Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

La DC Comics pubblicherà un supplemento per D&D 5E

The Last God è il nuovissimo fumetto fantasy della DC Comics, pubblicato in USA sotto la divisione Black Label, etichetta che ha sostituito la Vertigo per le pubblicazioni con contenuti maturi. Scritto da Phillip Kennedy Johnson (Adventure time), illustrato dal nostrano Riccardo Federici (Aquaman) e con le copertine di Kai Carpenter (Books of Magic), questo fumetto ci parla di due generazioni di eroi, una che ha condannato il mondo, e l'altra che dovrà salvarlo.

Eccone la sinossi:
La DC Comics ha annunciato che rilascerà un supplemento per la 5a Edizione di Dungeons & Dragons dedicato a The Last God chiamato The Last God: Tales from the Book of Ages

The Last God: Tales from the Book of Ages sarà un supplemento di 40 pagine che verrà pubblicato in USA ad Aprile e renderà nel dettaglio la ricca storia di popoli, luoghi, scuole di magia e mostri di Cain Anuun, l'ambientazione di The Last God. Il libro conterrà razze giocabili, sottoclassi, oggetti magici e mostri realizzati da Dan Telfer, DM di Nerd Poker, assieme alle mappe realizzate dal cartografo Jared Blando.

Per una sua eventuale localizzazione in italiano dovremo aspettare la decisione di Panini, il nuovo editore della DC Comics in Italia.
Link agli articoli originali:
https://www.enworld.org/threads/dc-comics-publishing-dungeons-dragons-sourcebook.669725/
https://www.dccomics.com/comics/the-last-god-2019/the-last-god-1
Read more...

5 Avversari non Malvagi

Articolo di J.R. Zambrano del 09 Gennaio
I migliori antagonisti sono quelli inaspettati. Possono essere amici fidati o fratelli d'arme che vi tradiscono nel momento peggiore. Oppure qualcuno che è rimasto coinvolto in una grante tragedia e che ha deciso che nessuno dovrà soffrire qualcosa del genere, trovando come unica soluzione alla questione il diventare i dominatori del mondo.

Ma a volte i migliori cattivi di una storia non sono nemmeno dei cattivi, sono delle persone che sono nominalmente nello schieramento opposto a quello degli eroi, oppure che vogliono ottenere ciò che anche gli eroi cercano ma per delle ragioni non malvagie ma differenti. Potrebbero essere dei cacciatori di tesori che sono alla ricerca dello stesso bottino dei PG, oppure un potente druido che non permette agli umanoidi di entrare nella sua foresta, o ancora un paladino convinto che i PG siano fonte di distruzione e deciso a fermarli e a proteggere chi finirà in mezzo.
Ecco per voi cinque antagonisti non malvagi, ma comunque ottimi per contrastare degli "eroi" di ogni allineamento.
Il Paladino Protettore

Vir Othric è un paladino di un ordine dedito a difendere le persone più sfortunate del mondo. Solitamente i vari membri di questo ordine si dedicano a proteggere un singolo villaggio o città, e quando vi arrivano degli avventurieri tendono a tenerli d'occhio. Gli avventurieri spesso portano pericoli con sé per via delle loro azioni avventate. E, se i PG ignoreranno gli avvertimenti dati loro di lasciare in pace le rovine dove è sigillato un antico male, Othric potrebbe prendere provvedimenti contro di loro, per impedire loro di scatenare inavvertitamente un grande male sul villaggio.
Se Othirc combatte contro i giocatori cerca di farli svenire, non di ucciderli.
Il Difensore della Natura

Un'altra opzione è quella di un druido che protegge un boschetto di una bellezza ultraterrena. Lo fa tenendo lontana ogni traccia di civiltà e lasciando che la magia pura e grezza ne prenda possesso. Questo processo viene incoraggiato e protetto da Kethran Durillin, un druido del Circolo della Terra. Egli non permette agli umanoidi di mettere piede nel suo boschetto sacro e combatterà per proteggere gli animali della zona dalle azioni dei PG. Cose come fuochi non sorvegliati o uccidere gli animali del luogo attireranno l'ira di Durillin. La stessa cosa succederà se gli avventurieri si porranno in opposizione agli spiriti della natura.
Il Conquistatore

Bartholomeus Kel è un'eroe di grande fama di un'altra terra. Questo barbaro ha vagato per il mondo alla ricerca di fama, gloria e fortuna. E gli avventurieri hanno messo gli occhi su un tesoro a cui anche Bartholomeus è interessato (potrebbe essere una statua, un gioiello o un artefatto) nascosto in un profondo ed oscuro dungeon. Bartholomeous apparirà nei momenti meno opportuni per ostacolare i PG e ottenere lui il tesoro.
Il Ladro

