Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Esplorando Eberron è uscito in italiano

Preparatevi ad esplorare Eberron in italiano grazie alla Need Games e Keith Baker

Read more...

Progetta Le Tue Avventure #3: Ferrovie e Scatole di Sabbia

Eccovi il terzo articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

Hexcrawl: Parte 1

Con Hexcrawl si intende il viaggio dei PG attraverso una mappa composta da esagoni (hex) dove ogni esagono corrisponde ad un tipo di terreno (pianura, montagna, palude, collina, mare, ecc). In questa rubrica Justin Alexander ci spiegherà nel dettaglio le regole che usa per realizzare le sue avventure Hexcrawl

Read more...

Un nuovo trailer per Dark Alliance

I fan possono ora visionare un trailer che va a mostrare in maggior dettaglio il gameplay di Dark Alliance, il nuovo videogioco a tema Dungeons & Dragons previsto in uscita nei prossimi mesi.

Read more...

La Marvel annuncia ufficialmente il GdR legato al suo Universo

La Marvel Entertainment ha deciso di entrare nel mondo dei giochi di ruolo annunciando un GdR sul loro universo fumettistico.

Read more...

Parliamo di Diamond Throne GdR con Ilaria Gaia Russo


Recommended Posts

Egg Embry di ENWorld ha intervistato Ilaria Gaia Russo, una delle menti dietro al progetto che si sta occupando della conversione del materiale di Monte Cook per la D&D 3e al Cypher System. Andiamo a leggere questa discussione.

Articolo di Egg Embry del 06 Ottobre

NdT: la campagna Kickstarter a cui si fa riferimento in questo articolo è già terminata, lo scorso 08 Ottobre.

Here Be Dragons Games, una casa editrice italiana, sta convertendo del materiale creato da Monte Cook per Dungeons & Dragons 3e al Cypher System, il sistema successivamente creato dallo stesso Cook. Stanno facendo questo tramite il Kickstarter per il Monte Cook's Diamond Throne GdR. Christopher Robin Negelein, con cui ho parlato alla Tessera Guild, mi ha messo in contatto con Ilaria Gaia Russo della Here Be Dragons Games per discutere del progetto e di ciò che offre il Kickstarter.

Monte Cook%u2019s Diamond Throne RPG.jpg

EGG EMBRY (EGG): Ti ringrazio per avermi offerto questa opportunità di parlare con te, Ilaria. Che cos'è il Monte Cook's Diamond Throne GdR? Come avete pensato a questo progetto?

ILARIA GAIA RUSSO (ILARIA): Sono io a ringraziarti. Diamond Throne è il primo progetto internazionale con cui possiamo usare la nostra passione per i GdR, ma anche l'esperienza che abbiamo accumulato negli anni nel settore e con il Cypher System - così come con molti altri titoli e sistemi. L'idea dietro a questo progetto è nata diversi anni fa, quando il nostro team ha incontrato Monte Cook. La proposta di occuparci di una versione di Arcana Evolved per il Cypher System ha immediatamente attirato la sua attenzione. Nel corso degli anni abbiamo sviluppato un'intera linea di prodotti a supporto del magnifico materiale creato dalla Monte Cook Games. Diamond Throne sarà un gioco fantasy completo. L'ambientazione di Diamond Throne non è solamente un mondo fantasy unico e riccamente dettagliato, governato da giganti marinai e popolato da creature affascinanti, come i litorian, dall'aspetto leonino, o i draconici dracha. E' soprattutto un mondo che cresce, cambia ed evolve grazie ai rituali, le cerimonie, le rune e la magia dei cristalli usata dai vostri personaggi. 

EGG: Questo progetto consiste nel ricostruire Arcana Unearthed e Arcana Evolved, dei manuali per l'OGL di D&D 3e creati da Monte Cook, usando il Cypher System. Nella pagina della campagna KS avete scritto "questo nuovo inizio non sarebbe stato possibile senza il supporto di Monte Cook!". Sta scrivendo dei contenuti per i manuali? E cosa potete dirci di questo mondo?

