Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa fare quando non si riesce ad aprire una porta

Articolo di J.R. Zambrano del 04 Febbraio
Lo so, ci siamo passati tutti. Tutto sta andando perfettamente, non solo sono venuti tutti quanti a giocare, ma non si stanno neppure facendo distrarre dal video sul cagnolino carino. I telefoni e i laptop sono lontani e, sorpresa delle sorprese, i PG vogliono davvero andare avanti nell'avventura che avete creato per loro invece che spendere metà del tempo facendo spese, mentre l'altra metà sta litigando su quale sia il modo migliore per arrivare al dungeon. Infatti, sono già nel bel mezzo del dungeon quando arrivano di fronte a lei...la temibile porta chiusa a chiave.

E certo, volevate che fosse un po' impegnativa. Perciò la CD per aprirla è un po' più alta, ma dovrebbe essere abbastanza facile per il ladro da apr...ops, come non detto, non riesce a fare un tiro al di sopra del 3. Okay. Bene, adesso la serratura è rotta, ma il resto del dungeon sta chiamando gli avventurieri all'esplorazione. OPPURE, il gruppo potrebbe solamente starsene lì impalato per le successive tre ore cercando di capire come "hackerare la porta" in modo da attraversarla.
Sapete, vero, quale di queste due opzioni sceglierà il gruppo, nove volte su dieci? Ecco perché oggi parleremo di come riprendersi dopo un fallimento, e di cosa fare quanto il gruppo sembra non riuscire ad andare oltre una determinata porta.

Adesso, giusto per intenderci, questa non deve essere necessariamente una porta reale, potrebbe essere una porta metaforica. Per alcuni, la porta che non riescono ad aprire potrebbe essere la timidezza, per altri una mancanza di educazione...ma per noi la porta che non possiamo aprire è una porta reale. E stiamo per parlare di di come riuscire ad attraversarla.
Un fallimento solo da un certo punto di vista

La prima cosa di cui dobbiamo parlare è cosa rappresenti quel tiro abilità. D&D funziona come un sistema binario. Avete due situazioni quando fate un tiro in scassinare per aprire la porta: o ce la fate o fallite. Se ce la fate, la porta si apre. Se fallite, non si apre. Se fallite alla grande non potete più riprovarci, mi dispiace ragazzi, vi hanno bucato il pallone.
Altri giochi di ruolo fantasy non hanno questo problema. Che sia il metodo del D20 System di avere successo ad un costo o l'idea del successo parziale delle regole di Apocalypse World, non c'è un aut aut. Non c'è una gamma che misuri successi o fallimenti. Il che non è necessariamente una brutta cosa, ma pone alcune limitazioni nel vostro modo di pensare. Dopo tutto, se la porta si apre o non si apre, quel tipo di struttura Successo/Fallimento inquadra la situazione in una questione di sì o no.
Ma la questione è che, come DM, voi potreste volere che i giocatori entrino nella stanza. Specialmente se ne hanno bisogno per avanzare nell'avventura. La stessa cosa accade nel caso debbano assolutamente acchiappare un ladro o trovare una certa reliquia. Cosa fare allora? Riformulare l'intero concetto.

Invece di guardare alla porta come un tiro in arnesi da scasso, o come qualcosa che i giocatori devono sfondare, pensate a cosa quel tiro rappresenti. Invece di fallire ad aprire la porta, pensatela come un fallire ad aprire la porta nel modo che sia più conveniente per loro. Ci dovrebbe comunque essere un modo per aprire la porta, ma magari adesso significa trovare la persona o mostro che ne possiede la chiave. O trovare una pergamena di Scassinare in un laboratorio da Mago da qualche parte nel dungeon.
Nessuna conseguenza

Ora che avere riformulato il dilemma, pensate a quali potrebbero essere le conseguenze di un fallimento. Se scassinare la serratura vuol essere un modo facile e silenzioso per entrare, magari adesso quell'approccio non è più disponibile per i personaggi e tutti gli altri modi di entrare dentro la stanza comportano fare rumore o attirare attenzioni indesiderate.
O magari potrebbe costargli qualche risorsa extra. In pratica pensate a quali costi/risorse i giocatori potrebbero avere, in modo da spenderli per aprire la porta. Potrebbero essere oggetti magici, potrebbero essere punti ferita, se stanno combattendo un nemico che custodisce la chiave. Potrebbe persino essere l'elemento sorpresa: adesso che le persone nel dungeon sanno dei PG prenderanno delle precauzioni extra. Potete rendere un tiro fallito portatore di conseguenze indesiderate senza interrompere il flusso di gioco.
Un altro punto di svolta, una biforcazione della strada

Un altro modo di considerare come entrare nella stanza potrebbe essere trovare un'entrata alternativa. C'è una consuetudine che si trova in certi giochi come Skyrim e Fallout quando una porta è bloccata da un lato, di solito c'è un altro modo per entrare. Bisogna solo trovarlo. Se non riescono ad aprire la porta dal lato in cui si trovano, magari buttate lì qualche indizio su un'altra entrata. Magari una porta segreta o, meglio ancora, se riuscite a farli proseguire all'interno del dungeon preparate un percorso che torni indietro fino a un passaggio segreto che porta all'interno della stanza.
Circolare prego

Questo è l'altro grande trucco. Cercate modi per incoraggiare il gruppo a proseguire quando non riescono ad oltrepassare la porta. Potete indicare dettagli come l'ornamentazione della serratura e del buco di quest'ultima, o parlare di come potrebbe esserci un'entrata segreta più avanti nel dungeon. Se questo non funziona, potete sempre fare affidamento sulla vostra fidata tabella degli incontri casuali per avere qualcosa che vagherà proprio dove si trovano i PG. Qualunque cosa serva per evitare che finiscano impantanati su un particolare ostacolo.
Dategli degli amici dall'altro lato

Naturalmente, parlando di conseguenze e mostri erranti, se i giocatori sono veramente bloccati, è probabile che faranno rumore. L'attenzione può sempre arrivare dall'altro lato della porta invece che da un mostro errante. Io userei questo trucco con parsimonia però, o i giocatori si abitueranno al fatto che le cose siano facili e tutto vada liscio, e questa è l'ultima cosa che volete. Idealmente, stanno facendo una partita a un gioco che è organizzato interamente per loro, ma che deve sembrare non lo sia.
Buone Avventure! Cosa fate quando il vostro gruppo è bloccato in un impasse? Fatecelo sapere nei commenti!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/02/dd-what-to-do-when-you-cant-get-through-that-door.html
Read more...

Old School Essentials sarà pubblicato in Italia da Need Games

Old School Essentials è basato sulla versione B/X (Base/Expert) di Dungeons&Dragons a cura di Tom Moldvay (Base) e David Cook (Expert) rilasciata nel 1981 dalla TSR. Per chi non lo sapesse la B/X è la versione di Basic D&D precedente al BECMI (quella con la famosa Scatola Rossa, anche se sarebbe più corretto parlare di BECM visto che l'Immortal Set non fu mai tradotto in Italia), il quale fu la prima versione ad arrivare in Italia.

Le differenze tra le due versioni sono minime e ciò permette a Old School Essentials di essere compatibile anche col materiale che fu pubblicato in Italia all'epoca dalla Editrice Giochi.

Old School Essentials, nella sua versione originale, è un gioco modulare composto da 7 supplementi:
Core rules: con le regole base del gioco. Genre Rules: dove si trovano le classi giocabili (Guerriero, Mago, Chierico, Ladro) assieme ad Elfo, Nano ed Halfling (che sono classi e non razze in questo regolamento). Treasures: con la descrizione di tesori ed oggetti magici. Monsters: il Manuale dei Mostri. Advanced Fantasy Genre Rules: con le regole per emulare la prima edizione di Advanced Dungeons&Dragons, scindendo le razze dalle classi ed aggiungendo classi come il Paladino, l'Assassino, il Bardo, il Ranger, l'Illusionista e il Barbaro. Cleric and Magic User Spells: il libro degli incantesimi di Maghi e Chierici. Druid and Illusionist Spells: il libro degli incantesimi di Druidi ed Illusionisti. Oltre alla versione in 7 supplementi esiste anche la versione in tomo unico, al momento non si sa quale delle due versioni verrà pubblicata dalla Need Games.

Per celebrare l'evento, Gavin Norman, il creatore di Old School Essentials, sarà presente alla NeedCon (ribattezzata quest'anno NeedPunk) la convention organizzata dalla Need Games per presentare i suoi prodotti e le sue novità. L'evento si terrà il 22 Febbraio 2020 presso la Casa dei Giochi a Milano, in Via Sant’Uguzzone 8 con il seguente programma:
Ore 10:00, apertura porte Ore 15:00, presentazione di Old School Essentials Ore 15:30 -19:00, partita a Old School Essentials con Gavin Norman come DM. Old School Essentials sarà disponibile in Italia a partire da Settembre 2020.

Annuncio ufficiale del NeedPunk sul sito della Need Games: https://www.needgames.it/eventi/needpunk2020/
Read more...

5 Cose che Fortunatamente D&D si è Lasciato alle Spalle

Articolo di J.R. Zambrano del 08 Febbraio
Al giorno d'oggi se entrate in un negozio di giochi potete godervi l'enorme gamma ed evoluzione dei giochi moderni. Volete darvi alle avventure fantasy? Potete scegliere quello che volete, con Pathfinder e D&D presenti praticamente ovunque, ma con svariati altri sistemi disponibili. Non vi ispira il fantasy? Ci sono una gran varietà di giochi sci-fi. Non siete ancora soddisfatti? Perché non provare un gioco dove siete dei punk che distruggono dei centri commerciali? O magari dove interpretate un lavoratore part-time? O ancora potreste esplorare le stranezze degli anni '80 di una linea temporale alternativa.
A qualunque cosa decidiate di giocare, non ci sono dubbi che l'hobby in generale abbia fatto passi da gigante. E perché possiate meglio apprezzare cosa abbiamo a disposizione al giorno d'oggi, diamo uno sguardo alle cose che fortunatamente ci siamo lasciati alle spalle.
Doversi Colorare i Propri Dadi

Questa categoria potrebbe anche chiamarsi set incompleti, alternative cartacee ai dadi o in generale scarsità di prodotti. Nel momento in cui erano arrivati alla quarta ristampa, se volevate comprarvi un set di OD&D era probabile che sareste diventati gli orgogliosi possessori di un sacchetto con sei dadi non colorati e una matita di cera bianca o nera da usare per delineare voi stessi i numeri.
Già questa cosa non era il massimo. Ma man mano che gli anni passarono le cose non migliorarono certamente e, anzi, la cosa divenne ancora più comune. Si poteva praticamente vedere la scorta di dadi della TSR diminuire a vista d'occhio. Nel 1979 le scorte finirono e dovettero includere dei cartoncini con dei "dadi da ritagliare", dei foglietti di cartone con quadratini con sopra vari numeri da ritagliare e pescare casualmente

Al giorno d'oggi o prendete un set completo della Chessex o li ordinate a peso. Si possono comprare dadi di ogni forma e dimensioni, con simboli speciali di ogni genere. Io stesso possiedo un set di dadi con simboli di ossa per quando gioco un necromante o per generiche cose da cattivo. Viviamo davvero in un'epoca di abbondanza.
Requisiti Differenziati per Salire di Livello