Non c'è nulla che Lo Spettro non possa rubare. Dai gioielli della corona della regina, alla gemma dal maggior valore sentimentale del tesoro di un drago, Lo Spettro ha rubato tesori di ogni genere e forma, tutto per cercare di dimostrarsi il ladro più bravo del mondo. E quando gli avventurieri entrano in possesso di un oggetto che anche Lo Spettro desidera, la caccia ha inizio.
Il Duellante

Kilv vuole solo essere il più grande spadaccino del mondo. Kilv è alla costante ricerca di avversari di grande abilità e fama da affrontare per decidere chi è il migliore. Fino ad ora Kilv non ha mai perso uno scontro e, quando vede i PG portare a termine una grande impresa, sa che ha trovato la sua prossima sfida.
Provate ad usare uno di questi avversari la prossima volta che volete un'antagonista che non sia necessariamente malvagio, ma che abbia comunque le sue ragioni per osteggiare il gruppo.
Buone Avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/01/dd-five-villains-that-arent-evil.html
Read more...

Agganci per le Avventure: Buttarsi tra i Libri

Articolo di J.R. Zambrano del 07 Gennaio
I libri sono una parte importante del Fantasy. Che si parli di tomi antichi e voluminosi pieni di segreti proibiti, nefasti grimori che ospitano magie dimenticate, ornati volumi di conoscenza che descrivono i processi per creare potenti pozioni ed incantamenti esotici, o uno dei libri di Waughin Jarth, sono un elemento che rende qualsiasi ambientazione fantasy davvero viva.
Un libro dopo tutto è una rappresentazione fisica della conoscenza, come un libro degli incantesimi usato da un enigmatico mago, ma suggeriscono anche l'esistenza di una storia del mondo che va oltre la piccola finestra sulla quale i PG si affacciano. Guardate per esempio a come The Elder Scrolls usa le varie Biografie di Barenziah per mostrare che quello è un mondo con una storia da raccontare. Persino se non avete mai letto i libri nel gioco, cliccandoli via appena vi siete accorti che non aumentavano le vostre statistiche, essi trasmettono comunque l'idea di un mondo più ampio. La sola esistenza di qualche libro pesantemente rilegato è di grande aiuto per portare i giocatori dentro un altro mondo.

Ma piuttosto che lasciarli in background, abbiamo preparato un po' di agganci per avventure in modo da allettare qualsiasi avventuriero con sete di conoscenza, o che al massimo conosce un bibliotecario. Eccole qui!
Andare in biblioteca

È stata recentemente scoperta la biblioteca magica di un antico regno famoso per i suoi arcimaghi e le dicerie sui poteri nascosti al suo interno abbondano. Sta a voi decidere se i giocatori la raggiungeranno dopo un lungo ed arduo viaggio attraverso un deserto ostile o se ci finiranno attraverso un portale magico che li risucchia al suo interno quando aprono un libro misterioso. In ogni caso, si ritrovano dentro una biblioteca magica che sembra esistere al di fuori del tempo.
Quando entrano dentro la biblioteca il mondo intorno a loro cambia. Il paesaggio non è quello delle rovine del presente ma piuttosto un'immagine del passato. Anche se nessuna delle porte che conducono fuori dalla biblioteca sembra aprirsi, i giocatori possono viaggiare in altri mondi attraverso i libri, dato che alcuni di essi contengono portali magici verso semipiani isolati o spazi extradimensionali che mandano i giocatori in differenti parti della biblioteca labirinto...ma altri fanno comparire mostri che erano intrappolati al loro interno. I vostri giocatori riusciranno a trovare l'uscita della biblioteca? O finiranno (ri)legati ad essa per l'eternità come i libri sugli scaffali?
Il libro fatto della materia di cui sono fatti i sogni

L'assistente di un libraio si avvicina agli eroi, chiedendo la loro protezione. La libreria è appena entrata in possesso di un tomo incredibilmente raro che è detto conferisca un potere immenso alla persona che riesca a padroneggiare i suoi segreti. Quando i giocatori si recano sul posto, lo trovano messo a soqquadro e il proprietario li indirizza verso una cabala di cacciatori di tesori che hanno cercato il libro in ogni parte del mondo.
Questo libro è davvero il favoleggiato tesoro?...o è solo un'abile contraffazione? Sta a voi e ai vostri avventurieri scoprirlo.
Il Libro delle Ombre

Quando un Warlock perde il suo Libro delle Ombre, in città cominciano a succedere cose strane. L'avventura inizia quando le sedie della locanda prendono vita e cominciano ad attaccare gli avventori. Alcune prove di utilizzo di magia infernale spingono i giocatori a dare la caccia a un warlock, ma quando quest'ultimo viene messo alle strette spiega che il suo Libro delle Ombre è andato perduto e che non accetterà l'umiliazione di chiederne un altro al suo patrono infernale.
Qual è la cosa peggiore che potrebbe accadere a causa di un tomo di Magia Infernale a piede libero dentro una città? Se i giocatori non vogliono scoprirlo dovranno rintracciare il libro mentre passa di mano sfortunata in mano sfortunata, lasciando una scia di caos magico attraverso la città.
Questo significa guai