ILARIA: Monte Cook e tutto il team di MCG (NdT: Monte Cook's Games) sta partecipando e supportando il progetto. Monte seguirà il nostro lavoro passo per passo: è molto importante per lui, dato che stiamo lavorando su uno dei suoi lavori originali, sviluppandolo nuovi contenuti e idee sia per l'ambientazione che per il sistema. Sebbene possa incutere timore, l'Occhio di Monte (al contrario di quello di Sauron) è benevolo, un incentivo a dare il meglio di noi. Monte vorrebbe anche scrivere un'introduzione a questa nuova edizione, cosa che per noi corrisponde ad una garanzia della sua approvazione. Ma chi può mai sapere cosa ci riserverà il futuro...

EGG: Sono lieto che Monte sia tanto coinvolto. Perchè avete deciso di optare per il Cypher System piuttosto che Dungeons & Dragons 5E?

ILARIA: Una opzione non esclude l'altra e sono entrambi sistemi molto popolari, ma la nostra prima scelta è stato il Cypher System proprio perché si tratta di un sistema creato dalla stessa Monte Cook Games: ci è sembrato naturale abbinare quest'ambientazione spettacolare a quel GdR. Inoltre quando abbiamo pensato per la prima volta a questo progetto la 5E non era ancora uscita! Pensiamo che il Cypher System sia la giusta evoluzione per l'ambientazione, almeno per ora. Questo non esclude che in futuro Diamond Throne possa essere adattato per la 5E. Ne saremmo molto felici, dato che amiamo l'ambientazione e siamo certi che la amino migliaia di giocatori...

EGG: Parliamo dei manuali. Cosa troveranno i fan nel Diamond Throne "Unearthed" Corebook 1?

ILARIA: Questo volume introduce i popoli, le culture e i luoghi che caratterizzano le terre di Diamond Throne, così come la loro storia e le caratteristiche che possono essere legate ai background dei PG di Diamond Throne. Esso parla della cosmologia del mondo, degli dei e delle religioni, oltre alla teorica esistenza di altri piani. Include, inoltre, materiale per creare avventure e campagne, un sacco di nuove creature e mostri, avversari e alleati, pericoli e minacce!

Monte Cook%u2019s Diamond Throne RPG 04.png

EGG: Nel secondo libro, Diamond Throne "Evolved" Corebook 2, cosa troveranno i fan? Quale opzioni extra per il Cypher System troveranno? 

ILARIA: Questo volume è focalizzato sulla creazione del personaggio e fornisce tutti i tipi, i descrittori, i foci, gli aspetti del background, le abilità e l'equipaggiamento di cui avete bisogno. Contiene, inoltre, le regole complete del Cypher System, oltre a cypher e artefatti. Inoltre svilupperemo dei nuovi sistemi per la magia e le cerimonie. Entrambi avranno delle regole e degli effetti meccanici specifici. Gli incantesimi, ad esempio, funzionano più come cypher che abilità speciali. Le cerimonie possono, invece, essere usate per dare ad un personaggio un nuovo avanzamento o altri benefici. Possono essere dei cambiamenti temporanei o permanenti. Non avrete bisogno del Cypher System Rulebook per giocare a Diamond Throne. Per entrambi i libri sono stati sbloccati molti contenuti extra durante questa campagna Kickstater. Per esempio, è stata sbloccata una sezione sui compagni animali, le cavalcature e i famigli che vorremmo espandere, oltre a dei luoghi speciali da usare come posti da cui far partire un'avventura. Noi del nostro team siamo sviluppatori e scrittori, ma siamo soprattutto giocatori, che hanno sviluppato delle buone idee dalle esperienze vissute nel corso degli anni, come opzioni non irrilevanti o background interessanti, che sono sempre molto utili. Abbiamo altro materiale da aggiungere, come nuovo equipaggiamento, nuove tradizioni e scuole di magia o domini (NdT: dominion) per tutti i personaggi che vogliono seguire una fede o una filosofia.

EGG: State offrendo degli extra e avete fissato uno stretch goal per la produzione di uno Schermo del GM. Quali sono queste offerte?

