Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Paths Peculiar - Per favore Arthur Cobblesworth, vai a dormire

Uno One Page Dungeon di Niklas Wistedt incentrato su dei rumori molesti in un cimitero

Read more...

Recensione: Tasha's Cauldron of Everything

Con colpevole ritardo pubblichiamo la recensione del penultimo manuale uscito per D&D 5E: Tasha's Cauldron of Everything.

Read more...

Quando un lupo non è un lupo? - Parte 2

Oggi Goblin Punch vi parlerà di una possibile e viscida variante per i vampiri per le vostre avventure.

Read more...

La WotC prende il controllo della localizzazione in Italia di D&D 5E

Un comunicato stampa appena rilasciato dalla Asmodee annuncia una importante novità per il futuro di D&D 5E in Italia.

Read more...

Viaggio nella DM's Guild XI - Il Genio dell'Illusione

Il Genio dell'Illusione è un’avventura Gdr in stile Fantasy/Medievale scritta ed illustrata da Matteo Valenti.

Read more...

[TdG] Hell's Paradise-L'isola


Recommended Posts


  • Replies 223
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

@ Ubert @ Jgven Dopo aver superato le conseguenze di aver mangiato la carne di drago passate una delle peggiori notti della vostra vita , il dormire è impossibile fra il trem

Jveng [Nessuno] @dm Torno verso gli altri con le sacche e il bastone, e resto molto sorpreso dal non vedere Atahualpa. "Atahualpa, cosa hai trovato? Torna indietro dai, non mi sembra sag

Jveng [Nessuno] "Te l'avevo detto che quello lì era un po' burbero"  faccio a Jojobo, bisbigliando ma senza tentare veramente di non farmi sentire. "Ma tanto a Jojobo non verrebbe mai in mente

Posted Images

@ Jgven

Spoiler

Sul corpo del drago noti le ferite prodotte dalle vostre frecce , dalla mazza di Athaualpa e dagli artigli di Telesia , noti poi anche delle ferite da taglio molto più grandi la lama che le ha inflitte è dentellata , è la stezza arma ha reciso il collo del drago , ma non con un colpo secco , ti pare di capire che ci siano voluti diversi colpi , ma non sapresti dire che tipo di arma possa aver provocato tali ferite , poi raccogli un pezzo di carne di drago.

 

Seguendo le indicazioni di ubert vi allontanate velocemente dal lago , Telesia si carica in spalle Amara senza problemi ed il peso della sorella non la rallenta minimamente...Si...fa Telesia alla domanda di Jgven...avevo qualcosa ma non l'ho visto nella mia sacca lo avranno preso gli uomini iena ma non mi è venuto in mente di cercarlo finché non me lo hai chiesto , ma ora è tardi...

 

poi risponde ad Uber...intanto allontaniamoci abbastanza dal lago da non essere più visibili poi vedremo il da farsi...

 

@ Tutti

Spoiler

Avete con voi il pendente di radici fatto da Rabubunangan e Athaualpa lo porta direttamente al collo.

 

continuate a correre fino a che non raggiungete la foresta e li continuate a d avanzare fino a che non perdete completamente di vista il lago e la valle...e quando vi sentite sufficientemente sicuri vi fermate a riprendere fiato....

 

Telesia appoggia delicatamente Amara a terra...Ho sentito cosa dicevate sulle radici che vi ha dado il vecchio e anche noi abbiamo qualcosa di simile , ma se è come la nostra non funziona se riescono a vederci , perciò meglio se ce ne andiamo , il drago è morto ed è questo quello che conta , meglio non rischiare battaglie inutili visto come siamo presi , se avete un posto sicuro qui vicino è meglio dirigerci li le tenebre non prenderanno certo bene la morte del drago...

 

@ Tutti

Spoiler

 

Direi ultimo post per la caccia al drago poi ripartiamo con gli altri giocatori dopo Pasqua.

A voi

@illurama @Lucane

 

 

Link to post
Share on other sites

Jveng [Nessuno]

Stremato dalla fuga, mi sdraio a terra per riposare un secondo.
Se chiudo gli occhi posso ancora sentire l'odore dello sterco di quell'obrobrio nella cui caverna ci siamo andati a cacciare quando le gocce di sudore si avvicinano alle mie narici.

"Beh, direi che posti sicuri da queste parti non è che proprio ce ne siano. L'ultima volta ci eravamo appartati su un albero che il cattivo riteneva sicuro... Ma forse perché ancora non puzzavamo di sterco... ora siamo al sicuro"

"Ubert, sicuramente tu sei più bravo di me ad orientarti in un posto del genere. A occhio, direi che la cosa che ci conviene più fare è dirigerci verso Rabubunangan."

Poi mi siedo inizio a cercare dentro il mio zaino.

"Comunque, signori, si era detto che stanotte avremmo cenato con carne di drago, ed eccola qui. Mi piacerebbe tanto marinarla con qualche agrume e miele e poi cuocerla su di una pietra rovente. Ma in questo momento, questo passa il convento... Chissà, magari il suo sangue ha davvero dei poteri miracolosi come diceva Amara."

Link to post
Share on other sites

Ubert

Sento il cuore esplodermi in petto per il gran correre, ma per un bel pezzo non accenno a fermarmi. Infine, quando abbiamo messo una buona distanza tra noi e le acque inquietanti, sostiamo per riposare. 