Per il proprio compleanno uno degli avventurieri riceve un regalo misterioso! Un libro di storie e poemi che chiaramente contiene qualche tipo di conoscenza segreta. Nessuna delle persone legate all'avventuriero, familiari o amici, ha fatto quel regalo, eppure, se i PG riusciranno a decifrare gli indizi nel libro, si troveranno sempre più coinvolti in un viaggio incentrato sulla scoperta di un mistero che qualcuno sembra avergli recapitato.
Quale misterioso potere si sta avvicinando loro tramite questo regalo? Quali segreti troveranno alla fine di questo cammino? Scopritelo in questo libro.
La scuola è finita

La locale Accademia di Magia si è vista rubare i suoi libri di testo magici, e la scuola non può iniziare fino a quando non saranno ritrovati. Mentre non sono necessariamente pericolosi di per sé, la loro mancanza terrà un sacco di maghi e streghe lontano dagli studi, la qual cosa porterà a delle bacchette in ozio, una cosa peggiore degli strumenti del diavolo stesso.
Per far ripartire le lezioni gli avventurieri dovranno trovare i libri mancanti o cominciare loro stessi ad insegnare a queste giovani menti avide di conoscenza.
Fateci sapere se userete qualcuno di questi agganci, e buone avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/01/dd-adventure-hooks-hitting-the-books.html
Read more...

Il 2020 è l'anno giusto per sconfiggere il mostro della pianificazione

Articolo di J.R. Zambrano del 03 Gennaio
Quando ho iniziato a giocare il problema più complesso da affrontare era trovare le persone con cui giocare. All'epoca D&D non era ancora questo fenomeno di massa. La TSR era in declino e per giocare bisognava fare affidamento sul trovare un gruppo nella propria zona. Se volevate giocare dovevate letteralmente trovare dei giocatori. Così funzionava all'epoca.

Svariati anni ed edizioni dopo il problema da risolvere è trovare il tempo per giocare. Cosa che ha senso. La vita facile dei bambini, con la sua mancanza di responsabilità ed abbondanza di tempo libero, o persino i periodi strettamente impostati a livello di impegni delle superiori o dell'università permettevano di giocare facilmente. Si era in mezzo ad un gruppo di persone con cui stare a stretto contatto. Ti piacciono i GdR? Sei più per D&D, Vampiri, Shadowrun o che altro? Bene giochiamo assieme.
Ma questi momenti vengono man mano meno con le nuove pressanti responsabilità (lavoro, figli) e viene quasi voglia di dire che l'essere adulti non si sposa con il voler giocare. Eppure alcuni di questi problemi non paiono legati necessariamente a questioni di maturità o di essere adulti. Il mondo del lavoro si fa più pesante, con le persone che devono essere sempre pronte a mettersi sotto. I lavori part-time e a chiamata implicano che si è occupati in orari strani e variabili. Gli amici che conoscevate possono doversi trasferire (o magari tocca a voi) oppure la nascita di un nuovo amore potrebbe togliervi il tempo necessario. E tutto questo ci sta. Non è certo un malvagio piano dell'Uomo Calendario per rubarvi del tempo...

.....vero?
Ma questo non implica che l'obiettivo principale del nuovo anno per molti giocatori là fuori non sia proprio il mettersi a giocare di più. Voi volete giocare di più, io voglio giocare di più, quindi prendiamo esempio da Robin e sconfiggiamo assieme l'Uomo Calendario. No davvero, Robin ha sconfitto da solo l'Uomo Calendario quando quest'ultimo ha cercato di rapirlo per tendere una trappola a Batman. L'Uomo Calendario è un farabutto (anche nella versione reboot alla Hannibal degli anni '90) ed è giunto il momento di fargli vedere chi comanda qui. Come?
Trovate il vostro gruppo

Questa è probabilmente la cosa più difficile da portare a termine. Ma dovete trovare le persone giuste assieme a cui volete giocare. Potrebbero essere degli amici che conoscete da anni, potrebbero essere persone incontrate al negozio di giochi locale oppure online su una community di Discord. Perché aspettare. Siamo nel 2020 e viviamo in un'epoca in cui è più semplice che mai trovare delle persone con cui giocare. Chiedete alle persone con cui pensate di trovarvi bene riguardo al giocare assieme. Probabilmente avranno sentito anche solo parlare di D&D e, anche se così non fosse, oggi come oggi è più facile che mai spiegare a qualcuno cos'è il gioco di ruolo. Includete nel vostro gruppo qualche neofita.
Conoscere i propri impegni

