Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Anteprima Tasha's Cauldron of Everything #4 - Regole per creare gli Indovinelli

Ecco una nuova anteprima della prossima espansione meccanica di D&D 5e.

Read more...

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: Ghost Hunters, Stargate e Worlds Without Number

Venite a scoprire le ultime campagne nel campo dei GdR ora attive su Kickstarter.

Read more...

Le strutture dei giochi - Parte 8: L'importanza delle Strutture Ordinate

Continuiamo con l'ottava parte della rubrica sulle strutture basilari dei nostri giochi preferiti parlando di come determinare una sequenza di decisioni.

Read more...

La Tirannia della Griglia di Battaglia

Dopo averci mostrato come giocare senza la griglia di battaglia Mike Shea di Sly Flourish ci spiega i motivi per cui è più divertente non usarla.

Read more...

Salvatore e Lockwood parteciperanno a un Seminario sui Forgotten Realms al Lucca Changes

Verso fine ottobre potrete seguire online, durante la fiera in streaming di Lucca, l'intervento di due mostri sacri che hanno contribuire a dare forma al mondo dei Reami Dimenticati.

Read more...

Capitolo 1 - Oscurità.


Recommended Posts

Padre Roife

Spoiler

<<Oh, questa è proprio bella.>> dico incuriosito, guardando un attimo l’imbottitura buttata per terra. Inarco il sopracciglio mentre mi guardò velocemente intorno. Solo dopo mi avvicino alla finestra per osservare meglio la strana sostanza. Olfatto, tatto ( tanto ho le mani guantate).

<<Lambert, vai fuori e controlla la finestra dall’esterno, grazie.>>

@master

Spoiler

Percezione +5

Alchimia +8 per capire cosa sia la sostanza. 

 

 

Link to post
Share on other sites

  • Replies 42
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Sabato 6 Settembre, 55 D.B. E' stata una notte lunga, quella di ieri sera. Ebbene sì, anche quest'oggi la grigia città di Yharnam può vedere nuovamente l'alba di un nuovo giorno in cambio del p

Cornelius Crowe

Spoiler

Osservo chiave e zanna con estrema attenzione, in cerca di dettagli sulla loro origine e funzione. Un pendaglio a forma di zanna... potrebbe essere un qualche tipo di cacciatore? Ma uno straniero non dovrebbe aver necessità di cacciare le Bestie, che ne sappia io non esistono fuori da questo luogo. 
Oppure... oppure è giunto qui per il Sangue, ed è rimasto a cacciare le belve? 
Ricontrollo il cadavere, cercando elementi degni di nota.

DM

Spoiler

Provo a capire la funzione degli oggetti, e poi provo (medicina +10) a capire se l'uomo ha assunto il Sangue, o se ha altri segni particolari che possano aiutarmi a capire chi è.

https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2240401 per le eventuali conoscenze.

 

 

Link to post
Share on other sites

Morgan Graham

Spoiler

Morgan accettò l’ammonizione di Nibbio, ed il consiglio di guardarsi dal parlare dei suoi sentimenti di vendetta davanti ad altri Corvi. “No Nibbio, non farei mai niente per deluderti. Onorerò i tuoi insegnamenti reprimendo il mio desiderio di vendetta, almeno per il momento.” Morgan seguiva gli ordini alla lettera, ma si poteva notare che l’idea di rinunciare alla vendetta fosse fuori discussione. “Se indossasse davvero un mantello di pelle di Belva, non dovrebbe essere difficile trovarlo.”
Arrivato il momento di salutarsi Morgan mostrò un’espressione triste, ma in cuor suo sapeva che un giorno Nibbio avrebbe dovuto sciogliere il guinzaglio.

 

Link to post
Share on other sites

Nikolai Janjowsky

Spoiler

Anton ti saluta nuovamente, stavolta in modo un poco più rispettoso, per poi lasciarti da solo nel silenzio della tua casa.
Dopo esserti ritirato nella tua piccola stanza riesci finalmente a coricarti nel tuo mai così comodo letto...
Il tuo sonno è accompagnato da un sogno alquanto curioso e stravagante: in una notte di luna piena, poco più di una dozzina di Belve in abiti, movenze e atteggiamenti umani inseguono un'uomo dall'aspetto non ben definito ma dalle movenze decisamente bestiali ed inumane per i vicoli di una Yharnam consumata dal tempo.
Prima ancora che il manipolo di cacciatori riesca ad afferrare la propria preda, finalmente messa all'angolo, vieni svegliato da un'improvvisa sensazione di vertigini estremamente forte.
Tiri fuori un'orologio tascabile privo di vetro per poi tastare leggermente le lancette in modo da capire l'ora, certo, è un metodo poco ortodosso e accurato, ma è utile per farsi un'idea...
E' tempo di andare, tuttavia hai ancora tempo in caso vi siano altre commissioni da fare, purché tu le faccia in fretta...

Heinrich Lambart

Spoiler

La ragazza ghigna E sprecare così la mia unica possibilità per uscire di qui? Non se ne parla. risponde beffarda alla tua richiesta Non sarò di qui, ma so che non avete una buona reputazione, questo è certo... tuttavia si interrompe, nonostante tutto sembra stia valutando la possibilità che tu gli stai offrendo So che è uno straniero pure lui, ma io non centro nulla con quello... Si dice che abbia brutte intenzioni e che sia capace di far tremare le fondamenta di questa città... dice ignorando la tua domanda su eventuali suoi compagni Se mi tiri fuori di qui potrei trovarlo e darti addirittura un nome... ti propone nuovamente, sicura di aver conquistato la tua curiosità con quelle che non sai dire se sono bugie o informazioni effettivamente utili, finché non sentite un rumore di passi.
E' uno dei tuoi confratelli che sta venendo a prendere uno dei prigionieri per il rito di iniziazione della giovane recluta, la donna si allontana prontamente dalle sbarre e l'uomo ti si avvicina Fratello Heinrich, raggiunga la cappella, presto si svolgerà l'iniziazione del giovane Orest. Mi occupo io della prigioniera... Sarà lei ad infestare l'arma del ragazzo. Un'arma intinta nel sangue di una serva dei signori cremisi sarà causa di grande letizia! effettivamente sarebbe un grande onore per il giovane Orest, figlio primogenito dell'Abate Markelius... Tuttavia non si può nemmeno dire che sia stato tra gli iniziati più diligenti, non tutti pensano che tale onore sia un dono meritato...

