Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Sottoclassi, Parte 4

Articolo di Ben Petrisor, con Jeremy Crawford, Dan Dillon e Taymoor Rehman - 5 Agosto 2020
Due spettrali Sottoclassi si manifestano negli Arcani Rivelati di oggi: il College degli Spiriti (College of Spirits) per il Bardo e il Patrono Non Morto (Undead Patron) per il Warlock. Potete trovare questi talenti nel PDF disponibile più in basso, mentre rilasceremo presto un sondaggio per sapere cosa ne pensate di loro.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: sottoclassi, parte 4
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses-part-4
Read more...

Curse of Strahd: la Beadle & Grimm pubblicherà la Legendary Edition

Se la Revamped Edition recentemente annunciata dalla WotC non dovesse bastarvi, potrebbe essere vostro interesse sapere che la Beadle & Grimms ha deciso di pubblicare la Legendary Edition di Curse of Strahd, l'Avventura dark fantasy per D&D 5e ambientata a Ravenloft (qui potete trovare la recensione pubblicata su DL'). Per chi tra voi non lo sapesse, le Legendary Edition della Beadle & Grimm sono versioni extra-lusso delle avventure pubblicate dalla WotC per D&D, contenenti oltre all'avventura tutta una serie di accessori pensati per rendere l'esperienza dei giocatori più immersiva e divertente.
Al costo di 359 dollari, dunque, all'interno della Legendary Edition di Curse of Strahd potrete trovare:
l'Avventura per D&D 5e Curse of Strahd suddivisa in libri più piccoli, in modo da aiutare DM e giocatori a orientarsi più facilmente nel suo ampio contenuto. Come aggiunta, sono stati inseriti alcuni PG pre-generati per i giocatori e una serie di incontri di combattimento bonus. 17 mappe per il combattimento che coprono ogni angolo di Castle Ravenloft, la dimora di Strahd. Una mappa dell'intera Barovia disegnata su tela. 60 Carte di Scontro, che permetteranno ai giocatori di farsi un'idea dei PNG e dei mostri che si troveranno di fronte grazie alle loro illustrazioni. Una serie di supporti di gioco per i giocatori, quali lettere, atti relativi a misteriose proprietà, note scritte dal proprio "gentile" ospite, monete del Regno di Barovia, ecc., utili per dare ai vostri giocatori elementi concreti con cui sentirsi più immersi nella campagna. Uno Schermo del DM con illustrazioni originali sul fronte e le informazioni utili a gestire la campagna sul retro. Una serie di pupazzi per le dita, con cui divertirsi a interpretare i mostri e i PNG dell'Avventura. La Legendary Edition di Curse of Strahd uscirà a Novembre 2020.
Grazie a @Muso per la segnalazione.


Fonte: https://www.enworld.org/threads/beadle-grimms-legendary-edition-curse-of-strahd.673629/
Link alla pagina ufficiale di Beadle & Grimm: https://beadleandgrimms.com/legendary/curse-of-strahd
Read more...
By aza

D&D 3a Edizione compie 20 anni!

Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.
Read more...

Fuga dall'Abisso è uscito in lingua italiana

A partire da ieri, 30 Luglio 2020, l'Avventura Fuga dall'Abisso per D&D 5e è finalmente uscita in lingua italiana. Pensata per PG di livello 1-15, quest'avventura è ambientata nel Sottosuolo dei Forgotten Realms ed è caratterizzata dalla presenza dei mostruosi Signori dei Demoni.
Qui di seguito potrete trovare la descrizione ufficiale dell'Avventura, la copertina del manuale e la recensione da noi pubblicata su DL'.
Fuga dall'Abisso
Dungeons & Dragons è un gioco per veri eroi che amano vivere intense e adrenaliniche avventure, e Fuga dall’Abisso è il manuale giusto per chi sente il bisogno di passare la serata a salvare il mondo!
A causa di un piccolo errore di calcolo, l'arcimago drow Gromph Baenre, di Menzoberranzan, si pente di aver iniziato la sua carriera arcana…
Che cosa succede quando i cancelli dell’Underdark si aprono per far entrare i demoni dell’Abisso? Una quantità di orrori inimmaginabile si riversa nel sottosuolo, creature d’ombra che rendono ancora più claustrofobici i cunicoli di pietra…i personaggi saranno in grado di sopravvivere alla follia?
Dedicata agli amanti dei dungeons labirintici, Fuga dall’Abisso è un’avventura adatta a personaggi dal livello dal 1° al 15°, che dovranno riuscire a sopravvivere e a tornare in superficie prima di abbandonarsi alla disperazione, ma non solo: dovranno fermare una catastrofe imminente, che potrebbe distruggere non solo le antiche città naniche, duergar e drow, ma raggiungere persino i Reami Dimenticati!
Avranno molte scelte importanti da compiere, e la possibilità di unirsi a molti compagni di viaggio. Un’esperienza di gioco tra le più appassionanti e tra le più riuscite della saga di “Furia dei Demoni”.
Lingua: italiano
Formato: Copertina rigida
Prezzo: 49,99 euro
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione di Fuori dall'Abisso

Link alla pagina ufficiale del sito Asmodee Italia: https://www.asmodee.it/news.php?id=722
Read more...
By senhull

