Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Recensione: Tasha's Cauldron of Everything

Con colpevole ritardo pubblichiamo la recensione del penultimo manuale uscito per D&D 5E: Tasha's Cauldron of Everything.

Read more...

Quando un lupo non è un lupo? - Parte 2

Oggi Goblin Punch vi parlerà di una possibile e viscida variante per i vampiri per le vostre avventure.

Read more...

La WotC prende il controllo della localizzazione in Italia di D&D 5E

Un comunicato stampa appena rilasciato dalla Asmodee annuncia una importante novità per il futuro di D&D 5E in Italia.

Read more...

Viaggio nella DM's Guild XI - Il Genio dell'Illusione

Il Genio dell'Illusione è un’avventura Gdr in stile Fantasy/Medievale scritta ed illustrata da Matteo Valenti.

Read more...

I Racconti di Arthaleorn

Andiamo a scoprire una serie di romanzi fantasy italiani intimamente intrecciati con il mondo dei GdR.

Read more...

Recommended Posts

Buongiorno a tutti, 

Un mio amico ha intenzione di portare qualche livello di Rappan Athuk, complesso di megadungeon famoso per la sua letalità. 

Visto che è un prova, per assaporare prima del tempo dei pg di lvl 17, ho creato un mago bladesinger.

Le mie stat al 17 sono:

F 8 

D 18

C 16 (Resilient)

I 20

S 12

C 8

Inoltre, vista la presunta difficolà il master ci ha concesso, 2 oggetti uncommon, 1 raro e 1 molto raro.

Quello molto raro ho scelto una scimitar of speed, mentre come raro il mantle of spell resistance.

E qui viene il mio dubbio. Come incantesimo di 9° ho sia desiderio che Forsesight, quest'ultimo mi conferirebbe vantaggio a tutto. 

Secondo voi è meglio prendere e usare lo slot 9 con quel buff e quindi cambiare oggetto magico oppure prepararsi desiderio e andare avanti cosi?

Tks

Link to post
Share on other sites

  • Replies 10
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Il concept del bladesinger, dalla 2e, è quello del guerriero mago elfico. Il fatto che non sia ottimizzato è un problema della wotc ma se uno vuole giocare il BS è giusto che giochi il BS non un mago

Proporre a un bladesinger di non entrare in mischia è come dire a un paladino di non smitare. 

Direi che dipende un po' dagli altri personaggi, ma a meno che non ci siano moltissimi casters, o un altro wizard con wish, è molto difficile non prendere wish, ti dà una flessibilità infinita di pote

Direi che dipende un po' dagli altri personaggi, ma a meno che non ci siano moltissimi casters, o un altro wizard con wish, è molto difficile non prendere wish, ti dà una flessibilità infinita di poter reagire al meglio in ogni situazione... certo con un bladesinger con la scimitar of speed un po' di dubbio viene, foresight è molto forte nel tuo caso!

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Le due opzioni sono buone entrambe, ma se devo dare "un voto" personale, ti direi di prendere wish: moltissima flessibilità ed all'occorrenza un ottimo salva party in quasi ogni situazione 

Poi, come diceva anche Bobon, dipende un poco dal resto del party: se ci sono altri personaggi capaci di usare wish o simili incantesimi/abilità salvavita potresti in effetti valutare di prendere foresignt 

Link to post
Share on other sites

Forse parto prevenuto perché amo i full caster, ma come oggetto magico very rare per un mago di 17° livello mi fanno molto più gola strumenti come la Staff of Power o la Rod of Absorption; a livelli così alti spendere azione e azione bonus per fare 3 attacchi ha molto meno impatto di quello che puoi fare lanciando incantesimi, senza prendere in considerazione che entrare in mischia significa rischiare di perdere la concentrazione (anche se hai un ottimo bonus). Puoi sempre "spendere" uno dei tuoi oggetti magici uncommon per prendere un'arma +1 così da avere la possibilità di ferire anche i mostri resistenti ai danni non magici.

