Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Caelum, Limitless Encounters, Mythos Monsters

Andiamo a scoprire assieme i Kickstarter in ambito GdR attivi in questo periodo.

Read more...

Le strutture dei giochi – Appendice II: L'importanza del sistema

Con questa seconda appendice siamo giunti alla fine della nostra rubrica sulle strutture di gioco; concluderemo sottolineando l'importanza del sistema e come il darlo per scontato rischi di omologare tutti i GdR a cui giochiamo.

Read more...

La WOTC regala una mappa di Dragonlance ed una di Mystara

Gli avventurieri che viaggiano nei mondi di Krynn e Mystara avranno meno possibilità di perdersi grazie a questi due set di mappe in regalo.

Read more...

Jaquayare i Dungeon Appendice I - Parte 1: Connessioni tra i Livelli del Dungeon

La rubrica Jaquayare i Dungeon non finisce con la Parte 5, eccovi la prima delle appendici al saggio, dove vedremo tutti i modi in cui è possibile collegare i vari livelli e sottolivelli di un dungeon

Read more...

Gli Eroi Iconici: Elric

Continuiamo a scoprire le meccaniche di Swords of the Serpentine tramite un altro "eroe" iconico: Elric di Melniboné.

Read more...

TdG - Rise of the Frostmaiden


Recommended Posts

Icewind Dale...

lcewind Dale è rimasta intrappolata in un inverno perpetuo. Feroce bufere di neve rendono la montuosa Spina Dorsale del mondo estremamente insidiosa, e questa terra non ha sentito il calore del sole da oltre due anni. 
Infatti il   sole non compare più sopra le montagne, nemmeno in quella che dovrebbe essere la piena estate.  In questa tundra ghiacciata, oscurità e freddo amaro regnano come Re e Regina.

La maggior parte dei residenti della vallata incolpa Auril la Signora del Gelo, dea dell'ira dell'inverno.  L'aurora scintillante che ogni notte solca il cielo si dice che sia causata da un potente incantesimo della Dea, che tiene a bada il sole. 
Gli abitanti della Valle vivono in una serie di insediamenti conosciuti come Ten-Towns. Il calo di carovane provenienti da sud e la difficoltà di viaggiare tra gli insediamenti in questo Inverno SenzaFine ha lasciato tutti isolati.

Sebbene ogni città abbia deciso di placare la signora del gelo con sacrifici di un tipo o dell'altro, nessuna tregua dalla furia dell'inverno sembra imminente.  Per avventurieri come voi, Ten-Towns è un posto dove mettere alla prova il proprio coraggio e, nello spirito degli eroi che sono venuti prima, lasciare il segno su questa terra gelida e rovinata...

Bremen

Logo di Bremen

Sulla bocca del Fiume Shaengarne, nella banchina ovest di Maer Dualdon, c'è Bremen, piccola cittadina con 150 abitanti, dedita principalmente alla pesca. La Tesoro Sepolto è la locanda dove alloggiate, la cui finta missione è di approvvigionare chi cerca tesori sul fondo del fiume vicino, ma è solo un modo per rendere più accattivante l'unico alloggio della cittadina.

Al momento però state scaldando le vostre infreddolite membra in una delle cinque taverne che danno il nome al complesso centrale di Bremen, il Centro Cinque-Taverne. Pare che cinque fratelli volessero originariamente creare una sola grande taverna, ma che ognuno volesse comandare. E quindi, ognuno ha creato la propria taverna, e competono sempre per gli avventori.

L'Alce Scontroso è la taverna in cui siete al momento. Povera, il legno presente segni di marciume in alcuni punti e qualche tavolo balla, è mal tenuta ma pare sia un problema di tutte le taverne del centro. Poco male, già sapevate che qui i comfort non sono decisamente quelli di lontane città, ma per un motivo o per un altro voi siete qui.

Ci sono pochi avventori, una decina al massimo, quasi tutti sono abitanti di Bremen e forse due coppie non lo sono, quelli più strani della taverna...

Spoiler

Buon inizio!

