Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Ho ucciso tutti gli umani

Eccovi alcune idee per delle etnie simil-umane, ma sufficientemente distinte e peculiari da essere fonte di ispirazione per il gioco al di fuori dei soliti luoghi comuni.

Read more...

L'arte del pacing – Parte 3: Riempire la cornice

In questo terzo articolo sul pacing, ovvero lo svolgimento degli eventi nella vostra campagna, analizzeremo gli elementi della scena e come utilizzarli per riempirla.

Read more...

Need Games: le uscite di Marzo, Aprile e Maggio, oltre a Nuovi Annunci

Need Games ci offre tre mesi ricchi di manuali a lungo attesi e di grosse novità, oltre ad annunciare altre uscite per il futuro.

Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Cyrstalpunk, Temples and Tombs, Twisted Taverns

Andiamo a scoprire assieme i Kickstarter in ambito GdR attivi in questo periodo

Read more...

La Hasbro si ristruttura per dare più spazio alla WotC e a D&D

La Hasbro ha deciso di ristrutturarsi internamente, creando in particolare una divisione incentrata sulla WotC e i suoi brand.

Read more...

Casualmente Eroi


Recommended Posts

Turid Berg

Ed ecco spiegato l'arcano: non c'è nessun furto, solo una proiezione mentale di una delle sacerdotesse. Mi viene da sorridere quando scambia me e Daichi per una coppia. Cosa? Io e lui? faccio un gesto con la mano a mezz'aria. Tranquilla, è tutto tuo! Non è il mio tipo...mi rivolgo quindi verso il giovane giapponese mangiatore d'insetti. Senza offesa eh...ad ogni modo ascolto le parole della sacerdotessa su dove si trova il suo tempio. Oh beh, credo siamo tutti d'accordo nell'intraprendere la via del passaggio segreto. mi giro verso gli altri. A meno che qualcuno di voi possieda branchie e non l'abbia mai detto...sogghigno.

Link to post
Share on other sites

  • Replies 540
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Nicole @Turid, Eri @descrizione Annuisco al soldato e mi avvio con gli altri. Mentre ci muoviamo squadro un po' i ragazzi, poi riguardo Turid "Nicole, piacere. Chi di voi v

Daichi Posso sentire le voci dei miei amici che cercano di capire cosa sia successo, ma il mio sguardo non si schioda dal centopiedi. Sono troppo terrorizzato anche solo per pensare di perderlo d

Turid Berg Sono giunta da pochi giorni ad Osaka e ho già incontrato i miei amici, alcuni conosciuti online, altri in diverse circostanze. E' stata Takeko ad invitarmi: l'ho incontrata ad un conce

Posted Images

Daichi Takeda

Tiro un sospiro di sollievo quando vedo che è Mayu ad averci chiamato. Anche se sembra che la prigionia le stia facendo decisamente male alla mente. O chissà, forse è sempre stata un po' svitata. Almeno Turid sembra prenderla sul ridere. Nessuna offesa. le rispondo sorridendo Anche perché tu non sei decisamente il mio. Dopodiché torno a rivolgere la mia attenzione a Mayu

 Perché inseguire criminali in vicoli bui tendenzialmente non finisce molto bene. Specialmente per noi. Comunque ti ringrazio per le indicazioni, scendere giù nel lago sarebbe stato...complicato. Ci sono altri problemi di cui dovremmo essere a conoscenza?

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites

Mayu si porta un dito alla bocca e guarda verso il cielo.

Mmmm.... non mi sembra... anche  se prò ho come l'improssione che sto dimenticando qualcosa... va bhè se non la ricordo non è importante... ora non ho più tempo, scusatemi... ci vediamo nel tempio!

e svanisce nel nulla.

Link to post
Share on other sites

Daichi Takeda

Quanto ci scommettete che si è dimenticata di un mostro guardiano o qualcosa del genere? Non credo che liberarla sarà facile come entrare in un albero. Dico con un sorriso forzato. E' difficile essere arrabbiati con le sacerdotesse vista la loro condizione, ma a volte la loro vaghezza è decisamente frustrante. 

Link to post
Share on other sites

Nicole

Faccio un grosso sospiro quando accenna all'essersi dimenticata qualcosa, annuendo poi a Daichi.
"Vabbè, lo scopriremo, alla fine non abbiamo troppa scelta.
Quindi, facciamo una breve pausa, passiamo dal centro a vedere se ci serve qualcosa, e poi dritti al tempio?"