Intervista a Keith Baker riguardo Exploring Eberron

Questo è il link all’evento andato in onda ieri.
Qui sotto trovate una breve sintesi per chi non avesse voglia/tempo di guardarsi tutta la registrazione.
Exploring Eberron
Il libro sarà pubblicato su DMs Guild sia come PDF sia in un'edizione cartacea su copertina rigida (ad oggi ancora senza data ufficiale), ma Keith ha detto più volte in tutto lo stream che ciò potrebbe avvenire in qualsiasi momento. Stanno aspettando che le copie stampate ottengano il via libera poiché credo che il precedente processo di stampa fosse disallineato/con errori. Quindi dita incrociate per questo fine settimana e Keith ha ribadito che è ciò che spera. Il prezzo del libro non è stato menzionato nello stream. Si tratta di 248 pagine e ci saranno più parole che in Rising from the Last War.
Il libro mira a coprire temi che sono stati ignorati o solo brevemente menzionati nei precedenti libri canonici, tra i quali la cosmologia planare, gli oceani e i regni dei mostri (goblinoidi in primis).
C'è un intero capitolo dedicato alla cosmologia planare, che include una mappa splendidamente illustrata dei piani e ogni piano avrà tra 4-6 pagine che descrivono in dettaglio i concetti (per esempio come funziona Fernia, e quindi far passare il messaggio che non è solo il piano di fuoco). L’obiettivo è quello di permettere ai DM di predisporre con serenità e completezza tutto quel che necessario per sviluppare un'avventura planare, nonché definire come i piani potrebbero influenzare un'avventura anche se di viaggi planari non ne vuoi sentir parlare: praticamente come funzionano le zone di manifestazione. C'è anche una grande sezione dedicata ai goblinoidi Dhakaan in cui probabilmente verranno dati molti dettagli sulla storia del loro impero e di ciò che ci si deve aspettare esplorando le loro rovine.
Sottoclassi
Ci sono sei nuove sottoclassi. Due di loro sono "solo" per personaggi di razza goblinoide, anche se non è detto che siano vincoli razziali, ma trattandosi di Dhakaan…
Adepto della Forgia (Artefice) (Goblinoide)
Keith descrive questa classe come la tradizione di artefice Dhakaan (OT: su questo potrei aprire una bella discussione…), ed è una sorta di spin-off della sottoclasse del Battle Smith da Rising from the Last War. Laddove il Battle Smith si concentra sul costrutto/famiglio, l’Adepto della Forgia cercherà di creare un'arma perfetta e quindi migliorarla. Usa l'idea che i Dhakaani siano, per tradizione marziale, principalmente dediti alla forgiatura di armi e armature, quindi l’Adepto della Forgia è un esperto nella creazione di armi e armature e cerca di creare "l'arma perfetta". Questa è un'altra sottoclasse di artefici melee. Ovviamente l’arma perfetta ha anche un nome specifico in goblin che non vedo l’ora di leggere!
Collegio dei Cantori Funebri (Bardo) (Goblinoide)
Basandosi sul fatto che i Dhakaani tendenzialmente non amano la magia arcana e divina, molti dei loro leader spirituali erano Bardi (clan Kech Volaar, in primis). Lo descriverei come una sorta di comandante del campo di battaglia che ispira costantemente le truppe. Keith lo descrive dicendo "sto interpretando il mio ruolo attraverso i miei compagni, non ho bisogno di combattere; sto guidando gli altri". Sembra una sorta di sottoclasse.
Maverick (Artefice)
Questa sottoclasse si rifà all'infusione dell’artefice della 3.5 " Spell Storing Item” (Accumulatore di incantesimi). Keith la spiega così: "Farò la cosa di cui abbiamo bisogno, datemi un minuto". L'artefice è in grado di immagazzinare incantesimi negli oggetti (cura ferite portatili? Torrette fulminanti? Mine fireball?). Il Maverick è in grado di scegliere incantesimi destinati ad altre classi anche se in misura limitata, e con il consueto incremento man mano che si sale di livello. Sono anche in grado di cambiare i cantrip con un breve riposo.
Via dell’Arma Vivente (Monaco)
Questo attinge ad alcune classi di prestigio descritte nei manuali Eberron 3.5 come il Quori Nightmare e il Were-touch Master, e si concentra sul trasformare il tuo corpo in un'arma. Sebbene non siano bloccati dal punto di vista razziale, esistono apparentemente "percorsi" diversi che si amalgamano bene con razze come Forgiati, Morfici o Cangianti.
Circolo della Forgia (Druido) (Questo potrebbe essere razzialmente vincolato ai forgiati)
Parte di questa classe è in realtà frutto di una discussione che chi ha giocato ad Eberron un druido forgiato (in qualsiasi edizione) si sarà PER FORZA posto: "Ma un forgiato si trasforma in un animale in carne e ossa o in un Animale forgiato/costrutto? ". La risposta ufficiale è sempre stata quella di trasformarsi in un animale in carne e ossa. Questa sottoclasse ora ti consente di trasformarti in un animale forgiato (OT: ma quanto bella è questa idea…???). Apparentemente è simile al Cerchio della Luna in quanto è un druido guidato da una forma selvaggia, ma si concentra maggiormente sull'essere un costrutto. Todd ha anche menzionato cose come "Adamantine Hide", "Skin of Steel", "Elemental Fury", ma queste non sono state ampliate durante i discorsi, accendendo in me un interesse ancora più forte…
Dominio della Mente (Chierico)
Questa sembra essere la cosa più vicina ai poteri psionici, direi che è assolutamente perfetto per i Kalashtar visto che sfrutta per bene i poteri psionici, ma che devono essere per forza di allineamento buono. Si ottengono quindi incantesimi come Comando, Confusione, Dominare Persone e Telecinesi. Quando lanci un incantesimo che infligge danno radiante, puoi invece fargli infliggere danno psichico, quindi cose come la fiamma sacra ora possono avere il flavour di un'esplosione mentale.
Sottorazze
Rune Bound / Rune Born / Ruin Blood (?)
C'è una sottorazza (accennata, ma potrei aver inteso male) che il libro aggiunge, questa è la sottorazza di Rune Bound per il Nano e si rivolge ai Nani delle Rocche di Mror e più specificamente a coloro che giocano lo stregone. Mentre i nani “standard” combattono senza sosta contro i Daelkyr, il Rune Bound Dwarf nasce con un simbionte dentro di sé e con la capacità di usarlo. Il nano (figherrimo) sulla copertina di Exploring Eberron è uno di questi.
Marchi del Drago
Gli oggetti Focus dei Marchi del Drago hanno una nuova sezione, con molte più opzioni da esplorare.
I marchi del drago sono stati ampliati per includere ora i Marchi Siberys (finalmente!!!). Questa non è un talento, né un'aggiunta di sottorazza, un Marchio Siberys può essere acquisito solo tramite il DM che permette ad un giocatore di ottenerne uno, e dovrebbe richiedere una grande ragione narrativa dietro a tale concessione. Keith li definisce Doni Soprannaturali.
La classificazione è: se hai un marchio del drago (talento di Rising from the Last War) potete migliorarlo a Marchio Superiore. Se non avete un marchio e lo ottieni, ora avete un Marchio Siberys. Questo è stato fatto per provare a combinare i le due opzioni, semplificando. In definitiva, se non si desidera utilizzare i marchi Siberys, dipende dal DM.
Oggetti magici
C'è un bel pacchetto di nuovi oggetti magici.
Oggetti simbiotici come
Crawling Gauntlet (Guanto strisciante?) Hungry Weapon (Arma Affamata) Coat of Many Eyes (Manto dei molti occhi) Tongue Worm (Verme lingua?) Wandering Eye (occhio errante) Sono stati inseriti oggetti focus dei Marchi del Drago, per risolvere il problema di chi possiede il marchio ma non è un incantatore e quindi avrebbe delle difficoltà oggettive a lanciare il proprio incantesimo. Questi elementi dovrebbero risolverlo.
Varie ed Eventuali
Si parla poi di:
Oggetti magici Dhakaani Armi magiche d’assedio Altre cose C'è un capitolo chiamato Friends & Foes (Amici e Nemici), che dovrebbe contenere blocchi di statistiche sia per gli amici che per i nemici. Parte di questo capitolo parla di Valaara, la Regina Strisciante, una delle Sei Piaghe Daelkyr (fra l’altro tra gli spoiler che trovate sul blog di Keith). Un altro Quori e poi altre informazioni sulle razze acquatiche.
Non ci sono nuove informazioni sul Marchio della Morte, ma viene trattata la storia di Erandis, nonché una sezione sul Sangue di Vol e le altre fedi. Keith chiarisce alcune informazioni contrastanti di diversi autori, e ha specificato che tutte le informazioni nel libro rappresentano la SUA visione e di come aveva originariamente creato Eberron.
Si discute poi sul flavour dei personaggi psionici.
Ci sono alcuni nuovi talenti.
C'è una sezione sull'Ultima Guerra, su come è stata effettivamente combattuta e sui metodi usati, questo probabilmente includerà le armi magiche d'assedio.
Read more...
L_Oscuro

