Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Sondaggio sul futuro di D&D 5e di Luglio 2020

La Wizards of the Coast ha finalmente rilasciato il consueto sondaggio annuale dedicato al conoscere gli interessi dei giocatori, in modo da decidere le mosse da compiere nel prossimo futuro editoriale di D&D 5e. In questo nuovo Sondaggio, infatti, ci verranno fatte domande riguardanti i nostri gusti, le nostre abitudini di gioco e il materiale che vorremmo veder pubblicato o maggiormente supportato in futuro.
In particolar modo, nel Sondaggio del 2020 la WotC vuole sapere quali sono le nostre ambientazioni preferite, quanto tempo vorremmo poter dedicare al gioco se non avessimo limiti di sorta, quali sono per noi le caratteristiche che identificato un buon Dungeon Master, quali sono le risorse e i supporti di gioco da noi usati tradizionalmente e quali abbiamo utilizzato durante il Lockdown causato dal COVID-19, quali sono i game designer di D&D che conosciamo e quanto ci farebbe piacere leggere i loro nomi sui manuali, e così via.
Rispondendo al sondaggio, quindi, potrete contribuire a decidere il contenuto e la forma dei prossimi manuali di D&D. Se volete dire la vostra, rispondete al seguente sondaggio:
sondaggio sul futuro di d&d di luglio 2020
 

Fonte: https://dnd.wizards.com/articles/news/dd-survey-2020
Read more...

Manticore Games offre 20.000 $ per un'Avventura di D&D creata con la piattaforma Core

La software house Manticore Games ha di recente ricevuto dalla WotC l'autorizzazione per l'organizzazione di un concorso intitolato D&D Design-a-Dungeon contest e dedicato alla creazione dell'avventura videoludica definitiva in stile D&D. Manticore Games, infatti, è proprietaria di una piattaforma per la creazione di videogiochi online per PC, il Core, progettata appositamente per consentire a chiunque di creare un proprio videogioco online senza essere per forza un programmatore esperto, e ha deciso di mettere alla prova i giocatori di tutto il mondo per vedere cosa questi ultimi sono in grado di creare con il suo software. I creatori delle avventure migliori potranno vincere premi per un ammontare totale di 20.000 dollari.

Il concorso D&D Design-a-Dungeon, che durerà fino al 6 Settembre, richiede che i partecipanti realizzino con il software Core un'Avventura appartenente a una delle seguenti 4 Categorie:
Dungeon, Caverne e Catacombe Le Terre Selvagge Fortezze e Torri Piani Elementali Per partecipare al concorso basterà creare un gioco in Core e incluedere '[DnD]' nel titolo o nella descrizione di quest'ultimo.
Il materiale inserito per il concorso dovrà assumere la forma di una vera e propria avventura di D&D e sarà giudicato non solo per l'estetica del mondo digitale creato dagli autori, ma anche in base al livello narrativo e d'interazione dell'avventura. Il materiale inviato, dunque, dovrà avere la forma di un vero e proprio videogioco, e non essere semplicemente una serie di scenari da esplorare con il proprio avatar virtuale. All'interno del software Core i partecipanti troveranno tutto ciò che gli servirà per creare l'avventura. Per aiutare i meno esperti nell'uso di Core, tuttavia, Manticore Games ha creato un framework scaricabile qui e pensato per fornire agli utenti un tutorial edelle linee guida su come usare il programma per creare i propri giochi. Non è obbligatorio scaricare e usare il framework per partecipare al concorso.

I 20.000 dollari messi in palio saranno utilizzati per premiare i lavori migliori. 5000 dollari in gift card di Amazon saranno assegnati al lavoro migliore di tutti, a prescindere dalla categoria. Il denaro restante, invece, sarà assegnato ai migliori 2 lavori per ognuna delle categorie: 2500 dollari in gift card di Amazon per il 1° posto e 1250 dollari per il 2° posto. Oltre ai premi in denaro i vincitori riceveranno altri premi in base alla qualità del loro lavoro, come spiegato sul sito ufficiale del concorso.
Per ogni nuovo candidato iscritto al concorso, inoltre, Manticore Games donerà alla raccolta fondi Extra Life 100 dollari, fino a un massimo di 10.000 dollari.
Tutti i giochi creati durante il concorso saranno svelati e resi disponibili in occasione di un evento speciale organizzato durante il PAX Online, la fiera dedicata al gioco che si terrà a settembre e che quest'anno sarà online a causa del COVID-19. Durante questo evento speciale, alcuni degli avventurieri e dei Dungeon Master più celebri - come Jerry Holkins (Acquisition Incorporated) e Deborah Ann Woll (Deredevil, Relics & Rarities) - saranno presenti per annunciare i vincitori del concorso e per giocare alle avventure da loro realizzate.
Per maggiori informazioni sul Core e sul Concorso D&D Design-a-Dungeon potete visitare la pagina ufficiale del concorso e seguire l'account twitter ufficiale di Manticore Games @CoreGames.
Grazie a @Muso per la segnalazione.
Fonte: https://dndcontest.coregames.com/
Read more...

Sottoclassi, Parte 4

Articolo di Ben Petrisor, con Jeremy Crawford, Dan Dillon e Taymoor Rehman - 5 Agosto 2020
Due spettrali Sottoclassi si manifestano negli Arcani Rivelati di oggi: il College degli Spiriti (College of Spirits) per il Bardo e il Patrono Non Morto (Undead Patron) per il Warlock. Potete trovare questi talenti nel PDF disponibile più in basso, mentre rilasceremo presto un sondaggio per sapere cosa ne pensate di loro.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: sottoclassi, parte 4
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses-part-4
Read more...

Curse of Strahd: la Beadle & Grimm pubblicherà la Legendary Edition

Se la Revamped Edition recentemente annunciata dalla WotC non dovesse bastarvi, potrebbe essere vostro interesse sapere che la Beadle & Grimms ha deciso di pubblicare la Legendary Edition di Curse of Strahd, l'Avventura dark fantasy per D&D 5e ambientata a Ravenloft (qui potete trovare la recensione pubblicata su DL'). Per chi tra voi non lo sapesse, le Legendary Edition della Beadle & Grimm sono versioni extra-lusso delle avventure pubblicate dalla WotC per D&D, contenenti oltre all'avventura tutta una serie di accessori pensati per rendere l'esperienza dei giocatori più immersiva e divertente.
Al costo di 359 dollari, dunque, all'interno della Legendary Edition di Curse of Strahd potrete trovare:
l'Avventura per D&D 5e Curse of Strahd suddivisa in libri più piccoli, in modo da aiutare DM e giocatori a orientarsi più facilmente nel suo ampio contenuto. Come aggiunta, sono stati inseriti alcuni PG pre-generati per i giocatori e una serie di incontri di combattimento bonus. 17 mappe per il combattimento che coprono ogni angolo di Castle Ravenloft, la dimora di Strahd. Una mappa dell'intera Barovia disegnata su tela. 60 Carte di Scontro, che permetteranno ai giocatori di farsi un'idea dei PNG e dei mostri che si troveranno di fronte grazie alle loro illustrazioni. Una serie di supporti di gioco per i giocatori, quali lettere, atti relativi a misteriose proprietà, note scritte dal proprio "gentile" ospite, monete del Regno di Barovia, ecc., utili per dare ai vostri giocatori elementi concreti con cui sentirsi più immersi nella campagna. Uno Schermo del DM con illustrazioni originali sul fronte e le informazioni utili a gestire la campagna sul retro. Una serie di pupazzi per le dita, con cui divertirsi a interpretare i mostri e i PNG dell'Avventura. La Legendary Edition di Curse of Strahd uscirà a Novembre 2020.
Grazie a @Muso per la segnalazione.