Qui sopra ne ho inclusi solo due di esempio, ma 'c'è stato un tempo (AD&D) durante il quale ogni classe cresceva di livello ad un ritmo differente. Quindi anche se riuscivate a fare sì che tutti i giocatori si presentassero ad ogni sessione finivate comunque ad avere delle discrepanze di livello. Perché niente è così divertente come rimanere uno o due livelli indietro rispetto al resto del gruppo e rischiare di morire ancora più facilmente.
Vale lo stesso discorso con i limiti massimi di classe/razza. Certo le prime edizioni del gioco erano volutamente umanocentriche, ma questo limitava anche in parte il divertimento. Al giorno d'oggi si può scegliere una qualsiasi combinazione di razze e classi, e si sale di livello tutti allo stesso ritmo. Il che implica doversi preoccupare solo di assegnare al meglio le caratteristiche.
THAC0

Parlando di matematica prendiamo la cosa "preferita" di tutti riguardo a D&D, ovvero il determinare quali numeri sommare tra di loro. Assicuriamoci, quindi, che i giocatori debbano fare un ulteriore passaggio di calcolo da poi confrontare con un altro valore.
Siamo sinceri, la questione è ancora presente (anche se non così terribile alla fine, solo noiosa). Semplicemente quel passaggio di calcolo ulteriore viene saltato visto che la CA è presentata come numero bersaglio invece che calcolata a livello astratto da uno 0. Questo ha anche il bonus aggiunto di fare sì che tutti i bonus che ottenete salendo di livello siano ad incrementare. E d'altronde ottenere dei numeri sempre più grandi non è forse da sempre alla base del voler salire di livello?
Miniature di Piombo

Le miniature sono molto migliorate con gli anni. Certo c'è comunque un certo fascino nostalgico nelle miniature "vecchia scuola" di piombo. Forse è il peso o il chiedersi se potrebbe essere il caso di farsi un richiamo del tetano se ci si graffia sopra un dito cercando di montare le ali ad un gargoyle.
Per il resto di noi ci sono tantissime miniature di plastica leggere, dettagliate e soprattutto (relativamente) economiche a disposizione sul mercato al giorno d'oggi. Che si tratti di miniature già dipinte (che è sicuramente l'andazzo del futuro) o dei prodotti della Reaper's Bones, le miniature moderne sono molto più variegate e particolari e sono più semplici da gestire.
Satana

Nessuno oggi pensa che il nostro hobby sia satanico, ma c'è stato un periodo in cui c'era chi lo pensava Che si tratti della volta in cui D&D ha traumatizzato Tom Hanks...

O di quella volta che i giornali hanno deciso che D&D era roba da stregoni...

C'è stato un periodo in cui giocare a D&D implicava essere un adoratore del diavolo e un membro degli Illuminati. Come per ogni altro franchise che è stato travolto da un panico moralista, tutto quello che queste notizie fecero fu rendere miserabile la vita di molte persone per un lungo tempo e non aiutarono certo chi pretendevano di voler aiutare.
Ad ogni modo al giorno d'oggi il futuro del nostro hobby appare radioso.
Ci sono altri aspetti del nostro hobby che siete contenti siano caduti in disuso? Pensate che ci siamo sbagliati e che la THAC0 fosse in realtà una gran cosa? Fatecelo sapere nei commenti!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/02/dd-five-trends-gaming-left-behind-for-good-reason.html
Read more...
By Psyco

Retrospettiva: AD&D 1E Monster Manual

Il Manuale dei Mostri di AD&D è stato il primo manuale a copertina rigida per Dungeons & Dragons ed è stato un enorme passo avanti, sia per il gioco che per la TSR (l’editore originale di D&D – NdR). Nelle sue 112 pagine troviamo stipati oltre 350 mostri per il nuovo gioco “Advanced” Dungeons & Dragons, e la loro presentazione e il loro layout furono rivoluzionari.
La maggior parte dei giocatori oggi non ha idea di come i mostri venivano presentati nei manuali originali di D&D: sotto forma di lunghe tabelle e, nelle pagine seguenti, c’erano dei paragrafi che descrivono e spiegavano le forme speciali di combattimento che sfruttavano. Il Manuale dei Mostri ha cambiato questo approccio: ogni singolo mostro aveva ora le sue statistiche insieme alla sua descrizione e normalmente anche una illustrazione. Avere le immagini della maggior parte dei mostri fu un grande passo avanti rispetto ai manuali originali di D&D e ha aiutato molto sia DM che giocatori.
Questo manuale è stato “il primo” di tante cose che oggi diamo per scontate: il primo manuale a copertina rigida, il primo dedicato interamente ai mostri e il primo manuale di AD&D.
Se Eldritch Wizardry ci ha dato i demoni, il Manuale dei Mostri ci ha dato i diavoli e i Nove Inferi, i draghi metallici, i non morti più potenti e molti altri mostri. Inoltre ha aggiunto molte sottorazze agli elfi, nani ed halfling: Elfi dei Boschi, Acquatici, Mezzelfi e Drow; Nani delle Colline e delle Montagne; Halfling Alti e Tozzi. Quindi non solo più mostri, ma anche più dettagli sui quelli che già conoscevamo.

Copertine rispettivamente del: 1977, 1983, 2012
Le illustrazioni sono state fatte da David C. Sutherland III, David Trampier, Tom Wham e Jean Wells, con la copertina originale di Sutherland. Jeff Easley ha illustrato la copertina rivista alcuni anni dopo. Mentre la copertina originale non vincerà mai alcun premio per l'abilità tecnica, l'idea di mostrare le creature sia sopra il suolo che in un tunnel sotto terra è stata sicuramente un'idea eccellente – anche se ha dato agli addetti al layout della TSR un problema su dove mettere le scritte del prodotto!
Sutherland e Trampier hanno realizzato la maggior parte delle illustrazioni, ma la più memorabile per me è la vignetta di Tom Wham riguardante un gruppo di avventurieri che incontra una lince in un deserto innevato. È abbastanza in contrasto con il modo relativamente serio in cui quasi tutto il resto viene disegnato e descritto.

I mostri sono descritti in base a: N. per incontro (nelle terre selvagge), Frequenza, Classe armatura, Movimento, Dadi vita, % in Tana, Tipo di tesoro, Numero di attacchi, Danno/Attacco, Attacchi speciali, Difesa speciale, Resistenza magica, Intelligenza, Allineamento, Taglia e Capacità psioniche.
In teoria, la frequenza veniva utilizzata per determinare il loro numero sulle tabelle degli incontri casuali e sul terreno, ma non conosco molti che l’abbiano usata in quel modo. N. per incontro era un valore problematico, poiché raramente corrispondeva a qualcosa di utile: quanti se ne potevano incontrare in un dungeon sarebbe stato un valore decisamente più importante, ma quel valore si trovava nella GdDM. Lo scopo di % in Tana era per capire se (a) avevate incontrato il mostro nella sua tana in un incontro casuale nelle terre selvagge, e (b) vedere se aveva qualche tesoro.
C'è una certa propensione delle statistiche verso il rendere i mostri utili per un gioco nelle terre selvagge. È qualcosa che non ha avuto un grande utilizzo nei successivi supplementi di D&D, i quali tendevano ad essere ambientati in sotterranei o in luoghi più controllati, ma almeno l'opzione c’era per quelli che la volevano!
Gary Gygax ha tratto i mostri da Original D&D e dai suoi supplementi, dalle riviste (Dragon e Dungeon) e in parte ne ha creati di nuovi. Nella prefazione per l'ispirazione/creazione di nuovi mostri, infatti, ringrazia Steve Marsh, Erol Otus, Ernie Gygax e Terry Kuntz, anche se è improbabile che siano entrati inalterati nelle pagine del manuale: praticamente ogni mostro è stato cambiato nelle statistiche e nell’aspetto rispetto alla versione originale (se non altro perché il sistema AD&D, pur attingendo da Original D&D, era in realtà un nuovo sistema con parametri diversi).

Il nuovo AD&D, quando uscì il Manuale dei Mostri, non era ancora da considerarsi come “definitivo”. La cosa si evince anche da un fatto curioso: non c'è nessun mostro nel manuale con una CA di 10. In OD&D, una CA di 9 era considerata la peggiore (nessuna armatura). Nel Manuale del Giocatore di AD&D, Gygax ha aumentato questo valore a 10, ma la cosa non si riscontra nel Manuale dei Mostri, che è stato rilasciato, ricordiamolo, un anno prima del Manuale del Giocatore.
La filosofia alla base del design dei primi mostri di AD&D era semplice: mostri stimolanti da sfidare e con caratteristiche derivate dalle leggende. In effetti, la maggior parte dei mostri era semplice e in realtà possedeva solo valori di CA, DV, #AT e danno. Tuttavia, alcuni piccoli cambiamenti hanno avuto un grande impatto: un Gargoyle era una bestia abbastanza standard, ma il fatto che fosse necessaria un'arma +1 o migliore per ferirlo lo trasformò in un temibile nemico per i gruppi impreparati o di basso livello. I ghoul paralizzavano con un colpo le vittime, i wight avevano la spaventosa capacità di risucchiare i livelli. E visto che gli incantesimi per ripristinare quei livelli persi erano di alto livello e difficili da acquisire, questi non morti di basso livello diventarono un incubo per i giocatori.
I mostri che hanno ricevuto maggiore attenzione sono stati gli umanoidi – come orchi, goblin, coboldi – assieme ai pezzi grossi di D&D: demoni, diavoli e draghi. Questi ultimi tre avevano ciascuno una sezione descrittiva generica prima delle voci dei singoli mostri che componevano tale sezione. Ci sono alcune regole interessanti qui che chiariscono cose non descritte altrove. Ad esempio, "Tutti i diavoli possono dirigere i loro attacchi contro due o più avversari se ne hanno modo", un chiaro caso de "l'eccezione che conferma la regola" visto che implica il fatto che normalmente un mostro non possa dividere i propri attacchi contro più avversari. Molti dei demoni e diavoli più potenti avevano la possibilità di lanciare incantesimi, con vari incantesimi di esempio. I draghi avevano una probabilità di poter parlare e lanciare incantesimi – oltre a poter essere scoperti mentre dormivano nelle loro tane e a poter quindi usare attacchi non letali su di loro (il che dava adito alla possibilità di rivenderli in seguito!)

