Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Manticore Games offre 20.000 $ per un'Avventura di D&D creata con la piattaforma Core

La software house Manticore Games ha di recente ricevuto dalla WotC l'autorizzazione per l'organizzazione di un concorso intitolato D&D Design-a-Dungeon contest e dedicato alla creazione dell'avventura videoludica definitiva in stile D&D. Manticore Games, infatti, è proprietaria di una piattaforma per la creazione di videogiochi online per PC, il Core, progettata appositamente per consentire a chiunque di creare un proprio videogioco online senza essere per forza un programmatore esperto, e ha deciso di mettere alla prova i giocatori di tutto il mondo per vedere cosa questi ultimi sono in grado di creare con il suo software. I creatori delle avventure migliori potranno vincere premi per un ammontare totale di 20.000 dollari.

Il concorso D&D Design-a-Dungeon, che durerà fino al 6 Settembre, richiede che i partecipanti realizzino con il software Core un'Avventura appartenente a una delle seguenti 4 Categorie:
Dungeon, Caverne e Catacombe Le Terre Selvagge Fortezze e Torri Piani Elementali Per partecipare al concorso basterà creare un gioco in Core e incluedere '[DnD]' nel titolo o nella descrizione di quest'ultimo.
Il materiale inserito per il concorso dovrà assumere la forma di una vera e propria avventura di D&D e sarà giudicato non solo per l'estetica del mondo digitale creato dagli autori, ma anche in base al livello narrativo e d'interazione dell'avventura. Il materiale inviato, dunque, dovrà avere la forma di un vero e proprio videogioco, e non essere semplicemente una serie di scenari da esplorare con il proprio avatar virtuale. All'interno del software Core i partecipanti troveranno tutto ciò che gli servirà per creare l'avventura. Per aiutare i meno esperti nell'uso di Core, tuttavia, Manticore Games ha creato un framework scaricabile qui e pensato per fornire agli utenti un tutorial edelle linee guida su come usare il programma per creare i propri giochi. Non è obbligatorio scaricare e usare il framework per partecipare al concorso.

I 20.000 dollari messi in palio saranno utilizzati per premiare i lavori migliori. 5000 dollari in gift card di Amazon saranno assegnati al lavoro migliore di tutti, a prescindere dalla categoria. Il denaro restante, invece, sarà assegnato ai migliori 2 lavori per ognuna delle categorie: 2500 dollari in gift card di Amazon per il 1° posto e 1250 dollari per il 2° posto. Oltre ai premi in denaro i vincitori riceveranno altri premi in base alla qualità del loro lavoro, come spiegato sul sito ufficiale del concorso.
Per ogni nuovo candidato iscritto al concorso, inoltre, Manticore Games donerà alla raccolta fondi Extra Life 100 dollari, fino a un massimo di 10.000 dollari.
Tutti i giochi creati durante il concorso saranno svelati e resi disponibili in occasione di un evento speciale organizzato durante il PAX Online, la fiera dedicata al gioco che si terrà a settembre e che quest'anno sarà online a causa del COVID-19. Durante questo evento speciale, alcuni degli avventurieri e dei Dungeon Master più celebri - come Jerry Holkins (Acquisition Incorporated) e Deborah Ann Woll (Deredevil, Relics & Rarities) - saranno presenti per annunciare i vincitori del concorso e per giocare alle avventure da loro realizzate.
Per maggiori informazioni sul Core e sul Concorso D&D Design-a-Dungeon potete visitare la pagina ufficiale del concorso e seguire l'account twitter ufficiale di Manticore Games @CoreGames.
Grazie a @Muso per la segnalazione.
Fonte: https://dndcontest.coregames.com/
Read more...

Sottoclassi, Parte 4

Articolo di Ben Petrisor, con Jeremy Crawford, Dan Dillon e Taymoor Rehman - 5 Agosto 2020
Due spettrali Sottoclassi si manifestano negli Arcani Rivelati di oggi: il College degli Spiriti (College of Spirits) per il Bardo e il Patrono Non Morto (Undead Patron) per il Warlock. Potete trovare questi talenti nel PDF disponibile più in basso, mentre rilasceremo presto un sondaggio per sapere cosa ne pensate di loro.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: sottoclassi, parte 4
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses-part-4
Read more...