Fonte: https://www.enworld.org/threads/beadle-grimms-legendary-edition-curse-of-strahd.673629/
Link alla pagina ufficiale di Beadle & Grimm: https://beadleandgrimms.com/legendary/curse-of-strahd
Read more...
By aza

D&D 3a Edizione compie 20 anni!

Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.
Read more...
Crees

Topic Organizzativo

Recommended Posts

Ragazzi benvenuti. Per quelli di voi con cui ho già giocato ben trovati, con chi non ho avuto il piacere, spero che ci troveremo bene.  Come detto nel reclutamento cercherò di postare ogni due giorni, sono flessibile con gli impegni di tutti cerchiamo solo di mantenere un ritmo che tenga viva l'attenzione e l'interesse. Io dal canto mio, cercherò con ogni post di trascinare in avanti la storia, in modo da non stagnare settimane sullo stesso passaggio.

Riguardo la storia.

Per cento anni e piú, il mondo che conoscete é sempre stato in guerra. Grandi regni si contrappongono per il dominio del territorio, per faide senza fine, lotte intestine e via dicendo. Mai un reale momento di tregua fino ad ora. Infinite orde di guerrieri, guidati da  quattro Cavalieri Neri hanno invaso i territori piú esterni del continente, minacciando di portare morte e distruzione a tutte le sue genti. In virtù di questo, una grande tregua è stata dichiarata ed i Leader dei vari regni si stanno dirigendo alla città neutrale di Grigio Borgo.

 

Dai nostri primi scambi verrà fuori l'ambientazione, non abbiate paura ad aggiungere particolari che vi sembrano interessanti, così come a far notare se qualcosa vi piaccia o meno. Buttate giù scheda e bg, implementando qualcosa dell'ambientazione ( regni, ordini cavallereschi, magici e via dicendo), senza scendere troppo nel dettaglio, una volta fatto vi porrò delle domande mirate per ampliare ogni sfaccettatura. 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io devo capire ancora bene cosa giocare, in realtà sono abbastanza indeciso tra mago e chierico, forse un poco di più il primo; magari aspetto se qualcuno ha le idee più chiare 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccomi!

Io ero abbastanza orientato verso un Guerriero..magari membro di una Compagnia di Ventura/Mercenari..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti e ben trovato Crees.
Sono il vostro bardo di fiducia.
Se l’avventura segue un filone campale, potrei avere un trascorso da araldo al servizio di un nobile, e/o da cronista sul fronte, e/o spia sugli intrighi di palazzo.
Ma come dicevo lascio carta bianca al GM qualora prevedesse qualcosa di più calzante per il setting, o semplicemente andrei più nel dettaglio a campagna iniziata, dietro domande del GM.

 

LEYROLD (Bardo, umano)

Leyrold.thumb.jpg.f947f038ce79f8d057010436aadf6518.jpg

Per ora specifico solo gli elementi variabili della scheda.
In seguito riporterò il resto in dettaglio.
 

FOR: 9
DES: 13 (+1)
COS: 12
INT: 8 (-1)
SAG: 15 (+1)
CAR: 16 (+2)

Danni: d6
Armatura: 1
PF: 18

Caotico
Sprona qualcuno a compiere un'azione importante, non pianificata e decisiva

Umano
Quando entri in un insediamento civilizzato, sarai accolto in casa da qualcuno che rispetta l'usanza dell'ospitalità verso i menestrelli

Legami
(…)

Conoscenze Bardiche
Grandi Storie del Mondo Conosciuto
(Per ora scelgo la Conoscenza più generica. Ma anche qui lascio libertà al GM di consigliarmi qualcosa di più inquadrato per la campagna)

Equipaggiamento
- Un ottimo liuto, ricevuto in dono da un nobile
- Armatura di cuoio rigido (armatura 1, peso 2)
- Spada da duellante (media, precisa, perforante 1, peso 2)
- Attrezzi da avventuriero (5 utilizzi, peso 1)
Peso: 5/9

Edited by Marco NdC
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, provo a realizzare la scheda di un mago umano; verrebbe da un regno molto piccolo, retto da una magocrazia/teocrazia (praticamente dei sacerdoti maghi che venerano la conoscenza), questo regno è formato da una grande città e da vari piccoli centri secondari, ed è riuscito a resistere alle varie invasioni proprio grazie alla vasta presenza di incantatori tra la sua popolazione; non è visto benissimo, dal momento che una delle tattiche preferite è quella di causare terrore e paura nelle fila nemiche, per la spietatezza in battaglia e l'uso indiscriminato della tortura sui prigionieri (se avete presente la Valacchia sotto Vlad l'Impalatore sono loro, un po' più cattivi)

Iterius vek Straiushald, Mago Umano 

For 12 

Des 8 (-1)

Cos 9 

Int 16 (+2)

Sag 15 (+1)

Car 13 (+1)

PF: 13; Danni: D4; 

Allineamento: Malvagio (usare la magia per creare terrore e paura) 

Mosse 

Spoiler

Umano: incantesimo clericale: Cause Fear 

Spellbook: Can: Light, Unseen Servant, Prestidigitation; Liv1: Contact Sprits, Magi Missile, Detect Magic 

Cast a Spell

Spell Defense

Ritual

Equipaggiamento: 19

Spoiler

spellbook (1 weight), razioni (5 usi, 1 weight), armatura di cuoio (1 armour, 1 weight), bastone (1 weight), pozione di cura  

Immagine 

Spoiler

0D639963-6CBC-477A-B5B5-0C409B92E79B.thumb.jpeg.6f5507259a9b868d44896eb344fafbc5.jpeg

 

Edited by Voignar
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,

Per me è la prima volta qui sulle gilde.

(però giocato per anni per e mail quindi non penso ci siano molte differenze)

Ho letto un documento (ora non ricordo dove, forse in firma a crees) con le convenzioni (frasi pensate, frasi dette, come attivare le mosse): vedrò di recuperarlo.

Mia proposta (che però capisco che può essere un problema):

mi piacerebbe non dover dichiarare una mossa, ma che in base alla mia descrizione fosse il narratore a riconoscere una mossa nelle mie parole.

 

Mago, guerriero e bardo occupati (mmm... tra l'altro vedo che state prendendo un piega caotico/malvagia 😉  ) Sceglierò una classe rimanente nel manuale di narrativa. Ok?

Domanda: il manuale on line e quello di narrativa sono equivalenti? Mi era sembrato di capire che ci fossero differenze.

 

Edited by Casa

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, Casa ha scritto:

Mia proposta (che però capisco che può essere un problema):

mi piacerebbe non dover dichiarare una mossa, ma che in base alla mia descrizione fosse il narratore a riconoscere una mossa nelle mie parole.

È così che funziona il gioco. Anzi, sarebbe proibito nominare le mosse... seppur ci possa stare per capirsi in fase tutorial, oppure discutendo off-game.

 

27 minuti fa, Casa ha scritto:

Domanda: il manuale on line e quello di narrativa sono equivalenti? Mi era sembrato di capire che ci fossero differenze.