Il Manuale dei Mostri di AD&D presenta un'omissione importante: i PE e il livello dei mostri. Questi valori verranno forniti – talvolta in modo abbastanza impreciso – in una tabella riassuntiva nella GdDM. Soltanto nei successivi manuali dei mostri di AD&D verranno inclusi questi valori. Quindi non c'erano all'epoca regole rigide e veloci per determinare una sfida corretta per un gruppo di avventurieri di un certo livello. La GdDM dava alcune linee guida, che spesso non funzionavano. Il modo migliore per giudicare la difficoltà di un incontro era dato dall'esperienza acquisita durante il gioco. La cosa all’epoca non mi disturbava; ci sarebbero volute le successive edizioni per farmi comprendere l'utilità di un Grado di Sfida – specialmente con molti nuovi mostri mai usati prima.
La resistenza alla magia era uno di quei valori che, per la sua poca chiarezza, causava molte discussioni. La percentuale di base (quella indicata) era riferita ad un utilizzatore di magia di 11° livello; questo valore veniva incrementato o decrementato del 5% per ogni livello di differenza dell’attaccante. È una regola piuttosto goffa che per fortuna AD&D 2E ha reso una percentuale secca.
Nonostante questi difetti, la qualità del manuale non ne risente. I piccoli problemi riscontrati non adombrano le novità che ha introdotto e la natura generalmente poco complessa dei mostri è apprezzabile. Questo non vuol dire che i mostri di D&D non possano diventare complessi, ma gestire un Orco in AD&D è sicuramente una cosa semplice e ha portato a partite emozionanti.
Questo Manuale dei Mostri certamente non vi travolge con i dettagli: il Doppleganger ha solo poche righe di descrizione e non ha nulla sul suo habitat e sulla sua società, ma già solo la sua capacità di mutare forma racchiude in sé i semi per un’avventura. E poiché la maggior parte dei mostri presenti deriva dalla mitologia, i giocatori già si potevano fare un'idea e immaginarsi di cosa si trattava (o potevano in ogni caso scoprire facilmente altri dettagli).

Alla fine, il Manuale dei Mostri è stato un lavoro eccezionale, facendo ciò che era necessario per permettere ai Dungeon Master di gestire al meglio il gioco. Le versioni successive avranno sicuramente fornito diversi livelli di complessità e dettaglio, ma sono ancora colpito da quanto sia eccellente il materiale fornito da questo manuale. È stato sicuramente il punto di partenza di molte avventure memorabili della mia giovinezza. Sfogliando una delle mie copie fisiche o sfogliando il PDF, provo lo stesso senso di meraviglia che ho provato 40 anni fa.
Articolo tratto da:
https://rpggeek.com/thread/711001/talking-lynx
http://theotherside.timsbrannan.com/2019/11/monstrous-monday-review-monster-manual.html

Questo manuale è disponibile in PDF sul sito DMGuild.com
Read more...

Registrato il primo calo di D&D su Roll20

Articolo di Morrus del 05 Febbraio
Le ultime statistiche di Roll20, relative a fine 2019, sono arrivate. In termini di partite giocate D&D ha mostrato la sua prima flessione dal mio ultimo resoconto su Roll20, passando dal 51,87% nel secondo trimestre del 2019 al 47,54% nel quarto trimestre (anche se risulta comunque leggermente più alto del 45% del terzo trimestre, le cui statistiche non avevo riportato!). Call of Cthulhu è passato dal 14,3% del secondo trimestre al 15,3%. Pathfinder è calato dal 6,5& a circa il 5% (ma si è ripreso da un pesante tracollo nel terzo trimestre, che era atteso vista l'uscita della nuova edizione). In termini di numeri totali di giocatori D&D è calato di circa l'1% mentre Pathfinder è aumentato del 2% circa. Call of Cthulhu ha visto un incremento notevole del 7%.
Quello che risulta strano sono i numeri di PF2. Solo poco sopra l'1% nel quarto trimestre del 2019 (che è comunque un incremento del 82% in proporzione). Mi chiedo se alcuni dei dati di PF1 e PF2 stiano venendo mischiati sotto la voce generica "Pathfinder".

Queste sono le statistiche legate al numero di partite giocate su Roll20 con un dato sistema

Queste sono le statistiche legate al numero di account su Roll20 legati ad un dato sistema
Il rapporto pubblicato dall'Orr Group (l'azienda che gestisce Roll20 - NdT) ci mostra anche un nuovo parametro interessante, ovvero i giochi in maggior crescita in questo ultimo trimestre.

Il forte incremento di Ironsworn RPG coincide con l'uscita della campagna in streaming interna di Roll20 che usa questo sistema, quindi non è strano che la cosa si rifletta sulle statistiche.
Eccovi la lista completa:







 
Qui invece abbiamo l'andamento, diviso per trimestri, dei tre principali GdR nel 2019:

Link all'articolo originale: https://www.enworld.org/threads/roll20-reports-first-drop-for-d-d.670107/
Read more...
Bomba

Capitolo Quattro – Un percorso nella terra delle illusioni

Recommended Posts

DM

x chi ha effettuato delle prove

Spoiler

 

Vassilixia Diplomazia +15+16=31

Vassilixia Intrattenere (danza) +6+11=17

Shaun Intrattenere (danza) +8+7=15

Luna Intrattenere (danza) +6+2=8

Luna Diplomazia +17+9=26

Ragnar Intrattenere (danza) +18+20=38

Damien Intrattenere (danza) +12+4=16

Eoliòn Intrattenere (danza) +2+3=5

 

//x Anna, la prova di Percepire Intenzioni è tirata, ma in segreto dato che al giocatore non è dato avere indizio (tramite il risultato) della attendibilità della sua valutazione.

 

La presenza di un gran numero di donne, quella sera alla Giumenta, fu accolta con una certa tensione da parte del locandiere. Ciò non era dovuto alla presenza di stereotipi razziali o problemi di interazione, ma al rischio di risse e percosse data l'elevata possibilità che tra di esse vi fossero almeno due con lo stesso vestito, fatto che nel genere femminile suscitava un'immediata ostilità, tirate di capelli e lanci di piccoli incantesimi fino all'ultimo sangue. Tale rischio fu, per fortuna del gestore, funestata. Le uniche persone vestiti simili, come fece notare Ragnar, erano proprio lui e Dorian, i quali come la tradizione maschile richiedeva ci risero su comportandosi alla stregua di gemelli dopo tanto tempo ritrovati.

Il sorriso di Luna venne accolto inizialmente con una certa sorpresa da parte della giovane cameriera civettuola, una biondina dalla chioma fluente, la quale rispose con un risolino, un'occhiata intorno e un lieve cenno del capo mentre posò un vassoio di portate sul tavolo nel corso della cena Gli... ospiti? domandò confusa una volta che Vassilixia le rivolse la sua domanda Ci sono ospiti nobili a Mael Thalor? Beh, di certo non sono passati per la Giumenta... rispose. A quanto pare la ragazza non sapeva nemmeno della notizia raccolta da Ragnar, men che meno dei dettagli in merito. Deborah non ebbe più fortuna nel raccogliere informazioni, nel momento in cui Madnyss fu osservato con disgusto dagli avventori del tavolo verso cui si era diretto, alla stregua di un venditore di rose di Glantria, il quale venne ignorato dai freddi avventori elfici finchè la creatura, così diversa da loro, non fece altrimenti.

L'occasione delle danze fu accolta con favore da buona parte del gruppo. Dorian fece un lieve inchino all'assenso della Draconis, il giovane che accompagnò la sua coetanea verso il centro di quell'improvvisata pista da ballo, l'umore generale allegro al suono di quella melodia, che per un attimo portò a far dimenticare ai presenti dove si trovassero e il motivo del loro viaggio. Pur abituati alle occasioni mondane, i due nobili ci misero un po' per trovare il loro ritmo, ma da quel momento in poi il Von Gebsatell condusse la sangue di drago blu con sicurezza, una mano sul suo fianco pronta a sorreggerla se qualcosa fosse andato storto, un memento al fatto che egli era lì per lei. Dal canto suo, Vassilixia fece in modo che non ve ne fosse bisogno, togliendosi di dosso la ruggine in una performance soddisfacente. Ma pure se Dorian e Vassilixia si fossero preparati a lungo, sarebbe stato ben difficile riuscire a mettere in ombra Ragnar Bjornsson, vero re della pista. Laddove Angelica aveva temporeggiato, prendendosi del tempo per rifiutare (o farsi desiderare), il tiefling aveva presto trovato un'inaspettata alleata in Luna. La ninfa, nello spirito conviviale della serata, aveva invitato Shelara, la giovane cameriera elfa, ad unirsi a ballare con loro Sapete come divertirvi... disse civettuola, per poi sussurrare all'orecchio di Luna.

X Luna

Spoiler

Per me va bene, ho sempre voluto provarlo si limitò a dire Quando volete andare, mi fai un cenno, ok? bisbigliò.

Non potendo Shaun disporre della capacità di scindersi in più Draconis (sebbene ciò avrebbe di certo reso felice la sua matrigna), il trio fu felice di ricevere un aiuto disinteressato dal figlio del leggendario Bjorn, il quale esibì tutte le proprie abilità al punto da ricevere uno scrosciante applauso del pubblico quando infine egli eseguì il gesto finale, che portò la giovane a sé, rossa dall'emozione e dall'adrenalina Wow... incredibile... ammise di fronte a tanta abilità, rimirando con occhi nuovi il tiefling e cercando con lo sguardo la ninfa con cui conversava fino a poco prima. Se però Ragnar poteva ridere di soddisfazione, Luna dovette farlo per non piangere quando ella mise a nudo le proprie lacune quando finì per calpestare tre volte i piedi di Shaun e urtare Vassilixia una volta, prima di notare Shelara indicargli Ragnar e mimare con la bocca qualcosa che terminava con Anche lui?. Nonostante ciò, non fu la peggiore performance della serata: sebbene Damien fece del suo meglio, Eoliòn inciampò e cadde a terra come un sacco di patate su una sedia, spaccandosi gli incisivi. La folla ruggì dal ridere, alcuni avventori elfi che dovettero tenersi la pancia e uno di essi che addirittura vomitò in un angolo per l'eccesso di risa. Nonostante il sommo sforzo che dovette fare per non riderle in faccia, il locandiere interruppe la sua esibizione per il tempo necessario a procurarle un tovagliolo pieno di ghiaccio per tamponare la ferita: una rapida diagnosi di Forgrim bastò però a scongiurare il peggio: nonostante il sangue e il rumore percepito, la mezza-celestiale non si era rotta nessun dente, ma solo spaccata le labbra. Unica vera vittima della serata era la sedia distrutta. Fu allora che la Von Gebsatell iniziò a capire come mai, alle lezioni di danza a corte, il suo maestro l'aveva soprannominata “La valanga”.

Quando la situazione, dopo pochi minuti, tornò tranquilla le danze ripresero. Solo allora i compagni si accorsero che il Von Gebsatell che avevano inseguito per tre capitoli e Vassilixia erano scomparsi.

x Vassilixia

Spoiler

 

Accomiatarsi dalla festa con un semplice saluto avrebbe sollevato non poche chiacchiere, ma per una volta la sorte arrise i due nobili quando Eoliòn cadde come una torre in rovina nel bel mezzo della sala E' proprio mia cugina! disse Dorian commosso Sta attirando l'attenzione per noi, mettendosi pure in ridicolo pur di farci uscire! disse fraintendendo clamorosamente il gesto.

Vassilixia intuì che la questione doveva essere ben diversa, ma non trovò nell'affermazione di Dorian impazienza unita a lascivia. Nel corso della serata la sangue di drago blu aveva cercato di studiare il Von Gebsatell, ma sebbene il suo corpo esprimesse il piacere l'attrazione che provava (durante un particolare contatto durante la danza, percepì qualcosa che non poteva essere uno stocco), le sue parole mostrarono pazienza e controllo, oltre a una punta di ironia nel momento opportuno. La Draconis non ebbe per un momento la sensazione di essere in pericolo, ma anzi di essere protetta da un uomo che ci teneva alla sua incolumità.