Iniziamo con calma... benvenuti nelle Dieci Città! Vi metterò su telegram la mappa di Bremen, mentre quella delle dieci città già l'avete vista. Ve la proporrò comunque di nuovo quando entreremo nel vivo.

Per ora come avete intuito, siete in due tavoli separati, appena arrivati in paese nel modo che preferite. C'è la slitta coi cani che può avervi portato, o forse una carovana. Descrivetevi pure, iniziate pure!

 

Edited by Madlefty
Link to post
Share on other sites

  • Replies 37
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Fuori campo: Jilowyn e Darrox

Seduta al tavolo, in una posa composta, si trova una giovane ragazza che indossa un elegante vestito blu cobalto. Dal portamento sembrerebbe quasi una nobile, ma alcuni suoi gesti mostrano un accenno di ribellione. Infatti, mette sul tavolo il tè appena bevuto e capovolge la tazzina con un sorrisetto divertito.

Nel posto vicino a lei si trova il nano più muscoloso che Icewind Dale abbia visto negli ultimi tempi. Le sue vene risaltano sulla pelle, è a petto nudo e ha il corpo pieno di tatuaggi fatti con il fuoco. La sua espressione arcigna e cupa è risaltata da folte sopracciglia, baffi spioventi e una lunga barba: tutti del colore rossiccio.

Il nano tiene le braccia conserte, immobile, e vicino al posto ha un martello da guerra enorme. Quando la gente passa gli lancia un'occhiata storta, ma subito dopo ricambia il saluto accennato della donna.

------

La ragazza si passa una mano tra i lunghi capelli biondi, accavalla le gambe sotto il vestito e si porta un flauto di Pan alla bocca. Tra una nota e l'altra, intona una canzone che sta componendo in quel momento.

Tuonava il vento sopra il mare in tempesta
Ruggiva la flotta, si preparava alla festa
Bianche le sponde, neri i vessilli
Sangue sul corpo, erano stormi di spilli
E giunsero infine urlando la guerra
La fine era giunta, oh piangete, Altaterra

La donna si interrompe, aggrotta la fronte e poi scuote la testa. No, non mi piace. "La fine era giunta"... Devo trovare qualcosa di più adatto. Troppo semplice, troppa poca emozione.

Gli occhi azzurri della ragazza si spostano sul nano e aggiunge: Mi è venuta fame. Darrow, portami carne di cervo.

Il nano bofonchia qualcosa, sbuffa, poi solleva una mano e con voce profonda urla: Cameriere! Vieni qua, dannato moccioso. Un piatto di cervo e che sia ben cotto.

La donna lo guarda di traverso. Gentile come sempre, Darrox.

Il nano le rivolge un sorriso ambiguo.

Spoiler

Buon inizio a tutti!

Ho fatto un'introduzione un po' lunga come primo post, ma mi serviva per descrivere il carattere XD

 

Edited by Green Wolf
Link to post
Share on other sites

La porta d'ingresso dell'Alce Scontroso si spalanca ed entra una giovane donna dal corpo snello e gli abiti ricoperti di neve. Capelli compresi. Cerca di ripulirsi con le mani mentre avanza verso il caldo dell'ambiente. Subito dopo entra un enorme goliath, tanto alto che si deve chinare per passare sotto la porta.

La donna sbuffa qualcosa all'indirizzo del goliath. La prossima volta ci finirai tu con la faccia nella neve! E comunque sei stato sleale. Arriva fino al tavolo più vicino all'esibizione della barda, quindi prende uno sgabello e si siede, ponendo sulle gambe la spada ancora nel fodero che stava portando in mano.

Il goliath la raggiunge e con calma serafica prende posto allo stesso tavolo. Il legno scricchiola quando la sua mola si posa sullo sgabello. La tua sfida, Mara, era "Vince chi resta in piedi per ultimo". Vale anche sollevare in aria l'avversario e buttarlo nella neve.

La donna lo fissa accigliata per qualche istante poi scuote la testa e fa un cenno con la mano per dargliela vinta. Va bene, va bene, ho capito. Vorrà dire che misurerò accuratamente le parole con te. Piuttosto, devo bere qualcosa che mi riscaldi. Le Dieci Cittadine sono gelide, e Bremen non fa eccezione.

