Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Alfeimur: Uscite per il 2021

Scopriamo assieme le novità per il 2021 della linea di Alfeimur Quinta Edizione.

Read more...
By Lucane

Humble Bundle: 13th Age

Un nuovo Humble Bundle, questa volta a tema 13th Age, è stato reso disponibile in collaborazione con la Pelgrane Press.

Read more...

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

L'estate è arrivata anche per noi dello Staff Dragons' Lair, quindi gli articoli vi salutano fino a Settembre.

Read more...
By Lucane

The Wild Beyond the Witchlight uscirà a Settembre

Scopriamo le ultime novità riguardanti la nuova avventura per D&D 5a Edizione. 

Read more...

Consigli creazione Bardo 3.5


Iena
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti,

Premetto di avere già letto il manuale per la creazione del bardo presente sul forum.

Le mie domande saranno su dettagli non specificati su detto manuale e vorrei attingere alla vostra esperienza di gioco. Devo creare un bardo di nono livello.

1) Cosa ne pensate degli strumenti musicali magari magici? Su alcuni forum in rete ho sentito che alcuni giocatori considerano gli strumenti non tanto bene (ho letto espressioni tipo "palo nel Se**re)… Pare che sia meglio usare la voce e basta… voi sapreste razionalizzare il perchè?? Inoltre voi avete trovato su qualche manuale strumenti magici che non costassero come il PIL della Cina??? Se si, vi pregherei di dirmi dove.

2) A prescindere dalle indicazioni date sulla guida al bardo, io ho sempre un sacco di problemi a distribuire I punti caratteristica… forse perchè non accetto l'idea di avere punteggi sotto il 10... Attraverso sistema buy points con 28 punti a disposizione ho pensato questa distribuzione (compresi 2 punti di avanzamento, razza umana): FOR: 10, DES: 16, COS: 12, INT: 12, SAG: 10, CAR:16. Cosa ne pensate? A me rode tantissimo non avere carisma a 18 ma SAG a 8 mi provoca l'orticaria e proprio non ci sono riuscito, è gravemente sbagliato?

3) Nella vostra esperienza di gioco, sono più utili al gruppo I bardi che potenziano al massimo gli effetti di musica bardica (io tra l'altro gioco a Eberron e ho I talenti fighi) oppure quelle build che puntano ad avere più incantesimi?

4) Nella CdP Lyric Thaumaturge non ho capito se I livelli in tale CdP contano solo per il numero di utilizzi di musica bardica oppure se influenzino anche la potenza degli effetti… tipo facendo comunque progredire ispirare coraggio e altro...

 

Grazie e a presto.

 

Link to comment
Share on other sites


9 ore fa, Iena ha scritto:

Su alcuni forum in rete ho sentito che alcuni giocatori considerano gli strumenti non tanto bene (ho letto espressioni tipo "palo nel Se**re

perchè hanno le mani occupate e non pososno poi usare le due spade, l'arco, la balestra e lo scudo in contemporanea. (versione esagerata, ma non distante dalla realtà)

Link to comment
Share on other sites

9 minutes ago, Albedo said:

perchè hanno le mani occupate e non pososno poi usare le due spade, l'arco, la balestra e lo scudo in contemporanea. (versione esagerata, ma non distante dalla realtà)

Credo di capire. Voglio dire, utilizzare musica bardica è un'azione standard quindi anche solo col canto poi non potrei attaccare... Però nel round successivo se volessi tirare di balestra dovrei estrarre l'arma facendo cadere (sob) lo strumento... 

Link to comment
Share on other sites

A meno che per ragioni interpretative (o per avere in cambio un talento bonus dal DM) tu voglio giocare un bardo muto, vai di voce.
Oltre all'ingombro, che rimane il motivo principale, c'è anche che l'oggetto potresti perderlo, o qualcuno potrebbe rubartelo (soprattutto se magico).
Poi in AD&D (mi sembra) ci fossero degli oggetti improbabili tipo "il mandolino arco"... ma io eviterei simili boiate.