Fra Foresight e Wish la lotta è dura: i vantaggi (pun intended) che ti fornisce il primo sono incredibili, ma la versatilità di Wish è semplicemente fuori dal mondo, e anche qualora non ci fosse stata l'occasione o il bisogno di usarlo durante la giornata è possibile spenderlo prima di andare a dormire per creare un Simulacrum di sé stessi (o di un altro membro del party). Io fra i due preferisco Wish, ma immagino sia solo una scelta stilistica, e visto che prepari la tua lista ogni giorno puoi cambiare la tua scelta di volta in volta in base a quello che ti aspetti, o prepararli entrambi e lanciare quello di cui hai bisogno in quel momento. 

My two cents.

EDIT: mi sono dimenticato di specificare una cosa importante: quanto ho detto sull'utilità di entrare in mischia a combattere piuttosto che restarne fuori e castare fa riferimento unicamente all'aspetto dell'ottimizzazione, se l'intenzione è quella di costruire un gish ovviamente il discorso è diverso.

Edited by Drado
Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, Drado ha scritto:

Forse parto prevenuto perché amo i full caster, ma come oggetto magico very rare per un mago di 17° livello mi fanno molto più gola strumenti come la Staff of Power o la Rod of Absorption; a livelli così alti spendere azione e azione bonus per fare 3 attacchi ha molto meno impatto di quello che puoi fare lanciando incantesimi, senza prendere in considerazione che entrare in mischia significa rischiare di perdere la concentrazione (anche se hai un ottimo bonus). Puoi sempre "spendere" uno dei tuoi oggetti magici uncommon per prendere un'arma +1 così da avere la possibilità di ferire anche i mostri resistenti ai danni non magici.

La scimitar of speed è un'arma +2 e io sono un bladesinger. 

Con 21(26 con shield) alla CA posso permettermi il rischio. Inoltre con un turno fareo 3 attacchi di cui uno potenziato con Booming blade. Significa 3 txc con +12, due di questi attacchi magici fanno 1d6+10 ciascuno, mentre uno di questi fa 1d6+3d8+10, mettendo anche il nemico il danno di 4d8 se si dovesse muovere. Questo spendendo una piccola risorsa (che dura per l'intero combattimento però).

Ho creato appositamente un mago "da mischia" tenendo conto che rimango comunque un incantatore (difatti ho preso poche spells di danno, per lo piu control e utility). 

In ogni caso mi hai dato un incredibile consiglip riguardo l'usare desiderio per creare un simulacro!

 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Drado ha scritto:

Forse parto prevenuto perché amo i full caster, ma come oggetto magico very rare per un mago di 17° livello mi fanno molto più gola strumenti come la Staff of Power o la Rod of Absorption; a livelli così alti spendere azione e azione bonus per fare 3 attacchi ha molto meno impatto di quello che puoi fare lanciando incantesimi, senza prendere in considerazione che entrare in mischia significa rischiare di perdere la concentrazione (anche se hai un ottimo bonus). Puoi sempre "spendere" uno dei tuoi oggetti magici uncommon per prendere un'arma +1 così da avere la possibilità di ferire anche i mostri resistenti ai danni non magici.

Fra Foresight e Wish la lotta è dura: i vantaggi (pun intended) che ti fornisce il primo sono incredibili, ma la versatilità di Wish è semplicemente fuori dal mondo, e anche qualora non ci fosse stata l'occasione o il bisogno di usarlo durante la giornata è possibile spenderlo prima di andare a dormire per creare un Simulacrum di sé stessi (o di un altro membro del party). Io fra i due preferisco Wish, ma immagino sia solo una scelta stilistica, e visto che prepari la tua lista ogni giorno puoi cambiare la tua scelta di volta in volta in base a quello che ti aspetti, o prepararli entrambi e lanciare quello di cui hai bisogno in quel momento. 

My two cents.

EDIT: mi sono dimenticato di specificare una cosa importante: quanto ho detto sull'utilità di entrare in mischia a combattere piuttosto che restarne fuori e castare fa riferimento unicamente all'aspetto dell'ottimizzazione, se l'intenzione è quella di costruire un gish ovviamente il discorso è diverso.

