Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

E' in arrivo una Errata di Xanathar's Guide to Everything

Qualche giorno fa su Reddit si è creata un po' di agitazione per via della scoperta che alcune copie di Xanathar's Guide to Everything (manuale che nei prossimi mesi sarà rilasciato in italiano con il titolo Guida Omnicomprensiva di Xanathar) contenevano una versione revisionata del testo dell'incantesimo Healing Spirit. Dopo aver inizialmente pensato che si trattasse di un Pesce d'Aprile, la comunità di giocatori online ha iniziato a sospettare che si trattasse di una correzione del testo dell'incantesimo pubblicata nelle più recenti versioni del manuale.
Di norma, quando questo succede la Wizards of the Coast pubblica una Errata, ovvero un documento contenente le varie correzioni apportate alle regole del gioco, in modo che anche chi ha acquistato il supplemento prima della revisione possa utilizzarlo con le regole corrette. Non essendo, però, questo documento ancora disponibile, qualcuno ha deciso di chiedere delucidazioni a Jeremy Crawford, Lead Designer di D&D 5e, il quale ha confermato quanto fino a quel momento sospettato:
Jeremy Crawford, infatti, ha spiegato che le ultime ristampe di Xanathar's Guide to Everything (Guida omnicomprensiva di Xatanar) contengono diverse correzioni, tra cui quella riguardante l'incantesimo Healing Spirit, e che presto la WotC rilascerà la prima Errata dedicata a questo manuale.
Non ci sono informazioni ufficiali sull'impatto che queste correzioni avranno sulla versione italiana del manuale, ma è molto probabile che esse saranno già contenute nel manuale, visto che non è ancora stato pubblicato ed è ancora in lavorazione.
Vi aggiorneremo non appena ne sapremo di più.
Read more...

Cinque componenti esotiche per creare oggetti magici e dove trovarle

Articolo di J.R.Zambrano del 23 Marzo
Arriva un momento in ogni campagna di D&D in cui i giocatori, inevitabilmente vogliono crearsi il proprio equipaggiamento. E' una tradizione di D&D, così come di moltissimi videogame, ma una delle principali ragioni per cui lo fanno è per l'influenza avuta da D&D sui giochi, in una sorta di Uroboro dell'ispirazione. Non importa da dove arrivi l'idea, ma come riusciate ad inserirla nelle vostre giocate.
Uno dei modi per farlo nella 5° edizione è con il tempo libero (downtime). Esiste un'attività sulla Guida Omnicomprensiva di Xanathar (Xanathar Guide to Everything) dedicata alla creazione di potenti poggetti. Non la analizzeremo con precisione (per ora), ma una delle cose richieste dall'attività sono delle componenti esotiche.

Creare un oggetto magico esige molto più di un po' di tempo, fatica e materiali. E' un processo complesso che potrebbe richiedere una o più avventure per cercare i rari materiali e le conoscenze necessarie alla creazione dell'oggetto. Un oggetto richiede necessariamente delle componenti esotiche per completarlo, dalla pelliccia di uno yeti ad una boccetta riempita con l'acqua di un vortice del Piano Elementale dell'Acqua. Trovare questi materiali dovrebbe essere parte di un'avventura.
E a me piace questo sistema. Vi permette di giocare e vi fornisce delle ragioni per intraprendere le vostre avventure (o per avere un PNG che invia il gruppo in cerca delle componenti utili a creare gli oggetti magici richiesti dai PG), ma garantisce solo delle brevi linee guida su cosa siano le componenti esotiche. Eccovi qui di seguito cinque componenti esotiche e la spiegazione di come potreste usarle.
Il Cuore di una Stella Caduta

Creare un potente oggetto collegato all'energia radiosa potrebbe richiedere il cuore di una stella caduta. I giocatori possono usare Natura o Storia per provare a capire quando ci sarà la prossima pioggia di meteoriti/stelle cadenti. Oppure potete far iniziare un'avventura descrivendo un enorme scia luminosa che solca il cielo.
Io preferisco usare un meteorite atterrato molto tempo fa, i cui effetti hanno trasformato l'area circostante nel corso di secoli, se non millenni. Il blocco di metallo alieno potrebbe trovarsi in un cratere circondato da una emanazione diretta del Reame Remoto. Potrebbe essere controllato da Progenie Stellari, e i giocatori potrebbero rischiare le proprie menti e i propri corpi per recuperarli. Soprattutto se esiste un gruppo di cultisti del Reame Remoto o qualunque altra cosa del genere che venera la stella caduta.
Ingredienti stagionali

Non si tratta di un componente specifico, ma più di una categoria da cui potete pescare liberamente degli oggetti a tema elementale. Le componenti esotiche dovrebbero essere una sfida, sia per via dei mostri da affrontare, che per la ricerca necessaria per trovarle. Quindi date ai vostri giocatori il compito di trovare cose come:
La prima goccia di una pioggia primaverile Il fulmine più violento da una tempesta estiva L'ultima foglia a cambiare colore in autunno Due fiocchi di neve identici Ci sono molte varianti sul tema, ma il segreto è quello di parlare sempre di un sentimento che sia strettamente legato ad una delle stagioni. Vi ho fatto alcuni esempi qui sopra, ma per ottenere dei risultati migliori vi consiglio di usare qualcosa che i vostri giocatori associano con una stagione. Se devono attendere del tempo (o viaggiare per raggiungere un luogo soggetto a quella stagione) proveranno un senso di soddisfazione e trionfo quando saranno finalmente in grado di creare quell'oggetto.
Ingredienti legati ad un Sentimento
Potreste anche chiedere ai giocatori di recuperare un sogno o un ricordo specifico da una creatura. Il componente potrebbe essere qualcosa come la Disperazione di un Unicorno: dovrebbero quindi trovare una di queste creature e convincerla a donargli il suo dolore, magari guarendo il trauma o il ricordo che lo hanno causato. O aiutare l'unicorno in qualche modo.
Il vostro compito è quello di decidere come sia la Disperazione dell'Unicorno. Ma se questo esempio non vi soddisfa non dovete far altro che scegliere un mostro ed una emozione forte. Possiamo trovare milioni di combinazioni.
La noia di un bugbear La paura di un drago L'orgoglio di un coboldo Il vero tesoro saranno gli amici che vi farete lungo la strada.
Punti Esperienza

Un oggetto magico potrebbe richiedere dell'esperienza: aspettate a scappare, voi con i flashback della terza edizione, non volevo rubarvi i vostri PE duramente guadagnati. Ma un oggetto magico potrebbe richiedere una specifica esperienza per essere creato. Potreste dover forgiare una potente arma e temperarla nel cuore di un vulcano o esporre una bacchetta magica ad un fulmine del piano elementale dell'aria. Ed è anche un ottimo modo per finire ricoverati e non potersi più avvicinare alle scuole elementari.
Ma il punto è che potreste decidere che la componente esotica non sia altro che una specifica azione che i giocatori dovranno portare a termine. Potrebbero dover sconfiggere un potente nemico e immergersi nel suo sangue (per un oggetto malvagio) o redimere un nemico giurato (per oggetti buoni). Pensate a quale sia lo scopo dell'oggetto e provate ad inventarvi un'attività leggendaria che potrebbe essere legata allo stesso.
Siate Personali

L'ultimo consiglio è quello di non scartare l'idea di scendere nel personale quando si tratta di componenti esotiche. Se volete che la creazione degli oggetti magici sia un'esperienza direttamente legata ai personaggi, chiedetegli qualcosa di estremamente intimo. E' un metodo elegante per mostrare che questa operazione non possa essere condotta da un qualunque mago di alto livello. Non intendo necessariamente qualcosa di meccanico, provate a cercare qualcosa che non indebolisca il personaggio ma a cui il giocatore potrebbe tenere.
Il colore dei suoi occhi Il suo calore Il suo ricordo più caro L'amore che pensava di aver abbandonato E' anche un ottimo metodo per creare tensione drammatica. Ovviamente siate certi che i giocatori siano d'accordo. Non tutti accettano l'idea che il proprio PG perda la capacità di annusare una pizza per creare una bacchetta di palla di fuoco, ma, se vi viene dato il permesso di farlo, potreste essere in grado di sfruttare delle grandi occasioni.
Tenete a mente questi componenti la prossima volta che i giocatori vogliono creare qualche oggetto magico.
Buone avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/03/dd-looking-to-do-some-crafting-five-exotic-components-and-where-to-find-them.html  
Read more...