Curse of Strahd: la Beadle & Grimm pubblicherà la Legendary Edition

Se la Revamped Edition recentemente annunciata dalla WotC non dovesse bastarvi, potrebbe essere vostro interesse sapere che la Beadle & Grimms ha deciso di pubblicare la Legendary Edition di Curse of Strahd, l'Avventura dark fantasy per D&D 5e ambientata a Ravenloft (qui potete trovare la recensione pubblicata su DL'). Per chi tra voi non lo sapesse, le Legendary Edition della Beadle & Grimm sono versioni extra-lusso delle avventure pubblicate dalla WotC per D&D, contenenti oltre all'avventura tutta una serie di accessori pensati per rendere l'esperienza dei giocatori più immersiva e divertente.
Al costo di 359 dollari, dunque, all'interno della Legendary Edition di Curse of Strahd potrete trovare:
l'Avventura per D&D 5e Curse of Strahd suddivisa in libri più piccoli, in modo da aiutare DM e giocatori a orientarsi più facilmente nel suo ampio contenuto. Come aggiunta, sono stati inseriti alcuni PG pre-generati per i giocatori e una serie di incontri di combattimento bonus. 17 mappe per il combattimento che coprono ogni angolo di Castle Ravenloft, la dimora di Strahd. Una mappa dell'intera Barovia disegnata su tela. 60 Carte di Scontro, che permetteranno ai giocatori di farsi un'idea dei PNG e dei mostri che si troveranno di fronte grazie alle loro illustrazioni. Una serie di supporti di gioco per i giocatori, quali lettere, atti relativi a misteriose proprietà, note scritte dal proprio "gentile" ospite, monete del Regno di Barovia, ecc., utili per dare ai vostri giocatori elementi concreti con cui sentirsi più immersi nella campagna. Uno Schermo del DM con illustrazioni originali sul fronte e le informazioni utili a gestire la campagna sul retro. Una serie di pupazzi per le dita, con cui divertirsi a interpretare i mostri e i PNG dell'Avventura. La Legendary Edition di Curse of Strahd uscirà a Novembre 2020.
Grazie a @Muso per la segnalazione.


Fonte: https://www.enworld.org/threads/beadle-grimms-legendary-edition-curse-of-strahd.673629/
Link alla pagina ufficiale di Beadle & Grimm: https://beadleandgrimms.com/legendary/curse-of-strahd
Read more...
By aza

D&D 3a Edizione compie 20 anni!

Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.
Read more...

Fuga dall'Abisso è uscito in lingua italiana

A partire da ieri, 30 Luglio 2020, l'Avventura Fuga dall'Abisso per D&D 5e è finalmente uscita in lingua italiana. Pensata per PG di livello 1-15, quest'avventura è ambientata nel Sottosuolo dei Forgotten Realms ed è caratterizzata dalla presenza dei mostruosi Signori dei Demoni.
Qui di seguito potrete trovare la descrizione ufficiale dell'Avventura, la copertina del manuale e la recensione da noi pubblicata su DL'.
Fuga dall'Abisso
Dungeons & Dragons è un gioco per veri eroi che amano vivere intense e adrenaliniche avventure, e Fuga dall’Abisso è il manuale giusto per chi sente il bisogno di passare la serata a salvare il mondo!
A causa di un piccolo errore di calcolo, l'arcimago drow Gromph Baenre, di Menzoberranzan, si pente di aver iniziato la sua carriera arcana…
Che cosa succede quando i cancelli dell’Underdark si aprono per far entrare i demoni dell’Abisso? Una quantità di orrori inimmaginabile si riversa nel sottosuolo, creature d’ombra che rendono ancora più claustrofobici i cunicoli di pietra…i personaggi saranno in grado di sopravvivere alla follia?
Dedicata agli amanti dei dungeons labirintici, Fuga dall’Abisso è un’avventura adatta a personaggi dal livello dal 1° al 15°, che dovranno riuscire a sopravvivere e a tornare in superficie prima di abbandonarsi alla disperazione, ma non solo: dovranno fermare una catastrofe imminente, che potrebbe distruggere non solo le antiche città naniche, duergar e drow, ma raggiungere persino i Reami Dimenticati!
Avranno molte scelte importanti da compiere, e la possibilità di unirsi a molti compagni di viaggio. Un’esperienza di gioco tra le più appassionanti e tra le più riuscite della saga di “Furia dei Demoni”.
Lingua: italiano
Formato: Copertina rigida
Prezzo: 49,99 euro
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione di Fuori dall'Abisso

Link alla pagina ufficiale del sito Asmodee Italia: https://www.asmodee.it/news.php?id=722
Read more...
Athanatos

Il futuro di Dawnstar

Recommended Posts

@Zisanie

Spoiler

L'ultima eh! Allora vi prendo sulla parola. Dice la donna, ammorbidita dal denaro. Poi non voglio più saperne di voi fuggiaschi.

