Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

I romanzi, i videogame e i manuali precedenti alla 5a Edizione non sono considerati canonici per D&D 5E

Jeremy Crawford, lead designer e responsabile della 5a Edizione di D&D, ha dichiarato che tutto il materiale legato alle passate edizioni non è considerato canonico ai fini della 5E.

Read more...

Alfeimur: Uscite per il 2021

Scopriamo assieme le novità per il 2021 della linea di Alfeimur Quinta Edizione.

Read more...
By Lucane

Humble Bundle: 13th Age

Un nuovo Humble Bundle, questa volta a tema 13th Age, è stato reso disponibile in collaborazione con la Pelgrane Press.

Read more...

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

L'estate è arrivata anche per noi dello Staff Dragons' Lair, quindi gli articoli vi salutano fino a Settembre.

Read more...

[TdG] La Miniera Perduta di Phandelver


Daimadoshi85
 Share

Recommended Posts

Tiabrar Holiadon (elfo della luna monaco) 

 

Ieri avevo visto i preparativi per i festeggiamenti, eppure mi trovo quasi sorpreso nel vedere tutta la gioia e la spensieratezza che ci circonda.

Mi unisco di buon grado alla festa, alternando qualche gioco con Garaele e i ragazzini a chiacchiere e risate con gli adulti.

L'intenzione iniziale era quella di partire oggi stesso, ma inizia a fare buio prima che ce ne rendiamo conto. 

Ah... Siamo stati troppo presi dal cinghiale di zio Rou. Ormai è tardi per mettersi in viaggio.

Cerco di evitare di parlare di Gundren durante la serata, ma mentre siamo attorno al fuoco a raccontarci aneddoti me ne viene in mente qualcuno che lo riguarda, e non riesco ad evitare di incupirmi un po'. 

Domani si parte presto. Arriviamo, Gundren.

Link to comment
Share on other sites


Posted (edited)

DM

I festeggiamenti continuano sereni e in compagnia, durando continuativamente dal pranzo fino alla cena, tra i bambini che giocano, i contadini e i minatori che mangiano e soprattutto bevono, Barten che tira fuori un liuto e si mette a suonarlo, non proprio divinamente ma abbastanza per divertire tutti, per poi continuare con Daran Edermath che intona una ballata elfica dai toni dolci, (per chi conosce l'elfico) sul cambio delle stagioni, la crescita degli alberi e sul canto che permea ogni cosa, in una atmosfera conviviale che pare non terminare mai, fino a notte inoltrata.

La mattina dopo (Undicesimo giorno dall'arrivo a Phandalin), vi preparate a partire, pronti con indosso i mantelli rossi, rifocillati e con l'animo leggero dopo la giornata precedente. L'unico che continua ad avere rimostranze è ovviamente Droop, piagnucolante, ma dopo un po' si mette l'animo in pace, chiedendovi però di proteggerlo nel caso di scontri.

Il viaggio avanza tranquillo, senza particolari incontri, fino ad arrivare alla pista per Triboar e poi inoltrarvi in direzione della foresta, alla ricerca di un sentiero per i boschi che vi diriga con più sicurezza verso il castello.

Passate altre due ore avanzando tra gli alberi della foresta di Neverwinter, fino a intravedere le rovine di una roccaforte antica, di costruzione sicuramente non goblinoide e composta da varie torri sovrapposte, anche se i livelli superiori paiono completamente in rovina e pericolanti, se non praticamente crollati.

In lontananza, vedete una breve scalinata salire fino a una terrazza di fronte a un grosso arco. Due torri sovrastano l'ingresso, con buie feritoie che si affacciano sulla terrazza.

Tutti

Spoiler

Vi ho tenuti ancora a distanza e coperti dagli alberi, in modo che nel caso vogliate attuare un qualche piano lo possiate decidere subito prima. A voi.

@Fezza @Lelouch0 @Enaluxeme @Alabaster @Alonewolf87

 

Edited by Daimadoshi85
Link to comment
Share on other sites

Laoconte

Deve aver visto tempi migliori quella fortezza, che fin ingrata essere dominata da goblinoidi.

Sospiro. Quindi proseguo

Per prima cosa propongo di effettuare un largo giro di perlustrazione attorno ad essa se possibile, in modo da vedere se ci sono parti crollate che ci permettano di evitare l'ingresso principale senza farci notare o ronde al di fuori di essa. Qualcuno di voi è particolarmente avezzo all'arte dell'esplorazione non visti? Purtroppo non è tra le mie doti migliori devo ammetterlo.

Link to comment
Share on other sites

Tiabrar Holiadon (elfo della luna monaco)

Non sono addestrato nell'intrufolarmi non visto, ma come elfo ho il passo notoriamente leggero. Strano che non ci sia nessuna guardia al portone principale, però. 

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

Mornshatlin

Concordo anche io con il voler fare un giro di esplorazione. Anzi ci fosse prima o poi modo di catturare ed interrogare una qualche vedetta o cacciatore solitario potrebbe non essere male per capire meglio cosa si annida là dentro.

@Daimadoshi85

Spoiler

i miei occhi di nano distinguono qualcosa di peculiare in merito all'architettura del castello?

 

Link to comment
Share on other sites

DM

Decidete di fare un giro del castello, cercando di girare intorno al castello a partire dal lato ovest di ingresso, da cui siete arrivati. Sul lato sud del vecchio castello, un sentiero invaso dalle erbacce conduce a un passaggio che termina davanti alle mura. Da lontano scorgete una grossa porta di ferro che blocca l'ingresso, riparata dagli attacchi esterni diretti. Una serie di feritoie a tre metri dal terreno si affaccia sul sentiero.

