Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Anteprima Tasha's Cauldron of Everything #3 - Tatuaggi Magici

Continua la scoperta di nuove anteprime sulla prossima espansione meccanica di D&D 5e, nascoste dalla WotC in una mappa online di Icewind Dale.

Read more...

Spade, fantascienza e magia

In questo articolo Wade Rockett ci parla di come giocare delle campagne ambientate in mondi post apocalittici usando 13th Age.

Read more...

Fantasmi

Eccovi il terzo di una serie di articoli che vanno a guardare sotto una luce nuova molti dei mostri iconici dei nostri giochi, suggerendo nuovi approcci per usarli.

Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Return to Planet Apocalypse

Sandy Petersen, già autore del famosissimo gioco di ruolo Il Richiamo di Cthulhu e designer degli altrettanto mitici Doom e Doom 2, torna con un nuovo setting horror per la 5E

Read more...
By senhull

Non Preparare Trame

Per preparare le sessioni è meglio concentrarsi sul creare delle situazioni da presentare ai giocatori. Preparare delle trame delineate e specifiche è controproduttivo.

Read more...

Recommended Posts

Salve, avevo intenzione di creare un personaggio ladro/bardo lvl 4 (niente classi di prestigio), essendo io un principiante, soprattutto su queste classi, volevo chiedere un aiuto. Posso usare solo i manuali del giocatore e del master, in più è un ambientazione particolare dove la magia è rara come i loro utilizzatori, quindi il master ha messo dei limiti nell'utilizzo degli oggetti magici. 

Per i punteggi caratteristica dobbiamo scegliere una dove mettere il punteggio più basso 8 e una dove mettere il punteggio più alto 18, i punteggi intermedi sono 10-12-14-16.

Davvero non so bene come fare, quindi vorrei avere qualche consiglio.😂😂😂😂

Link to post
Share on other sites

  • Replies 2
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Il primo consiglio spassionato è che fare due classi diverse (specialmente una con incantesimi e una non) ti rende inevitabilmente meno performante in entrambe le cose. Banalmente se facessi un ladr

Il 30/11/2019 alle 20:47, Mazamba97 ha scritto:

Salve, avevo intenzione di creare un personaggio ladro/bardo lvl 4 (niente classi di prestigio), essendo io un principiante, soprattutto su queste classi, volevo chiedere un aiuto. Posso usare solo i manuali del giocatore e del master, in più è un ambientazione particolare dove la magia è rara come i loro utilizzatori, quindi il master ha messo dei limiti nell'utilizzo degli oggetti magici. 

Per i punteggi caratteristica dobbiamo scegliere una dove mettere il punteggio più basso 8 e una dove mettere il punteggio più alto 18, i punteggi intermedi sono 10-12-14-16.

Davvero non so bene come fare, quindi vorrei avere qualche consiglio.😂😂😂😂

Il primo consiglio spassionato è che fare due classi diverse (specialmente una con incantesimi e una non) ti rende inevitabilmente meno performante in entrambe le cose.
Banalmente se facessi un ladro 5/bardo 5 avresti +3d6 di furtivo e incantesimi di 2° livello, mentre un ladro di 10° ha tra le altre cose +5d6 di furtivo e un bardo di 10° incantesimi di 4° livello.

Ad ogni modo se siete tutti più o meno principianti e/o in generale gli altri giocatori hanno PG altrettanto poco ottimizzati (guerriero, monaco, mago/ladro ecc...) non dovrebbe essere un grosso problema e permetterti comunque di fare un PG che ti piace e che sia divertente.

Le caratteristiche comunque le metterei sicuramente come For 10 Des 18 Cos 14 Int 12 Sag 8 Car 16
Starei a distanza quindi un arco corto come arma, talenti iniziativa migliorata e tiro ravvicinato (al 6° poi tiro rapido)
Farei ladro3/bardo1 così da avere una base decente per combattere e qualche trucchetto dal bardo, proseguendo poi con questo. Se dovessi proseguire oltre il 10° come ladro3/bardo7 ci farei comunque un pensierino a intraprendere la CdP del mistificatore arcano che sicuramente non ti rende fortissimo, ma almeno di fa salire sia un po' col furtivo che con gli incantesimi. Al 20° per darti l'idea avresti +7d6 di furtivo e gli incantesimi come un bardo di 17°

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Ciao Mazamba, non posso che appoggiare quanto detto da Klunk, circa il biclassamento, ed ancor di piú visto che hai scelto due tra le classi piú "deboli", anche se piú "libere", facili e divertenti da interpretare.