@no Zisanie

Spoiler

Ma che? L'uomo fa, confuso dapprima, allarmato subito dopo.

Intru...

Viene interrotto dall'incantesimo di Theo, che cerca nuovamente di penetrargli la mente.

Intrusi! Continua a urlare, poi fa per fuggire da dove è venuto.

@iniziativa

Spoiler
  • Vorlen 1d20+4 = 20+4 = 24
  • nemico 1
  • nemico 2 - charmato
  • Felix 1d20+2 = 1+7 = 8
  • Theo 1d20+2 = 6+2 = 8

Tocca a @Brenno peccato per i ts superati di fila.

 

 

  • Haha 1
  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

@no Zisanie

Spoiler

Vorlen è preciso e letale, in pochi secondi due frecce volano dal suo arco e trovano il petto del nemico urlante. Questi subisce un colpo ma viene atterrato dal secondo.

Ma che... Chiede confuso l'altro uomo, ancora sotto l'effetto dell'incantesimo di Theo.

Non sentite ancora risposte da sopra, ma se qualcuno c'era nelle vicinanze, deve aver sentito le voci.

@dadi

Spoiler

Vorlen attacca nemico 1: 1d20+5 = 18+5 = 23 colpito. Danni: 1d6+4+2+10 = 1+16 = 17

Vorlen attacca nemico 1: 1d20+5 = 11+5 = 16 colpito. Danni: 1d6+4+2+10 = 3+16 = 19 morto.

@iniziativa

Spoiler
  • Vorlen
  • nemico 1
  • nemico 2 - charmato
  • Felix
  • Theo

Non interrompo ancora l'iniziativa, l'azione potrebbe riprendere a breve.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Felix Carabàs (felinide rodomonte) 

No Zisanie

 

"Era un traditore, avevamo dei sospetti. E la sua reazione ce lo ha confermato, era una spia dei Coltelli del Popolo. Ora facci strada verso i prigionieri." dico all'altro, cercando di raggirarlo in maniera convincente. 

Spoiler

Test Ingannare +2, con vantaggio se mi aiuta Theo. 

 

Edited by Pyros88

Share this post


Link to post
Share on other sites

Theo Dezgrazos

Con Felix e Vorlen

Spoiler

Lo gnomo abbatte l'uomo che ho provato a influenzare con il mio incantesimo, lasciando perplesso il suo compagno. Cambio quindi il mio aspetto per rendere il mio volto irriconoscibile agli occhi di una persona attenta (ma non ad un punto tale da insospettire l'uomo) e modificare i miei abiti in modo che siamo simili a quelli delle guardie. Avevamo già dei sospetti che ci fossero delle spie tra di noi, ora ne abbiamo avuto la certezza. Voleva creare del caos nella base come ultimo tentativo disperato. Dico all'uomo seguendo quanto detto dal felinide.

Master

Spoiler

Ingannare +8

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@no Zisanie

Spoiler

Oh! Bene. I coltelli pensavano di infiltrarsi tra di noi? Ah! Ride l'uomo, convinto dalle vostre parole.

Venite, vi conduco dai prigionieri.

Salite le scale e trovate una stanzina con altri tre uomini. Chi sono questi? Ho sentito delle grida da sotto. Fa uno dei tre.

Li manda Pemir, sono qui per i prigionieri. Risponde il vostro accompagnatore. Abbiamo scoperto che Jofos era con i coltelli, lo abbiamo già sistemato.

Come con i coltelli? Chiede l'altro. E voi, non vi conosco! Quali sono i vostri nomi? Vi chiede infine, sembra essere lui a comandare qui. Di tutti è il più anziano ed ha un pugnale con l'elsa argentata alla cintura, mentre gli altri sono vestiti modestamente ed equipaggiati con armi di poco valore.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zisanie

Spoiler

"Grazie, davvero! Dirò ai miei amici di non disturbarti più, a meno che non sia per il tuo normale lavoro di locandiera" poi mi volto verso la mia "protetta" "stai attenta e non dare nell'occhio. Spero che tu possa riuniti presto con i tuoi cari...ma per ora resta al sicuro!"

