Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

I Cinque Tipi di Dilemmi Morali - Parte 2

GoblinPunch finisce oggi di parlarci dei possibili dilemmi morali da inserire nelle nostre partite.

Read more...

Un Nuovo Sondaggio sul Futuro di D&D

La WotC ha reso disponibile ai fan un sondaggio che permetterà loro di aiutare a plasmare il futuro di D&D.

Read more...

Il prodotto mancante per D&D 5E del 2021?

Quale prodotto è ancora rimasto da svelare per D&D 5E in questo 2021?

Read more...
By Lucane

Una Sandbox Fantasy nel Dettaglio: Parte XVIII

Iniziamo a definire i PNG che popolano la città di Mikva avvalendoci di tabelle casuali per avere spunti interessanti.

Read more...

Cyberpunk Red: Nuovo Materiale Gratuito

La Need Games ha messo a disposizione dei supplementi digitali gratuiti per Cyberpunk Red.

Read more...

Recommended Posts

Ivan

Spoiler

Non avrei saputo descriverla meglio: l'ho persa di vista dopo qualche istante e si è volatilizzata in mezzo alle persone appena uscite dalla stazione! Commenta dopo aver sentito la tua affermazione. 

 

Link to post
Share on other sites

  • Replies 601
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Wada

Spoiler

Mi scuso per i miei modi dico piuttosto freddamente alla guardia dopo la "spiegazione" di Fumiko E vi ringrazio per il vostro aiuto, se dovesse ripresentarsi vi chiederei di prestare particolare attenzione, ma non avvicinatela, potrebbe spaventarsi e scappare

 

Link to post
Share on other sites

UKAS17

Spoiler

Annoto sul tacquino quanto dicono in quanto mi interessa veramente, oltre ai loro nomi. 

Dovete scusarmi ma purtroppo non sono ferrato su tutti questi argomenti e non ho potuto partecipare al discorso. Questa stima nei suoi confronti deriva da quali pensieri espressi? Perché pensate non sia rispettato? Chiedo facendo prima una battuta per il metallo e poi cercando di entrare nello specifico.

 

Link to post
Share on other sites

katyusha

Spoiler

Studio la sala, una coppia di giovani mi strappa un sorriso mentre mi siedo, voldtandomi verso la ragazza quando mi raggiunge. Le faccio un pacato segno del capo, alzandomi con calma dalla sedia. Ci tengo a ringraziarti le sorrido calma Ti seguo volentieri in cucina se cio' ti fa piacere. 

 

Link to post
Share on other sites

Katyusha

Spoiler

La ragazza ti fa cenno di seguirla, portando nella stanza adiacente, dove si trova la cucina della locanda. E' un ambiente modesto, in accordo con il resto della locanda, con un forno a legna e delle più moderne piastre a flusso elementare da cui si spargono dei profumi invitanti. Davanti alle pentole vedi una ragazza molto simile alla cameriera, anche se ha chiaramente qualche anno in più. Si volta appena vi sente entrare, squadrandoti con sospetto per poi lanciarsi in una serie di imprecazioni nei confronti della sorella. Quante volte ti ho detto di non portare estranei qui dentro? Almeno mille, Natasha. E potrai ripetermelo per altre mille volte ancora, se ci tieni a sprecare il fiato. Ringrazia che io sia dietro ai fornelli! Conclude la cuoca mentre vi dileguate sul fondo della cucina, andando a sedervi attorno ad un tavolo vicino alla ghiacciaia. Come le avevo detto, mia sorella non ama intrusi nella sua cucina. A breve, però, dovrebbe portarci il dolce: non riuscirebbe mai a dirmi di no, nonostante la scenata. 

UKAS17

Spoiler

E' il primo straniero a parlare con cognizione di causa degli Spiriti e del loro regno. Ma, purtroppo, le sue teorie non vengono bene accolte dagli uomini che non provengono dalle terre verdi di Biotis: sono troppo "rivoluzionarie" per le loro menti. Dice l'orco, guardando con stizza la donna. O'Scatchach-san è un uomo onesto, ma ha dimenticato di dire al nostro onorevole cercatore della verità che Carpenter-san non è stato in grado di portare prove definitive a supporto della sua teoria. O forse lei vorrebbe procedere alla cieca?