Dorian condusse Vassilixia fino a portarla nella propria suite singola, che sorgeva nella parte più alta di quel complesso locandiero senza precedenti. Aperta la porta e accese le candele all'interno, il futuro principe sorrise alla futura duchessa prima di condurla... verso la finestra. Il Von Gebsatell la aprì, una leggera brezza che entrò all'interno, prima di scavalcare e raggiungere il cornicione che conduceva verso la parte ancora naturale di quella struttura, prima di tendere la mano verso la propria compagna di quella serata E' vietato girare per le strade, ma agli effetti noi siamo sui rami di un albero disse con un occhiolino complice, pronto a tenere per mano la Draconis in quella passeggiata ad alta quota. Se il Von Gebsatell aveva acquistato un posto proprio per la sua posizione privilegiata che consentiva quel tour fuori programma non fu dato saperlo, ma lì sulla cima di quell'albero superiore a qualunque prospettiva, che torreggiava sulla città come solo il palazzo del governatore poteva, Dorian e Vassilixia poterono godere di una vista sull'intera città, illuminata dalla luce di una superluna che in quella parte del Continente era visibile più luminosa che mai, le stelle del firmamento che nei loro numerosi colori risplendevano nel cielo notturno velato appena di poche timide nubi Mi sembra di essere invecchiato di anni interi in pochi giorni, ho visto più in queste settimane che in tutto il resto della mia vita disse ad un certo punto, lo sguardo volto all'orizzonte Non so se questa vista, questa città o questo paese così chiuso possono valere tutte le fatiche che abbiamo affrontato finora la sua mano strinse quella della Draconis Ma l'averti conosciuta? Sì, quello vale qualsiasi fatica, battaglia o notte insonne disse voltandosi e guardandola negli occhi Grazie per essere venuta a salvarmi, Vassi disse. Egli trasse a sé la giovane, stringendola in un abbraccio che durò diversi secondi, il leggero vento unico movimento di quella città in cui nessun rumore risuonava più in quella notte stellata. Dorian sciolse appena quell'intimità, la mano sulla schiena della Draconis a sorreggerla. Infine egli cercò le sue labbra, come in un sogno ad occhi aperti, in un gesto lento che avrebbe dato alla sua compagna il tempo di decidere se lasciarsi andare.

 

x chi è fuori città

Spoiler

 

Forse era il fatto di essere così vicina alla morte, forse erano le similitudini sul dolore che stava vivendo, fatto sta che Astrid vide passarsi davanti l'infanzia fatta di percosse e dolori, ma anche piccole gioie alternate a grandi delusioni. Non una vita che si poteva considerare bella, ma abbastanza piena di tempo ancora da non lasciarsela sfuggire. Le forze raddoppiate dalla disperazione, Astrid colpì con un calcio il muso del mostro, che si distrasse quanto bastò alla ninfa per puntare il braccio contro l'albero dove si trovava sua sorella. Ma Frondargentea parve illuminarsi attorno a sé, le forze caotiche di quella natura che sembravano cospirare contro di lei... almeno fino a quando non si ritrovò a contatto con la corteccia dell'albero, il mostro stupefatto che ora artigliava e mordeva... l'aria! Astrid era riuscita incredibilmente a salvarsi!

Per Mulroht e Kat, che era pronta a tuffarsi al salvataggio, quello fu il momento dell'attacco: i due tiratori scagliarono frecce e asce, una pioggia di armi che investì il furente squartatore, che ringhiò contro l'albero prima di paventare il prossimo bersaglio da colpire. Con le ninfe a distanza, e Malik rimasto arretrato per recuperare il fuoco che covava nei suoi polmoni, il mostro si gettò sul più pericoloso dei lanciatori. Dimostrando una velocità notevole per un mostro della sua mole, l'essere coprì la distanza che lo superava dal nano con uno slancio a quattro zampe che lasciò profondi solchi sul terreno, la testa e le fauci protese per addentare quel nuovo boccone. L'essere non rimase deluso, la bocca ora stretta sulla sottile armatura di Mulroht, il nano di Huruk-Rast potè sentire un polmone collassargli mentre il mostro lo stringeva e lo scuoteva nel tentativo di ucciderlo prima di gustarlo con tutta calma...

r3Kq1uF.png.d877c581a738402bc8efd3cb89d77bde.png

Riepilogo azioni

Spoiler

 

Kat Po ritarda l'azione

Mulroht ritarda l'azione

Malik ritarda l'azione

Astrid Concentrazione +6+20=26 SUPERATO

Astrid lancia Porta Dimensionale

Astrid LI contro Magia Selvaggia 7+12=19 SUPERATO

Astrid non perde l'incantesimo, si sposta in R16

Kat Po TxC a distanza su Squartatore +11+13=22 COLPITO 5 DANNI

Kat Po TxC a distanza su Squartatore +11+5=16 MANCATO

Kat Po TxC a distanza su Squartatore +6+15=21 COLPITO 7 DANNI

Mulroht TxC a distanza su Squartatore +14+12=26 COLPITO 11 DANNI

Mulroht TxC a distanza su Squartatore +9+2=11 MANCATO

Mulroht prova di Sbilanciare +10+4=14 contro Squartatore +18+14=32 FALLITO

Squartatore TxC in carica Morso su Mulroht +21+17=38 COLPITO 28 DANNI

Squartatore prova di Lotta +33+17=50 contro Mulroht +13+20=33 SUCCESSO

Mulroht è in LOTTA con Squartatore

Squartatore usa Squartare, Mulroht subisce 19 DANNI

 

 

Iniziativa

Astrid (iniziativa ritardata)

Kat Po (iniziativa ritardata)

Mulroht (iniziativa ritardata)

Malik (iniziativa ritardata)

Squartatore (10)

Le “x” rappresentano macchie di sottobosco. La “strada” sopra la quale si trova Kat Po è un ramo gigante che collega due alberi (non inquadrati nella mappa) a 6m di altezza.

 

X tutti

Spoiler

Prossimo post nella notte tra il 14 e il 15 febbraio per le azioni del turno 2 dei pg fuori città e di puro e semplice ruolaggio per chi è alla Giumenta. Nella notte successiva, tra il 15 e il 16 febbraio, passerò al giorno successivo (salvo rallentamenti nel combattimento). Regolatevi quindi di conseguenza.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mulroht Tanner

I cacciatori di guai

Spoiler

"Si'! Grande Astrid!" esulto' il mezzodemone vedendo la ragazza dileguarsi magicamente dalle braccia della bestia. Ne approfitto' per lanciare entrambe le asce contro il loro nemico, preso dalla foga, dimenticando anni di raccomandazioni da parte di suo padre. 

Spoiler

*Le tue ali sono un dono. Non sei un comune nano, tu puoi elevarti sopra tutti noi! Sii superiore come sei nato per essere, anche in senso letterale! Appena puoi prendi il volo, innalzati e attacca il nemico rendendogli impossibile raggiungerti. Sei nato con un vantaggio tattico, sfruttalo!*

Le asce lasciarono le sue mani e colpirono il nemico. Il quale si volto' contro di lui, gli fu addosso con un solo balzo. Addestratosi per evitare questa eventualita', equipaggiato con oggetti arcani per rendergli piu' semplice stare lontano da eventi simili, tuttavia avvinto da denti che stritolavano le ossa.

La rabbia crebbe istantaneamente nel mezzonano. Era il suo retaggio che riemergeva. Era il suo essere demone. Era il suo essere Thorlum. "Padri." fece in tempo a dire, evocando la forza di entrambi, prima di usare la bocca allo stesso modo in cui la bestia l'aveva usata contro di lui.

Spoiler

Azioni: Mulroht fa un attacco con le sue armi naturali, tutti quelli possibili (prima il morso, poi se possibile anche gli artigli).

PF: 37/74

INIT: +6 (ring of anticipation: tiro due volte e scelgo il migliore)

CA: 22/16/16; +4 dodge bonus to Armor Class against monsters of the giant type

TS: 14/13/3; Evasion; CRYSTAL OF GLANCING BLOWS: +5 vs Grapple;
+2 racial bonus on saving throws against spells and spell-like effects
+2 racial bonus of dwarf on saving throws against poison/Immunity of half-fiend to poison 
Damage reduction: 5/magic
Resistance to acid 10, cold 10, electricity 10, and fire 10.
Spell resistance: 17

Poison 3/day (Touch: The poison deals 1d10 points of temporary Constitution damage immediately and another 1d10 points of temporary Constitution damage 1 minute later)

Ottenebrato: La vista del personaggio è oscurata.
Effetto: In combattimento, ogni volta che il personaggio attacca un avversario che ha occultamento, deve tirare due volte la probabilità di fallimento. Se almeno uno dei due risultati è un fallimento, l'attacco manca.

+1 racial bonus on attack rolls against orcs and goblinoids

Claws+Bite: 
TpC: +11/11/6;
Danni: 1d4+5/1d4+5/1d6+2
Critico: 20x2

Axe (magic gloves):
TpC: +14/9 (in aggiunta +1/+1 entro 9m)
Danni: 1d6+8/1d6+8
Critico: 20x2
Thrown Weapon Trick: Trip Shot: A master thrower with this ability may use a thrown weapon to make a trip attempt against an opponent farther than 5 feet away. The character makes a normal attack against the opponent with a thrown weapon. If the attack succeeds, in addition to doing damage as normal, the master thrower makes a Dexterity check with a +4 bonus opposed by the opponent’s Dexterity check or Strength check (whichever ability score has the higher modifier).

DEX: +6 [base]

Healing belt: 3/3 cariche al giorno disponibili

Edited by PietroD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Luna Bjornsdòttir

Sebbene a Luna piacesse danzare, le sue capacità risultarono subito al limite del ridicolo e la ninfa fu quasi contena di arrivare alla fine della canzone senza aver causato troppi danni Direi che per oggi basta così disse ridendo e strignendosi a Shaun Non vorrei causare troppi danni aggiunse staccandosi appena dal Draconis. Lui è mio fratello rispose a Shelara Se ci fermeremo di più e ti piacerebbe conoscerlo non credo ci siano problemi. La ninfa si avvicinò proprio al fratello, prendendolo leggermente da parte

Per Ragnar

Spoiler

Posso usare le pozioni che avevi preso a pescalia? domandò Non per me eh...per la cameriera non vorrei creare più casini. Magari tu e Damien aspettate un po' a tornare in camera @Ian Morgenvelt

Prese per manu Shaun, portandolo verso le camere e facendo cenno alla cameriera di seguirli

Per Shaun  @Ghal Maraz

Spoiler

Luna passò velocemente dalla propria camera per recuperare gli acquisti fatti in giornaa prima di andare nella camera di Shaun Dopo la mia terribile esperienza di ballo direi che devo farmi perdonare disse mentre si liberava dei vestiti, rimanendo solamente con l'intimo. Spinse Shaun sul letto, facendolo sedere e sedendosi sulle sue gambe Scusa la domanda, hai bisogno di precauzioni?Non vorremmo metterti nei guai chiese a Shelara facendole cenno di avvicinarsi.

