Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Progetta Le Tue Avventure #3: Ferrovie e Scatole di Sabbia

Eccovi il terzo articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

Hexcrawl: Parte 1

Con Hexcrawl si intende il viaggio dei PG attraverso una mappa composta da esagoni (hex) dove ogni esagono corrisponde ad un tipo di terreno (pianura, montagna, palude, collina, mare, ecc). In questa rubrica Justin Alexander ci spiegherà nel dettaglio le regole che usa per realizzare le sue avventure Hexcrawl

Read more...

Un nuovo trailer per Dark Alliance

I fan possono ora visionare un trailer che va a mostrare in maggior dettaglio il gameplay di Dark Alliance, il nuovo videogioco a tema Dungeons & Dragons previsto in uscita nei prossimi mesi.

Read more...

La Marvel annuncia ufficialmente il GdR legato al suo Universo

La Marvel Entertainment ha deciso di entrare nel mondo dei giochi di ruolo annunciando un GdR sul loro universo fumettistico.

Read more...

I Cinque Tipi di Dilemmi Morali - Parte 2

GoblinPunch finisce oggi di parlarci dei possibili dilemmi morali da inserire nelle nostre partite.

Read more...

[Capitolo 2] Il buio è vivo


Recommended Posts

Andrej Tars

"Signore, come potete vedere, abbiamo fatto ciò che ci era stato chiesto. I miei compagni vi hanno portato la testa del ladro ed il suo maltolto", mi faccio avanti e racconto, girandoci ben poco attorno (pur consapevole che la cosa, ahimè, deluderà Rallo, sempre desideroso di addolcirsi al nettare delle mie parole!).

"Il covo della creatura non è immediatamente raggiungibile, ma la strada è adesso nota e più libera: se la gente del Mercato desidererà andare a cercare il resto della refurtiva, è ora possibile".

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

  • Replies 730
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Rallo Mentre feezel manda il suo occhio in avanscoperta, Andrej si prodiga nel curare le ferite di Kyrian. Il Barbaro ha combattuto come una furia e chiunque altro con quei tagli sul corpo sarebb

Andrej Tars "Beh, inutile stare a perdere tempo a far finta che siamo qui per affari. Tanto, quello, sicuro che ci ha visti entrare per bene. Credo che il tenere d'occhio le persone sia l'unica c

Feezel il Goblin Tutto stava procedendo nel migliore dei modi e il Beholder ci stava praticamente congedando quando quel stolto di Rallo interviene a rompere le uovo nel paniere Ma tenere ch

Posted Images

I peduncoli occhiuti del Direttore fremono quando gli vengono presentati il cadavere del Saccheggiatore e il prezioso specchio che vi aveva chiesto di recuperare. Due Orog afferrano il manufatto e lo pongono su uno dei ripiani scolpiti nella stalagmite che fa da trono di Malocchio. Costui levita discendendo fino allo specchio, girando un paio di volte su se stesso mentre gli occhi scrutano qua e là.
Bene. Bene bene, creature di superficie. Avete soddisfatto le mie scarse aspettative e dimostrato talento.
Gli occhi si focalizzano con uno scatto improvviso sul vostro gruppo, tutti insieme, e scintillano di un'energia strana. Il Direttore sta ponderando qualche idea, del genere che davvero non vorreste sapere.
Poi altrettanto all'improvviso sembrano rilassarsi un poco.
Potete andare.
Da dietro una bancarella compare il coboldo Meepo, ancora una volta a vostra disposizione.

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Rallo

Il direttore ci scruta e per un attimo mi sento nudo sebbene abbia ancora addosso tutto, fortunatamente, per un motivo che rimarra' sconosciuto, decide di lasciarci il bottino...o magari decide di non privarcene pubblicamente ma mandera' una ventina dei suoi orog tagliagole a portarcelo via in un imboscata...daltronde si sa...il sottosuolo e' una giungla..

"Eccellenza...ora che siamo entrati nelle vostre grazie e potremo raccontare ai nostri nipoti e pronipoti di aver avuto la fortuna di incontrare ed interagire con una delle piu grandi meraviglie del sottosuolo... ma che dico...la piu grande...permettetemi una domanda"

adagio adagio e poi...

