Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Anteprima Tasha's Cauldron of Everything #4 - Regole per creare gli Indovinelli

Ecco una nuova anteprima della prossima espansione meccanica di D&D 5e.

Read more...

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: Ghost Hunters, Stargate e Worlds Without Number

Venite a scoprire le ultime campagne nel campo dei GdR ora attive su Kickstarter.

Read more...

Le strutture dei giochi - Parte 8: L'importanza delle Strutture Ordinate

Continuiamo con l'ottava parte della rubrica sulle strutture basilari dei nostri giochi preferiti parlando di come determinare una sequenza di decisioni.

Read more...

La Tirannia della Griglia di Battaglia

Dopo averci mostrato come giocare senza la griglia di battaglia Mike Shea di Sly Flourish ci spiega i motivi per cui è più divertente non usarla.

Read more...

Salvatore e Lockwood parteciperanno a un Seminario sui Forgotten Realms al Lucca Changes

Verso fine ottobre potrete seguire online, durante la fiera in streaming di Lucca, l'intervento di due mostri sacri che hanno contribuire a dare forma al mondo dei Reami Dimenticati.

Read more...

Cronaca di Lakeshrine


Recommended Posts

Gadriel

Spoiler

Volevo semplicemente dimostrare quanto l'eptarchia rispetti tutte le fedi ammesse in questa città dico con una scrollata di spalle attendendo poi una risposta sullo stato di salute dei ragazzini

 

Link to post
Share on other sites

  • Replies 658
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

La mattina dopo la riunione. @Cronos89 @tutti gli eptarchi  

@Ian Morgenvelt   @Nilyn  

Durante la riunione degli Eptarchi con Shock, vedete Juliano uscire senza dire nulla a nessuno.  @Plettro Atreius entra, i capelli un poco sconvolti ( che sistema all’indietro con una scar

Posted Images

Posted (edited)

Alla Comune ( @Ian Morgenvelt)

Spoiler

<<Gli dei sono tutti stro**i.>> dice uno dei ragazzi e gli altri rispondono in coro alzando un braccio al cielo come se brindassero. <<Oh suvvia ragazzi. Non dovreste dire cose simili anche se oggettivamente ha un qualche fondamento di verità.>> 
dice lo Straniero mentre le labbra gli piegano leggermente in un sorriso, nonostante il tono iniziale di rimprovero. <<Ci sarebbe fin troppo da dire...ma per presentarmi opportunamente si può dire che sono un mastro artiere, un orefice magico ed un ex “uomo di potere” ( anche se quel lavoro tende ad inseguirmi).>> su quest’ultima sorride per la battuta. <<Sono stato la piccola scintilla ad aver appiccato la fiamma della ricerca di costoro.>>

Gli altri applaudono ed inneggiano.

 

Per i gemelli

Spoiler

<<I rituali di purificazione richiedono ore di preghiera, cilicio ed autoflagellazione. Un modo per sfoltire le folle di non veramente convinti al passo del sacrificio.>> dice leggermente atono il Sinistrari, dopo la risposta di Gadriel.

 

Edited by Zellos
Link to post
Share on other sites

Juliano Demetrios

Spoiler

Sono io, sorella. È strano, ma è bello sentire la tua voce dopo tanto tempo... Mi ricorda casa. dico facendo uno sforzo diplomatico, non intendo provocare un'altra guerra Ti ho chiamata dopo aver scoperto della morte di nostro padre. Cosa? Certo che sono solo. Reputavo necessario chiederti di vederci a Westcrown per la spartizione dell'eredità... Dico immaginando già la sua risposta contraria So che sei impegnata, quindi ho pensato di unire l'utile alle nostre faccende personali... Chiedevo di vederci a Westcrown anche in vece di rappresentante di Lakeshrine, verrò in compagnia di altri Eptarchi poichè sentiamo la necessità di chiarire gli interessi delle nostre nazioni con un ricevimento diplomatico... Appena detto ciò chiudo gli occhi in attesa della sua risposta.

 

Edited by Plettro
Link to post
Share on other sites

Koen

Master

Spoiler

Storco leggermente il naso sentendo la riflessione dell'uomo, che non sembra voler realmente correggere i ragazzi. Mi dispiace che non abbiano avuto delle ottime esperienze con la religione. Ma avrò modo di farli ricredere. O almeno credo. Accendere la passione del prossimo per la ricerca è nobile, messere. Soprattutto visti i risultati ottenuti dai suoi... Discepoli, corretto? Concludo guardando i ragazzi, aggiungendo È sempre un piacere accogliere altri uomini di scienza in città. Sembrano quasi adorarlo. Forse è quello che gli ha donato gli strani innesti argentei per combattere la maledizione che li affliggeva?