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Theo Dezgrazos

Con Felix e Vorlen

Spoiler

Le nostre parole convincono l'uomo, che ci conduce quindi verso il luogo dove tengono i nostri compagni. Lo sapevo: è ancora viva! La stanza contiene tre uomini, tra cui un uomo più anziano armato con un pugnale d'argento. Pemir? Allora Felix aveva ragione. Il culto di Mask voleva usarli come merce di scambio per ottenere il massimo vantaggio da questa situazione. Ma ha fatto il passo più lungo della gamba. Forse c'è una ragione per cui non ci avete mai visti. Ribatto all'uomo, memore dell'attenzione maniacale di Pemir nei confronti dei suoi uomini. Pemir ha deciso di approfittarne per fare una pulizia della base. Il caos dei giorni scorsi ci ha indeboliti e nelle nostre file si sono infiltrate spie e traditori. E ha deciso di mandarci a mettere al sicuro il suo ultimo "investimento". 

Master

Spoiler

Ingannare +8

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Zisanie

Spoiler

La dama non ti saluta, ma noti un barlume di speranza crescere nei suoi occhi.

Quando scendi giù, uno dei soldati si alza e ti si avvicina. Ehi! Ma tu da dove vieni? Chiede. Ti ho visto entrare prima. Non sei di queste parti. La locandiera decide in fretta cosa è meglio per lei: togliersi dai piedi e lasciarti sola a queste domande.

@no Zisanie

Spoiler

Il cultista più anziano vi guarda per un lungo momento, pesando le parole di Theo con attenzione. Volete spostarli? O quelli che ne restano? E dove li portiamo? Pemir ha detto che la base è ancora fuori uso dall'attacco. Vi fa strada assieme ad il vostro nuovo amico ed un altro di quelli al tavolo, verso uno stanzino con una sedia appoggiata a chiudere la porta. L'uomo toglie la sedia ed apre con cautela.

Entrate e vedete Mata Riri, il ranger venuto per Zisanie. Assieme a lui c'è Kosef ed un altro dei ranger. Tutti e tre sono ridotti molto male, probabilmente sono stati torturati. Inoltre li vedete legati con delle corde. Altre corde sono gettate per terra, forse altri prigionieri che sono stati spostati già.

Kosef sgrana gli occhi quando vi vede, per fortuna non è chiaro con questa luce se è per paura o sollievo, quindi non insospettisce i cultisti.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Felix Carabàs (felinide rodomonte) 

No Zisanie

Spoiler

Faccio un'occhiolino a Kosef, sapendo di non essere visto e sperando che il mio aspetto, diverso dal solito, gli faccia capire chi sono visto che persino Theo ha mutato il suo aspetto. "Dobbiamo portarli nel nostro covo. Questo potrebbe essere compromesso dato che fra di voi si nascondeva una spia dei Coltelli, e forse non è nemmeno l'unica. Vi conviene vi troviate anche voi un nuovo posto dove nascondervi. Non possiamo portarvi con noi per ovvie ragioni, ma Pemir è a conoscenza di tutto e sa dove andremo, quando sarà sicuro della lealtà incondizionata di tutti voi, sono sicuro che ci farà collaborare di nuovo. Ad ogni modo hanno parlato? Siete riusciti a fargli scucire qualcosa? Almeno sapremo da che base partire con il proseguimento del l'interrogatorio."

 

Edited by Pyros88

Share this post


Link to post
Share on other sites

@no Zisanie

Spoiler

Non molto, questi erano ranger della foresta. Nessun altro di loro verrà ad aiutarli, non un problema.

Quello grosso, Pollingart non lo ha voluto. Dice che non vuole rischiare una fuga. Non avevamo idea di che farcene quindi ci siamo divertiti un po'. Commenta il cultista.