Padre Roife

Spoiler

Ti metti a tastare l'imbottitura sparsa sul pavimento, alla ricerca di eventuali indizi sull'identità dell'uomo o su eventuali motivi della sua fuga... E forse ne trovi: una serie di corti peli ispidi neri come la pece.
Non è difficile capire perché abbia rubato coperta e fodero del cuscino...
Ti sposti ad analizzare la sostanza vischiosa alla finestra, che scopri essere pure abbastanza farinosa...
Tuttavia, in seguito ad un'attenta analisi, non ti sovviene alcuna sostanza con le seguenti proprietà!
Dopo poco, vieni sorpreso dal faccione barbuto di Lambert, il quale spunta dall'altra parte delle sbarre: una volta assicuratosi che tu ti sia accorto della sua presenza, si dirige verso un vicolo lì vicino indicando per tutto il tempo il suolo finché non sparisce dal tuo campo visivo, finché non spunta di nuovo scuotendo la testa.
Se quella che stava indicando era una scia (da qui sotto non sapresti dirlo!), si conclude proprio in quel vicolo...

Cornelius Crowe

Spoiler

Dopo un'attenta osservazione del pendaglio, stabilisci che la zanna sia, non solo vera, ma anche appartenente ad una qualche Belva di grosse dimensioni!
Tuttavia la creatura deve essere deceduta da molto tempo, dato che il dente è palesemente consumato dagli anni...
La chiave invece è decisamente più interessante: non sai bene che cosa potrebbe aprire, ma viste le sue dimensioni decisamente modeste potrebbe essere adibita all'apertura di un qualche lucchetto o di piccole serrature.
Una volta teorizzato il funzionamento della chiave, cerchi una soluzione per il secondo enigma che ti pone: il significato del simbolo.
Gli Yharnamiti meno colti si sarebbero fatti trarre in inganno ed avrebbero pensato immediatamente ai Vilesangue, ma questo simbolo non li rappresenta in alcun modo... A dire il vero, non ti viene in mente niente di importante a cui potresti ricondurre il simbolo.
Anche la polvere è curiosa: ne prendi un poco e cominci a strofinartela tra le dita (dopo aver indossato dei guanti, ovviamente) per esaminarla meglio... Appena cominci a sfregarla, le tue dita emettono un filo di fumo di un nero innaturale finché i pochi granelli che hai preso non si sono consumati.
Deduci che grandi quantità di questa polvere potrebbero oscurare aree ben più ampie.
L'ultimo oggetto delle tue indagini è il corpo dello straniero, il quale noti portare una serie di tatuaggi dal significato sconosciuto su braccia e busto... 
Dopo aver appurato ciò, analizzi ulteriormente il cadavere alla ricerca di segni di bestialità oppure alcuni sintomi che potrebbero far ricondurre ad una rianimazione in Putrefatto... A prima vista non ti sembrerebbe niente di tutto ciò ma preferisci prendere qualche campione di sangue dal corpo per ulteriori analisi: il primo esperimento consiste nel mettere al contatto un campione con il fuoco in quanto il sangue contaminato brucia ad una velocità strabiliante ed innaturale, noti però che il fuoco sortisce solo parzialmente l'effetto previsto, dimostrando che l'uomo era infetto, ma che la malattia era ancora in periodo di incubazione...
Purtroppo buona parte dei metodi per capire se qualcuno ha fatto utilizzo di Sangue Miracoloso è solo mentre il soggetto è in vita... Oppure, in caso sia morto, basterà valutare se questo si trascini in giro alla ricerca di qualche semplice preda...
Ed il tuo nuovo amico ti sembra abbastanza morto.
Non hai il tempo di iniziare una dissezione che qualcuno bussa alla tua porta Abito Nero Bossielot, aprite! dice il confratello con fare militaresco, ma in modo né minaccioso né troppo allarmato... 

 

Link to post
Share on other sites

Heinrich Lambart

Spoiler

Un nome digrigno i denti stanco di quel tira e molla dammi il nome e fosso posso darti qualche giorno di vita mi volto poi verso il rumore facendo un passo indietro Prendi uno degli altri prigionieri sbotto verso il confratello Che Orest si accontenti o che aspetti finchè non avrò finito di interrogare questa pezzente. Nessuno si è chiesto il motivo di tale attacco? torno a sedermi sulla sedia aspettando che l'uomo se ne vada per poter continuare quella sorta di interrogatorio

 

Link to post
Share on other sites

Nikolai Jankowsky

Master

Spoiler

Il mio sogno è strano, persino più del solito. Mi è già capitato di svegliarmi in piena notte confuso o terrorizzato, soprattutto dopo delle cacce emotivamente pesanti, ma non avevo mai visto qualcosa del genere. Mi sveglio con una strana sensazione di vertigini, senza capire a cosa sia dovuta di preciso. Sembra quasi che io abbia passato la notte a bere. Il ticchettio dell'orologio mi riporta alla realtà: è ora di uscire. Mi alzo dal letto e torno verso il salotto tenendo la Lancia Spinata con la punta nascosta, usandola come bastone per muovermi più facilmente, e inizio ad indossare l'armatura, mettendo l'elmo nello zaino. Esco quindi di casa, salutando i vicini che vedo in giro e comprando qualcosa da mettere nello stomaco prima dell'appuntamento nel primo forno aperto. Questo dovrebbe distrarmi da quel sogno senza alcun senso. 

 

Link to post
Share on other sites

Padre Roife

Spoiler

Prendo due campioni della sostanza, prima di chiamare la umile: uno lo metto da parte quando Lambert “sparisce”.<<Avremo bisogno di acqua da santificare ed olio per lanterne. Ma prima occorre pulire la cella. Accumula la sporcizia qui fuori, andrà bruciata...copriti la bocca con una pezza bagnata, come sempre. Dovremo comprare una scopa nuova.>> le dico con quasi un sospiro, prima di uscire e dirigermi dal capo dei miei mastini. 
<<Le tracce spariscono nel vicolo?>> chiedo già, guardando se per caso io non abbia l’occhio più lungo oppure semplicemente più fortuna.

