Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

I romanzi, i videogame e i manuali precedenti alla 5a Edizione non sono considerati canonici per D&D 5E

Jeremy Crawford, lead designer e responsabile della 5a Edizione di D&D, ha dichiarato che tutto il materiale legato alle passate edizioni non è considerato canonico ai fini della 5E.

Read more...

Alfeimur: Uscite per il 2021

Scopriamo assieme le novità per il 2021 della linea di Alfeimur Quinta Edizione.

Read more...
By Lucane

Humble Bundle: 13th Age

Un nuovo Humble Bundle, questa volta a tema 13th Age, è stato reso disponibile in collaborazione con la Pelgrane Press.

Read more...

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

L'estate è arrivata anche per noi dello Staff Dragons' Lair, quindi gli articoli vi salutano fino a Settembre.

Read more...

Romulus "Linguasciolta"


Rodd.ario
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti!

Avrei bisogno di qualche consiglio per la creazione di un personaggio in 3.5. E' una vita che non tocco i manuali, per di più l'ultima volta ho messo mano ad una edizione diversa, perciò ora non ricordo praticamente più nulla e orientarmi è diventato un pelino complesso.

Ho in mente solo il concept generale del personaggio, e per quanto non propiamente ottimale, pensavo di fare un biclassamento ladro/bardo. Il personaggio è un attore un po' canaglia, fisicamente poco prestante ma con grandi doti intellettuali e carisma. Non il classico ladro, non il classico bardo insomma, ma una via di mezzo tra i due.

Il problema è che, per quanto io abbia chiara l'idea generale, poi nella sua costruzione io mi perda drammaticamente. Non ho intenzione di fare un personaggio ottimizzato o estremamente potente, ma nemmeno di renderlo del tutto inutile (rischio piuttosto elevato). Chiedo consiglio proprio per questo punto, per avere spunti o dritte su come rendere "fluido" il personaggio nelle sue meccaniche, funzionale e ben fatto. 

Il ruolo che dovrà avere, per come l'ho pensato, è quello dello skillmonkey e del support, oltre ovviamente ad essere il face della situazione.

Non ho idea di quali siano i personaggi del resto del party (conoscendo i miei polli direi i classici: 1 picchione almeno, 1 blaster, 1 healer e forse qualcos'altro), ma il master è uno che da molto molto peso all'interpretazione (e alla coerenza tra build e "ruolata" del personaggio).


Ambientazione di riferimento: Forgotten Realms

Materiale concesso: Faccio forse prima a dirvi cosa non concede, e cioè tutto ciò che non è FR, nessun magazine e niente tome of battle e famiglia. E mi sembra niente difetti degli Arcani Rivelati. Ci sono limitazioni credo anche più specifiche (tipo alcuni talenti e alcuni incantesimi) ma non credo siano così determinanti

Non so se ho dato tutte le info e se mi son spiegato, ma rimango ovviamente a disposizione di chiunque abbia pazienza e coraggio di supportarmi nelle mie lagne!

 

PS: ho usato il tasto cerca e qualcosina ho guardato, prima di metter su l'ennesimo post, ma per chiunque moderi le discussioni metto le mani avanti e dico che effettivamente mi è rimasta la pulce nell'orecchio e l'esigenza di chiedere

 

Grazie!

Link to comment
Share on other sites


Tra i manuali che potete usare ci sono i perfetti in lingua italiana e inglese? E le CdP del manuale del master?

I punteggi di caratteristica?

Che livello di partenza avrà? E quale dovrebbe raggiungere il Pg?

Dato che avete a disposizione i manuali del FR come razza ci starebbe bene l'halfling cuoreforte.

Per farti anche altri spunti ti consiglio di controllare le guide:
https://www.dragonslair.it/forums/topic/30050-guida-al-ladro/
https://www.dragonslair.it/forums/topic/23049-manuale-del-bardo/

Link to comment
Share on other sites

Allora, alle prime due domande rispondo in modo affermativo. Ho a disposizione anche i manuali in inglese e il manuale del master.