Nessuno ha parlato dei piani dei coltelli, se Pemir ha ragione non sanno nulla che non sappiamo già.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zisanie

Spoiler

Guardo l'uomo che mi ha interpellato "Non ci vedi? Vengo dalla foresta!" e con una manina faccio un gesto che comprende tutta la mia piccola figura, vestita di abiti semplici, con una corazza di cuoio e ciondolini e simboli che mi identificano (ad un occhio esperto) come seguace di Mielikki "Come ti chiami?" chiedo per cambiare argomento. A volte funziona. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Theo Dezgrazos

Con Felix e Vorlen

Spoiler

Nella stanza troviamo solo Mata Riri, uno dei ranger e Kosef, ma le parole che Felix riesce a strappare all'uomo riaccendono la mia flebile speranza: gli altri sono ancora vivi, sono stati portati da Pollingart, a quanto pare. La prudenza non è mai troppa, come abbiamo visto. Dobbiamo evitare che altre informazioni ci sfuggano, per questo li porteremo con noi al sicuro. Pemir penserà al resto. Dico deciso all'uomo, trattenendo la rabbia che sento montare quando parla delle torture come se fossero un divertimento. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Zisanie

Spoiler

Sono io che faccio le domande qui! Dice, mentre uno dei suoi compagni si mette a ridere dietro, il che innervosisce il tuo interlocutore.

Dalla foresta eh? Cosa ti porta qui?

@no Zisanie

Spoiler

Penso ancora che uno dei miei deve venire con voi, questo grosso è pericoloso, vi servono più braccia per tenerlo a bada. Dice il capo dei carcerieri.

Posso andare io! Dice quello charmato. Sono miei amici!

Il cultista lo guarda male, forse sta cominciando a pensare che qualcosa non va.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Felix Carabàs (felinide rodomonte) 

No Zisanie

Spoiler

"D'accordo ma è meglio che sia un suo uomo di fiducia, anche due. In effetti è davvero grosso." dico con fare sicuro al capo degli uomini di Pemir, ben sapendo che uno o due di loro non faranno differenza. Avere la meglio sarà un gioco da ragazzi. 

 

Edited by Pyros88

Share this post


Link to post
Share on other sites

@no Zisanie

Spoiler

Portate anche lui allora. Dice, chiamando un secondo di quelli al tavolo. Ma fate in fretta, mi servono gli uomini qui.

E così vi consegna Kosef e gli altri due ranger prigionieri.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vorlen Ramobianco

Felix e Theo

Spoiler

Mantenere la calma è difficile quando sento parlare così spudoratamente di torture e maltrattamenti, come se si trattasse di oggetti e non di persone in carne ed ossa. Quanto può spingersi oltre la mente di certi depravati? Riesco a controllare comunque le emozioni, la vista degli altri ranger ancora vivi fa da contraltare al disprezzo verso i loro carcierieri. Felix è bravo a dosare parole e toni, così riusciamo a farci consegnare i prigionieri. Un paio di loro ci scorta, solitamente non nutro intenti di rabbia o odio verso altri esseri viventi, ma per la prima volta non vedo l'ora di potergli mettere le mani al collo! Sono solo due, non saranno un problema.

 

Edited by Brenno

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zisanie

Spoiler

"Beh, delle persone della città mi hanno aiutato con un problema nella foresta, e io ricambio il favore. Porto messaggi e cose in giro, cose così. Ho fatto qualcosa di male?" mentire non è proprio corretto, ma dire quasi la verità non è un problema. Specialmente se lo faccio per i miei amici. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Theo Dezgrazos

Con Felix e Vorlen

Spoiler

L'uomo colpito dal mio incantesimo rischia di farci scoprire, ma Felix riesce a sviare l'attenzione e farci affidare i prigionieri. Annuisco all'uomo, per poi pungolare i prigionieri e fargli cenno di andare. Forza, a voi ci penserà Pemir. Allearsi con il culto di Mask è stato un errore, con il senno di poi. Ma, per lo meno, avremo modo di distruggere quella feccia una volta per tutte. 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Felix Carabàs (felinide rodomonte)

Con Theo e Vorlen 

Spoiler

 

"Bene, alla prossima allora." dico all'uomo facenso poi un cenno della testa ai due uomini per aiutarmi a prendere Kosef ed i due elfi.

"Lascio a voi l'incombenza di far sparire la feccia traditrice che giace nella camera d'accesso alle gallerie." dico poi agli altri cultisti ed al loro capo. 

 

 

Edited by Pyros88

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Zisanie

Spoiler

Ma che persone? Non sai cosa succede in città? Ti chiede, forse non più troppo sospettoso.

