Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Chi è Un Bravo Cagnolone?

Anche oggi GoblinPunch ci propone uno spunto peculiare ed interessante per giocare: interpretare un bravo cagnolone.

Read more...
By Lucane

Una Sandbox Fantasy nel Dettaglio: Parte XII e Parte XIII

Oggi inizieremo a dettagliare gli insediamenti dell'Isola di Piall. Robert Conley ci guida nel suo processo creativo, includendo le sue ispirazioni e il modo in cui realizza le mappe.

Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Ironsworn Starforged, Wayfarers of the Farwood

Vediamo quali sono le novità in ambito GdR attive su Kickstaster in questi giorni.

Read more...

In arrivo un crossover tra Eberron e Ravenloft?

Questo connubio tra due amatissime ambientazioni è davvero possibile?

Read more...

Anteprima di Avventure nei Forgotten Realms

Avete mai avuto il folle desiderio di mischiare due passioni come Magic the Gathering e Dungeons & Dragons? Ecco un set di carte che potrebbe fare al caso vostro.

Read more...

Recommended Posts

Buon giorno a tutti, volevo chiedere il vostro aiuto per quanto riguarda la storia di un mio pg.

L'idea di base é che il mio personaggio ha perso la memoria di una persona cara (e solo di quella persona), per qualche motivo (che può essere sia per dolore o avidità), ovviamente nel tempo se ne pentirà e cercherà un leggendario albero, custode dei ricordi dell'intero mondo, in cerca di recuperarli.

Vorrei sapere da parte vostra le motivazioni che potrebbero portare il mio pg a vendere i propri ricordi (e il legame con questa persona cara) ma sopratutto il costo che potrebbe richiedere il recupero di tali ricordi...io pensavo che potrebbe scambiarlo con un'altro ricordo o il ricordo collegato ad un'abilità guadagnata in gioco magari. (Perdendola per sempre)..che ne dite?

Grazie in anticipo a tutti voi

Link to post
Share on other sites

  • Replies 10
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Popular Posts

ok... a parte che essendo bg di un personaggio, forse sarebbe meglio coinvolgerne il creatore/creatrice. Un'idea meno "invasiva" nel bg e nel personaggio potrebbe essere la seguente (a grandi lin

Se ne ha perso la memoria come fa a pentirsene, e perché?   Immagino perché il ricordo è troppo doloroso per lui, ed insopportabile per cui preferisce cederlo che continuare ad averlo. Qui

Puoi invertire in parte i ruoli... E poi lei lo ha comunque seguito venendo meno al suo dovere

32 minuti fa, Iscariota ha scritto:

se ne pentirà

Se ne ha perso la memoria come fa a pentirsene, e perché?

 

33 minuti fa, Iscariota ha scritto:

pg a vendere i propri ricordi

Immagino perché il ricordo è troppo doloroso per lui, ed insopportabile per cui preferisce cederlo che continuare ad averlo. Quindi potrebbe anche non ricevere nulla in cambio, ma magari essere stato lui stesso a pagare per potersene liberare.

Di contro per riacquisire il ricordo deve rinunciare a qualcosa di altrettanto importante per lui, o di una capacità di classe, ad esempio. Esempio riprendi il ricordo ma non potrai mai più usare l'arco (ed eri un tiratore) o non potrai più usare una certa scuola di magia.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Ovviamente avrà una sensazione di vuoto e si pentirà in qualche modo dello scambio...magari ha scambiato questi ricordi per un oggetto che risulterà inutile o cose di questo genere...magari qualcuno gli dirà cos'ha fatto, mettendogli l'obiettivo in testa di ricordare quell'amore perduto...(per aggirare il fatto che non lo ricorda non é complicato e nel resto che vorrei un parere)

17 minuti fa, Albedo ha scritto:

Se ne ha perso la memoria come fa a pentirsene, e perché?