Multiclassare in D&D 3a Edizione

Articolo di Jonathan Tweet  del 19 Marzo 2020
Il mio migliore amico Rob Heinsoo era il lead designer della 4a Edizione, e uno dei suoi compiti era quello di aggiustare le cose che la 3a Edizione non aveva risolto. Il multiclassaggio era in quell’elenco di sistemi che necessitava di una revisione. A un certo punto, quando giocava alla 3a Edizione, Rob stava interpretando un ranger-guerriero-barbaro di 3° livello. Dato il modo in cui funzionava il multiclassaggio, perché no?

Nel frattempo, il chierico-barbaro che ho giocato nell’RPGA non ha mai ottenuto il 2° livello da barbaro. Rinunciare agli incantesimi da chierico sarebbe stato un prezzo troppo alto da pagare, e in effetti l’unico livello di barbaro che avevo dato a questo personaggio era una strizzata d’occhio allo stile oltreché un errore di decisione. (Probabilmente giocare a qualcosa di diverso da un chierico puro nei tavoli dell’RPGA di 3a Edizione è stato un errore.) Nella 3a Edizione il multiclassaggio “funzionava” in quanto si poteva mischiare e abbinare a proprio piacimento, ma in realtà non funzionava poiché la maggior parte delle combinazioni erano un disastro. Le regole del muticlassaggio sono una rogna.
Quando abbiamo iniziato a progettare la 3a Edizione, sapevamo che il multiclassaggio sarebbe stato un problema. Le prime sperimentazioni erano sostanzialmente classi che combinavano i tratti di due sole classi base, con una curva di PX leggermente più ripida per salire di livello. Teoricamente, questo sistema è come la classe dell’Elfo della Scatola Rossa. L’approccio era solido in quanto ci avrebbe permesso di bilanciare ogni “multiclasse” come abbiamo bilanciato le classi base. Ma questo sistema sembrava troppo limitato per i nostri scopi. La 3a Edizione riguardava il superamento dei limiti, e il sistema di classe-combinazione sembrava rendere il multiclassaggio più limitato di prima. Oggi, dopo 20 anni e dopo aver visto all’opera il sistema “mischiare e abbinare”, mi chiedo se avremmo potuto fare di meglio sviluppando quel sistema dal quale eravamo partiti.
Da come stavano le cose, siamo andati abbastanza avanti nel processo di progettazione senza risolvere il problema del multiclassaggio. Alla fine, ho proposto più o meno il sistema attuale, con livelli di classi diverse che cumulano vantaggi uno sopra l’altro. La cosa migliore del sistema, immagino, era il concetto di “classi di prestigio”. Erano sostanzialmente classi “solo multiclasse”. Il concetto di classe di prestigio era piuttosto eccitante e ha reso possibili dei tipi di design interessanti. E la bellezza dell’approccio “ultraliberale” è che non ha richiesto quasi alcun lavoro di bilanciamento. Non era equilibrato.
Uno dei principi guida del design della 3a Edizione è stato “conseguenze, non restrizioni”. Significava che non vi avremmo mai detto di non potere interpretare un paladino mezzorco. Ora i mezzorchi hanno una penalità a Carisma, quindi ci saranno conseguenze, ma potete fare quello che volete. Questo approccio può essere una sorta di disastro quando si tratta di fare scelte permanenti sul vostro personaggio. E con le regole del “tutto va bene” per il multiclassaggio, c’erano più modi per costruire un personaggio debole piuttosto che costruirne uno forte.
Da un certo punto di vista, avere regole di multiclassaggio bilanciate e in grado di consentire qualsiasi cosa è sistematicamente impossibile, ed ecco un esperimento mentale per aiutarvi a capire cosa intendo. Supponiamo che i designer del gioco bilancino le classi base in modo che giochino bene l’una accanto all’altra. Queste classi base hanno il giusto livello di potenza e quel giusto numero di opzioni: non troppe o troppo poche. Ecco come volete che siano le classi. Ora immaginate di aggiungere un sistema algoritmico per prendere due di quelle classi e combinarle con una qualsiasi combinazione di livelli. Magari create un paio di classi aggiuntive, al massimo creerete un numero di classi pari al numero di livelli. Che tipo di “classe” otterrete quando combinerete classi diverse in una? Il risultato ideale è che il personaggio abbia più opzioni bilanciate contro una minore potenza complessiva. Inoltre, l’aumento del numero di opzioni deve essere abbastanza modesto da non sovraccaricare il giocatore per il fatto di averne troppe. Se trovate quel punto ideale che bilancia il potere con le opzioni, siete fortunati. Molte combinazioni, specialmente quelle con gli incantatori, implicano una penalità troppo dura rispetto al vantaggio ottenuto. Per altri, come i guerrieri-ranger-barbari, c’è stato un aumento non solo della versatilità, ma anche di efficacia.
Le regole multiclasse sono un esempio drammatico di come trattare le cose allo stesso modo sia un errore nel caso in cui tali cose sono diverse. Le regole consentono ai giocatori di mischiare e abbinare le classi praticamente con qualsiasi combinazione, come se il livello N di una qualsiasi classe fosse l’equivalente del 1° livello (o del livello N) di qualsiasi altra classe, pur se combinato. In questo approccio al multiclassaggio da “selvaggio West” o “ ultraliberale”, le combinazioni sono destinate a variare dalle più deboli alle più forti a seconda di come si distribuiscono le classi. Due classi che si basano su Forza e Destrezza, come guerrieri e ranger si combinano abbastanza bene. Ma che dire di una classe basata sulla Forza e pesantemente corazzata insieme a una classe da incantatore basata sull’Intelligenza e che è penalizzata dall’aver indossato l’armatura? Qualsiasi sistema che renda OK il ranger-combattente sarà molto duro per il guerriero-mago. Se i designer bilanciano il sistema per rendere OK il guerriero-mago combattente, allora il ranger-combattente è troppo forte. Queste due combinazioni sono abbastanza diverse, quindi utilizzare delle stesse regole per entrambe porta a uno squilibrio da qualche parte nel sistema.
A complicare ulteriormente le cose, vi erano innumerevoli modi di combinare due classi. Se il guerriero-1/mago-9 è bilanciato, possono anche essere bilanciati il guerriero-5/mago-5 e il guerriero-9/mago-1? Affatto. Ci sono così tante opzioni di multiclasse che inevitabilmente la maggior parte sarà troppo forte o, molto probabilmente, troppo debole.
Un problema con il multiclassaggio è che al 1° livello le classi vengono caricate con un sacco di robe interessanti. Se siete un barbaro, è stato il ragionamento, volete essere in grado di andare in ira al 1° livello. Abbiamo sperimentato l'idea di dare ad ogni classe un privilegio speciale che avrebbero ottenuto solamente i personaggi basati solamente su quella classe, ma si trattava appunto di una nuova idea e avrebbe richiesto molto lavoro per ottenere il risultato giusto, quindi abbiamo lasciato perdere.
Per la 4a Edizione, un obiettivo generale era quello di impedire ai giocatori di fare scelte che li rendessero delusi. Hanno risolto il problema dei personaggi multiclasse non permettendo il multiclasse convenzionale. Un guerriero poteva raccogliere alcuni pezzi dalla classe del mago e, dunque, potevate giocare una classe creata da zero per interpretare un guerriero arcano incantatore, ma non potevate regalarvi una brutta esperienza derivante dalla costruzione di un guerriero-5/mago-5.
Per 13th Age, Rob e io abbiamo introdotto una soluzione forzata. Per prima cosa, le regole supportano la possibilità di combinare due classi solamente, riducendo la complessità del problema di almeno due terzi. Le regole finirono per assomigliare alle regole multiclasse di AD&D, combinando le versioni a potenza ridotta di due classi. Abbiamo costretto anche ogni combinazione di classe/classe a prendersi cura equamente di due diverse caratteristiche. In questo modo non vi è alcun vantaggio naturale da una combinazione di due classi con la stessa caratteristica principale, come lo stregone-bardo, che ha bisogno di DES tanto quanto CAR. Ogni combinazione di classe-classe è stata anche bilanciata a braccio tramite una potenza eventualmente aggiustata verso l’altro o il basso, e con regole speciali fornite ove necessario.
La 5a Edizione fa molte cose nel modo giusto. Ha alcune forme di "multiclasse" integrate nelle classi, come per esempio l'opzione del cavaliere mistico del guerriero, che dà un bel tocco ed è facile da bilanciare. Anche la 5a Edizione ritorna al sistema “mischiare e abbinare”, ma quando lo si fa vengono tappati molti buchi. Molte regole contribuiscono a un sistema multiclassaggio più fluido: minimi di caratteristiche, competenze limitate, sistemi per lanciare magie più generosi, classi che ottengono cose interessanti al 2° livello e un bonus di competenza universale. Queste regole concise e utili provengono ovviamente da persone che hanno giocato tantissimo alla 3a Edizione e sapevano esattamente cosa non andava nel multiclassaggio. Anche in questo modo le varie combinazioni funzioneranno più o meno bene, e solo alcune di queste combinazioni possono essere bilanciate correttamente. Gli incantatori perdono ancora i loro più potenti livelli di incantesimo, il che rende loro dolorosa la scelta di multiclassare con una classe che non lancia incantesimi. Le regole multiclasse sono una seccatura da progettare.
Link all’articolo originale: https://www.enworld.org/threads/multiclassing-in-d-d-3rd-edition.670888/  
Read more...