@no Zisanie

Spoiler

Vi allontanate come concordato, scendendo nel tunnel da dove siete venuti. L'uomo che avete charmato vi segue senza domande, l'altro che vi è stato assegnato si avvicina a voi. Pemir non si fida di Julus, vero? Per questo vi ha mandato a togliergli i prigionieri?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Similar Content

    • By SamPey
      In questo Topic inserirò le schede PG.
      Alabaster: Nicodemo Amarillis ->  https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2271715  Bobon123: Wumama Steeltoe -> https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2270959 Casa: Frà Fortunato -> https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2271171 Cuppo: Elaethan Erashooke -> https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2271164 Voignar: Dallarm  https://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=2271209
    • By mirtian
      Buongiorno a tutti! 😁
      Ho iniziato a ruolare anni fa insieme a degli amici più grandi. Loro giocavano ancora a Girsa, Advanced, terza edizione, ed avevano anche i manuali della Scatola rossa; io ero ancora un "bambinetto" ultra affascinato dal mondo fantasy, da D&D e dai giochi di ruolo. 
      Più consapevolmente ho iniziato a ruolare con D&D 3.5 ed ho iniziato anche a masterare (con sorti alterne all'inizio 😄) con amici miei coetanei. 
      Quando fu il momento della 4e comprai in preordine tutti i core ma rimasi profondamente deluso perchè D&D era diventato un gioco da tavolo. Mi sono sempre piaciuti i wargame e giocavo ancora a Warhammer ai tempi, ma per me un D&D fatto per forza con miniature, squares e poteri che si esprimevano principalmente su di una griglia, non era cosa. Non ebbi tuttavia la possibilità, né la voglia, di comprare subito altri manuali: così non presi il manuale di pathfinder, che uscì poco dopo, e continuai con 3.5. Successivamente, provai diversi sistemi quali Dimensioni (che ebbi modo di scoprire anni fa, leggendo proprio questo forum) Gurps, Terza era, Call of Chtulhu (uno dei miei preferiti), Mouse guard, Vampiri ecc. Tuttavia, poco a poco, smisi con il GdR. 
      Ora mi sto riapprocciando al mondo dei tabletop rpg e mi trovo molto spaesato. Di mio sarei attratto da Star trek e Starfinder (forse anche di più di Star trek), perchè negli ultimi tempi più che del fantasy sono diventato un appassionato di fantascienza, ma nel mio gruppo si vorrebbe proprio fare una classica campagna fantasy (io sono più un fan di campagne low fantasy, ma si pensava di fare high fantasy) ed anche io convengo possa essere una buona idea (nel gruppo ci sono sia "novizi" sia ex giocatori che, come me, non giocano da anni). Dovrei, inoltre, masterare e non mi va di tenere una campagna in un genere che non tutti possono trovare entusiasmante o interessante.
      Al che... quale gioco high fantasy, nel 2020, vale di più la pena? Per investirci? Mi sembra, infatti, che tutti i sistemi fantasy principali abbiano, in un modo o nell'altro, in una sfera o in un'altra, dei problemi o dei risvolti non interamente convincenti per una persona che ritorna a giocare. 
      Ho provato già a giocare a quella che è considerata la novità degli ultimi anni: la quinta edizione di D&D. Mi sembra tuttavia ci siano delle grosse questioni. Non voglio aprire un flame, sia chiaro, ma ho alcune perplessità.