Proporre a un bladesinger di non entrare in mischia è come dire a un paladino di non smitare. 

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, SamPey ha scritto:

La scimitar of speed è un'arma +2 e io sono un bladesinger. 

Con 21(26 con shield) alla CA posso permettermi il rischio. Inoltre con un turno fareo 3 attacchi di cui uno potenziato con Booming blade. Significa 3 txc con +12, due di questi attacchi magici fanno 1d6+10 ciascuno, mentre uno di questi fa 1d6+3d8+10, mettendo anche il nemico il danno di 4d8 se si dovesse muovere. Questo spendendo una piccola risorsa (che dura per l'intero combattimento però).

La Scimitar of Speed (Very Rare) in questo scenario contribuisce ad aggiungere 1d6+10 danni rispetto a una semplice Scimitarra +2 (Rare), oppure al 1d6+10 danni e un bonus per colpire superiore di +1 rispetto a una Scimitarra +1 (Uncommon).  La Staff of Power (Very Rare) ti darebbe accesso a una bella lista di incantesimi che puoi lanciare senza dover nemmeno spendere i tuoi spell slot, senza considerare il +2 CA, Tiri Salvezza e tiri per colpire degli incantesimi. Non sono qui per provare a convincerti di rinunciare alla Scimitar of Speed, ma fra i due oggetti a me sembra che ci sia una differenza abissale.

Per quanto riguarda la Classe Armatura, 21 non è poco, ma aspettati di essere colpito circa il 50% delle volte (qui Foresight aiuterebbe), un bonus di +11 al tiro per colpire per i mostri di questo livello è assolutamente nella media, anzi, probabilmente hanno anche bonus migliori; Scudo ti porta a 26, ma non è affatto gratuito: escluso lo spell slot (ne ha molti a questo livello) il vero costo di lanciare Scudo è la spesa della Reazione, fondamentale per Counterspell, e occasionalmente per Absorb Elements (gli attacchi ad area elementali sono all'ordine del giorno a questo tier).

42 minuti fa, Lord Danarc ha scritto:

Proporre a un bladesinger di non entrare in mischia è come dire a un paladino di non smitare. 

Non sono affatto d'accordo. La capacità principe del Bladesinger è la Bladesong, che fornisce delle ottime capacità DIFENSIVE che qualsiasi Mago adorerebbe, e non sono certo esclusive per un personaggio che vuole stare in mischia. Al massimo sono Extra Attack e la Song of Victory che possono invogliare a menare fendenti. Nei primi tier di gioco le capacità combattive di questa sottoclasse tornano sicuramente utili: gli spell stlot sono pochi e i danni che si riescono a infliggere competono con quelli inflitti dal resto del party, ma a un livello così alto ritengo che un Bladesinger abbia modi migliori per spendere Azione e Azione Bonus. Permettimi di ribaltare il tuo paragone: Proporre a un Mago di 17° livello di spendere la sua Azione e Azione Bonus per attaccare in mischia sarebbe come dire a un full caster di non lanciare incantesimi. 

Tutto questo ovviamente IMHO e solo dal punto di vista dell'ottimizzazione, perché l'immagine dell'incantatore che estrae la spada e si getta a capofitto in mezzo ai nemici è fighissima nonché l'ispirazione per il mio primissimo personaggio di D&D.

Link to post
Share on other sites

Il concept del bladesinger, dalla 2e, è quello del guerriero mago elfico. Il fatto che non sia ottimizzato è un problema della wotc ma se uno vuole giocare il BS è giusto che giochi il BS non un mago comune che ha alta CA. Ovviamente animare oggetto è meglio dell’attacco bonus, ma non è da BS. Oltretutto dal punto di vista dell’ottimizzazione prendere l’archetipo del BS non è ottimizzato per un mago visto che non usi tutte le opzioni che fornisce. 

In soldoni se uno deve usare il BS non in mischia doveva andare alla windsong tower e quindi ha sbagliato accademia. 