L'ideale sarebbe che ne scegliessi una e che ti focalizzassi su di questa, anche a vantaggio della distribuzione dei Punti Caratteristica. E ti assicuro che con il passare dei livelli il personaggio ti appassionarebbe assai di piú visto che sarebbe piú definito, specializzato ed effettivo.

In ogni caso, eccoti le 3 opzioni:

1.Ladro: Dex 18, Cos 16, For 14, Int 12, Sag 10 e Carisma 8: togliendo il negativo a saggezza ti proteggi la Difesa Magica ed un ladro poco carismatico si spiega con una figura un po' losca e sfuggente, magari furtiva e misteriosa, di quelle che  amano passare inosservate. Accattivante a livello di role.

Talenti: tutta la catena dell'attacco a due armi, Bonus di dex all'attacco, Schivare, Mobilitá ed Attacco rapido successivamente,  in combattimento ti focalizzi sull'affiancare per bonus sul TxC, danni furtivi, acrobazia per evitare Ad0. Bel PG.

2. Bardo: Car 18, Cos 16, Dex 14, Int 12, Sag 10 e Forza 8: ti mantieni ben lontano dai combattimenti, dedicandoti ad incitare e potenziare il party con la musica bardica. I combattenti ti ameranno, ed ancor di piú visto che potrai curarli.
In quanto a Talenti non v'é molto di specifico per il Bardo sinceramente, ma sicuramente andrei con abilitá focalizzata -> Intrattenere, iniziativa migliorata (utile sempre, specie a te per agire per primo e mantenerti lontano dai problemi), addizionalmente la magia dove potresti assumere il ruolo di ammaliatore con i vari talenti arcani. Opzione assai interessante é Autoritá.

Va detto che io sto pensando a reami Dimenticati come Ambientazione, se é Eberron, cambia il discorso visto que qui ce ne sono delle belle per i Bardi con la build di Cantore.
O se no, se vuoi essere piú attivo nel combattimento, cambi Cos con Dex, Sag con For, e attacchi a distanza con tutta la catena di talenti basati sull'uso dell'arco.

3. Biclasse:  in questo caso segui la build di Klunk il malus a Saggezza lo renderebbe un po' avventato, non di certo l'ideale, ma é intrigante (e pericoloso anche visti i pochi PF) da ruolare.

In combattimento, obbligatoriamente a distanza, e con la consapevolezza di far ben poco danno. Tant'é che per gli avventurieri a distanza v'é una classe apposita, l'Esploratore, ma sta sul Perfetto Avventuriero.
 

