Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Need Games: le uscite di Marzo, Aprile e Maggio, oltre a Nuovi Annunci

Need Games ci offre tre mesi ricchi di manuali a lungo attesi e di grosse novità, oltre ad annunciare altre uscite per il futuro.

Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Cyrstalpunk, Temples and Tombs, Twisted Taverns

Andiamo a scoprire assieme i Kickstarter in ambito GdR attivi in questo periodo

Read more...

La Hasbro si ristruttura per dare più spazio alla WotC e a D&D

La Hasbro ha deciso di ristrutturarsi internamente, creando in particolare una divisione incentrata sulla WotC e i suoi brand.

Read more...

Fabula Ultima: Bravely Default II

Need Games + Nintendo Italia + InnTale = Bravely Default II x Fabula Ultima

Read more...
By Lucane

Mostri e Incontri I: La questione dei danni statici dei mostri

In questo articolo Mike Shea ci illustra i vantaggi  di utilizzare i valori medi per i danni dei mostri, piuttosto che tirare ogni volta manciate di dadi. Voi come la pensate? 

Read more...

Sezione II - Capitolo 2 - Come Semidei


Recommended Posts

Nessuno resta con le mani in mano. 
Tutti i coloni ancora in salute, e alcuni dei Kho, aiutano i feriti e cominciano a prendersi cura delle loro ferite. Manca sempre una capsula medica funzionante, ma per fortuna nessuno è rimasto mutilato in modo permanente, e potete tutti sopravvivere a questa esperienza. Magari con qualche cicatrice. 

L'unico a non aiutare davvero è Magnus, ma non certo perché poltrisce: piuttosto sta cercando informazioni sulla ragazza. Keiko è ancora addormentata, o in coma, e risulta chiaro ad una prima analisi. Non presenta ferite superficiali, ma sembra che nell'esplosione sia rimasto integro quasi tutto il supporto vitale.
All'interno della capsula c'è però un altro apparecchio dilaniato dal plastico; ciò che ne resta assomiglia vagamente ad un sistema di trasmissione a banda ultralarga.

Passa un'ora, durante la quale tutti si rimettono, più o meno. Almeno, a sufficienza per poter stare sdraiati su una branda (sedati) senza svenire per il dolore. Anche Kho Aycan si riprende abbastanza da rinvenire, ma è ancora un po' confusa. E in questo periodo Magnus trae le sue conclusioni. 

Avendo avuto accesso ai dati biomedici di Shao-Ling, ora può dire con precisione alcune cose...

  • la ragazza è stata creata in laboratorio.
  • la ragazza non è Keiko, ma una delle sue iterazioni. Stesso codice genetico con appena qualche variazione. 
  • età diversa. Contando che la capsula ha mantenuto il soggetto stabile per tutto questo tempo, la ragazza ha circa tre-quattro anni più di Keiko.
  • la ragazza è svenuta, e Magnus l'ha opportunamente sedata. Ma si risveglierà tra qualche ora quando l'effetto sarà terminato. Potete sedarla ancora e ancora, ma ad un certo punto o la sveglierete o le indurrete un coma farmacologico... che probabilmente non potete permettervi, a livello di risorse.

NOTE

Spoiler
  • Prossimo check-point: 13:00 del 24 febbraio
  • I tre feriti recupereranno la salute "al termine della degenza", ovvero narrativamente quando passerà qualche tempo dalla situazione attuale. 

 

Link to post
Share on other sites

  • Replies 248
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Friedrich La giornata passa lenta e priva di grandi eventi, e pure un po' cupa: la morte del colono Cho ha turbato più di una persona, e i due pasti comuni sono più silenziosi del solito.  I

Friedrich Seidel Proprio come sospettavo. Dovremo ancora fare la prova con Magnus, ma ormai ne sono certo. Il report sulle capsule è tremendo: sapevo che i superstiti erano pochi, ma non avrei ma

Eshu-II si prodiga subito a fornire un elenco completo dei 29 sopravvissuti ancora ibernati. "Certamente, onorevole colono. Posso accedere a ciascuna capsula individualmente e attivarla o disattivarla

Friedrich Seidel

Keiko è stabile, sebbene sia attualmente addormentata. Mi accascio a terra, sentendo l'adrenalina svanire per lasciare spazio al dolore delle ferite. Accolgo con piacere le cure dei coloni e dei Kho, lanciando però degli sguardi agli altri "eroi" della faccenda, per assicurarmi che anche loro stiano bene. 