ILARIA: Abbiamo una lista di ulteriori stretch goal che vorremmo rivelare e sbloccare in caso i finanziatori si fidino di noi. E' già stata sbloccata la prima campagna (tre libri di avventure con una fantastica descrizione della capitale De-Shamod e nuovi mostri), degli utili accessori come il mazzo delle carte dei PE, dei dadi personalizzati, uno Schermo del GM e una mappa del mondo. Inoltre siamo vicini a sbloccare il "Character Notebook", una nuova serie di avventure che esplorerà altre zone del mondo e, forse, anche delle opzioni di gioco avanzate per GM e giocatori. Vogliamo anche arricchire il manuale e renderlo più bello, sia con le immagini che con i contenuti. 

EGG: Il mio amico Christopher Robin Negelein mi ha parlato del vostro Kickstarter e del suo ruolo. Cosa deve creare di preciso per il Monte Cook's Diamond Throne GDR

ILARIA: Christopher è stata una fantastica aggiunta per Diamond Throne. Ha immediatamente mostrato interesse e coinvolgimento nel progetto, aggiungerlo al team è stato naturale. Christopher verrà coinvolto nella terza e ultima parte della trilogia di avventure di cui parlavamo in precedenza, dove verrà rivelato uno dei segreti della città di De-Shamod. Siamo certi che ci sorpenderà con la qualità del suo materiale e la creatività che contraddistingue i suoi prodotti. Ma sappiamo come valorizzare il suo talento e siamo sicuri che il suo contributo verrà esteso ad altri lavori.

EGG: Siete una casa editoriale internazionale, che lavora anche fuori dall'Italia. Che cos'altro avete pubblicato? Su cosa lavorerete dopo il Monte Cook's Diamond Throne GDR?

ILARIA: Abbiamo lavorato su molti progetti, come quelli con la Malhavoc Press e tutti i prodotti della linea della Monte Cook Games (Numenera, The Strange, Cypher System), oltre che con la Green Ronin, la Free League, la Schwalb Entertainment e altri partner internazionali.

EGG: Ti sono molto grato per avermi concesso del tempo per discutere di questo progetto. Dove possono trovare delle informazioni i fan interessati a partecipare al Kickstarter e al gioco?

ILARIA: Potete andare sulla pagina Facebook Here Be Dragons e su quella del Monte Cook’s Diamond Throne RPGil nostro sito e seguirci su Twitter e Instagram.

"Stiamo dando una nuova vita a Diamond Throne, l'acclamata ambientazione di Monte Cook, usando un suo sistema basato sul Cypher System"


 

Visualizza articolo completo

 

Edited by Ian Morgenvelt
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

  • Replies 1
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Egg Embry di ENWorld ha intervistato Ilaria Gaia Russo, una delle menti dietro al progetto che si sta occupando della conversione del materiale di Monte Cook per la D&D 3e al Cypher System. Andiam

10 ore fa, Ian Morgenvelt ha scritto:

ILARIA: Una opzione non esclude l'altra e sono entrambi sistemi molto popolari, ma la nostra prima scelta è stato il Cypher System proprio perché si tratta di un sistema creato dalla stessa Monte Cook Games: ci è sembrato naturale abbinare quest'ambientazione spettacolare a quel GdR. Inoltre quando abbiamo pensato per la prima volta a questo progetto la 5E non era ancora uscita!