Quando una cameriera passa con il vassoio delle vivande per servire un tavolo, in modo gentile il goliath le rivolge la parola. Per cortesia, vorremmo del vino caldo e dello stufato. 

[...]

Dopo aver ascoltato la musica e le rime di Jilowyn per un certo tempo, alla prima pausa Mara le rivolge la parola. Sai nella tua nuova canzone dovresti aggiungere una leggendaria spadaccina che affronta un gigante a duello e lo sconfigge. Perché non ti ispiri a me?  Puoi anche usare Vimak per il gigante.

Vimak fissa Mara con i suoi occhi dalle pupille assolutamente bianche. Ma nella realtà il gigante ha sbattuto a terra la spadaccina. Per tre volte di fila.

Introduzione

Spoiler

Buon inizio a tutti!

Anche io ho fatto un'intro un pò lunga, una scena per spiegare brevemente i PG.

Da dopo la sospensione [...] inizio proprio la giocata assieme ai pg di @Gree

Mara

Spoiler

Mara.thumb.jpg.724edf60b81af40765d7a5565a994d52.jpg

Vimak

Spoiler

Vimak.png.32d4ced6e327c1d9c917a7fdeb70b216.png

 

Edited by AlexITA81
Link to post
Share on other sites

Jilowyn

Lancio un'occhiata critica alla donna, squadrandola da capo a piedi. Una guerriera spavalda, forse. Una abituata a vivere la giornata, non è una nobile spocchiosa. Con lei posso parlare senza usare paroloni, direi.

Più difficile è decifrare il suo compagno. Forse non è raro incontrare un goliath, ma per me è una novità: non ne ho mai visto uno dal vivo. Appoggio il flauto sul tavolo e allungo una mano per farmela stringere, ridendo.

Oh, ce ne sono sin troppe di canzoni su guerrieri e giganti, e non si sa mai quali corrispondano a verità. Io preferisco cantare la storia. Lasciate che mi presenti. Jilowyn Altaterra, è il mio nome. Ma potete chiamarmi Jil.

Guardo Darrox, invitandolo con due cenni del capo a presentarsi. Il nano però resta a braccia conserte, scuote la testa due volte e tiene gli occhi stretti.

Sei più testardo di un mulo, dannazione a te. Che figura che mi fai fare!

Siete in cerca di lavoro? Magari sbaglio, ma mi sembrate dei mercenari.

Edited by Green Wolf
Link to post
Share on other sites

In quel momento l'oste, un uomo il là con gli anni, con la faccia palesemente modellata a suon di pugni, probabilmente da ragazzo, si avvicina e vi porge un piatto fumante, caldo e invitante, uno strano pesce con contorno di patate. 

Trote testanocca. Specialità del posto. La trovare solo qui. Uh, qui, intendo Dieci Città, non qui questa taverna.

Rimane un attimo in silenzio, poi scrolla le spalle e si allontana, lanciando un'ultima occhiata al martello enorme del nano. 

Link to post
Share on other sites

Vimak, senza tanti complimenti, afferra una trota testanocca con le grandi mani ed inizia a mangiarla. Dopo un paio di bocconi dice qualcosa a voce piuttosto alta in una lingua incomprensibile. Il gigante. Scusate, intendevo dire che è molto buona.

Mara si sporge e contraccambia il saluto di Jil, ma le stringe l'avambraccio - non la mano - come sono soliti fare i soldati. Jil andrà bene, è un bel nome. Io sono Mara, Mara Brightwood. Lavoro dici? No, non per quello. Avevo sentito di un musico qui a Bremen, ma si sarei immaginata uno scapestrato vagabondo. Così io e Vimak siamo venuti a dare un'occhiata. Devo dire invece che la tua musica è molto piacevole, immagino che avrai studiato in qualche scuola. Ti guadagni da vivere così, con la musica intendo? La giovane donna prende un boccale di vino fumante ed inizia a berlo rinfrancandosi subito. Nel frattempo lancia un'occhiata fugace al nano silenzioso dal fisico possente ed al suo martello da guerra. Ha pure l'oro per pagarsi una guardia del corpo personale?

