenzio ascoltando attentamente la conversazione mirabilmente portata avanti da Oceiros con l'aiuto di Zughe e Tonum. Quando le ultime parole furono scambiate fra Oceiros ed figlio estremamente paffuto del precedente regnante, Flurio però volle sottolineare e specificare meglio un aspetto dell'accordo a cui teneva molto: "Ovviamente nell'accordo riguardo i Senzacasta è compresa la dispozione proposta di maggiore tutele in quei angusti e pericolosi tunnel: dislocare un congruo numero di guerrieri nei pressi dei settori minerario in attività così come dei sacerdoti curatori affinché il numero di vittime sia ridotto notevolmente. Lo dico anche e soprattutto a vostro beneficio Lord, perché condizioni di lavori più sicure significano attirare un maggior numero di lavoratori, meno morti vuol dire non perdere le competenze ed esperienza acquisite negli annia a venire dai minatori. Più minatori e più esperti vuol dire maggiore produttività ed un luogo di lavoro più sicuro significa poter offrire una paga inferiore che a condizioni più pericolose e quindi meno costi a carico per il vostro clan. I guerrieri a loro protezione potranno essere anch'essi senza casta, così da non impiegare affatto od in misura molto minore in un compito così pericoloso e di poco prestigio i guerrieri del vostro clan e quelli di Murodipietra l, l'importante è che siano debitamente equipaggiati e formati a tale ruolo. Inoltre comportandovi in questo modo otterrete fama di essere un lord estremamente abile nella gestione delle risorse minerarie a vostra disposizione, ma anche attento alle vita dei lavoratori al vostro servizio nonostante senzacasta, ultimi fra gli ultimi del vostro popolo."
  42. 1 point
    Vel Quando ci viene chiesto se siamo una minaccia rispondo "A meno che tu non abbia intenzioni ostili, io non ho alcun interesse nel farti del male... Non c'è alcun coraggio e alcun onore nel vessare chi non pare affatto in condizioni di potersi difendere, soprattutto se questi non ha mostrato alcuna intenzione di fare del male. Se facessi una cosa simile, non farei altro che disonorare Diulanna e lei mi ha già mostrato il suo sfavore quando ho disonorevolmente provato a porre fine alla vita dei goblin mentre questi stavano dormendo e non potevano difendersi e tale disonore sarebbe ancora più grave se mi accanissi senza motivo contro la donna che è con voi. Se così facessi, commetterei un peccato decisamente grave agli occhi della mia patrona. Ad ogni modo qualora qualcuno di voi fosse ferito, potrei essere d'aiuto e fare qualcosa per le ferite che ha riportato se lo desiderasse."
  43. 1 point
    Ciao. No, ogni abilità si spunta una sola volta, a significare che è stata impiegata con successo durante l'avventura. Al termine della avventura, si fa un test percentuale sulle abilità impiegate positivamente, che serve per controllare se progrediscono, però il test, in questo caso, funziona "al contrario": per fare progredire una abilità, infatti, devi tirare sopra il valore della stessa. È quindi statisticamente più facile fare progredire una abilità in cui c'è poca competenza, perché c'è maggiore possibilità di tirare sopra il suo valore.