''Di sicuro dobbiamo tornare da Rabubunanangan'' rispondo a Jveng ''Ma non voglio tornare da lui a mani vuote. La sacerdotessa dalle forme leonine è ancora nella capanna in riva al lago. Intendo andare a prenderla non appena albeggia. E intendo portare con me Telesia'' dico guardando la diretta interessata. 

Quando il ''bello'' ci offre la carne di drago, memore dell'effetto terribile che mi ha dato la carne dei mostri locali, reprimo un moto di disgusto. 

Però taglio lo stesso un brandello di quella carne nauseante e la addento senza troppe cerimonie. 

Link to post
Share on other sites

@ Ubert

Spoiler

Carne di drago , TS contro veleno , Successo! , Bruciore di stomaco per 8 h ,+4 ai TS contro veleno per 24 h.



@ Jgven

Spoiler

Carne di drago , TS contro veleno , Successo! , Bruciore di stomaco per 8 h +4 ai TS contro veleno per 24 h.



Dopo aver superato le conseguenze di aver mangiato la carne di drago passate una delle peggiori notti della vostra vita , il dormire è impossibile fra il tremendo bruciore di stomaco ed i sussulti per ogni minimo rumore poiché l'oscurità intorno a voi sembra viva  , vi sentite osservato e appena chiudete gli occhi vedete una miriade di piccoli occhi rossi che vi guardano ma appena li riaprite vedete solo oscurità  , Atahualpa medicato dorme , ed il suo respiro regolare vi fa ben sperare per la sua sopravvivenza , le due femmine dormono , le ferite di Amara alla fine si sono dimostrate molto meno gravi del previsto ma nonostante ciò la femmina è rimaste sempre dove l'avete posata e neanche quando ha mangiato il suo pezzo di carne di drago si è alzata , Telesia le è sempre rimasta accanto curandola e coccolandola affermando che se fossero stati ancora vivi la mattina di dopo avrebbe aiutato a portare la sacerdotessa.

E fortunatamente l'alba arriva senza che nulla di ciò che temevate sia accaduto , così Ubert e Telesia tornano al villaggio per recuperare la sacerdotessa...

@ Ubert

Spoiler

Quando giungi al villaggio lo trovi semi distrutto , l'erba alta è sparita da tutta la valle in parte bruciata ed in parte come sciolta , la sensazione che ti dà non la potresti descrivere ma di sicuro non passerai li un secondo in più del necessario...il drago è sparito e al posto del suo corpo c'è una grossa pozza oscura che ribolle...le capanne sono state quasi brutte svolte o incenerite ma la capanna grande è ancora in piedi sebbene danneggiata e la sacerdotessa è ancora lì legata così di peso la trascinate fuori e tornate il più velocemente possibile dai vostri compagni



E dopo circa un'ora sono di ritorno trascinando dietro di loro la sacerdotessa ancora legata....

Appena pronti vi rimettere in marcia , Atahualpa si è svegliato e a discapito di ogni raccomandazione decide di camminare con le proprie forze dimostrando ancora una volta la sua incredibile resistenza fisica...

Telesia si occupa di portare la sacerdotessa e vedendo la facilità con cui la sposta rimanete sorpresi della sua forza...

Amara ora può camminare ma solo con l'aiuto di Jgven che la sorregge...

Ubert prende la testa del gruppo e al massimo delle sue possibilità si fa strada nel folto della giungla...

Tre giorni dopo al tramonto , stanchi , doloranti e ricoperti di punture di moscerino arrivate finalmente al tempio e trovate Rabubunangan seduto sui gradini del tempio in compagnia di una nana , che conoscete bene è una delle guardie del tempio della città da cui provenite , troppo stanchi per esserne stupiti ma proponendovi di fare le domande che vi frullano in testa a tempo debito vi avvicinate salutando lo stregone che vi si avvicina sorridendo...giungla felice...bestia morta...voi bravi...poi vedendo Atahualpa e Amara in quelle condizioni senza dire nulla sulla presenza delle due femmine...portare dentro...cure pronte...io preparare...poi guarda la donna leone...lei lasciare qui...noi entrare...

Lasciata la donna leone fuori dal tempio entrate seguiti dalla nana...poggiate i due feriti a terra e lasciate che lo stregone li curi...lei come voi...ossa avere detto lei giusto qui...dice Rabubunangan indicando la nana...voi dire me come andare... difficile uccidere bestia?

@ Marcyl

Spoiler

Il tuo personaggio è stato virtualmente con gli altri , ovviamente tu parti da qui , ma sai esattamente ciò che è successo prima e dopo lo scontro del drago poichè eri presente.


@ O'Gilt Goldy

Spoiler

 

Sei arrivata sull'isola insieme ad un altro gruppo di guardie e carcerati ma quando avete preso le scialuppe per scendere a terra un enorme mostro marino dalle sembianze di uno smisurato serpente di mare ha affondato la nave ed ingoiato una per una tutte le scialuppe , non ti ricordi bene come tu sia riuscita ad uscirne viva ma ti sei ritrovata su di una spiaggia aggrappata ad un pezzo di scialuppa , avevi con te i tuoi oggetti ma niente cibo od acqua cosi dopo esserti riposata ti sei diretta dentro la giungla in cerca di cibo è ti sei persa quasi subito cosi dopo quattro giorni a vagare senza meta ed aver combattuto contro strane e letali creature , affamata , assetata e ferita  sei incappata in un tempio in rovina nel bel mezzo della giungla , li ad attenderti un vecchio umanoide dai tratti rettiliformi che ti ha dato cibo ed acqua , non avendo molta scelta ai accettato di buon grado e sei rimasta li a riprendere le forze , poi al tramonto alcuni giorni dopo al tuo arrivo cinque umanoidi arrivano al tempio , due umani sei certa di averli già visti in città ma non ricordi i loro nomi , e sono accompagnati da tre figure decisamente peculiari .