I punteggi invece li dobbiamo fare con il solito metodo dei punti. Abbiamo 77 punti (partendo da 8 come base caratteristica) e li dobbiamo distribuire in modo che il tetto massimo sia 18 e il minimo 8

Unica razza possibile è l'umano 😕 non la razza più sfigata, ma decisamente una limitazione per certi versi

Per quanto riguarda il livello, si parte dal 3 e non sembra, per il momento, esserci un livello di "arrivo", quindi cerco di ragionare una build fino al 20.
Anche qui però posso dire di conoscere i miei polli: di solito la progressione non è proprio velocissima, perciò le build che abbiamo sempre cercato di pensare sono fatte in modo che nei primi 8/10 livelli si ottiene il grosso delle possibilità del pg. Dettaglio che poco fa mi ero dimenticato di dire.
Non so se il discorso è un po' arzigogolato 

 

comunque le guide adesso inizio a guardarmele meglio, thanks!

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, Rodd.ario ha scritto:

Ho in mente solo il concept generale del personaggio, e per quanto non propiamente ottimale, pensavo di fare un biclassamento ladro/bardo. Il personaggio è un attore un po' canaglia, fisicamente poco prestante ma con grandi doti intellettuali e carisma. Non il classico ladro, non il classico bardo insomma, ma una via di mezzo tra i due.

Ma esattamente che cosa ti interessa del ladro? Perché il bardo può sostituirlo in tutto e per tutto, tranne che nel combattimento diretto.
Perché per fare skillmonkey-support-face un bardo va benissimo. Puntandolo tutto su Car e Int hai sufficienti punti abilità per tutto, aiutandoti poi con gli incantesimi. Per dire è più performante un bardo con invisibilità e silenzio rispetto a un ladro con nascondersi e muoversi silenziosamente. Se vuoi ci aggiungi una CdP come l'Artista e non realmente bisogno di altro.

Link to comment
Share on other sites

Scusate l'attesa, arrivo solo ora a rispondervi (e vi ringrazio anche)

 

MattoMatteo le classi le conosco e in effetti non mi sono mai dispiaciute, ma questo mi ricorda un dettaglio non da poco che mi sono dimenticato di inserire. Per qualche ragione queste tre classi il DM non le concede. Delle tre avevo pensato anche al Beguiller, che non ho mai provato e volevo iniziare ad usare, ma mi son ritrovato a ripiegare in altro

 

Klunk: In verità del ladro mi interessa praticamente tutto, tant'è che la mia "base" è proprio questa classe. Le capacità, la lista abilità incredibilmente nutrita (e i suoi punti abilità), i furtivi all'occorrenza e il concept ovviamente. Il bardo l'ho pensato per dargli anche un tocco di supporto in più in combattimento, e per poter dare più peso alle caratteristiche mentali che fisiche (e nel malriuscito tentativo di ridurre il MAD).

E' vero che il bardo  ha le stesse potenzialità, come è anche vero che l'utilizzo di due incantesimi è decisamente più performante di un roll di abilità (qualsiasi incantesimo è più performante di qualsiasi altra alternativa in 3.5, su per giù), ma l'ho pensato più come una classe che potesse essere complementare.


Forse ha più senso dirti cosa mi interessa del bardo, e cioè il fatto che multiclassando da ladro mi ritrovo con un buon numero di punti abilità (e non ne perdo come farei come con altre classi che ne concedono 2+INT, per esempio), qualche incantesimo utile, e qualche capacità magica perfetta per un chiacchierone.

Dal punto di vista delle caratteristiche, mi risulta comodo perché così posso concentrare diversi punti su CAR, INT e DES (non necessariamente in quest'ordine di importanza).
E Il fatto che sia una classe che si basa molto su CAR mi ha convinto più del classico Mago, che so bene essere molto sinergico con il ladro per fare un gish, ad esempio, proprio per dar spazio a tutto.

So che non sono scelte ottimali, ma è anche vero che io ho in testa un personaggio come "concetto" e poco come build. Ovvero un tipo furbo, carismatico e intelligente, che si è dovuto arrangiare nella vita e che ha fatto dell'adattamento e dell'improvvisazione la sua strategia vincente in ogni situazione. Un attore e un furfante con qualche capacità che gli ha permesso di farsi strada in un modo piuttosto caotico e pieno di potere come quello del Faerun.