Ed anche perchè la OGL della 5a, a differenza di quella della 3a, non permette di realizzare manuali core completi come quelli della versione 3a e 3.5 di Diamond Throne.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Vale73
      Ciao a tutte e tutti, 
      sto pensando di acquistare il Cypher System e il volume di espansione Expanded Worlds, e di investire tempo ed energie in questo gioco, cercando anche di convincere il mio gruppo abituale a provarlo. Vorrei sapere che ne pensa chi già lo conosce e ci gioca, perchè ci sono delle cose che mi piacciono moltissimo (per cui mi sa che alla fine lo prenderò comunque...), mentre altre non mi piacciono/mi lasciano un po' perplesso...
      Comincio con le cose che mi piacciono un sacco:
      mi sembra un elegante gioco di ruolo universale, con regole semplici senza essere semplicistiche è basato sulla narrazione e sulla "fiction" ha una flessibilità molto molto grande (mi sembra vedendo e leggendo recensioni) in fase di creazione e sviluppo dei personaggi e' comprensivo anche di ambientazioni e generi poco esplorati, come il "romance", ad esempio, o il fairy tale, o avventure con eroi bambini. Sono un appassionato di Sistemi Universali alla Gurps, e mi piace l'approccio narrativistico del Cypher System dalle pagine che ho letto del manuale mi piace moltissimo l'approccio "meta-" alla costruzione di ambientazioni, personaggi e avventure Veniamo alle cose che non mi piacciono o mi lasciano perplesso...
      non sono entusiasta dei sistemi in cui il Game Master non tiri i dadi, un po' come accade in Dungeon World. Il Game Master è un giocatore al tavolo, e a me. come giocatore, piace tirare i dadi. Inoltre, se voglio aiutare i giocatori alterando i risultati di un tiro di dado non posso farlo. Chiaramente li posso risparmiare agendo "nella fiction", ma il gioco così mi sembrerebbe un po' troppo scoperto: se un avversario stordisce i personaggi anzichè ucciderli ai giocatori può arrivare il messaggio "Ok, il Master non ci vuole far morire". Terza cosa, ci sono dei lanci che il Game Master dovrebbe lanciare lui in segreto, tipo tutti i lanci di furtività, di percezione, di cercare o individuare oggetti, di intuizione per capire gli stati d'animo di una persona... Non mi fa impazzire che li tirino i giocatori. Sì, il Game Master può non rivelare la soglia di difficoltà, ma mi sembra comunque troppo scoperta come dinamica... E' un problema che ho anche con D&D 5e, usando le regole come sono scritte. Pathfinder 2e prevede per esempio che questo tipo di lanci di dado venga lanciato in segreto dal Game Master. Gli Aggettivi: il mio dubbio è che possano ingabbiare un po' troppo l'interpretazione dei personaggi. Mi spiego meglio: se io creo un "Empatico Adepto che Compie Miracoli", o un "Irascibile Guerriero che Brandisce Armi Pesanti" (non so se esista un Focus del genere...), questi Aggettivi "Empatico", "Irascibile", o "Calmo", ad esempio, non costringono un po' troppo il giocatore ad interpretare sempre nello stesso modo il personaggio, visto che, da quanto capisco, vantaggi meccanici nel gioco sono collegati agli Aggettivi? Non rischiano di essere paradossalmente più condizionanti degli Allineamenti Morali di D&D o Pathfinder o giochi simili? Quanto sono condizionanti o influenti i Cripto nel gioco? Personalmente ho giocato con i miei figli a "Mostri? Niente paura!" (No, thank you, Evil!", sempre della Monte Cook Games) e lì erano carini come idea... Mi sembra che in alcune ambientazioni, tipo quelle prettamente storiche, magari Impero Romano senza magia, possano risultare un po' forzati e artificisosi, e che debbano essere inseriti per bene nell'ambientazione... Premessa, vengo da giochi di ruolo tradizionali, come si può intuire, quindi probabilmente le mie riserve derivano da questo background ludico: che ne pensate? Mi consigliate o no, in questo senso il Cypher System? Vorrei davvero conoscere le opinioni di chi lo conosce e lo gioca, magari anche in una delle sue forme come Numenera, o The Strange o Gods of the Fall: grazie!
       
