Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Anteprima Tasha's Cauldron of Everything #4 - Regole per creare gli Indovinelli

Ecco una nuova anteprima della prossima espansione meccanica di D&D 5e.

Read more...

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: Ghost Hunters, Stargate e Worlds Without Number

Venite a scoprire le ultime campagne nel campo dei GdR ora attive su Kickstarter.

Read more...

Le strutture dei giochi - Parte 8: L'importanza delle Strutture Ordinate

Continuiamo con l'ottava parte della rubrica sulle strutture basilari dei nostri giochi preferiti parlando di come determinare una sequenza di decisioni.

Read more...

La Tirannia della Griglia di Battaglia

Dopo averci mostrato come giocare senza la griglia di battaglia Mike Shea di Sly Flourish ci spiega i motivi per cui è più divertente non usarla.

Read more...

Salvatore e Lockwood parteciperanno a un Seminario sui Forgotten Realms al Lucca Changes

Verso fine ottobre potrete seguire online, durante la fiera in streaming di Lucca, l'intervento di due mostri sacri che hanno contribuire a dare forma al mondo dei Reami Dimenticati.

Read more...

TdG - Waterdeep Il Furto dei Dragoni


Recommended Posts

Sahid

Quando sento i nani cantare, non so se sorridere o imprecare. Sono un popolo meraviglioso, ma a volte non hanno il concetto del silenzio e del mondo attorno! In ogni caso, alla fine mi ritrovo semplicemente a sorridere e annuisco a Zork quando esce dallo scavo del terreno.

Sono sulla passerella, e niente è uscito dalle porte per ora.

Zork aspetta!

Faccio calare la corda e la lego al corrimano, tenendola anche io.

Possiamo salire da qui, forse sono meno protette. Se dovessi proteggere qualcosa, la prima che mi verrebbe in mente sarebbe la porta di ingresso!

Spoiler

Ottimi i nani! bellissima la canzone di Gauntlgrym! Comunque, io direi di passare dalla passerella, ma @Green Wolf decidi tu cosa preferisci fare!

 

Link to post
Share on other sites

  • Replies 327
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

In pochi minuti i nani, con incredibile efficienza, si sono già arrampicati sopra la passerella dove Sahid è arrivato tramite la sua echo. Zork è l'ultimo a salire, dopo aver aiutato Ary nell'impresa per lei più complicata, tanto che i nani nell'ultimo tratto l'hanno proprio sollevata di peso. Non fatemelo fare mai più, ho le gambe anche ancora mi tremano.

La passerella di legno che collega le Torri cigola sotto il peso di tutti. Ma regge. Il vento la fa ondeggiare leggermente e la mancanza di corrimano la fanno sembrare pericolosa. Vi sono due porte esterne in legno rinforzato da bande di metallo ognuna per ciascuna torre.

Mappa

Spoiler

Come potete vedere dalla mappa ci sono due porte:

- accesso alla torre alta (1)

- accesso alla torre bassa (2)

kolat1_dark.thumb.png.9b8bd4fb0198756569241a7dd71a0fd5.png

 

Link to post
Share on other sites

Sahid

Sorrido quando vedo la difficoltà di Ary, poi torno a guardare le due porte.
Se dovessi nascondere qualcosa, lo farei nella torre che ha un unico accesso, ma non è detto che sia come loro pensano.

Io inizierei da questa porta, Zork, questa della seconda torre. Almeno diamo un occhio a quello che c'è dentro, se è una stiva o meno, o se davvero ci nascondono qualcosa. Tutti, state indietro in caso di trappole. Ary prepara la magia, a distanza se possibile.

Estraggo un giavellotto e mi preparo, mentre la mia echo appare alle spalle di Zork, per dargli almeno un sentore di essere in due.

Spoiler

Vai Zooooork! Sei tutti noi!
Ora apri la porta ed esplode TUTTA LA TORRE

 

Link to post
Share on other sites

Zork

Mentre Ary sta salendo con difficoltà, mi metto a ridere e la prendo in giro: Avanti, schiappa! Forza con quelle braccia, non vorrei cadere di sotto, vero?

"Gli umani sono davvero fragili, i mezz'orchi imparano sin da bambini ad arrampicarsi sugli alberi a mani nude". Le due torri svettano attorno a noi e annuisco alle parole di Sahid. Portandomi vicino alla porta della torre e cominciando a esaminarla con occhio critico.