Questo rende probabilmente più difficile aiutarmi, lo so e accetto qualche sana imprecazione 

 

ps. ho dato una rapida letta anche alle guide, che mi son sembrate molto utili per alcune chicche che non ricodavo (certi talenti, consigli e varianti) ma ho notato che le due classi insieme non sono quasi mai prese in considerazione

Link to comment
Share on other sites

Il 10/12/2020 alle 19:48, Rodd.ario ha scritto:

Unica razza possibile è l'umano 😕 non la razza più sfigata, ma decisamente una limitazione per certi versi

Queste scelte non le capisco e non le condivido, comunque il mio consiglio è di fare un paio di livelli da Accordo sublime e poi continuare con la CdP del Mistificatore arcano che è il connubio ideale per le due classi scelte da te. Però è anche vero che questo è un discorso più adatto a una build che si sa arriverà fino ai livelli medio-alti.

Però se già sai che il vostro livello si aggirerà intorno al 10° livello, a questo punto fai soltanto il bardo e cerca di trovare una CdP che ti aggrada. Ci sarebbe anche la CdP, secondo me molto valida, del Musico di guerra, prova a darci un'occhiata; il pg diventerebbe un ottimo supporto per il party.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Rodd.ario ha scritto:

Klunk: In verità del ladro mi interessa praticamente tutto, tant'è che la mia "base" è proprio questa classe. Le capacità, la lista abilità incredibilmente nutrita (e i suoi punti abilità), i furtivi all'occorrenza e il concept ovviamente. Il bardo l'ho pensato per dargli anche un tocco di supporto in più in combattimento, e per poter dare più peso alle caratteristiche mentali che fisiche (e nel malriuscito tentativo di ridurre il MAD).

E' vero che il bardo  ha le stesse potenzialità, come è anche vero che l'utilizzo di due incantesimi è decisamente più performante di un roll di abilità (qualsiasi incantesimo è più performante di qualsiasi altra alternativa in 3.5, su per giù), ma l'ho pensato più come una classe che potesse essere complementare.

Sì ma cosa ti dà nel concreto rispetto al bardo? L'unica ragione può essere il furtivo, perché due punti abilità in più per livello sono una miseria. Che abilità ha in più? La maggior parte sono inutili (falsificare, utilizzare corde), aggirabili con oggetti magici e magia (scassinare, disattivare congegni), e sono solo due quelle interessanti (cercare e osservare).
Poi non è che deve per forza ricorrere agli incantesimi, un bardo potrebbe avere nascondersi massimizzato come un ladro, di solito però è molto più efficiente invisibilità per intrufolarsi.

5 ore fa, Rodd.ario ha scritto:

So che non sono scelte ottimali, ma è anche vero che io ho in testa un personaggio come "concetto" e poco come build. Ovvero un tipo furbo, carismatico e intelligente, che si è dovuto arrangiare nella vita e che ha fatto dell'adattamento e dell'improvvisazione la sua strategia vincente in ogni situazione. Un attore e un furfante con qualche capacità che gli ha permesso di farsi strada in un modo piuttosto caotico e pieno di potere come quello del Faerun.

Io sono il primo a mettere il concept davanti alla build, ma il personaggio che descrivi può essere benissimo un bardo puro. Non è che perché ha la musica bardica deve essere per forza il tizio col mandolino che strimpella. Potrebbe essere un bardo con oratoria o recitazione che fa il furfante come e magari meglio di un ladro.

Ovviamente se poi dici "voglio fare un ladro per fare un PG che faccia i furtivi", tutto il discorso cade. Però sei già cosciente che sono scelte sub ottimale, la mia obiezione era se ti sentissi in dovere di fare la classe del ladro solo per "fare il furfante".

Edited by KlunK
Link to comment
Share on other sites

io credo che il livello di fine campagna si aggirerà attorno al lv 12/13. Il DM non ha dato un livello finale, ma di solito non ci spingiamo molto in là, un po' perché l'avanzamento non è dei più veloci, un po' perché il tempo che dedichiamo ad una campagna ci porta di solito ad avanzare una decina di livelli in più rispetto al punto di partenza.

Ergo mi sembra che, leggendo e prendendo in considerazione le risposte di entrambi, mi convenga di più buttarmi su un bardo puro. 

Ovviamente i furtivi erano qualcosa di piuttosto interessante da avere, ma non al punto da desiderare solo quelli a discapito magari della buona riuscita di un pg come lo sto immaginando. Ed effettivamente non avevo analizzato così bene la questione come la riporti ben snocciolata anche tu, Klunk. 