Non vuole essere qualcosa di impertinente. Non dovrebbe essere difficile mantenere attiva una sessione settimanale, ma viviamo in un'epoca di bieco capitalismo e questo implica che il tempo è una delle risorse più preziose a nostra disposizione. E questo implica che dovete cercare di trovare la giusta soluzione per le vostre esigenze. Non impegnatevi con l'idea di una sessione a settimana quando quasi sempre appena arriva il Lunedì vi trovate sommersi di impegni. Per molte persone, me incluso, è già difficile gestire una sessione mensile. Ma diciamo che volete migliorare questo ritmo, puntare ad una sessione settimanale? Allora dovete impegnarvici. Cosa che ci porta al prossimo punto.
Conoscere il proprio obiettivo

Una volta che avete trovato le persone giuste e messo da parte il tempo necessario, dovete darvi un obiettivo. Magari può essere qualcosa di nebuloso come "gestire una campagna che va da livello 1 al 20, una saga epica", ma può sembrare difficile da portare a termine. Datevi degli obiettivi più piccoli e a breve termine. Magari semplicemente trovarsi con gli amici e giocare ad un'avventura già fatta. Qualcosa da portare a termine con poco sforzo, ma che non sia al di fuori delle possibilità immediate. Perché una volta che lo avrete fatto, una volta che avrete portato a termine questo primo obiettivo, potrete darvene un altro.
"Okay, siamo arrivati a livello 5, potremmo continuare a giocare con questo nuovo scenario"
Risulta facile calibrare le vostre necessità ed obiettivi di gruppo una volta che avete giocato un po'. Non posso sottolineare abbastanza quanto sia importante mantenere una comunicazione chiara e diretta con gli altri partecipanti. Ed ecco un altro consiglio: se volete mantenere le energie necessarie per mantenere attiva la sessione settimanale per un po', dovete abbassare le pressioni.
Sotto Pressione

Si tratta di un confine sottile da non superare. Se la pressione di fare le cose perfette è eccessiva è probabile che abbandonerete il progetto al primo ostacolo, come scusa per non dovervi più impegnare tanto. Ed è così che l'Uomo Calendario vince. Quindi non fatevi troppa pressione da soli, nessuno è perfetto. Neanche voi lo sarete. Ci saranno momenti in cui non sarete in forma o sarete davvero troppo impegnati perché la vostra vita sarà un inferno. Accettate la cosa, fatela vostra. Non pensate che sia un fallimento, ma una parte di un piano in atto. Tornerete in carreggiata la settimana successiva. Le abitudini sono legate alla ripetizione delle attività.
Impegnatevi ad Esserci

Essenzialmente siate presenti per giocare il più possibile. Pare semplice a dirsi, ma se lo fosse davvero staremmo tutti giocando a campagne decennali e i personaggi di alto livello sarebbero decisamente più comuni. Semplicemente impegnatevi ad esserci ogni settimana (o altro intervallo che usate). Se non potete esserci non è un grosso problema, ma cercate di farcela. E se anche il gruppo non riesce a riunirsi cercate di pensare a cosa potete fare comunque.
Nel mio gruppo di gioco giochiamo la sessione anche se mancano uno o due personaggi. Non ha sempre molto senso, ma, se non sapete bene cosa fare quando manca qualche giocatore, siate flessibili. Magari potete giocare ad una one-shot, magari ambientata in qualche altra parte del mondo. Potete giocare con dei PG diversi o provare dei giochi diversi come Ironsworn o iHunt. Oppure guardarvi dei film con gli amici, un ottimo modo per ricordare a tutti che se vi state trovando assieme è perché vi piacete e state bene assieme.
Nel migliore dei casi inizierete a giocare ad una campagna degna di storie e canzoni. Nel peggiore dei casi starete almeno in compagnia di amici con cui vi divertite. In entrambi i casi cercate di lasciarvi più spazio per voi stessi quest'anno. Spendiamo già una così gran parte della nostra vita a fare le cose che dobbiamo che spero che questo articolo possa aiutarvi almeno un po' a fare le cose che volete fare.
Buone avventure e buona fortuna per il 2020.
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/01/dd-2020-is-the-year-we-defeat-the-scheduling-monster.html
Read more...

Sottoclassi, Parte 1

Articolo di Ben Petrisor, Dan Dillon, Bill Benham, Jeremy Crawford e F. Wesley Schneider - 14 Gennaio 2020
Nota del Traduttore: le traduzioni italiane dei nomi delle Sottoclassi presentate in questo articolo non sono ufficiali.
 