    • By Ian Morgenvelt
      All'inizio di Settembre la Monte Cook Games ha rilasciato una nuova ambientazione per il suo Cypher System: si tratta di We Are All Mad Here, un modulo pensato per giocare e immergersi nelle fiabe e nelle leggende con cui siamo cresciuti. Scopriamo assieme le sue particolarità.
      L'annuncio di un nuovo supplemento dedicato al Cypher System potrebbe essere preso sottogamba: è un sistema con una certa fama ed è supportato da prodotti noti (come Numenera o The Strange) e con una solida fanbase. Ma We Are All Mad Here non è la solita ambientazione con giusto qualche sprazzo di originalità: la Monte Cook Games e la creatrice del modulo, Shanna Germain, hanno deciso di fare le cose in grande. Non solo essa permette ai giocatori di tuffarsi dritti nelle fiabe, intese genericamente come qualunque storia diffusa oralmente e fortemente impressa nell'immaginario collettivo, ma analizza il tema dei disturbi mentali in una maniera decisamente interessante e innovativa. 
      Il Cypher System

      Iniziamo analizzando il sistemsa di base su cui si innesta questo modulo, ovvero il Cypher System: si tratta di un sistema di gioco generico creato da Monte Cook per Numenera e successivamente estrapolato in un manuale base arrivato di recente alla sua seconda incarnazione. E' un sistema narrativo, basato sul dare massima libertà ai giocatori, sia in fase di creazione del personaggio che durante la gestione dei conflitti. Il PG viene infatti definito da una breve frase piuttosto che da una combinazione di classi, razze, talenti: la scheda inizia infatti con la dicitura "un Aggettivo Nome Verbo" e saranno queste tre parti a definire il personaggio. L'Aggettivo, chiamato Descrittore, spiega quale sia la natura del PG (Pazzo, Duro, Testardo...), il Nome, che in termini del sistema viene detto Tipo, rappresenterà la sua specialità (nel sistema base sono quattro: Combattente, Adepto, Esploratore e Oratore) e il Verbo, noto come Focus, approfondisce gli altri elementi e dà più spessore al personaggio. Questi tre elementi determineranno i suoi punteggi base nelle tre Caratteristiche (Vigore, Potenza e  Intelletto), il suo equipaggiamento e delle capacità, oltre a darvi una mano nella connessione con gli altri personaggi e con il background.
      Come abbiamo già detto, il sistema è basato sull'offrire massima libertà al giocatore, cosa che è visibile dalla gestione dei conflitti. Sarà infatti il giocatore a proporre una soluzione per le varie scene, mentre il master dovrà solamente fissare una difficoltà (da 1 a 10) a cui andranno sottratti e sommati dei modificatori dovuti alle circostanze e alle specialità del personaggio. Il risultato verrà poi moltiplicato per 3: il successo verrà determinato da un d20. Le caratteristiche vengono invece usate come delle Riserve, sfruttabili per diminuire le difficoltà, per attivare le capacità del personaggio o assorbire i danni subiti nel combattimento. Il sistema evita, però, che queste riserve vengano terminate rapidamente inserendo una meccanica chiamata Attitudine: è un numero fisso legato ad una delle riserve e determinato dalle scelte fatte in fase di creazione, che riduce il costo dei punti spesi (portandolo potenzialmente a 0). 
      Una delle meccaniche che ritengo più divertenti nel Cypher System è però la "GM intrusion", sfruttata in maniera simile a quanto visto in altri giochi narrativi, come FATE. Il DM può, infatti, complicare una situazione per un giocatore, ma sarà sempre quest'ultimo l'arbitro della decisione: in caso di rifiuto dovrà spendere un punto esperienza, mentre in caso contrario riceverà 2 punti esperienza e dovrà regalarne uno ad un altro giocatore. E' un sistema che premia il rischio e aumenta le opzioni in mano al personaggio, creando quindi degli scenari decisamente interessanti. I punti esperienza, a loro volta, non sono solo qualcosa da accumulare per far crescere il personaggio, ma una risorsa spendibile man mano che si gioca per ritirare delle prove o ottenere benefici e miglioramenti. E ora vediamo come questo modulo si innesta sulla struttura base del Cypher System.
      L'anima del gioco