Sono equivalenti. Nel senso che giochi alla stessa cosa sia con l'uno, sia con l'altro.
Differenze:
- Classi aggiuntive proprietarie. Ad esempio lo Sciamano sul manuale di Narrattiva o lo Spadaccino su dungeonworld.it
- Nomi delle mosse. Ad esempio "Assalire" sul manuale di Narrattiva e "Taglia e Spacca" su dungeonworld.it
- Ad essere pignoli c'è qualche errore di traduzione su dungeonworld.it, ma niente di invalidante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

https://thenerdd.files.wordpress.com/2018/10/f3862222e49bc41a889a6a86641b8291-fantasy-images-fantasy-art1.jpgT

Gantulga- Umano ranger

 

FOR: 15(+1)
DES: 16 (+2)
COS: 12
INT: 9 (+0)
SAG: 13 (+1)
CAR: 8 (-1)

Danni: d8
Armatura: 1
PF: 20

Neutrale
Aiuta un animale o uno spirito della natura

 

Umano
Quando ti accampi in un dungeon o in una città, non hai bisogno di consumare razioni

 

Legami

 

Mosse

Cacciare e Seguire Tracce (Sag)

Colpo Mirato (Des)

 

Compagno Animale (qui pensavo se possibile avere sia il falco che l'orso e semplicemente avere un singolo bestio dal punto di vista meccanico e dire di volta chi fa cosa tra le due creature, ma le loro stat non cambiano, per questo ho preso le stat più bilanciate che possao rappresentare entrambi asssieme quindi meno ferocia di un orso puro, ma anche meno istinto e quindi difetti di avere sempre un orso dietro)

Ferocia +2, Astuzia +2, Armatura 0, Istinto +1

vantaggi : sensi acuti (sia l'orso che il falco li hanno tra vita e olfatto)  adattabile (appunto legato all'essere due bestie)

abilità: combattere gli umanoidi(di base); esplorare(il falco dall'alto, l'orso da terra); Cacciare (sono entrambi animali predatori)

svantaggi: spaventoso (l'orso è un orso e il falco non pare tanto amichevole)

 

Equipaggiamento

razioni da dungeon (peso 1, 5 utilizzi)

armatura di cuoio rigido (armatura 1, peso 1)

2 fascio di frecce (munizioni 3, peso 1)

Arco da caccia (vicino, lontano, peso 1)

lancia (lunga, peso 1)

Attrezzi da avventuriero (peso 1, 5 utilizzi)

 

carico  7/12(11+for)

Share this post


Link to post
Share on other sites

CLOVIS IL GIGANTE

Barbaro umano

MOSSA RAZZIALE

straniero: ( @crees: ti butto giù qualche riga poi ne parliamo se mi sono allargato troppo)

Clovis umano enorme (h 2m circa) massiccio, appartiene o meglio apparteneva ad una popolazione che viveva in un territorio inospitale per gli standard di civilizzazione attuale tant'è che sebbene il suo territorio si trovasse schiacciato tra 2 dei regni in lotta tra loro, non sono mai stati oggetto di attenzioni. Nemmeno dagli orchi, infatti una di queste nazioni in lotta è costituita dalla razza orchesca e Clovis intervenne come intermediario per i traffici più o meno legali tra gli appartenenti alle 2 fazioni. Purtroppo gli eserciti dei cavalieri Neri iniziarono la discesa proprio dai territori attorno alla sua tribù che venne travolta e sterminata (clovis non ha notizie certe su questo fatto). Fortunatamente per lui, Clovis si stava trovando nei territori umani per concludere degli affari e riuscì a scappare ma si ritrovò ora straniero in terra straniera)

In pratica Clovis umano ma di carnagione scura si occupava di mettere in comunicazioni i mercanti umani (di carnagione chiara) e quelli orcheschi che a causa della guerra non potevano commerciare tra loro alla luce del sole.

 

ASPETTO

occhi selvaggi

Gambe lunghe

Gioielli insoliti

Sete (abiti)

CARATTERISTICHE

FOR: 12 (0)

DES: 9 (0)

COS: 15 (+1)

INT: 13 (+1)

SAG: 8 (-1)

CAR: 16 (+2)

PUNTI FERITA MAX: 23

DANNO BASE :  d10

ARMATURA: 1

 

MOSSE INIZIALI

Libero e illeso: finchè stai al disotto della tua capacità di carico e non indossi armatura nè porti uno scudo, prendi +1 di armatura

Appetiti Erculei: 

           controllo sugli altri;

           Ricchezza e proprietà.

Cosa stai aspettando

Fascio di muscoli

Scacco alla morte

 

ALLINEAMENTO

Caotico: ignora una convenzione sciale del mondo civilizzato

 

EQUIPAGGIAMENTO

razioni (5 usi, peso 1)

pugnale (intimo, peso 1)

Spada a 2 mani (corpo a corpo, +1 danno, peso 2)

attrezzi dell'avventuriero (peso 1)

razioni (5 usi, peso 1)

un oggetto della tribù: un braccialetto a maglie (miste d'oro, d'argento e di rame.

 

Capacita di Carico: 6/8

 

 

 

Edited by Casa

Share this post


Link to post
Share on other sites

JOHANN

 

FOR: 16 +2

DES: 12 +0

COS: 15 +1

INT: 9 +0

SAG: 13 +1

CAR: 8 -1

 

PF: 25

Danno: d10

Armatura: 2

 

Allineamento:

Neutrale (Sconfiggi un degno avversario)

 

Razza: 

Umano (Una volta per battaglia, puoi ritirare un singolo tiro di danni, tuo o di qualcun altro)

 

Legami:

Gantulga mi deve la vita, che voglia ammetterlo o no.

Ho giurato di proteggere Clovis

Mi preoccupa la capacità di Iterius di sopravvivere nel dungeon.

Leyrold è un debole, ma lo trasformerò in un duro come me.

 

Mosse Iniziali:

Piegare Sbarre, Sollevare Cancelli (FOR)

Corazzato

Arma Caratteristica: Spada Affilata Enorme Senza difetti, media, +2 perf., devastante, possente, peso 2

 

Equipaggiamento:

Carico 8/14

  • Arma Caratteristica 2
  • Razioni da dungeon 2 (10 utilizzi)
  • Armatura di scaglie 3 (armatura 2)
  • 2 Pozioni curative 0
  • Antitossina 0
  • Erbe e unguenti 1 (lento, 2 utilizzi)

 

Background:

Spoiler

La Guerra è una faccenda orribile. Nessun dubbio al riguardo.

Quando però fai parte della Compagnia del Doppio Soldo e la Guerra è anche l'unica cosa che tu abbia mai fatto e visto da quando hai aperto gli occhi, il discorso cambia. Il campo di battaglia diventa casa tua, i tuoi compagni d'arme sono i tuoi fratelli e sorelle e vedi il tutto sotto una prospettiva diversa.

Sei pagato per fare quello che fai e, dato il tuo addestramento superiore, sei pagato anche meglio. E' quasi una vocazione e abbracci la Guerra in tutta la sua brutalità e magnificenza: si lamenta forse il macellaio del sangue o il conciatore della puzza? No. Perché dovresti lamentarti tu?

Indossi la tua armatura, prendi la tua spada e cerchi di rendere degna la tua vita e onorevole la tua morte.