Ho bisogno di un'ora per recuperare abbastanza energie da comprendere qualcosa e riuscire a sdraiarmi. A quanto pare, la ragazza non è Keiko, ma uno dei vari suoi cloni. Una notizia rassicurante: non so come avrei gestito l'eventualità che Shao Ling fosse lei. Il resto delle notizie non sono però rassicuranti: la presenza di quello strano congegno al suo interno può significare solamente che sia stata esplicitamente portata qui per controllare i coloni. Forse la dottoressa Prum avrebbe potuto darci delle risposte. Un attimo... E se ne esistessero altre copie nelle altre sezioni? Non avrebbe senso lasciare una singola misura di sicurezza per l'intera nave. E, a questo punto, gli "dei" di Mahat e Prajeet potrebbero essere l'iterazione di una delle Sezioni sotto al mare, mentre gli dei tirannici da cui sono fuggiti i Kho potrebbero essere la versione della Sezione I. Appena riacquisto abbastanza lucidità chiamo Magnus, chiedendogli di avvicinarsi per parlare: muovermi è ancora un supplizio, nonostante le cure Dovete approfittarne per leggere i file coperti da Eshu. Ne abbiamo bisogno. Gli sussurro prima di tornare a riposare, voltandomi solo per fare un cenno di approvazione ad Akai e Shen: se non fosse stato per il loro coraggio, ora probabilmente non sarei qui a fare elucubrazioni sulla verità dietro alla Sezione. 

Link to post
Share on other sites

Shen Yun-Chow

Ancora seduto a gambe incrociate sul pavimento, sento il dolore diminuire. 

I discorsi dei miei compagni non mi spiegano molto: quali prospettive abbiamo, giunti a questo punto?

Rivolgo pertanto il dubbio agli altri, a voce ben udibile: "Quindi ora, esattamente, cosa dovremmo fare?".

Ragazze artificiali che esistono in più copie: che ingiustificabile follia!

Link to post
Share on other sites

Magnus Mao-Yu Musk

Terminata, almeno per il momento, l'emergenza, ho un po' di tempo per raccogliere ed analizzare i dati. Tutta questa storia continua a piacermi sempre meno. Troppe cose non stanno andando come dovrebbero, come dovevano.

L'ormai familiare lampeggiare sul bordo del mio campo visivo, mi mette al corrente che le analisi di H.U.M.A.N. sono complete. I risultati non sono dei più rosei, non che mi aspettassi altro, ma almeno una buona notizia c'è, non si tratta di Keiko.

O meglio si tratta di una sua copia. Questa faccenda dei cloni continua a piacermi sempre meno. Intanto cerco di assicurarmi che il dispositivo di trasmissione sia definitivamente disattivato e scollegato. Poi cerco di dare un senso a tutti i dati raccolti.
Il fatto che la ragazza sia più grande di Keiko, dovrebbe voler dire che è stata creata prima, ma creata da chi e perché? Troppe domande si affollano nella testa. Provo ad andare con ordine

Spoiler

H.U.M.A.N. Controlla la codifica del DNA, vedi se è stata inserita una firma o qualcosa di simile. 

Annuisco poi alle parole di Friedrich, verifico prima che consultare i file non crei alcun problema, poi controllo lo stato di Eshu a seguito di questo evento di Shao Ling e tutto il resto, infine cerco di accedere alla cartella personale per cercare di venire a capo di questa faccenda.