"Questa statua...da dove arriva? Somiglia in modo impressionate a qualcuno a cui mandai diverse maledizioni e sarei felice di sapere che gli dei per una volta hanno ascoltato la mia voce e deciso di utilizzare uno dei loro araldi per esaudire le mie richieste"

- Narratore

Spoiler

un po di supercazzola adulatrice per provare a capire come la Turani e' finita li

Se serve un tiro dimmi quale bonus posso utilizzare

 

Edited by Pentolino
  • Like 2
Link to post
Share on other sites

Andrej Tars

Mentre Rallo cerca di farsi trasformare in statua, facendo domande al Direttore, io inizio lentamente a guardarmi attorno, in cerca di Sjachvrak, pronto a concludere anche questa parte dei nostri accordi preventivi alla missione. 

Evito comunque di distogliere troppo l'attenzione dal Beholder: non sia mai che si offenda (o che decida di renderci tutti partecipi del destino di Rallo!)...

Link to post
Share on other sites

Il Direttore concentra tutti i suoi occhietti, o quasi, su Rallo.
Perchè me lo chiedi? La conoscevi? E' del vostro gruppo? Perchè volevi maledirla?
Invece di ottenere risposte, Rallo ottiene soltanto una raffica di sospettosissime domande. Dopotutto Rallo non è certo famoso per le sue doti diplomatiche, mentre il lingualunga del gruppo, Andrej, sembra impegnato a guardare altrove, e nota nella folla assiepata attorno a voi l'anziano coboldo che vi scruta discreto e in disparte.

Spoiler

Rallo diplomazia 1d20+1+2bonus= 13, insufficiente a far cambiare l'attitudine del Direttore

 

Link to post
Share on other sites

Rallo

La domanda fa girare al palle al Direttore...in tutti i sensi. Non so cosa abbia fatto la Turani per farsi odiare a tal punto anche da un essere come quello considerato che non era ne una ladra.

"Ammesso che sia la stessa persona...e da una statua e' difficile capirlo...questa puxxana ed un gruppo di suoi compari mi hanno assalito mentre eravamo fuori"

commento sfoggiando la migliore faccia da poker che mi e' possibile

"Predoni del genere stanno meglio pietrificati ad abbellire la vostra dimora che in giro a far danni dico io"

- Narratore

Spoiler

Tecnicamente non e' una bugia bluff +9

 

Link to post
Share on other sites

Kyrian

Il barbaro si sentì a disagio ad essere indagato dal Direttore: poi alle parole di RAllo lo fulminò con gli occhi. L'unica cosa che Kyrian voleva era andarsene e tornare in superficie

Sentiva che stavano rischiando la vita e le domande del Beholder aumentavano la sensazione.

Link to post
Share on other sites

Malocchio continua ad osservare Rallo, ma percepisce il vostro nervosismo e ne sembra davvero compiaciuto.
Raccontami, piccolo gnomo. Sembri sapere molto di questa creatura. Una donna, predoni, con dei compari...
L'ho aggiunta da poco alla mia collezione, ed ora comparite voi e sembrate in qualche modo legati a lei. Avanti, spiega.

La curiosità sembra aver preso in lui il sopravvento sulla diffidenza, almeno per il momento.

Link to post
Share on other sites

Rallo 

MI detergo un po di sudore dalla fronte

"Come detto eccellenza, ne so molto poco anch io"

proseguo incalzato dalla creatura

"Di certo posso dirvi che sono dei schifosi mutapelle, appena hanno capito che li stavamo per sopraffare si sono trasformati e per poco non ci fanno secchi"

concludo

"Di certo un bel pezzo pregiato per la vostra collezione"

Link to post
Share on other sites

Ceredic

L'intraprendenza di Rallo ci ha consentito di ottenere un colloquio con il DIrettore su un argomento che dovrebbe starci a cuore, anche se le nostre priorita' attuali sono di uscire di qui dobbiamo pensare al dopo, a quando saremo fuori e dovremo giustificare ad una famiglia, per giunta nobile, l'assenza del loro rampollo.

L'idizia di Rallo invece lo rende cosi' reticente da far diventare uno svantaggio quello che invece poteva essere sfruttato meglio.

"Signor Mercante, eccellenza. Saro' io a rompere gli indugi del mio compagno e rispondere alle sue domande. Questa donna fa parte di un popolo, i Turani, che ho avuto l'incarico di rintracciare insieme a costoro poiche' colpevoli di un reato che i loro committenti avevano intenzione ed interesse a perseguire. Essi, come lui ha detto, si sono rivelati capaci di ricorrere alla mutazione del proprio aspetto, che li rende mezzi lupi antropomorfi e guerrieri feroci e terribili. Avevano occupato un antico tempio degli Orchi per i loro scopi, noi vi siamo penetrati inseguendo il nostro obbiettivo. Eravamo ingaggiati in battaglia quando sono giunti i padroni di casa a riprendersi quel che era loro, ed e' sfuggendo a quella battaglia come chi si trova fra incudine e martello che ci siamo trovati seppelliti in queste caverne e siamo giunti qui in cerca della via d'uscita."