Una porta semplice, ben tenuta... Se fossi un bastardo di mago, darei proprio l'impressione che non ci sia niente di strano. L'ho già visto succedere, sapete. C'era Serak lo Svitato che stava lavorando a un caso con me, dovevamo trovare un dannato elfo che ammazzava i locandieri per hobby. Arriviamo alla porta di una casa e Serak mi fa: "Lo butto giù con una pedata ed entriamo". "Sarebbe meglio dare un'occhiata alla serratura, prima" gli dico. E lui mi fa: "E se scappa dal retro?". Neanche faccio in tempo a fermarlo che... zak! La trappola scatta e Serak lo Svitato è diventato Serak lo Spiaccicato. Ho portato alla sua famiglia un dente perché è l'unica cosa che era rimasta di lui.

Mentre raccontavo il mio aneddoto, ho tirato fuori gli arnesi da scasso, che uso anche per controllare la presenza di anomalie.

Spoiler

Cerco trappole lungo la porta e tutt'attorno

 

Link to post
Share on other sites

Ary annuisce alla richiesta di Sahid e pianta bene i piedi mettendosi al centro della passerella. Va bene. Spero solo di doverli usare il meno possibile. Quindi porta la mano alla borsa con gli strani componenti usati dai maghi per i loro sortilegi ed inizia a ripassare a voce bassa le formule che ha studiato a memoria.

Zork si avvicina alla porta e controlla per bene la serratura. Nessun cavo, nessun innesco. Anche la maniglia è priva di qualunque meccanismo nascosto. Per scrupolo - dati i precedenti del cacciatore di taglie - controlla anche gli stipiti. Nulla. La porta ad occhio non nasconde trappole di sorta.

Quando annuisce soddisfatto il portavoce dei nani, Queen, sbotta. Il tuo amico era davvero svitato, ha avuto quello che gli Dei gli hanno riservato. Il resto dei nani resta in formazione, guardingo, puntando le balestre da un parte all'altra pensando che una qualsiasi minaccia potrebbe uscire all'improvviso da chissà quale luogo. La sai aprire o usiamo un ariete?

 

Link to post
Share on other sites

Sahid

Rimango perplesso vedendo Zork analizzare la porta. Se c'è un pericolo certo, verrà coinvolto, ma chi sveglierà?

Fai attenzione Zork... non possiamo farci scoprire ora, potrebbero scappare di nuovo...

Link to post
Share on other sites

Zork

Mi alzo, scrollando le spalle.

Nessuna trappola evidente. Io la apro.

Prendo dei fili di ferro, un monocolo per aumentare la visibilità dei dettagli e comincio a manomettere la serratura.

Spoiler

Addio ._. Sulla mia lapide scrivete: "Morto da eroe mentre apriva una serratura"

 

Link to post
Share on other sites

Zork prende i ferri del mestiere ed inizia a lavorare. *Click* i chiavistelli girano nella toppa ed il mezz'orco suda dalla fronte, forse per il dondolio della passerella sotto i piedi o forse perché magari la porta nasconde una trappola magica non rivelabile. *Clack*. La serratura scatta. In fondo è stato facile, era molto vecchia e nessuno si è preoccupato di sostituirla evidentemente.

Quando Zork socchiude la porta vede una pedana di pietra larga e lunga circa tre metri che si affaccia sul piano inferiore. Una rampa di scale scende mentre un'altra rampa sale. A ridosso della parete opposta all'entrata, si erge una statua di pietra raffigurante un uomo barbuto vestito di un toga. L'espressione del volto trasmette rabbia e la figura punta una bacchetta di pietra verso la porta da cui si è affacciato Zork. Una singola torcia appena alla parete illumina le scale.

Mappa

Spoiler

kolat1_1.thumb.png.04d261dcb3a004236c7e3c4ecadca0eb.png

 

Link to post
Share on other sites

Sahid

Do una pacca sulla spalla di Zork e sorrido soddisfatto.

Sei sempre incredibile, amico mio. 

Faccio dei passi in avanti e guardo giù dalla balconata. La statua mi fa venire un brivido, mi sento giudicato da quello sguardo.