Capitolo 4 - Sulla strada

Recommended Posts

Spoiler

@brunno, @Pyros88, @Brenno, @Athanatos, @Pippomaster92

Cominciamo il quarto capitolo da qui.

Leosin vi introduce all'Ordine del Guanto d'Arme, e passate un paio di giorni a recuperare equipaggiamento e ad intrattenervi con il simpatico e buontempone paladino, Lord Frume.

Capite subito che parlare direttamente con lui del culto del drago non è la mossa giusta, Leosin stesso vi dice di aspettare che sia il paladino a fare la prima mossa, ma di frequentare lo stesso la locanda, e partecipando ad esercitazioni, bevute, discorsi, bevute, piccole prove di forza, e ancora bevute.

Mettete però al corrente Leosin di tutte le vostre scoperte, che il monaco subito si annota dicendovi che deve mettere insieme informazioni diverse, per poi poter discutere sulla prossima mossa.

E così, una sera, la vostra terza sera in città, uno scudiero di Lord Frume vi manda a chiamare.

In una stanza della locanda ci sono ad attendervi Lord Frume e il monaco Leosin.

Il paladino ha un'aria insolitamente seria per come avete imparato a conoscerlo. È lui che prende la parola 

"Abbiamo molto di cui parlare, amici miei. A questo punto, ne sapete quanto noi del culto del drago, e grazie a voi, noi ne sappiamo più di prima.

Finora non abbiamo nessuna organizzazione ufficiale che si possa occupare del marcio che sta percorrendo la costa della spada, nella figura dei razziatori.

Sappiamo che stanno depredando ogni insediamento, ed ammassando un grande tesoro, ma il perché ci è ignoto.

Il loro comportamento è strano, il culto del drago era solito operare ad est, ed a parte venerare drachilich e draghi non morti in generale, non destava grosse preoccupazioni.

Il loro arrivo qui e l'interesse per i draghi viventi e per Tuamat è preoccupante.

Per ora, tre fazioni si stanno occupando della cosa: l'Ordine del Guanto d'Arme, di cui mi fregio di appartenere, l'Enclave di Smeraldo e gli Arpisti."

Mentre nomina il Guanto d'Arme, si sposta la barba, tirando fuori una collana col simbolo del guanto d'Arme, mentre Leosin toglie da sotto la tunica una collana con appesa una piccola arpa dorata.