 

Link to post
Share on other sites

Fumiko

con Wada

Spoiler

"Un'ultima cosa, signori... due sere fa, dove l'avete vista di preciso? E potete farci una descrizione più accurata possibile di cosa indossava e... era ferita? Aveva un aspetto febbricitante? La accompagnava qualche animale? Ogni attimo può essere vitale"

 

Edited by Pippomaster92
Link to post
Share on other sites

Fumiko, Wada

Spoiler

I due annuiscono alla richiesta di Wada e si prendono qualche momento per riflettere sulle domande di Fumiko, cercando di ricordarsi quello che hanno visto. Era sola, ne sono certo. E non sembrava ferita. Anzi, a prima vista sembrava essere in perfetta salute: si muoveva con agilità in mezzo alla folla. Dice la guardia che vi ha risposto per prima, mentre il suo compagno si unisce alla risposta dopo qualche istante Si trovava esattamente in mezzo alla piazza, lontana da tutte le diligenze a vapore. E anch'io non ho visto animali al suo seguito. 

 

Link to post
Share on other sites

UKAS17

Spoiler

Continuo a prendere appunti soprattutto sottolineo le parole Regno degli spiriti e cose come mancanza di prove annuendo ma inarcando un po' il sopracciglio.

Voi dite che questo potrebbe portargli qualche problema con persone non di Biotis o di Biotis? Chiedo forse troppo direttamente.

Inoltre, cosa intendete per Regno degli spiriti? Esiste un altro regno? Come lo si raggiunge? È un regno bellicoso? Chiedo

 

Link to post
Share on other sites

Ivan Vinogradov 

GM

Spoiler

"Grazie comunque per l'aiuto, vuol dire che dovrò inventarmi altro..." aggiungo prima di dileguarmi e cercare con lo sguardo Fumiko e Wada, per vedere cosa stanno combinando e per vedere se questo ennesimo comportamento sospetto può essere indice che il giardino NON è un giardino ma... altro. Forse la sua congrega? Od un palazzo abbandonato dove seduce la gente? Donne, sempre complicate....

 

Link to post
Share on other sites

Fumiko, Wada

Spoiler

Notate Ivan uscire dalla stazione di posta.

 Ivan

Spoiler

L'elfo ti saluta e ti augura buona fortuna per la tua ricerca.
Fumiko e Wada sono vicini all'ingresso della stazione e stanno parlando con le due Guardie del Vapore stanziate alla porta. 

UKAS17

Spoiler

Dipende da cosa intende per problemi: se intende la frustrazione derivata dal dover parlare con chi si fa accecare dalla cautela o dai pregiudizi, allora mi trova d'accordo. Dice l'orco, guadagnandosi un'altra occhiata sdegnosa dalla donna. Il Regno degli Spiriti, o reame spirituale, come viene chiamato dalla gente di Ositis, è il mondo al di là dell'esistenza fisica, dove dimora tutto ciò che non è carnale. Gli uomini che riescono a raggiungere l'illuminazione possono raggiungerlo tramite la meditazione. Ti spiega pazientemente la sacerdotessa, ricevendo, straordinariamente, l'assenso dell'orco. E' il regno dove le anime degli uomini si recano dopo la morte: gli sciamani della mia terra sono in grado di richiamare le anime a loro vicine, come gli antenati del loro clan o le anime che hanno deciso di donare la propria individualità per incarnare un'ideale. 

 

Link to post
Share on other sites

Yamaoka Fumiko

con Wada

Spoiler

"Vi ringrazio, siete davvero molto gentili. Amico mio, ora che abbiamo qualche speranza in più, non dobbiamo tentennare" aggiungo rivolta a Wada. Le guardie non hanno altro da dirci. 

 

Link to post
Share on other sites

Wada

Spoiler

Annuisco Grazie infinite per la vostra disponibilità aggiungo per poi voltarmi e allontanarmi in attesa che anche Ivan ci raggiunga Non molto utili, ma almeno abbiamo avuto un nuovo indizio che conferma le nostre ipotesi, anche se siamo nuovamente ad un punto morto

 

Link to post
Share on other sites
Il 29/5/2021 alle 00:53, Ian Morgenvelt ha scritto:

Katyusha

  Contenuti nascosti

La ragazza ti fa cenno di seguirla, portando nella stanza adiacente, dove si trova la cucina della locanda. E' un ambiente modesto, in accordo con il resto della locanda, con un forno a legna e delle più moderne piastre a flusso elementare da cui si spargono dei profumi invitanti. Davanti alle pentole vedi una ragazza molto simile alla cameriera, anche se ha chiaramente qualche anno in più. Si volta appena vi sente entrare, squadrandoti con sospetto per poi lanciarsi in una serie di imprecazioni nei confronti della sorella. Quante volte ti ho detto di non portare estranei qui dentro? Almeno mille, Natasha. E potrai ripetermelo per altre mille volte ancora, se ci tieni a sprecare il fiato. Ringrazia che io sia dietro ai fornelli! Conclude la cuoca mentre vi dileguate sul fondo della cucina, andando a sedervi attorno ad un tavolo vicino alla ghiacciaia. Come le avevo detto, mia sorella non ama intrusi nella sua cucina. A breve, però, dovrebbe portarci il dolce: non riuscirebbe mai a dirmi di no, nonostante la scenata. 

UKAS17

  Rivela contenuti nascosti

E' il primo straniero a parlare con cognizione di causa degli Spiriti e del loro regno. Ma, purtroppo, le sue teorie non vengono bene accolte dagli uomini che non provengono dalle terre verdi di Biotis: sono troppo "rivoluzionarie" per le loro menti. Dice l'orco, guardando con stizza la donna. O'Scatchach-san è un uomo onesto, ma ha dimenticato di dire al nostro onorevole cercatore della verità che Carpenter-san non è stato in grado di portare prove definitive a supporto della sua teoria. O forse lei vorrebbe procedere alla cieca?

 

katyusha

Spoiler

seguo la ragazza nelle cucine, unpiccolo ambiente dove la sorella sta' lavorando alla cena degli ospiti lanciando imprecazioni alla sorella e sguardi di traverso. Faccio un inchino formale alla sorella mentre passo andando al tavolo vicino alla ghiacciaia. 

Non sembra la prima volta che porta degli estranei dietro i fornelli, e probabillmente non l'ultima, strappandomi un sorriso sedendomi con lei al tavolo. Fortunata ad avere una sorella così. sorrido schioccando un dito venendomi in mente un idea. Direi di ringraziarla. A voi due piace il vino? Perchè potrei comprare la miglior bottiglia che volete assaggiare e dividercela per ringraziarvi di questa piccola fuga. dico divertita, poggiando distrattamente il mio libro sul tavolo preso dal borsello per poi cercare i soldi e metterceli sopra. Ecco, così tutti sono contenti, i vostri non saprtanno nulla, e pure tua sorella tollerera' meglio l'intrusa. ironizzo mettendomi poi piu' comoda. 
Natasha... bel nome. Non ricordo se mi son presentata, io sono Katyusha. 

 

Link to post
Share on other sites

Katyusha

Spoiler

La sorella alza gli occhi al cielo al tuo inchino, tornando subito dietro ai fornelli. Mentre ti allontani cogli però un accenno di sorriso sul suo volto. 

La più fortunata della terra. Ti risponde la ragazza con un sorriso radioso, scuotendo la testa imbarazzata quando le offri del vino. Non beviamo durante il servizio. E' una regola ferrea. Ti spiega, guardando ad occhi sgranati il mucchietto di soldi: sono una famiglia in buone condizioni economiche, ma non è solita vedere maneggiare cifre del genere con una tale naturalezza. E io sono Irina. Piacere di conoscerla. Si presenta dopo essersi presa qualche istante per riprendersi dalla sorpresa. 
Dopo qualche istante venite raggiunti dalla cuoca, che vi porta due piattini con delle paste dalla forma allungata, simile a dei piccoli filoni di pane, ricoperti da una glassa di colore marrone. Li posa sul tavolo con attenzione, mettendovi al fianco due forchettine. Eclair glassati al cioccolato e ripieni con la crema della casa. Vi consiglio di mangiarli senza alcolici: rovinerebbero il loro sapore. Vi spiega la ragazza, guardandovi quindi in attesa che assaggiate le sue creazioni. 

 

Link to post
Share on other sites

Ivan Vinogradov

Wada, Fumiko

Spoiler

Appena finite di parlare con le guardie vi raggiungo meditabondo "L'impiegato non l'ha mai vista entrare, solo guardare dall'ingresso come se cercasse qualcuno o... qualcosa. Se i "fiori" siano persone ed il "giardino" il suo gruppo di iniziati?"

 

Link to post
Share on other sites

UKAS17 

Spoiler

Le parole e le teorie che i due espongono generano in me altra confusione.

