Jump to content

Leaderboard

  1. smite4life

    smite4life

    Concilio dei Wyrm


    • Points

      4

    • Content Count

      9.3k


  2. Yaspis

    Yaspis

    Circolo degli Antichi


    • Points

      4

    • Content Count

      1.1k


  3. Pippomaster92

    Pippomaster92

    Moderators - section


    • Points

      4

    • Content Count

      29.3k


  4. RexCronos

    RexCronos

    Circolo degli Antichi


    • Points

      3

    • Content Count

      4.6k


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 07/25/2016 in all areas

  1. ma io le voglio bene lo stesso...e non come uno zio depravato che vuole farsi la nipote,ma come un vecchio centenario che vede un bambino...anche questo esempio potrebbe essere traviato...umh...come una figlia...incesto...non non va bene...umh...beh come una cosa con cui non vuoi fare sesso...
    2 points
  2. Non c'è un combat system "migliore" in senso assoluto, dipende ovviamente dai gusti e da che stile si sta ricercando per la propria campagna: realistico, semplice, tecnico ecc. Combat System diversi vanno a coprire fabbisogni diversi, ma non sono per forza migliori o peggiori. Parlando di gusti, uno dei miei preferiti è probabilmente quello di Runequest (o Mythras, che dir si voglia): pur rimanendo a un livello di complessità gestibile, riesce infatti ad offrire al giocatore un largo ventaglio di opzioni di combattimento diverse e ugualmente efficaci. Inoltre il tipico fluire dell'azione,
    2 points
  3. Clay..... Ma quello vero, non una statua....
    2 points
  4. Erin Wendigo NM (Female): Tiefling Abyssal Bloodrager con archetipi Primalist e Rageshaper Background: Originaria di una delle tante tribù nomadi, perde il padre e la madre età di 4 anni, in seguito ad uno scontro con un altra tribù barbara. Malgrado il suo retaggio demoniaco, evidente soltanto da una fila di zanne acuminate, la bambina non fu abbandonata al suo destino; ma, invece, la tribù si fece responsabilità della sua sopravvivenza. Una bimba senza protezione e con un evidente retaggio demoniaco, tuttavia, non gode certo di una vita privilegiata in seno alla società barbara; e, in c
    2 points
  5. Prima o poi doveva capitare: ispirato dai meravigliosi blog degli altri utenti, ho deciso di fare un tentativo e aprirne uno anch’io. Purtroppo non avrò il tempo di tenerlo aggiornato quanto vorrei, e me ne scuso in anticipo. Nei pochi articoli che riuscirò a pubblicare non tratterò un singolo argomento, ma spazierò a sentimento, rimanendo ovviamente sempre in ambito GDR (e in particolare mi riferirò a D&D, in specie nella sua terza e quinta incarnazione). Ma bando agli indugi: vi lascio con qualche avvertenza preliminare e un brevissimo (e spero simpatico) articolo sulla storia dei nostri
    1 point
  6. Breve premessa: sto adattando un progetto che coltivavo pigramente da molto tempo al sistema della quinta edizione. Trovo che la cosa funzioni bene, perché tendenzialmente sono un master che preferisce e ama il sistema del refluff alla creazione di pagine e pagine di regole. Però alcune cose le devo e le voglio creare ex novo, principalmente per dare più personalità all'ambientazione. In special modo ho pensato queste modifiche: -Razze completamente nuove. Anche gli umani. -Una manciata di Archetipi ad hoc, forse un paio addirittura razziali, per cambiare o modificarne un paio che non si
    1 point
  7. Willworkers. E' questo il nomignolo dei Mage. Persone normali che, da un momento all'altro, si rendono conto che il passo che hanno davanti può essere migliaia, che il loro bicchiere stracolmo di cappuccino può essere anche vuoto, che la posizione del kamasutra che ha provocato loro un'ernia irreversibile è di fatto possibile. Nel perfetto stile del Vecchio Mondo di Tenebra, un "mago", colui che usa la volontà per piegare il mondo, è una creatura solitaria, incompresa, sospettosa. Certo, potrebbe andare in ufficio ed elargire generose palle di fuoco ai suoi superiori o voltare le spalle most
    1 point