Domando, girandomi verso gli altri

Link to post
Share on other sites

Achille

Quando la sacerdotessa parla di essersi dimenticata qualcosa faccio spallucce chissà come mai poi hanno bisogno di aiuto, ma va beh

Mi siedo per terra sbuffando, prendo in braccio Thun e ci giochicchio un po’

Direi che la pausa ci vuole, un po’ di riposo prima di entrare in un luogo sconosciuto e sicuramente pericoloso non fa mai male...Per oggetti che potrebbero servici non saprei...mi giro verso la donna scandinava Turid tu che sembri saperne un po’ di come funziona qui, non è che potrebbero esserci degli oggetti che emulano quelle “magie” che abbiamo utilizzato io e Daichi in questi giorni?

Link to post
Share on other sites

Turid Berg

Abbozzo un sorriso vagamente nervoso quando Mayu allude a quel qualcosa che pare essersi scordata. E' sicuro che si sia scordata qualcosa. E di certo qualcosa di estremamente importante. faccio eco alle parole di Daichi scuotendo la testa. Mi volto infine verso gli altri, le mani sui fianchi. Umh dunque. Nei videogiochi o nei giochi di ruolo ci sono delle pergamene. Ma qui non ne ho idea...a volte fatico ancora a credere che sia tutto reale. Me lo ricordano le mie ferite, dannazione. sospiro. Direi comunque che potremo pur raccogliere qualche informazione sul tempio. Sullo stato attuale, su cosa si annida da quelle parti, ammesso che qualcuno lo sappia. Non so perché...una breve pausa, tiro su con il naso. ...ma ho un pessimo presentimento.

Link to post
Share on other sites

Ettore Proietti

Guardo gli altri un po' perplesso, la stessa espressione è rimasta cristallizzata sul volto dalla sparizione di Mayu.
"Ovvio che ci saranno nemici da affrontare ma questo lo sappiamo, piuttosto mi domando perché volete ancora andare a fare... shopping." guardo soprattutto le ragazze ma anche Achille mi sorprende.
"Non so se avrà la forza di attendere ancora. Io dico di muoverci!"

Fortunatamente gli alberi di canfora erano abbastanza comuni lì in Giappone e io li conosco bene avendo lavorato per qualche mese a Hiroshima. Ora che ci penso vorrei proprio vedere Hiroshima in questo tempo e mondo, chissà se è già stata fondata.

Link to post
Share on other sites

mmm se il tempio è segreto, dubito che qualcuno ne sappia qualcosa in giro. Azzarda Eri... Comunque... SUGOIIIIIIIIIII!!!!!!! Esclama quasi perforandovi i timpani con uno strillo quasi negli ultrasuoni Quindi quella era una sacerdotessa! Ma allora essitono veramente!! Muoviamoci e non facciamola aspettare!! Poi assumendo un aspetto quasi timido aggiunge Sempre se non volete fare altro prima...

Link to post
Share on other sites

Turid Berg

Faccio sbattere il palmo della mia mano sulla mia fronte. Già, questa storia della segretezza. Me la dimentico sempre. tiro su con il naso. A questo punto direi di andare, io non ho bisogno di altro shopping! un mezzo sorriso ad Ettore, come voler rispondere alla sua frase. Andiamo a trovare questo albero di canfora!

Link to post
Share on other sites

Achille

Ma si andiamo, io inoltre non ho nemmeno dei soldi con me quindi non saprei che prendere. 
Mi avvicino poi ad Ettore e, cercando di non farmi sentire dagli altri, in particolare da Eri, mi rivolgo a lui non sarà pericoloso portare anche la ragazza? 
 

Link to post
Share on other sites

Ettore Proietti

Finalmente mi trovo d'accordo con Eri, la guardo annuendo "Corretto Erisan." poi agli altri "Siamo pronti allora? Muoviamoci." ribadisco "Ikimashou!"

Appena trovo il momento adatto a rispondere ad Achille lo faccio, lo osservo seriamente e poi parlo a bassa voce anche se non mi preoccupo troppo, d'altronde ho già espresso più volte la mia idea "Pericoloso per lei e anche per noi... ancora non ho capito chi sia realmente. Spero solo di sbagliare e che invece sarà una sorpresa positiva."