Vi spiegano entrambi che loro due sono i principali oppositori al culto, attualmente, e che nonostante le divergenze di opinioni, il nemico comune li ha uniti.

L'Ordine del Guanto d'Arme è un ordine militare, dove disciplina e struttura gerarchica sono molto tenute di conto.

Gli Arpisti invece sono un gruppo meno strutturato, e gli agenti hanno maggiore libertà di movimento.

Ma entrambe le società sono dedite a combattere e distruggere il male.

"Ci serve gente come voi. Gente che sa quando è il momento di picchiare forte, ma anche quando serve segretezza. Non vi possiamo offrire che avventure ed altissime probabilità di morire, ma cosa c'è di meglio, no?"

Conclude Frume divertito. Leosin si affretta ad aggiungere.

"Ovviamente, vi affriamo di entrare a far parte delle nostre società come membri iniziati. Non c'è una paga, ma la rete degli Arpisti e dell'Ordine del Guanto d'Arme è ampia, e pronta a fornire assistenza a tutti i membri.

I cavalli che avete trovato a Greenest sono solo un esempio dell'assistenza che viene fornita."

Conclude infine Frume.

"Ordunque, abbiamo un intendimento? Siete disposti ad accettare la missione mortale che abbiamo in serbo per voi!"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Daardendrien Shamash (platino stregone) 

"Non vedo l'ora. Questi giorni ad Elturel sono stati molto piacevoli e ristoratori, ma le mie scaglie fremono per la voglia di inseguire i cultisti fin nel loro covo a Nord ed impedire il loro folle proposito. Tiamat non può essere evocata sul Piano Materiale, sarebbe una catastrofe epocale." dico con convinzione alla chiamata dei due uomini, stringendo il pugno destro di fronte a me con determinazione. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhalasar

Sono sorpreso quando Leosin rivela di far parte di un'organizzazione segreta che combatte il culto. Eppure si spiegano molte cose. Cosa faceva un monaco in una situazione così pericolosa e perché era disposto a morire per dei segreti? Non era un monaco, era una spia!

I due uomini ci chiedono della nostra collaborazione, cosa che avremmo fatto comunque.

Il destino ci ha uniti contro questo nemico. Sembra che il destino ci ha portati insieme e sono lieto possiamo essere alleati in questa lotta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bidreked

Questa è la nostra piccola organizzazione, nata per caso e destinata, così mi piace credere, a grandi imprese. Sorrido incrociando gli sguardi dei miei nuovi amici. Ma come detto prima, per me sarebbe un onore far parte di una famiglia ancora più grande, come quella del Guanto d'Arme. Se voleste accettare un ex mercenario umano, ora paladino di Bahamut ne sarei onorato. Tiamat rappresenta il peggior nemico, e farei qualsiasi cosa per fermarla, sempre che per voi non sia un problema il colore delle mie scaglie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Steeler

Alla fine arriviamo alla serata che aspettavo da quando sono giunto in questa città, quella in cui si vuota il sacco.

Come ben sapete io sono un chierico del grande Bahamuth ed è mio preciso dovere fermare queste persone. Il mio dio mi portò a Greenest dove incontrai questi ragazzi e ora mi porta a voi. Le sue vie sono chiare. Il mio martello e i miei incantesimi saranno sempre affianco di chi combatte contro Tiamat.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le parole di Bidreked vengono ben accolte da Lord Frume.

"Non lasciarti ingannare da quel che hai visto qui. Non tutti i membri dell'Ordine del Guanto d'Arme sono nobili di origini o pladini famosi. Tutti iniziano da qualche parte, e la tua storia inizia qui!"

Detto questo, prende da un tovagliolo avvolto sulla scrivania una collana simile alla sua recante il simbolo dell'Ordine, ma in ferro invece che in oro.

Lo da a Bidreked con queste parole.

"Porta con orgoglio questo simbolo, ma sii astuto. In taluni momenti celarlo ed occultarlo sarà indice di astuta strategia piuttosto che di codardia. Mostralo solo quando è necessario.

Per ora sei un iniziato, se ti dimostrerai degno, la cerimonia di ingresso nell'Ordine sarà molto più in grande stile!

Brindiamo!"

Conclude l'uomo bevendo un grosso boccale di vino ed invitando Bidreked a fare lo stesso.

Leosin torna quindi a parlare della missione 

"Bene, è arrivato il momento di parlarvi della vostra missione, nello specifico.

Considerando che la carovana del culto ha lasciato il campo dove mi tenevano prigioniero almeno il giorno prima della vostra sortita nel vivaio, se partite domani alla volta di Baldur's Gate dovreste arrivare un paio di giorni prima.

Il vostro obbiettivo è anticiparli lì e farvi poi assumere come scorta."

Anticipando le vostre domande, alzando le mani, il monaco aggiunge.

"Lo so, lo so... Potrebbero riconoscervi. O potreste non riuscire a farvi assumere. E chi dice che assumeranno qualcuno, poi?

Ho molto riflettuto in questi giorni, e sono giunti a certe conclusioni, ma ovviamente sono aperte a qualsiasi proposta abbiate in mente.

Non è detto che vi riconoscano, anche se un gruppo di cinque sangue di drago salta certo agli occhi. Ma la carovana del culto è grande, e sebbene siete potenzialmente riconoscibili, voi conoscete bene i loro capi, quindi saprete come evitarli. Inoltre il loro capo è un Mezzo Drago, e non è gente che circola liberamente a Baldur's Gate.