  8. Sarà un pò il ritorno all'AD&D, sarà la meraviglia di D&D 5e, sarà il rigurgito di fantasia espresso da 13th Age... Saranno un sacco di cose, ma (seppur sia sempre stato estremamente flessibile in tal senso) ho riscoperto il gusto dell'avere "poche cose" a disposizione, come GM. E cosa accade se questa apparente "povertà" si tramutasse come un messaggio fantastico per i giocatori? Cosa accade quando l'apparente assenza di opzioni viene tramutata in possibilità extra? Refluff, espansione delle storie, focus sulla personalizzazione "reale". Con questo articolo non voglio
    1 point
  9. 1 point
  10. Carino! Rilancio di questa idea che avevo pigramente meditato (ma per mancanza di voglia mai sviluppato). Magia diversa per ogni razza, ma in base alle tradizioni e agli usi e costumi. Stravolgendo le liste degli incantesimi di quei giochi come D&D 3.5 o Path hanno migliaia di magie... ma si presta bene per altre cose, in realtà. Sistemi più liberi e personalizzabili. Per esempio: le scuole di magia dei nani sono basate sulle proprietà delle gemme e dei metalli. Per lanciare incantesimi è necessario avere oggetti di quei materiali. Zone sotterranee con filoni e giacimenti sono fo
    1 point
  11. Nah, dovrebbe uscire un tiefling, credo che sangue celestiale e infernale (o altre varianti) siano più forti del resto. Anche perchè in genere i sangue di genio sono umani mentre c'è scritto che i tiefling possono essere di ogni razza, anche nani, gnomi...
    1 point
  12. mmh forse darti al dubstep? potrebbe far molto molto male soprattutto ai timpani nemici
    1 point
  13. Gregor E ho timore che, perfino adesso, possa essere un problema arduo da risolvere. concludo il pensiero di Oskar, per poi, per quel che sia possibile, rispondere a Denitor: In realtà, non sappiamo di che genere di entità possa trattarsi; ed esiste ance la possibilità che i responsabili per quello che abbiamo scoperto siano diversi; ma, per il momento, abbiamo capito che c'è "qualcosa" di intelligente che sembra nutrirsi della sofferenza delle sue vittime: questo "qualcosa" aveva legato l'anima del figlio di Borken che abitava al vecchio mulino (prima che trasformassimo quelle terre in c
    1 point
  14. Sono d'accordo con @Yaspis nell'affermare che non esiste, in generale, un sistema migliore o peggiore, e aggiungo anche che dipende dall'ambientazione e da come vuoi gestire la campagna, per non parlare della complessità di gioco desiderata. Mi spiego per l'ambientazione: Runequest, come D&D, sono adatti a campagne fantasy con giocatori che, ritengo, siano adatti a giocatori con almeno un minimo di esperienza, e sono totalmente inutilizzabili in altri contesti (e parlo soprattutto del d20 modern e future, eccessivamente complessi e spesso poco chiari). Per lo sci-fi può essere adatto
    1 point
  15. 1 point
  16. Sai che ti odio... adesso mi risentirò TUTTE le canzoni dei Gem Boys per colpa tua!!!!
    1 point
  17. è lo zio che ti da i giornaletti porno per il tuo compleanno...e ad alcuni ti regala direttamente una delle ragazze in copertina XD
    1 point
  18. 1 point
  19. non ci sono più le estati di una volta... col calippo alla cola sciolto e le schede pg inumidite dalla salsedine
    1 point
  20. Ci sono ancora, ma nelle prossime due settimane sarò costretto a rallentare. Al campeggio la wi-fi non è proprio il massimo, ma il problema principale è che nel portatile non ho tutto il materiale della campagna. ora vedo di reperire on-line le mappe e gli appunti. Quindi...portate pazienza, cercherò di arrangiarmi a breve!
    1 point
  21. Ciao DB Cooper! Sto leggendo il tuo blog, e sarà perché anche io ho nostalgia di certi librogame (il primo di Lupo Solitario e di Oberon il giovane mago, tutti i Grecia Antica e i BloodSword, oltre agli Asimov Galactic Foundation) e di certe avventure da videogame (anche se molte non sono riuscite a risolverle senza aiuto), sarà che anche io sono una fan del World of Darkness vecchia edizione, sarà che aspiro a giocare e a masterare "maturo"... Eccomi qui a scriverti. Ti chiedo la cortesia di farmi beneficiare dei tuoi anni di esperienza, in particolare per quanto riguarda il mastera
    1 point