      We Are All Mad Here ha diverse particolarità, prima fra tutte l'ambientazione. Il gioco offre, infatti, i Descrittori, i Tipi e le abilità necessarie ad ambientare le proprie avventure in una fiaba di qualunque genere, dalle versioni cupe e oscure dei fratelli Grimm o di Andersen, alle leggende del folklore popolare, fino ad adattamenti più moderni che sfociano nell'urban fantasy o che sfruttano le leggende metropolitane come "nuove fiabe". Il manuale è, inoltre, pieno di consigli per i master e per i giocatori così da permettergli di sfruttare le "regole" di questo mondo (come la nota "regola del tre") per creare le proprie storie.
      La prima meccanica che troviamo riguarda proprio una delle caratteristiche fondamentali delle fiabe, le Maledizioni, che vengono gestite come GM Intrusion. Possono sia essere degli eventi completamente casuali, che offrono solamente un punto esperienza e vengono chiamati Curse Intrusion, o degli effetti a cui diventa sempre più complesso resistere, magari legati ad uno specifico luogo o evento, detti Curse Mode. Nel secondo caso il personaggio verrà maledetto ogni volta che tirerà un 1 o un 2, intervallo che salirà con il tempo. Le maledizioni, al contrario delle normali GM Intrusion, non possono essere eliminate facilmente: rimuoverne una potrebbe essere la trama per una missione o richiedere uno specifico oggetto magico, così da essere sicuri che anche questi imprevisti si integrino perfettamente con l'atmosfera.

      Avevamo, però, introdotto l'articolo annunciando che We Are All Mad Here presentava una particolarità che la rendeva unico nel suo campo: si tratta dell'ambientazione di Heartwood, un mondo fatato e magico accessibile solamente a persone la cui vita è stata colpita (direttamente o meno) da dei disturbi mentali, a cui vengono dedicate diverse pagine per spiegare a DM e giocatori come trattarle in modo che creino delle storie interessante senza creare fastidio. We Are All Mad Here non pretende, infatti, di essere un saggio sull'argomento o uno strumento da usare durante una seduta terapeutica: è e rimane un gioco, il cui obiettivo è quello di divertire i partecipanti. Heartwood è quindi un mondo abitato da uomini e donne provenienti dalla Terra, che cercano di trasformare i loro difetti in punti di forza, cosa che viene rappresentata dall'ambiguità dei nuovi Descrittori e dagli esempi citati più volte nel testo.
      L'idea di sfruttare la libertà narrativa del Cypher System per rappresentare questi limiti e il percorso di crescita dei personaggi è decisamente interessante, soprattutto se il tutto è ambientato in una fiaba, una storia che fa della "follia" e della crescita personale due temi fondamentali.

      Pagina del sito Monte Cook Games dedicata al GdR: https://www.montecookgames.com/we-are-all-mad-here/
      Sito Monte Cook Games: https://www.montecookgames.com/
      Preview gratuita: https://www.drivethrurpg.com/product/321330/We-Are-All-Mad-Here-FREE-PREVIEW
       
      Visualizza articolo completo
       
    • By Kiashaal
      Piccola recensione per chi sta avendo o ha avuto fra le mani i nuovi manuali del set Numenera: Discovery e Destiny.
      https://www.facebook.com/numenera/posts/2404002656571689

      In questo caso si parla di Destiny! Enjoy 🙂
    • By Kiashaal
      Se volete provare il Cypher System creato da Monte Cook Games non potete non venire a questo evento per la prima volta in Italia.
      Come per l Adventure League di D&D, il Cypher Play mira a far conoscere meglio questo sistema a tutti grazie alle stagioni ambientate nel mondo di Numenera. Scrivete un messaggio a questa pagina per partecipare in maniera gratuita =)

      https://www.facebook.com/numenera/
       
      Il gioco è tradotto e distribuito in Italia dalla Wyrd.
    • By Ryoga
      Salve, mi trovo in zona Rovigo e sarei interessato a trovare 2 o più persone per campagna Cypher System sia Numenera che The Strange (sono disponibile anche come master)  anche da fare online. Per quest'ultima opzione non ho preferenze sulla piattaforma ma sicuramente necessito di istruzione sul suo utilizzo... 
      Disponibile per ulteriori delucidazioni in merito. 
       

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.