      Innanzitutto ho, di recente, provato a giocarla (facendomi prestare il manuale) e sono rimasto impressionato dal gusto più attinente alle vecchie versioni con cui mi ero confrontato da ragazzino. La grande semplicità mi ha da subito riproiettato facilmente nel GdR e, devo dire, l'ho apprezzata. Tuttavia, nonostante alcune meccaniche siano ben concepite, mi ha lasciato dell'indeterminatezza su alcuni aspetti: tutto viene ridotto alla stessa meccanica o alla scelta del master che rischia poi di sbilanciare un'intera scena. Trovo inoltre manchi di profondità, di personalizzazione dei pg: i materiali che la wotc ha rilasciato dal 2014 sono veramente pochi. Mi sembra che wotc non sia davvero intenzionata a sviluppare un gioco che potrebbe essere ottimo (seppure abbastanza ambiguo per scelta) ma che preferisca far marketing e acquisire sempre più giocatori, anche insospettabili, che però, più da occasionali, si fanno anche andare bene uno "scarso" impegno nello sviluppo del gioco. A me onestamente degli attori di GoT che fanno i live streaming con D&D importa meno di zero, soprattutto se i "rulebook" ad oggi sono 5 o 6 (i core più xanathar, volo ecc. non sono più di 6 o 7). Anzi, i rumours su una sesta edizione mi spaventano e mi fanno chiedere a che pro comprare, in questo momento, i manuali di una 5e ancora non sviluppata persino dopo 6-7 anni (specifico che a me le avventure non interessano, quindi non le conto). Wotc mi lascia perplesso, c'è molto materiale per 5e ma il suo sviluppo rimane in mano agli appassionati e case terze: questo mi strania. Tutte le iniziative che wotc prende sono per una maggiore diffusione del gioco e per un linguaggio più corretto e "welcoming": linguaggio che ci sta assolutamente, ed era ora di togliere ad esempio il termine "razza" che per i giocatori più giovani può davvero essere un problema, ma, anche qui, pathfinder mi sembra abbia tolto il termine sostituendolo con "ancestries" senza sbandierarlo ai 4 venti e trasformarlo in una questione, per l'ennesima volta, di marketing. Insomma, io voglio pagare un gioco e non per la comunicazione di un gioco. Anche se D&D non è mai andato così bene, per me la diffusione di un gioco non è per forza direttamente proporzionale alla qualità e all'impegno profuso dai produttori. 
      D'altra parte pathfinder 1 mi sembra molto molto simile a 3.5 e, sebbene ci siano dei simpatici volumi con le copertine flessibili, a più buon mercato, non so se vale la pena prendere un gioco abbastanza simile al materiale di cui già dispongo in 3.5. Pathfinder 2e, invece, mi ispira decisamente: mi sembra mantenga molta personalizzazione e ci sono alcune meccaniche (tipo i feat per la discendenza o il combattimento in 3 turni) che mi incuriosiscono. Anche dal punto di vista dei disegni path mi ispira molto di più di un Ded 5e che trovo abbastanza minimal. Ho visto molti video online su pf2 e mi sembra, inoltre, per quanto ho capito, che semplifichi di molto la prima edizione del gioco. Epperò, anche su pf2, non percepisco un unanime entusiasmo: cosa dovuta, forse, ad un pubblico più conservatore per natura? 
      E, quindi, eccomi qui tutto indeciso 😂: da una parte il mio gioco preferito, che mi aveva deluso con 4e ma che mi sembra abbia perso il suo spirito anche con 5e: puntando più sulla comunicazione che sul gioco. Dalla parte opposta c'è la grande alternativa che è in una fase di transizione. 
      Un ex giocatore che si riapproccia ai gdr fantasy a cosa deve guardare in questo momento? Perchè prendere 5e e vedermi cambiati i core dopo 1 anno o due me le farebbe girare 🤨. É meglio aspettare una 5.5 o una 6e? Meglio buttarmi diretto su pf2 che sembra meritare parecchio e che comunque mi ispira? Ci sarebbero gruppi di gioco anche in giro per l'Italia? Meglio buttarmi su pf1 e, piano piano, procurarmi tutto il materiale in copertina flessibile? L'unico altro gioco che stavo guardando, fantasy, è Shadow of the demon lord, ma anche qua, con un'ambientazione particolare, non so se potrebbe essere una buona scelta per tutto il gruppo. 
      Ho davvero entusiasmo 🙃, ma la situazione delle principali alternative mi lascia, appunto, indeciso: mi piacerebbe molto avere un vostro parere e sapere se sono l'unico a notare come queste attuali incongruenze possano spaventare i nuovi giocatori o chi, come me, torna al mondo del GdR 🖖
       