Vimak si pulisce rudemente la bocca col dorso della mano. Piacere, Vimak. Poi grugnisce qualcosa e torna a mangiare l'enorme pesce gustandosi ogni boccone.

Link to post
Share on other sites

Il vento comincia a ululare all'esterno, il freddo si fa quasi più acceso e una grossa nevicata sta iniziando, mentre il fuoco scoppietta nella sala comune della taverna. Le persone si coprono meglio e dalla porta entrano un'altra decina di avventori, lavoratori di Bremen che scuotono i mantelli e borbottano all'indirizzo del taverniere.

Birra! Stufato!

Il taverniere sbuffa e li guarda.

Avete di che pagare, questa volta?

Gli uomini annuiscono e si siedono, mentre continuano a confabulare tra loro.
"Sarò forse la prossima vittima dell'assassino?" pronuncia uno con palese paura e paranoia nel volto.

Basta poco tempo per rendersi conto che parlano di tre omicidi a sangue freddo, commessi nell'ultimo mese.

Un halfling escursionista in Easthaven, un umano costruttore di barche a Targos e, solo tre giorni prima, un nano soffiatore di vetri in Bryn Shander. Ogni vittima è stata trovata con un pugnale di ghiaccio conficcato nel cuore.

Che connessione c'è? Tutti bassi? Magari il costruttore uomo era basso come l'halfling e il nano?

Altre ipotesi assurde girano attorno a queste persone, ma Jil e Darrow notano una strana cosa: lontano da loro, nella penombra parzialmente illuminata dal fuoco, una vecchia nana degli scudi li fissa fumando la sua pipa con un sorriso di derisione, come se avesse scoperto un segreto che altri non sanno. Poi vi vede, e solleva la pipa in scherno.

Link to post
Share on other sites

Jilowyn

Prendo di nuovo il flauto e gesticolo con movimenti che sembrano quasi studiati.

Ah no, il flauto è più un passatempo. A dire il vero sto cercando la mia strada. Ero una diplomatica, ma forse in effetti potrei darmi alla musica... Visto Darrox, apprezzano il mio talento!

Darrox, che aveva preso la carne di cervo con le mani e si stava ingozzando, sbotta: Che perdita di tempo. Guarda là, invece.

Mi dà un colpo sulla spalla e mi indica la nana. Aggrotto la fronte, poi chiedo a Mara e Vimak: Sapete chi è quella nana? Sono nuova del posto.

Nel frattempo le mie orecchie catturano le voci dei nuovi arrivati. Non posso farne a meno, è l'abitudine. Tre omicidi, nessuna connessione... è il caso di approfondire.

Spoiler

Mi concentro prima sulla nana, visto che mi sta puntando. Agli omicidi penso dopo XD

 

Link to post
Share on other sites

Mara e Vimak si voltano seguendo con lo sguardo l'indicazione di Jil fino a guardare la nana. Vimak risponde subito. No, spiacente. Anche noi siamo arrivati da poco.

Mara resta assorta diverso tempo a fissare la nana, ragionando sulle voci che ha udito dai lavoratori di Bremen. Un assassino? Che sia qui per me?  Poi si scuote e risponde a Jil. No, mai vista prima quella nana. Sei preoccupata per gli omicidi? Assurdo, siamo spersi nel nulla e la gente ancora si ammazza tra di loro. Se ne staranno occupando gli sceriffi locali immagino. Magari hanno messo un compenso. Mara allora si volta e sorride con l'angolo della bocca a Jil per vedere se è interessata.

Il possente Vimak lascia nel piatto solo le lische della trota testanocca, beve un sorso di vivo caldo, quindi si alza e va verso il gruppo di lavoratori che stanno parlando animatamente degli omicidi. Le assi di legno scricchiolano ad ogni passo, ogni volta che il goliath vi poggia sopra il piede scalzo. Scusatemi, questo "pugnale di ghiaccio" lo avete visto? Lo potete descrivere? La voce è tanto profonda - anche con l'inflessione della lingua comune - che sembra giungere dalla terra stessa.