 

Immagino perché il ricordo è troppo doloroso per lui, ed insopportabile per cui preferisce cederlo che continuare ad averlo. Quindi potrebbe anche non ricevere nulla in cambio, ma magari essere stato lui stesso a pagare per potersene liberare.

Di contro per riacquisire il ricordo deve rinunciare a qualcosa di altrettanto importante per lui, o di una capacità di classe, ad esempio. Esempio riprendi il ricordo ma non potrai mai più usare l'arco (ed eri un tiratore) o non potrai più usare una certa scuola di magia.

Sì ma che tipo di legame poteva unirli secondo te? Amore? Come può aver perso questa persona? Cioè quale potrebbe essere questo dolore 

Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Iscariota ha scritto:

Ovviamente avrà una sensazione di vuoto e si pentirà in qualche modo dello scambio...magari ha scambiato questi ricordi per un oggetto che risulterà inutile o cose di questo genere...magari qualcuno gli dirà cos'ha fatto, mettendogli l'obiettivo in testa di ricordare quell'amore perduto...(per aggirare il fatto che non lo ricorda non é complicato e nel resto che vorrei un parere)

Sì ma che tipo di legame poteva unirli secondo te? Amore? Come può aver perso questa persona? Cioè quale potrebbe essere questo dolore 

morte di un familiare/un caro amico/amore in modo tragico o violento. Il pg può esserne stato sia testimone che causa indiretta, o al contrario non poter essere stato presente per altri motivi (era ubriaco da qualche parte, ad esempio. O a divertirsi e magari aveva mentito dicendo che andava a fare qualcosa di importante)

Di certo deve essere una cosa importante. la ragazza che l'ha mollato non mi pare una gran motivazione da voler recuperare o da voler dimenticare.

 

Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Albedo ha scritto:

morte di un familiare/un caro amico/amore in modo tragico o violento. Il pg può esserne stato sia testimone che causa indiretta, o al contrario non poter essere stato presente per altri motivi (era ubriaco da qualche parte, ad esempio. O a divertirsi e magari aveva mentito dicendo che andava a fare qualcosa di importante)

Di certo deve essere una cosa importante. la ragazza che l'ha mollato non mi pare una gran motivazione da voler recuperare o da voler dimenticare.

 

No ovviamente non può essere una motivazione futile... anch'io pensavo a qualcosa del genere morte per colpa di una sua disattenzione o debolezza (spiegherebbe perché ne voleva fare a meno) ma non saprei argomentarla...vorresti provare tu a buttare due righe? 😊

Giusto per darti una vaga idea del pg...é un druido nato in un piccolo villaggio di druidi nella foresta...

Link to post
Share on other sites

in che senso argomentarla?

1 minuto fa, Iscariota ha scritto:

vorresti provare tu a buttare due righe?

nessun problema, ma avrei bisogno di sapere qualche dettaglio del pg

Link to post
Share on other sites
In questo momento, Albedo ha scritto:

in che senso argomentarla?

nessun problema, ma avrei bisogno di sapere qualche dettaglio del pg

Che genere di informazioni ti servono? É una donna elfo dei boschi druido, io so come master che lei é di un piccolo villaggio nella foresta popolato da un clan di elfi dei boschi, che preservano la natura come fossero guardiani della terra. Riservati e restii da chi viene da fuori della foresta...poi caratterialmente non so esattamente come vuole gestire la giocatrice il personaggio.

Se ti servono dettagli in più domanda pure che magari insieme troviamo un modo di gestire la cosa 😂

Link to post
Share on other sites

ok... a parte che essendo bg di un personaggio, forse sarebbe meglio coinvolgerne il creatore/creatrice.