 

Link to post
Share on other sites

@Ian Morgenvelt

Spoiler

<<Non definirei costoro miei discepoli. Non ne ho mai avuti, la relazione mentore-alunno è assolutamente la più lontana dalla mia persona.>> ti risponde con un sorriso. I ragazzi sorridono e si affollano per mostrargli progetti, disegni e modelli( alcuni gli offrono fiori o dolci andando poi a nascondersi completamente rossi in volto, chiaramente presi dalle prime cotte giovanili).

<<La vostra città è assai curiosa. Un buon crogiolo in divenire. O forse un diamante allo stato grezzo... di solito amo maggiormente le metafore relative alla forgia, visto la mia abilità.>>

@Plettro

Spoiler

<<Non ti spetta nulla. Hai ucciso nostra madre, no?>> dice con voce dura tua sorella, poco dopo averti chiesto se sia presente qualcuno. <<È qualora dovessimo parlare di qualcosa in veste ufficiale, sarebbe ad Egoria con intercessione di sua maestà imperiale oltre che di sua onorevolissima eccellenza il pontefice massimo del clero di Asmodeus. Ma considerando la assai poco importanza del piccolo appezzamento di terra, potremmo far assai prima al Consiglio Fuorilegge. Di cosa vorresti parlare, di grazia?>>

 

Link to post
Share on other sites

Gadriel

Spoiler

Capisco rispondo semplicemente al vescovo Questi rituali prevedono anche una prova riguardante il fuoco? da quanto ho capito non c'è alcuna forma di riduzione del dolore o di stordimento, giusto?

 

Link to post
Share on other sites

Valena Aurica

Con Gadriel

Spoiler

Autoflagellazione e cilicio. No, non è una fede molto diversa dalla mia negli strumenti... ma forse è diversa negli intenti. Il dolore non deve servire ad allontanare gli impuri, ma a focalizzare il fedele verso un atto di sincera devozione. Oppure può servire come penitenza.
Spero che i due ragazzini non abbiano esagerato, esaltati come sembrano essere. 
E mentre lo penso sento un prurito alla schiena, là dove la sera precedente mi sono flagellata. A cosa pensavo, mentre lo facevo? A cose meritevoli, certo, ma anche a qualche colpa che non ho potuto ancora espiare...

"Quando saranno pronti vorremmo visitarli. Nessuna ingerenza, eminenza, ma solo sincero interesse per i due ragazzi. Spero capiate che non intendiamo prevaricarvi"

 

Link to post
Share on other sites

@chi è interessato ai gemelli

Spoiler

<<Il pensiero non ha mai neppure osato sfiorarmi...>> dice il Sinistrari con un sorriso, prima di rispondere a Gadriel, facendosi pensoso. <<A parte la prova di metter la mano sinistra nel fuoco, nulla. È una esperienza che viene lasciata per il rituale.>> risponde il prelato, lisciandosi il mento. <<Il rogo è realizzato in modo che non vi sia alcuna possibilità di stordimento o di soffocamento. Sono sempre le fiamme ad elevare ai Piani Inferiori I sacrificati. Sono convinto che i due gemelli torneranno in guida di emissari dell’Altissimo. Se non ho mal compreso i messaggi dell’oscuro, diverranno diavoli di grande potere!>>

 

Link to post
Share on other sites

Koen

Master

Spoiler

L'uomo non vuole definirsi il maestro dei ragazzi ed è evidente che non riuscirò a catturare nuovamente la loro attenzione: gli sono molto affezionati, è anche giusto che si godano questo ricongiungimento. Capisco. E la ringrazio nuovamente per il complimento: non avrei potuto sopportare l'idea di una città neonata già focalizzata in tradizioni millenarie. Dico con un sorriso all'uomo, come se trovassi l'affermazione divertente, concludendo poi Ma temo di aver rubato fin troppo tempo a questo ricongiungimento. Se preferite posso passare in un secondo momento, così da spiegarvi i dettagli del progetto di cui vi ho parlato in precedenza. Concludo rivolgendomi ai due ragazzi che sono venuti a corte

 

