Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

La Scatola Bianca è arrivata in italiano

Torniamo indietro nel tempo fino al 1974 e giochiamo usando le regole di OD&D in italiano!

Read more...

Tabella per il Tempo Atmosferico

Oggi GoblinPunch ci offre degli spunti per del tempo atmosferico bizzarro e peculiare da inserire nelle nostre partite.

Read more...
By Lucane

Una Sandbox Fantasy nel Dettaglio: Parte XIX

Anche se per voi lettori della D'L è passata solo una settimana, per i lettori di Robert Conley erano stati necessari sei anni per leggere questo articolo.

Read more...

Esplorando Eberron è uscito in italiano

Preparatevi ad esplorare Eberron in italiano grazie alla Need Games e Keith Baker

Read more...

Progetta Le Tue Avventure #3: Ferrovie e Scatole di Sabbia

Eccovi il terzo articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

Azienda agricola in D&D


Go to solution Solved by Bellerofonte,

Recommended Posts

Salve a tutti, nell'ultima sessione della campagna che mastero si è verificato un qualcosa che non mi era mai capitato personalmente. Un paio di giocatori hanno deciso di comprare un appezzamento di terreno, e fin lì non ci sono stato problemi, poi uno di loro (quello intenzionato ad andare da solo all'inizio) ha rivelato la sua intenzione di voler fare una coltivazione, con tanto di dipendenti (che pagherebbe 2 monete d'argento al giorno), vuole assumere un contabile e assumere una ditta di carpentieri per l'edificazione.

Qualcuno saprebbe darmi una mano sul come gestire tutto ciò? Quanto dovrebbe prendersi un contabile come stipendio? immagino che due argenti al giorno siano buoni per un contadino, ma per l'edificazione quanto dovrei far pagare circa? considerando il fatto che sono un geometra potrei gestire la cosa a naso tuttavia rimane il problema più grosso.

Per comprare i semi per l'inizio (pannocchie per come volevano loro) e per il guadagno successivo, come dovrei gestirmela? Immagino che i guadagni per un avventuriero non siano così grandi, tuttavia avrei la necessità di riuscire a gestire questa situazione.

Grazie a tutti.

Link to post
Share on other sites
  • Bille Boo changed the title to Azienda agricola in D&D

  • Replies 4
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ciao, avrei prima bisogno di capire come tu, il giocatore, e il resto del tavolo concepite la cosa. Quanto quel giocatore e, in misura minore, anche tu e il resto del tavolo siete interessati

Hai tre opzioni: Questo è quello che cerchi. Puoi portare in gioco solo il pezzo riguardante le fattorie, ma aggiunge complessità (e stai già giocando in 3.x!) DMGII ha prezzi sugli edi

essendo pannocchie fresche, il costo di n pannocchie. Considera 1 pannocchia per 100m2 di terreno. Per silos e fabbricato, penso che hai le competenze necessarie per fare una stima dei costi

2 ore fa, Warp ha scritto:

Per comprare i semi per l'inizio

essendo pannocchie fresche, il costo di n pannocchie. Considera 1 pannocchia per 100m2 di terreno.

Per silos e fabbricato, penso che hai le competenze necessarie per fare una stima dei costi

per il ricavo cerca più o meno qual'è la resa dei mais a ettaro e adattala.

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Ciao, avrei prima bisogno di capire come tu, il giocatore, e il resto del tavolo concepite la cosa.

  • Quanto quel giocatore e, in misura minore, anche tu e il resto del tavolo siete interessati alla parte di "bookkeeping", cioè tenere nota di un gran numero di informazioni, numeri, tabelle, fare calcoli eccetera? Lo chiedo perché è molto importante.
    • In una mia campagna i PG dovevano organizzare un viaggio nel deserto. Pensavo che i giocatori si sarebbero appassionati alla parte organizzativa di stabilire le varie provviste (acqua, cibo, tende, attrezzi...), come trasportarle, gli animali da soma necessari, eccetera. Invece hanno subito dato segni di insofferenza e hanno premuto per sorvolare.
    • In un'altra mia campagna è successa una cosa simile: tutto il tema della campagna era esplorare una regione selvaggia, quindi cose come il consumo di viveri, torce e oggetti quotidiani avrebbe dovuto rivestire una grande importanza, ma a loro non piaceva questo "minigame di gestione delle risorse" e hanno insistito per un sistema a "razioni infinite e torce infinite". Che ho accettato, naturalmente: si gioca per divertirsi, non deve diventare un peso.
    • Viceversa, in un'altra campagna ancora ho un giocatore che ha proposto di sua iniziativa di aprire una taverna, ha voluto sapere da me i costi per l'investimento iniziale, i dipendenti eccetera, e si è fatto da solo un foglio Excel per tenere conto di tutto, entusiasmandosi alla cosa.
  • Quanto spazio volete dare a questa cosa nella vostra campagna? La gestione di questa fattoria deve:
    • rimanere sullo sfondo, come nota di colore che riguarda quel PG, oppure
    • essere una fonte importante di risorse, se ben gestita, ma funzionare in parallelo rispetto alle avventure, oppure
    • essere essa stessa al centro di avventure, cioè diventare una fonte importante di sfide, problemi da risolvere eccetera, coinvolgendo a questo punto tutto il gruppo?
  • Quanto ti interessa (e a tutto il tavolo interessa) il realismo della cosa? Soprattutto dal punto di vista dei costi, dei tempi eccetera. Vedete la necessità di essere molto realistici, oppure basta esserlo un pochino, oppure del realismo proprio non vi importa niente?
  • Like 1
  • Thanks 3
Link to post
Share on other sites
  • Solution
Posted (edited)
2 ore fa, Warp ha scritto:

Salve a tutti, nell'ultima sessione della campagna che mastero si è verificato un qualcosa che non mi era mai capitato personalmente. Un paio di giocatori hanno deciso di comprare un appezzamento di terreno, e fin lì non ci sono stato problemi, poi uno di loro (quello intenzionato ad andare da solo all'inizio) ha rivelato la sua intenzione di voler fare una coltivazione, con tanto di dipendenti (che pagherebbe 2 monete d'argento al giorno), vuole assumere un contabile e assumere una ditta di carpentieri per l'edificazione.