 

@ Stregone

@ Umanoide rettiliforme

Spoiler

 

 

@ La rossa

Spoiler

 

Trascina dietro di se una bestia , un ibrido fra una donna ed un leone .

https://drive.google.com/file/d/1X6uiHhs0mYbhHmp7SFwA-DrZRElSmCIx/view?usp=sharing

 

@ La verde

Spoiler

 

Ferita in vari punti , cammina sorretta da uno degli umani.

https://drive.google.com/file/d/1zvFi57JskhfGYPAsp_B4Xq6cOyfoALCS/view?usp=sharing

 

@ Donna leone

Spoiler

 

Imbavagliata con legate sia le zampe da leone che le braccia umane

https://drive.google.com/file/d/1inqIlonyqFWRE6SZtsBr6yk8XJnRSAZB/view?usp=sharing

 

 

 

 

@ Ubert & Jgven

Spoiler

Il personaggio di Marsyl è sempre stato con voi , perciò sa tutto quello che è successo fin a d'ora. 



@ Tutti

Spoiler

 

@illurama @Lucane diamo il benvenuto a @Dmitrij e @sani100

A voi

 

 

  • Thanks 2
Link to post
Share on other sites

Ubert

Flashback con Telesia

Spoiler

Mentre torniamo al villaggio che abbiamo assalito approfitto per fare un pò di conversazione con Telesia. Le chiedo di casa sua, dei suoi usi e della storia del suo popolo. Le parlo della mia vita e di come abbia servito una Chiesa come una famiglia, prima di capire che quella stessa famiglia mi avrebbe divorato in un sol boccone, scoperta la mia natura "deforme". 

Le dico che mi dispiace per quello che le iene hanno o avrebbero fatto a lei e Amara, e che sono contento di averle liberate, e che spero si possa creare un legame di fiducia. 

Non pensavo che la vista di quel tempio in rovina nella giungla avrebbe potuto farmi tanto piacere quanto in effetti me ne fa. Per la prima volta da giorni mi sento relativamente al sicuro, e spero di potermi godere un pò di riposo. Rabubunangan sembra soddisfatto del nostro lavoro e finalmente si occuperà lui dei feriti, una cosa che ho imparato a fare per necessità, ma che mi annoia terribilmente. 

Quando scorgo la nana che fa parte della guardia del tempio, reprimo un brivido di paura. Di sicuro sa tutto. Devo stare in guardia. Ricordo di aver avuto a che fare con lei in passato, avendole consegnato le prede delle mie cacce all'uomo. Mi viene in mente che forse, se si trova qui, è perché ha contrariato la Chiesa in qualche modo. Le rivolgo uno sguardo inquisitorio e un cenno del capo "Salve, O'Gilt. Come mai qui? chiedo.

Poi mi rivolgo a Rabubunangan: "Non è stato semplice, Atahualpa ci ha quasi rimesso la pelle. Noi ci siamo tenuti a distanza bersagliandolo di frecce, e Amara... Credo che Amara abbia usato..." guardo di sottecchi la nana come per sondarne la reazione "Beh, credo abbia usato la magia. Uno spettacolo terrificante. Il soffio di quel drago è terribile, ti soffoca e ti punge allo stesso tempo. E la sua carne... disgustosa, brucia le viscere come il fuoco."

"Vorrei lavarmi, Rabubunangan, ho ancora addosso la puzza di quella m.rda che ci siamo spalmati addosso." dico amaramente, guardando Jveng con solidarietà.

 

 

Link to post
Share on other sites

Jveng [Nessuno]

Rabubunangan! Non immagini neanche che piacere sia vederti...
Spero non ti dispiaccia se abbiamo portato compagnia... Vedo che anche tu ti sei dato da fare.
Dov'è Jojobo?

Mi dirigo verso il tempio sorreggendo Amara ma alle parole dello stregonone rispondo "Beh, certo, bravi... Partiamo dal fatto che Atahualpa ci ha quasi rimesso le scaglie. E poi senza la nostra compagnia" dico indicando le due creature che portiamo con noi "non ce l'avremmo assolutamente fatta... Sono decisamente prodigiose! Ma ho il dubbio che tu lo sappia già."

"Vabè dai, scherzo... ha fatto tutto Marcyl" faccio, ridendo, allungandogli una pacca sulla spalla di cui mi mento amaramente dopo aver beccato uno spigolo della sua armatura.

Mentre attraverso l'ingresso del tempio, incrocio lo sguardo della nana, e dopo aver capito che conosce Ubert e rassicurato dalle parole dello stregone, le rivolgo un enorme sorriso.
"O'Gilt, giusto? Io sono Jveng! Mi spiace che il nostro incontro non avvenga in circostanze più liete, ma ti assicuro che sono liete abbastanza!"
Le porgo la mia mano sporca di sterco di quell'animale il cui nome non ricordo ma non mi offendo se decide di non stringerla.

Detto ciò, passo oltre e aiuto Amara e sdraiarsi dove ha indicato Rabubunangan.
"Coraggio, ce l'abbiamo fatta. Ora Rabubunangan si prenderà cura di voi. Siete in ottime mani"
Mi chiedo se ero io che sorreggevo lei o lei che sorreggeva me... vabè...