Link to post
Share on other sites

Juliano Demetrios

Al telefono

Spoiler

Digrigno i denti all'accusa di mia sorella Tieni a freno la lingua, sorella. L'affetto che provavo per nostra madre non era dissimile dal tuo, se non maggiore. Aver accettato l'ordinanza di un tribunale contraffatto non dimostra certo che io abbia ammesso le mie colpe. mi lascio distrarre dalla mia rabbia per poi cercare di tornare a concentrarmi, sto facendo questo per evitare un fratricidio ed una guerra, non devo perdere di vista il mio obbiettivo Parlo a nome dell'Eptarchia tutta: vorremmo stipulare un trattato di non belligeranza tra le nostre due nazioni, in modo da poter iniziare in futuro, in caso lo desiderassimo, una prosperosa e pacifica collaborazione ai fini del benessere dei nostri concittadini e delle nostre nazioni. Semplicemente desideriamo tenere i nostri rispettivi cittadini lontani da eventuali dispute personali, i quali non li riguardano... Queste terre sono già abbastanza in scompiglio, Docilia, e molti mali vi si annidano. Non è necessario che si aggiungano altri problemi a questa questione, non è così? Abbiamo solo da guadagnarci. dico con fare stranamente servizievole e gentile, sebbene non vi sia per niente abituato.

Spoiler

Una poderosa Diplomazia +5

 

 

Link to post
Share on other sites

Koen

Master

Spoiler

Una volta terminato il mio incontro con gli inventori vado a cercare i due gemelli, eventualmente attendendo un momento più opportuno in caso fossero impegnati con dei riti o gli altri Eptarchi. Probabilmente il mio gesto non cambierà nulla. Avere una voce nella testa che si dichiara responsabile della ragione della tua sofferenza... Non riesco neanche ad immaginare cosa possa significare. Saluto i due cordialmente, estraendo poi il cristallo dal mio zaino extradimensionale. Vi ho mandati a chiamare perché ho avuto modo di riflettere in seguito alla riunione dell'altro giorno. Vi vorrei donare un oggetto di cui mi sono ricordato l'esistenza solo da qualche tempo, se me lo permettete. Dico porgendogli il cristallo, spiegandogli poi il suo funzionamento È una custodia per memorie. Permette di creare delle copie delle proprie conoscenze, a cui si potrà accedere pronunciando semplicemente una parola di comando. Ho pensato che avreste potuto usarlo per leggere: un buon romanzo o un libro interessante possono sollevare anche il più cupo dei giorni. Concludo con un lieve sorriso, evitando di nominare la mia fede in Aesocar. Siete liberi di rifiutare questa mia offerta, ovviamente. Non voglio obbligarvi a seguire un cammino diverso da quello che avete scelto per le vostre vite. 

 

Link to post
Share on other sites

@Plettro

Spoiler

<<Non è ambasciatrice quella sciattosa qadiriana che puzza di gatto, con i suoi abiti da meretrice di bassa lega?>> dice lei con una risata di disprezzo. <<O finalmente sei diventato un uomo e ti sei dichiarato Barone? Avevi così tanto qui, lupi con cui depredare, una fortezza...non ho faticato molto a rendere tutto mio. La forza è sempre quello che ti mancava, sia nel braccio che nella volontà. Vuoi pace per il tuo acquitrino: ti offro la pace che offro a tutti. Inchinatevi a me ed avrete la pace. Altrimenti la guerra arriverà presto o tardi.>> c’è una pausa <<Se verrai a fare il giullare alla mia corte lascerò che la tua...eptarchia conservi le sue ridicole leggi quasi democratiche.>>

@Ian Morgenvelt

Spoiler

<<oh, non preoccupatevi. Sono io l’ospite è voi il padrone di casa. E poi sono curioso. A seconda di cosa intendiate fare potrei provare a darvi anche una mano.>> dice, mentre alcuni ragazzi gli passano alcuni cristalli ed egli sembra riempirli di una energia simile a fuoco.

 

I ragazzi sono pieni di bende, rosse scarlatte dal sangue, e si muovono assai lentamente. Questo è l’ultimo giorno che potranno passare con i ragazzi della comune, poiché poi i rituali saranno effettuati con molta premura alla chiesa. I due ragazzi sembrano riflettere sul regalo un attimo, poi sembra che la stanchezza sia seguita dalla paura. 
<<Non...non conviene che ci regaliate alcunché, eptarca...porta, porta sfortuna. Si, porta sfortuna nelle Terre Rubate.>> bugia palese per non accettare.