Ciao, MadLuke.

Link to comment
Share on other sites

13 ore fa, Iena ha scritto:

Ciao a tutti,

Premetto di avere già letto il manuale per la creazione del bardo presente sul forum.

Le mie domande saranno su dettagli non specificati su detto manuale e vorrei attingere alla vostra esperienza di gioco. Devo creare un bardo di nono livello.

1) Cosa ne pensate degli strumenti musicali magari magici? Su alcuni forum in rete ho sentito che alcuni giocatori considerano gli strumenti non tanto bene (ho letto espressioni tipo "palo nel Se**re)… Pare che sia meglio usare la voce e basta… voi sapreste razionalizzare il perchè?? Inoltre voi avete trovato su qualche manuale strumenti magici che non costassero come il PIL della Cina??? Se si, vi pregherei di dirmi dove.

2) A prescindere dalle indicazioni date sulla guida al bardo, io ho sempre un sacco di problemi a distribuire I punti caratteristica… forse perchè non accetto l'idea di avere punteggi sotto il 10... Attraverso sistema buy points con 28 punti a disposizione ho pensato questa distribuzione (compresi 2 punti di avanzamento, razza umana): FOR: 10, DES: 16, COS: 12, INT: 12, SAG: 10, CAR:16. Cosa ne pensate? A me rode tantissimo non avere carisma a 18 ma SAG a 8 mi provoca l'orticaria e proprio non ci sono riuscito, è gravemente sbagliato?

3) Nella vostra esperienza di gioco, sono più utili al gruppo I bardi che potenziano al massimo gli effetti di musica bardica (io tra l'altro gioco a Eberron e ho I talenti fighi) oppure quelle build che puntano ad avere più incantesimi?

4) Nella CdP Lyric Thaumaturge non ho capito se I livelli in tale CdP contano solo per il numero di utilizzi di musica bardica oppure se influenzino anche la potenza degli effetti… tipo facendo comunque progredire ispirare coraggio e altro...

 

Grazie e a presto.

 

1) Ti hanno già spiegato perché
2) No, ci può stare
3) Solitamente meglio gli incantesimi che possono magari dare effetti comparabili alla musica bardica e poi fare molto altro
4) Solo il numero, altrimenti ci sarebbe scritto che i livelli si sommavano per gli effetti della musica bardica. E non avrebbe avuto neanche molto senso perché se dai a un CdP musica bardica e incantesimi più le capacità della CdP non avrebbe senso fare la classe base.

Link to comment
Share on other sites

Ciao di nuovo,

la situazione bardo si è evoluta. Ho parlato col master e in via provvisoria lui ha accettato di concedermi il talento eroico "parole della creazione". Valuteremo durante il gioco se tale talento è troppo sgravato per i suoi gusti o se sarà possibile tenerlo così come è.

Ho cominciato quindi a costruire un personaggio finalizzato all'ottimizzazione della musica bardica. Diciamo subito che "parole della creazione" ha vincolato molto la distribuzione dei punti caratteristica (richiede carisma 16 e intelligenza 15). Pensando che intelligenza 15 fosse insulsa, ho portato il valore a 16 per I punti abilità e conoscenze varie. E' venuto fuori così (compresi 2 punti di caratteristica dovuti all'avanzamento fino al nono livello) For:8, Des:12, Cos:10, Sag:10, Int:16, Car:18. (che ne dite???)

Talenti scelti (compreso quello bonus da umano): bacio della ninfa, parole della creazione, canto del cuore, iniziativa migliorata, musica extra (anche qui che ne dite?). C'è da dire che essendo la campagna ambientata ad Eberron mi sono chiesto se canto del cuore valesse la pena di prenderlo al posto di ispirare competenza e magari scegliere un ulteriore talento… voi che fareste considerando che parole della creazione raddoppierebbe il bonus di tale effetto di musica… rendendolo forse più incisivo…???