Gli Arcani Rivelati fanno un salto nel 2020 con quattro sottoclassi per voi da provare: Il Cammino della Bestia (Path of the Beast) per il Barbaro, la Via della Misericordia (Way of Mercy) per il Monaco, il Giuramento dei Guardiani (Oath of the Watchers) per il Paladino e il Genio Nobile (Noble Genie) per il Warlock.
E' disponibile anche un Sondaggio riguardante il precedente Arcani Rivelati, il quale presentava il Guerriero Psichico (Psychic Warrior) per il Guerriero, lo Spadaccino Spirituale (Soulknife) per il Ladro e la Tradizione del Potere Psionico (Tradition of Psionics) per il Mago, assieme a nuovi incantesimi e a nuovi talenti. Per favore, seguite il link del Sondaggio per farci sapere cosa ne pensate.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: sottoclassi, parte 1
Sondaggio: psionici per guerrieri, maghi e ladri
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses1
Read more...
Crees

Capitolo Primo: Fiamme nel buio

Recommended Posts

@The Scarecrow -  Fianco sinistro dello schieramento.

 

Ser Moran di Fontecastello e' un avversario incredibile. Lo hai visto vincere alla giostra un paio di anni fa e si raccontano molte storie di coraggio riguardo il suo contributo nelle crociate contro i barbari del sud. Ora e'li davanti a te, come un finale preannunciato che ti sentenzia a morte. Mentre ordini ai moschettieri al tuo fianco di raggrupparsi, lui si mette fra voi con il suo cavallo, calando la sua mazza su un tuo fratello, fracassandoli la testa senza tante cerimonie. Il cavaliere del Rhovanion che lo affianca, porta un emblema che non riconosci. Un albero bianco su fondo verde. La sua mazza fende l'aria nella tua direzione. Ti prende in pieno petto e cadi da cavallo. La polvere del terreno di scontro ti fa tossire. Guardi il cielo, sdraiato sulla schiena, da cui comincia a cadere un pioggerella fine. Il  tuo Re si allontana di qualche metro trascinato dalla battaglia. Il sangue dei moschettieri impregna l'erba. Lo scontro non si sta volgendo a vostro favore. Che cosa fai?

Spoiler

Ti prende in pieno petto e cadi da cavallo. Segna un p.e. e subisci un 1d6 per il colpo e la caduta.

Lo scontro non si sta volgendo a vostro favore. I tuoi moschettieri hanno subito perdite, almeno quelli del tuo gruppo, il Re si allontana nel fitto della battaglia. Comincia a pensare ad un modo per capovolgere lo scontro, che sia indietreggiare fra le file del grosso dell'esercito o qualsiasi altro stratagemma. Sei a terra, il tuo cavallo non e' lontano da te. I tuoi nemici stanno combattendo con altri moschettieri.

 

@MasterX Sopra le mura.

Riesci a salire le scale e non appena sopra le mura falci il primo nemico che ti si para davanti, dividendolo a meta' con  sua somma sorpresa e terrore per i suoi commilitoni. Altre scale sono stata fissate alle mura, e vari soldati dell'esercito reale si stanno riversando sui camminamenti. La resistenza e' pressata ma si sta difendendo bene. Molti soldati della tua fazione vengono lanciati di sotto, uccisi da spada, oppure colpiti da breve distanza dal dardo di una balestra. Ad una ventina di metri da te, sotto una tettoia di legno e pietra, vedi i soldati al calderone. Vuoi raggiungerli, ma fra te e loro ci sono tre soldati armati di spada e scudo, due balestrieri e quello che sembra essere l'ufficiale. E' alto e racchiuso in un armatura pesante ed elaborata. I balestrieri ti mirano, al sicuro dietro la linea formata dai soldati con scudo. Che cosa fai?

 

Spoiler

Ti rinvito a leggere la mossa Taglia e spacca. In questa azione sentiti libero di tirare il dado piu' volte se la situazione lo richiede. Potresti volere utilizzare discernere per vedere qualcosa di utile, sfidare il pericolo per schivare le frecce oppure per saltare la prima linea e colpire gli arcieri. 

 

 

@Shura_Zephyr @Kensei Fronte nord

Gerald , infili il tuo grimaldello nella serratura armeggiando alcuni attimi, ma qualcosa non va secondo i piani: 

Spoiler

Scegli una delle opzioni. 

# La porta si apre ma ... Il grimaldello si rompe ed era l'unico che avevi, prendi un -1 continuato per tutto il resto della battaglia a scassinare serrature. 

# La porta si apre ma ... Senti il meccanismo di qualcosa che si attiva. E' una trappola a ferimento. Delle punte scattano nella direzione della tua mano vicino alla serratura. Tira su schivare il pericolo, decidi tu come.