 

Non ho voluto scendere troppo in particolari, ma se serve approfondisco ulteriormente.

 

Immagine:

Spoiler

perpbf.thumb.jpg.d09f2dca7b7ee278295bca7eac83476b.jpg

Edited by Cuppo
Aggiunti i Legami

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leyrold, Bardo (umano)

Visto che i PG sono più o meno pronti (manca solo il BG di Gantulga), propongo i miei Legami.
Se non vi piacciono ditemelo che cambio

- Questa non è la mia prima avventura con Johann
- Ho cantato storie riguardo a Iterius molto prima di averlo incontrato di persona
- (lascio vuoto per ora) è spesso bersaglio dei miei scherzi
- Sto scrivendo una ballata sulle avventure di Clovis
- Iterius
mi ha confidato un segreto
- Gantulga non si fida di me, e per ottime ragioni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Provo a compilare i legami, se a qualcuno non vanno bene li cambio subito:

Gatulga giocherà un ruolo importante negli eventi futuri, io l'ho predetto

Leyrold mi nasconde un importante segreto

Clovis è pericolosamente disinformato riguardo il mondo, è mio compito istruirlo 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho aggiornato anche io la scheda inserendo i Legami. Ho provato a metterli il più sensati possibile rispetto alle classi scelte, ma ditemi pure se per caso avete modifiche da suggerire!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene, diciamo che il gruppo c'é. Vado punto punto per ognuno di voi facendovi una prima serie di domande ( ne arriverá una seconda mandata, preparatevi) , comunque se avete modo di farmi le schede su drive magari in un formato come quello di Marco ( anche la scheda editabile di DW va bene,) che mi rende tutto piú semplice, soprattutto quando sono in viaggio, mi fareste una gran cortesia. Riguardo i legami potete anche riempirgli mentre la storia procede. Mi prendo un pó di tempo esplorativo per approfondire i vostri pg, mentre li colleghiamo al primo evento dell'avventura, ovvero l'incontro fra le varie potenze. 

 

@Menog

Mi dispiace dover nuovamente negarti una richiesta, ma avere due animali, anche se tu gli usassi alternativamente sbilancerebbe la classe perché sfrutteresti le loro peculiarità uniche a seconda delle situazioni. Se la cosa t'interessa, con l'avanzare dell'avventura e se ci sono i presupposti, ho in mente un escamotage per venirti in contro. Rendere il tuo compagno animale un mutaforma. La sua caratteristica sarebbe peró suscettibile ad una mossa, quindi con risvolti eventuali sfavorevoli per il tuo pg. Se ti piace l'idea ci lavoro su.

Appena mi mandi il bg ti preparo le domande .

 

@Casa 

Il regno umano in cui ti sei rifugiato é un luogo di culto. La Dea giustizia patrona dell'Ordine dei Cavalieri del Reliquiario, é l'unica religione professata. e l'odio per gli Orchi di Grummond Occhio Spettrale, ha origini profonde e ben radicate. 

- Come ti trattano le persone del Regno? Quali sono i loro costumi, cosa stai facendo per integrarti? ( se lo stai facendo) 

- Quali sono i traffici di cui facevi da mediatore? Parlami dei tuo contatti, di come sei finito a fare quello che facevi e perché.

- Sei un profondo conoscitore della cultura orchesca. Dimmi cosa sai, e perché.

- I tuoi appetiti sono piú grandi di quelli di qualsiasi altro uomo. Cosa stai facendo o cosa hai fatto per perseguirli fino ad ora? Quali sono i tuoi piani per il futuro?

 

@Cuppo

 

La compagnia del Doppio Soldo, é uno degli eserciti mercenari piú grandi di tutto il continente. Hanno combattuto in vari conflitti e nelle regioni piú estreme. Avete da poco aiutato un pretendente al trono ad insediarsi su di esso dopo una lunga serie di conflitti intestini.

- Parlami del nuovo Regnante ( sentiti libero di decidere se maschio o femmina), del suo regno e delle sue genti.

- I soldi non erano abbastanza questa volta, ed il Regnante ti ha garantito una ricompensa unica, di cosa si trattava?

- Nella compagnia tu siedi al tavolo del consiglio, assieme agli altri veterani ed ai due fondatori dell'armata. Come hai ottenuto questa posizione di potere?

- La tua compagnia é famosa per una caratteristica specifica, quale? ( Ad esempio: cavalleria pesante, flotta,  o qualsiasi altra peculiarità. )

@Voignar

 

Il Regno da cui provieni ( dagli un nome), aspira alla grandezza. É giovane e mal visto, senza le risorse, ne le dimensioni di quelli che lo circondano, almeno non ancora. Come l'ordine dei profeti ama ripetere durante gli incontri, é solo questione di tempo.

- Le caste magiche sono divisi in ordini, con scopi specifici. Tu a quale appartieni? Descrivilo e descrivi gli altri.

- Oltre alle torture dei prigioniere, lo schiavismo é una pratica assai comune. Quale é la tua opinione sulla questione?

- Sei temuto e rispettato nell'ordine ( dimmi perché ), anche se non sei nel cerchio ristretto, stai facendo di tutto per arrivare in cima. Qualcuno complotta ai tuoi danni, forse qualche praticante del tuo stesso livello che ti é rivale, oppure addirittura qualcuno piú in alto che ha paura della tua ascesa. Per tua fortuna ci sono anche alcuni che vorrebbero vederti emergere. Contatti che potrebbero aiutarti. Sono tre, parlamene.

- Parlami della magia nel continente. É rara? i suoi praticanti sono quasi tutti fra le fila del regno da cui provieni o ci sono altri ordini magici importanti, magari affiliati ad altri regni?

 

@Marco NdC

Le avventure ti sono sempre capitate fra le mani. Come se un filo invisibile ti trainasse fra epici duelli, rivalse amorose od epiche disfatte, perché tu e solo tu sei in grado di rendere loro giustizia con le tue ballate. Sei arrivato a Grigio Borgo non appena la tregua fra i Regni , la rendesse la sede del piú grande meeting che il continente abbia mai visto, un caso? Io non credo.

- Grigio Borgo é da sempre terra neutrale. Una cittá santa metá di pellegrinaggi e un luogo di bellezze mistiche. Parlamene.

- Hai visto numerosi Lord, Re, Regine, Cavalieri affluire in cortei e tendaggi sempre piú numerosi intorno alle mura della cittá. Sei riuscito ad unirti ad uno di loro. Dimmi chi, che io ti dico come.

- Sei incredibilmente abile in qualcosa di raro, inconsueto e generalmente poco utile ad una vita avventurosa. Potrebbe essere l'abilità nel fare i nodi con la lingua, pacchetti regalo dalle forme stravaganti, piegare i vestiti con una mano sola, suonare melodie con le bottiglie vuote o qualsiasi altra cosa. Descrivilo

- Ti é stato dato come pagamento per una composizione, un foglio con una profezia. Certo, il tipo che l'ha scritta era un ubriacone ed un buono a nulla, ma ogni volta che leggi quella calligrafia imprecisa, quasi scarabocchiata, senti che presto o tardi si realizzerà. Cosa ci é scritto?