Forse è uno dei maghi originali... Forse c'è della magia ancora lì. Cercherei al piano sopra, per ora.

Detto questo, comincio a salire le scale, lentamente. 

Nani, uno di voi controlli la porta, che non ci prendano alle spalle! 

Link to post
Share on other sites

Zork

Una torcia illuminata. Se non è fuoco magico, qualcuno l'ha accesa di recente. Poi aggrotto la fronte nerboruta e guardo ogni centimetro della stanza come sono abituato a fare durante le mie cacce ai criminali. Macerie, uno scheletro che risale a chissà quando... Questa torre deve essere molto antica.

D'accordo, salire è sempre una buona scelta. Ary, sono fiamme magiche quelle?

Link to post
Share on other sites

I nani annuiscono al guerriero di Calim e si posizionano per essere gli ultimi. Ma prima che Sahid salga le scale, Ary si avvicina alla torcia, la esamina un attimo, e passa una mano sulla fiamma senza scottarsi. Si volta sorridendo e annuendo a Zork. Ma in quel momento sul suo volto appare turbamento. La mezz'elfa solleva la mano ed indica alle spalle di Zork ... Ehm ragazzi ...

La statua raffigurante l'uomo barbuto con la toga, improvvisamente si solleva in aria ed una voce tuona come fosse lei a parlare.

Io sono Duhlark Kolat, l'illustre e potente Maestro di queste Torri! Con che coraggio invadete la mia dimora! Andatevene immediatamente o sarete distrutti da magie ben oltre la vostra comprensione!

I nani fanno capolino dalla porta con Quee in testa. Per la barba di Moradin, sei morto e sepolto da secoli mago e ancora tormenti chi ti viene a fare visita? Ma nessuno del quartetto fa una seconda mossa, attendono che siano Zork e Sahid a dare loro qualche ordine.

Link to post
Share on other sites

Sahid

Quasi balzo all'indietro quando sento la voce e vedo la statua volare, poi impreco sonoramente ed estraggo Furia.

Se avessi voluto attaccarci lo avresti già fatto, mago! Svelati dunque, non penso che tu sia diventato una statua!

Intanto mi guardo attorno per cercare di capire se qualcuno la stia muovendo...

Spoiler

Ora, credo sia un antico incantesimo, ma figurati se Sahid ci capisce qualcosa! XD prova comunque a guardarsi attorno stando all'erta!

 

Link to post
Share on other sites

Zork

Mi giro di scatto e indietreggio quando vedo la statua volarmi davanti. Inciampo sui miei piedi e mi appoggio al muro per non cadere, imprecando in orchesco. Il pensiero istintivo è che il nemico sia la statua stessa e mi chiedo come si possa combattere un nemico fatto di pietra.

Dannazione a te, stupido sasso! Vuoi farci venire un infarto?

Mi ricompongo un attimo, evitando di estrarre l'arma. Come ha detto Sahid, se avesse voluto attaccarci lo avrebbe fatto alle spalle, quindi tento la strada della diplomazia. "Sto parlando con una statua... ho toccato il fondo".

Siamo visitatori. Abbiamo provato a bussare ma, sai com'è, c'è una barriera che c'impedisce di farlo. Sei una statua parlante o sei un mago che la sta muovendo? Se è così, esci allo scoperto che facciamo due chiacchiere. Da quanto ci risulta sono entrati dei loschi figuri per nascondere un oggetto che non appartiene a loro. Lo rivogliamo indietro.

@Madlefty

Spoiler

Intanto vediamo come reagisce, poi decidiamo cosa fare

 

Link to post
Share on other sites

Le richieste di Zork e Sahid restano tali dato che nessuna voce risponde loro. I nani non fiatano ed Ary si guarda attorno. Il guerriero di Calim - con la vista potenziata dalla magia - perlustra con lo sguardo ogni metro della stanza. Niente. Nemmeno di invisibile. E' più che certo che nella stanza non vi sia nessun altro a parte i suoi amici e compagni.

Dopo forse un minuto la statua torna alla sua posizione iniziale sulla pedana dall'altra parte. Ary è la prima a rompere il silenzio. A me sembra solo un deterrente, ma potrei sbagliarmi ... 

@Madlefty

Spoiler

Con il tuo 25 in Saggezza(Percezion) vedi anche nella quarta dimensione XD

A parte gli scherzi sei più che certo che non vi sia nessuno nascosto. E nemmeno invisibile perché l'avresti visto grazia alla magia del mantello.