Link to post
Share on other sites

Aaron Clarke

Quindi... La ragazza non è la Sakaadze. dico in parte sollevato, rimanendo accanto al ragazzo accasciato a terra E' andata bene, meglio di quanto si potesse pensare. A meno che la ragazza non sia una psichica, dovremmo essere salvi... E anche se lo fosse, forse era la macchina a sfruttare i suoi poteri in quel modo. penso massaggiandomi il mento Un clone di una bambina soldato nella nostra Sezione... E' disgustoso. Dite che le altre Sezioni avessero dei soldati genetici? e allora, non posso fare a meno di pensare di cosa potrebbe significare ritrovarmi davanti uno dei miei fratelli sopravvissuti, magari giovani, nel pieno delle loro forze e sotto il controllo di un'altra di quelle macchine...
Tutto questo progetto mi puzza... dico tra me e me, in attesa che Magnus ci dia un ulteriore responso su questa situazione.
 

Link to post
Share on other sites

Magnus controlla e ri-controlla il codice genetico della ragazza, ma non c'è una vera e propria firma. Invece c'è... dell'altro. 
La ragazza è stata progettata ex-novo, è un vero e proprio essere umano creato in vitro partendo da un template genetico base, con parecchie modifiche. Ha alcuni sviluppi interessanti ma difficili da comprendere: sembra che abbia dei potenziamenti nella corteccia cerebrale e ha poi degli innesti per un apparato meccanico, che risulta poi essere la capsula stessa. 
In qualche modo quindi la ragazza sarebbe rimasta dormiente nella capsula, viva e in ibernazione come tutti voi durante il viaggio, MA avrebbe potuto comunicare dall'interno della capsula stessa, in caso di necessità. Ed è più o meno quello che ha fatto. 

Ha un fisico in ottime condizioni, modificato per sopravvivere ad un lungo periodo in stasi senza avere ripercussioni. Ha ottime capacità di recupero e in generale sono stati corretti un sacco di difetti minori del comune corpo umano. 

Clarke viene interpellato e analizza i dati "tradotti" da Magnus, ma non ci sono elementi che possano ricondurre questa ragazza direttamente a lui e ai suoi fratelli. Stesso obbiettivo, metodi diversi. 

"E che ne facciamo, di lei?" chiede qualcuno, non ha torto. 
Eshu-II nel frattempo è tornato totalmente servizievole e passivo. 

NOTE

Spoiler
  • Prossimo check-point: 13:00 del 1 marzo.

 

Link to post
Share on other sites

Shen Yun-Chow

"Ah, non guardate me!", sembro quasi giustificarmi, pur rimettendomi finalmente in piedi, il dolore ormai maggiormente isolato in un angolo abbastanza silenzioso della mia mente. 

"La dobbiamo considerare ancora una minaccia?".

Link to post
Share on other sites

Aaron Clarke

Dopo aver dato una rapida occhiata al codice genetico della ragazza, conoscenze basiche che ho dalla mia nascita proprio grazie al mio impianto, posso dire che non centra niente con me... Ma sono anche sicuro che abbia proprio il DNA della ragazzina che ho conosciuto sulla Luna.
Povera ragazza.
Intanto la lasceremo in vita. dico senza il benché minimo dubbio Oltre ad essere un'arma, è una persona. Se non causerà ulteriori problemi, è nostro dovere tenerla con noi... Inoltre, potrà esserci estremamente utile. continuo, pronto ad affrontare eventuali intolleranze anti-genoschiavi Per adesso, chiudiamola in una stanza finché è addormentata e aspettiamo il suo risveglio. Una volta svegliata la calmeremo e, una volta che ci saremo appurati che non sarà un problema, riprenderemo queste elezioni. detto questo faccio un cenno del capo ai miei uomini facendogli capire che possono afferrarla Non voglio legarla, sarebbe meglio che non si sentisse minacciata, considerando cosa potrebbe farci coi suoi poteri.

Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.