 

 

 

Edited by Crees

Share this post


Link to post
Share on other sites

@CreesNon pensavo incasinasse così tanto, anche perchè pensavo appunto bastasse mettere le tag in comune, ma vada per un eventuale mutaforma in futuro (magari dopo l'avanzamento per avere il compagno mostro ???) Per il momento allora avrò un falco molto grosso, modifico qualcosa delle tag sopra

Per il BG

Gantulga fa parte di una delle tribù di una popolazione nomade delle steppe che vive principalmente di allevamento, molto rinomati sono i loro cavalli che vendono ai vari regnanti per i loro eserciti. 

Crescono quindi imparando a cavalcare da giovani e a badare alle bestie, sopratutto il takhi, questa specie molto tozza di cavallo che solo loro allevano e capace di resistere al freddo delle steppe.

Gantulga è nato durante un Dzuud, ovvero un inverno particolarmente rigido . Così freddo che il bestiame muore di freddo e che è possibile perdersi nelle tormente di neve e morire congelati a pochi metri di distanza dalla propria yurta.

Temperature che scendono a meno trenta gradi e che decimano il bestiame, persino gli yak con la loro pelliccia hanno problemi se la temperatura scende tanto, non solo perché non riescono a trovare foraggio, ma anche per il rischio di assideramento.

Una nascita in un simil epriodo è visto come uno strano segno in quanto nulla nasce di solit durante il Dzuud, ma solo muore, quindi lo sciamano disse che la volontà di vita del nuovo nato era molto forte.

E tale si dimostrò poi durante tutta la crescita.  Robusto e forte Gantulga era il minore dei suoi fratelli, ma presto li superò in altezza e il suo sguardo vedeva più distante dei suoi fratelli.

Per questo suo padre lo premiò con il sangue della sua prima preda in fronte marchiandolo come cacciatore al posto di allevatore.

Tutto sembrava andare quasi bene, fichè lo sciamano non annunciò che presto ci sarebbe stato un altro Dzuud e quindi bisognava prepararsi al peggio trovando modod di avere rifornimenti per passare il periodo nelle città di pietra.

Molti dei giovani partirono per questo, compreso Gantulga.

 

 

https://docs.google.com/document/d/1i8lkTJJJ9bJM-Zp-dhpK5A7GHZJ8XuGtXVhDA4ExBk0/edit#

 

 

Legami

Ho fatto da guida a Johann in passato e mi deve un favore

Clovis è un amico della natura, perciò sarò suo amico 

Leyrold non ha rispetto per la natura, perciò neanch'io lo rispetto

Iterius non comprende la vita nelle terre selvagge, perciò gli farò da maestro

Edited by Menog
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Crees, non trovo una scheda editabile per Dungeon World

Il regno di Dretus è indipendente da circa un secolo, separatosi durante una guerra civile da (un altro regno dell'ambientazione, magari quello del bg di Cuppo); è costituito dalla città di Dretus, un grande insediamento vicino alla foce del fiume Orlis, circondato da mura che, si dice, siano state erette in una notte dagli spiriti evocati dai maghi regnanti; il regno arriva fino alle pendici dei monti Irlandi, che ne costituiscono il confine. Il potere è retto da tre Sommi Arcimaghi, eletti a vita dal concilio degli Arcimaghi; scendendo nella scala gerarchica ci sono i Maestri, i Baccellieri, gli Adepti ed i Neofiti; la maggior parte dei maghi vive, studia e lavora all'interno di torri e laboratori personali, molti nell'accademia di magia a Dretus o nelle torri private in città

I Neofiti sono quei ragazzi, di solito di cinque o sei anni, che vengono inviati alle Torri perché ricevano un'istruzione arcana, la maggior parte non dimostra le capacità di studio e di attitudine per imparare a controllare la magia, e di solito o sono rispediti a casa o rimangono nella Torre come servitori; gli Adepti sono quei ragazzi che hanno terminato l'istruzione elementare, attorno ai quindici anni, e possono interrompere qui il loro cammino o rimanere alla Torre per completare la loro istruzione, sostenendo la prova per diventare Baccelliere; questi sono i "maghi" veri e propri, attorno ai diciotto-vent'anni, che hanno passato la prova e sono stati presi sotto l'ala di un Maestro per proseguire negli studi; si diventa Maestri attorno ai trent'anni, di solito, dopo aver passato una seconda prova davanti ad almeno altri sette Maestri ed aver conseguito almeno un importante risultato accademico; Arcimago è un titolo prevalentemente onorifico, conferito dal concilio ad un riverito Maestro dopo che si è distinto in maniera particolare. 

Il mio pg, Iterius, al momento, ha passato da pochi anni la prova per diventare Baccelliere; ha circa ventitré anni 

7 ore fa, Crees ha scritto:

- Le caste magiche sono divisi in ordini, con scopi specifici. Tu a quale appartieni? Descrivilo e descrivi gli altri.

L'Ordine dei Predicatori (i profeti che citi): studiosi della teologia e dei misteri della Fede, sono responsabili della diffusione del culto di Nedis, dio della sapienza e dei segreti, sia all'interno che all'esterno del regno di Dretus; l'Ordine dei Militi: studiosi dell'arte bellica, sia teorica che pratica, sono la parte armata dei maghi di Dretus; l'Ordine degli Alchimisti: studiosi delle scienze alchemiche, tra cui la trasmutazione, la panacea universale, la pietra filosofale, sono i creatori della varietà di bestie chimeriche per cui è famosa (e famigerata) Dretus; l'Ordine dei Necromanti: studiosi della necromanzia, dell'aldilà e della resurrezione; l'Ordine Empirico: studiosi della magia arcana nella sua forma più pura 

Iterius fa parte dell'Ordine degli Alchimisti (propriamente Baccelliere in Alchimia), con specializzazione nella realizzazione di essere mostruosi

8 ore fa, Crees ha scritto:

Oltre alle torture dei prigioniere, lo schiavismo é una pratica assai comune. Quale é la tua opinione sulla questione?

Torturare i prigionieri è un modo per spargere il terrore tra le fila nemiche, molti sono restii a muovere guerra ad un regno che, nella migliore delle ipotesi, può evocare una tempesta di fuoco sul tuo esercito, e tratta i prigionieri come materiale per esperimenti o "decorazioni" del paesaggio: il Valico dell'Averla (o dell'Impalato) è così chiamato perché durante la guerra di secessione, venne usato come luogo d'esecuzione dei maghi che si schierarono con il vecchio regno; la maggior parte dei prigionieri, non importa se nobili o popolani, può essere usata per creare esseri chimerici, oppure venduta come schiavi, oppure semplicemente mutilati per impedire che possano tornare a combattere contro Dretus, con l'amputazione delle mani per i popolani o l'accecamento (e l'evirazione) per i nobili. La schiavitù si divide in due forme: chi è prigioniero di guerra o comprato dai mercanti, ed è niente più che un pezzo di carne che sa parlare (unica distinzione con gli animali o gli esperimenti), e chi era cittadino di Dretus ma è finito schiavo per debiti o crimini, questi possono riscattare la loro libertà dopo un certo numero di anni. Gli Ordini dei Necromanti e degli Alchimisti sono quelli che acquistano il maggior numero di schiavi

Iterius abbraccia la visione tipica della Magocrazia di Dretus: non è contrario alla schiavitù, ma ritiene che ogni essere vivente abbia un suo posto nella società: ci sono gli incantatori, che in virtù del loro potere hanno il compito di governare gli altri; i popolani, che non potendo governare gli altri vivono al servizio dei governanti, ed hanno diritto ad essere protetti ed a vivere con dignità; gli schiavi, chi si è dimostrato indegno di questa dignità "umana", ed è retrocesso ad essere nulla più di uno strumento per chi invece la conserva

8 ore fa, Crees ha scritto:

Sei temuto e rispettato nell'ordine ( dimmi perché ), anche se non sei nel cerchio ristretto, stai facendo di tutto per arrivare in cima. Qualcuno complotta ai tuoi danni, forse qualche praticante del tuo stesso livello che ti é rivale, oppure addirittura qualcuno piú in alto che ha paura della tua ascesa. Per tua fortuna ci sono anche alcuni che vorrebbero vederti emergere. Contatti che potrebbero aiutarti. Sono tre, parlamene.