Grossa crescita per i GdR nel 2019

Articolo di Morrus del 24 Marzo 2020
Il mercato dei giochi è salito del 5-10% ed è l'undicesimo anno consecutivo che questa tendenza viene confermata.
I giochi di carte collezionabili dominano con il 44% del contributo. Le miniature e i giochi da tavolo hanno circa la metà di questo valore e i GdR sono la categoria più piccola. Osserviamo i dati nello specifico. Tra parentesi trovate i dati in euro secondo il cambio attuale:
745M $ (675M) giochi collezionabili 355M $ (322M) giochi di miniature non collezionabili 356M $ (323M) giochi da tavolo 130M $ (118M) giochi di carte e dadi 80M $ (73M) giochi di ruolo 1675M $ (1518M) totale I giochi di ruolo, in particolare, sono saliti del 23% rispetto all'anno precedente, dove si erano fermati ai 65M $. Ecco l'andamento negli ultimi sei anni:
2014: 25M $ (23M) 2015: 35M $ (32M) 2016: 45M $ (41M) 2017: 55M $ (50M) 2018: 65M $ (59M) 2019: 80M $ (73M) ICv2 ha segnato poi un paio di fattori: Pathfinder 2E e Shadowrun 6E erano entrambi forti, mentre il ritmo lento delle uscite legate a D&D ha spinto il mercato secondario, come dadi e accessori. Inoltre Kickstarter è aumentato per il 5° anno consecutivo, sebbene la crescita sia rallentata (il 20% nel 2018, è sceso al 7% nel 2019).
Link all'articolo originale: https://www.enworld.org/threads/icv2-reports-23-growth-in-rpgs-in-2019.671113/  
Read more...
By Psyco

Adepti e Gregari in Dungeons & Dragons

Articolo di Joseph Mohr del 14 Marzo 2020
Gli adepti (Henchmen) e i gregari (Hirelings) sono spesso citati nelle prime edizioni di Dungeon & Dragons, sia nella Guida del Dungeon Master che nel Manuale del giocatore. Ma quanti di voi li usano davvero nelle campagne che giocate? Ho il sospetto che molti di voi non usino spesso gli adepti, ma di tanto in tanto potrebbero ricorrere ai gregari. Questi personaggi non giocanti, tuttavia, possono essere parte integrante della trama. Possono anche offrire ai PG l'opportunità di costruire un gruppo di dimensioni notevoli anche se è presente un numero limitato di giocatori dal vivo.
Che cos’è un gregario?
Un gregario è un personaggio non giocante che fornisce un servizio ai personaggi tramite il pagamento di una somma in denaro. Potrebbe essere un esperto, come un saggio o un alchimista. Oppure potrebbe essere un contadino che lavora come stalliere. Alcuni potenziali gregari che possono emergere in un gioco potrebbero includere:
alchimista stalliere farmacista spia mercenario saggio scriba valletto chierico sarto fabbro Ovviamente ci sono molti altri potenziali gregari di cui potreste aver bisogno nel corso di un'avventura.

Alcuni gregari si sentono sovraccarichi di lavoro...
Che cos’è un Adepto?
Un adepto è un tipo migliore di gregario. Mentre il denaro può ancora essere un fattore motivante per gli adepti, questi sono servitori permanenti o alleati dei personaggi giocanti. Sono aiutanti, assistenti.
Quindi, in che modo adepti e gregari sono così diversi?
Un gregario è motivato solo dal denaro. Non resterà in giro se i soldi scarseggiano. Ed è molto più propenso a fuggire in combattimento se le cose vanno male. Non ha una vera lealtà verso gli avventurieri. La sua lealtà è soggetta alla sua sicurezza e alla sua busta paga. Se maltrattato, sparisce in un batter d'occhio.

Questi mercenari sono gregari
Gli adepti sono praticamente scomparsi nelle nuove edizioni di Dungeons and Dragons
L'idea degli adepti sembra essere un'idea di "vecchia scuola". Erano prevalenti nelle prime edizioni del gioco. Guardate da vicino l'immagine iconica sulla copertina del Manuale del giocatore 1e, quella con l'Idolo demone in copertina. Sono adepti o gregari quelli che stanno trascinando via il tesoro? Sebbene le recenti edizioni li menzionano a malapena, esistono ancora. Ma molti gruppi non li usano.
I gregari ovviamente esistono ancora. Uno ha ancora bisogno di un saggio di tanto in tanto. I cavalli hanno ancora bisogno di una stalla.
Gary Gygax scrisse una cosa interessante sugli adepti nella 1a edizione della Guida del Dungeon Master.
Ci sono alcune cose interessanti da notare in questa citazione.
In primo luogo, gli adepti sono fondamentali per i personaggi di alto livello che hanno una loro roccaforte. Questo dovrebbe sembrare in qualche modo ovvio. Quando un avventuriero di alto livello ha una roccaforte e continua a fare l'esploratore, qualcuno deve pur proteggere il forte. E deve essere qualcuno di leale.
In secondo luogo, non tutti i membri del gruppo sono affidabili. Un giocatore che ha i suoi adepti con sé è più sicuro di uno che non ne ha. Gli avventurieri non sono tutti "buoni" in Dungeons & Dragons. Alcuni hanno motivazioni diverse da quelle che andrebbero a beneficio dell'intero gruppo.

Quelli che portano via il tesoro e trascinano i corpi sono gregari? O sono adepti? Forse sono anche seguaci!
Seguaci in Dungeons and Dragons
Poi abbiamo questa altra categoria di persone che potrebbero aiutare gli avventurieri nei loro viaggi. Nella prima edizione le regole aggiunsero  questa nuova categoria di seguace (follower). Queste persone sono attratte dall'avventuriero quando raggiunge livelli più alti. Presumibilmente è la reputazione di questi avventurieri di alto livello che li attira al loro servizio. Sono più affidabili dei gregari, in quanto non sono motivati esclusivamente dal denaro. Per avere successo nell'attirare seguaci bisogna costruire una roccaforte in modo che questi seguaci abbiano un posto dove gravitare.
Ma quindi un seguace non è altri che un adepto?
Tirando le somme
I gregari vengono pagati per il loro servizio. Vengono pagati un importo fisso e concordato. Non si aspettano una partecipazione al tesoro trovato in un'avventura. Un adepto o un seguace, invece, si aspetta una condivisione. Stanno partecipando all'avventura per lealtà verso i loro amici e si sentono parte del gruppo.