Edited by Jeromonty
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Plettro
      Ivan Petrov
      Un giovane obiettore di coscienza imperiale.
      TRATTI
      Studente
      Studioso, Buona Memoria, Matematica, Cosmologia, Storia, Cultura, Scienza, Argomentare, Ricercare
      Dottore
      Medicina, Anatomia, Strumenti, Pronto Soccorso, Chirurgia, Cucire, "Dannazione, sono un dottore mica un..."
      Soldato Imperiale
      Codice di Condotta, Uniformi, Navi da guerra imperiali, Tattiche, Rango
      Compassionevole
      Empatia, Parole Calmanti, Comprensivo, Rabbonire
      CHIAVI
      Chiave dell'ingenuità
      Ivan è molto ingenuo ed innocente, ciò è dovuto al suo animo fin troppo gentile, alla sua giovane età ed alla sua famiglia benestante, la quale l'ha sempre fatto vivere nell'agiatezza e lontano dalla povertà dei bassifondi imperiali. Attivi la chiave quando qualcuno si approfitta della sua innocenza.
      RISCATTO: quando batti qualcuno in astuzia.
      Chiave del Pacifismo
      Ivan è disgustato dalla violenza, si rende conto del fatto che in certe situazioni sia necessaria, ma non sarebbe capace di fare del male ad una mosca.
      Attivi la chiave quando risolvi un problema senza ricorrere alla violenza o esprimi il tuo disappunto verso chi la usa.
      RISCATTO: quando compi un'atto violento di tua spontanea volontà, senza cercare vie alternative.
      Chiave della Coscienza
      C'è chi direbbe che Ivan è fin troppo buono, non può non provare ad aiutare chi ne ha bisogno, anche se un nemico. Il giuramento di Cavhallocratis lo impone! Attivi la chiave quando aiuti qualcuno nei guai o cambi la sua vita in meglio.
      RISCATTO: quando ignori una richiesta d'aiuto.
      SEGRETI
      Segreto del Consiglio
      Ivan non può fare a meno di offrire consiglio verso chi crede ne abbia bisogno, una volte per sessione può consigliare a qualcuno per fargli ritirare un dado.
      Segreto della Medicina Portentosa
      Ivan, prima di partire per il servizio di leva, ha preso dal laboratorio di suo padre un piccolo campione di una medicina sperimentale capace di guarire da ogni male, purtroppo è una scorta veramente limitata ed Ivan deve usarne solo quando estremamente necessario se non vuole finirla prima della fine del servizio. Ivan, una volta per sessione, può risolvere una condizione negativa di un personaggio senza alcun tiro.
      Riserva dei Dadi: 7.
      PE: 1.
      BACKGROUND
      Ivan Petrov è uno dei tanti giovani soldati che sono stati arruolati secondo il servizio di leva imperiale. E' un ragazzo timido e gentile, figlio secondogenito di genitori benestanti proprietari di una clinica medica su uno dei tanti mondi imperiali. Per via della sua vita sicura e, tutto sommato, agiata, Ivan non si è mai fatto una idea precisa di come sia la vita per i cittadini più sfortunati dell'impero, finendo per venire parzialmente convinto dalla propaganda imperiale del fatto che la vita nell'impero fosse la migliore possibile e che chiunque si ribellasse al suo dominio ed alle sue leggi, era sicuramente uno sciocco: non che vedesse i ribelli con disprezzo, il suo era perlopiù dispiacere per il fatto che non capissero quanto la loro vita sarebbe migliorata sotto l'impero!
      Il ragazzo, tuttavia, non poteva definirsi certo un cieco patriota, il giovane era solito criticare le pratiche imperiali più violente, come la guerra (che a differenza del fratello maggiore, non era assolutamente convinto che "nobilitasse l'animo") o il violento trattamento dei criminali e dissidenti.
      Ivan, quindi, per tutta la sua gioventù, passò le giornate studiando e vivendo spensierato tra diletti e uscite "avventurose" (per i moderati standard borghesi, ovviamente) con coetanei amici di famiglia, anch'essi di famiglie benestanti.
      A differenza dei suoi amici e di suo fratello, però, il ragazzo con il passare degli anni viveva con grande tensione l'arrivo dei suoi 18 anni, quando sarebbe stato costretto assieme ai suoi amici a fare servizio di leva.
      Quella che doveva essere per tutta la sua compagnia il momento più avventuroso delle loro vite, per Ivan era solo un tritacarne dove sarebbe stato costretto a seguire ordini spiacevoli, da gente spiacevole, vivendo in compagnia di giovani interventisti dalla testa bacata finché non sarebbe stato ammazzato da una pallottola vagante.