Mi avvicino alla statua della Turami. Cosi' immobile non mi fa paura. "Poterla interrogare ci aiuterebbe a rintracciare il suo capo, che e' colui che per primo e' fuggito al nostro arrivo e ai miei quadrelli. Immagino che, come Mercante, ogni pezzo della sua collezione possa avere un prezzo..."

Spoiler

Diplomazia: +6
(cioe' +4 Base +2 bonus)

 

Edited by PietroD
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Andrej Tars

Mi inserisco sulla scia delle spiegazioni offerte da Rallo e Ceredic: "I miei compagni dicono il vero. Eppure, oserei dire che c'è anche altro. 

Questi sciacalli provengono da lontano, eppure si sono abilmente spostati in territori sconosciuti e distanti da casa loro, rappresentando una minaccia tangibile per le nostre attività, costringendoci ad una caccia che gradiremmo concludere, anche per poter togliere il disturbo alla vostra preziosa magnificenza. Ma questa loro conoscenza di informazioni deve essere giustificata da qualche elemento, che vorremmo evincere.

Qualsiasi dato riusciamo ad acquisire sarebbe quindi utile: purtroppo, ora come ora ci risulta difficile far parlare una statua, ma, se la donna avesse una bocca funzionante, il suo oscuro vernacolo non costituirebbe una difficoltà, perché ci siamo procurati il modo di comprenderlo", concludo, tamburellando sulla mia tempia, per far intendere che è una capacità nella mia testa. 

"Interrogare lei o attingere altrimenti ai segreti nella sua testa porterebbe, penso, anche un beneficio a questa comunità, alla sua tranquillità, al suo immacolato ordine ed al giusto funzionamento della sua economia: sebbene nessun Turani possa costituire minaccia alcuna per Vossignoria, non sappiamo quanti sono e la vostra presenza non può essere ovunque. Ciò significherebbe forse aggressioni, ruberie e morti... e credo che noi possiamo sincerarci che non avvengano".

DM

Spoiler

Boh, proviamoci. 

Diplomazia +20 (base) +4 (Lore Song) +2 (forse? Bonus?).

 

Edited by Ghal Maraz
  • Like 3
Link to post
Share on other sites

Feezel il Goblin

Tutto stava procedendo nel migliore dei modi e il Beholder ci stava praticamente congedando quando quel stolto di Rallo interviene a rompere le uovo nel paniere

Ma tenere chiusa quella ca**o di bocca di me**a no? è quello che vorrei dire allo gnomo ma resto in silenzio, lanciano occhiate preoccupate al Direttore

  • Like 1
  • Haha 2
Link to post
Share on other sites

Il Direttore ascolta molto attentamente la vostra petizione, e sembra ponderare insondabili schemi e possibilità che si aprono di fronte alle vostre rivelazioni.
Quindi annuncia:
D'accordo, abitanti di superficie. Vi concedo di interrogare la prigioniera, a patto che lo facciate in mia presenza. Se poi vorrete portarla con voi, dovrete riscattarla. Sono certo che oltre allo specchio avete trovato ben altro nel bottino del Saccheggiatore. Cosa offrite?
Ciò detto, il coboldo Meepo schizza via verso il carro forziere, ritornando poco dopo con un'ampolla.
Questa farà ritornare carne dove ora c'è la pietra spiega Malocchio, attendendo però una vostra risposta alla sua offerta.

Link to post
Share on other sites

Ceredic

Già solo la possibilità di interrogare la donna è un grosso vantaggio, per noi.
Sarà difficile che non citi i ragazzini che abbiamo sottratto alle grinfie dei Turani, ma d'altra parte non si può fare una ciambella senza rompere almeno un uovo.

Resta da capire se sarà necessario portarla altrove, ad esempio per sondarla mentalmente con l'ausilio dei funghi telepati. Purtroppo, quel pezzo di genio ce li ha resi ostili uccidendo il Saccheggiatore davanti a loro.

Lo guardo. Sarà disposto a rinunciare a parte del bottino, nel caso? Probabilmente la donna chiederà di essere riportata alla luce del sole in cambio delle sue parole, ci scommetterei la testa. Di Rallo.

Link to post
Share on other sites

Rallo 

Quando c e' da usare la lingua, Penna e Andrej la sanno muovere meglio di una battona da 20 pezzi d oro. MI tolgono le castagne dal fuoco e riescono ad incuriosire il direttore al punto da convincerlo ad offrirci la possibilita' di un baratto.