Questi mercenari non si aspettano una parte del tesoro. Vengono pagati per il loro servizio.
Numero massimo di adepti
Le regole di Advanced Dungeons & Dragons hanno usato il carisma per determinare il numero massimo di adepti che un giocatore potrebbe avere. Ma supponiamo che alcuni di quei adepti muoiano nel corso di un'avventura. Possono essere sostituiti?
Supponiamo che il giocatore X abbia un numero massimo di 6 adepti e 3 di loro muoiano. Un'interpretazione rigorosa delle regole suggerirebbe che il giocatore X ormai possa avere solo 3 adepti. Il giocatore X non può quindi ottenerne altri 3 per tornare a 6. Il punteggio del carisma determina il numero massimo di adepti che il giocatore potrà mai ottenere.
Per rendere le cose ancora più confuse...
Alcune edizioni di Dungeons and Dragons lanciano un altro termine. Il servitore (retainer)… Che cos'è un servitore? È solo un altro nome per adepti o seguaci? Se si legge alcune delle avventure di D&D base, come B1 Alla ricerca dell'ignoto (In search of the Unknown), c'è una discussione su servitori e gregari. Il gregario è ancora solo un aiuto che viene pagato per questo. Il servitore sembra avere le caratteristiche di un adepto o di un seguace.
Gregari e Adepti in Dungeons and Dragons 5a edizione
Mentre gli adepti non ottengono attenzioni nel gioco della 5a edizione, i gregari sono ancora utilizzati. Nello specifico la 5a edizione della Guida del DM dice questo:
Quindi in sostanza un gregario è qualcuno che si potrebbe incontrare durante il giorno e dimenticare rapidamente poco dopo. Sono solo una persona minore che si potrebbe assumere per far brillare l'armatura o spazzolare il cavallo. Ma a volte si potrebbero rivelare qualcosa di più importante, come il capitano della nave a cui si fa riferimento nella citazione.

Il ragazzo che porta la torcia è un gregario o un adepto? Ci si potrà fare affidamento, e sarà ancora in giro, quando le cose si metteranno male?
Alcune importanti considerazioni sugli adepti
Mentre gli adepti sono generalmente fedeli all'avventuriero, ci sono alcune cose che dovrebbero essere considerate:
Che allineamento hanno? Non condividono necessariamente l'allineamento del giocatore; Un incantesimo potrebbe creare un adepto "temporaneo", che è leale fino a quando l'incantesimo non si esaurisce; Non tutti gli adepti sono in realtà avventurieri! Quegli adepti che sono avventurieri si aspettano una parte del tesoro! Non tutti gli adepti sopravvivranno al combattimento. I giocatori che “sprecano” la vita dei loro adepti scopriranno rapidamente che altri non saranno troppo interessati a diventare loro nuovi adepti; Le aspettative di vita degli adepti potrebbe precludere l’arrivo di nuovi, se i vecchi dovessero morire; Il giocatore “gioca” gli adepti o lo fa il DM? È probabile che un adepto rinunci all'arma magica che ha portato con sé solo perché un personaggio giocatore lo richiede? Probabilmente no. Ma può usare i suoi oggetti magici per aiutare l'avventuriero nel momento del bisogno; Gli adepti potrebbero ammutinarsi se maltrattati. O potrebbero semplicemente andarsene. Ad ogni modo... contano ancora per quel numero massimo di adepti ammessi. Adepti, gregari, seguaci e servitori: cosa significa tutto ciò?
In definitiva, i gregari sono solo persone che vengono pagate per fare un servizio o per un periodo di tempo limitato. Adepti, seguaci, e servitori sono fedeli amici e alleati dei personaggi. Questi personaggi non giocanti consentono alla squadra di ampliare il proprio gruppo di alcuni membri e fornire ulteriore sicurezza.

E alcuni adepti non hanno altra scelta se non essere leali!
Articolo originale: https://oldschoolroleplaying.com/henchmen-and-hirelings-in-dungeons-and-dragons/  
Read more...
Bomba

Capitolo Quattro – Un percorso nella terra delle illusioni

Recommended Posts

Vassilixia 

Sua mamma l' aveva sempre costretta ad un rigido regime di etichetta e comportamento su come prepararsi per le occasioni mondane, ma mai come quella sera Vassilixia lo trovò appagante.
La complicità della sorella rese i suoi automatismi divertenti e le vecchie abitudini fonte di nuove sorprese, Angelica le cambiò leggermente il trucco convincendola ad osare un po' di più, mentre lei l' aiutò ad alleggerire il suo per rendere il viso naturalmente luminoso.
Ad appagarle ancora di più fu la reazione dei clienti che confermarono la scelta di outfit e maquillage.
Vassi aveva un bel sorriso stampato sulle labbra mentre scendeva per le scale. @Von

Spoiler

Stasera pensi di vederti con Ragnar? Chiese alla sorella, è un bel ragazzo e non mi dispiace come si sia comportato con te dopo quella sera. Anzi, direi che entrambi avete avuto un'atteggiamento molto maturo.


Ciò che la Draconis non si aspettava fu invece la reazione del principe. Diretta ad un posto libero di fianco ad Alucard riuscì a malapena a scambiare uno sguardo stupito con l' amico prima di venir praticamente rapita da Dorian - in effetti quegli stuzzichini sono altamente sospetti- ammise ridendo.
Chiacchierare con lui era piacevole e Vassi si rese conto di essere più interessata alle sue labbra e ai suoi occhi che a ciò che accadeva al resto del tavolo. La realtà la colpì però duramente quando si accorse che Astrid, kat, Mulroth e Malik non erano presenti all' appello. solo la consapevolezza di quanto fossero capaci l' aiutò a sostenere l' ansia.
La vicinanza di Dorian le permise anche di notare a malapena il fratello fedifrago, ma il ronzare della cameriera al loro tavolo le diede l' occasione per porle una domanda su quello che sperava fosse un pettegolezzo innocuo  mi scusi signorina, può dirmi chi sono gli stranieri già giunti alla corte di Mael Thalor?  Se davvero arrivavano da Acquastrino era probabile si fossero fermati in quella città e forse avevano soggiornato proprio in quella locanda.
Ancor più sorprendente furono invece l'invito a ballare e l'audace proposta del principe. Vassi non era mai stata corteggiata prima e al suono di quelle parole sentì il cuore batterle sempre più forte: ne sarei onorata rispose arrossendo.

Spoiler

Vassi accetta di uscire col principe.

Spero per te caro Bomba che non sia un uscita pericolosa. Magari le nostre camere hanno dei terrazzi...

Spot motive sul principe +6 ( mi nasconde qualcosa? È davvero interessato a me o vuole solo portarmi a letto?)

Diplomazia +15(cameriera)

 

Edited by shadizar

Share this post


Link to post
Share on other sites

Astrid

Caccia Grossa!

Spoiler

Il sicuro sguardo della ninfa si trasformò in un'espressione di puro terrore quando, dopo aver infilzato la propria lama nella pelle del mostro, venne afferrata dalla creature per poi venire infilata tra le sue fauci AAAAAARGH il grido che uscì dalla ninfa, stavolta, non era un ruggito battagliero ma uno strillo di dolore e paura, la ragazza batté i pugni impotente sul muso della creatura per poi portare lo sguardo al ramo dove stava la sorella.
La ninfa, dolorante, puntò il braccio verso Kat mentre bisbigliò qualcosa di inudibile: quella che sembrava una richiesta di aiuto era un'incantesimo! Non voglio morire, non voglio morire, non voglio morire! Forza, Astrid! Ti tirerai fuori di qui, come sempre! 

Spoiler

Astrid prova ad utilizzare Varco Dimensionale per portarsi su R16, +6 a concentrazione.