Link to post
Share on other sites

Vimak si fa largo facilmente e gli uomini lo guardano con un certo timore, anche se riconoscono tranquillamente la sua razza.

Un goliath? Sei lontano dalle tue montagne, amico!

Risponde uno di loro, ridendo insieme agli altri, ma la risata si spegne velocemente quando una forte folata si infiltra tra le assi delle finestre e muove il fuoco, che genera strane ombre sul muro. E' forse un lupo, quello? Due occhi? No, è solo il fuoco...

Non noi, abbiamo sentito voci però. Pugnale affilato, ma fatto interamente di ghiaccio! Ci credereste? E' di sicuro... di sicuro opera di...

Si interrompe guardando gli altri, con un groppo in gola. Le parole non dette vengono riprese da un altro, forse più coraggioso grazie all'alcol.

Auril. La Dama dell'Inverno. Non solo ci chiude in questo buio, ma uccide anche indiscriminatamente! Chi sarà il prossimo?

La nana questa volta trattiene palesemente una risata, scuote la testa e distoglie l'attenzione. Jil nota solo in quel momento che ha due asce poggiate vicino a lei, e una cicatrice lungo il volto, parzialmente nascosta dal cappuccio.

Spoiler

Con un tiro di Perception Jil fa 10, ma la sua perception è abbastanza da permetterle di scorgere giusto le cose più palesi.

 

Link to post
Share on other sites

Jilowyn

Quella nana mi sta prendendo in giro oppure sta cercando di provocarmi. Sa chi sono. Forse sa da dove vengo?

Uhm? rispondo a Mara, sovrappensiero. Preoccupata, sì. Un assassino a piede libero non è mai una bella cosa, dovremmo... Vedo la nana ridere e stringo gli occhi. Scusate, torno subito.

Mi alzo dal tavolo, stizzita e mi avvicino al tavolo della nana, squadrandola dall'alto con le braccia rilassate sui fianchi ma lo sguardo irritato. Ci conosciamo per caso? Ho idea che vi stiate burlando di me, signora.

------------------------------------

Darrox

Osservo Jil allontanarsi, incerto se seguirla. Poi decido di fregarmene. La ragazza sa badare a se stessa e mi ci vuole un attimo per intervenire. Così mi concentro sul goliath. Io sono a petto nudo perché così ho deciso, ma sento freddo. Vimak invece non sembra nemmeno sentire il gelo. È muscoloso, forte. Il tipo di uomo da usare come scudo in battaglia. Meglio tenerselo buono.

Mi fingo interessato alla conversazione. Quando parlo la mia voce è secca, con un forte accento nanico. Ne ho visti tanti di assassini e hanno tutti lo stesso scopo: rubare qualcosa, vendicarsi o divertirsi. Questo qua non uccide a caso, usa la testa, quindi sta eliminando gente per arrivare a un obiettivo. La dannata Dama dell'Inverno non c'entra niente.

Metto le braccia coriacee sul tavolo e guardo Vimak e Mara. Se convincete Jil, vi darò una mano io a trovarlo.

Finalmente un po' d'azione! Quanto mi mancano le vecchie abitudini.

 

Edited by Green Wolf
Link to post
Share on other sites

Vimak grugnisce qualcosa sentendo il nome pronunciato dai lavoratori. Auril. Auril, Signora dell'Inverno, Portatrice di Tempeste. E' questo il Destino messo sul mio cammino? Grazie.

Senza troppe cerimonie il goliath gira i tacchi e torna a sedersi vicino a Mara facendo scricchiolare il tavolo di legno quando vi si appoggia con le braccia muscolose. Mara lo guarda circospetta.

Mara. Allora? Che ti hanno detto?

Vimak. Niente.

Mara assume un'aria imbronciata. Con qualche parola in più?

Vimak. Niente di utile.