 

Link to post
Share on other sites

Koen

Master

Spoiler

Guardo incuriosito i cristalli che vengono riempiti dalla strana energia, chiedendomi se siano ciò che fa funzionare le invenzioni dei ragazzi, prendendomi qualche secondo per riflettere sul da farsi. Mi sarebbe piaciuto parlare solamente con i ragazzi, per cercare di coinvolgerli maggiormente, ma penso che si sarebbero comunque consultati con lui. Stavo pensando di creare una rete stradale che unisca i vari luoghi dell'eptarchia, sfruttando le invenzioni create dai miei nuovi associati per ottimizzare i lavori. Dico facendo un cenno ai ragazzi, aggiungendo Gli stavo proprio spiegando che avrei avuto bisogno di loro per progettare nuove macchine che aiutino i lavori, ad esempio trasportando il materiale, creando malta rapidamente o ottimizzando qualunque altra procedura utile alla costruzione di una rete stradale. Questo senza contare il loro fondamentale ruolo nel controllo e nell'operazione dei macchinari. 

I due ragazzi sembrano essere stanchi e provati: i rituali asmodeussiani devono essere sfiancanti per il corpo. Ciò che però mi lascia veramente perplesso è la loro reazione alla mia offerta: ero pronto ad un attacco di rabbia o dello sdegno, non mi aspettavo certo che si sarebbero spaventati. Deve esserci qualcosa di strano, ne sono certo. Porta sfortuna a tutta la città o solamente a chiunque vi faccia il dono? Non ho mai sentito di una simile maledizione, ma sarei pronto a correre il rischio se si trattasse solamente del sottoscritto. Dico ai ragazzi, aggiungendo E, se me lo permettete, vorrei medicare le vostre ferite. Non penso che vi permetteranno di dormire facilmente e, in quanto medico, non posso accettare una cosa del genere. 

 

Link to post
Share on other sites

Juliano Demetrios

Spoiler

Parlo io perchè sei mia sorella. Non ho bisogno di essere un barone per venire rispettato, l'Eptarchia è più unita che mai. dico con fierezza alla donna, forte delle svariate miglia che ci separano Ho abbandonato perchè non desideravo un regno fondato su sangue inutile. Troppo indisciplinati, mi pento di essermi fregiato della loro compagnia... Anche se non tutti erano male. Il violinista e la barbara non di certo. Continuo Forza, Docilia, deve esserci un'altro modo per risolvere la questione. Come pretendi di conquistare le intere terre rubate?  E con quale diritto, poi? Con tutto il rispetto, ma non ero a conoscenza di avere una buona quantità di sangue Taldor... Perchè noi ne abbiamo parecchio, giusto? chiedo sibillino quanto nervoso.

 

Link to post
Share on other sites

@Plettro

Spoiler

<<Unita più che mai...quanti sarete? Una decina in cinque, sei palafitte? Dormirete con le bestie.>> dice con disprezzo. <<Non esiste “sangue inutile”. Chiunque si opponga al dominio dei Demetrios è destinato a pavimentare con il suo corpo straziato la strada del mio dominio.>> rimane silenziosa. <<Io ho il diritto più importante che ci sia: la forza, con cui schiaccerò questa inutile zona di imbroglioni, schiavi sfuggiti ed imbelli. Quanto al sangue di Taldor, hai chiesto tu al sangue di demone di trovare motivazioni per il tuo dominio, no? Si applicano anche a me. L’unica volta che il tuo essere mio fratello non mi fa vergognare di te.>>

@Ian Morgenvelt

Spoiler

Lo straniero, dall’alto della sua altezza, ti osserva un attimo, prima di farsi pensieroso. 
<<Idea eccellente, eptarca. Le strade sicure e pavimentate sono la chiave di un regno difendibile...ma come la prenderanno la foresta ed i suoi abitanti?>>

I ragazzi provano ad accampare qualche scusa per continuare a reggere la leggenda della sfortuna per i regali, ma sono troppo stanchi e provati. <<Non lo dica a quello luccicoso o alla signorina dolce, od al mostro dalla pelle abbronzata...ma noi siamo maledetti. Chiunque ci voglia dare una mano potrebbe finire come noi!>> dicono cercando di restituirti il regalo, prima di negarti “l’accesso” alle ferite. <<Sono state curate...poco e male apposta. Serve a farci pensare al dolore...sempre. Così che se si trovi questo insopportabile si possa pensare a non andare nel fuoco.>>

 

Per chi segue i ragazzi nei giorni di rituali.