Spogliò lentamente Shaun, per poi spostarsi dalle sue gambe e fare lo stesso con la cameriera, liberandola dal bustino. Le accarezzò i seni, posando le labbra sul suo collo mentre con lo sguardo cercava quello di Shaun. Com'era ovvio fu lei a condurre il gioco, facendo ben attenzione che ognuno avesse la sua dose di piacere e che nessuno dei tre si sentisse escluso.

 

Una volta finito si distese accanto a Shaun, ammirando la perfezione dei loro corpi uniti Peccato ci fermeremo poco mugugnò mentre con la mano cercava quella di Shelara

 

 

 

Spoiler

Perform (Sexual tecniques) +17 su shaun ( 13 di base +2 seductive +2 toys kit)
Perform (Sexual tecniques) +15 sulla cameriera (13di base + 2 toys kit)

Costituzione +3
Non credo serva, ma scriviamolo per non perdere l'abitudine: 0% di probabilità di rimanere incinta

Nel caso Luna usa o una dose di Birth Shield sulla cameriera o fa in modo di darle piacere in altro modo.

 

Spoiler

c02c3aa7fb2c34f066496c15b25ebfaf.jpg

 

 

Edited by Cronos89

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vassilixia

"Strano" pensò la ragazza. " possibile che i loro genitori non fossero passati da lì? Eppure persino una prostituta dei bassifondi ne era al corrente." Ma prima di poter esporre dubbi e congetture la sua attenzione venne attirata dall'invito di Dorian.

Vassi si stava allenando con gran fatica per il ballo delle debuttanti (che Calixtria voleva tenere al suo diciottesimo compleanno), eppure le braccia di Dorian resero naturali tutti quei passi che di solito riteneva ostici e ben presto si trovò a volteggiare per la sala senza peso o sostanza.
Dimentica di tutto le pareva di procedere in una bolla dove esistevano solo lei stessa e Dorian. Eolion ruppe l'incanto. Portatasi una mano al petto la ragazza fece per correre in soccorso dell' amica ma il principe le prese delicatamente il polso e la costrinse a guardarlo negli occhi. Era il momento di andare, e sebbene le sue parole sull incidente non avessero fondamento, ella decise di credergli.

@Bomba

Spoiler

Ridendo i due giovani salirono veloci le scale in quel misto di eccitazione per l'azione clandestina e gioia di stare insieme che accompagna spesso i primaverili amori. Titubanza fu mostrata da Vassi solo al giungere di fronte alla porta della suite privata del nobile; per una frazione di secondo ella si chiese se non stesse facendo un errore ma il sorriso del von Gebsatell la convinse a fidarsi ancora una volta.
Fuori dalla finestra? Chiese al palesarsi delle sue vere intenzioni, sono passati anni da quando lo facevo, aggiunse ridendo, sai da piccola scappavo spesso dalla mia camera; mi sentivo soffocare da tutte quelle regole e quei paletti che mi venivano imposti, e allora fuggiva passando dai tetti.
Si tolse quindi le scarpette poggiandole sul ballatoio e si lasciò aiutare a scavalcarlo.
Mi sembra quasi di sognare disse osservando quel verde angolo di mondo. Lui la prese per la vita aiutandola a scendere da un ramo troppo alto, i corpi quasi a contatto e gli occhi incatenati gli uni agli altri, ma ancora la timidezza tra i due era troppo grande. Si misero a parlare sedendo vicini, sguardi fugaci e voci un po' roche, le dita delle mani l'una contro l' altra. Le parole di Dorian furono dolci come sempre e dopo aver sentito con l' abbraccio il tepore e il profumo della pelle di lui fu naturale per Vassilixia unire le labbra.
Il suo primo bacio e non avrebbe potuto essere più perfetto. In quell'istante tutte le angosce per il futuro le parvero sciogliersi al sole e persino il nome di Shaun venne dimenticato.
Vassi si ritrasse ridendo ma il distacco durò solo un istante prima di poggiare la fronte su quella di lui e scivolare nuovamente sulle sue labbra.
 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eoliòn Von Gebsatell (umana silverbrow mezza celestiale) 

Quello che accadde fu terribile. Sapeva di essere stata sempre poco portata nel ballo, per non dire poco propensa, ma non immaginava di poter inciampare così dopo tutte le lezioni che avrva preso. Sì, ricordò perché il suo mentore la stuzzicasse a migliorarsi chiamandola "Valanga" e si rattristò nel vedere che non era cambiato nulla da allora. Quel che era peggio è che al danno, con tanto di gengiva spaccata e bocca impastata di sangue, si era aggiunta la beffa. Tutta la sala, Elfi in particolare si era messa a ridere, forse persino qualcuno dei suoi compagni. Eoliòn si senti terribilmente umiliata, ma da donna nobile quale era cercò di non darlo a vedere in pubblico nonostante si sentisse morire dentro. Si rialzò come niente fosse, coprendo la bocca con una mano con un gesto aggraziato e tenendo le labbra serrate nonostante il dolore per non far colare altro sangue che si arrangiò a dover ingoiare pian piano, le venne porto del ghiaccio che accettò volentieri ponendolo sul viso ed allontanandosi da, sola, schiena dritta e passo fermo, l'espressione il più composta possibile. 

Non appena fu uscita dalla sala, oltre gli sguardi divertiti e le risate ancora diffuse fra il pubblico, Eoliòn affrettò il passo in maniera più scomposta, il viso una maschera di dolore ed umiliazione, le lacrime che iniziavano a spuntare ai bordi dei suoi occhi annacquandole la vista. Che umiliazione terribile! Avrebbe voluto con tutta sé stessa essere altrove! Magari proprio con Malik, Mulroht e gli altri. Cacciare belve sembrava qualcosa ben più nelle sue corde che in queste quisquilie sociali e di corte. Eppure non riusciva a perdonarselo e a capacitarsene: lei era una Von Gebsatell, doveva essere perfetta in tutto, doveva essere una capace dama di corte muoversi con disinvoltura in tutte quelle attività sociali nobiliari che erano l'occasione perfetta per tutti quei dialoghi diplomatici necessari a me tenere buoni rapporti con tutti e a preservare il delicato equilibrio della pace e dell'armonia all'interno del regno e con gli altri troni vicini. Lei sarebbe dovuta diventare una regina, come poteva anche solo mostrare una incompetenza simile?! Non poteva non doveva! Ne avrebbe pagato la sua rispettabilità, un regnante non poteva mostrarsi così inetto, la gente potrebbe pensare che lo sia anche in altre faccende. Non sarebbe mai diventata una regina adatta al ruolo se non avesse imparato a padroneggiare perlomeno a sufficienza tutte queste cose. Eoliòn si ritrovò ad ammirare ed invidiare suo madre Sophia, sempre così perfetta a corte, ma persino sua zia Marie Antoniette. Di lei si poteva o dire molte cose riguardo al carattere ed alle decisioni che prendeva, ma nessuno avrebbe mai pensato di considerarla una regina indetta o ridicola, avrva un portamento perfetto, polso di ferro, educazione e modi impeccabili, sapeva giostrarsi abilmente in qualsiasi attività di corte senza mai sfigurare, persino eccellendo, ed era infine anche una spadaccina formidabile. Ecco voleva essere come lei sotto così tanti punti di vista che quasi se ne sorprese, dato che non l'aveva mai stimata proprio per le sue decisioni dure e l'aridità di cuore e la superbia nobiliare che la contraddistinguevano e che la rendevano un regnante attenta solo al proprio bene, a quello della sua famiglia ed al trono su cui sedeva accanto a suo zio Derbel, ma dei cittadini non si curava minimamente se non quando afflitti da qualcosa che avrebbe creato problemi anche lei. Ecco doveva essere persino meglio di lei, ma in quel momento sapeva di essere ben lontana da tale traguardo od anche solo di poterla eguagliare. La nobile alata, riversa sul letto della propria stanza, pianse lacrime amare a lungo. Il proprio orgoglio ferito ed umiliato.

  • Like 1
  • Sad 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragnar Bjornsson

Direi di programmare il tutto domani mattina, sorellina. Non mi sembra ci sia il clima adatto. Rispose a Deborah prima di venir inaspettatamente invitato a ballare dalla cameriera elfica, che sua sorella aveva puntato dall'inizio della serata. Accettò con garbo la sua offerta di ballare, mettendo in mostra le abilità che aveva imparato più per ripicca al padre che altro. La sua esecuzione fu impeccabile e terminò portando la giovane Shelara a qualche centimetro dal suo volto, lanciandole un sorriso suadente. Lasciò andare la ragazza, facendo una riverenza al pubblico che gli applaudiva. Ogni artista sa però che gli spettatori sono degli esseri fondamentalmente volubili, in grado di trasformare la loro ammirazione in scherno nel giro di qualche secondo. E fu così per la povera Eoliòn, che cadde rovinosamente trovandosi al centro di un coro di risate di scherno. La mezza celestiale si recò quindi in camera sua a testa alta, cosa che lasciò l'amaro in bocca al tiefling. Venne quindi avvicinato dalla sorella, con una richiesta che gli fece tornare un sorrisetto sardonico sulle labbra e passarle una boccetta di nascosto.

Luna

Spoiler

Questo avrà un prezzo. Prima o poi tornerò a chiederti di rendermi il favore! Sussurrò con fare teatrale.

@Cronos89

Parlò quindi alla cameriera mentre questa stava salendo verso la camera, scambiando un paio di parole apparentemente innocenti. Mi concederà un altro ballo? Un ballo lontano dagli occhi del pubblico, tanto crudele con chi non raggiunge la perfezione. Disse con una leggera punta di malizia, tornando quindi a sedersi al tavolo per parlare a Damien.

Damien

Spoiler

Dovremo restare giù per un po': Luna e Shaun hanno deciso di fare svagare un po' la cameriera, schiacciata dal troppo lavoro. Disse ironicamente al mezzo demone, sapendo di avere la sua complicità.

@AndRe89

Parlò quindi ad Angelica, porgendole nuovamente la mano Devo considerarlo un rifiuto, lady Draconis? A proposito di Draconis... Vedo che Dorian è scomparso assieme a Vassilixia. Complimenti, ragazzo mio, bel colpo. 

Master

Spoiler

Diplomazia +21 sulla cameriera (o Raggirare, in caso la consideri una seduzione. Il bonus è lo stesso), Rapidità di mano +8 per passare il Birth Shield a Luna. Ammesso che Ragnar vada a ballare con Angelica, Intrattenere (Danza) +18 e usa Ispirare Competenza sulla partner, dandole un +2 di competenza alla prova. 