Link to post
Share on other sites

Abbandonate il centro abitato e, seguendo la stradina in terra battuta vi innoltrate in un boschetto dove, di tanto in tanto, fa capolino qualche piccolo altare votivo senza alcun riferimento alla divinità a cui è dedicato.

Infine giungete sulle sponde del laghetto. Non è molto grande, ma neppure piccolissimo. Le sue acque sono torbide e lo fanno sembrare quasi più uno stagno troppo cresciuto che un laghetto. Attorno sulla riva vi sono numerosi alberi che arrivano, in molti casi, ad immergere i propri rami nell'acqua. Sono quasi tutti salici piangenti. Qualche acero si mostra qua e là diversificando l'ambiente

Ma sopratutto notate un'immenso albero di canfora.

Vi avviate verso l'albero indicato da Mayu. E' un albero colossale, con un diametro di quasi tre metri. Al centro vi è una spaccatura simile a un taglio obliquo, è stretta ma mettendovi di traverso riuscite a passare. Dalla fenditura filtra un pò di luce sufficiente ad illuminarne l'interno.

Ll'interno del tronco sembra essere quasi completamente cavo, a meno di un metro dall'apertura vi è una scala in legno, che sembra quasi essere fatta dalle radici stesse dell'albero, che scende in profondità. 

Dal basso sentite salire è un forte odore di legno e muschio

Link to post
Share on other sites

Achille

Dopo nemmeno troppo tempo arriviamo al lago, e ci soffermiamo davanti a un albero di canfora al cui interno vediamo quello che sembra essere il passaggio nascosto

in effetti non è che sia chissà che gran passaggio segreto, ma forse riusciamo a vederlo facilmente solo noi? Boh va beh

Stringo Thun di fianco a me ed estraggo lo spadone

Io vado per primo, Ettore chiudi tu la fila?

Link to post
Share on other sites

Daichi Takeda

Mi sembra un modo sensato di procedere. Io starò davanti a Ettore allora. Rispondo al mio compagno, prima di scrutare nella cavità dell' albero. Qui sarà meglio che faccia un po' di luce. Non sappiamo quanto questo tunnel scenda in profondità. Il sole potrebbe non arrivare fino in fondo. Dopodiché sembro per un attimo colto da un accesso di tosse, prima che quattro lucciole escano dalla mia bocca, brillanti come torce. I piccoli ma luminosi esserini ci volteggiano attorno, prima di rimanere sospesi in aria, due davanti e due dietro la nostra fila. Dopodiché, dopo aver bevuto un sorso d' acqua per rinfrescami la gola mi rivolgo a Omukade. Vai avanti, se trovi qualsiasi pericolo torna indietro immediatamente e avvisaci. Il piccolo centopiedi mi fa un' inchino, prima di sparire rapidamente nell' anfratto. E stai attento! Gli dico preoccupato, ma ormai è già scomparso. Solo una piacevole sensazione di pace mi conferma che il mio famiglio ha recepito il mio messaggio.

Spoiler

Casto dancing lights e mando a il famiglio in esplorazione. Il centopiedi si muove a 35 feet di velocità, quindi ha +14 a stealth e percezione +4 con scurovisione 60 feet.

 

Link to post
Share on other sites

Entrate nello strtetto spazio del tronco non senza qualche lieve contorsione del busto.

Piano piano scendete la scala a chiocciola formata dalle radici dell'albero. Non avvertite alcun rumore particolare o odore fuori luogo: terra, muschio, umido e un po' di muffa.

@daichi

Spoiler

nulla di anomalo o pericoloso da parte del tuo famiglio

Se non fosse per le lucciole sareste nel buio totale. La discesa vi sembra eccessivamente lunga, ma finalmente termina in una galleria. Difficile, se non impossibile dire se sia artificiale o meno o chi l'abbia fatta. L'altezza è di poco superiore alla vostra e in larghezza vi permette agevolmente di camminare appaiati.

... e cento! Esclama Eri che evidentemente nella discesa ha contato i gradini.

Vi disponete come meglio credete e vi avivate lungo il tunnel. Durante il cammino gni tanto sentite qualcosa cadervi sulla testa.

@Daichi

Spoiler

il tuo famiglio è sempre tranquillo, anzi quasi felice.

Proseguite nel tunnel. I vostri passi riecheggiano in quel luogo, dove ogni tanto udite il suono di una goccia d'acqua che cade in una pozza. Ogni tanto sentite qualcosa cadervi sulla testa, o sentite uno "stock" provenire dalle parti metalliche del vostro equipaggiamento.