Inoltre, è abbastanza sicuro che lì si uniranno ad altre carovane, come è abitudine fare. Hanno la necessità di viaggiare in incognito, e in mezzo a semplici mercanti potranno dare meno negli occhi. Se sarà difficile farvi ingaggiare dal Culto del Drago, potreste farvi arruolare da qualche mercante che si unirà alla carovana.

Infine, se non doveste avere altre possibilità, potreste semplicemente unirvi alla carovana come viaggiatori in cerca di protezione nel numero."

Spoiler

A voi la parola, anche nel caso ci sia qualcun altro a volersi unire ad una fazione o all'altra.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tarhun

"Forse unirsi alla carovana o ad un mercante sarebbe più saggio, non credete? In alternativa potremmo pensare di camuffare alcuni di noi. Un gruppo di tre dragonidi da meno nell'occhio di uno di cinque..."

Share this post


Link to post
Share on other sites

Daardendrien Shamash (platino stregone) 

Sono cresciuto in una società e regno militaristi, così è il Tymanther, però non me ne sono andato solo per vivere con maggior libertà, sia d'azione che di pensiero, ma anche e soprattutto per trovare il senso e lo scopo del dono che Bahamut mi ha fatto. Aver incontrato gli altri dragonidi a quell'incrocio in mezzo al nulla, essere finiti sul percorso del Culto del Drago, scoprire i loro piani riguardo Tiamat, ed ora incontrare ben due grandi fazioni di questo mondo dedite al bene e a combattere quella folle setta ed i loro propositi: non può essere un caso, qui c'è la mano di Bahamut, ne sono certo.

Ma ora che dovrei fare? L'Ordine del Guanto d'Arme e gli Arpisti seguono entrambi nobili ideali seppur in modi differenti, l'ordine ha una struttura alquanto militarizzata e gerarchica composta da individui di fede e devoti a divinità amiche ed alleate di Bahamut, capisco bene perché Bidreked si sia subito unito a loro. D'altra parte gli Arpisti sembrano essere un'organizzazione più libera ma anche molto più discreta ed il mio aspetto non lo è affatto, a meno che ritorni alla mia patria. Non so proprio decidere e penso che per il momento non lo farò, se i piani di Bahamut saranno diversi allora seguiro il suo volere. 

Ora la questione più impellente è decidere come intraprendere la missione affidataci, per una volta non ho ben chiaro come procedere; sembra tutto molto rischioso e non saprei dire cosa sia me. Forse l'idea di Tarhun è la migliore e così mi ritrovo pensieroso a fare un vago cenno d'assenso alle sue parole.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Steeler 

Rifletto un po' prima di parlare.

Sinceramente potremmo vagliare molte vie e altre ancora non considerarle, purtroppo credo che dovremo valutare la situazione durante il viaggio in base a quanto scopriremo avvicinandoci al nemico. Per questo pregherò il mio signore affiché ci guidi per la giusta strada.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhalsar

Bidreked decide di unirsi all'ordine del guanto d'arme. La sua convinzione mi fa pensare che lo conoscesse già, forse dovrei chiedergli di parlarmene quando ci mettiamo in viaggio.

Ora è tempo di decidere cosa fare e pare che Leosin ci consiglia di infiltrarci nella carovana.

Ma poi che faremo come scorta? Vuoi solo che scopriamo dove vanno per tornare a riferire? Chiedo al monaco, che sembra avere preparato il piano già da un po'.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bidreked

Non pensavo che Frume accettasse così velocemente, sicuramente una cerimonia inusuale, frugale e accompagnata da sonori brindisi a base di birra scura, ma che non dimenticherò facilmente, proprio per la sua unicità. Verrà il tempo delle cerimonie ufficiali, Lord, ma visti i tempi, va bene così. Custodirò il simbolo facendone un saggio uso, non è mia intenzione sventolarlo ai quattro venti per vantarmene, non è importante l'oggetto ma quello che rappresenta. Agirò come ho sempre fatto, con passione e discrezione facendo del mio meglio per onorare i precetti del Guanto d'Arme, in fondo mi ero messo in viaggio anche per questo, da tempo programmavo di fare questo passo.

L'incontro prosegue con l'analisi dei prossimi passi. Ci state chiedendo di infiltrarci, mmm non sarà facilissimo, insieme destiamo più di un sospetto. Però, come dite voi, buon Leosin, potremmo agire leggermente più in disparte, facendoci ingaggiare da un'altra carovana. Questo ci eviterebbe di viaggiare direttamente con il gruppo dei cultisti. Una volta giunti a Baldur's Gate, dove dovremmo rivolgerci per cercare lavoro come scorta? Ci sono dei punti di reclutamento a cui si rivolgono solitamente i mercanti itineranti?

Edited by Brenno

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 21/5/2020 alle 00:11, Athanatos ha scritto:

Ma poi che faremo come scorta? Vuoi solo che scopriamo dove vanno per tornare a riferire?

Risponde lesto Leosin

"Ottima domanda. Ho riflettuto tantissimo su quale possa essere lo scopo del culto del drago, quale potesse essere la leva che scardinerà i loro segreti.

Alla fine ho pensato: perché le razzie? Tutto sembra girare attorno alle ricchezze che stanno accumulando. Certo, un grosso esercito deve finanziarsi, ma durante la mia prigionia ho capito che le razzie sono un mezzo e non uno scopo. E che la maggior parte di quanto depredato viene stipato e talvolta celato!

Qual è la natura di questo tesoro? Cercano forse qualcosa in particolare?

Cosa se ne fanno di tutto quell'oro e preziosi?

Dove lo stanno portando?"