A proposito di regole, in caso di utilizzo di parole della creazione per raddoppiare gli effetti di musica bardica, il bonus di canto del cuore va sommato prima o dopo aver raddoppiato il valore del bonus???

Alcune domande riguardo l'equipaggiamento. 1) Varrebbe la pena di investire soldi per una buona armatura magica vista la non splendida destrezza? 2) visto che l'unico modo ragionevole di combattere sarà a distanza, voi investireste soldi in una buona balestra o arco magico??… consigli??

 

Ciao e grazie.

Edited by Iena
Link to comment
Share on other sites

Il 25/1/2020 alle 23:28, Iena ha scritto:

Ho parlato col master e in via provvisoria lui ha accettato di concedermi il talento eroico "parole della creazione". Valuteremo durante il gioco se tale talento è troppo sgravato per i suoi gusti o se sarà possibile tenerlo così come è.

Di base secondo me lo è. Sembra una schiocchezza ma un +8 al TPC vuol dire tanto anche al 20°. Poi certo se gli altri sono tutti arcimaghi, incantrix, planar sheeperd e chierici con metamagia divina è l'ultimo dei problemi.
Più che altro è pensato per una cosa molto restrittiva per PG/PNG estremamente buoni e particolari e invece viene spesso abusato.

Il 25/1/2020 alle 23:28, Iena ha scritto:

Talenti scelti (compreso quello bonus da umano): bacio della ninfa, parole della creazione, canto del cuore, iniziativa migliorata, musica extra (anche qui che ne dite?). C'è da dire che essendo la campagna ambientata ad Eberron mi sono chiesto se canto del cuore valesse la pena di prenderlo al posto di ispirare competenza e magari scegliere un ulteriore talento… voi che fareste considerando che parole della creazione raddoppierebbe il bonus di tale effetto di musica… rendendolo forse più incisivo…???

Non ho capito cosa vorresti prendere al posto di canto del cuore...

Il 25/1/2020 alle 23:28, Iena ha scritto:

A proposito di regole, in caso di utilizzo di parole della creazione per raddoppiare gli effetti di musica bardica, il bonus di canto del cuore va sommato prima o dopo aver raddoppiato il valore del bonus???

Bella domanda, credo sia a discrezione del master, ma secondo me va sommato dopo perché entrambi si riferiscono al bonus di ispirare coraggio "normale"

Il 25/1/2020 alle 23:28, Iena ha scritto:

Alcune domande riguardo l'equipaggiamento. 1) Varrebbe la pena di investire soldi per una buona armatura magica vista la non splendida destrezza? 2) visto che l'unico modo ragionevole di combattere sarà a distanza, voi investireste soldi in una buona balestra o arco magico??… consigli??

Per un PG del genere non ha senso spendere soldi in armi che tanto non userai mai, l'armatura invece ti serve a non schiattare al primo barbaro che ti carica con il poderoso. Vista la DES bassa potresti optare per un giaco normale o anche un'armatura media in mithril (ma considera che potresti aumentarla con qualche oggetto la DES)

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Grazie per il commento. Quanto al talento canto del cuore non è che volessi sostituirlo. In Eberron per il Bardo è possibile sostituire uno degli utilizzi standard della musica bardica (ispirare competenza in questo caso) con uno dei talenti dell'ambientazione (canto del cuore, melodia inquietante ed altri). Così facendo mi rimarrebbe uno slot libero per un ulteriore talento rinunciando a quella che è considerata una delle abilità di musica meno incisive del bardo. 

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Iena ha scritto:

Grazie per il commento. Quanto al talento canto del cuore non è che volessi sostituirlo. In Eberron per il Bardo è possibile sostituire uno degli utilizzi standard della musica bardica (ispirare competenza in questo caso) con uno dei talenti dell'ambientazione (canto del cuore, melodia inquietante ed altri). Così facendo mi rimarrebbe uno slot libero per un ulteriore talento rinunciando a quella che è considerata una delle abilità di musica meno incisive del bardo. 