      E la cosa peggiore è che, nel mentre, avrebbe dovuto uccidere altri giovani come lui che non lo meritavano! 
      Alla fine, i 18 anni arrivarono e la macchina burocratica imperiale pretese il suo tributo in giovani vite umane.
      Tuttavia, Ivan aveva un piano: non poteva scappare dalla macchina burocratica imperiale, ma poteva scappare dalla responsabilità di dover strappare delle vite e, nel mentre, mettere in pratica i suoi studi per salvare delle vite! Il ragazzo si propose come medico da campo in quanto obiettore di coscienza.
      Certo, non fu un processo immediato, ci furono regolamenti da controllare, scartoffie da compilare e clausole da rispettare ma alla fine, il giovane Ivan, riuscì ad ottenere il suo pacifico ruolo di medico da campo.
      Adesso Ivan presta servizio in una navetta imperiale come medico di bordo, cercando di destreggiarsi tra gli insulti e le mancanze di rispetto dei suoi commilitoni, i quali fanno molta fatica a prendere sul serio le convinzioni del giovane soldato.
    • By SamPey
      Buongiorno a tutti.
      Nuovo pg, nuovi dubbi.
      Il pg parte a livello 3 e andrà a sositutire il mio vecchio pg durato troppo poco (rip). Volendo un po cambiare ho pensato di portare un lizardfolk Ranger Gloom Stalker (scelta molto solida e azzeccata con il personaggio che voglio giocare). Tuttavia non ho intenzione di fare full Ranger, vorrei multiclassarlo (non importa se non è super efficace, non voglio tenere la monoclasse). Le idee sono di farlo con il ladro o con il guerriero.
      Il party è composto da un dragonide paladino della conquista, un halfling guerriero battlemaster, un ranger hunter e un ranger beast master. (Non mi va di avere un 3 full ranger nel gruppo)
      Il mio personaggio sarebbe una specie di cacciatore di taglie, allevato da una sorta di cacciatore di mostri, ora fa quello perche sa fare solo quello. Combatte con arco lungo e in mischia dual di spade corte.
      Ragionandoci penso di avere 3 strade:
      -ranger fino al 4, poi guerriero (quale archetipo? Bo)
      -ranger fino al 6, guerriero 4, ranger a volontà (stesso problema di sopra)
      - ranger 6 o 7, ladro x (questo è quello che mi mette più dubbi).
      Aperto a UA e giochiamo con tutti i manuali. 
      Avete consigli o suggerimenti?
      Grazie a tutti.
    • By axerm
      Buona sera a tutti. 
      Tra 2 settimane inizierò una campagna in 5e, ed essendo stato allevato a Pathfinder mi ritrovo spaesato in questo mondo di poche classi ma tanto subclassing.
      La campagna a detta del dm sarà meno concentrata sul combattere (che però ci sarà) e più sul mistero/investigazione/misteri/spionaggio (è stato molto poco preciso in merito).
      Fatto sta che siamo in 5 in team e non ho la più pallida idea di cosa giocare, considerando che spesso e volentieri facevo la classe che non veniva presa e cercavo di massimizzarne il potere. 
      Tornando a noi pensavo ad un ladro mago perché se ho capito bene in 5e o multiclassi o perdi potenzialità. 
      L'idea del ladro che volevo fare era un ragazzo esperto in veleni e abile di mano, capace di rendersi invisibile dopo gli attacchi. 
      Il danno non vorrei mancasse, ma con attacco furtivo credo non ci siano problemi. 
      Consigli? Critiche? Grazie in anticipo a tutti
    • By Athanatos
      Naomi Bishop
      Ex-gladiatore e guarda del corpo di Lady Blackbird.
      Donna dura e riservata che obbedisce agli ordini della sua signora ed odia l’Impero più di ogni altra cosa.
      Tratti
      Gladiatore(Pit-Fighter)
      Combattente provato, Brutale, Arma vivente, Veloce, Duro, [Forte], [Spezza ossa], [Sguardo spaventoso]
      Guardia del corpo
      Consapevolezza, Minacce, Difesa, Disarmare, Bloccare, Portare, Ritardare, [Sicurezza], [Pronto soccorso]
      Ex-Schiavo
      Furtività, Nascondersi, Correre, Duro(di carattere), Sopravvivere, Rraccogliere , Nobile, [Odio], [Volontà di ferro]
      Acuto
      Intuitivo, Consapevole, Avvolto, Bugie, Trappole, [Pericolo], [Percepire intenzioni]
      Chiavi
      Chiave del guardiano
      Sei il fedele difensore di Lady Blackbird. Premi la tua chiave quando prendi una decisione influenzata da Lady Blackbird o la proteggi dai pericoli.
      Buyoff: recidi il tuo rapporto con la Signora.
      Chiave della vendetta