Un'idea meno "invasiva" nel bg e nel personaggio potrebbe essere la seguente (a grandi linee) ampiamente modificabile come più ti può fare comodo

Tizia viveva in armonia con gli altri abitanti del suo villaggio, periodicamente faceva la ronda attorno al villaggio per sincerarsi che nulla di pericoloso ne minacciasse la tranquillità. Lei era innamorata, ricambiata, di Caio. Una sera durante il suo giro incontrò Caio che le propose, dato che la situazione era tranquilla, di andare a fare insieme un bagno notturno nel vicino laghetto. Lei accettò e ci andarono. Addormentandosi dopo il bagno. Un fragore e un forte odore di bruciato li svegliò: ci misero poco a capire che il loro villaggio era in fiamme. Corsero a perdifiato verso il villaggio senza nemmeno rivestirsi, ma giunsero tardi: trovarono le case e gli alberi in fiamme, i loro cari morti bruciati, alcuni dilaniati. Notarono subito le tracce di un drago che evidentemente era giunto indisturbato e non visto al villaggio attaccandolo. Caio sentendosi responsabile e vedendo il corpo della sorellina bruciare a terra con un braccio allungato quasi a invocarne l'aiuto impazzì e si gettò nelle fiamme sotto gli occhi di Tizia.

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Albedo ha scritto:

ok... a parte che essendo bg di un personaggio, forse sarebbe meglio coinvolgerne il creatore/creatrice.

Un'idea meno "invasiva" nel bg e nel personaggio potrebbe essere la seguente (a grandi linee) ampiamente modificabile come più ti può fare comodo

Tizia viveva in armonia con gli altri abitanti del suo villaggio, periodicamente faceva la ronda attorno al villaggio per sincerarsi che nulla di pericoloso ne minacciasse la tranquillità. Lei era innamorata, ricambiata, di Caio. Una sera durante il suo giro incontrò Caio che le propose, dato che la situazione era tranquilla, di andare a fare insieme un bagno notturno nel vicino laghetto. Lei accettò e ci andarono. Addormentandosi dopo il bagno. Un fragore e un forte odore di bruciato li svegliò: ci misero poco a capire che il loro villaggio era in fiamme. Corsero a perdifiato verso il villaggio senza nemmeno rivestirsi, ma giunsero tardi: trovarono le case e gli alberi in fiamme, i loro cari morti bruciati, alcuni dilaniati. Notarono subito le tracce di un drago che evidentemente era giunto indisturbato e non visto al villaggio attaccandolo. Caio sentendosi responsabile e vedendo il corpo della sorellina bruciare a terra con un braccio allungato quasi a invocarne l'aiuto impazzì e si gettò nelle fiamme sotto gli occhi di Tizia.

É una buona idea devo vedere come modificarla al mio mondo...perché i draghi sono un po' particolari 😂 ma in questo episodio la colpa non sarebbe effettivamente sua ma principalmente del compagno...non credi?

Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, Iscariota ha scritto:

É una buona idea devo vedere come modificarla al mio mondo...perché i draghi sono un po' particolari 😂 ma in questo episodio la colpa non sarebbe effettivamente sua ma principalmente del compagno...non credi?

Puoi invertire in parte i ruoli... E poi lei lo ha comunque seguito venendo meno al suo dovere

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, Albedo ha scritto:

Puoi invertire in parte i ruoli... E poi lei lo ha comunque seguito venendo meno al suo dovere