In caso la cameriera dovesse decidere di tornare da Ragnar, Intrattenere (Arti Sessuali) +18, cercando di non fare troppo rumore (per quanto possibile). Fertilità: 0%. Costituzione +3 per mantenere il sesso, offre un +2 alla partner. Anche in questo caso, usa Ispirare Competenza per fornire un +2 di competenza alla prova.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Damien Marsh (Human/Half-Fiend)

Anche se conosceva la poca attitudine al ballo della "sorellina" mai poteva immaginare un finale cosi catastrofico. Solo dopo pochi passi di danza la giovane celestiale cadde rovinosamente. Se mai poteva nascere un sorriso sulla bocca di Damien vista la scena, esso si interruppe all'istante notando la troppo ilarità nella locanda e la difficoltà di Eolion dovuta ad un evitabile imbarazzo. Lo sguardo fisso del mezzo-demone, color rosso fuoco raggelò ogni singolo ospite della locanda prima di dirigersi dalla mezza-celestiale ...Eolion tutto bene?.. sussurro inginocchiandosi accanto alla ragazza ed aprendo le sue ali come per proteggerla da gli sguardi divertiti dei commensali. ...ti ho fatto cadere...non dovevo metterti in mezzo a le mie idee malsane... continuo toccandogli il labbro delicatamente per togliergli le gocce di sangue che si stavano formando ...anche cosi sei bellissima non preoccuparti.. concluse sorridendo per poi lasciarla andare nelle sue stanze, senza ricevere alcun risposta (giustamente turbata ed infastidita).

...non si meritava tutto questo imbarazzo...come se queste persone fossero meglio di lei...! penso per poi rivolgersi alla "platea" adesso la pista è libera...vi prego, deliziatemi con le vostre ineccepibili capacità..le quali do per scontato siano inarrivabili concluse con segno di falsa provocatoria riverenza, rivolgendosi ad ogni persona estranea presente. Nonostante quelle sue parole erano accompagnate da un sorriso, dal suo sguardo non si percepiva gentilezza, anzi i più attenti avrebbero percepito un velo di minaccia.

Ripreso posto a tavola non pote non notare la fuga repentina di Vassilixia ed il principe ...mah..neanche con un incantesimo di invisibilità sarebbero scomparsi cosi velocemente.. penso stupito da come il principe sembrava non perdere tempo.

Le parole di Ragnar poi lo distrassero da quel superfluo pensiero@Ian Morgenvelt

Spoiler

ed io che credevo di dormire in un letto comodo e tranquillo stanotte rispose ironico comunque nessun problema...ormai mi sto abituando alle panche...e poi non voglio decretare la mia condanna a morte concluse sorridendo divertito.

XDM

Spoiler

Faccio una prova di Intimidire verso i commensali per far tacere il piu possibile le varie ilarità.

Intimidire +12 

 

Edited by AndRe89

Share this post


Link to post
Share on other sites

Astrid

Caccia Grossa! @REDDISH-MUSE @Redik

Spoiler

MOLLAMI BASTARDO! gridò disperata la giovane ninfa per poi, in uno sforzo inumano, riportarsi sull'albero grazie alla propria magia.
La ninfa, raggiunto l'albero, cadde sulle ginocchia, esausta. Purtroppo, quel breve riposo non poté durare molto: la creatura mostruosa aveva afferrato nella bocca Mulroht, il quale stava cercando di liberarsi combattendo con le unghie e con i denti! MUL! gridò spaventata per l'amico Kat! Io torno laggiù! Rimettimi in sesto, presto! strillò la rossa in un'evidente attacco di panico.
Se la sorella fosse intervenuta o meno non le importava, sarebbe tornata là sotto ad aiutare il suo amico! Con un rapidissimo salto scese a terra per poi rivolgersi a Malik, stavolta non sarebbe andata da sola: MALIK! UCCIDIAMOLO! ruggì la rossa per poi ricominciare la sua estenuante corsa verso la creatura che sarebbe culminata nella sua tipica acrobazia mortale STO ARRIVANDO, STR*NZO! 

Spoiler

Azione Veloce: uso la manovra Sudden Leap e con un +16 salto in 16-O 
Azione di round completo: Carico il mostro arrivando in 11-I usando attacco in salto (saltare +21)

PF: 15/86 CA: 22 Contatto 18 Colto alla sprovvista 18 Iniziativa: +4 Movimento: 15mt

For 24 Des 18 Cos 18 Int 10 Sag 12 Car 18
Tem +15 Rif +13 Vol +10

Capacità e Buff

-RD 5/Ferro Freddo
-Whirling Frenzy:
 +4 a Forza, +2 CA (schivare), +2 a Riflessi, attacco extra nel completo in cambio di un -2 al TxC, +2 a Volontà
-Uncanny Dodge: Destrezza alla CA "colto alla sprovvista"
-Armbands of Might: -2 al TxC=+4 al poderoso
-Leap of The Heavens: nessun malus a saltare se da fermo, +5 a saltare se mi sposto avanti di 6 mt
-Attacco in Salto: Raddoppio il poderoso se salto dopo una carica.

-Blood in the Water: stance, +1 al TxC e Danni ad ogni critico segnato, è cumulabile.
-Manovre preparate: Mountain Hammer, Sudden Leap, Rabid Wolf Strike

Falchion +1: +12 al TxC, 2d4+27 Critta 15-20 X2

 

 

Edited by Plettro
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Malik Al Rasul (Lucertoloide Mezzo-Drago di Ottone)


Giardinieri Grigi

Spoiler

Era pronto a buttarsi nella mischia, tentanto il tutto per tutto nella speranza di salvare Astrid, la quale però, fortunatamente, nonostante la situazione molto grave, si rivelò in grado di cavarsela da sola. Forse con la forza della disperazione o magari non era ancora arrivato il suo momento, fatto sta che la meno ninfa delle ninfe sparì dalle fauci del mostro ricomparendo di fianco alla sorella.

Sfumata la situazione di pericolo imminente, Malik decise di continuare a seguire la strategia del mezzo-demone, defilandosi da una possibile rappresaglia del gigante. Mulhrot invece, concentrato a scagliare le proprie armi magiche, non si rese conto di essere diventato il nuovo bersaglio del bestione, che usò il suo solito modo per far si che se ne accorgesse.

Il nano/demone prese quindi il posto di Astrid fra le fauci del mostro, subendo una sorte simile. A quel punto era evidente che l'unica alternativa possibile era attaccare a testa bassa.
" Fanc**o le tattiche " mormorò fra se il lucertoloide, che decise di non reprimere il moto di fastidio dato dal fatto che non si sentiva ancora pronto a soffiare di nuovo, che stavano rischiando la pelle per qualche moneta, che si sentiva decisamente frustrato da tutto questo continuo disprezzo e ghettizzazione che aveva subito in questi giorni e non ultimo il fatto che quell'idiota di suo fratello era riuscito a farsi cacciare lasciandolo da solo.
Lasciò invece che crescesse, alimentandola, mentre un ringhio basso e gutturale accompagnava la furia che velocemente avvampava dentro di lui.

" RAHAAAAAAWAAAAHAAR " lasciò partire un ruggito, quindi partì in carica tentando un affondo nel quale scaricare tutta la sua forza.

@Bomba

Spoiler

Vado in ira e carico il gigante in linea retta ( H-13 )

Attacco Morso 1d6+30 ((11 di base + 4 dall'attacco poderoso )* 2 dal talento affondo potente) 20*3
TxC +11
 

IN IRA
PF 82/82
CA 31 Contatto 14 CaS 27
TS For 17 Rif 11 Vol 6
FOR 32 DES 18 COS 28 INT 10 SAG 10 CAR 10

TxC Contatto 15 Distanza 10
Morso 1d6+11 20*3
2 Artigli 1d4+11 20*3
Coda 1d6+11 20*3
Soffio linea di fuoco 6d8 18m TS 20

PF 77/77
CA 33 Contatto 16 CaS 29
Init 4
TS Tem 15 Rif 11 Vol 4

FOR 28 DES 18 COS 24 INT 10 SAG 10 CAR 10

TxC Contatto 15 Distanza 10
Morso 1d6+9 20*3
2 Artigli 1d4+9 20*3
Coda 1d6+9 20*3
Soffio linea di fuoco 6d8 18m TS 20
 

Multi attacco -2 TxC con AN
Coda di Drago AN att secondario
Soffio di Drago arma a soffio disponibile una volta ogni 1d4 round
Attacco poderoso
Sbilanciare Migliorato
Affondo Potente -  Dopo una carica aggiungi il bonus di FOR 2 volte

 

 

Edited by Redik
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Shaun Draconis

A Shaun dispiacque vedere la rovinosa caduta di Eolión diventare un momento di pubblico ludibrio. Ed ancora più gli dispiacque non avere dei riflessi sufficientemente pronti per confortarla. 

Ma la sua attenzione venne presto attirata dalla sua, di ballerina. Shaun si perse negli occhi di Luna e divenne sordo a tutto, fuorché la sua risata, e si lasciò condurre dalla mano di lei, che si mosse decisa tra le camere. 

Quando furono giunti nella stanza che Shaun condivideva con Ragnar e Damien, il giovane Draconis si fece spingere all'interno. 

Stanza

Spoiler

Lì, il suo sguardo venne completamente catturato dalla nuova danza iniziata dalla Ninfa, una danza in cui lei primeggiava senza pari e per cui si era particolarmente preparata. 

Shaun si trovò a non avere più la forza di respirare, quando la ragazza gli delizió i sensi con le nuove forme ed i nuovi colori di cui si era incoronata, mentre i profumi di lei riempivano ogni pensiero di lui. 

Crollò sul letto, suddito ubbidiente ed entusiasta della sua regina, e lasciò che lei conducesse il balletto. 

Shaun, ancora, non aveva intuito che il balletto avesse provato a coinvolgere una terza persona, ma avrebbe scoperto, di lì a poco, se il gioco di Luna si fosse allargato per qualcosa di totalmente inatteso (beh, per Shaun, sicuramente).

DM

Spoiler

Intrattenere (Arti sessuali) +9, Costituzione +6 (compreso il bonus dato da Luna grazie ad Intrattenere (Arti sessuali)).

Non ho però idea se il Toy Kit conferisca bonus a tutti i partner o solo a Luna. 

 

 

Edited by Ghal Maraz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Angelica Draconis

La risposta di Shaun non la tranquillizzò per nulla, tanto che perse la proposta di ballare con Ragnar, cosa che la fece rimanere al tavolo da sola ad osservare gli altri che ballavano, chi con grazia come Ragnar, che sembrava nato per quello (che fosse ballo verticale o orizzontale), chi invece come la povera Eolion fece un volo tanto spettacolare quanto disastroso.
Chi invece sembrava esser sparito era Dorian e sua sorella. Quando si accorse della cosa la ragazza sorrise, felice per Vassilixia. Deborah disse alla sorellastra con cui aveva scambiato ancora poche parole dall'inizio del viaggio perchè dici di puntare dritto a Mael Thalor? Io non sono così sicura su quel che dovremmo fare...andare a Mael Thalor potrebbe essere un'ottima idea per cercare di raccogliere informazioni su Zaleria, ma ci metterebbe nella posizione di dover seguire le sue tracce, tenendoci sempre un passo dietro lei. Tornare dalle ninfe potrebbe aiutarci per girare più facilmente nelle terre elfiche, ma potrebbe essere una perdita di tempo. Andare invece a Illethyr come già detto potrebbe darci molte informazioni, come nessuna, oltre ad essere una trappola.