  22. Questo primo articolo post-presentazione serve soltanto come riferimento per tutti gli articoli futuri. Il senso è fornire un punto di riferimento primordiale così da avere subito un'idea del tipo di inserzione che vi verrà notificata: potreste decidere che non è la "serie che più vi interessa" e ignorare l'articolo o di gettarvi a pesce se si tratta invece di una delle serie di articoli che seguite. Strutturerò tutto con delle TAG, così da rendere anche più semplice la ricerca all'interno del Blog. La TAG precede un numero crescente. Il nome effettivo di ogni post si presenterà sempre con
    1 point
  23. Un animale selvaggio parte già di base "unfriendly". Un lupo che sta per attaccare una preda (o comunque ne è fortemente tentato) secondo me va considerato come ostile (hostile). Se lo rende inamichevole si comporterà come un qualsiasi animale selvaggio, quindi starà alla larga e attaccherà solo se costretto. C'è da dire che il manuale non spende molte parole al riguardo.
    1 point
  24. Prima o poi devo farlo un alchimista con una bacchetta di Knock e una di Command. La prima per bussare, la seconda per costringere la gente a dire il mio nome. Multiclass ranger per avere "nemico favorito: cartello messicano".
    1 point
  25. Ulthor mezz'orco antipaladino (tyrant / iron tyrant) BG: Accolto in seno alla chiesa di Asmodeo dopo un infanzia infelice, prudente e spietato, si è guadagnato il titolo di inquisitore consegnando al giudizio della Chiesa alcuni fedeli di Irori, rei di professare una delle dottrine proibite. Da giovanissimo ha sperimentato la prigionia per opera dei chierici di Iomeade, dotato di una fede solidissima nei principi tirannici di Asmodeo è stato in grado di non vacillare durante l'anno della sua segregazione, terminata, con l'intervento diretto dei Dottari. Militando tra le file di questi, in
    1 point
  26. Bellamin, mi guardo intorno e cerco di capire dove ci troviamo una prigione, un ospedale, un posto dove queste creature vengono semplicemente abbandonate a morire. Nel frattempo vendendo cosa ha in mente di fare Durduk, lo aiuto a recuperare i nostri 2 amici. Durduk, passami un capo della corda, in 2 faremo meno fatica!
    1 point
  27. Non son riuscito a postare in questi giorni e non riuscirò nei successivi, sono giornate troppo piene e raramente riesco a trovare una connessione. Tarkus muovi pure Jacques come credi, io appena tornerò (6 Agosto) riprenderò a postare a ritmo pieno.
    1 point
  28. Bar Kodiak Hanno provato a farli saltare in aria. Due volte. 800 a testa sono niente. E non coprono neanche metà della retta di Vania. "Considereremo questi spiccioli un rimborso spese, mister. Eravamo in prova, voleva scoprire se eravamo le persone giuste. Ora lo sa" "Ma come ha detto il mio collega qui presente, abbiamo già una pista." "E se quelle informazioni non sono andate distrutte, ci metteremo le mani sopra. Perciò ora diteci quanto valgono per voi." E sarà meglio che sia una bella cifra stavolta, pensa. O troveremo qualcun altro a cui venderle.
    1 point
  29. Diciamo che è salito sulla nave vedendo tante cime, ovvero tante corde riutilizzabili per fare tanti cappi...
    1 point
  30. Entro oggi cerco di darti conferma e idea di bg!
    1 point
  31. Ho deciso! Io propongo Norrei, maga alle prime armi in cerca di ciò che tutte le donne desiderano: potere ed eterna bellezza. Ma per fare ciò ha dovuto unirsi ad un gruppo di persone poco raccomandabili che, non avendo alcuno scrupolo, possono farle strada per il suo obbiettivo. Norrei è giovane e bella, ma astuta e spietata, ostacolatela e lei vi ridurrà in un mucchietto di cenere senza pensarci troppo. Non c'è molto da dire sul suo passato: figlia di persone comuni, era stata promessa in sposa ad un signore del paese, ma poco prima scappò con un anziano incantatore che, vedend
    1 point
  32. Allora, non so se @RexCronos e @Nerelith siano ancora interessati eventualmente. Aspettero' una loro risposta fino a domani. Se non lo fossero i giocatori sarebbero @Hobbes (prometto che ti faro' uccidere qualche halfling, ahah) @Red Goblin e @Menog @Lares mi dispiace, ma essendo io un master quasi alle prime armi e con un gruppo malvagio (che a detta di tutti e' piu' difficile da gestire) ho deciso di partire dal primo livello. L'avventura sara' rapida e veloce. Se ci divertiamo possiamo continuare con gli stessi personaggi e, magari, alzarli gia' al terzo livello. Ma questo lo ved