  44. 1 point
    TECNOCRAZIA LA CAPITALE La maggiore megalopoli tecnocratica è semplicemente conosciuta come “Capitale”. Non ha senso darle un nome. Non serve distinguerla da altre capitali. Al mondo non ce ne sono altre. Attualmente, nell’anno 7295, conta oltre 20.000.000 di abitanti, ma si stima che i non censiti, ossia i clandestini che si nascondono nel sottosuolo, siano almeno altri 5.000.000. Aspetto La Capitale si allarga in una serie di Anelli concentrici, al cui centro spicca monumentale e nera la Grande Piramide. Eccetto le ciminiere, le architetture sono tutte palazzoni di non oltre 20 piani, monocromatici e addossati, che si susseguono in geometrie grigie e ripetitive. Lungo la circonferenza di ogni Anello si ergono mura di cinta che superano di un terzo gli edifici. Il che, insieme ai fumi delle ciminiere (che sono coniche e più alte), impedisce quasi totalmente alla luce del sole di penetrare. Gli Anelli sono a loro volta suddivisi in spicchi detti Quadranti, anch’essi delimitati da mura, e tutti numerati. Per cui, ad esempio, con la dicitura Quadrante D-9 si indica il quarto anello partendo dal centro, ed il nono spicchio partendo da nord, in senso orario. Al crescere della popolazione vengono via via innalzati altri Anelli esterni. I più centrali ospitano cittadini di rango più elevato, mentre l’ultimo, attualmente l’Anello N, confina con le Terre Selvagge. Creature mostruose di svariate dimensioni “bussano” incessantemente alle sue mura. Grande Piramide Interamente ricoperta da petro-magma e teoricamente inespugnabile, è la sede del Dicastero. Partendo dalla base ospita la gerarchia di capo-ispettori, giudici e ministri. Mentre al vertice risiede il Buon Padre. La punta inoltre proietta un fascio di luce verso il cielo, che rappresenta il canale diretto tra il Buon Padre e la divinità. Mura Hanno tutte la stessa altezza e spessore, in modo da creare con i vari di Quadranti, sulla loro sommità, una rete di larghi binari su cui sferragliano gli Occhi Guardiani. Pur essendo esternamente grigie come i palazzi, internamente sono interamente in petro-magma. Occhi Guardiani Enormi fari orientabili montati su vagoni, che si spostano continuamente sulle mura della Capitale, e che all’occorrenza possono emettere il Raggio della Morte. Puntando in altro possono scrutare i cieli ed abbattere i mostri volanti. Puntando in basso possono gettare luce sulle attività notturne e, in casi estremi, colpire la popolazione. Petro-Magma Nel sesto millennio la Tecnocrazia riuscì a trivellare il suolo ad una profondità mai raggiunta prima. La scoperta di uno strato di pietra nera e liquida, apparentemente diffusa in tutto il globo e dunque virtualmente illimitata, diede un’enorme impulso alla civiltà contemporanea. Una volta solidificato, il petro-magma diventa incredibilmente resistente. Per cui venne utilizzato in modo massiccio nella costruzione di enormi strutture, tra cui la Grande Piramide e le mura di ogni città. Inoltre, per motivi ancora oggetto di studio, il petro-magma è impenetrabile alla magia. Di conseguenza tra uno strato è l’altro è impossibile il teletrasporto, la chiaroveggenza, la telepatia, o qualsiasi altro flusso arcano. La facilità di accesso a diversi punti di estrazione di petro-magma determinò la felice posizione strategica per la costruzione della Capitale. Buon Padre Figura enigmatica, forse leggendaria, che nessuno ha mai visto. Il Buon Padre comunica per vie misteriose a dodici ministri, che si preoccupano di garantire il bene comune in tutti i suoi aspetti. I ministri a loro volta comunicano con sessanta giudici, che a loro volta amministrano trecento capo-ispettori. Religione Il culto della Vera Scienza viene amministrato dagli Ingegneri, persone altamente illuminate in grado di spingere la civiltà verso vette sempre più elevate, sia da un punto di vista tecnologico, sia spirituale. Sotto quest’ultimo aspetto, oltre ad istruire il popolo con costanti sermoni, presiedono l’uso dei Confessionali, ossia luoghi in cui chiunque può elevarsi a cittadino modello, denunciando i peccati contro la Perfetta Armonia. Funzionari Minori Ispettori e gendarmi sono capillarmente diffusi e agli ordini delle gerarchie di più alto rango. Saluto tipico di un funzionario: “Cosa posso fare per tenere alta la tua felicità cittadino?” Risposta: “Nulla (titolo del funzionario). È già tutto perfetto!” Si consiglia di sorridere alla risposta, pena l’intervento di doverosi approfondimenti. Cittadino Modello È colui che aumenta il suo rango sociale denunciando un’irregolarità legale o spirituale. Rete Sotterranea La clandestinità dei cosiddetti Ingrati si è diffusa perlopiù in aree ricavate illegalmente e segretamente sottoterra. Le autorità