PF: 13/84 CA: 22 Contatto 18 Colto alla sprovvista 18 Iniziativa: +4 Movimento: 15mt

For 24 Des 18 Cos 18 Int 10 Sag 12 Car 18
Tem +15 Rif +13 Vol +10

Capacità e Buff

-RD 5/Ferro Freddo
-Whirling Frenzy:
 +4 a Forza, +2 CA (schivare), +2 a Riflessi, attacco extra nel completo in cambio di un -2 al TxC, +2 a Volontà
-Uncanny Dodge: Destrezza alla CA "colto alla sprovvista"
-Armbands of Might: -2 al TxC=+4 al poderoso
-Leap of The Heavens: nessun malus a saltare se da fermo, +5 a saltare se mi sposto avanti di 6 mt
-Attacco in Salto: Raddoppio il poderoso se salto dopo una carica.

-Blood in the Water: stance, +1 al TxC e Danni ad ogni critico segnato, è cumulabile.
-Manovre preparate: Mountain Hammer, Sudden Leap, Rabid Wolf Strike

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mulroht Tanner

A caccia fuori da Mylmanor

  Contenuti nascosti

"Astrid, no!" urlo', osservando la ragazza lanciarsi furiosamente contro la enorme bestia. Essa infatti possedeva la foga di suo padre, senza tuttavia possederne la stazza. 
QUel che Mulroht aveva temuto, lo vide accadere. La ragazza artigliata da entrambi gli arti del bestio occhiuto, morsa da denti che premevano piu' dei macigni di una frana. 
C'era ben poco che potevano fare per lei, tranne restare vivi e recuperare i resti da portare ad Oceiros.
"Astrid, togliti di mezzo! Voi insistete! Dobbiamo abbatterlo!"

  Contenuti nascosti

Azioni: Mulroht attende dopo il turno di Astrid, poi attacco completo: lancia asce evocate dai guanti magici con il Thrown Weapon Trip Trick per rendere prono il PNG.

Survival: +4; 
Feature of ranger: Track;

PF: 74/74

INIT: +6 (ring of anticipation: tiro due volte e scelgo il migliore)

CA: 22/16/16; +4 dodge bonus to Armor Class against monsters of the giant type

TS: 14/13/3; Evasion; CRYSTAL OF GLANCING BLOWS: +5 vs Grapple;
+2 racial bonus on saving throws against spells and spell-like effects
+2 racial bonus of dwarf on saving throws against poison/Immunity of half-fiend to poison 
Damage reduction: 5/magic
Resistance to acid 10, cold 10, electricity 10, and fire 10.
Spell resistance: 17

Poison 3/day (Touch: The poison deals 1d10 points of temporary Constitution damage immediately and another 1d10 points of temporary Constitution damage 1 minute later)

Ottenebrato: La vista del personaggio è oscurata.
Effetto: In combattimento, ogni volta che il personaggio attacca un avversario che ha occultamento, deve tirare due volte la probabilità di fallimento. Se almeno uno dei due risultati è un fallimento, l'attacco manca.

+1 racial bonus on attack rolls against orcs and goblinoids

Claws+Bite: 
TpC: +11/11/6;
Danni: 1d4+5/1d4+5/1d6+2
Critico: 20x2

Axe (magic gloves):
TpC: +14/9 (in aggiunta +1/+1 entro 9m)
Danni: 1d6+8/1d6+8
Critico: 20x2
Thrown Weapon Trick: Trip Shot: A master thrower with this ability may use a thrown weapon to make a trip attempt against an opponent farther than 5 feet away. The character makes a normal attack against the opponent with a thrown weapon. If the attack succeeds, in addition to doing damage as normal, the master thrower makes a Dexterity check with a +4 bonus opposed by the opponent’s Dexterity check or Strength check (whichever ability score has the higher modifier).

DEX: +6 [base]

Edited by PietroD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eoliòn Von Gebsatell (umana silverbrow mezza celestiale)

Tornata alla Giumenta Dorata, la nobile fu lesta nel consegnare a tutti gli altri presenti la loro parte di denaro ottenuta dalla vendita dei beni delle ninfe e di consegnare ad Alucard i materiali preziosi che voleva. "Posso assistere quando creerai il gioiello? Mi pare di aver capito che userai i tuoi poteri e la cosa mi incuriosisce molto. Sarà una magia che necessiterà di molto tempo e preparativi o sarà immediata come quelle che si usano abitualmente?" chiese al tiefling. @Zellos

Nel frattempo avrebbe anche voluto parlare un po' delle prossime mosse con tutto il gruppo, ma era arrivata con Luna ad un orario tardo e c'era appena il tempo di mettere le proprie cose a posto e poi di sedersi a tavola e a quel punto non sapeva se sarebbe stata una buona idea parlare di certe cose con così tante orecchie elfiche nei dintorni. Ad ogni modo, Eoliòn fu felice di potersi sedere a tavola e mangiare convivialmente come all'istituto o a Pescalia. Il cibo era di suo gradimento, squisito e raffinato, dai sapori spesso delicati altre volte intesi ma mai esagerati. L'uso delle erbe aromatiche e dei sapori vegetali che sapevano mettere in campo gli abili cuochi elfi erano qualcosa di davvero apprezzabile ed Eoliòn penso che persino qualcuno di quei piatti non avrebbe certo sfigurato sulla tavola della Corte di Firedrakes per bellezza e sapore. Altri invece erano gustosi ed allo stesso molto semplici da preparare e la nobile penso che erano pure fatti con ingredienti che sembrano leggeri, facili da preparare per la cottura e saziavano bene.; tutte caratteristiche che li rendevano ideali per delle preparazioni da campo durante dei lunghi viaggi dove non ci si poteva permettere di preparare piatti poco sostanziosi o troppo laboriosi da preparare od i cui ingredienti fossero voluminosi, pesanti o di difficile reperimento. Questo lo aveva imparato bene durante le lezioni di Viaggio & Sopravvivenza che trattavano di tutte quelle conoscenze utili durante l'attraversamento di luoghi selvaggi, lontani dalle comodità di una locanda o della civiltà in generale, cosa che peraltro stavano vivendo proprio in quel periodo a Frondargentea.

Durante la serata fu felice di vedere Vassilixia catalizzare con la sua bellezza ed eleganza tutte le attenzioni di Dorian che sembrava aver ascoltato il suo consiglio e chissà che forse anche Vassilixia non avesse accolto quelle sue delicate frecciatine ed incitamenti a lasciarsi andare e a credere nella propria bellezza e nella validità di suo cugino come possibile partner. Era fiera del lavoro che stava svolgendo unendo ragion di stato, felicità personale ed anche agire a fin di bene. Le parole di Luna le tornarono in mente facendole affiorare qualche dubbio od autocritica per le scelte che avrebbe fatto in futuro, ma dopo attenta considerazioni li ricacciò via, sicura di voler perseguire il bene di Arth e confidando anche in un po' di grazia divina o buona sorte che fosse nel trovare in Demetrius un perfetto compagno di vita, marito e padre nonché regnante.

La sua attenzione ricadde anche sugli altri stranieri che alloggiavano alla locanda. Chissà che anche loro non avessero delle informazioni interessanti od utili in loro possesso, d'altronde avevano forse girato Frondargentea in lungo ed in largo e per ben più tempo di loro, poteva darsi che avessero assistito ad eventi, parlato con persone, raccolto informazioni utili al gruppo. Alla fine della cena quando ormai la gente badava più agli spettacoli di intrattenimento e a bere e chiacchierare piuttosto che a mangiare, Eoliòn diede un colpetto a Deborah: "Che ne dici di mandare in giro i tuoi due amichetti e vedere se riescono a carpire qualche discorso interessante fra i tavoli degli altri stranieri come noi? Nel frattempo potremmo mandare qualcuna delle ninfe a parlare con loro e vedere se riescono a tirar fuori dalle loro bocche non solo le lingue a penzoloni ma anche qualche informazione utile per noi." @Organo84

Edited by Pyros88

Share this post


Link to post
Share on other sites

Angelica Draconis

Scese le scale con la sorella e ,come aveva detto in modo scherzoso alla sorella, tutti si girarono ad ammirarle.