Questo archetipo (anche se non fatto benissimo) è fatto proprio per impostare un mago da cac e volendolo giocare non ci trovo nulla di male a mantenere quella impostazione. Anche perché il passo successiv o è “ma fai il divinatore”. 

  • Like 4
Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...

Secondo me prendi Shapechange e (se il gm ti autorizza) ti trasformi in Marilith (grado di sfida 16, quindi anche inferiore al tuo livello) per fare 7 attacchi con 20 dex e con +10 danni (int e dex) ad attacco, per un totale di oltre 150 danni potenziali a turno, più hai cmq tutti i tuoi incantesimi da mago. Il resto a concentrazione lo fai castare al simulacro. Buttati una corona di stelle addosso, magari fai castare whirlwind o disaster blade al simulacro, e non ti fermano nemmeno a cannonate laser, pure perchè anche cos va a 20 e se hai preso resilinent (cos) precedentemente non perdi concentrazione praticamente mai...per un' ora sei più o meno il dio delle spade...have fun.

Ps io non sono un grandissimo fan di wish, a seconda di come pronunci il desiderio puoi finire in grossi guai e c'è sempre il 33% di possibilità che tu non possa mai più castarlo. Va usato in modi sicuri (slot infiniti ad esempio, conoscere tutti gli incantesimi, incantesimi at will e via dicendo...), per castare incantesimi che non si conoscono, fare un simulacro con un'azione o in casi di estrema ed improrogabile necessità. Eviterei desideri come "fai sparire questo drago", "aumenta la mia forza fino a quella di un titano" e via dicendo, a seconda del master possono essere veramente desideri pericolosi.

Riguardo il "concept" del BS, stare in cac secondo me è fondamentale, altrimenti prendi altra scuola di magia, anche perchè se prendi resilient (cos) con +15 o warcaster (vantaggio e +8) a concentrazione la vedo dura fallire i ts, inoltre non castare tutti i turni permette di risparmiare slot e fare cmq danni più che apprezzabili, a livelli così alti puoi pure spararti Shadow Blade di 5th e il resto a concentrazione lo spara il simulacro...devastante con BB e GFB e whirlwind che gira grazie al simulacro...sfrutti molto di più le condizioni che procura whirlwind...ma cmq le sinergie con altre spell sono infinite: (wall of force del simulacro, chiude te e l'healer nemico, lo fai fuori in un aio di round, per fare un altro esempio, ma pure synaptic static dal simulacro, tu vai di steel wind strike e bladesong, secondo turno shadow blade e attacco completo...quello che è rimasto in piedi sta morendo sotto i colpi dei tuoi compagni, non che castare fulmine cambi gran che, sempre morti sono, però SB ti dura più turni e a seconda della situazione può fare più danni, da spesso vantaggio, critti di più etc), è molto più flessibile secondo me come tipo di gioco in cac. E' altrettanto vero che, dal 9 lv fino al 13 difficilmente gli conviene usare SB, ma sono solo 4 livelli (e cmq la userà in fight minori perchè gli slot di 5th saranno 1 o 2 er un pò), prima è meglio di haste e dei trucchetti a distanza, mentre dopo con simulacro e quella AC è una scelta solidissima, al pari di castare altro.

Per ciò che riguarda animate objects però non sono d'accordo, può essere molto tematica, usa 10 biglie di metallo, 10 aghi avvelenati (non so se si applica il veleno), 10 picolissime lame...può diventare molto tematico, anche perchè tu rimani in cac e le comandi con azione bonus.

Edited by Adb82
Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, savaborg ha scritto:

Animare oggetti è un’ottimo incantesimo ma ha il limite di non fare danno magico. Quindi andando su di livello perde un po’ di efficacia.

Alla fine ho giocato il personaggio con la scimitar of speed e alcuni incantesimi che mi piacevano e magari sub ottimali (come Animare oggetti).