Poi le parole di Ubert giungono alle mie orecchie
"Si, decisamente! Anche se ho il dubbio che non sarà l'ultima volta che dovremo farlo..."
 

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites

O'Glit

Quando arrivano sono intenta a osservare qualche arma grezza dei lucertoloidi.
Non mi curo troppo dei nuovi arrivati finché uno di loro non mi saluta chiamandomi per nome.
"C.azzo."
Commento sottovoce iniziando a squadrarlo.
"Oh, spero, per te, tu non sia uno di quelli che ho messo dentro, o a cui ho spaccato qualche arto perché ha allungato la mano o fatto qualche commento sgradevole. O uno di quelli che ha provato a ingaggiare qualcuno per farmi fuori, o peggio, per boicottare le mie missioni.
Comprendimi, ho così tanti "ammiratori" che non posso proprio ricordarmi di tutti... Aspetta"
Stringo un attimo gli occhi poi schiocco le dita
"AH: Albert!... No... Ubert... già, si, Ubert, bravo ragazzo, svolgevi il tuo lavoro e non cagavi il c.azzo, si, si, mi ricordo di te.
Comunque che ti stupisci sono O'Glit: la più dura dei duri e la più furba dei furbi: donna, bassa e f.ottutamente brava a fare il mio lavoro, appena ho sentito di sta storia ho subito scommesso che mi avrebbero mandato qua imbastendo qualche falsa p.uttanata, ci pensi, si sono inventati che non ho pagato dei dazi, bah, neanche son riusciti a trovare qualcosa che ho fatto davvero.
Almeno oltre alla paga mi aspetta una bella somma da riscuotere quando torno.
Te, come ti hanno convinto?"

Poi sputo sulla mia mano destra e do una forte e vigorosa stretta di mano a Jveng
"Be', la mia era troppo pulita.
E stesso discorso, spero di non aver avuto nessun disguido con te"

Quando Albert Ubert mi guarda di sottecchi faccio la caricatura di una faccia sorpresa, scioccata e scandalizzata.
"Nuoooo, se solo lo sapesse la chiesa, manderebbe sicuramente qualcuno a romperti i c.oglioni.
Per tua fortuna non mi pagano abbastanza, anzi, quando tornerò avrò sicuramente da spaccare qualche tibia per riscuotere quanto mi hanno promesso."

Commento a mezza voce, facendo un passo in avanti
"Con queste armature fatte di niente non dubito che l'abbiano ridotto così male.
Vi serve sicuramente roba migliore.
Avete preso qualcosa dal drago... vero?"

@Descrizione

Spoiler

1b760dfee5c526354820211b3cdb9b98.thumb.jpg.7929c07e61b9992a6ab4736fead6359e.jpg

Per chi la conosce ha la fama di non essere proprio una ragazza fine, ma sul lavoro porta sempre a termine i suoi incarichi, senza mai fare né più né meno di quanto viene pagata per fare.
Sebbene sia particolarmente interessata al denaro e alle pietre di valore ha la nomea di essere particolarmente incorruttibile, ma, per la giusta somma, lavora anche privatamente. Purché l'incarico non vada contro il suo ruolo nella chiesa, alla fine non vuole rischiare il suo posto profumatamente pagato.
E' anche conosciuta per essere un'ottimo fabbro, il suo equipaggiamento è forgiato su misura per lei, da lei.

 

Edited by sani100
Link to post
Share on other sites

Marcyl il Rosso

SI' ANGELO ADESSO GLIELO DICO!
Con gli occhi rivolti verso l'alto e le braccia allargate in gesto di rassegnata accettazione, cerco di tenere a bada il carattere fumantino e un po' invadente del mio Custode. Anima pia, mi vuole bene lo so, ma a volte è proprio invadente e impaziente.
Ragazzi, mi spiace di non aver reso secondo le aspettative. C'era un'altra battaglia in corso che mi ha portato via da voi... e mi batto una tempia con l'indice un paio di volte. Comunque ve la siete cavata, bravi! Il drago è morto. Per merito della donna, come si chiama, Amara. Ha vinto lei. E Athahualpa le ha prese per tutti. Comunque voi siete sopravvissuti, siamo sopravvisuti, era la necessità di base, tutto il resto è un di più.
Mi pulisco le mani nel ruvido panno porpora che pende dall'armatura. Un gesto consumato, ormai un tic, per asciugare le mani dal perenne rivolo di sangue che sgorga lento ma inesorabile dalle piccole ferite.
Quindi tendo la mano verso la nana Piacere O'Glit, Marcyl.
Sistemati i convenevoli, la domanda sorge spontanea.
Qual è il prossimo passo?

 

descrizione

Spoiler

 

L'immagine è nel TdS

Marcyl è un uomo di Chiesa uscito dalle grazie dell'organizzazione. Il suo spirito libero, sfacciato e poco disposto ai compromessi lo hanno inviso alle gerarchie, finchè queste non hanno trovato il modo di allontanarlo verso un'isola lontana e misteriosa. Marcyl ride sprezzante, sa che un giorno tornerà e avrà la sua rivincita.
Il soprannome il Rosso non deriva soltanto dai drappi porpora che veste, ma anche dalle sue mani costantemente bagnate di sangue fresco, frutto di piccole ferite che non sembrano rimarginarsi.
In molti lo giudicano un folle che parla con entità immaginarie, e lui non fa certo nulla per smentire queste voci. Anzi, giura che un angelo veglia su di lui, proteggendolo e guidandolo verso il suo destino.