Se pensi di non usare ispirare competenza sì, prendi un altro talento.
Mi sembra anche questo uno scambio NON equo in  tuo favore: un talento utile invece di un'abilità inutile.

Link to comment
Share on other sites

Ciao di nuovo, 

Ultimi atti prima della sessione di mercoledì prossimo. Alla fine ho volontariamente rinunciato al talento parole della creazione perché era davvero troppo sgravato e come master part time ste robe non le apprezzo. In compenso mi son preso il talento melodic casting... Questo dovrebbe massimizzare le mie possibilità di portare a termine il lancio degli incantesimi anche se ferito in modo grave. Ora devo dedicarmi all'equipaggiamento. Come personaggio del nono non vorrei esagerare ed è per questo che chiedo il vostro parere. Come oggetto imprescindibile ho pensato ad un giaco di maglia +3. Poi mantello carisma +2. Ci starebbe secondo voi un terzo oggetto... Magari una balestra per poter avere un minimo di attacco a distanza? Ho esagerato? 

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, Iena ha scritto:

Magari una balestra per poter avere un minimo di attacco a distanza? Ho esagerato? 

Come già detto non spenderei nulla in armamento, giusto un'arma (un arco corto magari),  ma neanche perfetto

Quanti soldi hai a disposizione? Se riesci prenderei piuttosto un mantello +4 carisma e piuttosto prendere un giaco +2 o anche +1

Link to comment
Share on other sites

Il 2/2/2020 alle 13:45, Iena ha scritto:

Ciao di nuovo, 

Ultimi atti prima della sessione di mercoledì prossimo. Alla fine ho volontariamente rinunciato al talento parole della creazione perché era davvero troppo sgravato e come master part time ste robe non le apprezzo. In compenso mi son preso il talento melodic casting... Questo dovrebbe massimizzare le mie possibilità di portare a termine il lancio degli incantesimi anche se ferito in modo grave. Ora devo dedicarmi all'equipaggiamento. Come personaggio del nono non vorrei esagerare ed è per questo che chiedo il vostro parere. Come oggetto imprescindibile ho pensato ad un giaco di maglia +3. Poi mantello carisma +2. Ci starebbe secondo voi un terzo oggetto... Magari una balestra per poter avere un minimo di attacco a distanza? Ho esagerato? 

Secondo me un talento valido per il bardo, oltre quelli già citati da te, è iniziativa migliorata; quindi spero tu l'abbia mantenuto.
Altra considerazione personale, al 9° livello investire soldi per avere una CA alta (tipo un'armatura magica) potrebbe rivelarsi una scelta infelice, considera che un guerriero ti sorpasserà sempre la tua CA; quindi ti consiglio di investire su un oggetto magico che ti aumenti la destrezza. In questo modo oltre ad alzare la CA aumenterai la tua iniziativa che ti potrebbe aiutare a restare lontano dai guai; inoltre diverse abilità sono basate sulla destrezza, quindi ne troverai giovamento.
Come ha già fatto da Klunk, ti consiglio di investire su un mantello del carisma +4 e un Diadema della persuasione; in questo modo potresti sfruttare al meglio l'abilità UOM, quindi mi raccomando rifornisciti di bacchette e pergamene (queste saranno le tue armi) per ogni tipo di evenienza, di sicuro ti potrebbero salvare la vita anche più di una CA alta.
Altro oggetto potrebbe essere interessante gli Occhiali della vista magica (PAvv 135) per migliorare le prove su sapienza magica e UOM.

Link to comment
Share on other sites

Grazie ad entrambi per le risposte.