 

Link to post
Share on other sites

Morgan Graham

Spoiler

Dopo essere passato a casa tua per indossare degli abiti più consoni alla tua investigazione, fare una frugale colazione e nascondere i tuoi abiti da corvo, tuttavia portandoti dietro comunque la tua iconica arma, ti dirigi verso l'officina della Chiesa alla ricerca del fatidico Heinrich Lambart.
Mentre ti dirigi a Cathedral Ward, senti finalmente il suono delle campane che annunciano la conclusione ufficiale della caccia, a breve l'Officina dovrebbe riempirsi dei Cacciatori che non vi hanno partecipato ufficialmente: chi non si sporca le mani di notte, gli tocca ripulire le strade dalle ultime Belve che si sono nascoste.
Salendo i gradini per il quartiere della Chiesa, superi una numerosa fila di cittadini, i quali già a quest'ora si accalcano più o meno ordinatamente alle entrate, desiderosi di qualche dose di sangue: se non ti gridano dietro è perché c'è chi ti riconosce ancora come Cacciatore della Chiesa.
Finalmente arrivi all'Officina: un'edificio spazioso e reso accogliente da numerose tavoli, sedie e poltroncine, una servitù di Umili distributrici di sangue aromatizzato e con all'interno un bancone che separa quest'area per il riposo dall'officina vera e propria, nascosta alla vista dei clienti.
L'edificio fa da quartier generale ai Cacciatori affiliati alla Chiesa ed ai loro alleati. 
Ci sei già stato molte volte in compagnia di tua madre, ti ricordi di come aspettasse quasi nervosamente l'arrivo del prossimo incarico e che era sempre volontaria per ogni missione pericolosa: non era tipa da massacrare semplici infetti umani... Forse era perché li trovava penosi, forse era perché li trovava noiosi.
La sala è poco popolata, le Spade Sacre, i comandanti dei Cacciatori della Chiesa ed i più fidati di Ludwig, arriveranno tra almeno un'ora e dato che sono loro ad assegnarli, c'è chi preferisce concedersi qualche ora di sonno in più...
Attualmente, oltre ad Alexander Smirnov (quello che da molti Cacciatori viene considerato "il più grande artista di Yharnam" in quanto è colui il progettatore delle armi che gli vengono commissionati) ed i suoi aiutanti, i quali lavorano dietro al bancone, ad eccezione di Smirnov il quale si annoia scarabocchiare qualcosa su un quaderno, in attesa di ordinazioni non conosci molte altre persone...
Noti un Abito Nero privo di un'orecchio nell'atto di leggere un libro, dal titolo per ora sconosciuto, il quale se ne sta seduto ad un tavolo all'angolo della stanza, quello che riconosci essere un membro della Lega (riconoscibile dalla sua uniforme) in compagnia del suo grosso compagno dai capelli rasati, entrambi fanno colazione, ed un piccolo gruppo di Cacciatori della Chiesa i quali fino a poco fa chiacchieravano amichevolmente ma che, appena hai messo piede nell'edificio, si sono zittiti per poi fissarti un poco perplessi per poi salutarti con un cenno ben poco spontaneo... Riconosci alcuni dei loro volti e probabilmente loro conoscono il tuo, tuttavia è da tempo che non ti vedono mettere piede qui dentro, da quando hai abbracciato la via dei Corvi...

Comunque, oltre a loro, non vedi nessun Carnefice dal mantello in pelliccia...

 

Link to post
Share on other sites

Cornelius Crowe

Spoiler

Senza sfilarmi i guanti da lavoro copro il cadavere con un semplice lenzuolo sporco di sangue secco, mi caccio chiave e zanna in tasca e vado ad aprire alla porta. Lo faccio con piglio seccato, perché dovrebbe essere chiaro che le mie ricerche sono troppo importanti per essere disturbate. "Cosa c'è?" chiedo brutalmente, senza la minima cortesia o gentilezza.

 

Link to post
Share on other sites

Morgan Graham

Spoiler

In un certo qual modo Morgan era abituato agli sguardi delle persone a lui rivolti ai tempi in cui sua madre era ancora viva, ma subire le occhiate adesso da parte di vecchi "compagni" dopo che aveva cambiato fazione di appartenenza dava lui una sensazione spiacevole. Morgan si tenne ben distante dal gruppo della Chiesa, e decise che provare a chiedere qualche informazione sull'assenza di Heinrich al disegnatore avrebbe sicuramente portato a qualche progresso nella missione. Avvicinatosi ad Alexander con un poco accennato inchino Morgan chiese: "Spero di non disturbarvi signor Smirnov, vi sarei grato se voi poteste aiutarmi. Sto cercando un uomo di nome Heinrich Lambert, siete in grado di dirmi dove possa trovarsi, o almeno dove io possa dirigermi per trovarlo?" Le buone maniere messe in atto da Morgan apparivano forzate e goffe, il parlare forbito dava lui un'aria di una persona che non ha pensato a quel che dire ma che ha solo ripetuto un discorso già ascoltato.

 

Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Heinrich Lambart

Spoiler

Il tuo confratello si ferma un poco perplesso dal tuo rifiuto Che dire, fratello dice scrollando le spalle, come se il motivo per cui fosse qui fosse di poco tempo Non è la prima, né sarà l'ultima ladra a provare a rubare il nostro sacro calice... Questo mondo è pieno di laidi Vilesangue! Ci invidiano perché graziati dagli dei, è risaputo... Interrogarla ha poco senso, non finché il nostro beneamato Vicario non darà l'ordine per schiacciarli tutti... sogghigna nei confronti della prigioniera, la quale si limita a guardarlo in cagnesco Tornando a noi... Io posso anche portare via uno degli altri, ma al nostro Abate non piacerà, puoi starne convinto! l'Abate, effettivamente, potrebbe non prenderla benissimo... Ma al massimo potresti ritrovarti un qualche incarico particolarmente noioso come punizione, di certo non finirai ad infestare l'arma di un qualche tuo confratello per una cosa simile.
Se continui imperterrito a voler interrogare la donna dalla pelle scura, il tuo confratello prende un'altro prigioniero per poi uscire dalle segrete Mi raccomando: la cerimonia è a breve, tra una decina di minuti, circa... Fai in fretta, al limite riparlerai con lei in un'altro momento. ti ricorda velocemente prima di andarsene.
Una volta assicuratasi che l'uomo se ne sia andato, la ragazza si riavvicina alle sbarre Hassan! Il suo nome è Hassan! Ma non pretendere altre informazioni da me in questo momento, perché parlo solo per sentito dire... ti sibila contro irritata e spaventata dalla situazione, non è tosta come poteva far credere Se... Se tu trovassi un modo per scagionarmi, posso assicurarti che potrei cercare altre informazioni su quest'uomo... Anzi, su qualunque cosa stimoli il tuo interesse da fanatico! Hai paura che torni qui? Puoi scordartelo! Non ripeterei questa esperienza per nessun motivo al mondo! Ho imparato la lezione, accidenti! e così via di giustificazioni raffazzonate e buttate sul momento per cercare un modo per convincerti a lasciarla stare... Continui a chiederti se stia recitando una parte, considerando come abbia cercato di assassinarti con l'inganno fino a poco fa, o se invece non sia poi così esperta come vorrebbe far credere...