Invertendo potrebbe essere interessante...grazie

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By regleth
      Salve a tutti, in questi giorni stavo iniziando a meditare una nuova campagna su FR, in particolar modo mi ha intrigato molto la "volatilità" delle divinità faeruniane (essendo abituato a mondi come DragonLance dove sono moooolto fisse) per questo stavo iniziando a progettare una campagna che puntasse senza se e senza ma ai livelli epici ma mentre bazzicavo tra varie pagine online mi sono imbattuto in un vecchio manuale "Dei e Semidei" che ha fatto scattare una scintilla da cui la domanda: sarebbe possibile far diventare i PG delle vere e proprie divinità? Magari intente nello sventare i piani di qualche essere superiore che minaccia il cosmo intero o "semplicemente" l'esistenza di Toril?
      Ho letto una vecchia discussione sull'argomento in cui dei PG si erano ritrovati innalzati al Grado Divino 0 e le risposte concordavano tutte sul fatto che fosse pura follia dare ai PG dei gradi divini, è davvero così devastante ai fini del gioco?
    • By regleth
      Salve a tutti, sto masterizzando una campagna su Eberron basata su uno scontro a distanza tra un potente mago seguace dei Daelkyr e il gruppo che deve impedire il ritorno dei demoni della follia sul Piano Materiale, nel corso della loro campagna vorrei riuscire a fargli visitare gli altri piani, la trama che mi sono prefissato prevede la possibilità di recarsi su altri piani per impedire che le trame di questo mago coinvolgano anche esseri extraplanari piuttosto potenti. Attualmente sono di 10° livello e il fatidico momento del viaggio planare si avvicina pericolosamente ma ancora non so come giustificare questo viaggio, purtroppo oltre ad un esilio forzato che li releghi in un piano per un determinato periodo di tempo non ho molte altre idee e questa non mi sembra adatta alla trama. Qualche motivazione che potrebbe spingere un gruppo formato da un Discepolo dei Draghi con la mania di uccidere demoni (brb: 5, sor: 1, dis: 4), un Mago cangiante che ama le comodità e il lusso (rog: 1, mag: 9), una paladina di Dol Arrah con manie di grandezza (pld: 10), un chierico di Dol Dorn decisamente violento (clr: 10)  e un Maestro Stirpemannara sadico (rgr: 6, mae: 4) a recarsi in aiuto di esseri extraplanari sotto attacco da parte dei demoni al servizio di questo mago?
    • By Alexxio06
      salve a tutti, sono abbastanza nuovo del sito. Ho sentito nominare più volte dei file in cui i giocatori selezionano le cose che non vogliono incontrare nell'avventura. Ho cercato su internet e non li trovo, volevo sapere se lo devo creare a mano o da qualche parte si possono trovare. Grazie in anticipo.
    • By lord20
      Ciao ragazzi, non ho ancora speso un centesimo su d&d e vorrei prendere il minimo per diventare un dm, mi consigliate qualche prodotto o qualche set italiano economico?
    • By Meleghost
      Master aiuto! Vorrei un paio di consigli per una campagna malvagia che stiamo giocando attualmente a pathfinder. Quadro generale: Il sole ha smesso di sorgere per dare vita alla "notte eterna". Questo a seguito di un piano ordito da Zon Kuthon il quale attira Sarenrae con l'inganno riguardo la minaccia del risveglio di Rovagug. Nelle profondità della terra la bestia coglie di sorpresa il "Fiore dell'alba" la quale viene sconfitta. Da decidere se vaga per Golarion come avatar indebolito o semplicemente una sua flebile essenza vitale sia rinchiusa in un suo servitore (mi potrebbe servire per far ritornare il sole). I suoi chierici hanno perso i poteri e sono chiamati gli afflitti. Spesso si rifugiano nei templi degli alleati di Iomedae. In questo scenario i pg (12 liv e molto malvagi) sono i governatori di un regno fluviale. Hanno già ottenuto scambi commerciali profittevoli con il sottosuolo per procurare specie vegetali commestibili da piantare nel loro regno. La situazione è molto caotica. La temperatura di Golarion è scesa moltissimo, molti animali e piante stanno morendo. Cosa mi proponete possa succedere di interessante? Vorrei potessero partecipare attivamente a ciò che succederà riguardo Sarenrae. Nel frattempo cosa cambia in superficie? I drow e altre creature del sottosuolo escono indisturbati? Imperverseranno gli alti vampiri? PS: Mi sono aiutato molto con i manuali Sottosuolo di Faerun, La notte eterna etc. PPS: nessun pg è seguace di Rovagug o Zon Kuthon. Una fattucchiera però è devota a Urgathoa. Secondo voi come si pone Urgathoa alla prepotente avanzata di Zon Kuthon?  

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.