Le informazioni che quella cagna puo' darci su tutta questa storia valgono una miniera d oro e sono ben lieto di scambiare qualche giocattolo per uno ...scopo superiore.

Penna mi guarda, un occhiataccia che farebbe seccare le palle anche ad uno stallone da monta, aver fatto fuori quello sgorbio li ha sconvolti ma situazioni critiche richiedono decisioni drastiche e tutto cio ci ha portati qui, in questo momento, ad avere l occasione di poter negoziare col direttore e poter offrire qualcosa e non solo chiacchiere...se ne faranno una ragione

Edited by Pentolino
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites

Kyrian

Le parole dei suoi compagni parvero parzialmente calmare l'ansia del barbaro, soprattuto quando si rese conto che il Direttore non era loro ostile. Era certo importante recuperare le informazioni, ma Kyrian avrebbe preferito non dovere rimanere lì per farlo

Guardò per un attimo l'uscita poi riappoggiò gli occhi sui compagni

Link to post
Share on other sites

Andrej Tars

"Cosa offriamo? Niente di materiale, eccellenza,  almeno nell'immediato", rispondo, provando a soppesare bene le parole, "ma qualcosa di molto più prezioso sul lungo tempo. Sia da un punto di vista strettamente monetario, sia nell'ottica di ribadire la vostra posizione di ordine all'interno di questo caotico luogo.

Vi offriamo, in esclusiva, le indicazioni per raggiungere la tana del fu Saccheggiatore, con tanto di istruzioni precisi sulle precauzioni da adottare per giungervi sani, salvi ed adeguatamente preparati alle difficoltà che sussistono. 

Non é nostra intenzione tornare in quel luogo, dove si trova tuttora una sostanziosa quantità di beni trafugati, dal momento che l'unica nostra priorità è tornarcene a casa nostra. Se questo accordo vi dovesse piacere, credo che potreste trarne immenso vantaggio, dando anche maggiore visibilità alla vostra assoluta autorità".

Link to post
Share on other sites

Il Direttore sembra assai dubbioso in principio. L'offerta di Andrej è, in fondo, poche certezze e molto fumo negli occhi. E di occhi lui ne ha molti. Tuttavia saranno le parole al miele del vostro compagno, sempre abile ad intortare il prossimo, saranno altre recondite motivazioni che a voi in questo momento sfuggono, ma infine Malocchio decide di accettare.

La statua della sciamana Turani viene cosparsa con il liquido contenuto nell'ampolla portata dal coboldo Meepo, e ben presto ciò che era pietra viene tramutato dalla magia in carne, stoffe e uno sguardo disorientato.

Ancor più sorprendente, il Direttore sembra perfettamente in grado di parlare l'idioma della donna che, davvero intimorita dall'inquietante presenza del Beholder, si limita ad abbassare lo sguardo e annuire alle parole incomprensibili che Malocchio le rivolge. Intuite però diversi riferimenti a voi, ed appare evidente che il Direttore la sta torchiando. Le prime risposte della donna sono brevi e incerte, ma riescono comunque ad accendere uno scintillio di interesse nei globi oculari del Beholder.
Il quale infine passa a voi la prigioniera per l'interrogatorio.

 

Link to post
Share on other sites

Andrej Tars

"Datemi un momento", dico allora, abbozzando un cenno di riconoscenza in direzione del Direttore, per poi srotolare la pergamena rinvenuta da Rallo e Feez nel covo del Saccheggiatore. 

"Proviamo così: forse, se riusciamo a giocarcela nella sua stessa lingua, potrebbe essere un poco più semplice".

Edited by Ghal Maraz
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Andrej recupera il rotolo di pergamena magica trovato nella tana del Saccheggiatore, dove preziosi glifi arcani campeggiano in inchiostri dai colori vividi.
FERMO! tuona adirato il Direttore. La sua voce suscita un riverbero di paura nell'intera comunità del mercato, mentre gli Orog sollevano le armi all'unisono verso i compagni, ora circondati da una selva di lance e arpioni.
Soltanto quando Malocchio si è personalmente sincerato del contenuto della pergamena ecco che, pur con estrema diffidenza e un divertito angolo della bocca irta di denti, consente ad Andrej di richiamare la magia della pergamena.
La lettura dei glifi ne evoca il potere e il sangue di drago percepisce presto che la magia ha prodotto in lui nuova conoscenza, e l'ha fissata nella sua mente.
 

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.