Mara sospira. Dobbiamo fare qualcosa per questo tuo problema di linguaggio. Quindi si volta ad osservare Jil con aria seria in attesa che torni per riprendere la conversazione. Coglie anche l'occasione per guardarsi attorno, osservare le persone della taverna mentre beve il vino fumante.

Vimak allora ascolta con attenzione il discorso di Darrox. Annuisce soddisfatto, forse ha fatto lo stesso ragionamento. Quindi prende il vassoio, le posate ed i boccali e li dispone sul tavolo disegnando una mappa stilizzata. Lago Maer Dualdon, Easthaven, Bryn Shander, Targos. Vedo uno schema, se vieni da Est. Poi prende due pugnali dalla cintura e li conficca di punta nel legno, mettendoli in due posizioni vicino al lago per indicare gli insediamenti. Se cerca, potrebbe colpire Termalaine o Bremen, dove ci troviamo.

@Madlefty

Spoiler

Mara tiene d'occhio la nana e Jil.

 

Link to post
Share on other sites

La nana solleva un sopracciglio, serio, poi però indica con la testa il gruppo di uomini e risponde, con voce roca.

Le persone sono sempre così egocentriche. No, ridevo di quelle teste vuote, parlano e speculano sul nulla. Voi, invece... tutti voi avete un'aria interessante. Stavo pensando se ne potesse valere la pena...

Fa una pausa grattandosi il mento, dove c'è una leggerissima peluria.

Io sono Hlin RovinaTroll, una vecchia cacciatrice di teste in pensione. Ho un sospetto su chi è l'assassino, ma sono troppo vecchia per inseguirlo. Dimmi, ragazzina... io ho del denaro. Voi quattro avreste invece la voglia di risolvere la cosa per una vecchia nana?

Sorride con aria malinconica, una nana a cui mancano i tempi in cui cacciava, forse.

Poi allunga la mano verso gli altri tre, una compagnia che decisamente si distingue dal resto, e fa cenno di avvicinarsi.

Link to post
Share on other sites

Jilowyn

Mi rilasso e sorrido un po' imbarazzata. Ah, scusate, ho frainteso. Piacere, io sono Jilowyn Altaterra.

Prendo posto, aspettando che gli altri si avvicinino e prendano una sedia. Intanto la presento: Madame Hin, detta RovinaTroll. Ha informazioni sull'assassino e vuole ingaggiarci. Storco il naso. Mi sembra una faccenda pericolosa, ha già colpito tre volte senza lasciare tracce... Ma ascoltare non costa niente.

Darrox trascina il martello sul pavimento, facendo scricchiolare le assi e sollevando la polvere. Sposta una sedia in modo rumoroso e vi si siede con altrettanto rumore. Appoggia i piedi sul tavolo (stivali sporchi di terra). Infine sbotta: Io ci sto.

Roteo gli occhi al cielo. Tu ci stai se io dico che va bene. E tira giù le zampe dal tavolo, per gli dei!

Darrox sbuffa, ma asseconda le mie parole. Come sempre. Non potrebbe rifiutare nemmeno se lo volesse.

Link to post
Share on other sites

Mara e Vimak si scambiano un cenno di intesa, così il goliath estrae i coltelli dal tavolo e li rimette in cintura. Entrambi si uniscono al gruppo formato da Hlin, Jil e Darrox prendendo posto sugli sgabelli di legno liberi.

Mara ascolta la presentazione di Jil mentre osserva attentamente la vecchia nana, forse ne valuta la forza. RovinaTroll è un nome potente, signora. Ma avete comunque bisogno di una mano? Io sono Mara, Mara e basta, senza titoli altisonanti per il momento. Immagino che abbiate di che pagare i nostri servigi. Se è così e l'offerta è buona, io accetto, Bremen è fredda ed ho bisogno di muovermi, di tenermi in forma.

Vimak, seduto al fianco di Mara, annuisce. Vimak, accetto. Informazioni?

@Madlefty

Spoiler

Che flavour la nana avventuriera in pensione!

Bene allora siamo tutti orecchi XD anche per il compenso AH AH AH

 

Link to post
Share on other sites

La nana sorride alle presentazioni, schiarendosi la gola.