Oltre la porta una lunga scalinata porta alla cima delle mura. Da lassu' potete vedere l'infuriare della battaglia e sentirne le urla. Il vostro versante e' relativamente tranquillo pero'. Qualche altra guardia pattuglia il perimetro ma e' lontana da voi per adesso e sembra non esserci nessuno  a terra. Un altra scala vi permettere di accedere al suolo, dove uno spazio aperto, intervallato da qualche cassa di legno vi separa dalle stalle ed i granai. Kublai, quando arrivi in cima alle mura, senti sulla tua pelle la pioggia fine. Sai che fra non molto comincerà a piovere veramente. Non avete molto tempo. Che cosa fate?

 

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Kublai (Ramingo) - Versante orientale delle mura

Dalla cima delle mura avverto chiaramente le urla dei combattenti e il clangore dell'acciaio.  Volgo il mio guardo verso lo schieramento centrale. Laggiù , nel calderone ribollente della battaglia vedo infuriare una lotta sanguinosa. Vedo spiccare la guardia del Re affrontare i cavalieri del Rhovonion. Maledico Ardan per la sua dannata impazienza. Avevo avvertito che sarebbe stato un giorno di pioggia e che il campo di battaglia si sarebbe trasformato in una palude eppure non sono stato ascoltato. Se veniamo sconfitti possiamo dire addio alla nostra paga e il Khan non me lo perdonerebbe. Per i Black Wolf la sconfitta non è un opzione.

Ma la situazione è ben peggiore. Respirando a pieni polmoni l'aria gelida  e guardando il cielo plumbeo mi rendo conto che la pioggia arriverà prima del previsto e questo non darà neanche il tempo agli incendi per propagarsi. Avendo capito, Naibi mi rivolge uno sguardo interrogativo

<< Che cosa facciamo adesso?>> 

Non rispondo e guardo pensieroso l'interno delle mura. La cittadella interna si erge al di sopra di tutto con le sue possenti mura che abbracciano l'ultima roccaforte. Da li probabilmente il Barone stava dirigendo le sue difese. Per una attimo penso che potremmo andare a stanare Macallan, ma non sarebbe un opzione viabile. E' sicuramente accompagnato dalla sua guardia personale dentro la sua fortezza. Le probabilità non sarebbero a nostro favore. 

<< Naibi, ordina a Jupp di correre verso il nostro schieramento centrale. Deve informare il capitano Marton di spostare una parte delle forze verso il nostro versante e di volgere i suoi trabucchi verso questo punto del muro . Qui hanno scavato il canale di scolo e le mura sono più deboli. Se concentrano il fuoco possono sperare di aprire una breccia>>

<< E noi cosa faremo signore?>>

<< Percorriamo le mura verso il portone centrale e diamo copertura ai nostri che si stanno arrampicando sulle scale. E' arrivato il momento di unirci alla battaglia.>>

Un sorriso ferino si dipinge sul volto di Naibi e mi risponde compiaciuta <<finalmente!>>.

A questo punto mi rivolgo a Gerard.

<< Allora, ti unisci ai Black Wolf o hai un idea migliore?>>

Intanto raduno gli uomini intorno a me per incamminarci verso il centro.

 

 

 

Edited by Kensei

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alexis-Sopra le mura del Portone

Alexis: Credete di farmi paura o di fermarmi?? Vi piacerebbe scatta di pura violenza contro il tipo armaturato pesante e lo attacca , poi usando il suo cadavere per lanciarlo contro i balestrieri, o almeno per difendersi per arrivare davanti ai tipi con il pentolone e attaccarli pure a loro. 

Spoiler

taglia e spacca per il primo attacco 10 , per il danno ho rollato 9+1 della spada fa dieci!!. Per sfidare il pericolo lancio con il modificatore di forza sommando tutto 7, poi per il secondo attacco ho fatto 6... fallisco

Edited by MasterX

Share this post


Link to post
Share on other sites

Blacwick (Rodomonte)

Disarcionato, nel cuore della battaglia

<<Se c'è una cosa che un moschettiere sa bene>>, sussurro a denti stretti cercando di allontanare il dolore della tremenda botta subìta, <<è che non ci arrendiamo mai fino all'ultimo respiro>>. Fischio in tono modulato per attirare a me Lamatempesta. Il mio fedele destriero si avvicina in corsa, abbassa la nuca mentre io sono già pronto ad afferrarla per montare in sella al volo e inseguire Ser Moran. E ora urlando per attirare l'attenzione del mostruoso guerriero corazzato: <<E se c'è una cosa che un moschettiere sa fare bene, è combattere a stretto contatto col nemico!>>. Sfruttando la spinta offertami dalla corsa di Lamatempesta, mi lancio dalla sella con una piroetta favolosa mentre estraggo il mio stiletto nascosto, intenzionato ad atterrare in sella al destriero da guerra di Ser Moran!

Check

Spoiler

Scavezzacollo: (2+6)+2 = 10 -> scelgo 3

https://dadi.lapo.it/1575241193

1) Finisco esattamente dove voglio essere: in sella con Ser Moran ma alle sue spalle.