Così cerco di farmi uno schema mentale segnando sul tacquino le cose che mi stanno dicendo loro e il tipo di prima.

Nel mentre pongo altre domande Quindi, se ho capito bene, la sua teoria non si basa sull'esistenza di questo mondo delle anime, perché su questo siete tutti sicuri della sua esistenza. La sua teoria è che questo mondo sia legato alla fiamma? Al discorso avete per caso visto qualcuno che fosse parecchio disturbato da questa teoria? Mi piacerebbe anche raccogliere qualche pensiero contrastante... Finisco di dire mentre finisco di prendere appunti.

Non so se questa via può essere valida ma non posso permettermi di non indagare bene sulle persone qui presenti. Penso tra me e me

 

Link to post
Share on other sites

Ivan Vinogradov

Wada, Fumiko

Spoiler

"... non lo so, ma non avendo trovato giardini, serre o simili e visto come si comporta è l'unica cosa che mi viene in mente. Non ricordo se la strega ha scritto di un altro posto tra le sue carte..." ammetto  "Quella donna pare un fantasma od una incantatrice che usa un sacco ma davvero un sacco di magia per farsi notare il meno possibile..."

 

Link to post
Share on other sites

UKAS17

Spoiler

Corretto. In particolare il saggio professor Carpenter sostiene che la Fiamma non sia altro che una sorta di flusso elementale composto da anime, un collegamento tra il mondo dei viventi e il mondo dei morti in continuo movimento. Spiega l'orco, scrollando le spalle quando sente la tua domanda. Non a quanto mi è sembrato. La donna riflette intanto per qualche istante, rispondendo anche lei La teoria non ha certamente incontrato un favore unanime, ma nessuno di noi sembrava particolarmente turbato. Scettico, al più: uno scienziato locale ha chiesto delle misurazioni che provassero la teoria del professore. L'unica persona che ha reagito in modo anomalo è una donna, che è stata sostanzialmente in grado di trasformare il simposio introduttivo in una discussione sulle modalità da utilizzare per indagare sulla natura della Fiamma e comprendere la teoria di Carpenter-san. Conclude, facendo annuire l'orco con decisione Ricordo anch'io quell'elfa: si batteva con un fervore degno della fondatrice del mio clan. 

 

Link to post
Share on other sites
  • Similar Content

    • By Pippomaster92
      4 Sarenith, 4711. Okeno, mattina.
       
      Come molte altre persone avete sentito parlare anche voi della "proposta d'affari" del mercante Shamir Iqbal, e avete deciso di approfondire la cosa discutendo con uno dei banditori ufficiali di Okeno: un uomo il cui solo lavoro è mettere in contatto gente come voi con gente come Haji* Iqbal.
      Il banditore vi ha parlato a lungo per capire che genere di persone siete, specialmente per capire se sia conveniente o meno farvi incontrare con il mercante, faccia a faccia. Dopo quasi un'ora l'uomo acconsente di darvi ulteriori informazioni e vi passa un piccolo ritaglio di pergamena da appuntarvi al bavero, con il sigillo ufficiale in cera di Haji Iqbal. Vi spiega che nell'arco di due giorni egli organizzerà una cena nella sua villa, durante la quale discuterà con gli ospiti e deciderà se coinvolgerli o meno nei propri affari. 
      Secondo il banditore il giro di soldi, la "dote del mestiere" per questo tipo di lavoro può essere parecchio alta, e Haji Iqbal ha fama di essere bonario, pio e soprattutto molto generoso con chi lo merita. In passato ha già lavorato con avventurieri di vario tipo, anche se di solito per operazioni commerciali di breve durata; comunque i partner commerciali del mercante hanno sempre manifestato grande soddisfazione e ne sono sempre usciti arricchiti. 
      Dopo avervi dato l'indirizzo della villa di Iqbal, il banditore vi suggerisce di non perdere la pergamena (vi identificherà agli occhi delle guardie) e soprattutto vi suggerisce di lavarvi e presentarvi in modo dignitoso, per fare bella figura. Visto che gli sembrate simpatici, aggiunge che dovrete stare doppiamente in guardia perché ha già dato sigilli di pergamena e cera ad altre persone: non siete gli unici candidati per questo posto. 
       