 

 

Link to post
Share on other sites


@ Ubert 

Spoiler

Telesia è più che propensa a parlare , ti parla della grande montagna-citta-alveare con al centro la madre , ti parla della sua infanzia passata fra un combattimento e l'altro , ti racconta che la prima madre arrivo in queste terre dal cielo in tempi immemori , poi senza battere ciglio ti dice che sono tutte femmine e tutte sterili tranne la madre che divora e consuma maschi di altre razze e specie per creare sempre nuove sorelle , poi ti ringrazia ancora per l'aiuto anche se ammette a malincuore che non è la prima volta che succede anche se le altre volte era lei a stare sopra ed i maschi sotto.

Rabubunangan continua a medicare i feriti mentre ascolta le vostre parole e sentito quello che dice Ubert ridacchia...io sentire odore venire voi...capire perché...usare pozza di sinistra per lavare...se altri lavare usare stessa...no destra...

Poi Telesia si avvicina allo stregone e gli porge una pergamena arrotolata...il vecchio rettiloide la guarda per un attimo e poi la prende fra le mani e questa istantaneamente si dissolve in una nuvola di fumo verde che penetra nelle narici e nelle orecchie dello stregone , il quale rimane interdetto per qualche secondo e poi ricomincia a ridere...vecchia essere viva... metodo furbo comunicare...io capito... appoggiare di sicuro con capo...poi osserva Amara e Telesia per qualche secondo...principesse è...e ride ancora....Telesia guarda in maniera strana il vecchio lucertoloide e poi sorride debolmente

Jojobo...continua Rabubunangan...essere andato Francisco...noi discusso...io cercato consolare...ma lui partito cuore troppo pesante...avere punto ritrovo...no preoccupa...noi rincontrare...

Nel mentre finisce di medicare Amara e si concentra su Atahualpa...essere stato masticare è...tu duro...troppo anche per bestia...e ridacchia...dio essere con te...tu campione...ma no immortale ricordare... Atahualpa annuisce senza replicare...

Ora...risponde lo stregone a Marcyl...voi riposare...domani decidere fare donna leone...poi andare da capo...aiuto Francisco...

Io preparare cibo e bevande... ossa detto che voi tornare...ossa non mentire...io preparare voi mangiare...

E da sotto le vesti logore inizia a tirare fuori dei pacchetti fatti di foglie che contengono riso , verdure , carne , pesce e qualche grosso insetto rossiccio...poi sempre frugando sotto le sue veste tira fuori due grosse zucche oblunghe con un estremità chiusa da un tappo di sughero e otto piccoli teschi di animali che supponete da usare per bere...

No fare complimenti...mangiare...bere...

Intanto il sole sta tramontando e da fuori dalla giungla più oscura sentite levarsi gli ormai familiari versi di orrori senza nome...

Ma adesso qualcosa sta rispondendo a questi versi , un mugugno strozzato che proviene dall'esterno del Tempio...@ Tutti

Spoiler

 

Continuate pure a parlare fra di voi , se avete domande fatele pure.

A voi.

@Dmitrij @illurama @Lucane @sani100

 

 

Link to post
Share on other sites

Jveng [Nessuno]

Assisto merevigliato alla scena dello stregone che srotola la misteriosa pergamena che avevo trovato nella sacca di Telesia. Al vedere questo strano sortilegio, sono un attimo allarmato, ma guardandomi intorno e guardando le espressioni di tutti mi tranquillizzo. Forse sto diventando paranoico. Poi la risata di Rabubunangan dissolve ogni dubbio.

Principesse... Lo saranno anche tutte le altre?

Faccio un segno di ringraziamento con la mano verso Rabubunangan quando mi parla di Jojobo mentre sistemo le mie cose nel mio angolo personale.

Mi avvicino ad Atahualpa quando vedo che Rabubunangan si sta occupando di lui.
"Dalle mie parti questo sarebbe materiale per bardi per scrivere lunghe ballate.
Ehi Ubert, ho deciso che forse il Duro si addice di più ad Atahualpa. Quindi direi che il Cattivo è libero se qualcuno lo volesse. E poi dobbiamo trovarne uno anche per tutti gli altri..."

"Signori, io vado a farmi questo bagno prima che cali il sole. Ci vorrà un po' prima che quest'odore venga via dall'armatura."

Raccolgo della cenere dai resti dell'ultimo fuoco che è stato acceso e vado a lavarmi nella pozza di sinistra. Non ho mai avuto motivo di dubitare delle buone intenzioni dello stregone. Mi prendo il tempo di pulire anche l'armatura per quanto possibile.

Quando ho finito però, vado certamente a dare un'occhiata alla pozza di destra e cerco di capire perché Rabubunangan ci ha esplicitamente detto di non usarla.

Al mio ritorno, mangio il cibo che ha preparato Rabubunangan insieme agli altri e mentre sono assorto nei miei pensieri, senza nessun collegamento con quello che gli altri stanno dicendo, faccio prendere aria alla mia bocca. "No, ci ho ripensato. Questo bagno è stato rivelatore. Il Cattivo è bellissimo, lo voglio io. Potete prendervi il Buono"

Quando sento i rumori provenire dall'esterno mi alzo innervosito.
"Ecco lo sapevo. Zampadileone si è svegliata e ora sta dicendo al coso lì con tanti occhi di venire a prenderla..."