      L'Impero ti ha reso schiavo e ti ha fatto uccidere per sport. Avrai la tua vendetta su di loro e vedrai bruciare le loro città. Premi la tua chiave quando colpisci l'Impero (specialmente uccidendo un Imperiale).
      Buyoff: perdonali per quello che ti hanno fatto.
      Chiave del guerriero
      Desiderate lo schianto e il ruggito della battaglia, più duro è, meglio è. Premi la tua chiave quando combatti con nemici degni o superiori.
      Buyoff: trasmetti un'opportunità per una buona lotta.
      Segreti
      Segreto di distruzione
      Puoi rompere le cose a mani nude come se stessi agitando un martello. È spaventoso.
      Segreto della guardia del corpo
      Una volta per sessione, puoi ritirare un fallimento quando proteggi qualcuno.
      ---------------------------------------------------------------
      Condizioni:
      Riserva di dadi: 0 Riserva massima: 7
      PE: 3
      ---------------------------------------------------------------
      Personalità e carattere
      Naomi è una persona molto irascibile e non è piacevole essere la causa della sua rabbia.
      Naomi è una donna onesta e onorevole, mantiene sempre la sua parola e porta sempre a compimento la sua missione.
      Odia l’impero. Per lei ogni atto contro l’impero è morale e le loro leggi non hanno valore. Non è mai avventata tranne quando si ha un’occasione per vendicarsi per quello che gli è stato fatto in passato.
      Al contrario aiuta e protegge gli innocenti ed i deboli da chi volesse approfittarsene.
      Il suo passato traumatico l'ha reso una dura che non si apre con la gente e tiene le distanze da ogni relazione che non sia professionale. In compenso beve e parecchio e quando lo fa si arrabbia ancora più facilmente.
      Lei è stata resa dura dagli anni in cattività, sotto sotto non lo è. La parte più gentile di lei viene fuori verso oppressi ed innocenti perché vede se stessa in loro e non vuole che passino cose simili a ciò che ha passato lei.
      Descrizione
      Naomi è un donna enorme. Alta e possente come pochi, persino tra gli uomini, è difficile non notarla quando va in giro.
      Il suo volto ha tre cicatrici: una sulla guancia destra, una sul labbro ed una sul naso. Ma molte altre cicatrici sono nascoste dietro i vestiti.
      Porta abiti semplici, senza badare alle mode del momento e senza neanche curarsi troppo di cambiarli quando si strappano o sporcano.
      Si rasa i capelli a zero e non usa nessun tipo di profumi e trucchi, considerandoli scocche frivolezze e parte di un mondo di cui non fa più parte.
      Storia
      Naomi era una meccanica in gioventù e non sognava per nulla in grande. Poi un giorno venne catturata e messa a combattere in un sadico sport televisivo dove si uccideva o si veniva uccisi.
      Lo spettacolo era un'arena dove si combatteva a mani nude e spesso era fino alla morte. Era legale nell'Impero e persino finanziato da politici di spicco. Di certo soldati imperiali non si fanno problemi a vendere schiavi a questi giochi.
      Aveva un fisico possente e riuscì a sopravvivere i primi incontri. Decisa a non morire cominciò ad allenarsi giorno e notte, battendo ogni avversario che incontrava, uomini e donne in ugual misura.
      Per un certo tempo divenne una piccola celebrità nello sport, ma continuava ad odiare profondamente tutta la gente che organizzava e chi guardava, sperando di liberarsi in ogni momento.
      Ma la liberazione non venne da un atto eroico, invece fu una donna piena di compassione che la salvò dalla schiavitù. Lady Blackbird comprò Naomi ed altri schiavi ma subito li liberò. Per ringraziarla dell'azione, Naomi promise di proteggere la lady a costo della sua vita. Da allora divenne la sua guardia del corpo.
      Un giorno Naomi era ad un bar a bere da sola, in un angolo c'erano dei malviventi. Questa gentaglia aveva attaccato l'Impero diverse volte quindi Naomi non aveva problemi con loro. Quella sera, però, nota che se la stavano prendendo con una cameriera e la maltrattavano. Naomi avrebbe potuto farsi i fatti suoi e lasciarli fare, tanto sapeva che questi non erano assassini o stupratori, però il pensiero della donna indifesa le ha fatto scattare la rabbia e così ha assaltato i tizi e si è finiti a fare a botte... ovviamente Naomi ha vinto.
    • By Scottrum
      Salve a tutti, 
      Volevo chiedere un illumian in quanto sottotipo umano ha anche il talento bonus e i punti abilità in più? 

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.