1 ora fa, Brenno ha scritto:

Una volta giunti a Baldur's Gate, dove dovremmo rivolgerci per cercare lavoro come scorta? Ci sono dei punti di reclutamento a cui si rivolgono solitamente i mercanti itineranti?

Stavolta è Frume a prendere la parola.

"Ho un contatto a Baldur's Gate, un mercante umano di nome Ackyn Selebon. Si occupa di fornire il necessario a chiunque voglia intraprendere un viaggio partendo dalla città.

Non si occupa lui degli ingaggi, ma saprà sicuramente indirizzarvi."

Infine, prosegue Leosin.

"Vi fornirò tutto il necessario per partire in sicurezza. Una volta a Baldur's Gate, occhi aperti! Individuerete facilmente i membri del culto del drago, e in quel momento dovrete contattare Ackyn: lui saprà quando e chi partirà con loro.

Per quanto riguarda il come, avete la massima discrezionalità. Sarete voi a rischiare la vita sul campo, e avete già dato prova di essere in grado di improvvisare ed adattarvi!"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Daardendrien Shamash (platino stregone) 

"Beh, io una teoria ce l'ho: In fondo Tiamat è la dea sovrana dei draghi cromatici e sappiamo tutti che i draghi sono avidi e gli piace accumulare tesori nelle proprie dimore. E se tutti questi tesori fossero un dono di benvenuto a Tiamat? Un modo per ingraziarsela ulteriormente dopo averle dato accesso a questo mondo, o forse il tesoro stesso è parte essenziale del rito per evocarla." dico in risposta a Leosin. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhalasar

Molto bene. Se non c'è alto, mi sembra il caso di partire al più presto. Non abbiamo molto tempo da perdere finché non perdiamo il nostro vantaggio. Dico, concitando tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 22/5/2020 alle 13:48, Pyros88 ha scritto:

Daardendrien Shamash (platino stregone) 

"Beh, io una teoria ce l'ho: In fondo Tiamat è la dea sovrana dei draghi cromatici e sappiamo tutti che i draghi sono avidi e gli piace accumulare tesori nelle proprie dimore. E se tutti questi tesori fossero un dono di benvenuto a Tiamat? Un modo per ingraziarsela ulteriormente dopo averle dato accesso a questo mondo, o forse il tesoro stesso è parte essenziale del rito per evocarla." dico in risposta a Leosin. 

"Potrebbe... Una cosa che non ho mai sentito, ma potrebbe. Devo studiare la cosa. Avrò di che approfondire, mentre seguirete la carovana."

Consapevoli che il tempo stringe, partite in fretta e furia al mattino presto, con cavalli freschi e riposati, e riequipaggiati nel migliore dei modi.

Arrivate a Baldur's Gate in soli due giorni, in anticipo di un giorno rispetto al vostro programma. Questo vi da modo di poter passare qualche giorno in più a fare conoscenza con la città, i vicoli e gli strani negozi.

Secondo i calcoli di Leosin, dovreste avere dai due ai quattro giorni di vantaggio sul culto, a seconda di quanto sono stati veloci nel loro percorso.

Spoiler

Avete qualche giorno quindi. 

Ditemi voi se andate in giro in cerca di "avventure", o preferite solo cercare qualche acquisto particolare e basta, ed aspettare buoni io momento opportuno.

Magari volete sbloccare una qualche side quest!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhalasar

Arriviamo con anticipo, tempo sufficiente per familiarizzarci con la città e prepararci a recitare la parte.

Io dico di esplorare la città e conoscere i mercanti della zona. Se dobbiamo mischiarci a loro sarebbe saggio sapere chi sono i mercanti in città. Propongo agli altri.+

Ma non fatevi prendere in qualcosa di troppo grosso, dobbiamo tenerci pronti per quando arriveranno.

@tutti

Spoiler

Secondo me è meglio evitare una side quest, considerando i tempi dei pbf.

 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tarhun

"Potrebbe avere a che fare con un rito per Tiamath, ma potrebbe avere anche un significato più prosaico" aggiungo pensieroso "Forse è semplicemente il desiderio del drago che li comanda"

La proposta di Bhalasar ha senso, e convengo con lui. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bidreked

Proseguiamo costeggiando sempre il fiume Chionthar fino ad arrivare alla vecchia città portuale di Baldur's Gate. Finalmente una grande città da visitare, pericoli, ma anche opportunità, se si sa bene dove cercare e come muoversi. State attenti ai borselli e non date troppa confidenza in giro. Se stiamo nella Città Alta non dovremmo avere problemi, ma se dovessimo spingerci nelle nostre ricerche nella parte Bassa, meglio stare in occhio, soprattutto nell'area della baia. Dovrei avere ancora qualche amico della mia vita passata qua in zona...a cui poter strappare qualche informazione utile, in cambio di una birra fresca. Conosco un paio di taverne frequentate da mercenari, loro dovrebbero sapere quando partiranno le prossime carovane e come farsi assumere.

@L_Oscuro

Spoiler

Vorrei usare il mio pregio da background mercenario, per chiedere a qualche vecchio collega quando partono le carovane e dove ci si reca per proporsi come accompagnatori

FEATURE: MERCENARY LIFE (Pag 152 SCAG)
You know the mercenary life as only someone who has experienced it can. You are able to identify mercenary companies by their emblems, and you know a little about any such company, including the names and reputations of its commanders and leaders, and who has hired them recently. You can find the taverns and festhalls where mercenaries abide in any area, as long as you speak the language. You can find mercenary work between adventures sufficient to maintain a comfortable lifestyle.

 

Edited by Brenno
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

A Baldur's Gate passate un paio di giorni piacevoli e spensierati, una cosa che non vi capitava da settimane, oramai.