Nikolai Janjowsky e Morgan Graham

Spoiler

Nikolai

Spoiler

Da quest'oggi hai un vicino in meno: il vecchio Alcott, un'anziano scorbutico che viveva da solo sulla tua stessa via, è stato infettato dalla piaga ed è stato ucciso da un Cacciatore, tuttavia non prima di aver tirato fuori il suo vecchio archibugio ed aver ammazzato un povero Parias mendicante che stava cercando di raggiungere una cappella vicina.
Cose che capitano, a Yharnam... Quel che conta, però, è che tutti gli altri tuoi vicini (ben più simpatici, ma anche ben più ignoranti rispetto al signor Alcott) stiano bene e pronti ad iniziare un nuovo giorno: la signora Benda, proprietaria del forno in fondo alla strada, si rifiuta persino di lasciarti pagare, considerando il tuo servizio reso ieri notte!
Tra un morso e l'altro raggiungi la scalinata principale che porta a Cathedral Ward, già di prima mattina noti una serie di lunghe code di persone in attesa della loro dose di Sangue Miracoloso, le quali si accalcano lentamente alle varie entrate del quartiere. 
Le superi senza problemi e senza far esplodere malcontento, d'altronde sei un Cacciatore, nessuno oserebbe dirti niente...
Una volta entrato segui meccanicamente un percorso ormai imparato a memoria per raggiungere l'Officina della Chiesa, il luogo del tuo appuntamento.
Sai che, nonostante la grandezza dell'edificio, solo una piccola parte è dedicata al ricevimento dei Cacciatori mentre il resto delle stanze sono l'Officina vera e propria, dove il geniale Alexander Smirnov lavora alacremente assieme ai suoi aiutanti alla realizzazione di strumenti da cacciatore e le ben più famose Trick Weapons.
Appena entri, noti che ed il salone dedicato all'accoglienza dei Cacciatori è semivuoto, le "fiammelle" sono abbastanza poche, tuttavia è comprensibile: la Chiesa concede ai propri Cacciatori una giornata di riposo in seguito alle cacce, lasciando a chi non ha partecipato l'onere di ripulire le strade dalle Belve rimanenti... Nel giro di un'ora arriverà una delle Spade Sacre di Ludwig a cominciare a dare ordini ai Cacciatori della Chiesa ed ai loro collaboratori in modo da organizzare i primi rastrellamenti mattutini.... E per allora sì che il salone sarà pieno!
I tuoi sensi sviluppati ti permettono di farti un'idea più chiara dell'ambiente che ti circonda: cinque fiammelle rosso sangue svolazzano rapidamente per tutta la stanza accompagnate da un frenetico rumore di passi, mentre vanno di tavolo in tavolo, servendo probabilmente sangue fermentato e qualche pasto per fare colazione.
Uno dei tavoli che viene servito è frequentato da quattro o cinque fiamme ben più ardenti e accese, probabilmente un gruppo di Cacciatori della Chiesa, i quali si bisbigliano qualcosa... Per te non è difficile origliare in parte, anche se non lo fai necessariamente a posta Ma avete visto Rorik, stamattina? No, e giustamente direi, ieri ha cacciato, a differenza tua. Io sì, a Caccia iniziata da poco... Non un bello spettacolo, non sembrava in lui... e così via, a parlottare a bassa voce, prima che vengano interrotti da uno di loro, il quale cita un certo "Morgan" e di quanto fosse stupito dall'averlo visto oggi all'officina.
Oltre a questi Cacciatori, noti una fiamma rosso sangue leggermente più spenta, la quale se ne sta in disparte a sfogliare un libro... O almeno così deduci da quanto senti.
E poi, ultimo ma non ultimo, l'inconfondibile fiamma di Alexander Smirnov: piccola e flebile, tipica di chi ha davvero poco a che fare con il Sangue Miracoloso, dietro al bancone che separa la sala dei ricevimenti al resto dell'officina, accompagnato da una ben più accesa fiamma rosso sangue.
Riesci a sentire poche parole, qualche farneticazione su un qualche altro nome, "Lambart" per poi venire distratto da un rumore di passi di qualcuno che si dirige verso di te: è l'uomo del libro.
Ho il piacere di parlare con il signor Janjowsky? chiede l'uomo Abito Nero Bossielot, Roich Bossielot. Vorrei farle i complimenti per la sua puntualità, è il primo. la voce è giovane ed armonica, non è così che tendi ad immaginarti la voce di un tipico Abito Nero.

Morgan Graham

Spoiler

L'uomo ormai sopra la mezz'età ti osserva attentamente per poi constatare con calma Nessun disturbo... Signor Graham. un fatto apprezzabile di Alexander è la sua tendenza a non scordare il nome di nessun suo cliente, cosa alquanto insolita in una città che di questi tempi non guarda in faccia nessuno Mi dispiace per sua madre, purtroppo non ho più avuto modo di porle le condoglianza dalla sua morte... Ti davamo per morto, ragazzo! Sarai felice di aver fatto appesantire le tasche di qualche tuo compagno... E svuotato le tasche di qualcun'altro! dice con posata ironia provando ad attaccare bottone, ignorando il tuo essere abbastanza impacciato Heinrich Lambart... Ragazzo, mi dispiace, ma non è che possa dirti granché sugli altri Cacciatori, a regola ci sarebbe un patto di segretezza... bisbiglia avvicinandosi leggermente a te Quello che posso dirti di certo è che, essendo un Carnefice, avrà di sicuro residenza a Vecchia Yharnam, nel monastero di San Logarius... Ma dammi retta, andando laggiù non otterrai molto, ti conviene provare ad aspettarlo qui... Finché a quei pazzi non vengono assegnati incarichi, tendono a fare lavoretti per le Spade Sacre... E per riceverli qualcuno deve venire qui, magari hai fortuna. ti consiglia amichevolmente Certo che è un peccato che una così bella arma dev'essere andata in mano ad un Carnefice, che spreco! continua con un lieve tono di rimpianto per poi riprendere la conversazione Allora, ragazzo, che mi dici? Cosa ti porta qui dopo tutto questo tempo? Pensavamo avessi gettato la spugna con le Cacce! Hai qualche storiella da raccontare ad un vecchio annoiato? O ti serve qualcosa? ti chiede l'uomo per poi interrompersi appena la porta si apre... Un Cacciatore in armatura metallica si fa strada all'interno del salone facendosi guidare dal suo bastone, in modo simile ai non vedenti, per poi venire approcciato poco dopo dall'Abito Nero che se ne stava a leggere.