Link to post
Share on other sites

Marcyl

La possibilità di un bagno offerta dallo sciamano scaglioso è ben accetta. Ben presto mi ritrovo avvolto solo da un panno porpora a coprire le parti intime, mentre sbocconcello cibo e bevande immerso nell'acqua fino al collo.
E' a questo punto che il mugugno che proviene dall'esterno fa voltare a tutti la testa in direzione dell'ingresso.
Ospiti? I vicini in visita? O la donna-leonessa si è liberata e ci è sfuggita dalle mani? Non ho tutta sta voglia di mettermi a fare un inseguimento notturno in questa selva selvaggia dimenticata dal buonsenso...
Guardo Rabubunangan, colui che dorebbe sapere cosa succede sull'uscio di casa sua.

Link to post
Share on other sites

Ubert

Flashback con Telesia

Spoiler

Dimostro il mio interesse per le usanze del popolo della mia interlocutrice, ma rimango turbato dal fatto che sua madre divori maschi di altre specie, e che lei stessa abbia compiuto gesta ripugnanti. 

''Quanto racconti è a tratti agghiacciante. Non stento a credere che Atahualpa fosse così sconvolto nel vedervi.'

Lo sproloquio di O'Gilt mi coglie di sorpresa. La conoscevo di fama come una tipa sveglia e capace,con un carattere difficile, ma non avevo idea che un nano potesse essere tanto estroverso. Non sono affatto in vena di parlare, voglio solo lavarmi e riposare.

Rispondo con stupore allo sguardo di Jveng, come a confermare che anche io sono turbato dal prodigio a cui assistiamo.

Grugnisco una risposta tipo ''Sono bravo a trovare la gente, ecco perché sono qui.'' poi mi dirigo verso la pozza e, senza alcun pudore, mi spoglio prima di entrare nelle acque ristoratrici. Mentre detergo il corpo ne approfitto per lavare anche le vesti e scambiare due parole con Jveng.

''A me sta bene il Brutto.'' esordisco con uno strano ghigno che vorrebbe sembrare un sorriso, poi mi faccio vicino a lui e gli parlo a bassa voce.

Jveng, Narratore

Spoiler

''vorrei saperne di più sulle nostre amiche insettoidi. Telesia mi ha detto che la loro madre divora i maschi di altre specie e che è uso tra loro stuprare gli uomini. Sono indeciso se un approccio diretto con Rabubunanangan potrebbe servire a qualcosa. Tu che ne pensi?''

Quando sento i versi agghiaccianti delle tenebre esco dalla pozza, imbraccio l'arco e, nudo come un verme, vado a controllare la leonessa.

Link to post
Share on other sites

@ Ubert

Spoiler

Noi siamo quel che siamo...dice Telesia...è così da sempre , noi siamo predatori , ma non prendiamo mai più di ciò che ci serve...i maschi lucertoloidi sono resistenti e Atahualpa ne è un più che segno rappresentante , sarebbe un ottima offerta per la madre...ma ci sarà tempo , ora sono le tenebre il nostro comune nemico il nostro solo bersaglio.

 

@ Jgven

Spoiler

Guardi nell'altra possa e noti del movimento sotto l'acqua , non riesci a capire cosa sia ma è decisamente grosso.



Mangiate e vi lavate continuando a parlare del più di e del meno...

Qui sicuro...risponde Rabubunangan a Marcyl...nulla può entrare se Dio non volere...se io non volere...

Poi all'ennesimo verso provenire dall'esterno Ubert si avvia nudo impugnando solo l'arco a vedere ma nob fa in tempo ad uscire dal tempio che il mugugnio soffocato della sacerdotessa si trasforma in un possente ruggito che fa tremare il tempio...poi una risata lugubre riecheggia mentre le fiamme dei bracieri e delle torce producono sempre meno luce... poi la risata si trasforma in una voce...

Non po essere...fa Rabubunangan con un filo di voce...

Il tuo Dio è patetico vecchio , la tua magia è debole , noi siamo l'oscurità dietro ad ogni luce , siamo il male che si annida nel cuore di ogni essere...poi ride ancora...

E una sensazione di freddo vi assale...

Ho ammirato il vostro valore e la vostra forza nel combattimento contro una delle mie bestie... perciò voglio farvi una proposta , allenatevi con me , aiutatemi vi a conquistare tutto e parte di quel tutto sarà vostra...vi chiedo solo un piccolo gesto di lealtà uccidete il vecchio stregone , il lucertoloide ferito , e la piccola coi capelli rossi... fatelo e sarete i benvenuti...oppure affrontatemi e perite così diventerete miei servi , scegliete alleati o servi...e ride ancora... poi un altro ruggito più forte del precedente fa tremare nuovamente il tempio... ma non metteteci troppo o farò crollare tutto sulle vostre teste...

@ Ubert

Spoiler

Non sei riuscito ad uscire prima del primo di ruggito poi sei rimasto fermo ad ascoltare , sei comunque il più vicino all'uscita del tempio...



@ Tutti

Spoiler

 

Link to post
Share on other sites

O'Glit

Visto che tutti gli altri hanno deciso di farsi un bagno e da fuori provengono rumori per niente invitanti mi piazzo davanti all'ingresso e inizio a lucidare il mio scudo.
Scatto in piedi alla prima risata, e con le armi alla mano affianco subito lo stregone.
Ascolto in silenzio quanto ha da dire, poi uno ad uno scruto gli altri per capire le loro intenzioni.
"I lucertoloidi e la rossa... quindi la tizia coi tentacoli non ti preoccupa? Eppure era lei a fare le magie.
Chi ci garantisce che poi non ci schiavizzi lo stesso, e perché ti serve il nostro aiuto per ucciderli, se puoi davvero far crollare tutto?"