Sephek Kaltro. Lavora per una compagnia mercante chiamata Torg's, gestita da una nana poco gentile di nome Torrga Vena di Ghiaccio. In poche parole, Sephek è carismatico, si fa amici facilmente ed è la guardia del corpo di Torrga, quindi immagino sia bravo con una lama.

Fa una pausa d'effetto prendendo una sorsata di vino caldo e sedendosi meglio, una mano sulla schiena.

Sapete cosa accade qui? Qui, nelle Dieci Città? Alcune città fanno dei sacrifici per tenere buona Auril. Qui, a Bremen, si limitano a spegnere tutti i fuochi per una notte e stare al freddo. Non hanno risorse da offrire, d'altronde, guardatevi attorno.

Come per dare enfasi, il vento spalanca una finestra e della neve comincia a entrare, seguita dalle bestemmie dell'oste.

Ma città più grandi sacrificano persone alla Signora del Gelo nelle notti di luna nuova. Comportamento civile, qui ad Icewind Dale. Le vittime provengono solo da queste città, e sospetto che queste persone abbiano trovato il modo di togliere il proprio nome dall'estrazione che avviene per questi sacrifici, e Sephek ha scoperto l'imbroglio. Hey, magari, dico magari, lavora per la Signora del Gelo.

Stringe gli occhi fissando il fuoco.

L'ho seguito per una decimana mentre si muoveva di città in città. Quello che mi ha colpito e come si senta a suo agio in questo clima, Sephek. Nessun mantello, nessuna sciarpa, nessun guanto, come se il freddo non lo toccasse.

Baciato dalla dama, forse?

Si tocca poi la cintura in vita.

V pagherò in tutto cento pezzi d'oro per seguire Sephek Kaltro, essere certi della sua colpa e.. occuparsi di lui, preferibilmente senza coinvolgere le autorità. Quando avete fatto, tornate qui a Bremen, da me.

Rimane in silenzio ora aspettando una vostra reazione. Molte sono le informazioni che vi ha dato, ma la stanca nana ha parlato con un certo interesse dei sospetti e dei nomi, come un investigatore a cui è mancato il lavoro.

Spoiler

Wall of text, ma preferisco darvi tutte le info! A voi

 

Edited by Madlefty
Link to post
Share on other sites

Mara emette un sonoro fischio sentendo la cifra. Fiuuuu, cento pezzi d'oro? Sono venticinque a testa. Sapevo che qui all'estremo Nord gli abitanti fossero di abitudini più ... grezze, ma non pensavo arrivassero ai sacrifici umani per tenersi buona una Dea. Se fosse così, Tyr farà giustizia in un modo o nell'altro. In ogni caso, a meno che non sia un goliath, è strano che vada in giro così leggero. Ma forse è uno stregone. Ci puoi dire qualcosa di lui, Hlin? Aspetto, compagnie che frequenta, cose così.

Vimak invece resta serio, impassibile come una pietra. Baciato dalla Dama? O maledetto, forse. Nessuno può saperlo. Uccide per placare Auril, o per vendetta. Ha senso. Dove troviamo la compagnia mercantile Torg's?

Riassunto

Spoiler

Quindi le principali delle Dieci Cittadine sacrificano persone ad Auril. Alcune persone di spicco forse sono riuscite a raggirare il sorteggio. Questo Sephek forse ha capito l'inganno ed ha assassinato chi si era salvato.

Sephek lavora per una compagnia mercantile come guardia del corpo.

Non dobbiamo coinvolgere le autorità.

Quindi ci manca:

- dove si trova la compagnia/Sephek

- quali città sacrificano e quali no

- perché non possiamo coinvolgere le autorità? Chissà ... se lo eliminiamo diventiamo noi gli assassini XD

@Green Wolf

altro?

dai 25 mo a testa per iniziare XD, per scaldarsi. Poi aumenteremo la tariffa, a meno che non vuoi già provare ad alzare la posta.

 

Edited by AlexITA81
Link to post
Share on other sites

Hlin scuote il capo bevendo ancora, poi sbatte il bicchiere e vi fissa.