Partendo quindi da un bardo puro, ho dato un occhio anche alle Cdp che mi avete consigliato. Il musico di guerra è parecchio interessante, ma forse un po' troppo combattivo per come mi ero immaginato Romulus. L'artista forse gli si avvicina di più e non mi dispiace.
Ovviamente anche l'Accordo Sublime fa molta gola!
Mi studio un po' come potrebbe essere con queste opzioni

Provo però a fare un'ultima domanda: Esistono Cdp più improntate verso la direzione di canaglia e furfante pensate per il bardo? Oltre all'interpretazione stessa intendo, che sarà il grosso per quanto riguarda le caratteristiche di questo personaggio

Link to comment
Share on other sites

18 minuti fa, Rodd.ario ha scritto:

Provo però a fare un'ultima domanda: Esistono Cdp più improntate verso la direzione di canaglia e furfante pensate per il bardo? Oltre all'interpretazione stessa intendo, che sarà il grosso per quanto riguarda le caratteristiche di questo personaggio

Perde un po' di livelli di incantesimi, ma di molto caratteristico c'è il Master of Masks sul Complete Scoundrel, oppure il Magical Trickster se usate gli skill trick

Per il resto qualsiasi CdP che non ti faccia perdere troppi livelli da incantatore va bene, il resto puoi farlo tramite l'interpretazione

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By PioloHK
      Allora, mi stavo chiedendo se per un personaggio di qualsiasi tipo fosse possibile battere in un 1v1 un tarrasque. Alcune idee che mi erano venute sono polimorfarlo, visto che mi pare sia possibile, oppure usare il trucco per cui, se due dimensioni artificiali si sovrappongono collassano, anche se riguardo questo non ricordo bene il funzionamento della meccanica. Comunque se avete qualche alternativa, magari non usando solo trucchetti del genere ma magari un combattimento normale sarebbe ancora più figo, preciso che il personaggio può usare qualsiasi tipo di oggetto o aiuto, esclusi aiuti che prevedono un altro personaggio
    • By Rhaegar94
      Buongiorno,
      ho appena intrapreso una campagna in cui gioco un nano (standard) chierico 4°lvl (1° e 4° di sostituzione razziale, quindi niente scacciare), in cui il mio intento sarebbe arrivare a costruire un Fabbro Guerriero.
      I manuali a disposizione sono:
      -serie perfetti;
      -razze di pietra;
      -"quelli che volete, ma ogni aggiunta alza la mortalità del personaggio" cit master (direi massimo un altro).
      Il party è composto da un barbaro, orientato verso il combattente orso (perfetto combattente), un' elfa ranger e un bardo, quindi il mio ruolo sarebbe quello di Tank/Heal.
      Il master, dopo un paio di sessioni di prova, ci ha dato la possibilità di rivedere i PG, a patto di non cambiare classe e BG.
      Per le statistiche abbiamo scelto la distribuzione di punteggio, quindi 30 punti spendibili, con costo progressivo e io ho optato per:
      Frz 16
      Des 12
      Cos 16
      Int 12
      Sag 15
      Car 6
      (Mod raziali e punto del 4° lvl inclusi).
      Come divinità ho scelto Tharmekul (Razze di Pietra) e domini distruzione e guerra, questo fondamentale perché fornisce ARMA FOC per il martello da guerra, essenziale per la CdP e per il mio gusto.
      Uno dei due talenti che ha al momento è Competenza Armature Naniche, necessario per l'armatura da battaglia che indossa e l'unico altro punto fermo riguardo i talenti sarebbe Robustezza (requisito cdp) che deve prendere entro il lvl 7, per poter acquisire la cdp all'8.
      Pensavo di prendere i prossimi 3 lvl (5-6-7) da guerriero, proseguire con Fabbro Guerriero (5lvl), ma poi non ne ho idea.
      Vorrei consigli su come ottimizzare il combattimento in mischia e le cure, ringrazio in anticipo per l'interesse e le eventuali risposte!
    • By Lyt
      Mi era venuto in mente un personaggio, e volevo chiedere il vostro aiuto per capire se è fattibile renderlo competitivo, o rimane soltanto un idea comica😅
      Un personaggio che usa solo armi improvvisate (d4) come padelle o sedie
      Premetto che dubito che userò mai questo pg, è solo un idea per passare il tempo
       