2) Prendo qualcuno nelle vicinanze e lo porto con me: Con questa mossa strabiliante faccio sì che il mio re venga attratto verso la mia posizione.

3) Mi metto in mostra e questo mi fa sentire favoloso; prendo +1 al prossimo: Grazie a questa presa attiro l'attenzione del mio re e il mio prossimo +1 lo sfrutterei volentieri per pugnalare efficacemente Ser Moran fra le scaglie della sua altrimenti impenetrabile armatura.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gerald(Ladro) Fronte Nord

'dannazione dovevo controllare se c'era una trappola che sprovveduto che sono'

tento di evitare la trappola cercando di non far rumore

Spoiler

ho tirato ed ho fatto 5+3 ed ho sommato destrezza +2 =10

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gerald(ladro) Assieme a Kublai

<<perchè no? sappi però che appena avremmo fatto csino e l'allarme sarà attivo io mi dileguerò>>

lo dico mentre lo guardo giocando con un sassolino raccolto per terra

@Kensei

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

@The Scarecrow -  Fianco sinistro dello schieramento.

 Esattamente come vuoi finisci alle spalle di Ser Moran di Frontecastello e prima che lui possa accorgersi di te il tuo stiletto ruota leggero ed elegante nella tua mano, trapassando il suo fianco, proprio fra le scaglie della sua armatura. Per il dolore, il cavaliere strattona le briglie, facendo impennare il muscoloso destriero, che rischia di farti rovinare al suolo, insieme al lord, che cade a terra con un pesante tonfo. La tua prodezza ispira gli altri moschettieri e anche il sovrano, che combattono con ancor maggior convinzione.  La cavalleria nemica e' comunque in superiorita' e sembra che in breve tempo avra' la meglio su di voi. Intanto Ser Moran, si rialza lentamente e dolorante. Che cosa fai?

Spoiler

Allora, 

Prendo qualcuno nelle vicinanze e lo porto con memi sembrava un po' forzata la cosa, ho sempre inteso questa mossa come qualcosa di piu' fisico, in cui fai una prodezza acrobatica e "prendi qualcuno e lo porti con te". Quindi ti ho sostituito la presa con "non attiri attenzioni". Per quanto riguarda il tuo +1 lo puoi usare sul prossimo tiro che fai, perché da quella posizione ho pensato che non ti servisse tirare per colpire Ser Moran.

l cavaliere strattona le briglie, facendo impennare il muscoloso destriero, che rischia di farti rovinare al suolo, sfidare il pericolo per evitare di cadere, sia che tu decida di restare in sella , oppure di andare a terra senza danno. 

 

@MasterX Sopra le mura.

Non esiti, come non fai mai del resto, colpendo il nemico piu' grosso. Il tuo attacco trapassa l'armatura, staccando lo spallaccio e ferendolo al braccio. Barcolla indietro, cosa che sfrutti per spingerlo contro i soldati semplici ed i balestrieri,  che cadono permettendoti di  passare oltre ma non senza che uno di questi ti ferisca di striscio al braccio. Alzi il tuo spadone su di loro e lo abbatti con rabbia e forza, strappandoli alla vita con sanguinolenta brutalita'. Forse troppa, visto che la tua arma colpisce il calderone, che s'inclina e si rovescia sui tuoi alleati intorno all'ariete. Le loro urla di sofferenza e morte sono un monito per la tua intemperanza. Ma non hai il tempo di dispiacerti per loro. Visto che i soldati che ti sei lasciato alle spalle si avvicinano per la tua testa. Tre soldati con spada e scudo, l'ufficiale ferito che tiene la sua ascia con la mano sana e dietro i due balestrieri, che scoccano due dardi nella tua direzione. Che fai?

Spoiler

Ti rinvito a leggerti taglia e spacca, devi dirmi cosa fai con i tuoi risultati. Secondariamente ti invito a leggere ed utilizzare i tuoi appetiti. Se non sai come fare, chiedi aiuto in sezione, puo' essere di aiuto a tutti parlare di una mossa.

ti ferisca di striscio al braccio tira un 1d4 per il danno subito.

Segna un p.e. per il fallimento. 

scoccano due dardi nella tua direzione  sfida il pericolo se vuoi evitare i dardi.