Rispondo, continuando a guardare gli altri 

@dm

Spoiler

"Hey, vecchio, c'è un'altra uscita vicino, vero?
E un altro posto sicuro?
Per il momento stammi accanto"

Sussurro, continuando a tenere lo scudo alzato

@dm

Spoiler

Se viene attaccato come azione immediata uso Shield Ally e mi prendo metà danno al posto suo

 


 

Link to post
Share on other sites

Marcyl il Rosso

VA BENE ANGELO VA BENE! VADO ANCHE IO. Però non urlare...
Come già Ubert poco prima, balzo fuori dalla pozza rinfrescante e afferro la mazza, quella di duro osso e ferro, con la mano destra. Quindi mi incammino verso l'ingresso della caverna, mentre con gesto sciolto ripongo al collo il mio modesto medaglione con la mano sinistra.
Ne esco tenendo questa mano alta sulla fronte a schermare gli occhi, per quanto non ci sia luce a dar fastidio.
Allora, fatti vedere su, così parliamo delle buone maniere che nessuno ti ha ancora insegnato.

DM

Spoiler

Se posso, attivo la stance Hearing the Air.
Angelo spamma detect magic a destra e a manca, come se non ci fosse un domani.
La mia CA è 20 al momento, visto che non ho armatura.

 

Edited by Dmitrij
aggiunto spoiler
Link to post
Share on other sites

Jveng [Nessuno]

@dm@Ubert

Spoiler

"Beh, direi che Atahualpa non era particolarmente convinto di loro due. Probabilmente per la questione che quelle li stuprano la gente e la danno in pasto a mammina... Non so, sinceramente non mi sembra un popolo che mi piacerebbe frequentare per bermi una birra, ecco... Detto ciò, sicuramente se ci possono dare una mano, meglio tenersele buone per ora... Certo, direi di parlarne con Rabubunangan, perché ti pare una cattiva idea? Male che vada non saprà nulla, e saresti allo stesso punto in cui sei ora"

"Ola Chica, sono Jveng!" Richiamo l'attenzione della sacerdotessa appena sull'uscio del tempio.

"Dunque, esaminiamo i fatti. Ti sei fatta abbattere un'intero drappello di scagnozzi da tre tizi neanche troppo svegli. Poi questi si sono pure allenati al tiro al bersaglio con te. Quindi, checchè tu ne dica, con te ci siamo già allenati!"

"Dopo di che, sempre i tre tizi, hanno abbattuto 'una delle tue bestie'. Chiamiamo le cose con il loro nome... 'La bestia più cicciona che avevi'. E' vero, abbiamo ricevuto una mano, ma come spiegavo prima al resto della combriccola qui dentro, alla fine ha fatto tutto Marcyl."

"E' questo nesso di affrontarti e perire che non mi torna. E' una minaccia, chiaramente, ma malposta. Certo è che a essere tuoi alleati si muore facile a quanto pare... Quindi fammi capire, dov'è il vantaggio? Perché magari potrei essere interessato..."

"Che poi, dico no? Tu parti dal presupposto che a noi ce ne freghi qualcosa di tutta quest'isola. A noi qui ci hanno spedito con la forza. Hanno detto 'Oh belli, dai, andate lì, fate fuori la tipa zampadileone con i mostriciattoli. Suvvia, è un'offerta che non potete rifiutare...' Hanno detto proprio così, giuro. Poi diciamocelo, che ha quest'isola di così' interessante da volerne un pezzo? Cioè sembra che qui tutti odorino di sterco eh, giusto per dirne una. De gustibus."

"Pertanto... alla luce di questi nuovi presupposti, dimmi un po', come posso accettare la tua proposta?"


Inondo zampadileone di parole per dare tempo ai miei compagni di prepararsi alla battaglia ed esaminare il suo comportamento.

"Poi come puoi vedere qui la ciurma è aumentata, quindi mi sa che caschi proprio male..."

"Sai chi fa che abbaia quando ha paura? I cani. Non so se qui su quest'isola ne avete, ma i cani fanno proprio questa cosa. Quando hanno paura cominciano ad abbaiare fortissimo casomai riescono a spavantarti con l'abbaio. I cani, i lupi... fanno un po' tutti così gli animali, abbaiano e mostrano i denti quando hanno paura..."

"Ora, ti dico... Io non è che avessi cattive intezioni nei tuoi confronti. Volevo solo farti qualche domanda per conto dei miei amici. E' il buono lì' che ti ha salvato eh, gli devi la vita. Il brutto ti avrebbe fatta secca subito. Il buono ti salva la vita e tu chiedi che lo abbattiamo? Suvvia..."

"Guarda, io ti propongo un'altra cosa... Se vuoi ci prendiamo una tazza di qualche poltiglia calda che ci fa lo stregone, ci facciamo due chiacchiere, e poi da lì decidiamo che fare.
Che ne dici?"

Dico con le braccia aperte e con un grande sorriso sulla faccia.

Per qualche motivo ultimamente ho sviluppato questa strano feticiscmo per fare da esca. Ricordo anche quell'altra volta in cui io correvo e quei goblin mi venivano appresso e il mio amico li faceva secchi da lontano uno a uno.