Essendo gli ordini fortemente competitivi al loro interno, visti i pochi posti di potere, chiunque si dimostri particolarmente abile da emergere dal numero è temuto come un potenziale rivale; Iterius può contare sull'appoggio di: Uneras, il suo Maestro alla Torre, che ne riconosce il potenziale e vorrebbe vederlo ascendere ai massimi ranghi anche per prestigio personale; Inazia, un' Adepta che ancora non ha passato la prova, e spera di poter sfruttare la scia di Iterius per arrivare in alto, voci di corridoio parlano di un possibile interesse "extra-accademico"; Vertius, un Baccelliere in Alchimia, collega di studi di Iterius e compagno di gran parte delle sue ricerche, hanno sostenuto la prova insieme e hanno svolto molte ricerche ed esperimenti assieme 

8 ore fa, Crees ha scritto:

Parlami della magia nel continente. É rara? i suoi praticanti sono quasi tutti fra le fila del regno da cui provieni o ci sono altri ordini magici importanti, magari affiliati ad altri regni?

Questo sinceramente lo lascerei decidere a te, nel senso che non mi metterei a creare un secondo ordine di maghi da qualche parte; direi che la magia sia abbastanza rara, così da spiegare perché un regno piccolo, ma che ne fa grande uso, sia così potente; magari solo i regnanti più potenti e ricchi possono permettersi maghi davvero potenti, in numero limitato, mentre la maggior parte si accontenta di semplici incantatori di bassa lega, capaci delle magie più basilari; di sicuro la secessione di Dretus è stata un brutto colpo per il regno da cui si è separato, perché ha perso la maggior parte dei suoi incantatori  

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il regno umano in cui ti sei rifugiato é un luogo di culto. La Dea giustizia patrona dell'Ordine dei Cavalieri del Reliquiario, é l'unica religione professata. e l'odio per gli Orchi di Grummond Occhio Spettrale, ha origini profonde e ben radicate. 

- Come ti trattano le persone del Regno? Quali sono i loro costumi, cosa stai facendo per integrarti? ( se lo stai facendo) 

Immagino che non sia passato molto tempo dalla discesa dei cavalieri neri, pertanto gli avanposti più esterni abbiano ceduto e la popolazione stia ripiegando in attesa che l’esercito si riorganizzi su questo nuovo fronte: clovis si sta portando anche lui lontano dalla prima linea; per il momento si sta muovendo assieme alla gilda dei mercanti che erano i suoi contatti in questo regno. La concitazione (e disorganizzazione) del momento per ora gli consentono di non essere particolarmente esposto, ma in ogni caso non è ben visto: c’è una iniziale diffidenza della gente comune.

L’economia principale del regno è l’agricoltura, la guerra contro regno degli orchi non solo è motivi culturali, ma ha anche una motivazione pratica: gli orchi stanno dominando su una vasta e fertile pianura che fa gola a tutti.

Questo regno umano è basato su una monarchia ereditaria intenta a preservare l’ordine delle cose (in perfetta ostilità al regno degli orchi che è fondato sul caos: sono anche loro una monarchia ma non ereditaria bensì tirannica; il più forte domina)

La giustizia è relativa: contadini e umili non hanno diritti le caste dominanti sono quelle nobili e a lato le classi clericali che hanno poteri temporali su diversi feudi ed anche il potere spirituale il cui vertice è tuttavia tenuto dal Re che quindi oltre a essere sovrano è anche di diritto priore dell’ordine dei cavalieri del reliquiario.

La gilda dei mercanti non ha poteri politici ma di fatto può influenzare indirettamente tramite la sua ricchezza.

- Quali sono i traffici di cui facevi da mediatore? Parlami dei tuo contatti, di come sei finito a fare quello che facevi e perché.

La richiesta principali da parte degli orchi era il ferro (le miniere più fruttuose si trovano in territorio umano), mentre i mercanti umani, oltre all’oro, erano interessati a pellami, cuoio e le stesse manifatture ferree quali armi ed elmi (gli umani sono più interessati ai prodotti finiti)

Comunque anche, gemme e ornamenti vari erano scambiati di frequente.

I contatti di Clovis sono tra i membri più spregiudicati e avidi della gilda di mercanti; gilda che comprende sia mercanti idealisti che mettono il loro operato a servizio del re e della dea sia mercanti avidi che non si fanno scrupoli a commerciare ferro con gli orchi (alimentando di fatto la loro forza bellica). Quindi una branca segreta all’interno della gilda stessa.

Chiunque, li dentro, sa che per comunicare con gli orchi si deve rivolgere a Clovis o a Gorm

Gorm apparteneva alla tribù di Clovis; è più anziano di lui ed è colui che l’ha “inserito nel giro”.

Clovis al pari di Gorm e a differenza della maggior parte dei membri della sua tribù ha sviluppato capacità intellettive fuori dalla media e pertanto la rude vita che conduceva nella sua tribù non lo appagava: voleva di più!

Non ripudiava la sua tribù ma erano gli altri a volerlo ripudiare tuttavia buona parte dei guadagni di Clovis venivano riversati per il bene della tribù (clovis rimediava anche beni di prima necessità, vasellame, attrezzi, medicine, ecc) quindi c’era sempre questo “stare in bilico” tra l’accettare e il non accettare il comportamento di Clovis.

Clovis d’altra parte nella sua tribù si sentiva a casa ma sempre un po’ un pesce fuori dall’acqua.

 

- Sei un profondo conoscitore della cultura orchesca. Dimmi cosa sai, e perché.

Quello che so è dovuto quasi esclusivamente ai mie traffici e alle relative chiacchiere che si fanno in quelle circostanze.

In realtà gli orchi sono solo leggermente più grossi dell’umano standard (clovis con i suoi 2m di altezza svetta su entrambe le specie); hanno invece come da tradizione canini pronunciati e pelle marrone/verde; pelle che è molto più resistente di quella umana al punto che non usano armature; solo la testa è un punto debole ed è per questo che sono abili costruttori di elmi.

Come dicevo tra gli orchi vige la legge del più forte. Hanno sottomesso e schiavizzato la razza goblin (molto più minuta degli orchi) e gli umani fatti prigionieri.

Conosco quali sono le abitudini e quali possono essere i principi dell’orco qualunque (cioè cosa vuole l’orco in generale), quali l’aspirazione ad una classe sociale più elevata ma al tempo stesso l’ubbidienza rigorosa una volta chiarito chi comanda. Piacere per oro ed agi (quasi ogni orco ha il suo schiavo goblin, cambia solo la quantità di schiavi posseduti).