Prima che la sorella potesse risponderle il primo giro di balli terminò e Ragnar tornò alla carica. Solo un ballo rispose al tiefling. Rivolgendosi verso Deborah Torno subito

@Ragnar

Spoiler
 
 
 
 
Spoiler

Alzatasi per andare a ballare col tiefling, lasciò che fosse lui a guidarla, vista la maggiore esperienza, sebbene le lezioni di ballo fossero le uniche legate all'etichetta che non detestava. Scusa per prima ma tutta questa situazione mi sta dando da pensare...e poi tu non sei preoccupato per Astrid e gli altri? chiese al giovane una volta giunti a centro pista e pronti a ballare. 

@DM

Spoiler

Perform (dance) +10 (+1+9PI)

@Ian Morgenvelt @Organo84

 

Edited by Von

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragnar Bjornsson

Con Damien

Spoiler

Dormire sulle panche? Spero sinceramente che non sfruttino tutta la notte. Altrimenti domani dovremmo aiutare il "povero" Shaun a reggersi in piedi. Disse ironico al mezzo demone, aggiungendo E credo proprio che verremo a sapere quando avranno finito senza bisogno di alcun segnale segreto. 

@AndRe89

Con Angelica

Spoiler

Ragnar abbassò lo sguardo per un momento quando sentì la ragazza parlare di Astrid, riprendendosi subito per continuare a guidare il ballo. Non preoccuparti: anch'io sono preoccupato. Sto ballando e scherzando proprio per evitare di pensarci e di farmi prendere dall'ansia: Malik è un mio amico e Astrid... Lei è sempre stata molto importante per me, l'unica persona su cui ho sempre potuto contare, la mia più grande amica. So che se la caveranno, ma ho comunque paura. E non riesco a scacciare dalla mia testa la voce che mi dice che avrei dovuto essere lì con loro, per aiutarli.

@Von

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Kat Po

Caccia @Plettro

Spoiler

"Astrid, non voglio che torni là sotto! Te lo impedisco!!" Kat gridò tra il preoccupato e l'arrabbiato, correndo per raggiungere la sorella e cercare di rimetterla in sesto prima che lei saltasse giù e tornasse alla carica. "Astrid! Torna subito qui!!"

Spoiler

Kat si sposta del suo movimento di 9 metri fino a Q15 ed usa la sua Healing belt su Astrid per curarla di 4d8.

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forgrim Minyar Tanner (Umano)

 

[ p.c. @Cronos89]

Grazie Shaum rispose per poi dedicarsi a Luna. Ha accettato veramente.. Sorrise alla ninfa che  gli concesse un ballo. Lo immagino...è giusto. Fece un piccolo inchino e gli prese la mano cercando di essere il più cavalleresco possibile. La cinse castamente e cercò di muoversi al ritmo della musica, cercando di non sfigurare ai suoi occhi. L'umano non parlò molto. Si sentiva imbarazzato. Non ho ti ho mai chiesto come stai? Siamo nel bel mezzo di questa impresa è ancora non riusciamo a vederne la fine...tutto ciò rischia di essere stancante. Anche se ho già visto il tuo forte carattere. Forgrim si stava sforzando di superare l'imbarazzo cercando un qualsiasi frivolo argomento. Durante il ballo il suo viso si avvicino casualmente ai capelli della ninfa. Ne assaporò l'odore. Ha un buonissimo profumo... Da quell'istante non riuscì più a dire nulla. 

Il suo tempo finì. Grazie Luna. Sei stata estremamente gentile. Il ballo era finito e l'umano si allontano conscio che non c'è ne sarebbe stato un altro. Nella sua mente l'inebriante profumo di quella bellissima creatura.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

x chi ha richiesto delle prove

Spoiler

 

Ragnar Diplomazia +21+4=25

Ragnar Rapidità di Mano +8+6=14

Ragnar Intrattenere (danza) +18+16=34

Angelica Intrattenere (danza) +10+2+9=21

Damien Intimidire +12+15=27

 

Come in qualsiasi grande comitiva di giovani, le proposte su che cosa fare erano molte e tutte diverse tra di loro, finendo per generare una certa confusione e una effettiva mancanza di una ragion d'essere per il giorno successivo, la cui una certezza era che sarebbe iniziata lì, alla Giumenta Dorata, ove dopo diversi giorni a vagabondare per il verde che invadeva quella isolata nazione, il gruppo era riuscito a trovare un attimo di riposo, seppur in minor numero rispetto al solito. Sebbene il pubblico fu lesto a irridere Eoliòn, Damien Marsh lanciò agli avventori uno sguardo che sembrava promettere la dannazione eterna, gli occhi due braci ardenti tali da far spegnere l'ilarità con la stessa rapidità con cui era giunta, un'impresa di cui la madre sarebbe stata orgogliosa (se mai l'avesse potuta conoscere).

A discapito delle diverse madri, la fratellanza dei Fiordi si rivelò forte in Ragnar e Luna, la quale ricevette dal tiefling la più utile precauzione disponibile sul mercato. Il Bjornsson, dal canto suo, ricevuto l'assenso di Angelica accompagnò l'audace rossa al centro della sala, in quello che poterono considerare forse il primo vero momento da coppia da quando avevano cominciato a conoscersi meglio: i compagni erano uno sfondo, non vi erano nemici che attentassero alla loro vita, né il rischio di compiere reati e venire arrestati. Lì, in quella saletta, Angelica e Ragnar poterono rilassarsi, al ritmo di una lenta danza che si rivelò un altro punto in comune dei due, i corpi come nati per agire in sintonia. Il tempo a disposizione del tiefling e del mezzo-immondo prima di riottenere la camera non fu poco, infatti solo dopo un'ora Shelara tornò, a dimostrazione del termine della “occupazione abusiva”

X Luna e Shaun

Spoiler

 

Luna Intrattenere (arti sessuali) +15+11=26

Luna Costituzione +3+2+6=11

Shaun Intrattenere (arti sessuali) +9+2=11

Shaun Costituzione +4+2+2+13=21

Shelara Intrattenere (arti sessuali) +4+9=13

Shelara Costituzione +1+2+2+13=18

Shaun Draconis era creta nelle mani di Luna, la sua amante, ragazza e regina, colei che possedeva il suo cuore e la sua fedeltà. Maestra paziente, come solo una discepola di Aaluran poteva essere, la ninfa sormontò il proprio uomo dilettandosi nella presenza di Shelara Ci ho già pensato rispose Shelara, un brivido di piacere che la percorse quando Luna assaporò le sue colline, l'elfa che sorrise quindi vedendo l'uomo di piacere steso sul comodo letto imbottito, per poi gattonare verso di lui e rivolgergli un lungo bacio sulle labbra, prima di scivolare sul collo e sul petto, cameriera che non voleva essere solo spettatrice di tale momento a tre. Shelara non mancò di godere della compagnia di Luna, baciando i suoi piccoli seni ma prediligendo il suo viso Per Corellon, sei stupenda... ammise non senza una punta di invidia, baciando ogni centimetro di quella perfezione nata a Lagocristallo. Per l'ospite e Shaun, Luna si dimostrò la più generosa delle amanti, sacrificandosi spesso per il piacere di entrambi, che si dimostrarono insaziabili per una lunga ora in cui come assueffatti dalla ninfa si alternarono avere le sue attenzioni. Al termine di quella lunga impresa, Luna si trovò al centro di quell'intreccio di corpi stesi sul letto reso più simile a un campo di battaglia, le labbra dei suoi due partner a ricordarle come essi fossero ancora appena coscienti dopo quell'esperienza trascendentale E' davvero un peccato... mormorò Shelara, riferendosi alla breve permanenza della coppia.

 

Ragnar capì presto che la cameriera doveva aver vissuto un momento molto intenso, tale era il suo stato di stanchezza per il quale si diresse nell'angolo bar per bersi qualcosa che la rinforzasse. Il tiefling, che si era rivolto a lei con il tono da conquistatore che lo contraddistingueva, colse delle vaghe occhiate da parte sua, una muta approvazione di come i due avrebbero potuto spendere la nottata, qualora egli fosse ancora intenzionato a viverla assieme... e avesse trovato un posto dove passarla. Elucubrazioni che il giovane cantante dei Sinners avrebbe dovuto elaborare in fretta.

x Vassilixia

Spoiler

 

Vassilixia potè udire il breve sospiro che Dorian emise quando ella rispose al suo bacio, il nobile che espresse in quel piccolo gesto tutta la tensione che si era creata fino a quel magico momento, che ora poteva vivere con quella piccola donna eppur così bella e capace di rapire la sua ragione  Se è un sogno, allora non voglio più risvegliarmi rispose, prima di posare di nuovo le sue labbra su di lei, una mano dietro la sua nuca e l'altra dietro la sua schiena, la bocca che si schiuse e aiutò quella della sangue di drago per portare quel bacio al naturale livello successivo, ma con la delicatezza di chi quella fretta non aveva fretta, ma voleva godersi ogni attimo di quel romanticismo, le labbra di Dorian che esplorarono quindi le guance, il mento, ogni singola scaglia blu notte come fosse un gioiello fino a giungere al collo dove egli si soffermò alla ricerca di quella debolezza così spesso comune nelle donne, un punto debole che egli non sapeva se la Draconis soffrisse allo stesso modo degli altri... ma che era pronto a scoprire.

Ma anche se Vassilixia fosse stata in suo potere, fu egli a tracciare per primo una linea tra i due, al culmine della passione Devo fare appello a tutta la mia forza di volontà per non cedere al desiderio ammise dopo al termine di una lunga serie di effusioni, per poi guardare negli occhi Vassilixia e carezzarle una guancia con la mano, un movimento lento Ma forse ti ho già sorpreso abbastanza per stasera... ipotizzò Sei la donna più bella che abbia mai conosciuto, ma oltre alla bellezza sei intelligente, elegante, ma soprattutto innocente e pura come credo ben pochi siano ormai a questo mondo disse cercando le parole più adatte, prendendola per mano Non voglio rubare nulla approfittando del momento, ma piuttosto sapere che se vorrai qualcosa in più, quando lo vorrai, sarà in virtù di una scelta non affrettata ma dettata solo da ciò che i nostri cuori vorranno Dorian baciò le mani di Vassilixia Quando lo vorrai, io ci sarò per te, Vassilixia Draconis.

 

x chi è fuori città

Spoiler

 

Kat Po avrebbe preferito gettarsi tra le fauci del tarrasque piuttosto che veder la propria sorella rischiare la vita, ma nonostante la foga della sorella egli si lanciò per poterle dare almeno un po' di sollievo dalle ferite e dalle fitte che trafiggevano il suo petto martoriato e in cui ormai nessuna costola era integra. Il problema era che Astrid si era già buttata dal ramo, la frenesia da battaglia tale da renderla dimentica dagli acciacchi che protestavano con veemenza.

