Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Cyrstalpunk, Temples and Tombs, Twisted Taverns

Andiamo a scoprire assieme i Kickstarter in ambito GdR attivi in questo periodo

Read more...

La Hasbro si ristruttura per dare più spazio alla WotC e a D&D

La Hasbro ha deciso di ristrutturarsi internamente, creando in particolare una divisione incentrata sulla WotC e i suoi brand.

Read more...

Fabula Ultima: Bravely Default II

Need Games + Nintendo Italia + InnTale = Bravely Default II x Fabula Ultima

Read more...
By Lucane

Mostri e Incontri I: La questione dei danni statici dei mostri

In questo articolo Mike Shea ci illustra i vantaggi  di utilizzare i valori medi per i danni dei mostri, piuttosto che tirare ogni volta manciate di dadi. Voi come la pensate? 

Read more...

Eberron: Rinascita dopo l'Ultima Guerra arriva a Marzo in italiano

Il manuale su Eberron per D&D 5e sta finalmente per arrivare in lingua italiana.

Read more...

[Atto VI] [Lakeshrine]Nella Tela del Ragno


Recommended Posts

Valena

"Voi qui siete al sicuro? Avete bisogno di aiuto?" faccio intanto un cenno di saluto verso gli altri, che a quanto pare hanno concluso l'affare. Nel bene o nel male "Io qui ho finito, almeno per ora. La ragazza sta bene" spiego ai miei, poi mi rivolgo ancora a Ma' "Se dovessero esserci altri problemi con la maledizione non esitate a venire a chiamarmi. Sono davvero contenta di averla aiutata. Cosa farà ora?"

Link to post
Share on other sites

  • Replies 690
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Una oscena cacofonia inizia ad essere intessuta nell’aria, mentre una figura che ricorda a Jasmine ed a Valena un giullare si alza in piedi, le mani su uno strumento a fiato. La medesima creatura desc

Juliano Demetrios Fossi in voi non mi ci affezionerei... borbotto alla vista della melma aurea Anche se potremmo "adottarla" per farci da guardia a qualcosa di prezioso... Altrimenti potrebbe seg

Jasmine Al-Alrae Fulmino con lo sguardo Juliano.  "Tranquilla, il mio compagno non si è spiegato bene. Aspettaci qui e quando torneremo, potrai unirti a noi. Non ti sarà chiesto di uccidere

Posted Images

Koen

Sorrido sollevato quando Valena conferma che la ragazza stia bene e che sia riuscita a risolvere la sua situazione, spiegandole quindi l'esito dei negoziati Noi abbiamo stabilito di non avere le risorse per finanziare mastro Egil e cercare le armi. Attualmente sarebbe solo un rischio inutile. Spiego alla donna, approfittandone poi per parlare con Ma'. Se possibile, dopo vorremmo riprendere il discorso lasciato in sospeso prima della nostra partenza. 

Link to post
Share on other sites

Ma’ fa un cenno negativo a Valena, prima che arrivino tutti gli altri. Li guarda un attimo, facendosi scappare una risata. 
<<I signori di una città senza soldi? Evidentemente siete degli spreconi!>> dice mettendosi a ridere, per poi guardare interrogativa Koen. <<Ti riferisci a...tenere d’occhio la leyline?>>

Link to post
Share on other sites

Gadriel

Priorità diverse rispondo semplicemente a Ma' Lasciare questo luogo incustodito sarebbe un'errore, ma siete qui da prima e vorremmo discutere con voi il futuro di questa zona, non credo che nessuno di noi vorrebbe creare problemi agli altri.

Link to post
Share on other sites

Koen

Annuisco alle parole di Gadriel, rispondendo poi alla druida Sì, credo che dovremmo discutere assieme del futuro della leyline. Penso che anche lei sia d'accordo con noi che sarebbe preferibile evitare un'altra crisi come quella che abbiamo appena affrontato. Spiego alla donna, aggiungendo Ma termini pure i suoi affari con la nostra collega: non è mio desiderio interromperla. 

Link to post
Share on other sites

Valena Aurica

"Non preoccuparti, Koen, stavamo solo chiacchierando. In merito alle leyline, c'è già una persona esterna al circolo che se ne sta occupando" guardo un attimo Ma' "Pare sia meglio non disturbarla. Forse se ne andrà a breve... spero" mi ha già turbato più del dovuto e vorrei evitare di ripetere l'esperienza avuta con l'ultimo azlanti.

Link to post
Share on other sites

Juliano Demetrios

Dite quel pennuto? Perchè? Non c'è abbastanza potere per tutti? chiedo cercando di capire a chi o cosa si riferiscano Anche se quei soldi potrebbero andare da altre parti, direi di non mollare sulla scuola per maghi. Dei maghi capaci potrebbero salvarci in numerose situazioni. Anche in una guerra. Faccio presente agli eptarchi, senza però essere pressante: quei soldi possono venire usati anche per assumere dei maghi già esperti o altre armi più pericolose.

Se pensate che questo posto sia libero dall'influenza di quella cosa, potremmo limitarci a ristrutturare il tutto. Risparmieremmo qualcosa e ci metteremmo meno tempo a mettere su la scuola. 

Edited by Plettro
Link to post
Share on other sites

La donna in questione la di può notare un poco in lontananza parlare con alcuni spiritelli.

0-E3-C8953-5430-4455-B174-CAE7-DE81756-C
Sembra però che la discussione stia finendo, visto i cenni di saluti formali che stanno compiendo le fate.

La donna si alza dai grossi funghi luminescenti che immediatamente appassiscono e svaniscono via. E sembra star dirigendosi verso di voi, probabilmente perché l’uscita è vicina a dove vi siete fermati. Il libro che tiene in mano, sembra essere molto antico ed un po’ l’epitome degli grimori malvagi dei racconti dei bardi.

Edited by Zellos
Link to post
Share on other sites

Koen

Rimango turbato dalle parole di Valena sulla donna: deve essere una persona pericolosa e potente se anche Ma' ha suggerito di non disturbarla. Purtroppo, però, sembra avvicinarsi a noi, forse per uscire dal circolo. Mi hanno insegnato a non giudicare dall'aspetto, ma devo ammettere che non mi lascia a mio agio. Non intendo abbandonare questa battaglia, però. Abbiamo già abbandonato questo posto una volta: non possiamo ripetere l'errore. Dico ai miei compagni dopo aver preso un profondo respiro per trovare il coraggio necessario ad affrontare, forse, la donna. 

Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.