Camminate, i vostri passi riecheggiano e vi fermate. E sentite che dei passi si fermano.

@Daichi

Spoiler

il tuo famiglio è inquieto

L'orso annusa l'aria e inizia a bramire verso l'oscurita di fronte a voi.

Improvvisamente il famiglio di Daichi vi raggiunge di corsa, e sempre di corsa si arrampica sul suo padrone quasi in cerca di protezione

Prima vedete dei pallidi riflessi, poi udite un lieve suono metallico, infine vedete 5 scheletri armati di tutto punto avanzare verso di voi, probabilmente con intenzioni tutt'altro che amichevoli...

Link to post
Share on other sites

Turid Berg

La discesa nelle viscere del sottosuolo mi mette stranamente di buon umore. Tutto questo mi ricorda "viaggio al centro della Terra" di Verne. ridacchio. che a sua volta mi ricorda Doc e Marty nel terzo capitolo di Ritorno al futuro. tiro su con il naso vagamente divertita. Eri, so che per te queste sono parole senza senso, ma ti assicuro che sono tutte ve...mi blocco di scatto quando i miei occhi colgono le sagome inconfondibili di morti viventi. O cazz.o! esclamo mettendo mano all'arma. Ho sempre adorato i film di zombie e caga.te del genere. Ma non mi sarei mai aspettata di...sfodero la spada. doverli affrontare nella vita vera. E francamente...ora che li vedo in carne ed ossa...o meglio...solo ossa...un pò mi spaventano. commento. Ok. Facciamoli a pezzi.

Spoiler

faccio andare avanti prima la cavalleria, poi fiancheggio o con ettore o con achille per sfruttare il furtivo.

 

Link to post
Share on other sites

Ettore Proietti

La passeggiata è serena e gli splendidi paesaggi nipponici allietano ogni nostro passo, tra una chiacchiera e l'altra infine arriviamo al grande albero di canfora. Enorme, visibilissimo... praticamente cavo e con una scaletta in piena vista. Non aggiungo altro ai commenti dei compagni ma anche io sembro piuttosto perplesso.

Annuisco alla proposta di rimanere nelle retrovie, ora è buio e umido e seppur non sembrano esserci pericoli in un primo momento il posto è di certo poco ospitale.

Accompagnati solo dal suono delle gocce che ticchettano su di noi e sulle pozze a terra procediamo fino a quando il famiglio di Daichi torna impaurito e l'orsacchiotto inizia a mostrarsi inquieto. 
Cerco di scrutare nell'oscurità oltre i compagni e imbraccio il mio scudo "Cosa c'è?" chiedo prima di vedere chiaramente il terrificante spettacolo "Che ca...?" esclamo sorpreso ma anche in parte terrorizzato. Dopo i demoni però perché sorprendersi dei non-morti?

"Qualcuno di voi può scacciare i non morti?" chiedo nella speranza che certe cose funzionino davvero a questo punto, anche per rompere in maniera impacciata il brivido che scuote la mia schiena.

Link to post
Share on other sites

Nicole

"Ah, si, il film con quello che ha fatto anche la mummia, si, quello uscito tipo dieci anni fa... Non ricordavo si chiamasse Verne il regista, ma d'altronde non ricordo neanche il nome di molti attori, quindi..."
Aggiungo, rivolta a Turid, prima che i non morti interrompessero un momento di così piacevole tranquillità
"Certo"
Rispondo stavolta a Ettore
"Alla stessa maniera di demoni ed orsi, appena si avvicinano  ti faccio vedere.
Il mio scacciare è universale"

Quindi impugnando l'arma e mi metto davanti ad Eri
"Siamo qui per aiutare, fatevi da parte da soli o ci penseremo noi"
Dico, rivolta agli scheletri, sia mai servisse a qualcosa.

@dm

Spoiler

Dove mi hai messo sulla mappa va bene.
Se l'Orsetto o Achille entrano in mischia anche io mi muovo di 1,5m in avanti

Se posso preparare azioni considera: 
Azione Preparata: (minaccio 3m) Se ho un non morto a portata provo a buttarlo a terra, trip+7

Ho 5 AdO, e minaccio 3m, se qualcuno provoca AdO mentre si sta alzando lo attacco con Falce+5(1D10+7)

 

Edited by sani100
Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.