@Vassi. @shadizar

Spoiler

Non credo...è un bel ragazzo e si è comportato bene, nonostante la situazione che ha creato...ma è un po' complicato, ma tranquilla goditi la serata e ricorda, fai quel che ti senti rispose alla sorella con un timido sorriso

Accettò poi di buon grado il baciamano del principe e con un sorriso lasciò che il Von Gebsatell portasse a braccetto solo la sorella. Sembrava ormai fatta speriamo si riveli un gentiluomo anche più tardi

Ragnar subito si fece avanti per farla accomodare al tavolo, anche se in modo decisamente meno galante del solito. Grazie disse di fronte al gesto anche se evidentemente il giovane aveva altro per la testa. Si ritrovò così seduta tra il tiefling e Luna. No, non è per le ninfe di Verderovere...è da Lagocristallo che pensavo di farmene uno e la tappa a Verderovere me lo ha ricordato disse alla ninfa potresti fartene uno anche tu. Ombelico o da altre parti? A me piacciono sia sul sopracciglio che sulla lingua..al naso solo se piccini.

Questo pomeriggio molto bene, non produttivo come il tuo...ma piuttosto, Astrid, Kat, Mulroth e Malik dove sono finiti? È tardi e c'è il coprifuoco... chiese un po' preoccupata al resto del gruppo sperando che qualcuno sapesse qualcosa.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Shaun Draconis

Shaun guardò la discesa delle sorelle con un misto di curiosità, soddisfazione e perplessità: se da un lato era contento che Dorian mostrasse così tanto ì interesse per Vassilixia, dall'altro non amava il modo in cui Angelica si esibiva. Sapeva che la sorella era molto bella e non si sarebbe mai permesso di dirle nulla, ma, d'altra parte, aveva già dovuto rimettere parecchie persone al loro posto, per lei: gli sarebbe dispiaciuto dover collaudare anche la tenuta dei setti nasali e degli zigomi elfici, che gli parevano abbastanza fragili, così ad occhio...

Abbozzó comunque e ricacció il pensiero, sorridendo di cuore ad entrambe, sebbene si rendesse conto che Vassi non lo avesse ancora perdonato del tutto. Ma non poteva farci nulla: forse, col tempo, avrebbero potuto tornare a volersi bene, come due fratelli destinati a restare tali. Cosa inusuale, in effetti, in quel di Acquastrino...

Il ragazzo si riscosse dai suoi pensieri alla domanda di Angelica: "Sono andati a caccia di creature mostruose fuori città, a quanto ho capito per racimolare un po' di soldi. Non so bene dove, Astrid mi ha soltanto accennato la cosa prima, quando è passata dal tempio. Purtroppo, con la magia selvaggia, sarei stato loro di scarso aiuto".

Shaun, poi, colse doppiamente la palla al balzo: "A proposito del tempio, uno degli accoliti mi ha riportato le informazioni più recenti sulle attuali posizioni degli oniromanti noti: quelli che chiamano la Bella e la Bestia, Xilralei e Miraren, sono apparentemente "latitanti" presso i confini nord condivisi tra i Fiordi e Frondargentea. 

ĽElfo chiamato Beilen si trova a Mael Thalor, al servizio di un tale generale Kearis, presso il distretto militare vicino al palazzo reale.

La nostra cara amica Zaleria dovrebbe essere stata vista l'ultima volta tre settimane fa, sempre a Mael Thalor, ma da allora non si sono più avute sue notizie. Ma la sua apprendista, Nithmeya, dovrebbe essere ancora al lavori presso l'ambasciata del Katai a Illelthyr. Infine, quello che chiamano il Camminatore dei Sogni, Carjeon, dovrebbe trovarsi fuori dai confini del regno, a Scogliera ďArgento", Shaun terminò di elencare, leggendo dai suoi appunti. 

"Il che mi fa pensare... Scogliera d'Argento? Acquastrino? Delle delegazioni? Magari c'è qualcuno che conosciamo! Però, uh... forse non è una così splendida notizia, no?", concluse, riflettendo sulla opportunità di essere visto da facce note così al di fuori dell'ambito di una semplice gita scolastica...

Ma, ancora una volta, le sue riflessioni vennero interrotte dalla realtà circostante, in particolar modo dalle domande della cameriera e dall'intervento di Luna: "Ah, sì, sì. Come dice lei: non ci fermeremo molto, ma la gentilezza è sempre ben accetta, anche perché siamo arrivati soltanto oggi, in effetti".

La precisazione di Luna, poi, gli fece scuotere la testa, incuriosito su cosa si potesse condividere e come. Ma lasciò che fosse la Ninfa, molto più avvezza a gestire le conversazioni, a portare avanti lo scambio. 

D'altra parte, non si può parlare per sempre e, laddove Shaun non fu il primo a scendere sulla improvvisata pista da ballo, fu comunque uno dei più solerti ad unirsi alle danze, ovviamente invitando proprio Luna ad accompagnarlo.

DM

Spoiler

Intrattenere (danza) +8.

 

Edited by Ghal Maraz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Luna Bjornsdòttir

Finalmente qualcosa andava per il verso giusto e almeno avevano una vaga idea di dove poter trovare gli Oneiromanti Acquastrino? domandò con un groppo in gola Vorrebbe dire tuo padre, giusto? Oppure Callixtria...commentò con un filo di voce. Cercò però di pensare ad altroanche se il pensiero di Astrid e Kat po fuori dalla città a caccia di mostri non la rendeva certamente felice.

Piercing? Io? non ci aveva mai pensato effettivamente non porto neanche gioielli, a parte quelli magici, non so come mi vedrei con un piercing. Però a te sta d'incanto. @Von

La cena e poi il ballo con Shaun però scacciarono almeno un po' i cattivi pensieri dalla testa della ninfa Anche ballerino? domandò con una risata Luna mentre piroettava con Shaun.

Una volta finito il primo ballo si fermò, richiamando la cameriera che sembrava interessata a Shaun Perchè non balli con noi? domandò allungando una mano verso di lei Ti andrebbe?

 

Spoiler

Intrattenere danza +6 (ho solo il carisma)
Diplomazia +17 (usando apparenz)

@Ghal Maraz

Edited by Cronos89

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragnar Bjornsson

Vassilixia accettò la proposta del principe, che ricevette un pollice alzato ed un sorriso da Ragnar, mentre Shaun li mise al corrente delle informazioni che aveva raccolto. A caccia di mostri... Meglio restare calmi: sono tutti molto abili, anche se fossi stato lì non avrei potuto fare molto. Io proverei a raggiungere Illelthyr, una volta finito a Verderovere. L'apprendista di Zaleria dovrebbe certamente sapere qualcosa di tutta questa storia, ma sono abbastanza sicuro che non abbia un ruolo attivo: non sarebbe stata lasciata sola, altrimenti. Propose dopo le parole di Shaun, aggiungendo in un sussurro Posso anche provare a creare una copia del lasciapassare di Finres, modificando la destinazione e la missione da completare. 

Una volta finita la cena, le coppie si alzarono e iniziarono a danzare. Eoliòn ha avuto una buona idea: sorellina, potresti mandare Madnyss e Sorrow ad ascoltare con discrezione i sussurri nella stanza? Chiese a Deborah, sorridendo poi alle tre ragazze presenti al tavolo. Fratellino, Damien: abbiamo davanti tre stupende signorine lasciate ingiustamente da sole. Direi che è venuto il momento di unirsi alla danze. Propose prima di osservare Angelica e parlarle con una galanteria ironica Lady Draconis, mi concede il primo ballo? 