Al seguito di Bidreked, girate per locande sicure, ed il paladino riesce a raccogliere qualche informazione interessante.
La prima è che effettivamente non è ancora giunta alcuna carovana a chiedere mercenari, quindi il Culto del Drago non è ancora giunto in città.
La seconda è che ci sono diversi mercanti e commercianti che stanno assumendo per una partenza che pare prossima. Probabilmente hanno avuto notizie dell'arrivo di una grossa carovana cui aggregarsi, e stanno aspettando.
Qualcosa vi dice che si tratta proprio del Culto del Drago.

Il contatto che vi è stato fornito, Ackyn Selebon, vi fornisce un altro paio di nomi, ed unendo le informazioni varie raccolte, vi ritrovate una vasta scelta di possibili ingaggi, di ogni tipo.

Spoiler

Meccanicamente
Per trovare un ingaggio, dovete farmi un tiro abilità che preferite, a seconda dell'ingaggio che cercate: Forza (Attletica) o Destrezza (Acrobazia) per fare da guardia del corpo, Carisma (Intrattenere) se vi proponete come intrattenitore, e così via. Ditemi voi come volete farvi assumere, e su Telegram mi tirate la prova relativa.

In virtù della ricerca fatta da Bidreked, che ha trovato molti più ingaggi del previsto, la prova la farete con Vantaggio.

Finalmente, al quarto giorno dal vostro arrivo, cominciate a notare alcune facce note, avvistate all'accampamento: il Culto del Drago è arrivato!

Non notate ufficiali, ma vedete alcuni mercenari accompagnare una carrozza nera con i finestrini oscurati da tende nere. Il fatto che normalmente i Mezzi Draghi non possono certo girare per Baldur's Gate liberamente vi lascia qualche sospetto su chi ci stia a bordo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Spoiler

Risultati dei tiri:

Steeler (Forza): 12. Ingaggiato come sergente per 8 mo a decade più vitto e alloggio.

Bidreked (Atletica): 15. Ingaggiato come sergente per 8 mo a decade più vitto e alloggio.

Bahalasar (Atletica): 16. Ingaggiato come guardia del corpo per un ricco mercante per 10 mo a decade, più vitto e alloggio.

Daardendrien (Sapienza magica): 21. Ingaggiato come guardia del corpo per un ricco mercante per 10 mo a decade, più vitto e alloggio.

Tarhun (Persuasione): 29. Ingaggiato come guardia del corpo per un ricco mercante per 10 mo a decade, più vitto e alloggio.

I sergenti hanno la responsabilità di gestire un gruppo di tre o quattro guardie semplici.

Le guardie del corpo sono personali e devono difendere il mercante restandogli vicino.

Vi proponete a vario titolo come scorta per la carovana che si sta formando.

Steeler, Bidreked e Bahalasar si affidano alle loro doti atletiche, Daardendrien mostra il suo potere magico, mentre Tarhun...

Non si è capito bene Tarhun cosa ha fatto, ha cominciato a parlare di sé, delle proprie capacità, delle sue avventure... Ha insomma intortato un ricco mercante che lo assume come giardia personale, e probabilmente ha una mezza idea sull'adottarlo e nominarlo unico erede delle sue ricchezze. Ma questa cosa non è tanto sicura.

Uscite quindi dalle mura esterne della città dove notate, subito dopo il ponte, un gran numero di carovane più o meno grandi. La più piccola è comunque in grado di trasportare tutto il bottino trafugato a Greenest.

Notate nuovamente la carrozza scura, e le solite facce conosciute del culto del drago, individuando alcune carovane potenzialmente appartenenti al culto, ma per evitare che i cultisti vi riconoscano a loro volta, cercate di non avvicinarvi troppo. Almeno per ora...

Spoiler

Domani narrerò il primo evento di viaggio, quindi se nel frattempo volete scrivere qualcosa, fate pure.

 

  • Like 1
  • Haha 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Similar Content