Come per gli umani ci sono gli artigiani, allevatori (l’economia è basata sull’allevamento e caccia, non l’agricoltura) ed altri mestieri.

Ovviamente un numeroso esercito disciplinato in grado di tenere testa ai corazzati umani.

Tuttavia il bisogno di ferro è il loro punto debole.

 

Per dm: poi se vuoi  che dettagli ulteriormente la società orchescha dimmi pure che invento altre cose.

- I tuoi appetiti sono piú grandi di quelli di qualsiasi altro uomo. Cosa stai facendo o cosa hai fatto per perseguirli fino ad ora? Quali sono i tuoi piani per il futuro?

Di sicuro sono più grandi di quelli degli altri membri della mia tribù. (specifico che la mia tribù non è una tribù barbara nel senso di tribù volta alla conquista e alla distruzione, ma una tribù isolata che vive delle sue tradizioni, si può pensare agli elfi dei boschi o gli indiani d’america. È clovis che si sentiva stretto in quella tradizione e desiderava qualcosa di diverso.)

Specifico anche i miei appetiti:

Controllo sugli altri: non intendo dominare gli altri come fossero schiavi, ma controllare la loro “volontà” per ottenere dei vantaggi personali. Esempio abbindolare (o ricattare) qualcuno in una trattativa per ottenere scambi favorevoli.

Ricchezza e proprietà: in realtà a clovis interessa solo la parte della ricchezza; delle proprietà interessa poco. Ma è una ricchezza fine a se stessa (tipo mi sono comprato la ferrari! Ottimo, ma ora che ce l’ho non me ne frega più niente di usarla o meno: faccio 2 o 3 giri per farmi vedere in giro e basta poi via al prossimo obiettivo)

 

Per perseguirli, fin ora, non mi sono fatto scrupoli a infrangere regole morali della mia tribù (sotterfugi, schivitù, doppio gioco, ecc)

Piani per il futuro non so, sta vivendo alla giornata in questi venti di morte: deve riorganizzarsi. Per ora deve mettere in salvo la pelle.

QUESTIONE LEGAMI:

aspetterei le prime risposta degli altri alle domande del master.

Così a freddo potrei pensare:

1)    le vie di Iterius vek Straiushald sono strane e mi confondono

poi mi piacerebbe dare questo legame:

­­­­­­­­­­­____________ condivide la mia fame di ricchezza; la terra tremerà al nostro passaggio

Innanzi tutto chiedo la master se va bene: ho sostituito la parola gloria con ricchezza.

PER TUTTI: Chiedo ai giocatori se c’è qualche pg che aspira ad avere ricchezza. (per ora sarei orientato a darlo al guerriero mercenario Johann ma non ho capito se è la ricchezza o altri ideali che lo spingono a fare il mercenario)

 

PER MENOG e DM

Aspettavo con ansia 😛 il back gronud di Gantulga perché, per come avevo pensato la provenienza di clovis (cioè no barbari conquistatori),  immaginavo che  la tribù di Gantuga potesse avere analogie alla mia.

Se vi va bene, cambiando il mio discorso sulla mia tribù sterminata dalle forze del male, clovis e Gantulga potrebbero appartenere alla stessa tribù.

Adeguerei le mie motivazioni all’evento Dzuud e lascerei la priorità di determinare le caratteristiche della tribu a Menog.

Ovviamente alla luce di quanto ho scritto sopra Gantulga può cambiare opinione su clovis (sto pensando al legame che mi è stato dato) anche se Covis a tutti gli effetti rispetta la natura è solo che la natura non gli da tutto ciò di cui clovis ha bisogno/desiderio.

Che ne dite?

 

PS: Avete un link o altro per le schede on line?

Edited by Casa

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Tutti/GM
Tempo permettendo, visto lo sbucare di tanti luoghi, e che il manuale fornisce una serie di tag geopolitici per le città e i rapporti tra le stesse, se vi va potrei mettere giù una piccola mappa.
Qualcosa di spartano, giusto per avere un quadro.


@Voignar

8 ore fa, Voignar ha scritto:

non trovo una scheda editabile per Dungeon World

Se ti piace, puoi usare questa:
https://docs.google.com/document/d/1VwJiXsgxWh8D-qma9RiWupCEEPrTZH3RUkAolJQoft4/edit?usp=sharing

È il template che ho usato per la mia scheda.
Per editarla devi averne una tua copia in locale, cioè sul tuo Drive.
Per cui vai su File, e poi su Crea una Copia
Se hai difficoltà chiedi pure.

 

 

@Casa

6 ore fa, Casa ha scritto:

PER TUTTI: Chiedo ai giocatori se c’è qualche pg che aspira ad avere ricchezza. (per ora sarei orientato a darlo al guerriero mercenario Johann ma non ho capito se è la ricchezza o altri ideali che lo spingono a fare il mercenario)

La ricchezza non mi fa certo schifo. Teoricamente potrei anche multiclassare e prendere anch’io gli Appetiti Erculei… ma per ora non ho progetti a riguardo.

 

 

@Crees

 

D : Grigio Borgo é da sempre terra neutrale. Una cittá santa meta di pellegrinaggi e un luogo di bellezze mistiche. Parlamene.

R: Perennemente avvolto da un manto nebbioso, Grigio Borgo si erge accovacciato sul fianco scavato della Montagna Grigia.
Secoli or sono, la pietra ottenuta dagli scavi venne riutilizzata per costruire edifici e mura, così che il borgo sembra partorito dalla montagna stessa.
La leggenda narra che questa pietra sia unica al mondo, e che possieda proprietà arcane o mistiche, a seconda delle versioni.
Non mi sbilancio sulla bontà di questa o quella. Certe leggende affondano nella notte dei tempi, arricchendosi di tanto in tanto di qualche fantasticheria.
Di certo, come qualsiasi bardo potrebbe giurare, posso dire che le note riverberanti tra le mura di Grigio Borgo assumono delle sonorità inspiegabili, come se l’eco prendesse vita e parlasse la lingua degli angeli secondo alcuni, o dei demoni secondo altri.

Le bellezze di questo luogo si sprecano.
In particolare, dalla sommità della conca in cui è stato ricavato, come nastro che pende dal tettuccio di una culla, fiotta una sorgente cristallina, che casca a mo’ di coda di cavallo nel centro esatto della città.
Nell’impatto l’acqua diventa fragorosa e fine, confondendosi con la nebbia e aggiungendo grigiore al grigiore.
La fontana che la accoglie dabbasso e che ne contiene i margini è larga quanto una grossa arena, ed è ad oggi oggetto di pellegrinaggio, veglie di preghiera e antichi rituali.
L’acqua viene poi incanalata in svariati rivoli che, intersecandosi con calli e viuzze, danno luogo ad un intricato saliscendi di scale, ponticelli, cascatelle e fontanelle.
Grigio Borgo è davvero un posto mistico e misterioso, a tratti forse anche inquietante, ma è l’unico luogo di questo continente flagellato dalle guerre ad infondere un profondo senso di pace e sacralità.



D : Hai visto numerosi Lord, Re, Regine, Cavalieri affluire in cortei e tendaggi sempre piú numerosi intorno alle mura della cittá. Sei riuscito ad unirti ad uno di loro. Dimmi chi, che io ti dico come.