Qualcuno saprebbe darmi una mano sul come gestire tutto ciò? Quanto dovrebbe prendersi un contabile come stipendio? immagino che due argenti al giorno siano buoni per un contadino, ma per l'edificazione quanto dovrei far pagare circa? considerando il fatto che sono un geometra potrei gestire la cosa a naso tuttavia rimane il problema più grosso.

Per comprare i semi per l'inizio (pannocchie per come volevano loro) e per il guadagno successivo, come dovrei gestirmela? Immagino che i guadagni per un avventuriero non siano così grandi, tuttavia avrei la necessità di riuscire a gestire questa situazione.

Grazie a tutti.

Hai tre opzioni:

  1. Questo è quello che cerchi. Puoi portare in gioco solo il pezzo riguardante le fattorie, ma aggiunge complessità (e stai già giocando in 3.x!)
  2. DMGII ha prezzi sugli edifici. Una volta che ha un'azienda, può usare semplicemente le regole di Professione per guadagnarci su. Comprarla e lasciarla a sé stessa non ti garantisce automaticamente introiti, ma molto spesso il contrario (anche con un contabile, vedi Parmalat lol).
  3. Consiglio spassionato: se il giocatore vuole solo comprare la fattoria e lasciarla a macinare soldi, usa la homebrew 5e di Burning_Titan, funziona benissimo anche con la 3.5;
    • in breve, se assumono un contabile l'azienda sostiene sé stessa senza perdite né profitti. Se il giocatore decide di lavorarci fa una prova di abilità adatta e guadagna in base alla tabella
Edited by Bellerofonte
  • Like 1
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By federico1976berton@yahoo.i
      Domanda per chi ne sa più di me, so che ne sto facendo parecchie ma sto studiando alcune build...
      Diciamo che ho sia fintare migliorato che sbilanciare migliorato.
      Parto da fermo e faccio un tentativo di sbilanciare migliorato.
      Ho successo e sbilancio l'avversario.
      Prima dell'attacco gratuito che ottengono potrei fare una prova di fintare migliorato (sfruttando l'azione di movimento che non ho ancora usato) e quindi, avendo anche d6 da furtivo,  applicare al primo colpo anche i danni da furtivo?
      vorrei fare uno swift ambusher (ladro/eploratore col talento swift ambusher del complete scoundrel, tra l'altro prendendo anche Improved Skirmish dal complete scoundrel) ora la domanda è: come fare a far entrare i danni da schermaglia ad ogni round combattendo corpo a corpo?
    • By MadLuke
      Ciao a tutti,
           sulla srd non è scritto ma una creatura che diventa incorporeo (es. uno sciamano) dovrebbe acquisire anche capacità di volo. Bene.
      Manovrabilità perfetta direi...
      Velocità la stessa del movimento normale o aumenta? Non essendo scritto dovrebbe rimanere la stessa, però se poi non può correre allora la forma incorporea introduce un bel limite... Allora facciamo che il movimento base è il doppio di quello abituale?
      Ciao e grazie, MadLuke.
    • By kimardianus il big bang
      Salve volevo sapere se si potesse fare questa cosa:
      Con il potere di livello 20 del monaco Quinggong posso prendere come potere l'incantesimo aspetto terrificante. è possibile quindi usare aspetto terrificante spendendo i punti ki e poi farsi castare ingrandire persone?
    • By Mighty Warlock
      Sto scrivendo una one-shot e nello scontro con il boss di turno, oltre ai comprimari, è presente un costrutto/automa (rilevante ai fini della storia) che viene sovraccaricato andando fuori controllo. Dato che la one shot è pensata per un gruppo di 5-6 persone, l'idea sarebbe di rendere lo scontro "interattivo" nel senso che mentre alcuni sono impegnati a combattere il boss gli altri dovranno occuparsi di bloccare o disattivare il costrutto. L'idea mi è venuta leggendo Krenko's Way (one-shot introduttiva all'ambientazione di Ravnica) dove è presenta un automa malfunzionante, che viene trattato semplicemente come un mezzo che può generare effetti casuali (attacco, inattività, movimenti improvvisi).
      Per la one shot vorrei qualcosa di più, gli effetti casuali sono interessanti ma volevo creare qualcosa che non deve essere trattato solo come un Mob da picchiare ma piuttosto come un puzzle da risolvere con diverse interazioni con l'ambiente.
      Avete già creato sfide di questo tipo? consigli?
      Vanno bene anche moduli o avventure che propongono sfide analoghe da cui attingere.
    • By kimardianus il big bang
      Salve, il monaco con archetipo dei molti stili dice che con azione veloce può attivare 2 talenti di stile contemporaneamente.
      Se io gli dò il talento Maestria negli Stili di Combattimento posso iniziare il combattimento direttamente con 2 talenti di stile?
      oppure inizio solo con uno e devo comunque usare un azione veloce per attivarli tutti e 2?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.