    1 point
  33. Noto solo ora questo thread Non mi è ben chiaro se i giocatori siano stati già scelti o no. Nel caso ci fosse ancora possibilità di candidarsi mi propongo con un antipaladino (tyrant / iron tyrant) mezz'orco. Un fedele servitore della chiesa di Asmodeo, che per motivi legati alla sua natura meticcia è obbligato a errare per il paese con l'incarico di compiere i più infami e infausti degli incarichi. Anche se non ha la benché minima speranza di migliorare il suo infimo rango, adempie al suo dovere con ferrea e fredda volontà, aspirando di raggiungere la perfezione dello spirito attrav
    1 point
  34. Rimango fedele a D.va!! è.é
    1 point
  35. Qui potete trovare un po' di immagini legate alla nuova Storyline, Storm King's Thunder: http://www.enworld.org/forum/content.php?3469-Check-Out-This-STORM-KING-S-THUNDER-Art#.V1LO5SGDB_k Vi posto almeno almeno quella più bella:
    1 point
  36. La WotC ha finalmente annunciato Storm King's Thunder (Il Tuono del Re delle Tempeste) la nuova storyline di D&D (livelli da 1 a 11) in arrivo a Settembre. Qui di seguito molti dettagli. L'annuncio è stato fatto di persona da Chris Perkins e Mike Mearls in un negozio di fumetti a Los Angeles, prima di una partita introduttiva in diretta gestita da Matt Mercer. Ambientato nei Reami Perduti. Livelli da 1 a 11. I draghi e i giganti si odiavano a vicenda quarantamila anni fa. In Tirannia dei Draghi i draghi si sono montati la testa. I giganti non hanno fatto nulla. Gli dei
    1 point
  37. Eh, io spero di no... Molto dipende da cosa intendono con "Dungeons & Dragons® compatible roleplaying series". Se modificano D&D 5E a sufficienza può anche venir fuori un ottimo adattamento, ma a quel punto sarà ancora "compatibile"? Alcune cose le ho già accennate. La cosa fondamentale da capire è che quello di Middle Earth è un fantasy estremamente low magic. In LotR, quelli che sono chiamati "Wizards" (Gandalf o Saruman) non sono i Wizards di D&D. Sono esseri semidivini (Istari) che potremmo chiamare angeli, e che sono stati mandati sulla terra dagli Dei (Valar). Qu
    1 point
  38. LOL, mi hai ninjato di pochi secondi, lo stavo per postare io! Sono abbastanza incerto se essere contento o meno di questa notizia. The One Ring rende benissimo le atmosfere di Tolkien - a differenza dei tentativi precedenti (tipo MERP) che per quanto dettagliati non sapevano trasmettere efficacemente le atmosfere dei libri. Al contrario di TOR, D&D mi sembra di primo acchito un sistema molto poco adatto per rendere le atmosfere di Tolkien. Se tuttavia sapranno fare un buon lavoro con un adattamento, sarò molto contento. Proprio in questi giorni stavo adattando le regole del viaggio d
    1 point
  39. Da un punto di vista strettamente personale non sono interessato a una traduzione. Non comprerei dei manuali in italiano, sia perché non ne sento il bisogno, sia perché preferisco proprio gli originali in inglese, visto che le traduzioni spesso sono di qualità altalenante e non è la prima volta che introducono errori o strafalcioni. Detto questo, nei paesi anglofoni o dove le competenze in inglese sono tendenzialmente migliori che in italia, D&D 5E è probabilmente l'edizione più giocata oggi come oggi, mentre qui in italia è probabilmente D&D 3.5/PF . Mi pare che la 5E si stia lentame
    1 point
  40. Ma infatti, come dice Aza, la cosa che a questo punto è più probabile che accada è che, una volta trovata una soluzione definitiva riguardo al modo in cui gestire il materiale digitale, la WotC rilasci manuali digitali tradotti. Ovviamente non ci sono informazioni ufficiali a sostegno di questo scenario, ma come altri credo sia quello a questo punto più realizzabile. Dopo 1 anno di vita della 5a Edizione, il margine di guadagno per una casa di distribuzione locale si è ridotto abbastanza e, considerando che di norma di suo la distribuzione locale non è molto sostenibile, questo rende sempre me
    1 point
This leaderboard is set to Rome/GMT+02:00
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.