È uscito un personaggio veramente potente (unico sopravvissuto, il quale ha fatto pure 1v1 col boss finale uscendone vincitore e -quasi- illeso). 
Sono soddisfatto di quello che ho provato, per quanto riguarda il combattimento corpo a corpo il bladesinger è spettacolare, anche se il grosso l'hanno fatto le spells (reverse gravity, dominate monster e Illusory dragon sono state le migliori, oltre a foresight per il vantaggio a tutto).

Dopo aver giocato un personaggio del genere ritengo il mago sia una delle classi più versatili e potenti di Dnd (a livelli alti) e, sebbene il bladesinger sia meno "ottimale" rispetto ad un altra sottoclasse, penso che dia un mix difensivo e offensivo che aumenti esponenzialmente la versatilità del personaggio. In sostanza il bladesinger per me è una delle classi più divertenti da giocare.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By regleth
      Salve a tutti, torno di nuovo per chiedere qualcosa di cui non ho trovato informazioni, mi sto approcciando per la prima volta alle avventure per livelli decisamente alti (quindi oltre il 17° e poi fino ai livelli epici), ho però riscontrato un grosso problema, non ho trovato alcun tipo di campagna prefatta (la trama l'ho già ma vorrei avere una traccia di base da cui partire per poter strutturare le avventure). 
      Se qualcuno di più esperto e navigato potesse indicarmi una qualunque campagna già pronta in modo tale da poter iniziare a preparare questa parte che per ora mi è assolutamente oscura. 
      Il mio problema è che non ho la minima idea del livello di potere dei miei personaggi, per cui ho preparato una trama decisamente apocalittica con grandi sconvolgimenti cosmici che mi sembra adatta ma non saprei bene come bilanciare eventuali incontri e come preparare le avventure che la comporranno.
    • By Aranar
      secondo voi un personaggio malvagio che usa la legge deformandola e piegandola a proprio vantaggio (tipo Kingpin) è un neutrale malvagio od un legale malvagio?
    • By DarkBane
      Buonasera a tutti!
      Volevo avere qualche consiglio e parere su un possibile biclassamento efficace oppure una progressione intelligente per questi due pg che sto usando rispettivamente in due campagne differenti
      Il paladino è a livello 9, giuramento della vendetta e come arma uso lo spadone a due mani
      L'hexblade invece è a livello 12
      Pongo questa domanda perchè il nostro DM per dar la possibilità di provare varie combinazioni, a metà campagna ci dà la possibilità di modificare i personaggi. (Fatto prevalentmente per 3 amici che giocano per la prima volta a d&d) I manuali consentiti sono tutti quelli della 5 edizione. Noi per ora abbiamo usato il base + Xanathar e Tasha.
      Attendo i vostri consigli e vi ringrazio per la disponiblità
       
      Grazie mille!
    • By quello.stupido.nel.bosco
      Ciao a tutti, mi sono avvicinato a d&d (5e) da poco e vorrei compilare la mia prima scheda solo che ho qualche dubbio:
      1) Non capisco come si fa a capire che armi devo scrivere su attacchi & incantesimi, ho scelto un dragonide paladino solo che tra armi da guerra e scudo non so che arma devo mettere. Ce ne sono un'infinità ma non sono sicuro che ne posso scegliere qualcuna e basta.
      2) le armature da paladino sono generiche: tutte le armature, quindi non so che mettere  nell'equipaggiamento
      Scusate per il disturbo e a presto fioi.
    • By korhil
      Buonasera. Eccomi a chiedere consigli e delucidazioni su un pg dalla distanza.
      Mi sono letto un po di post e guide, ho provato anche in inglese ma con scarsi risultati...
      Il dubbio, escludendo l interpretazione e lo stile del pg sarebbe se creare un pg che si focalizzi su un solo colpo magari critico e furtivo con l assassino con arco lungo oppure puntare su un pg con balestra a mano e puntare su molti attacchi?
      Oppure provare a includere emtrambi gli stili di tiro in un unico pg? Leggevo guide di 500 danni o più inserendo ladro/guerriero/ranger?
      Grazie

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.