Il lato est è molto difficile da raggiungere, in quanto è presente un avvallamento del terreno in salita in cui sareste palesemente visibili. Cercate di andare a vedere il lato nord, perciò, tornando indietro verso l'ingresso principale.

A nord, diverse feritoie sono visibili all'altezza di tre metri dalle diverse torri, tra il decadimento e le macerie dell'intero castello. Una torre è crollata quasi completamente, anche se si notano le tracce di un percorso che porta a un pesante tendaggio, mimetizzato con le pareti in pietra e i detriti circostanti.

Vi siete tenuti a distanza, quindi non ne siete certi... Ma quello potrebbe essere un ingresso nascosto!

Tutti

Spoiler

// Percezione

 

Link to comment
Share on other sites

Laoconte

Medito qualche istante sulle parole di Ilianaro

Personalmente ritengo meglio cercare di utilizzare un passaggio potenzialmente meno controllato e prenderli di sorpresa. Se dovessimo riuscire a sgattaiolare dento senza essere notati subito credo che potremmo comunque cercare di sfruttare i manti, basterebbe dire che le guardie all'entrata ci hanno fatto passare e sperare che funzioni. Sarebbe ottimo e individuassimo potenziali ostaggi prima di essere individuati o comunque prima di far scattare allarmi.

Link to comment
Share on other sites

Eaco Friboldi

Passano momenti estenuanti.. mi sembra di essere diventato un ciccione in armatura tanto il mio passo lo sento pesante e goffo.
Forse avrei dovuto riposarmi di più.. tentenno leggermente di giustificare l'andatura da lumaca che ho tenuto durante tutto il tragitto

Avendo visto quell'entrata, proviamoci! 
Abbiamo comunque i manti e potremmo giustificarci dicendo che eravamo stati informati di quell'entrata se scoperti all'interno.. insomma possiamo giocarcela tranquillamente.
Sono per provare!

Link to comment
Share on other sites

DM

Pronti e scarlatti, vi avvicinate furtivamente verso la torre crollata e osservate le pareti in pietra e i detriti. Come sospettavate, dietro la cortina di teli impolverati si nasconde un'entrata segreta! 

Avanzate in un breve passaggio e, dietro la suddetta cortina di teli, al livello di pianterreno della torre, vi è un tratto sgombro da tutti i detriti e le pareti crollate, in cui sono accatastati gruppi di casse e di antichi barili marciti. A giudicare dallo stato attuale di essi, in quest'area un tempo venivano accumulate le provviste. Un pesante tendaggio blocca l'accesso a un'area in rovina a sud mentre una porta intatta conduce a est.

La luce filtra dalle pareti crollate, al momento non avete grossi problemi a vedere. Da questo lato del castello non sentite particolari rumori intorno a voi, anzi. E' tutto molto silenzioso...

Link to comment
Share on other sites

Eaco Friboldi

Sottovoce, ma anche molto tranquillo sentite.. ma se agiamo così di soppiatto, la nostra immagine da loro.. pausa per rifletter sul nome ..diciamo amici.. ecco, no? Intendo che non ci crederanno dei Manti Rossi ma più gente che vuole intrufolarsi e far chissà cosa.

Mi fermo un po' a cercare di capire meglio se siamo osservati o se ci sono punti strategici dai quali possiamo essere avvistati, poi riprendo a camminare finchè non trovo qualcosa che desti il mio interesse, sperando che gli altri abbiano capito il messaggio che volevo dare loro

Link to comment
Share on other sites

Posted (edited)

DM

Superate il pesante tendaggio a sud, trovandovi in una nuova zona circondata da macerie da un lato. A sud, un altro tendone vi separa da un'altra area circondata da detriti e, superati essi, una porta ad ovest, mentre un muro ad angolo alla vostra sinistra conduce a un'altra porta ad est. C'è solo un problema: non appena l'ultimo di voi supera il tendaggio, l'area rimane avvolta nell'oscurità più totale.

Tutti

Spoiler

Ovviamente l'ultimo può tornare indietro e muovere il tendone per far filtrare la luce. La questione è che questa zona non è illuminata, quindi dovete decidere cosa fare, soprattutto chi non ha scurovisione. 

Forse è anche il caso che mi diate un ordine di avanzamento.

@Fezza aggiunta mappa 🙂

Ci sono delle feritoie, come vedete, ma vi ho considerati sempre guardinghi, per ora. Ditemi voi come volete agire e dove volete andare.

Mappa

Spoiler

RS84170.jpg

 

Edited by Daimadoshi85
Link to comment
Share on other sites

Laoconte

Sempre guardino osservo per quel che posso la zona. 

Parlando a bassa voce 

Io controllerei quella porta prima di proseguire. Non vorrei che ci lasciassimo sorprese alle spalle. 

Indicando la prima porta incontrata nella stanza circolare

Link to comment
Share on other sites

Tiabrar Holiadon (elfo della luna monaco) 

Hai ragione Eaco, ma per farlo saremo dovuti entrare dalla porta principale.

A questo punto direi che siamo in ballo. Balleremo.

Faccio cenno di assenso a Laoconte quando suggerisce di controllare la porta e mi avvicino appoggiando l'orecchio per tentare di ascoltare eventuali goblinoidi presenti. 

Spoiler

Percezione +3

 

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

Mornshatlin

Concordo con l'affermazione di Laoconte e torno indietro con gli altri per aprire la porta lasciata indietro e vedere cosa si trova dietro di essa.

Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.