Master

Spoiler

Ammesso che Ragnar vada a ballare con qualcuna, Intrattenere (Danza) +18 e usa Ispirare Competenza sulla partner, dandole un +2 di competenza alla prova. Propone di cambiare le coppie a rotazione.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eoliòn Von Gebsatell (umana silverbrow mezza celestiale) 

"Sempre che non sia stata lasciata in bella vista apposta per attirarci lì. Dobbiamo tenere a mente che Zaleria è fin troppo scaltra. Se davvero la sua apprendista fosse detentrice di informazioni confidenziali ed utili a carico di più su tutta questa faccenda od anche solo a conoscere meglio Zaleria, allora non avrebbe mai permesso che potesse parlare con chicchessia." aggiunse Eoliòn dopo le parole di Ragnar. @Ian Morgenvelt

Share this post


Link to post
Share on other sites

Malik Al Rasul (Lucertoloide Mezzo-Drago di Ottone)


Macelleria

Spoiler

Stavano bersagliando il bestione dalla distanza, sembrava che le cose stessero andando secondo i piani. Asce, frecce e fuoco stavano piovendo sul mangiatore di lupi. Dopo un primo momento un grido di battaglia riempì l'aria e una chioma rossa corse in direzione del nemico. Astrid stava sferrando la sua solita carica frontale, che in altri frangenti le aveva dato ragione.

Questa volta purtroppo le cose andarono diversamente. Quello che sembrava essere un colpo capace di mettere ko qualunque avversario,  riuscì invece a scalfire a malapena la dura pelle del gigante. Il peggio però fu che questo la lasciò alla mercè del gigante. La scena fu veramente tremenda, il sangue colava copioso dalle numerose ferite che le aveva inflitto.

La situazione era disperata e prima di lanciarai in quella che poteva sembrare un'azione suicida scambiò uno sguardo con Kat, aspettando un secondola sua azione, prima di lasciarsi prendere dall'ira.

Se la ninfa non fosse riusxita a risolvere la situazione, sarebbe andato in carica contro il nemico, sperando che i loro ultimi sforzi congiunti sarebbero bastati per metterlo al tappeto.

@Bomba

Spoiler

Ritardo dopo Kat e Astrid.

Se riescono a salvarla faccio una prova di intimidire e mi sposto in h18 (intimidire +9)

Altrimenti vado in ira e carico il gigante

Attacco Morso 1d6+28 ((11 di base + 3 dall'attacco poderoso )* 2 dal talento affondo potente) 20*3
TxC +12
(Non so se devo applicare bonus al txc per differenza di taglia)

 

PF 77/77
CA 33 Contatto 16 CaS 29
Init 4
TS Tem 15 Rif 11 Vol 4

FOR 28 DES 18 COS 24 INT 10 SAG 10 CAR 10

TxC Contatto 15 Distanza 10
Morso 1d6+9 20*3
2 Artigli 1d4+9 20*3
Coda 1d6+9 20*3
Soffio linea di fuoco 6d8 18m TS 20

IN IRA
PF 82/82
CA 31 Contatto 14 CaS 27
TS For 17 Rif 11 Vol 6
FOR 32 DES 18 COS 28 INT 10 SAG 10 CAR 10

TxC Contatto 15 Distanza 10
Morso 1d6+11 20*3
2 Artigli 1d4+11 20*3
Coda 1d6+11 20*3
Soffio linea di fuoco 6d8 18m TS 20

Multi attacco -2 TxC con AN
Coda di Drago AN att secondario
Soffio di Drago arma a soffio disponibile una volta ogni 1d4 round
Attacco poderoso
Sbilanciare Migliorato
Affondo Potente -  Dopo una carica aggiungi il bonus di FOR 2 volte

 

 

Edited by Redik

Share this post


Link to post
Share on other sites

Kat Po

Caccia fuori dalla città

Spoiler

"Astrid!!" Kat gridò alla vista della sorella, il terrore che le prendeva il cuore diverso dallo spavento di qualche sera prima mentre ogni capello della sua testa ed ogni pensiero diventavano gelido ghiaccio alla vista della rossa e al suono delle sue urla.

Doveva salvare sua sorella.

Spoiler

Ritardo l'azione a dopo Astrid:

SE Astrid riesce a usare porta dimensionale e trasportarsi in R16, Kat tira tre frecce allo squartatore e poi si sposta del suo movimento di 9 metri in Q15. Stessa progressione dell'attacco precedente usando tiro rapido primo tiro +11 - secondo tiro con Tiro rapido +11 - terzo tiro +6 (1d8+1 danni ogni colpo preso più un ulteriore +1 da Tiro Ravvicinato).

SE Astrid non riesce ad usare porta dimensionale, Kat usa acrobazia (+5) scende dalla sua posizione e si avvicina il più possibile per afferrare Astrid e portarla via con porta dimensionale (concentrazione +13, livello incantatore +7) portando sé stessa ed Astrid in R15 e R16.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragnar Bjornsson

Anche se fosse? Basterebbe muoversi per tempo e prepararsi all'eventualità. È un'occasione unica, non possiamo farcela sfuggire. Rispondo ad Eoliòn, aggiungendo Per una volta, cadere nella trappola potrebbe essere la scelta più sensata. Avremmo comunque modo di raccogliere informazioni.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Damien Marsh (Human/Half-Fiend)

Il locandiere non si rivelo una fonte utile per il mezzo-demone, sembrava non avere nessuna informazione interessante riguardo quello che cercavano. Con il passare del tempo arrivarono anche gli altri compagni nella locanda, ormai il coprifuoco sembrava sceso sulla città. Con esso fu servita anche la cena, e se i discorsi con gli altri compagni sembravano l'unico interesse della serata la discesa di Angelica e Vassilixia spostò rapidamente l'attenzione di buona parte della locanda. ...buon sangue Draconis non mente.. disse a mezza voce a Regnar sorridendo divertito, per poi complimentarsi con le ragazze sapevo che eravate belle, ma stasera vi state superando...mi sa che avete guadagnato lo sguardo di buona parte della locanda.. concluse sorridendo verso le ragazze, per lanciare poi uno sguardo di soppiatto a Dorian. ...e sicuramente il principe sarà tra loro...

Credo che non abbiamo altre opzioni al momento...è vero Eolion puo essere come dici tu, ma al momento è l'unica strada che possiamo prendere.... concluse per poi domandare incuriosito delle delegazioni? sai il motivo? o sono solo mercanti? @Ian Morgenvelt. Il pasto fu apprezzato dal mezzo-demone anche se si prospettava una serata decisamente piu tranquilla delle ultime vissute. Quando però il locandiere si mise al piano, la serata sembro prendere una piega piu "normale" per il gruppo. Dorian fu lesto nell'avvicinarsi a Vassilixia ...ah come volevasi dimostrare... penso divertito per poi rispondere alle parole di Ragnar ...mi sembra doveroso.. esordi sorridendo per poi alzarsi in piedi e avvicinarsi ad Eolion (non avendo ancora chiarito con Alucard evito di importunare Deborah) ..Eolion..  esordi facendo un gesto di inchino per gioco, visto il rapporto verso chi era rivolto ...un mezzo-demone ed una mezza-celestiale che ballano assieme non è una cosa che si puo vedere tutti i giorni..ti va di donare questo momento ad i fortunati qua in locanda? concluse sorridendo aspettando la risposta della ragazza  @Pyros88 

Spoiler

Perform (Danza) +12

p.s. accetta le rotazioni di Ragnar

 

Edited by AndRe89

Share this post


Link to post
Share on other sites

Shaun Draconis

"Ballerino? Oh, no! No davvero, Luna!

Quelli bravi sono Damien e Ragnar! Io ho soltanto imparato giusto qualcosina ad Acquastrino...", rispose Shaun, divertito, alla Ninfa, per poi aggiungerle, sottovoce, 

Luna

Spoiler

"ma come si fa a non essere cavaliere, con la dama dei propri sogni? Dopo tutto questo tempo..."

Spoiler

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eoliòn Von Gebsatell (umana silverbrow mezza celestiale)

"Certo, basta che ci si prepari consapevoli della situazione in cui ci andremo a cacciare." concluse la nobile in risposta al figlio di Bjorn. 

"Se proprio insisti. Sai che sono une pasima ballerina, quindi vedi di condurre e di aiutarmi, ok?" rispose Eoliòn, fra l'imbarazzato ed il divertito, alla proposta di Damien.