@dm

Spoiler

 

Sense motive +15, prendo 10, azione movimento [Social Intuition]
Bluff +16, prendo 10 [Social Intuition]
Diplomacy +18, prendo 10 [Social Intuition]

Cerco anche di capire se ci sono amichetti di Chica
Spot, Listen +15 [Darkvision]

Preparo azione, se Chica o un suo amico mi attaccano o se Chica tenta di far crollare tutto, mi allontano dal tempio nascondendomi nell'ombra o nella vegetazione.

Move Silently, Hide +31 [Hide in Plain Sight]

 

 

Edited by illurama
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Ubert

Gli strani fenomeni che avvengono mentre raggiungo l'ingresso del tempio mi gelano il sangue nelle vene, facendomi esitare. Poi quella voce agghiacciante si insinua nelle antiche mura di questo edificio, facendo breccia dentro di me.

Resto in silenzio ad ascoltare la proposta, e ad ogni parola l'inquietudine aumenta. Infine lascio che siano i miei compagni a parlare con le tenebre, mentre io mi avvicino a Rabubunangan "Stregone, è il momento della verità: quanto è sicuro questo tempio? Quanto è potente il tuo Dio? Non ho mai avuto fede in vita mia, ma se può servire a dare forza al tuo patrono, sono disposto a venerarlo."

Poi, come folgorato, un sospetto mi assale e con uno sguardo folle mi dirigo verso Telesia, ancora gocciolante per il bagno appena interrotto, e alzando lo sguardo verso di lei sibilo, in un sussurro che può udire solo lei.

@Telesia

Spoiler

"Cos'è successo ad Amara quando ha invocato la magia contro il drago? Perché la sua pelle era crepata? Credo che le tenebre l'abbiano posseduta, ed ora le abbiamo portate in questo santuario nel corpo della tua compagna. Intendo ucciderla, mi fermerai?"

 

Link to post
Share on other sites

@ Tempio esterno



@  Tempio interno




@ Nel tempio

Spoiler

@ Ubert

Spoiler

Ciò che hai visto...ti risponde Telesia di rimando...alla battaglia col drago è solo il contraccolpo che mia sorella ha subito per aver utilizzato i suoi poteri le tenebre non centrano è ancora giovane , il suo corpo è debole e i suoi poteri forti  , ogni volta che si sforza troppo si riduce così...se alzerai un dito contro di lei la tua testa farà la fine di quella del drago...


Qui sicuro...dice Rabubunangan...no uscire fuori tenebre pericolo...tempio inviolabile.. tenebre no entrare...io no capire...ma no fuori... pericolo grande...no sapere come essere qui...ma deboli qui che fuori...loro solo parole...dio forte...loro manipolare...loro ingannatrici...



@ Fuori dal tempio

Spoiler

@ Jgven

Spoiler

Quando esci dal tempio ti trovi nell'oscurità più totale e la sagoma della sacerdotessa è solo un ombra sfumata che però ti pare più grande di quanto fosse poche ore prima.



@ Marcyl

Spoiler

Esci nudo come un verme e col tuo potere percepisci sia Jgven accanto a te che la massa della sacerdotessa al limite del tuo campo percettivo ma ora è decisamente poi grande...poi rimani a bocca aperta per la quantità di energia magica che si trova intorno a te , una cupola bianca protegge il tempio e le sue vicinanze una forza benigna senza alcun dubbio...poi al centro dello scoperto del tempio percepisci un altra intensa forza magica malevola come mai ne hai percepite e il suo fulcro è la sacerdotessa...poi ai lati della massa oscura vedi apparire due figure unanoidi fatte della stessa empia oscurità...



Tu parli senza sapere nulla...fa una voce dall'oscurità...

@ Jgven

Spoiler

Ora l'oscurità attorno al punto dove sta la sacerdotessa diventa ancora più scura , poi più nera delle tenebre stessa qualcosa prende forma...il corpo di leone è rimasto ma ora è molto più grande e massiccio , ha ali come quelle del drago  , una testa centrale di leone e due colli più esili che gli escono dalla schiena , uno termina con la testa del drago che avete ucciso mentre sull'altra spicca la testa della sacerdotessa...poi vedi ai lati del mostro fuoriuscire dal terreno due umanoidi in armatura ma niente carne solo ossa , bere come la notte e occhi rossi come fuoco...



Il tuo parlare non vi salverà...uscite o morire sotto le macerie è il mio ultimo avvertimento..

@ Creatura oscura

 


@ Tutti

Spoiler

 

Link to post
Share on other sites

Ubert

Nel tempio

Spoiler

Telesia

Spoiler

''Dovevo esserne sicuro'' rispondo con semplicità.

''Spero tu abbia ragione, Rabubunanangan'' commento amaramente, prima di rendermi conto che i miei compagni sono già usciti dal tempio ''Tutti dentro, svelti! Si fottano le tenebre, fa già schifo il nostro mondo, non rendiamo schifoso anche questo!'' 

Cerco di esortare tutti quanti a rientrare, nel frattempo incocco una freccia e attendo. 

Inspiro profondamente l'aria densa di mistero, annusandola, e per un istante le mie fattezze non certo fini diventano molto simili a quelle di un grosso cane segugio, il naso largo che fiuta le tenebre all'esterno. 

Narratore

Spoiler

Uso la mia forma di shifter, ottengo +2 a Costituzione e Olfatto Acuto. 

Uso Olfatto Acuto per cercare di percepire qualche odore parricolare provenire dall'esterno. Cerco di memorizzare l'odore delle tenebre, se possibile.

Preparo l'azione di sparare a qualsiasi cosa entri nel tempio che non siano marcyl e jveng.

 

 

Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.