      6 Sarenith, 4711. Okeno, tardo pomeriggio.
      Raggiungete il palazzo del mercante con facilità, muovendovi in stradine buie dove la frescura vi da tregua dal torrido sole che sovrasta Okeno. 
      Come le abitazioni della maggior parte dei mercanti onesti e ragionevoli, la casa di Haji Iqbal appare come  un grande edificio ben tenuto, ma non offre alcun indizio sull'opulenza in esso contenuta. Si tratta ovviamente un gesto d’altruismo, per evitare di indurre i passanti nel terribile peccato dell’invidia.
      Da dove vi trovate è possibile vedere solo un alto muro di cinta, e intravedere le mura interne dell’edificio vero e proprio. Un portone in legno intarsiato e ferro damascato è guardato a vista da due eunuchi dalla pelle scura, scintillanti lame esotiche infilate nelle fusciacche di seta verde.
      Siete attesi, avete con voi i sigilli di pergamena e probabilmente il banditore di due giorni fa ha fornito una descrizione sommaria al padrone di casa: sia quel che sia le due muscolose guardie vi aprono la porta senza fiatare. 
      Superate le mura vi trovate in un lussureggiante giardino, tenuto in ombra dagli alti alberi che delimitano alcuni sentieri lastricati in pietra. Il piccolo parco circonda la casa su tutti e quattro i lati, offrendo un ulteriore velo all'intimità di chi vi abita.
      Al vostro ingresso un servitore si avvicina con un sorriso, e dopo un mezzo inchino vi chiede di seguirlo; vi scorta fino ad un colonnato e da qui ad un secondo giardino, questo costruito all'interno del palazzo vero e proprio. Anche qui ci sono alberi, erba, vasche con acqua e un porticato in legno intagliato sotto il quale sono disposti cuscini e bassi tavoli, il tutto approntato per un banchetto. Vi si chiede di accomodarvi e attendere il padrone di casa, che arriverà a breve.
      Mentre aspettate vi vengono serviti alcuni datteri addolciti col miele e delle coppe contenenti fresca acqua di rose. Due musicisti suonano piano una melodia dolce e ripetitiva, mentre da una macchia di arbusti coperti di fiori, a qualche metro da voi, emerge un ghepardo con un collare tempestato di zaffiri. Lo accompagna una bellissima e fiera ragazza straniera dalla pelle abbronzata e con numerosi tatuaggi bianchi sul corpo: una shoanti, probabilmente, o una di quelle streghe varisiane. Lei, i servitori e i musicisti hanno tutti splendide cavigliere argentee, lussuosi simboli della loro condizione di schiavi. Le due belve, il felino e la fanciulla, non vi degnano che di uno sguardo e scompaiono in una delle stanze che si affacciano sul giardino.
       
      Non siete gli unici ospiti di Haji Iqbal. Già seduti al lungo tavolo per la cena ci sono tre vudrani** dall'aria rigidamente compassata. Ciascuno è completamente rasato, e tutti portano sulla fronte un bindi circolare color argento. Dietro di loro, posate elegantemente a terra, si trovano tre corte lance dalla punta argentata e adorne di nastri gialli, e del medesimo colore sono le loro vesti di seta. Al vostro ingresso i tre umani vi osservano lungamente, ma non vi concedono spontaneamente né il saluto né alcuna altra parola.

      E poco dopo il vostro arrivo giunge un quartetto composto da tre nani e una nana, tutti con una faccia poco raccomandabile. Si sono presentati ben puliti, le barbe degli uomini pettinate e oleate, il velo della donna che lascia scoperto un volto piacevole ma arrogante, decisamente nuovo e ben inamidato. Ma è chiaro che sotto questa patina di civiltà ci sono quattro briganti, o criminali di bassa risma: il portamento è tipico di chi sa farsi rispettare nei bassifondi, le nocche dei tre maschi sono coperte da tatuaggi in nanico e tutti e quattro hanno al fianco corte asce con le lame ricche di segni e tacche. Si siedono ad una certa distanza da voi, con gli uomini che si dispongono a protezione della nana: la donna è chiaramente il capo del quartetto. 
      Nota
       