Il talento iniziativa migliorata ce l'ho (lo prendo con qualunque personaggio). Conoscendo il master un mantello carisma +4 è escluso... Devo andarci piano con gli oggetti che incrementano le caratteristiche. Rinunciando all'armatura magica mi si sbloccano 9000 mo da investire in bacchette (che costano una fortuna) e in pergamena già più abbordabili... Una bacchetta dei dardi di 5 livello mi sembra fattibile e quasi 4000mo se ne vanno così... Un'altra con freccia acida mi attirerebbe... Le altre con incantesimi di attacco costano troppo... 

Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, Iena ha scritto:

Conoscendo il master un mantello carisma +4 è escluso... Devo andarci piano con gli oggetti che incrementano le caratteristiche.

Non ne capisco il motivo se hai i soldi a disposizione e vuoi investirli in quello.

8 ore fa, Iena ha scritto:

Una bacchetta dei dardi di 5 livello mi sembra fattibile e quasi 4000mo se ne vanno così... Un'altra con freccia acida mi attirerebbe... Le altre con incantesimi di attacco costano troppo... 

Il bardo non è un blaster e quindi di danni ne fa pochi e male. Ripiega su cose più utili e lascia fare i danni ad altro.
A me poi personalmente le bacchette non piacciono molto, può essere utile qualcuna di basso livello come di cura ferite leggere o altri incantesimi "da spammare", ma poi investirei su oggetti permanenti

Link to comment
Share on other sites

Prova a parlare col master per sapere cosa ne pensa dell'acquisto di bacchette con poche cariche (5-15), in questo modo risultano più economiche e potresti diventare più versatile per il gruppo. Certo non comprare solo bacchette con incantesimi d'attacco, il mio è più un consiglio per incantesimi del tipo di cura ferite leggere (ottima per stabilizzare un compagno in fin di vita), Unto, Scudo, luminescenza, Forza del toro, ecc...