Spoiler

Danza (nessuna competenza): +2

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forgrim Minyar Tanner (Umano)

 

Il viaggio al tempio fu fruttuoso. Grazie alle domande di Shaun ebbero informazioni utili alla causa, quindi Forgrim decise di non chiedere altro. Uscì dal tempio e si diresse verso la locanda, entrando nella stanza che ospitava la sua branda e si chiuse in se stesso incurante del resto del mondo. Era di malumore: non riusciva ancora a capire cosa Bahamut volesse da lui. Non sapeva come poteva soddisfare il grande re Drago. 

Prego in silenzio, passando l'ora di cena finché un rumore non lo riscosse. Sentiva della musica. Forse c'è una piccola festa....ma si.. un pò di goliardia mi farà bene. Si mise il vestito migliore e uscì. Adesso ho anche fame

 

@Cronos89 - @Ghal Maraz

Giunto nella sala comune vide i suoi compagni divisi a gruppetti che ballavano e parlavano tra di loro. In un punto si trovava Luna, Shaun e una cameriera. Forgrim era in debito con il Draconis. Si avvicinò e fece un inchino. Scusate se sono sparito, ma ho difficoltà a capire la volontà di Bahamut e tutto ciò.....mi sfianca. Fece un sorriso. Shaun sono in debito con te per ciò che hai versato al tempio anche se.....ecco....fare una donazione ad un altro Dio mi pare una blasfemia. In ogni cas.... incrociò lo sguardo con Luna, zittendosi all'improvviso. Si tocco la coscia nervosamente. Sei....sei bellissima... disse istintivamente. La fissò per alcuni secondi finché non abbassò il capo un attimo timidamente. Quanto è bella...quasi quasi.... gli venne una curiosa idea. Alzò un poco lo sguardo. Ecco...so che non dovrei, non sarebbe rispettoso.....sopratutto perché immagino che stai già ballando con Lui, disse riferendosi a Shaun.....ma ecco....potrei fare il prossimo ballo con te? Sempre che ci sia un prossimo ballo. Ovviamente.... si affrettò a dire....se vuoi e se non sei sei ancora arrabbiata con me per la passata incomprensione.... il tono della sua voce era molto incerto. In quell'occasione era evidente quanto Forgrim fosse timido e quanto quelle situazioni lo imbarazzassero. Perché gli ho chiesto di ballare con me quando sono come la ruggine nel martello....

 

Master

Spoiler

- Forgrim si offre di dare tutte le 1000 monete (o la metà) a Shaun per quello che ha speso.

- Non ha cenato;

- Se balla e un pessimo ballerino di coppia 🙂

 

Edited by SassoMuschioso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Deborah Borealis(Tiefling Burattinaia del Terrore) 

Madnyss & Sorrow(Burattini)

Solamente quando fu l'ora di cena la tiefling si fece rivedere. Con sguardo vacuo si apprestò ad unirsi al tavolo con Luna, la quale le aveva donato un cenno per avvicinarsi. Una minestra di ceci. Chiese per cena tra le varie scelte di quella cucina di Frondargentea. Madnyss e Sorrow, che erano rimasti nella sala comune ad aspettare la loro padrona, salirono sul tavolo dove Deborah stava cenando... Abbiamo trovato una carota! Esclamò entusiasta il buffone porgendo un trancio mezzo mangiato di quella verdura. E Luna svestita... Disse più il piangente con tono lieve. Deborah alzò un ciglio confusa da tali affermazioni, scrollando poi il capo e tornando al pasto. C'è qualcosa che non va padrona? Chiese il piccolo Sorrow, sedendosi delicatamente. Lo sguardo della Borealis puntò lo spettacolino imbastito dalle consanguine. N-no... Non è nulla... Rispose con tono smorto, ma sgranando gli occhi quando la prima reazione del principe fu alzarsi in direzione di Vassilixia... Tsk, è tutta una montatura la sua... Pensò fissandole il seno, per poi ritornare con gli occhi sul principe... E comunque ha detto tante belle parole, ma si è rivelato per quel che è... Uno come gli altri... È possibile che l'unico modo di... Piacere... Sia solo così... Fisico? Con molta svogliatezza poggiò il viso su di una mano, col gomito poggiato sul tavolo. Dopodiché, una volta terminata la cena, il "coup de grâce" di quella serata fu il ballo organizzato dalla taverna. La strega del terrore preferì rimanere composta al tavolo, portando alle mani il proprio materiale da disegno per finire l'opera ritrattistica su Luna, anchella sulla pista da ballo. Finalmente... Un po' di musica per le mie orecchie! UHAHAHIHUHAHAH! Disse il pupazzo prima di iniziare a danzare in maniera molto molto disinibita. Dopo un po' Eoliòn si accostò accanto alla tiefling con una proposta, incalzata poi dal fratello maggiore. Osservando i due piccoli compari, uno intento a movimentarsi senza sosta, l'altro invece che era già entrato in uno stato di pennichella, rispose alla mezza celestiale. Possono provarci, comunque credo che Luna voglia passare la serata altrimenti... Potresti chiedere ad Angelica... Disse tornando con lo sguardo sulla carta e riprendendo il proprio lavoro artistico. Madnyss e Sorrow che si sentirono chiamare dalla padrona rizzarono sul posto, osservanfo infine Eoliòn. Puoi contare su di me! Sono abile, capace, fortissimo e soprattutto affascinante! IHIHIHUHUHAHAHAH! Io ho sonno... Rispose tristemente il piccolo Sorrow... A tale affermazione Madnyss prese per un braccio il compare per poi trascinarlo fino al bordo del tavolo e buttarsi entrambi di peso sul pavimento... Rimanendone illesi... Cioè che invece fu più interessante sapere da parte della strega erano le informazioni che Shaun aveva divulgato... Senza distogliere lo sguardo dalla carta propose... Quindi Mael Thalor è la prossima tappa?Avremmo a disposizione la conoscenza di un oneiromante e degli indizi su dove cercare Zaleria... Finalmente... Inoltre dalla cartina la città è di strada. 

Nel frattempo Madnyss e Sorrow avevano utilizzato il proprio approccio alla questione... Informazioni... Dopo lunghe osservazione ed aver trovato un fornito gruppo da tavolo, i due pupazzi fecero la loro mossa... Con un astuto paio di baffi sul viso (peli presi da non si sa dove) Madnyss sbucò da sotto il tavolino arrampicandosi e mostrandosi ai presenti. Signori... Sono Lord Gustav Antonio Malexis Rodolfo Madnyss Secondo... E per questa notte... Sarò il vostro mazziere! Disse con estrema serietà... UHAHAHIHUHAHAH! Ridendo poi in maniera isterica e ritornando composto come un professionale croupier. Dopodiché da sotto il tavolo sbucò anche Sorrow portando un mazzo di carte... Mazzo da Poker... Con i felinidi disegnati sopra... Per cortesia... Chi vuole partecipare potrebbe gentilmente scrivere su di un foglio nome, cognome anno di nascita? Chiese il piccolo pupazzo. Il piano dei due pareva geniale ai burattini: intavolare una partita amichevole per udire tutti i discorsi più infimi ed i pettegolezzi più nascosti dei giocatori... 

X DM

Spoiler

Psicocristallo

Raggirare +8

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Shaun Draconis

"Non ti preoccupare per la donazione, Forgrim. Avrai modo di essere un buon compagno in altra maniera, così non ti sentirai nemmeno di stare offendendo Bahamut", Shaun intervenne, sorridendo. 

"Se a Luna sta bene concederti un ballo - e non vedo perché no -, io mi metto volentieri in disparte! A meno che questa gentilissima cameriera non desideri distrarsi un po' dal lavoro, per il tempo di una danza", aggiunse, guardando incuriosito prima Luna, poi Forgrim, poi la giovane Elfa.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Luna

Solo un ballo disse rivolta a forgrim non mi sono dimenticata di quello che è successo, ma un ballo lo concedo

 

Edited by Cronos89

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.