      *Haji è un termine onorifico che si usa per uomini anziani o comunque maturi, pilastri della società senza però essere nobili o sacerdoti. Per le donne si usa Hagga, ma è più raro. 
      **Abitanti della sperduta Vudra, la terra dei Regni Impossibili. Equiparabile alla nostra India. I vudrani sono gli umani nativi del posto. 
    • By Ian Morgenvelt
      Nome dell'ambientazione: 
      Pianeta Terra, anno 2015: all'oscuro della maggior parte dell'umanità, le creature dei miti e delle leggende hanno continuato a prosperare, integrandosi nella nostra società e modificandola profondamente.
      Temi
      Temi principali
      Come nelle fiabe: Le leggende, i miti, le fiabe e l'epica… sono tutti metodi con cui l'umanità ha tramandato le imprese di esseri fondamentalmente diversi da loro. Dei, "lupi cattivi", streghe, troll ed elfi sono molto più reali di quanto si possa pensare, come sapevano gli antenati degli uomini moderni: le storie non erano solamente racconti per allietare una serata, ma avvertimenti su questo mondo tanto affascinante quanto pericoloso.
      Questi esseri, ormai dimenticati o scherniti, non sono certo spariti nel nulla: sono cambiati, ma hanno mantenuto i loro ruoli narrativi. E, soprattutto, vivono tutt'ora in mezzo a noi, nascondendosi sotto pelli mortali e penetrando in profondità nella società moderna. O fuggendo totalmente da essa, infestando luoghi che tutt'ora vengono guardati con timore irrazionale: da dove nascerebbero le leggende metropolitane, altrimenti? La Grande Mascherata: Le storie del passato sono state dimenticate o guardate come sciocche superstizioni con cui si trastullavano i nostri avi. E proprio per questo la maggior parte delle persone si rifiuta di credere al soprannaturale, anche quando viene messa di fronte a prove inconfutabili. Il cervello umano non riesce ad accettare che possa esistere qualcosa di tanto assurdo, in grado di farci sentire totalmente inermi e impotenti: per questo ogni uomo attiva una sorta di meccanismo di autodifesa, razionalizzando qualunque avvenimento a cui assiste. La deflagrazione infuocata creata dal mago? Una fuga di gas, non c'è dubbio! E quelle fotografie spaventose di un lupo sono chiaramente il frutto della mente fantasiosa di un appassionato di Photoshop. E via dicendo.  I Liberatori: Non tutti gli uomini sono ignari del soprannaturali. Parte di loro sono dotati della capacità di vederlo e comprenderlo, che sia una benedizione (o maledizione) di famiglia o semplice arguzia. E, ovviamente, alcuni di loro sono in grado di comprenderne i vantaggi. Ma la reazione più comune è indubbiamente un'altra: la paura.
      E' proprio per questo che sono nati i Liberatori, una società che vuole eradicare il soprannaturale e far tornare l'umanità sul trono che si è affibbiata da sola. Molti li conoscono come semplici complottisti da forum, folli che continuano ad insistere sull'esistenza dell'area 51 o sulle prove dei presunti avvistamenti di fate e folletti. Ma pochi conoscono ciò che vi è realmente dietro: questi uomini e queste donne sono un vero e proprio esercito, pronto ad eseguire il proprio compito con cieca devozione. Diverse creature lo hanno imparato a proprie spese: anche un drago non può nulla contro una folla armata di fucili automatici.  La tua vita per la tua Nazione: Le persone che sono certamente state in grado di sfruttare il soprannaturale sono i capi di stato (sempre ammesso che siano realmente tali). La magia e l'occulto sono regolati da leggi, come tutti gli altri aspetti della vita quotidiana, anche se tendono ad essere più blande e permissive, per non limitare le occasioni offerte da questi poteri. Una delle più famose è il cosiddetto Servizio Eterno: la necromanzia, la tradizionale magia nera, non è illegale, a patto però che il mago abbia un Sigillo statale. Sigillo che comporta la possibilità di venire arruolati per controllare gli "uomini" che difendono il proprio stato: gli eserciti e parte delle unità di polizia (in base ai singoli stati) sono innocenti sacrificati e rialzati da oscuri riti, spesso dotati di un istinto animalesco ed un cervello semplice. L'unica cosa che riesce a tenerli a bada è il potere controllato dai necromanti, in grado di farli ballare come marionette. E non sempre per il bene della patria.  Temi Secondari
      Cabala di potere Gli arcanisti sognano pecore elettriche I signori del crimine Il nemico alle porte Il tempo è denaro La rottura del patto Venti di magia Volti
      Come nelle Fiabe
       