 

Cornelius Crowe

Spoiler

Inquisitore Bossielot, necessitiamo delle sue competenze per un caso di massima importanza. dice con fare autorevole, per niente infastidito dalla tua scortesia Potrebbe aprire la porta? Non vorrei essere io a farlo. continua militaresco, con un che di intimidatorio... Conosci l'inquisitore Bossielot solo di fama, un'uomo dal carattere severo e spigoloso, ma anche alquanto arrogante in quanto non si trattiene dal ricordare agli altri rami della Chiesa di quanto gli Abiti Neri abbiano potere sui loro singoli membri... Ben differente dal fratello minore, anch'esso Abito Nero, ma più pietoso e "delicato".
Desideroso di non cercare rogne, apri la porta, tuttavia l'Abito Nero (a meno di non essere invitato) non si scomoda ad entrare, evidentemente è di fretta... 
Parlo a nome dell'Arcidiacono Kanzler, del Vicario Laurence e della Chiesa tutta, per chiederle di partecipare ad una investigazione riguardante la sicurezza della nostra grande città... La sua propensione nello sporcarsi le mani è ritenuta alquanto desiderabile per questo incarico oltre a distinguerla da buona parte dei nostri candidi confratelli... dice schietto La sua presenza è richiesta nell'Officina dove mio fratello le darà ulteriori informazioni, è stato assegnato ad una squadra per occuparsi della sparizione di un prode Cacciatore della Chiesa sparito nelle fogne, mentre si occupava di intercettare alcuni stranieri che tentavano di entrare illegalmente in città. ti comunica senza lasciarti il tempo di parlare Ci perdoni per il nostro essere giunti alla sua porta subito dopo una Caccia, ma reputiamo necessario che si inizino le ricerche il prima possibile... Ha domande? Deve prendere qualcosa? Desidera che la accompagni in modo da informarla meglio sulla situazione attuale? chiede senza far trasparire la minima gentilezza o amichevolezza.

Padre Roife

Spoiler

Henriett annuisce esegue prontamente i tuoi ordini, ma non prima di chiedere perdono per aver fatto entrare una "Belva" nella vostra cappella... 
Mentre la vecchia donna si dà da fare con la pulizia della cella, raggiungi Lambert, il quale ti conduce al vicolo dove, effettivamente, si conclude la scia dalla sostanza misteriosa.
Mentre investigate in zona, vi interrompe un rapido e scoordinato rumore di passi alle vostre spalle: il terzo dei tuoi mastini, il più debole e patetico di tutti gli altri... Zit.
Zit è un Parias devoto alla Chiesa, dal fisico terribilmente magro e longilineo: non ci sono vestiti che non gli stiano troppo larghi o troppo piccoli, a causa della sua altezza inumana.
L'essere è inadatto ai lavori più pesanti e viene quindi relegato continuamente ai lavori più leggeri... Inoltre è un'individuo dal carattere estremamente nervoso e dalla mente afflitta dal suo malato retaggio... Povera bestia.
P-p-padre Roif-fe? balbetta avvicinandosi scordinatamente per poi inginocchiarsi porgendoti una semplice lettera U-un uomo... In abiti n-n-neri h-ha... Mi ha... Lasciat-lasciato quest-t-ta. l'essere si sistema i suoi ridicoli occhiali costruiti con dei fondi di bottiglia per poi dare un'ultima occhiata alla lettera E'-E' pr-privata e... E p-pare essere import... Importante. 

 

Edited by Plettro
Link to post
Share on other sites

Heinrich Lambart

Spoiler

Si si tranquillo! dico facendo segno al confratello di andarsene.

Scagionarti? scuoto il capo alla richiesta della ragazza Hai assaltato il nostro tempio, non posso semplicemente scagionarti. Anche volendolo non saprei come fare. Non è una cosa che capita per caso faccio una smorfia Posso alla peggio tenerti in vita fino a che non avrò chiara questa faccenda e prometterti una buona morte, ma non basta un nome e una promessa per questo. Ti consiglio di sforzare la memoria mentre assisto alla cerimonia, non troverai offerta migliore all'interno di queste mura. 

 

Link to post
Share on other sites

Nikolai Jankowsky

Master

Spoiler

La scorsa notte ha mietuto un'altra vittima nel mio quartiere: lo scorbutico Alcott, infettato dalla Piaga e ucciso da un Cacciatore dopo aver massacrato un Parias. Possibile che siamo arrivati a considerarlo normale? Ringrazio la fornaia facendole un gentile cenno del capo, mangiando il pane dolce mentre mi dirigo all'Officina.

La base dei Cacciatori è praticamente vuota, com'é logico aspettarsi dopo una Notte di Caccia. Sento un gruppo di uomini parlottare tra di loro della scorsa notte e della rabbia di un loro conoscente, oltre allo stupore relativo ad un certo Morgan. Mi guardo intorno per cercare la fiamma che potrebbe appartenere ad un ecclesiastico, trovandone solamente una spenta intenta a sfogliare un libro e quella flebile che contraddistingue Alexander Smirnov. Mentre sto provando a sentire qualche dettaglio in più per capire sul compito che dovrò svolgere e su chi possano essere i miei compagni vengo raggiunto dall'uomo intento a leggere, che si rivela a sorpresa l'Abito Nero. Una fiamma spenta e una voce musicale... Se fossi sospettoso starei pensando ad un qualche intrigo. Ha indovinato, signor Bosseliot. Posso approfittare di questo tempo per chiederle con chi dovrò lavorare? Credo che possa essermi utile.