Non credo sia uno stregone, sembra più uno schermidore... ma state comunque attenti. Non so se Torrga sappia qualcosa. E' un mercante infido, certo, ma non mi sembra il tipo da assassinare qualcuno. Cercare di... disporre... di Sephek in separata sede.

Invece alla domanda sul dove trovare la compagnia la nana sospira.

Questo è il problema. Sono stanca, purtroppo. Troppo stanca e vecchia, e ho dovuto ritirarmi qui a riposare. In quel mentre ho perso la compagnia mercantile. Non so dove sia ora, potrebbe essere in qualunque delle città a esclusione di Bremen. Se visitate le altre città provate a chiedere informazioni, di sicuro se è in città lo sapranno. Cercate di non sollevare troppo un polverone però, o Sephek potrebbe mangiare la foglia...

Spoiler

@AlexITA81 ottimo riassunto!

Purtroppo la nana non sa dove sia, quindi potreste incappare nei vostri viaggi, se volete visitare meglio le dieci città! Ed ecco perché la nana ha bisogno di aiuto, non è più abbastanza giovane da pedinare e cercare un possibile assassino, non senza arrivare troppo stanca e debole!

 

 

Link to post
Share on other sites

Darrox

Ascolto con interesse il lungo discorso della nana. Un tempo doveva essere stata una donna interessante, chissà quanti uomini si è portata a letto... e quanti ha fregato con quella sua parlantina.

Quando arriva al compenso, lancio anch'io un fischio. Per 25 monete d'oro venderei anche mia madre e i miei fratelli! Mi ci pago una settimana alla locanda. Mi metto a ridere, ma vedo che nessuno degli altri si unisce alla mia risata cinica e allora la smetto, tornando serio come sempre.

Vimak mi piace: dritto al punto, di poche parole. Anche la guerriera, quella Mara, non sembra male: ha le idee chiare, accetta subito il pericolo. C'è la possibilità di formare una squadra, come ai vecchi tempi.

Sposto lo sguardo verso Jil, che sta pensando con quell'espressione che ormai conosco bene, e sospiro. Lamentele in vista. Lei è quella che pensa e ragionare non è sempre una bella idea. Non per me almeno. Infatti poco dopo la sento dire: Non lo so, ci sono alcune cose che mi danno da pensare. Insomma, già la tradizione di uccidere qualcuno per placare gli dei... sì, insomma, è un po' macabra. Se invece l'accettiamo, allora questo Sephek ha ragione, no? Perché dovremmo...

Sbatto una mano sul tavolo, interrompendola. Tu pensi troppo, Jil! Ci serve denaro. Senza offesa, ma il tuo piffero non ci ha fatto guadagnare nemmeno una moneta di rame. Che il cielo ti fulmini, sono mesi che mi dici di voler farti degli amici, no? Eccoli qua. Mara e Vimak. Amici. Tanto piacere.

Bofonchio un'imprecazione nella mia lingua che gli altri probabilmente non capiscono. Jilowyn è giovane, deve farsi le ossa e abituarsi a muovere le mani. Lei lo sa. Deve capire che non è più tutto rosa e fiori. Lo imparerà, glielo insegnerò con la forza se necessario.

Jilowyn esita, imbarazzata. Bè, forse potrei guardare attorno. Fare un po' di domande...

Spoiler

Ottimo riassunto, @AlexITA81 !

Allora, secondo me in ordine:
- dobbiamo cercare notizie su chi sia questo Sephek
- poi cerchiamo le sue tracce
- poi vediamo di capire se è nel torto e decidiamo cosa farci quando e se lo troviamo

25 mo per il primo livello sono abbastanza XD

 

Link to post
Share on other sites

Hlin RovinaTroll vi guarda intensamente, aspettando una risposta, poi sente Jul.

Aggiungo solo, ragazza, che se i sacrifici sono una cosa sottobanco, ma accettata, assassinare a sangue freddo qualcuno che vuole tirarsene indietro per me merita giustizia.

Spoiler

Ok cosa volete fare allora? Accettate l'offerta di lavoro, rifiutate..?

 

Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.