      La Grande Mascherata
       
      I Liberatori
       
      La tua vita per la tua Nazione
    • By Ian Morgenvelt
      @Athanatos @Cronos89 @Ghal Maraz @PietroD  @Pippomaster92@shadizar @Tarkus @Zellos 
      La campagna di FATE è ufficialmente aperta! Giocheremo una prima avventura e partiró da quella per creare la campagna. Io posterò ogni due giorni e vi chiederei di essere costanti: voglio tenere un buon ritmo. Ovviamente non ci sono problemi di nessun tipo se non avete nulla da dire o se siete troppo impegnati: basta che mi scriviate in privato per avvisarmi. 
      In questi giorni, mentre finisco Lady Blackbird con parte di voi, vorrei iniziare a fare il punto della situazione per organizzare i prossimi passi. Vorrei quindi che mi diceste se conosciate FATE e, nel caso, quanto lo conosciate: nel caso partiate da zero non dovrete preoccuparvi, ci penserò io a guidarvi nella creazione del PG (e, in ogni caso, il sistema è molto semplice). Potete intanto dare un'occhiata al regolamento, che trovate linkato in "Link Utili": useremo FATE condensato, che è una versione leggermente migliorata di FATE core (se conoscete il secondo conoscete il primo, di fatto).
      Prima di riflettere sui PG, però, dovremo creare l'ambientazione in cui verrà ambientata l'avventura. Per farlo useremo un metodo che ho creato pescando materiale da varie fonti: ognuno di voi dovrà proporre due "temi", che possono essere media vari (libri, film, canzoni...), veri e propri aspetti che vorreste approfondire (esempio: "Magia oscura e misteriosa" o "Mondo distrutto"), particolari luoghi o qualunque altra cosa che vorreste rendere un tratto caratteristico dell'ambientazione. Ognuno di voi avrà quindi 3 voti a sua disposizione e un veto, un voto che potrete usare per bloccare un tema proposto da un altro giocatore e che, ovviamente, non siete obbligati ad usare. I quattro temi con più voti saranno le caratteristiche principali dell'ambientazione, mentre gli altri saranno aspetti marginali e di minore importanza. Io raccoglieró il tutto e definirò quindi il mondo sulla base di quanto uscito.
      Passeremo quindi a creare i Volti, dei PNG che rappresentano un tema. Ogni tema avrà un Volto favorevole e un Volto contrario: ognuno di voi dovrà sceglierne uno e creare il corrispondente PNG. 
      Prima di iniziare a proporre i temi dovremo definire il genere della campagna (anche a grandi linee: nulla ci vieta di inserire degli elementi più fantasy in un'ambientazione fantascientifica, ad esempio): iniziate a discuterne tra di voi e vedremo cosa uscirà. L'unico "veto" che metto è sull'horror: non penso di essere in grado di narrare una vera e propria avventura di questo genere, al massimo potrei inserire alcuni elementi più inquietanti o gotici.
      Voti
      Cabala di potere: 2 Come nelle Fiabe: 4 Gli arcanisti sognano pecore elettriche: 2 I signori del crimine: 2 Il nemico alle porte: 1 Il tempo è denaro: 1 I liberatori: 3 La tua vita per la tua Nazione: 3 La grande mascherata: 4 La rottura del patto: 1 Venti di magia: 1 Veti
      Devils (and Angels) may cry Mondi che collassano
    • By Athanatos
      Passa qualche ora ancora, finalmente arriva da mangiare. Vi vengono posate elle zuppe molto povere. Un guaritore per favore! Chiede il prigioniero in salute, chiaramente preoccupato per il compagno di cella. Ma le sue parole restano inascoltate.
      Maledetti! Lo lasceranno morire. Impreca il ribelle.
      Non è che per caso sai badare a una ferita? Ti chiede poi.
      @Pyros88
       
    • By Doctor95
      Ciao a tutti! Sono Paolo, ho 26 anni e sono un giocatore alle prime armi in cerca di un gruppo con cui giocare di ruolo online. Ho familiarità con D&D quinta edizione, Pathfinder e Namelessland. Mi piace molto giocare online utilizzando discord+roll20 (o simili). Sono disponibile tutti i giorni (preferirei non il giovedì ma se è l'unica opzione posso trovare il modo di esserci), dalle 21:00 in poi. Se fosse possibile inserirmi in un gruppo che deve partire o già avviato mi farebbe davvero molto piacere! Di seguito trovate il mio nickname discord: Doctor95ITA#7773. Potete contattarmi rispondendo al post, in PM oppure su discord a seconda di ciò che preferite.
      Grazie mille!
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.