 

@Shura_Zephyr @Kensei Fronte nord

 

Kublai, gli uomini si radunano intorno a te, compreso "lo scassinatore". Provi orgoglio forse, mentre osservi distrattamente il tuo sottoposto allontanarsi ripercorrendo a ritroso la strada seguendo il tuo comando, o gli altri incoccare le frecce nei loro archi pronti a combattere. Hai osservato, analizzato e cambiato strategia, ma avrai fatto bene? Avanzate silenziosi sulle mura, percorsi una quarantina di metri, in cui incontrate solamente alcune sfortunate guardie di ronda che finiscono morte prima di poter fiatare, e superati i tetti delle stalle e dei magazzini nel cortile sotto di voi vi si para davanti uno scenario preoccupante. L'esercito del barone. Come da aspettarsi. Il grosso delle forze, non impegnato sulle mura, aspetta all'interno della fortezza, in assetto da battaglia, pronto ad affrontare il nemico se e quando superera' le difese. Centinaia di soldati, alcuni pesantemente corazzati, altri in armature di maglia, armati di lance, asce o spada attendono la battaglia. Alcune file di arcieri stanno scoccando oltre le mure alla ceca, mentre altri uomini, stanno sostituendo i caduti sulle mura ed arginando gli assalitori che salgono dalle scale, preparandosi per quelli che arriveranno con le torri d'assedio.  Mentre riflettete su come procedere, la pioggia da fine che era, prende forza peso e coraggio. L' acquazzone sta per iniziare. Che cosa fate?

 

Spoiler

Un solo consiglio, sfruttate la mossa discernere. Prima di rinunciare a fare il diversivo, potevate sfruttare la mossa chiedendo ad esempio "cosa qua e' utile per me? ", oppure "cosa qua non é ciò che sembra?". Ma non fraintendete, il cambio di strategia ci sta. 

 

 

Edited by Crees

Share this post


Link to post
Share on other sites

Blacwick (Rodomonte)

Centro dello schieramento

Cado da cavallo ma evito il disarcionamento compiendo una giravolta all'ultimo momento cascando in piedi precisamente dinanzi a Ser Moran che a sua volta si sta riprendendo dalle mie prime ferite infertegli (OFF: cado con stile).

<<Messere!>>, urlo verso il corpulento cavaliere che a fatica ma con orgoglio si rialza, <<In nome dell'onore che permea la tua casata, in nome delle gesta tanto decantate nelle giostre delle Cinque Terre, io ti sfido qui a singolar tenzone>>, e nel dire questo rinfodero lo stiletto e sfodero lo stocco, <<Se vinco io tu ritirerai i tuoi cavalieri dal campo di battaglia e farò tutto il possibile affinchè il mio re ti conceda la grazia e un salvacondotto per i tuoi uomini d'arme. Se vinci tu, beh, temo che il mio re rimarrà sprovvisto delle sue guardie reali in un momento così critico della pugna>> dico mentre osservo il mio re in lontanaza che continua fieramente a tener testa alla cavalleria nemica (dico questo giusto perchè non può ascoltarmi lontano com'è altrimenti la mia testa sarebbe stata la prima a cadere alla fine della battaglia).

Check?

Spoiler

Vorrei fare Parlè su Ser Moran per convincerlo ad affrontarmi in singolar tenzone sul campo di battaglia e questo facendo presa sulla sua vasta esperienza delle giostre, dalle quali spesso è uscito vincitore... sempre che ci sia ancora onore in lui. caso affermativo:

2d6 + CAR (+1) = 6+6+1 = 13 -> Ser Moran fa quello che voglio se io gli prometto di fare quello che mi chiede.

https://dadi.lapo.it/1575835110

Se poi tu volessi rendere le cose più interessanti, magari facendo sì che il mio re ascolti le mie parole, allora scrivimi nel topic di servizio così magari faccio in tempo a modificare questo post, master.

 

Edited by The Scarecrow

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gerald(ladro) Fronte Nord

a bassa voce parlo a Kublai

<<possiamo escludere il fuoco sotto questa pioggia sarà vanificato in pochi secondi credo, direi di fare casino in un altro modo, tipo dividere quelle forze e tenendole impegnate con qualcos'altro, per esempio se hanno degli animali in gabbia possiamo liberarli e sguinzaglirli contro di loro se, dimmi cosa ne pensi>> 'ovviamente io cercherò qualcosa da sgrafignare si dell'oro e gioielli'  @Kensei

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alexis-sopra le mura del Portone

Alexis: bah che branco di idioti... , ma visto che sono morti... avrò uno stipendio maggiore. NON MI FARETE DESISTERE LURIDI INFAMI! con un attacco scatto verso i balestrieri per metterli fuori gioco prima che scattino con i loro quadrelli. Subito dopo vado verso il capo e faccio in modo di mozzarli la testa. 

Spoiler

allora visto che sto sfidando il pericolo e attacco utilizzando uno dei miei appetiti i tiro sarà 1d8+1d6.  Il primo è sfidare il pericolo+distruzione ho fatto 10 in totale. Per taglia e spacca rivolto al capo di sti sgherri ho fatto 11 tiro il danno ed in totale sono 9 danni.  Visto che miei attaccati hanno poderoso e devastante credo di avergli fatto annusare la fredda pietra sotto di noi.

 

Edited by MasterX

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.