Spoiler

Tralasciando il fatto che più passano i giorni e più i sacerdoti, parabolani e scherani di Asmodeus iniziano a guardarvi di sottecchi perché chiaramente “impiccioni e nei mezzi”, come potreste aver sentito bisbigliare, i rituali sono in realtà parecchio “noiosi”: bagni sempre più caldi, lunghe sessioni di preghiera, recitazione di preghiere imparate a memoria, flagellazione e cure ripetute più e più volte. I ragazzi sono stoici nel sopportare anche se si nota che si devono far coraggio e forza l’un l’altro per sopportare questa ordalia. A volte hanno dei momenti in cui sembrano cercare di scacciare voci e sussurri ed incitano ad essere picchiati più duramente, al punto che qualche volta svengono durante le flagellazioni...volontariamente in pratica. Gli stessi sacerdoti e membri del clero di Asmodeus sembrano incuriositi ed interrogativi, ma non fanno alcuna domanda sulla questione...infischiandomene decisamente. In tutto questo periodo notate che il vescovo Sinistrari non si fa vivo, così come l’ambasciatore cheliaxiano.

 

Link to post
Share on other sites

Koen

Master

Spoiler

Era un lato a cui non avevo pensato, mastro Annatar. Prossimamente avevo in programma di contattare una congrega di streghe che vive nelle nostre terre, potrei chiedergli il loro aiuto per la questione. Ha altre idee, altrimenti? Chiedo al mezzelfo, che ha messo in evidenza un notevole problema del mio progetto. 

I ragazzi mi rivelano della loro maledizione, spiegando finalmente la loro paura di essere aiutati. Quindi è questa la ragione per cui hanno rifiutato la corona degli inventori. Ed evidentemente si riferiscono a sir Gadriel e Jasmine o Valena. Non gli dirò nulla, avete la mia parola. Ma fatemi semplicemente dire una cosa: ogni maledizione può essere spezzata, nonostante possa sembrare apparentemente impossibile. Vi prego di accettare il cristallo: sono pronto a correre il rischio. E non dovete pensare che sia una vostra responsabilità: avete fatto il possibile per fermarmi e mettermi in guardia, è solamente una mia scelta. Concludo prima di studiare le ferite con occhio critico, aggiungendo La mia offerta rimane valida. In caso abbiate un ripensamento fatemelo sapere, sarò lieto di medicarvi di persona.

Master

Spoiler

Guarire +10 per capire se i ragazzi mentano sulle medicazioni.

 

 

Link to post
Share on other sites

Valena Aurica

Chiunque segua i ragazzi durante i riti

Spoiler

So bene cosa attende questi ragazzi: un rito cruento e doloroso e un'ascensione diabolica. Quale delle due cose sia la peggiore non saprei dirlo. 
Abbiamo però emanato un editto e non possiamo disattenderlo quando ci torna comodo. Con il senno di poi saremmo dovuti essere più cauti e prudenti e prevedere casi come questi. Ora siamo costretti a proseguire con il rito o rinnegare le nostre stesse parole di regnanti. 

Stritolata da questa situazione dormo poco e presenzio a questi riti preparativi con l'aria stanca e rassegnata. Mando a memoria ogni colpo di flagello, e la notte lo ripeto sulle mie carni per cercare (invano) l'illuminazione. Non c'è speranza di risolvere bene questa faccenda. 

Cerco di aiutare come posso i due ragazzini, nei momenti di pausa tra un rituale e l'altro o quando possono riposare: porto loro qualche dolcetto, una coperta o un cuscino, una volta una piccola bottiglia di vino allungato con acqua e speziato alla maniera korvosiana. 
Ignoro i commenti dei sacerdoti di Asmodeus, e noto solo distrattamente l'assenza del vescovo. 

 

Link to post
Share on other sites

Juliano Demetrios

Spoiler

Digrigno i denti alle parole di mia sorella... Di questo passo finirò per far scoppiare una guerra per davvero Bene Docilia, ti ringrazio per avermi ricevuto. Non dimenticherò la tua disponibilità... digrigno Comunicherò agli altri eptarchi della tua decisione. sto per chiudere la comunicazione per poi fermarmi, rimettendomi l'aggeggio all'orecchio Comunque sono stato esiliato, mica disconosciuto... Intendo comunque ricevere la mia fetta di eredità, se così ha voluto nostro padre. dico cercando di prendermi almeno una vittoria da questa chiamata inconcludente.

 

Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.