Master

Spoiler

Locali +8 sui tre nomi sentiti (Morgan, "Lambart" e questo Bosseliot) per capire se siano noti e se ci siano storie sul loro conto.

 

 

Link to post
Share on other sites

Morgan Graham

Spoiler

"Temo che sia mia la colpa, dopo l'incidente..." Morgan si fermò un istante. "Dopo l'incidente ho avuto da fare, impegni tanto impellenti da non darmi nemmeno il tempo di dar notizie di me." Disse stringendo leggermente il manico dell'arma in Siderite; il fatto che non fosse bravo con le parole risultava spesso nel tradire quel che veramente pensava. Morgan ringraziò per le condoglianze, ed ascoltando quel che il vecchio aveva da dire s'incuriosì riguardo l'esclamazione che egli pronunciò riguardo l'arma della sua preda. 

"Ehm... Non credo che trovereste interesse in racconti tanto noiosi, e a dirla tutta mi avete già molto aiutato con il vostro consiglio." disse Morgan ridacchiando, voleva seguire il consiglio di Nibbio ed evitare di rivelare i motivi della sua visita. Adesso che diavolo mi invento? Finirà per incuriosirsi!

Quando la porta si aprì ed il vecchio s'interruppe per vedere chi stesse entrando, Morgan tirò di soppiatto un sospiro di sollievo. Quell'uomo è cieco? Che ci farà mai un uomo cieco in armatura? Pensò, prima di avvicinarsi un po' di più ad Alexander e chiedere sussurrando: "Signor Alexander, di chi si tratta? So che non potreste dirmelo, però è fin troppo curioso il fatto che un uomo privo della vista se ne vada in giro con l'armatura." 

 

Link to post
Share on other sites

Cornelius Crowe

Spoiler

Finisco di aprire la porta proprio quando il Prete Nero sta proponendomi di aprirla lui con la forza. Lo guardo con freddezza, tutta quella che mi consente la nostra reciproca posizione nella Chiesa.
"Certamente, sono sempre a disposizione di chi ha bisogno delle mie capacità. Ditemi se devo portare qualche strumento particolare, qualche libro della mia biblioteca o qualcosa del genere... e vi seguirò"

 

Link to post
Share on other sites

Padre Roife

Spoiler

<<Grazie molte Zit.>>  gli dico con un sorriso mentre prendo la lettera e già la apro. Cerco di focalizzarmi su quella piuttosto che su ciò che si è volatilizzato, anche se un’altra occhiata la lancio e, silenziosamente, mi avvio al vicolo con entrambi i miei mastini.

 

Link to post
Share on other sites

Cornelius Crowe

Spoiler

Partite dal presupposto che potrebbe dover essere necessario analizzare un cadavere. In verità stiamo cercando delle persone scomparse, ma non è improbabile che siano state uccise... E, mi raccomando, si porti dietro la sua arma: d'altronde è anche un Cacciatore, non è vero? dice per poi uscire ed attendere impazientemente che tu prenda ciò che reputi necessario.
Una volta usciti vi incamminate verso l'Officina della Chiesa, luogo di riposo dei Cacciatori della Chiesa, oltre a far da quartier generale e, ovviamente, da officina per la creazione delle armi.
Mentre vi dirigete verso l'edificio, Bossielot prende la parola Stiamo radunando un gruppo di Cacciatori dalle svariate competenze per svolgere una ricerca. Una caccia all'uomo in piena regola... premette Non sono stato granché informato di questa storia, ne sa più mio fratello, ma se Kanzler ha mobilitato un gruppetto di Cacciatori deve essere qualcosa di grosso... si ferma davanti al portone dell'Officina per poi indicarlo E' mio fratello che si occupa di accogliervi e di darvi direttive, ti starà aspettando lì dentro. E' un Abito Nero senza l'orecchio sinistro, non puoi sbagliare.

Heinrich Lambart

Spoiler

La ragazza annuisce in silenzio per poi tornarsene a sedere, accontentandosi di questo compromesso, sebbene non possa dirsi soddisfatta... 
Ti dirigi nella cappella ove è contenuto il Sacro Calice, la reliquia che avete tutti giurato di proteggere, rinvenuta dal maestro Logarius in persona: il Calice è, oltre ad essere una fonte pressoché illimitata di Sangue Miracoloso, è anche una chiave... La chiave che venne usata per aprire l'intricata rete di labirinti che si trova sotto Yharnam, costruita dall'antica civiltà Phtumeriana e tutt'oggi popolata dagli artefatti di sua creazione e dagli orrori da lei generati. Un luogo sacro e pieno di terrori. 
La cappella è semplice: due file di panche piene di confratelli ed un altare in fondo all'edificio, ove è appoggiato il calice.
Prendi posto negli ultimi posti e assisti alla cerimonia (la quale prende tutta la mattinata): Orest è in abiti da Carnefice ed è inginocchiato di fronte all'altare in silenziosa preghiera, mentre tu ed i tuoi confratelli intonate antiche preghiere dal significato sconosciuto ma che avete imparato a memoria, diretti dall'Abate Markelius il quale, con un sermone finale sulla nascita di un nuovo confratello, invita il giovane a recitare il proprio giuramento, prima in Alto Loran, poi nel ben più complesso e antico linguaggio insegnatovi da Logarius.
Il ragazzo commette numerosi ma piccoli errori grammaticali, ma nessuno, compreso l'Abate, dice niente: i Carnefici sono un'ordino estremamente nepotista. 
Alla fine, dopo un'esultanza generale, vi dirigete all'esterno delle mura, dove vi attende il povero prigioniero incatenato ad un palo... Lo circondate, Orest prende la sua arma e poi inizia uno dei momenti più catartici ed emozionanti: il suo battesimo.
L'Abate prende l'ardeo dorato del ragazzo e lo riempie del contenuto sanguigno del Sacro Calice.
Tutti voi avvertite un brivido lungo la schiena, un brivido di eccitazione.
Il copricapo è ormai pieno ed il ragazzo se lo porta al volto.
Alcuni di voi cominciano ad ansimare, c'è chi suda, chi diventa rosso in viso ed inizia a tremare per l'emozione.
Il ragazzo indossa finalmente l'elmo ancora colmo di sangue: il ragazzo adesso deve bere, inalare e respirare il dono degli dei mentre massacrerà la vittima che infonderà il potere ultimo alla sua arma.
Il ragazzo comincia ad urlare gorgogliando la sua furia omicida mentre si avventa sul prigioniero e lo fa a pezzi con i suoi Caestus chiodati, rompendogli le ossa e spappolando il volto del ladro, mentre, nel frattempo, la cerimonia perde qualsiasi parvenza di religiosità dopo che i presenti si lasciano trascinare dalla violenza della situazione, riempendo il silenzio del monastero con schiamazzi, grida ed incitamenti truculenti, come per provare a prendere parte all'isteria che sta vivendo Orest in questo momento.
Tutti avete sperimentato il sangue proveniente dal calice e tutti desiderate un secondo assaggio, sebbene sia vietato: questo sangue non somiglia per niente a quello fornito dalla Chiesa, questo è più inebriante, più forte, più saporito e più stordente... E' capace di rendere folle un'uomo e di dargli la spinta per commettere atti inenarrabili e crudeli... 