stimano che tali aree coprano la quasi totalità dell’estensione della Capitale. Tuttavia sono difficili da individuare se non attraverso dei funzionari infiltrati o cittadini modello. A causa dei percorsi labirintici e delle numerose misure di sicurezza adottate, una volta stabilite le coordinate di un’area clandestina, una trivella procede a raggiungerla direttamente dalla superficie. Maggiore sarà la quantità di cemento colato per riempirla, maggiore sarà la ricompensa del denunciante. Clima Le innumerevoli ciminiere per l’estrazione di petro-magma, nonché di altre risorse fondamentali, soprattutto per coprire l’enorme fabbisogno energetico della Capitale, ha oscurato il cielo sopra di essa e su tutta la regione. Di conseguenza il clima è più freddo e soggetto alle piogge nocive. Socialità e Rieducazione Magia Elfi Nani
  45. 1 point
    MAGOCRAZIA ARCADIA Arcadia è un’intera regione fluttuante. L’alta concentrazione di Luoghi di Potere ha permesso ai maghi, millenni orsono, di strapparla alle Terre Selvagge e dunque agli assalti delle sue creature mostruose. Indazaar Nel cuore di Arcadia si erge la città di Indazaar, fitta di alte torri, puntute e azzurre, e dagli innumerevoli canali e ponti. Oltre ad essere un punto nevralgico di ricerca, cultura e commercio, Indazaar ospita il Consiglio dei Tre Saggi, in cui tre maghi venerandi e potenti governano l’intero reame. Boschi Il resto di Arcadia è coperto da un manto boscoso e incantato. I boschi sono abitati da diverse comunità elfiche, che hanno voluto preservare il contatto primordiale con la natura. Ad ogni modo sono anche costellati qui e là da castelli, ossia di piccole baronie che esercitano un’amministrazione locale e che ospitano una particolare Scuola di Magia, oltre le Grifonerie. Scuole di Magia Ogni mago è un caso a sé stante. Può naturalmente spiccare in questa o quella branca magica, anziché essere carente in un'altra. Per cui si è sentita l’esigenza di indirizzare gli studenti arcani in scuole distinte, secondo le loro peculiarità. Spesso tali scuole differiscono anche per mentalità e principi. Ad esempio i Maghi Oscuri non vedono di buon occhio i Mantoblu, e viceversa, ed ogni scuola cerca di influenzare le politiche di Indazaar secondo i propri scopi. Grifonerie Al fine di difendere Arcadia dalle creature mostruose volanti, nonché dallo spionaggio degli Zeppelin tecnocrati, si è reso necessario lo sviluppo di uno specifico corpo paramilitare: i Grifonieri. Il grifone è una creatura tanto intelligente quanto indomabile. Tuttavia se allevata fin da piccola da una singola persona, sviluppa con lei e lei sola, un legame molto forte. Per cui quel grifoniere è l’unico in grado di cavalcarla. Le grifonerie sono stanziate in tutto il territorio di Arcadia, e all’occorrenza possono unire le proprie forze per fronteggiare minacce particolarmente gravi.
  46. 0 points
    DM x i diplomatici Uno dei nani in tunica, la scorta di Gerlana, si stiracchiò le spalle. Fino ad allora essi erano rimasti in silenzio, seduti con i cappucci tenuti in testa, sebbene i visi nanici fossero chiaramente distinguibili così come impassibili. Uno di loro tossicchiò... ma non disse nulla. Gerlana invece ascoltò prima Flurio e poi Oceiros Offerta formulata, domanda di richieste effettuata. Strana strategia diplomatica, motivazioni? Garnia, Lega, chiari uomini del sud, strategie diplomatiche basate su inganno e duelli in piazza, popolo molto teatrale, piacciono amori proibiti Gerlana sbattè le palpebre, si passò ancora una volta la mano sul nano Felinide accentua uso delle mani, probabile monaco, colpo adamantino improbabile, scelta di diverse carriere probabile. Minaccia, improbabile. Strana strategia diplomatica, probabile. Felinidi della Savana. Savana a sud. Vedi commento precedente. Gerlana abbassò lo sguardò, si mise una mano sulla tempia, come se avesse una forte emicrania. Infine sollevò di nuovo il viso in direzione degli avventurieri Domanda di richieste effettuata, la risposta: ministero del sacerdozio, concessione di autorizzazione su commercio. In cambio, promessa di neutralità che rappresenta comunque voto non dato ad avversari. Accettazione, probabile. Rifiuto, altrettanto probabile. Rissa, improbabile. La mano destra di Gerlana sembrò tremare leggermente. La capoclan strinse il pugno.
  47. 0 points
    Allora non resta che convincere @Pyros88 a masterarci Curse of Shtrad, e siamo a posto!
  48. 0 points
    Scusate gente ma a causa di un'altra emergenza familiare (di recente spuntano come funghi) sarò assente per qualche giorno. Dovrei essere di ritorno martedì, vi avviserò in caso di cambiamenti, voi continuate pure a postare nel frattempo.
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.