      Le mie idee per ora sono state:
      Lottatore da Taverna [Tavern Brawler] per essere competente nelle armi improvvisate
      Guerriero (Maestro da battaglia) per avere 4 attacchi (dovrò compensare sul numero di colpi più che sulla qualità), avere un talento in più (mi servirà) e avere dadi in più per i danni con le manovre
       Adepto Marziale [Martial Adept] per aumentare le manovre
       
      Mi piacerebbe anche mettere qualcosa di stupido come Cuoco [Chef], ma consideriamolo un extra
      Idee per questo stupido pg?😅😂
    • By -Feanor-
      Buondi!
      Come accennato dal titolo volevo chiedervi un consiglio riguardo alla creazione di un personaggio, prendendo ispirazione da un npc di Dark Souls 3, Siegward di Catarina.
      Ovviamente non vuole essere un copia incolla o un "come creare quel personaggio in d&d 5e", ma solo una fonte di ispirazione. 
      L'idea del personaggio è infatti un nano abbastanza in là con l'età, non molto brillante o intelligente ma con un cuore buono e pronto a proteggere e sacrificarsi per gli altri, che ama bere e festeggiare, sempre ottimista.
      Mi piace che, come appunto il cavaliere dall'armatura a cipolla, non sia un rissoso/guerrafondaio, ma che quando la situazione lo richieda si sappia rivelare un potente alleato, in poche parole, che al bisogno sappia menare le mani e fermare chi minaccerà i suoi compagni o i suoi ideali. 
      Sono indeciso tra paladino e chierico perché da BG mi piace che abbia anche un legame con il divino.
      Per concludere, lo vorrei giocare, almeno principalmente dato che entrambe le classi ricoprono comunque bene questo ruolo, non come support/healer (escluderei dominio vita del chierico o protezione come stile di combattimento del paladino), ma come un combattente che senza indugio si butta in prima fila per proteggere chi gli sta accanto (vedasi Sieg contro il demone di fuoco in DS3) che sappia incassare e soprattutto abbattere i suoi nemici, con un tocco di "legame divino" (guardiani spirituali e punizione divina sono le cose che più adoro delle rispettive classi, pensando a come le ruolerei)
      Mi scuso per il poema ma spero di aver reso l'idea!
      Grazie mille per tutti i consigli e opinioni che avrete da darmi
    • By THORVALL
      Salve a tutti, col mio Party per agevolare il Master abbiamo deciso di ripassare alla 3,5 da Pathfinder, devo quindi approntare il nuovo PG, in Path giocavo un Convocatore Sintetista con 2 livello da Paladino mezzoelfo di 9° livello inspirato a Naruto. Ora tornando in D&D 3,5 volevo provare a ripetere una cosa simile giocando un PG di 9° livello Mago6/Sentinella di Barray3 o Mago5/SoB3/altra cdp1. Talenti oltre i prerequisiti per la Sentinella???? Sono indeciso se specializzarmi in Evocazione per i Teletrasportini immediati o in Trasmutazione o lasciarlo Universale. Come Razza avrei pensato allo Gnomo del Sussurro voi che dite i punteggi sono 10/13+1/16/17+1/10/10. I manuali permessi sono i seguenti: Base, Tutti i Perfetti/Completi, I Races, Liber Mortis, Imprese Eroiche, Nephandum, Spell Compendium, Eroi orrore, ToB e ToM, Abissi ed Inferi, Draconimicon, Dragon Magic, Dungeonscape, Heroes of Battle, Lord of Madness, Sandstorm, Frostburn, Elder Evils, Drow of the Underdark, Cityscape e quelli di Forgotten e poi qualcosa di Arcani ma va approvata e già mi ha cassato Mago del Dominio. Sto aspettando se approva Tratti e Difetti e le varianti degli Specialisti(ragiono come se non ci fossero). Cosa mi suggerite anche come ulteriore CDP, il nostro party conta un Tank(mix di classi picchione di ToB), un Gish Arcano un Necromante del Terrore, uno skill Monkey furtivo ed un Chierico(Healer-Buffer).  Grazie in anticipo.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.