Ed è una sensazione così bella.

Quando è ormai tarda mattinata, Markelius pone fine alla cerimonia, tutti si congratulano con un'esausto (e lordo) Orest per poi allontanarsi ad adempiere ai propri doveri. 
Nessuno si prende (e mai dovrà prendersi) la briga di seppellire il corpo, rimarrà legato ad un palo fuori dalle mura per sempre, circondato dai suoi altrettanto sfortunati simili.
Mentre stai per tornare nelle segrete, vieni fermato da una mano che ti afferra la spalla, l'Abate Markelius: un'uomo dall'età avanzata, ma ugualmente dal fisico poderoso e corpulento, rendendolo comunque alquanto minaccioso.
L'uomo tuttavia ti rivolge un sorriso gentile per poi prendere parola Fratello Lambart... Perdonami se ti disturbo, ma avrei un favore da chiederti: mi è arrivata una missiva dall'illustre Arcidiacono degli Abiti Neri, Joseph Kanzler. Richiedono l'aiuto di un volenteroso Carnefice per una piccola commissione dalla grande importanza. So che sei un'uomo impegnato, ma... Oggi non potevo fare a meno di pensarti. continua con espressione beata D'altronde sei uno dei migliori membri del nostro ordine e hai passato la nottata a riposo tra le mura... Non vorremmo disturbare i nostri confratelli sfiancati da ieri notte, non è vero? ti chiede gentilmente Non c'erano numerose informazioni, c'è scritto solo che dovresti presentarti all'Officina della Chiesa... Posso contare su di te, sì? 
 

Padre Roife

Spoiler

La lettera è breve e concisa, riconosci tuttavia il sigillo degli Abiti Neri sulla busta:
Onorevole Magistro Roife,

E' richiesta la sua presenza entro Mezzogiorno all'Officina della nostra sacra Chiesa situata nel quartiere di Cathedral Ward, lì mi troverà e mi occuperò personalmente di accoglierla per darle più informazioni riguardo il suo incarico.
E' stato selezionato da me in persona per una missione di grande importanza, volta alla sicurezza di Yharnam e all'iniziativa del nostro beneamato Vicario Laurence, il quale spinge per una Chiesa più salda ed unita.
E' richiesta la sua conoscenza nell'ambito della teologia e la sua fama di persona caritatevole e degna di fiducia da parte della gente comune.
Si porti dietro un'arma.

Cordialmente, Abito Nero Roich Bossielot.
Non vi sono ulteriori note e nella busta non c'è niente oltre la lettera.
Prima di partire per Cathedral Ward, però, decidi di dare un'ultima occhiata: inoltrandoti nella piccola stradina scopri che è un vicolo cieco! Infatti, la scia si conclude qui, ma le cose interessanti non sono finite: proprio dove si conclude la scia iniziano delle impronte (di mocassini!) ben definite che la ripercorrono per un breve tratto, alle suole deve esservi attaccata la viscosa sostanza, le quali si interrompono appena chiunque le abbia improntate curva fuori dalla scia per poi passare su una pozzanghera annerita... Deve essersi pulito le scarpe con questa, a dimostrazione del fatto vi sono dei rimasugli troppo densi per venire dissolti dal liquido.

All'Officina

Spoiler

Nikolai Janjowsky

Spoiler

Roich Bossielot, a detta di Bogdan, non è nient'altro che il "vostro" uomo... E' incredibile come uno dei vostri sia riuscito ad intrufolarsi proprio nel ramo più inquisitorio della Chiesa.
Non c'è molto da sapere riguardo a lui, è solo il più piccolo dei fratelli Bossielot... Non ci sono molte storie su di loro, se non riguardanti la prepotenza del fratello maggiore: un'uomo burbero e severo, il quale non esita a minacciare chiunque non gli vada a genio, forte della sua posizione nella Chiesa... E' sommo inquisitore!
I nomi di "Lambart" e "Morgan" non ti dicono niente, ma non escludi la possibilità che siano membri della Chiesa... In fondo sono loro i padroni di questo posto.
Certamente, parliamone al tavolo, qui ci sono un pò troppi curiosi... dice invitandoti a seguirlo dandoti qualche leggera pacca sulla spalla Non te lo nasconderò, signor Janjowsky... Ma sarà circondato da ecclesiastici. Cacciatori ecclesiastici. sussurra mentre senti lo scricchiolio della sua sedia, come se si stesse leggermente sporgendo fuori dal tavolo, forse per guardarsi attorno o attirare l'attenzione di qualcuno So i loro nomi ed i loro ruoli, ma non posso dire di conoscerli di persona, sono stati selezionati da un mio superiore... Abbiamo Cornelius Crowe, un'Abito Bianco con Siero del Cacciatore... E' abbastanza sospetto, si dice che i suoi pazienti siano spariti dalla circolazione. viene interrotto dal battere di due boccali sul tavolo, appoggiati dall'Umile che ti rendi conto ora essere stato richiamato dal tuo compare Sangue aromatizzato, so che è mattina, ma a volte qualcosa di forte è quello che ci vuole per darsi una svegliata definitiva... l'odore è veramente pungente, ma anche invitante... Tale è il potere del sangue.
Comunque, stavo dicendo... Abbiamo anche Padre Roife, una brava persona, un Magistro di Braildorn che si occupa dei più sfortunati. Anche se ho il sospetto che con tutte quelle donazioni alla popolazione, finisca per costarci un'occhio. scherza per poi dare un rumoroso sorso al boccale Sarebbe dovuto venire anche un certo Rodrick, ma dubito che verrà... E' un Cacciatore della Chiesa che pare si sia occupato del gestire i forestieri ed il nostro uomo... Ma c'è chi dice che sia in vita e di averlo visto tornare a casa, mentre c'è chi dice che sia sparito in quella fogna. Dovrete indagare pure su di lui ed io in compenso dovrò trovare un suo sostituto. sbuffa leggermente infastidito E per ultimo abbiamo Heinrich Lambart, un Carnefice abbastanza famoso nel suo ambiente: ha partecipato alla caccia di Zannagrigia e si dice che lui e coloro che vi hanno partecipato indossino il manto di quella bestia. Lo trovo disgustoso e degno solamente di Izzy, ma sarà meglio non dirglielo in faccia... conclude il discorso con un'altro sorso Un bell'assortimento, non c'è dubbio... nel frattempo, i tuoi sensi sviluppati percepiscono una conversazione al bancone tra Alexander e l'altra fiamma: sei abbastanza sicuro stiano parlando di te, Alexander è un brav'uomo e, nonostante sia abbastanza pettegolo, sta sempre attento a non rivelare informazioni vitali sui suoi clienti... Ma chi potrebbe voler chiedere di te? Un curioso? O qualcuno che sospetta della tua presenza qui dentro?