 

Link to post
Share on other sites

Sahid

Mi guardo attorno, i mille occhi del mio magico mantello che scorgono qualunque cosa attorno a me, ma niente mago.

Se questo era un deterrente, come penso anche io, temo che il mago possa aver aggiunto anche altri sistemi difensivi. O un modo per avvertire l'altra torre... sbrighiamoci, ma non perdete d'occhio la statua!

Non è successo nulla, ma non è detto che tutto sia dimenticato in questo modo. Se avesse altre difese...

Andiamo su, qualcuno rimanga però di guardia, spero che quella statua non decida di prenderci a pugni!

E con la spada in mano, proseguo lungo le scale, molto più inquieto di prima...

Spoiler

Vaccaboia, le antiche torri di maghi sono sempre inquietanti!

 

Link to post
Share on other sites

Zork

Indietreggio continuando a fissare la statua e inizio a salire le scale. È la prima volta che vedo una statua parlante, ma in fin dei conti di recente ho visto cose più strane. Per esempio un uomo di metallo, un cervello che camminava e un uomo con la faccia da piovra che mi ha messo addosso i brividi.

Decisamente, Waterdeep è ben più strana della mia città.

Link to post
Share on other sites

Sotto richiesta di Sahid, Quee ordina a Snick di restare di guardia al piano mentre il resto sale. Il vecchio guerriero annuisce e chiude la porta.

Gli eroi così, nonostante l'avvertimento della statua, decidono di salire la scalinata di pietra. Gli scalini non sono molti e portano ad un piccola stanza illuminata da un'altra torcia magica. L'arredo è spoglio e vi sono solamente una poltrona, un vecchio tappeto consunto ed uno scaffale con alcuni libri ma perlopiù vuoto. Una libreria quindi. E sopra lo scaffale si legge chiaramente una targhetta con scritto in comune "Alcedor".

Una singola porta conduce a quello che probabilmente è l'altra metà di questo piano della Torre.

Ary, che arriva alla sala dopo Sahid, guarda subito la libreria. Dei vecchi tomi! Chissà quali conoscenze contengono, quali segreti avranno scoperto questi maghi? Ora se Mystra mi desse il tempo vorrei tanto leggerli .. La mezz'elfa assume l'espressione di una ragazzina davanti ad un dolciume ma in attesa che i genitori gli diano il permesso di mangiarlo.

@Madlefty

Spoiler

Dunque lasci Snick di guardia al piano di sotto.

Con voi restano Quee, Plick e Whick.

Mappa

Spoiler

kolat2-1.thumb.png.9a4835890a164723d25c813fceaa37b4.png

 

Edited by AlexITA81
Link to post
Share on other sites

Sahid

Leggo il nome e lo riconosco, annuendo fra me. Faccio qualche passo sul legno polveroso, vedendo i libri e capendone l'importanza, almeno per altre persone.

Forse ognuno aveva una torre, ognuno una propria casa. Se quello che penso è corretto, mi aspetto una camera da letto oltre la porta... Ma comincio a pensare che il grosso sia nell'altra torre.

Mi avvicino lentamente alla porta e la osservo, poi avvicino la mano alla maniglia...

Spoiler

Se Zork non mi ferma, io apro! Figata sto posto abbandonato

 

Link to post
Share on other sites

Zork

Do una pacca sulla spalla di Ary.

Pazienza, ragazzina. Al momento abbiamo altro da fare, ma potrai tornare in seguito adesso che abbiamo capito come entrare... E poi non sappiamo ancora se ci sono pericoli a stare troppo qui dentro.

Mi avvicino alla libreria, aggrottando la fronte, e scandiso: Al-ce-dor... Uhm, è come se mi dicesse qualcosa ma non so bene cosa. Guarda bene attorno alla serratura e a terra, Sahid, sono i primi posti dove piazzerei delle trappole per far saltare la testa dei ladri.

Poi passo con cautela le dita sui libri, cercando qualcosa di strano: un rigonfiamento, delle carte sporgenti o dei contenitori dove potrebbe stare la pietra.

Spoiler

Io cerco in mezzo ai libri!

 

Link to post
Share on other sites
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.