Lord Volking è un tipo gioviale quando mette mano al boccale, ma spietato quando la mette alla spada.
Ho cantato di lui in taverne, piazze, e financo sui campi di battaglia, ma solo chi ha l’onore di avvicinarlo personalmente, così da poter scorgergli cicatrici e bruciature, può rendersi conto che le ballate non esagerano affatto.
Con lui la sua incantevole consorte, e l’ancora più incantevole figlia.


D : Sei incredibilmente abile in qualcosa di raro, inconsueto e generalmente poco utile ad una vita avventurosa. Potrebbe essere l'abilità nel fare i nodi con la lingua, pacchetti regalo dalle forme stravaganti, piegare i vestiti con una mano sola, suonare melodie con le bottiglie vuote o qualsiasi altra cosa. Descrivilo

R: C’è una cosa che amo fare quando capita un pubblico di bambini: fare versi e proiettare ombre di animali con le mani.
A volte devo addirittura limitarmi. Le ombre sembrano così vere che qualcuno è scoppiato anche a piangere.
La mia specialità è il drago a due teste.


D : Ti é stato dato come pagamento per una composizione, un foglio con una profezia. Certo, il tipo che l'ha scritta era un ubriacone ed un buono a nulla, ma ogni volta che leggi quella calligrafia imprecisa, quasi scarabocchiata, senti che presto o tardi si realizzerà. Cosa ci é scritto

R: Tra qualche chiazza di vomito, il foglio recita:

“Quando l’infame dal singolar mantello
scalpiccia e inzozza il ciottolato santo
tieniti stretto al variopinto augello
che lesto e tosto lo ferirai col canto”

Ci ho messo un po’ per decifrare tutte le parole. E adesso che ci sono riuscito, non ho comunque idea di cosa vogliano dire.






@Creesse non hai modifiche da fare, aggiungo le risposte alla scheda.

 

Edited by Marco NdC
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 ore fa, Crees ha scritto:

La compagnia del Doppio Soldo, é uno degli eserciti mercenari piú grandi di tutto il continente. Hanno combattuto in vari conflitti e nelle regioni piú estreme. Avete da poco aiutato un pretendente al trono ad insediarsi su di esso dopo una lunga serie di conflitti intestini.

- Parlami del nuovo Regnante ( sentiti libero di decidere se maschio o femmina), del suo regno e delle sue genti.

- I soldi non erano abbastanza questa volta, ed il Regnante ti ha garantito una ricompensa unica, di cosa si trattava?

- Nella compagnia tu siedi al tavolo del consiglio, assieme agli altri veterani ed ai due fondatori dell'armata. Come hai ottenuto questa posizione di potere?

- La tua compagnia é famosa per una caratteristica specifica, quale? ( Ad esempio: cavalleria pesante, flotta,  o qualsiasi altra peculiarità.

Quando è arrivata la proposta di un contratto da parte di Thalia di Iskal in molti hanno riso. Non è altro che una bambina! si maliziava attorno al tavolo del Consiglio Una bambina pretendente al trono di un Regno morente per giunta! Tutto vero. Da quanto il Regno di Dretus si era reso indipendente, Iskal aveva perso gran parte del suo potere e prestigio, la sua popolazione si era ridotta e le lotte intestine erano cominciate. Thalia era, per il resto del Consiglio, solo l'ennesima aspirante al trono disperata che non valeva nemmeno il tempo perso a leggere la lettera di ingaggio. Ma è proprio questo il problema del Consiglio: la mancanza di lungimiranza.

Iskal è un luogo impervio, ma ricco di possibilità: esattamente come la sua gente. Un popolo duro e poco disposto al dialogo, minatori, gente semplice sfibrata da decenni di lotte interne che, a conti fatti, non hanno portato a nulla. Blocchi di marmo, pronti ad essere trasformati in statue dalle mani del giusto scultore. Mi convinsi di essere io quello scultore e, prendendo le redini della situazione, andai personalmente a richiedere udienza alla futura Regina.

Trattare direttamente con Thalia è stato sorprendente. E' solo una ragazzina, ma la luce che le illumina gli occhi è quella di una guerriera pronta a tutto pur di prevalere. La paga che offriva era bassa, quasi offensiva, ma la proposta che portava con sé invece era una di quelle occasioni che se rifiutate rischi che ti perseguitino per tutte le notti a venire: affiancare l'esercito regolare di Iskal e, di fatto, guidare gli Iskaliani in battaglia. Folle? Certo. Contraria al concetto di sostanziale neutralità di un Compagnia? Altrettanto sicuro. In fin dei conti però ogni mercenario è prima di tutto un guerriero e dunque tanto vivo, quante sono le sue prossime battaglie: la fame di conquista di Thalia ne avrebbe fornite a sufficienza. Ci guardammo a lungo: un'esile ragazzina appena quindicenne e un robusto guerriero con più del doppio dei suoi anni. Ma capimmo che le nostre strade si erano incrociate per un motivo. Le presentai le perplessità del Consiglio (non avevo bisogno di parlare con gli altri per saperle), ma lei prospettò per me un futuro di ricchezze e potere tali da spazzare via ogni perplessità. Piccola bastarda: sapeva dove colpire. Ora non rimaneva che convincere il Tavolo.

Maximilian e Georg, i due fondatori della Compagnia: anziani, ma ancora in grado di dare filo da torcere con una spada in mano. Con il primo non avrei nemmeno tentato, ancorato com'è agli antichi valori, ma con Georg la faccenda era diversa e avevo un paio di punti su cui sapevo di poter fare leva. Convincendo almeno un altro tra Eric e Sophia, gli altri due Veterani, avrei avuto la maggioranza necessaria. Quest'ultima in particolare è la più malleabile perché sente, in fondo, di non meritare il posto in cui siede, non avendolo ereditato sul campo di battaglia come il resto di noi.

Per quanto mi riguarda il diritto di sedermi al Tavolo l'ho ottenuto circa 5 anni prima dopo essermi distinto durante la Battaglia della Pietra Rossa. Quella meravigliosa carica del Battaglione del Toro: ancora se ne parla! Io in testa a tutti, quasi impazzito mentre corro verso il muro di lance avversario, incurante del rischio di scivolare sulla roccia fradicia del sangue dei miei compagni e nemici. Che giornata! Se sono sopravvissuto quel giorno, non poteva essere certo quel debosciato di Georg o la povera Sophia così bisognosa di alleati a fermarmi.

Così, dopo aver convinto la maggioranza del Consiglio, accettammo il contratto di Thalia e il regno di Iskal ebbe al suo servizio il migliore corpo di fanteria del continente che con i suoi celebri e brutali spadoni  avrebbe sbaragliato senza problemi gli altri pretendenti. Quanto a me, come da accordi con sua Maestà, avrei presto aumentato il mio prestigio all'interno dei ranghi della Compagnia e gettato le basi per diventare il Comandante dell'esercito di Iskal.

Ora con l'ombra di una nuova minaccia all'orizzonte, la conseguente tregua tra i Regni e il contratto con la Regina ancora in atto i nostri piani avevano subito una battuta d'arresto. O forse no..

 

@Casa

Per quanto mi riguarda ci sta! Potrei anche collegarci così il mio Legame: "Ho giurato di proteggere Clovis"

 

PS: Al più tardi domani pomeriggio carico la scheda sul Drive. Penso che, dopo le risposte alle domanda di Crees, invertirò i punteggi di Destrezza e Intelligenza per renderlo più simile al Johann che è venuto fuori.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.