L'intervento della Winnsdòttir fu accompagnato da quello di Malik, i due che si gettarono ad armi e artigli spianati contro lo squartatore, che venne trafitto al fianco dalla ninfa rossa e graffiato all'addome dal lucertoloide, le fauci che gorgogliarono di dolore quando Mulroht si dimenò come un folle, mordendo e artigliando egli stesso nel tentativo di uscire da quella tauromachia tra bestia e mezzo-immondo. La lacerazione ad uno degli occhi che il nano procurò fu però l'ultimo trionfo che egli trasse, gli artigli della belva che ne trafissero il petto, scavando solchi che misero a nudo la cassa toracica, prima che la bocca si serrasse sul suo addome in un sinistro rumore di ossa rotte e budella che si riversarono a terra, uno shock senza precedenti che portò nell'oblio Mulroht prima che egli venisse lasciato dalle fauci, cadendo a terra privo di vita. Mulroht dei FiglidellaRoccia, figlio di Thorlum Senzacasta, cadde lì nel sottobosco della foresta nei pressi di Mylmanor.

Lo squartatore però, come si diceva anche del nord, non dimenticava e la sua furia non si spense di certo dopo i colpi ricevuti, le sue mascelle che trovarono una nuova preda in Malik. Le scaglie del lucertoloide si rivelarono più ostiche di quanto egli forse si aspettava, sebbene diverse di esse si ruppero e caddero come monete di ottone quando la creatura lo sollevò da terra per spezzare le ultime velleità in quell'ostico gruppo di invasori

 

Riepilogo azioni

Astrid usa Sudden Leap Saltare +16+16=32

Astrid TxC in carica su Squartatore +12+20 CRITICO +12+3=15 NON CONFERMATO 29 DANNI

Kat Po movimento

Mulroht TxC morso su Squartatore +6-4+2=4 MANCATO

Mulroht TxC artiglio su Squartatore +11-4+16=23 COLPITO 6 DANNI

Mulroht TxC artiglio su Squartatore +11-4+6=13 MANCATO

Malik entra in ira

Malik TxC in carica su Squartatore +11+13=24 COLPITO 36 DANNI

Squartatore TxC Morso su Mulroht +21-4+5=22 COLPITO 24 DANNI

Squartatore TxC Morso su Mulroht +16-4+12=24 COLPITO 27 DANNI

Squartatore TxC Morso su Mulroht +11-4+16=23 COLPITO 26 DANNI

Mulroht è morto

Squartatore usa Incalzare

Squartatore TxC Morso su Malik +21+20 CRITICO +21+4=25 NON CONFERMATO 27 DANNI

Squartatore prova di Lotta +33+3=36 contro Malik +15+11=26 SUCCESSO

Malik è in LOTTA con Squartatore

Squartatore usa Squartare, Malik subisce 20 DANNI

 

Iniziativa

Astrid (iniziativa ritardata)

Kat Po (iniziativa ritardata)

Mulroht (iniziativa ritardata)

Malik (iniziativa ritardata)

Squartatore (10)

Le “x” rappresentano macchie di sottobosco. La “strada” sopra la quale si trova Kat Po è un ramo gigante che collega due alberi (non inquadrati nella mappa) a 6m di altezza.

 

x tutti

Spoiler

Checkpoint nella notte tra il 15 e il 16 febbraio per il passaggio al giorno successivo

 

Edited by Bomba
  • Sad 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Luna

X Shaun

Spoiler

Luna senti Shelara allontanarsi da loro e provò quasi dispiacere se dovessi passare a Lagocristallo chiedi pure di me disse allungando una mano per accarezzare il viso dell'elfa. Rimase ancora qualche minuto con Shaun per poi posare un bacio sulle sue labbra il drago si è divertito? Domandò con una mezza risatina credo che ora sia tempo di lasciare la stanza a mio fratello, anche lui ha messo gli occhi sulla cameriera...o forse su Angelica si alzò raccogliendo le sue cose e vestendosi velocemente passo un momento in camera a posare questi, non vorrei che qualcuno si scandalizzasse indicò lo scrigno che aveva acquistato nel negozio elfico ci vediamo di sotto @Ghal Maraz

Con Eolion

Spoiler

Luna entrò in camera e con sua grande sorpresa trovò Eolion sul letto, intenta a scribacchiare qualcosa hei tutto bene? Domandò con un mezzo sorriso. La mezza celestiale si era rivelata una ballerina ben peggiore di quanto non si sarebbe aspettata hai bisogno di aiuto per quello? Indicò il labbro spaccato posso metterci qualcosa per farlo guarire prima @Pyros88

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eoliòn Von Gebsatell (umana silverbrow mezza celestiale) 

Camerata Giumenta Dotata con Luna

Spoiler

"Non è niente. Avrei usato i miei poteri innati della mia metà celestiale, ma temo gli effetti della Magia Selvaggia. Grazie per essere venuta a chiedere come sto; sei la prima. Comunque sto bene, insomma capita a tutti di inciampare. Meglio qui che a Firedrakes o peggio nel mezzo del combattimento con Zaleria, no?". Eoliòn aveva gli occhi arrossati di chi aveva pianto molto, anche se le lacrime erano già asciutte da tempo. Anche la voce per quanto incerta non era rotta dalla commozione ed anzi la nobile cercava in tutti i modi di non dare a vedere il proprio stato emotivo. Se Luna si fosse avvicinata l'avrebbe vista china a scribacchiare su una pergamena dove aveva tracciato linee, riquadri, caselle e nei quali aveva scritto delle lettere o delle parole. Sembrava qualcosa di molto articolato e molto astruso, perlomeno per una persona che non avesse mai giocato a C&C. Sulla scheda c'era già scritto: Nome 'Marie'; Razza 'Umana Mezza Celestiale Sangue di Drago'; Classe 'Derviscio'. "Come sta andando la serata, giù? Stanno ancora tutti ballando e divertendosi?" "alle mie spalle" aggiunse mentalmente la nobile alata pensando fra sé e sé afflitta. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Luna

Spoiler

Si sedette al fianco della ragazza lanciando una veloce occhiata alla pergamena oh credo di si, io arrivo dalla camera di Shaun, sono andata via poco dopo di te. Anche io ho fatto una figura pessima, credo che solo le doti di Shaun mi abbiano salvato dal fare dei danni sorriso le scrollando le spalle. Si allungò per recuperare uno dei kit di primo soccorso che aveva preso da Lagocristallo non ti curare di quello che dicono prese un unguento e fece segno alla ragazza di avvicinarsi sai quante cattiverie dicono su di me? Avranno sempre da ridire. Specie quando si tratta di una ragazza con il tuo portamento e le tue capacità. La verità è che sono invidiosi @Pyros88

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eoliòn Von Gebsatell (umana silverbrow mezza celestiale) 

Camerata con Luna @Cronos89

Spoiler

Quando Luna disse di essere stata appartata con Shaun, Eoliòn arrossì un po' realizzando che cosa significasse. "A-almeno gli è piaciuto?" chiese riferendosi ovviamente al completino che aveva comprato quel pomeriggio, per poi rendersi conto di quanto la domanda potesse essere fraintendibile ed agitandosi un poco si affrettò ad aggiungere "Vo-vo-voglio dire l'acquisto di oggi pomeriggio. I-il completino verde.".

Ascoltò poi la ninfa mentre si prendeva cura del suo labbro: "Tu?!? Come potrebbero? Sei bella oltre ogni dire e mi sembra tutti ti vedano come una degna erede del titolo di Dama del Lago, tua madre sembra davvero molto orgogliosa di te. Non parlerai mica di quello che ti hanno detto le ninfe di Verderovere, vero?! Loro sono ben diverse da voi ninfe di Lagocristallo; hanno dei canoni estetici diversi, una cultura diversa. Inutile assecondarli e non essere più te stessa, a meno che non sia tu a voler cambiare per davvero ciò che sei e chi sei."

 

Edited by Pyros88

Share this post


Link to post
Share on other sites

Deborah Borealis(Tiefling Burattinaia del Terrore) 

Madnyss & Sorrow(Burattini)

Madnyss e Sorrow osservarono gli avventori allontanatasi dal tavolo, con molto disappunto... Non capisco... Volevo solo giocare... Non ho sbraitato, minacciato o imbrogliato nessuno... Ci ignorano sempre... Forse non piacciamo alla gente? No... No dev'essere qualcos'altro... È sicuramente un complotto!  Devo solo capire di chi... UHAHAHIHUHAH! Seppur la desolante sconfitta dei pupazzi la strega non ebbe gran interesse al comportamento sei Burattini, ma quanto più a concentrarsi sul proprio lavoro d'arte ormai al termine del ciclo creativo. La sfortuna, o forse la poca bravura, volle che poco dopo, durante lo svolgersi di quelle danze alla quale la tiefling si era estraniata, Eoliòn scivolasse sbattendo col viso su di una sedia. La strega alzò il viso dal proprio lavoro in direzione della celestiale, rimanendo sollevata nel vedere si fosse solo procurata un taglietto. Ma ciò non di meno fu urtata dalle risate deliranti, Madnyss compreso, che la assalirono per quel capitombolo. Risate messe a tacere da Damien che con il fuoco negli occhi rimetté al loro posto gli elfi ed il buffone matto. Eoliòn... Mormorò vedendola uscire. 

Da quel trambusto tuttavia notò persino la mancanza del principe e Vassilixia... Un turbinio di bruciore atroce che le permeava il petto, un fastidio per nulla ignaro alla ragazza, simile alle volte in cui osservava la propria sorella maggiore Rakayah nel conquistare e sottrarre con facilità gli individui che la tiefling metabolizzava come interessanti. Perfino Luna si era allontanata con Shaun ed una promiscua cameriera. A quelle elucubrazioni si aggiunse anche Angelica, la quale volle chiederle qualche delucidazione sul proprio commento riguardante il viaggio. Probabilmente tornare dalle ninfe il giorno dopo che ci hanno scacciato dubito possa rivelarsi producente, perfino se avessimo trovato il loro oggetto del desiderio, che onestamente non mi sono neanche presa la briga di cercare... La mia idea è quella di procedere per la capitale, trovare l'oneiromante ed gli indizi sulla vecchia occupazione di Zaleria. Rispose, prima che la sua interlocutrice si allontanasse con Ragnar per danzare... Ugh... Basta, per oggi ne ho abbastanza... Notte... Disse ai presenti prima di raccogliere le proprie cose, i propri materiali da disegno per poi dirigersi in camera al seguito dei suoi pupazzi... 

Camera

Spoiler

Se mai cosa fu più gradita di quel regalo da parte del principe fu la solitudine. La possibilità di poter nuovamente nello stesso giorno tornare sul proprio corpo per lavarsi, profumarsi e sistemarsi comodamente per quella notte. Indossato il proprio pigiama color crema con ricami di farfalle la Borealis prese posto nella scrivania della stanza. Con un delicato tratto dietro l'altro finalmente avrebbe potuto terminare una delle opere iniziate lungo quel viaggio. Le mani che passavano lungo i capelli in cerca di tranquillità, la coda ripiegata attorno ai propri fianchi per comodità... Soltanto una volta finita la sua opera avrebbe tratto un respiro di sollievo, una pausa ed una boccata d'aria pulita ad osservare la città vista dalla finestra della propria stanza. 

X DM

Spoiler

Deborah durante la sera termina il "Ritratto di Luna" e lo mostrerà al mattino agli altri. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.