    • By SamPey
      In questo Topic inserirò le schede PG.
      Alabaster: Nicodemo Amarillis ->  https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2271715  Bobon123: Wumama Steeltoe -> https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2270959 Casa: Frà Fortunato -> https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2271171 Cuppo: Elaethan Erashooke -> https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2271164 Voignar:??? ???  https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2271209
    • By SamPey
      Ciao a tutti, con questo messaggio (e con non poche difficoltà) apro il TdS. Per qualunque dubbio o altro potete scrivere qui. Usiamo questo Topic anche per avvisare qualora qualcuno dovesse assentarsi per qualche giorno. Più siamo organizzati, meglio si riesce a gestire il Game.
      Qualche dettaglio in più sul PbF:
      - Più postiamo, più ci divertiamo. Quindi se riusciamo a tenere il ritmo prestabilito di un post al giorno sarebbe perfetto. Io posterò appena ognuno di voi ha finito il giro, oppure entro 24/48 ore dall'ultimo post (cercherò di non far aspettare due giorni, diciamo che è il tempo massimo che per postare e dire la propria tra un mio intervento e l'altro. Se non si posta entro 2 giorni (salvo casi eccezionali) considero come se "passiate" il turno. Difatti, se qualcuno non posta nel tempo stabilito durante i combattimenti lo considererò in SCHIVATA, mentre nelle interazioni come se non avesse nulla da dire. 
      - Vi chiedo di iniziare ogni vostro post con il nome del PG scritto in grassetto sottolineato, se volete potete usare la formula: "Nome" (razza, classe). Così ci ricordiamo meglio chi è chi ed è più facile anche per voi riconoscere i vari PG. 
      - Scrivete SEMPRE i messaggi al presente, differenziando i dialoghi mettendoli in grassetto. Ricordate, più le vostre azioni sono dettagliate, più sarà facile per me capirle e non fraintenderle. 
      - Col primo post inserite anche una descrizione del vostro personaggio (in spoiler).
      - Mandatemi la scheda facendola su Myth-Weavers e inserite un minimo di Background (poi penserò io a spostarle in una discussione apposita). Man mano che mi consegnate le schede valutiamo insieme (in privato? decidete voi) il gancio narrativo, in modo da rendere più convincenti le motivazioni dei personaggi e da rendere il tutto più interessante.
      - I personaggi, seppur mossi da ideali e ambizioni diversi, si conoscono (da poco in realtà -salvo vostre scelte-, nel gancio narativo e nel primo post vi verrà comunque spiegata questa cosa).
      -Preferite dividere l'avventura in vari capitoli (quindi aprire più discussioni nel corso del tempo, TdG: capitolo 1, ecc) o avere una singola discussione generica (TdG: La Tirannia dei Draghi) ?
      Se avete domande chiedete pure 🙂
    • By Bellerofonte
      I PROTAGONISTI
      Raftal [Gnor Ladro NB] || Daimadoshi85 || XV - Il Diavolo |
      Tholin Kydar [Mezzelfo Warlock N] || MattoMatteo || XX - Il Giudizio |
      Occhio Bianco che Scruta la Notte [Tabaxi Ladro CN] || Redik || XXII - Il Matto |
      Elle "Pearl" Thorne [Umana Monaco LB] || Aykman || II - La Papessa |
      Ithil Mornen Estel [Elfa Acquatica Druido CB] || DarkValkyria || XVIII - La Luna |
       
       
    • By Athanatos
      Nelle altre gilde avevo messo le schede in una sezione separata come file ma stavolta voglio provare a metterle in una discussione e vedere se va meglio così:
      Anardilango: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2218872 Burnon Bearded Boston: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2042434 Liam: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2039519 Talien Myrrin: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2040257 Taylor Westwise: https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2043929
    • By Battelfate
      -CORREEEETEEEEE!-
      Siete affaticati, ma se vi fermate vi attende una morte ignobile, perciò non potete far altro che proseguire. La strada di fronte a voi è uno stretto sentiero pieno di curve affiancato a destra da una parete di terra e a sinistra da un dirupo.
      Non sapreste dire da quanto tempo state scappando, né a che distanza sia il vostro predatore, ma sapete di non potervi concedere soste lì: lo spazio è troppo ristretto per combattere affiancati e il rischio di cadere è elevato.
      Nella testa di ognuno di voi passano solo due pensieri: correre e… come diavolo ci sono finito qui?
      Bella domanda. Flashback time:
      PER ARADHRIL E WILLIE
       PER MOSCO E REGINARD
      Dove eravamo rimasti? Ah sì: state correndo. Procedendo uno dietro l’altro giungete, dopo un tratto in salita, in un ampio spiazzo. L’erba alta ricopre tutto il terreno, eccetto per la striscia di terra che funge da sentiero, qui la strada si allarga leggermente. Potete proseguire la vostra corsa, il sentiero dopo aver tagliato in due lo spiazzo si rigetta nella foresta, oppure potete fermarvi e decidere il da farsi, ma non avrete molto tempo.
      //OFF: ciack azione! Molto bene signori si comincia: leggete di seguito l’ambientazione e le regole di scrittura, dopodiché scatenatevi pure.
      AMBIENTAZIONE: Il sentiero è un terreno normale, largo 3 metri (ci stanno al massimo due persone affiancate). L’erba alta è considerato terreno difficile, inoltre gli Hobbit possono tentare di usarla per nascondersi. Dietro di voi si dirama il sentiero appena percorso: una piccola discesa poi stessa situazione di partenza (parete da un lato, dirupo dall’altro). La radura è piuttosto ampia, il sentiero è lungo 30 metri prima di finire di nuovo nella foresta.
      REGOLE DI SCRITTURA 1 (POST DEL MASTER):
      -Gli spoiler contengono informazioni private per uno o più giocatori, chi non è interessato non legga.
      -Le scritte in grigio (come questa) sono di servizio, non sono on-game.
      -I dialoghi iniziano e finiscono con -…- e sono in grassett
      REGOLE DI SCRITTURA 2 (POST DEI PLAYER):
      -E’ un play by forum perciò i post devono essere adeguatamente dettagliati.
      Esempio:
      “Pinco cerca di uccidere Pallino” NO
      “Pinco si guarda intorno: nota Pallino scoperto sul fianco e tenta un affondo. Accecato dalla rabbia scarica tutta la sua forza sul colpo, desidera vendetta per quanto appena accaduto” GIÀ MEGLIO
      -Cercate di non scrivere 10 post per un unico dialogo, evitate il botta&risposta che è piuttosto scomodo ed incentiva post più brevi. Se dovete esporre la vostra idea fatelo nel modo più completo possibile per ridurre incertezze, domande  ecc… Amo i dialoghi ma su un PbF possono durare 2 settimane.
      -Usate i colori che preferite purché il post non diventi la tavolozza di Picasso.
      -Gli spoiler vanno usati SOLO per informazioni private al master relative all’ON-game. (E’ comunque preferibile l’uso di Role Ever)
      Esempio: “Senza farsi vedere Pinco ruba una focaccia” SI’
      “Posso fare un tiro su Saggezza?” NO
      -Le informazioni di servizio o off-game potete scriverle sulla chat di RoleEver o, su quella stessa applicazione, in privato a me.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.