Jump to content

Leaderboard

Popular Content

Showing content with the highest reputation on 08/16/2014 in all areas

  1. Non ho ancora letto la lista delle rune causa stanchezza mentale, ma per il resto direi che è equilibrata. Se posso darti qualche consiglio, nella mia completa ignoranza, ti direi di non lasciare livelli vuoti ma di aggiungere comunque una qualche abilità, anche scrausa, ad esempio un +1 progressivo alla CA contro le armi da taglio, o un +1 a txc/danno progressivo quando impugni la tua spada sacra, o un malus a scalare di -1 alla DR o alla SR del nemico (E in questo caso potresti dover diminuire gli incantesimi giornalieri disponibili, o aggiungere un -1 progressivo al txc/danno quando si utilizzano armi perforanti o contundenti, per motivi di equilibrio). Un'altra cosa che vedo che manca è l'abilità CAP della classe (Ovvero l'abilità di livello 20). Questa deve esserci, con una versione ridotta dell'abilità stessa a livelli inferiori (un pò come il quarry e l'improved quarry del ranger) o la classe rischia di non suscitare abbastanza interesse nei player. Siccome l'abilità è molto tematica, non avendo ben presente il background e il contesto di questa classe, dovresti pensarci tu. Qualcosa che posso dirti venutami in mente senza troppi pensieri è: -Inserisci una capacità che permetta al forgiaspade di essere considerato di 1/2 livello da guerriero per quanto riguarda i prerequisiti di alcuni talenti da combattimento. -Amplia la selezione delle rune. -Aggiungi la capacità di richiamare la spada madre come azione gratuita n volte/giorno da uno spazio extra-dimensionale dove può essere conservata quando non la usi, al costo di punti riserva. O magari dove ti permette di conservare qualsiasi spada forgiata personalmente dal forgiaspade, che può richiamare come azione gratuita nel caso della spada madre o azione veloce nel caso di altre spade. -Se parliamo di rune usa dei nomi specifici e particolari, che evocano sacralità. Ad esempio la runa "Occhio spirituale" la rinomini "Falso taglio", la runa "Nome" diventa "Io" o "Ego"... stupido ma efficace (I mandala buddisti e le tecniche di spada delle scuole orientali sono zeppe di nomi del genere da cui prendere spunto, dato che parliamo di unire spada e spirito mi sembra una scelta azzeccata). -Magari come il ladro divide le doti in doti e doti avanzate, dividere le rune in "Rune regresse" e dal 10° lv. in poi "Rune pregresse" -Costruire armi e armature magiche come talento bonus al 3° lv, senza rispettare i prerequisiti, con bonus alla prova se si forgiano spade magiche. -Aggiungi la possibilità di rendere la spada intelligente, come per l'archetipo black blade del magus, ma ovviamente modificandolo. Magari aggiungila come capacità di classe o come runa. -Ispirato dall'anime "Sacred blacksmith", modifica la capacità "forgiatura sacra" per creare istantaneamente spade con un rituale magico in cambio di punti riserva mistica o slot incantesimi, spade fragili, usa e getta ma con capacità e poteri che aumentano via via col livello (È quello che mi aspettavo di vedere quando ho letto il nome del topic), lasciando le capacità maggiori e più importanti alla tua spada madre. Dubbi: -Un party basato solo sulla spada e su alleati che finiranno per sfruttare la presenza del forgiaspade entrando in possesso di armi da lui forgiate, non finisce per diventare troppo monotematico? -L'allineamento della classe può essere qualsiasi, in tal caso le armi forgiate da un personaggio malvagio non dovrebbero ottenere un bonus profano invece che sacro, e un neutrale non dovrebbe compiere questa scelta all'inizio? Sarà anche implicita o ovvia come cosa, ma bisogna sempre specificare o altrimenti non si sa se intendevi in realtà restringere la classe a tutti gli esseri umani non malvagi. Ovviamente le mie sono elucubrazioni campate per aria, scritte dopo una vaga osservazione dopo una nottata passata a pedalare per la provincia, ignorale pure se cozzano con la tua visione della classe.
    1 point
  2. Non so se conosci l'ingles,e però ecco qui la storia del Flumph: http://en.wikipedia.org/wiki/Flumph A quanto pare è stato rilasciato per la prima volta nel Fiend Folio di D&D 1a Edizione. Da come ho capito, è stato scelto per la 5a Edizione proprio perchè una delle creature più strambe e più divertenti delle vecchie edizioni. Diciamo che si tratta di una sorta di piccola riverenza alle vecchie edizioni, un modo per onorarle citando qualcosa che rappresentasse un po' il vecchio spirito spensierato. ^ ^
    1 point
This leaderboard is set to Rome/GMT+01:00
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.