Altrimenti vira sulle pergamene che sono un pò più costose ma efficaci ugualmente.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Non sono sicuro al 100% che i bardi possano farne uso, ma un runestaff potrebbe dare versatilità a poco prezzo, senza l'inconveniente delle cariche o delle pergamene a uso singolo. Quello e versatile spellcaster come talento io lo prenderei con qualsiasi arcanista spontaneo.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By -Feanor-
      Buondi!
      Come accennato dal titolo volevo chiedervi un consiglio riguardo alla creazione di un personaggio, prendendo ispirazione da un npc di Dark Souls 3, Siegward di Catarina.
      Ovviamente non vuole essere un copia incolla o un "come creare quel personaggio in d&d 5e", ma solo una fonte di ispirazione. 
      L'idea del personaggio è infatti un nano abbastanza in là con l'età, non molto brillante o intelligente ma con un cuore buono e pronto a proteggere e sacrificarsi per gli altri, che ama bere e festeggiare, sempre ottimista.
      Mi piace che, come appunto il cavaliere dall'armatura a cipolla, non sia un rissoso/guerrafondaio, ma che quando la situazione lo richieda si sappia rivelare un potente alleato, in poche parole, che al bisogno sappia menare le mani e fermare chi minaccerà i suoi compagni o i suoi ideali. 
      Sono indeciso tra paladino e chierico perché da BG mi piace che abbia anche un legame con il divino.
      Per concludere, lo vorrei giocare, almeno principalmente dato che entrambe le classi ricoprono comunque bene questo ruolo, non come support/healer (escluderei dominio vita del chierico o protezione come stile di combattimento del paladino), ma come un combattente che senza indugio si butta in prima fila per proteggere chi gli sta accanto (vedasi Sieg contro il demone di fuoco in DS3) che sappia incassare e soprattutto abbattere i suoi nemici, con un tocco di "legame divino" (guardiani spirituali e punizione divina sono le cose che più adoro delle rispettive classi, pensando a come le ruolerei)
      Mi scuso per il poema ma spero di aver reso l'idea!
      Grazie mille per tutti i consigli e opinioni che avrete da darmi
    • By THORVALL
      Salve a tutti, col mio Party per agevolare il Master abbiamo deciso di ripassare alla 3,5 da Pathfinder, devo quindi approntare il nuovo PG, in Path giocavo un Convocatore Sintetista con 2 livello da Paladino mezzoelfo di 9° livello inspirato a Naruto. Ora tornando in D&D 3,5 volevo provare a ripetere una cosa simile giocando un PG di 9° livello Mago6/Sentinella di Barray3 o Mago5/SoB3/altra cdp1. Talenti oltre i prerequisiti per la Sentinella???? Sono indeciso se specializzarmi in Evocazione per i Teletrasportini immediati o in Trasmutazione o lasciarlo Universale. Come Razza avrei pensato allo Gnomo del Sussurro voi che dite i punteggi sono 10/13+1/16/17+1/10/10. I manuali permessi sono i seguenti: Base, Tutti i Perfetti/Completi, I Races, Liber Mortis, Imprese Eroiche, Nephandum, Spell Compendium, Eroi orrore, ToB e ToM, Abissi ed Inferi, Draconimicon, Dragon Magic, Dungeonscape, Heroes of Battle, Lord of Madness, Sandstorm, Frostburn, Elder Evils, Drow of the Underdark, Cityscape e quelli di Forgotten e poi qualcosa di Arcani ma va approvata e già mi ha cassato Mago del Dominio. Sto aspettando se approva Tratti e Difetti e le varianti degli Specialisti(ragiono come se non ci fossero). Cosa mi suggerite anche come ulteriore CDP, il nostro party conta un Tank(mix di classi picchione di ToB), un Gish Arcano un Necromante del Terrore, uno skill Monkey furtivo ed un Chierico(Healer-Buffer).  Grazie in anticipo.
    • By Gambrys
      Save a tutti! Non so ancora bene come funziona il forum ma ci provo.
      Sto studiando per diventare DM e tra poco dovrei iniziare con la prima sessione. Ho già preparato praticamente tutto, ora rimane solo una cosa: gli scontri.
      Sono un po' nel panico perché non ho ben capito in che modo dosare bene la forza degli avversari per rendere né troppo facile né troppo difficile il combattimento. Qualcuno può aiutarmi? Come riesco, grazie al manuale dei mostri, a creare gli scontri? 
      Partite dalle basi!
    • By Atlhas
      Sono arrivato al terzo livello col monaco e ho scelto la Via dell'Ombra come tradizione monastica, non mi è chiaro un'aspetto degli incantesimi. di solito gli incantesimi hanno una CD da superare ma quelli della via dell'ombra non è indicata nessuna CD. Vi chiedo se non c'è o se va usata la CD dei punti Ki? 
    • By Calidone 65
      Buon giorno cari avventurieri, volevo porvi una richiesta piuttosto bizzarra. In questo tempo pervaso dal caldo e dalla solitudine, il mio caro master mi ha permesso di portare avanti una trama di un mio pg. Delle piccole masterplayers utili anche per scoprire qualche piccolo aneddoto del mondo. Filava tutto liscio, finché non libero un dio (creature bandite e temute nel suo mondo) con cui stringo anche un patto, diventando il suo "Avatar". C'è chi urlerebbe "WARLOCK", ma non questa volta. La situazione stava andando piuttosto bene anche dopo tale avvenimento, finché, a fine masterplayer, non sento il master che fa "ok, personaggio livello 36"... Nella campagna è molto comune incontrare npc di livello alto, alcuni addirittura che superano il 40, perciò non mi sono spaventato più di tanto... Ma come cavolo lo buildo un personaggio che è mago/ladro/guerriero di livello 36? Certo, il mago livello 20 è la classe più rotta del gioco, ma vorrei sapere se dovessi continuare con quella classe, quindi superare il 20 con il mago o aumentare anche le altre 2  classi. Per non parlare delle magie... Contando che ora ad intelligenza ho 26...fortunatamente a quelle penserò io, vorrei solo un piccolo consiglio sui livelli, sapete, non ho mai avuto un personaggio di livello 36. Grazie mille per l'aiuto. 
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.