Morgan Graham

Spoiler

Dice proprio bene, non dovrei dirle niente. dice con falsa fermezza, per poi inarcarsi più verso di te Quello lì, è Nikolai Janjowsky! Una gemma grezza che è stata trovata tra le polveri di Braildorn: il ragazzo è cieco ma compensa la sua cecità con quella corazza... E anche senza quella non è da sottovalutare! E' brillante come pochi altri! si limita a confessarti con un sorriso sul volto, quasi fosse fiero di lui Alcune malelingue sostengono che finga perché ha qualcosa da nascondere... Bah! Semplicemente non può permettersi una trasfusione più costosa per guarirsi la cecità, tutto qui! sussurra di nuovo per tornare ad avere un tono di voce normale Certi Cacciatori sanno solo puntare il dito contro altri colleghi, ma la verità è che dovrebbero restare uniti! Sapete cosa manca a questa generazione di ammazza-belve? Un pò di sano cameratismo. E basta con Mensis, Corvi, Powder Keg e chi più ne ha più ne metta! Queste diffidenze dovrebbero fermarsi il prima possibile, altrimenti sarà la fine! borbotta perdendosi nei suoi discorsi Sai cosa? Perché non fai il primo passo, ragazzo? Vuoi sapere qualcosa di più sulla sua cecità? Chiediglielo! Potrebbe essere l'inizio di un'amicizia! certo che il signor Smirnov è alquanto utopico... Un vecchio di buone intenzioni, certo, ma sembra mancargli una componente fondamentale per prosperare in questa città dannata.
Del cinismo.
Inoltre... Quell'Abito Nero, a quanto ho sentito, sembra stia cercando gente a cui affidare un lavoretto... Magari, considerando che sei ancora un Cacciatore della Chiesa a tutti gli effetti, potresti ricominciare da oggi! prova a suggerirti allo stesso modo di un padre che prova ad incitare il figlio a fare amicizia con degli altri bambini.

 

 

Link to post
Share on other sites

Nikolai Jankowsky

Officina (Master)

Spoiler

Annuisco alla premura di Roich, seguendolo fino al tavolo prima di cercare la sedia a tastoni e sedermi. La notizia sui Cacciatori ecclesiastici non mi sorprende più di tanto: era logico che la Chiesa si sarebbe gettata nelle indagini. Prendo quindi nota mentalmente dei nomi che mi vengono dati, delle loro specialità e delle dicerie sul loro conto. Storco la bocca quando sento parlare del Carnefice, soprattutto visto il suo gusto in fatto di vestiario. Un mantello creato con la pelle di una Belva... È semplicemente rivoltante. Sarà un gruppo di soli religiosi, quindi. Come gli è stata giustificata la mia presenza? Chiedo con tono sommesso all'uomo, prestando intanto orecchio alla discussione tra la "fiamma" sconosciuta e Alexander. Dò un sorso al sangue aromatizzato, sebbene non sia abituato a colazioni del genere. Cosa si sa invece della sparizione? Il mio contatto non ha saputo dirmi molto, avrei bisogno di informazioni più precise per evitare di trovarmi impreparato davanti ai miei compagni in veste talare. Sa meglio di me che non amano moltissimo condividere qualunque cosa possa minimamente gettare un po' di fango sulla loro amata organizzazione.

Master

Spoiler

Percezione +11 sulla discussione tra Alexander e lo sconosciuto.

 

 

Link to post
Share on other sites

Padre Roife

Master

Spoiler

Leggo la lettera trovandomi a farlo almeno un’altra volta. 
<<Sembra che io debba prepararmi ed andare all’Officina. Mi raccomando, ripulire tutto. E con l’olio semmai bruciate anche qui davanti.>> dico ai miei serv...mastini. <<Vi ringrazio tutti per l’ottimo lavoro. Che Kosm vegli su tutti noi.>> dico mentre faccio una veloce preghiera e mi inizio già a dirigere dove richiesto. Meglio in anticipo che in ritardo!

 

Link to post
Share on other sites

Cornelius Crowe

Spoiler

Vista la situazione prendo la mia arma e mi chiudo la porta alle spalle una volta uscito. Seguo il prete, in silenzio, la mazza poggiata pigramente sulla spalla. Pesa un quintale, ma se bisogna ammazzare una Bestia è il meglio che si possa trovare in giro.
Ascolto il breve resoconto su quella che, apparentemente, sarà la mia futura missione. Speravo di non essere distolto dai miei studi, ma in effetti sono riuscito ad evitarmi la Caccia di stanotte... sperare di evitare anche questa incombenza sarebbe stato davvero troppo. "Parlerò con vostro fratello, allora" è tutto ciò che dico prima di fare un cenno di saluto con il capo ed entrare nell'Officina. 

 

Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.