       
       
    • By SamPey
      Ciao a tutti, con questo messaggio (e con non poche difficoltà) apro il TdS. Per qualunque dubbio o altro potete scrivere qui. Usiamo questo Topic anche per avvisare qualora qualcuno dovesse assentarsi per qualche giorno. Più siamo organizzati, meglio si riesce a gestire il Game.
      Qualche dettaglio in più sul PbF:
      - Più postiamo, più ci divertiamo. Quindi se riusciamo a tenere il ritmo prestabilito di un post al giorno sarebbe perfetto. Io posterò appena ognuno di voi ha finito il giro, oppure entro 24/48 ore dall'ultimo post (cercherò di non far aspettare due giorni, diciamo che è il tempo massimo che per postare e dire la propria tra un mio intervento e l'altro. Se non si posta entro 2 giorni (salvo casi eccezionali) considero come se "passiate" il turno. Difatti, se qualcuno non posta nel tempo stabilito durante i combattimenti lo considererò in SCHIVATA, mentre nelle interazioni come se non avesse nulla da dire. 
      - Vi chiedo di iniziare ogni vostro post con il nome del PG scritto in grassetto sottolineato, se volete potete usare la formula: "Nome" (razza, classe). Così ci ricordiamo meglio chi è chi ed è più facile anche per voi riconoscere i vari PG. 
      - Scrivete SEMPRE i messaggi al presente, differenziando i dialoghi mettendoli in grassetto. Ricordate, più le vostre azioni sono dettagliate, più sarà facile per me capirle e non fraintenderle. 
      - Col primo post inserite anche una descrizione del vostro personaggio (in spoiler).
      - Mandatemi la scheda facendola su Myth-Weavers e inserite un minimo di Background (poi penserò io a spostarle in una discussione apposita). Man mano che mi consegnate le schede valutiamo insieme (in privato? decidete voi) il gancio narrativo, in modo da rendere più convincenti le motivazioni dei personaggi e da rendere il tutto più interessante.
      - I personaggi, seppur mossi da ideali e ambizioni diversi, si conoscono (da poco in realtà -salvo vostre scelte-, nel gancio narativo e nel primo post vi verrà comunque spiegata questa cosa).
      -Preferite dividere l'avventura in vari capitoli (quindi aprire più discussioni nel corso del tempo, TdG: capitolo 1, ecc) o avere una singola discussione generica (TdG: La Tirannia dei Draghi) ?
      Se avete domande chiedete pure 🙂
    • By Aximus
      Ciao a tutti, mi potreste dare consigli su possibili obiettivi di un party malvagio?
      Grazie
    • By Ian Morgenvelt
      Il gufo
      Sky Hauler C9 modificato
      Il Gufo era una vecchia nave da cargo di classe Sky Hauler, modello C9. Cyrus l'ha acquistata in seguito alla sua decisione di mettersi in proprio e da allora è stata pesantemente modificata da lui e da Kale. Ha una piccola zona cargo e quattro cuccette per i passeggeri nello spazio comune. Ha anche dei comparti nascosti sparsi lungo tutta la superficie, utili per contrabbandare oggetti.
      Il Gufo è una vecchia nave, ma può comunque dire la sua contro modelli più recenti grazie ai suoi motori su misura, le sue turbine superconduttrici a vapore e la sua caldaia, un vero miracolo dell'ingegneria (soprattutto contando come riesca a reggere nonostante gli anni di fedele servizio). Snargle ha fatto inoltre numerose modifiche ai controlli per fornire a questa nave di una certa stazza la manovrabilità di un veicolo più leggero. Sfortunatamente, tutte queste nuove opzioni hanno reso la struttura della nave molto meno stabile: Kale è in grado di farla funzionare senza problemi, ma quando viene messa sotto stress (situazione tutt'altro che anomala) le cose possono andare storte. Tubi rotti, ventole su di giri, perdite di fluido e peggio ancora: queste parole non sono certo estranee alla ciurma del Gufo.
      Nonostante tutto, il Gufo non è solamente una nave spaziale: è una casa per i contrabbandieri. Si radunano ogni sera attorno al vecchio tavolaccio di legno e ringraziano i quattro venti di avere una nave tanto bella.
      Statistiche
      Lunghezza: 48 metri
      Ciurma: 2-3
      Cuccette: 6 (2 per la ciurma, 4 per i passeggeri)
      Capacità del cargo: 13600 kg (6 magazzini di carico)
      Impianti energetici
      Motore a vapore con triple valvola reciproca Due propulsori a induzione con turbina doppia Velocità di crociera: 160 nodi
      Velocità di affiancamento: 310 nodi con il turbo
      Armi: Torretta mitragliatrice esterna sul tetto con sistema di mira automatica
      Wireless: Multi banda a medio raggio con distorsore di frequenze imperiale
      Sensori
      Sonar a corto raggio imperiale Analizzatore dell'atmosfera/pressione Scafo: Trattato per resistere alle profondità inferiori fino a 4 ore.
      Modifiche
      Se una prova può beneficiare di una delle modifiche potrete tirare un dado extra.
      Sonar: è possibile emettere un impulso elettromagnetico del sonar per far saltare alcune parti del motore delle navi più piccole. Sistema di mira: con il primo colpo 'manuale' dell'artiglieria, il dispositivo acquisisce il bersaglio desiderato iniziando a seguirne i movimenti automaticamente, facilitando il puntamento del secondo colpo sullo stesso bersaglio. Condizioni
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.